[ home ] [ indice ] [ b / s / x / hd / 420 ] [ aco / v / cul / yt / ck / mu / pol ]

/420/ - Quattro Venti

Discussioni stupefacenti
Nome
Email 
Messaggio

File
Embed
Password

  [Vai in fondo]   [Catalogo]   [Torna]   [Archivio]

File: smash.mp4 (9,43 MB, 480x360)

 No.3453

Cosa si intende per "smascellamento"?
L'ho visto come termine qualche volta quando c'erano ancora i video di Drugslab postati su Diochan

 No.3454

Contrazioni involontarie dei muscoli mandibolari, da ipertono monoaminergico sovrafisiologico, causato principalmente da mdma, metanfetamine, cocaina. Quello che vedi in quel video

 No.3461

>>3454
ma una persione in sindrome serotoninergica perché ad esempio ha combinato SSRI smascella? quali sono le situazioni patologiche non dipendenti da sostanze d'abuso danno lo smascellamento?

 No.3464

>>3461
>ma una persione in sindrome serotoninergica perché ad esempio ha combinato SSRI smascella?

Sì, assieme a mioclono generalizzato, iperreflessia, tremori, atassia

>quali sono le situazioni patologiche non dipendenti da sostanze d'abuso danno lo smascellamento?


Bella domanda, non so risponderti con certezza perché non è la mia specializzazione. Direi che senza sostanze esogene sia molto difficile, forse con sindrome carcinoide da tumore secernente monoammine, altrimenti boh la febbre alta può dare mioclono ma è un meccanismo differente

 No.3472

>>3464
Discinesia tardiva da schizofrenia, parkinsonismo, danno a carico del nucleo pallido, disfunzioni del nucleus accumbens, uso prolungato o abuso di fenotiazine…e poi non mi ricordo un cazzo neanch'io.
Più che altro >>3461 perché sta domanda? Conosci qualcuno che smascella duro?

 No.3475

>>3472
>Discinesia tardiva
Riguarda tutto il corpo, un po' diversa dall'iperattività occlusale "smascellamento" da ipertono monoaminergico acuto

 No.3476

>>3472
>Discinesia tardiva da schizofrenia
non lo sapevo
>parkinsonismo
lo sapevo
>danno a carico del nucleo pallido
potevo immaginarlo
>disfunzioni del nucleus accumbens
non so cosa sia
>fenotiazine
idem
>>3464
>moclono generalizzato
potevo immaginarlo, ma non rimarrebbe serrata?
>iperreflessia
potevo immaginarlo
>tremori
non quello del parkinson precoce che è asimmetrico distale ;)
>atassia
quale?
>sindrome carcinoide da tumore secernente monoammine
mi piace questo tipo di chiccerie

>>3472
>perché sta domanda?
niente sto preparando neurologia e psichiatria con pessimi risultati come è evidente


aggiungerei crisi epilettiche? tipo le assenze nei bambini?

 No.3477

>>3476
>potevo immaginarlo, ma non rimarrebbe serrata?
Sì infatti nella sindrome serotoninergica i problemi motori riguardano tutto il corpo, non solo mandibola

 No.3478

quello che ammazza le mosche invisibili col giornale a 0:50 è sempre una garanzia

 No.3479

>>3477
la sindrome serotoninergica è un rischio anche della combinazione di lsd/triptamine e litio, vero?

 No.3480

i drogati quando sono presi bene sono uno spettacolo divino da ammirare

 No.3482

>>3479
Volendo

 No.3500

>sindrome serotoninergica
Prendendo un noto dissociativo per più giorni di fila è facile averla in forma lieve. Di solito trema la mandibola e succedono come delle scosse elettriche che vengono percepite fisicamente dentro il cervello, sulla pelle e nella vista e appaiono come aree brillanti con pixel rgb brillantissimi. All'udito fanno una specie di ronzio in sincronia con i glitch visivi.
O forse è una cosa epilettica, chissà.

Fatto sta che se ci tieni al tuo corpo e al tuo cervello devi stare molto attento a non esagerare. Di cervello ne hai solo uno e lo devi far durare per tutta la vita.

 No.3504

>>3500
Perché tale noto dissociativo è anche un potente agonista serotoninergico quasi al pari dell'mdma, also i dissociativi NON sono fatti per essere usati più giorni di fila.

>succedono come delle scosse elettriche che vengono percepite fisicamente dentro il cervello, sulla pelle e nella vist


Questo è un fenomeno molto diffuso, di solito accade con mdma se vai avanti più giorni ma può succedere con tutti i serotoninergici antidepressivi compresi. Personalmente ho usato qualsiasi droga ma per fortuna non mi sono mai successe tali "scosse elettriche", mi sarei cagato addosso dalla paura, c'è da dire che non esagero mai con dosi e redosing perché ho paura dei danni

 No.3506

>>3472
>Conosci qualcuno che smascella duro?
Cazzo mi sono ricordato il papa polacco, gli ultimi periodi smascellava duro che sembrava in piramide al Cocoricò lol, se ricordo bene aveva il Parkinson ma di sicuro lo smascellamento era farmacologico, forse gli davano direttamente mdma in via sperimentale lool

 No.3509

File: accumbensputamentcaudatum.jpg (155,34 KB, 1800x865)

>>3476
I tremori degli schizofrenici sono compagni delle "scosse" che sentono nella testa che menziona anche >>3500 in merito agli abusatori di sostanze.
>nucleus accumbens
Son nel mazzo di tutta quella merda che ti fanno studiare a neuroanatomia come se fossero macroscopicamente diverse poi metti le mani nel tuo primo cervello e ti rendi conto che sono assolutamente indifferenziate e bestemmi fortissimo da lì in avanti ogni volta che vengono fuori.
Comunque pic relata così capisci al volo di cosa si tratta.
>Fenotiazine
Il serenase e l'haldol ce li hai presenti? Ecco.
>sindrome carcinoide
>Chicca
In realtà quando vedi effetti macroscopici vai sempre a pensare a tumori secernenti come diagnosi differenziale se non ci sono altre cause evidenti, come l'osteomalacia neoplastica ipofosfatemica (TIO).
>sto preparando neuro e psichiatria
Ahia. Ma a che anno ve le fanno fare adesso? Quarto o quinto?

Ho lollato forte al papaccio polacco al cocoricò.

 No.3510


 No.3511

>>3504
La sindrome da astinenza da antidepressivi[1], o sindrome da sospensione, è una condizione iatrogena caratterizzata da una serie di sintomi neuropsichiatrici e vegetativi che si verifica a seguito della riduzione del dosaggio di un farmaco antidepressivo. I sintomi più comuni consistono in mal di testa, disturbi del sonno, alterazione dell'umore, ansia, sintomi simil influenzali, vertigini e sensazione di scossa alla testa (brain-zaps). Generalmente i sintomi sono lievi, tendono a risolversi autonomamente in 1-2 settimane e possono essere diminuiti riducendo gradualmente il dosaggio del farmaco, tuttavia sono stati descritti casi di sintomi persistenti per molti mesi che richiedono un trattamento specifico.[2][3]

Sebbene quasi tutti gli antidepressivi possano causare una sindrome di astinenza, i più noti per causare questo tipo di disturbo sono gli inibitori selettivi della ricaptazione della serotonina (SSRI) e di inibitori della ricaptazione della serotonina e noradrenalina (SNRI).

 No.3512

File: brain-shivers-as-effexor-w….png (40,6 KB, 1500x1000)

File: maxresdefault.jpg (142,17 KB, 1280x720)

File: download.jpg (8,22 KB, 300x168)




[Torna in cima] [Catalogo] [Torna][Invia una Risposta]
Elimina post [ ]
[ home ] [ indice ] [ b / s / x / hd / 420 ] [ aco / v / cul / yt / ck / mu / pol ]