[ home ] [ indice ] [ b / s / x / hd / 420 ] [ aco / v / cul / yt / ck / mu / pol ]

/420/ - Quattro Venti

Discussioni stupefacenti
Nome
Email 
Messaggio

File
Embed
Password

  [Vai in fondo]   [Catalogo]   [Torna]   [Archivio]

File: y82othj.jpg (220,31 KB, 2000x1274)

 No.3656

Qualcuno qui ha mai avuto a che fare, in prima o in terza persona, con la tachicardia quando si fumano le canne?
Ho sempre fumato dai 18 anni, non tantissimo ma neanche poco, con periodi variabili, etc.
Non ho avuto mai nessun problema tranne che in quest'ultimo periodo.
Una settimana fa abbiamo fumato due canne in due, mi sono messo alla guida per andare da degli amici e mi sono dovuto fermare due volte perché pensavo mi stesse venendo un infarto. Sono andato in ospedale, mi hanno fatto ECG ed era regolare (giusto sinusale).
Da allora cerco di fumare poco, e ogni volta che faccio qualche tiro sento sempre il cuore andare un po' più forte. Ieri ho fatto 5 tiri e più o meno si è ripetuto quello che era successo in macchina.
Ho cominciato ad avere tachicardie notturne da giugno ma ho continuato a fumarci su, a novembre ho fumato abbastanza (circa 8g a settimana) e sono stato in ospedale, ma ecg sempre regolare.
Sto andando da cardiologo, domani gli porto le analisi che sembrano ok, ma essendo amico di famiglia non gli posso dire del mio consumo di thc.
Mi si sta dicendo che sono attacchi di ansia/panico, ma io non ho mai avuto problemi del genere e non ho mai somatizzato con il cuore.
Avete auto esperienze simili, anche di amici e conoscenti?
Mi devo rassegnare al fatto che non posso fumare più?

 No.3657

(sì, potrei correlare quello che mi sta succedendo con degli eventi esterni, ma non vorrei creare polemiche inutili).
Perdonatemi eventuali errori.

 No.3658

Ho avuto esattamente il tuo problema. E sì, era dovuto all'ansia.
Il problema viene fuori prevalentemente con le canne perché alzano i battiti e quindi è più facile che ti venga un'extrasistole (quel salto di un battito che ti dà la sensazione di infarto); ho avuto lo stesso problema sia con le canne che con i troppi caffè. Le canne tendenzialmente aumentano anche la sensibilità, quindi le percepisci anche più forti di come le sentiresti senza thc.
Nel mio caso personale mi venivano prevalentemente in un periodo in cui ero in ansia, ma passavo le giornate in modo molto attivo e senza rifletterci, per cui erano dovute al fatto che il mio corpo cercava di dirmi "smettila di far finta di non essere in ansia".
Probabilmente ti conviene limitare le canne ora come ora, ma prevalentemente perché fumare per andare in ansia rende inutile fumare, non perché siano il problema. Il fatto che tu abbia passato un mese a fumarti più di un grammo al giorno (quando mi sembra che normalmente non fumi tantissimo) forse può essere un indice del fatto che non stai proprio da Dio.

 No.3668

thc non è rilevante per patologie cardiovascolari, sarà ansia/panico, le prescrivo palestra da aggiungere alle canne le basi per dio le dovrei fare pagare il ticket vada vada

 No.3677

>>3668
>thc non è rilevante per patologie cardiovascolari
Quando fumavo grandi quantità mi ritrovavo col battito cardiaco oltre i 120 e il cuore batteva così forte che lo potevi sentire dall'esterno.
A volte c'erano anche delle fitte acute.

Io nel dubbio ho deciso di smettere anche perché la ganha la considerò un po' la low tier delle sostanze per il troppo sbattimento non compensato da effetti interessanti.

 No.3678

>>3677
cosa hai provato fino ad ora

 No.3681

l'erba NON può farti venire aritmie o infarti (fatta eccezione per gravi condizioni predisponenti). la tachicardia non è un'aritmia, le extrasistoli sono aritmie ma sono più correlate allo stato psichico indotto dall'erba: in altre parole fai una pausa dal fumo, sistema la tua vita ed eventualmente riprova.

ah e quello che hai avuto è un attacco di panico indotto da sostanze, se ne hai altri senza aver prima fumato ti conviene consulenza psichiatrica. il cardiologo non è il medico al quale riferirsi in questa situazione: il problema non è il cuore ma la tua mente e le sostanze che usi per alterarla.

 No.3713

>>3656

È capitato lo stesso anche a me. E in più un paio di volte sono anche svenuto diventando cianotico.
Non soffro d'ansia e sono stato dal cardiologo anche io, ma non ho ancora fatto gli esami che mi ha prescritto.
Da quando ho smesso di fumare non ho più avuto tachicardia.



[Torna in cima] [Catalogo] [Torna][Invia una Risposta]
Elimina post [ ]
[ home ] [ indice ] [ b / s / x / hd / 420 ] [ aco / v / cul / yt / ck / mu / pol ]