[ home ] [ indice ] [ b / s / x / hd / 420 ] [ aco / v / cul / yt / ck / mu / pol ]

/420/ - Quattro Venti

Discussioni stupefacenti
Niente post o richieste su venditori o fonti
Come sempre /b/ è di là
Nome
Email 
Messaggio

File
Embed
Password

  [Vai in fondo]   [Catalogo]   [Torna]   [Archivio]

 No.1752

Le droghe, quelle pesanti, creano davvero così tanta dipendenza? Io non ho mai provato niente di più pesante dell'hashish quindi non saprei, ma ho notato che le persone che cadono nel vortice di qualche droga sono già di per sè persone con una bassa forza di volontà e generalmente cazzoni che non hanno nessuna facoltà di giudizio; altrimenti infatti non avrebbero nemmeno iniziato ad utilizzare la qualsivoglia droga di cui sono diventati dipendenti in primo luogo. Questo dubbio mi è venuto dopo che ho sentito che il tizio in video relato diceva che l'adderall e la metamfetamina sono come la coca cola e la pepsi, il che mi ha fortemente stupito. Ho sempre visto la metamfetamina come il tipo di droga più distruttivo di tutte e il fatto che venga comparata ad una sostanza che moltissime persone usano senza diventarne dipendenti mi ha veramento stupito. Che ne pensate voi, fattoni?

 No.1753 SALVIA!

File: jean-cocteau-4.jpg (340,77 KB, 900x750)

File: Sigmund_Freud_LIFE.jpg (876,11 KB, 1066x1500)

>ho notato che le persone che cadono nel vortice di qualche droga sono già di per sè persone con una bassa forza di volontà e generalmente cazzoni che non hanno nessuna facoltà di giudizio; altrimenti infatti non avrebbero nemmeno iniziato ad utilizzare la qualsivoglia droga di cui sono diventati dipendenti in primo luogo.

 No.1754

>>1753
Il problema che vuole esporti è più difficile da esaminare: mangiare cibo è normale e apprezzabile, ma quanto è apprezzabile diventare obesi mangiando?
Anche l'acqua diventa tossica se bevuta in eccesso

 No.1755

Altro video interessante, questa volta sulla eroina black tar

 No.1756

Puoi avere tutta la forza di volontà che vuoi, però se sei in un binge di catinoni o metanfetamina fidati che il pensiero "vabbè dai per ora basta, mo non pippo più, se non ho benzo aspetto quelle 16/24/36 ore di psicosi con le voci che mi dicono di suicidarmi perché sono un fallito e tutti mi odiano, poi vado a dormire. "
Fortunatamente io facevo uso mensile poi dopo tre volte che son rimasto un paio di giorni con la psicosi da stimolanti ho detto vabbè fanculo ciao.
Però riesco a capire perfettamente come uno ci possa stare sotto, considerando che gli stimolanti ti fanno sentire BENISSIMO.

 No.1781

>>1756
>Psicosi da stimolanti
Serve una descrizione di questo fenomeno

 No.1787

intanto c'è da dire che chi fa uso di anfetamine e cocaina non si considera un tossicodipendente (almeno finchè non la fuma o se la fa in vena)
questo perché a differenza degli oppiaciei, sono sostanze che ti fanno stare vigile, pieno di energie e voglia di fare. quindi inizi con un uso ricreativo il sabato sera con gli amici, poi passi a venerdì + sabato, poi magari inizi a usarla prima di andare al lavoro perché ti da la carica per affrontare la giornata, finchè ti ritrovi a doverla usare per fare cose che tutti fanno normalmente. ma per arrivare all'ultimo stadio possono volerci anni, e ti accorgi di essere un tossico quando ormai sei intrappolato nella dipendenza. quindi per molto tempo ti definisci consumatore occasionale, quando in realtà sei già dipendente. La cocaina è veramente la regina madre delle droghe subdole.

 No.1788

Sempre >>1787
Allego questo documentario con testimonianze dirette sull'uso della cocaina



[Torna in cima] [Catalogo] [Torna][Invia una Risposta]
Elimina post [ ]
[ home ] [ indice ] [ b / s / x / hd / 420 ] [ aco / v / cul / yt / ck / mu / pol ]