[ home ] [ indice ] [ b / s / x / hd / 420 ] [ aco / v / cul / yt / ck / mu / pol ]

/420/ - Quattro Venti

Discussioni stupefacenti
Nome
Email 
Messaggio

File
Embed
Password

  [Vai in fondo]   [Catalogo]   [Torna]   [Archivio]

File: 81dkmfCsshL._SL1500_.jpg (133,48 KB, 1500x1125)

 No.2858

Qui chimico. Forse questi giorni mi deciderò a provare a sniffare un po' di etere. Se lo farò vi racconterò l'esperienza, nel frattempo posso soddisfare le vostre eventuali curiosità in ambito chimico, e accogliere suggerimenti su sostanze sulle quali ci si potrebbe fare un pensierino. Per esempio dispongo di diversi nitriti, tra i quali il classico popper.

 No.2859

Spero tu sia davvero un chimico e che quindi tu sia capace di informarti decentemente prima di ogni esperienza. Ovviamente attento che con certi solventi finisci facilmente in una bara.
https://psychonautwiki.org/wiki/Diethyl_ether

 No.2860

>Etere
Hai presente la sbronza più brutta della tua vita in cui non stavi in piedi ed il giorno dopo hai avuto dei postumi così orrendi che avresti voluto svenire per non sentirli più?
Ecco quella è la baseline dell'etere, cristo che schifo.
Ovviamente parlo dell'uso fatto fino a raggiungere lo sballo forte, se lo pippi per sentire la testa leggera tipo il popper allora non è così orrendo ma a quel punto c'è di meglio che fa meno male.
Inb4: cloroformio così ti spari direttamente il fosgene nel fegato.

 No.2861

>>2860
Interessante, usato una sola volta anni fa ed è stato l'opposto, sbronza stupenda senza sbocco durata il doppio senza mal di testa dopo. Non è che avevi bevuto/mangiato pesante?

 No.2862

>>2861
E chi se lo ricorda. Comunque ho un pelo esagerato la cosa perché la peggior sbronza resta una fatta con l'alcol balordo degli asiatici, ma l'etere ci è andato vicino per senso di stordimento negativo da faticare a stare abbracciato al cesso e condizioni penose dello stomaco che non riusciva a tenere giù neppure l'acqua.

 No.2946

File: 1.png (392,2 KB, 587x357)

>>2862
Racconta tutto

 No.2947

>>2946
Della serata mi ricordo poco, in centro di grande città universitaria a fare il coglione con altri coglioni sbronzi, fatti o entrambe le cose, son tornato che c'era ancora buio col taxi perché non mi reggevano le gambe e son crollato addormentato seduto sul divano con un asciugamano in testa. La mattina dopo però son strisciato al cesso e non riuscivo a stare con la testa dentro perché a parte lo sbratto a pressione ero nelle stesse condizioni di chi ha una otolabirintite, totalmente incapace di stare dritto, con gli occhi che bruciavano e ovviamente un mal di testa ignobile e pulsante.
Per me è no se ti ci devi sballare forte, giusto una puffatina per iniziare la serata invece di farti un litro di birra doppio malto, ma son troppo vecchio per sta merda ormai.

 No.2948

>>2947
Strano, a me ha fatto l'opposto, tipo turbo sbronza senza nausea o vomito. Per me avevi mischiato con alcol e/o indigestione. O forse l'etere non era puro, contaminato con qualche idrocarburo

 No.2949

>>2948
Ma credo fosse appunto l'effetto della perdita di equilibrio, un paio di volte me l'ha fatto pure l'erba nel bong e son stato a coccolare il cesso per 3-4 ore ogni volta



[Torna in cima] [Catalogo] [Torna][Invia una Risposta]
Elimina post [ ]
[ home ] [ indice ] [ b / s / x / hd / 420 ] [ aco / v / cul / yt / ck / mu / pol ]