[ home ] [ indice ] [ b / s / x / hd / 420 ] [ aco / v / cul / yt / ck / mu / pol ]

/420/ - Quattro Venti

Discussioni stupefacenti
Nome
Email
 
Messaggio

File
Embed
Password

  [Vai in fondo]   [Catalogo]   [Torna]   [Archivio]

File: immagine_2023-12-16_170056….png (276,13 KB, 900x600)

 No.4800

Salve anonimi, premetto che sono nuovo su questo sito e non ho ben capito come funzionano i vari slang gli inglesismi e altre cose che si utilizzano per comunicare qui.
Il mio problema principale è che quando fumo una canna finisco sempre per farmi un sacco di paranoie, ogni singolo gesto che faccio ho paura che sia "sbagliato" o che mi faccia risultare strano agli occhi degli altri, qualcuno sa come potrei iniziare a sballarmi e divertirmi senza farmi paranoie inutili?

 No.4802

è normale, fa parte del pacchetto
diciamo che col passare del tempo te ne freghi sempre un po' di meno, quanti anni hai?

 No.4803


 No.4804

>>4803
Lol ok sei praticamente un bambino, vedrai che quando arriverai ai 30 te ne sbatterai abbastanza da essere in grado di presentarti a un'udienza del papa dopo una cannetta.
Vero è che subentreranno altri problemi, per esempio maledirai improvvisamente la tua intera vita mentre guardi un film da sballato oppure così dal nulla ti sentirai una vergognosa merda per una cosa detta a tua madre 20 anni fa, o in generale compariranno martellanti pensieri intrusivi, ma che dire, non si possono avere solo i lati positivi delle droghe.
Insomma le paranoie sono una costante, non svaniscono ma cambiano forma nel tempo. Quella che descrivi tu, la paranoia del "ma come mi vedono in questo momento gli altri?" è così classica che anche Louis C.K. ci ha fatto un pezzo ed è tipica di chi non è abituato.
I consigli sono pochi. Il primo è banale ed è quasi una frase fatta, cioè devi imparare a conviverci continuando a fumare. In secondo luogo quando fumi in compagnia è importante che tu lo faccia con una compagnia di fattoni che ha come assoluta priorità di vita quella di nascondersi da qualunque altra forma di vita umana, che non faranno nemmeno caso alla perdita della tua capacità di formulare una frase senza sfarfugliare ogni 3 parole: evita di fumare se sai che dovrai vedere gente sobria, evita di fumare con gente particolarmente estroversa che propone di salire su un palco a recitare il macbeth dopo una canna. Prediligi gli amanti del divano. Inoltre la qualità di ciò che fumi è importante, ci sono erbe di merda o persino adulterate che amplificano le sensazioni negative, nella mia esperienza col fumo invece questo problema di variabilità è molto ridotto. Ultimo ma non ultimo abituati a fumare in solitudine, ti permette di valutare in modo molto più approfondito la risposta del tuo corpo e della tua mente al thc.

 No.4809

>>4804
grazie mille davvero, grazie per questo video stupendo, mi ci sono ritrovato anche particolarmente, grazie per i tuoi consigli personali, e per avermi aiutato raccontandomi la tua o l'esperienza di altri, potresti benissimo avermi migliorato le mie future esperienze.

 No.4810

1. abbiamo smesso di cacciare i minorenni?
2. considera l'ipotesi di averne fumata troppa, non finirò mai di ripetere quanto i fumatori più navigati (anche senza essere Snoop, eh) abbiano una tolleranza che è ordini di grandezza superiore a quella di un pivello. Se hai appena cominciato, scrocca uno, massimo due tiri alla cannetta degli amici, e poi ne riparli dopo almeno mezz'ora, dopo che hai visto come va
3. per quanto mi riguarda, ho praticamente eliminato le pare di cui parli smettendo di fumare in compagnia e iniziando da solo (o in coppia al massimo)
4. hai 17 anni, che è precisamente l'unica situazione in cui fumare fa male. Non ce la fai ad aspettare 4-5 anni?

 No.4812

>>4800
Oltre ai consigli che ti hanno già dato ci tengo ad aggiungere una cosa: considerando che hai postato del cioccolato suppongo che tu fumi solo hashish, giusto?
In tal caso, e conoscendo la pessima qualità del fumo che gira IN ITALIA negli ultimi lustri, è anche colpa della sostanza stessa. Di per sè il fumo da un'effetto molto più "oppiaceo" rispetto all'erba, che invece per quanto possa essere Indica ha pur sempre un effetto "up lifting", aggiungici il taglio e la pessima qualità del fumaccio/sabbione che ti fumi e l'effetto è servito.
Se ne hai le possibilità ti consiglio di passare all'erba e di provare diverse genetiche, perché possono avere effetti molto diversi, dal farti cadere addormentato al farti ridere come un cretino

 No.4819

>>4812

si fumo hashish, grazie mille ne terrò conto

 No.4820

>>4819
Prego, considera fortemente cercare un nuovo contatto che abbia del fumo diverso

 No.4821

L'unica soluzione è smettere di fumare ciò che non ti fa stare bene. Prova con l'eroina o lascia perdere. Lo so, ti mancherà fumarti una canna ma se ti fa questo effetto vuol dire che c'è qualcosa che per il tuo fisico non va bene.

 No.4824

File: Weed.jpg (1,73 MB, 3648x2052)

>>4809
Cosa cazzo dici, ché ti stava prendendo per il culo.
Ti pare che consigli come «comincia a frequentare solo fattoni fancazzisti e chiuditi nella tua bolla» possano essere seri?
La verità è che ognuno è diverso e reagisce in modo diverso alle sostanze; perché cazzo dovresti continuare a fumare se ti manda in para? Perché ti fa sentire fico? Perché così ti senti inserito nel gruppo di amici?
Sono ragioni del cazzo. Se gli amici ti escludono socialmente perché non fumi, se quando sono strafatti scherzano solo fra loro, allora non sono tuoi amici. Si tengono vicini solo perché così possono giudicarsi a vicenda e sentirsi meno in colpa per le proprie dipendenze.
Smetti di farti condizionare su quello che devi fare e viviti con tranquillità il tuo viaggio nelle sostanze. Magari un giorno troverai il ceppo d'erba che non ti irrita, ma non deve diventare una ricerca frenetica.

t.qualunque erba mi ha mandato in paranoia per trent'anni, poi ho scoperto l'hashish che mi rilassa leggermente e basta



[Torna in cima] [Catalogo] [Torna][Invia una Risposta]
Elimina post [ ]
[ home ] [ indice ] [ b / s / x / hd / 420 ] [ aco / v / cul / yt / ck / mu / pol ]