[ home ] [ indice ] [ b / s / x / hd / 420 ] [ aco / v / cul / yt / ck / mu / pol ]

/aco/ - Anime, Fumetti & Cartoni

Nome
Email 
Messaggio

File
Embed
Password

  [Vai in fondo]   [Catalogo]   [Torna]   [Archivio]

File: 9132d8MgflL.jpg (821,9 KB, 1792x2480)

 No.58520

Ho letto questo capolavoro e devo dire che mi ha veramente colpito nel profondo. Disegnato da Hideo Azuma, racconta in tre macro capitoli le vicende che gli sono successe veramente quando decise di mollare tutto e vivere come un barbone.

Per intenderci questo qui è il disegnatore di Pollon e Nanà Supergirl, e un mare di altri fumetti, è stato super attivo tra gli anni '70 e gli anni '80 e un giorno ha deciso di mollare, lavoro, famiglia e tutto il resto per andare a fare il barbone. La cosa che mi ha colpito di più è il fatto che oltre a non avere nessun filtro e nessuna censura, ha raccontato tutto, anche le cose più imbarazzanti e frustranti, e lo ha fatto usando il suo solito stile da gag manga che fa da contrasto ai racconti di depressione, tentati suicidi, accattonaggio e alcolismo.

La parte finale, quella incentrata sull'alcolismo e la riabilitazione è quella che mi ha colpito di più in assoluto. Probabilmente perché mi ci rivedo e racconta molte situazioni in cui mi sono trovato anche io, e lo fa in maniera molto schietta e trasparente, non cerca giustificazioni ne tenta di addossare la colpa ad altri, nemmeno si colpevolizza eccessivamente, è semplicemente un resoconto molto "asciutto" di tutto quello cui è passato attraverso ne più, ne meno. Il fatto che dopo tutto questo casino sia stato in grado di mettere nero su bianco la sua esperienza è una cosa fantastica che lo qualifica come un artista vero, uno che riesce a prendere la merda della vita e utilizzarla per creare qualcosa di bello, qualcosa in grado di ispirare gli altri.

 No.58523

File: w0f9qsl.jpg (12,13 KB, 338x81)

perkele saatana helvetti, sembra una di quelle opere nelle quali ti immergi e ci vogliono giorni per uscirne a malapena

 No.58524

>>58523
Boh anon, non so se il tuo commento è trolloso o serio, però ti dico che questa è un'opera che ti rimane e secondo me va letta a prescindere. Per serietà e complessità dei temi trattati caga in testa al 90% di quei cazzo di seinen pretenziosi di merda "3 deep 5 you" e lo fa senza buttarla in dramma.

 No.58526

>>58524
Finito proprio adesso. Nei capitoli sul barbonaggio mostra tutto subito nelle prime pagine, quindi dopo un po' non aggiungono nulla. La parte da lavoratore di fatica proprio noiosa. Capisco che è stata una parentesi importante, ma è assolutamente "normale". La parte autobiografica da mangaka è stata interessante, forse non posizionata al meglio ai fini della narrazione. Hai però ragione a dire che l'ultimo volume ambientato in ospedale è ben fatto, ma lo si può ritrovare in altri lavori. Ad esempio mi ha molto più coinvolto l'inizio della sesta stagione di Dr.House, anche se qui c'è quel tocco di Giappone che scombussola le cose: io mi son immaginato una vita tipo quella descritta in questo documentario, che consiglio a tutti.

 No.58527

Non è che si trova in PDF vero?

 No.58528

>>58526
Beh sì ovviamente esistono prodotti che vanno più nello specifico e quindi sono migliori. Quello che volevo intendere io è che mi ha stupito trovare un prodotto del genere in mezzo ai manga, perché è una cosa molto anomala.

Mi ha colpito del manga è il modo in cui tratta i vari argomenti e il fatto che siano cose che gli sono successe per davvero e quindi nel caso in cui faceva l'operaio ti capisco quando dici che è "normale" però lì ci puoi vedere anche parecchia denuncia sociale, con i datori di lavoro che cercano sempre di inculare gli operai, e gli operai stessi che si mal sopportano e fanno buon viso a cattivo gioco.

>>58527
Boh magari se cerchi su internet lo trovi, ma io ti direi di comprarlo sul sito di jpop visto che è disponibile e porca puttana per una volta cacciateli sti soldi

 No.58529

>>58528
Non voglio cacciare i soldi per un regalo alla GF che poi magari manco lo legge perché vuole iniziare a leggere i manghi cinesi ma poi non inizia mai, tipo le ho girato roba della CLAMP dalla mia vecchia collezione ed è ancora in fondo all'armadio nelle buste.
Magari un PDF lo legge al cesso sul telefono.

 No.58530

>>58529
Vai a trollare da un'altra parte va

 No.58531

>>58530
Non so trollando, figlio di buona donna che non sei altro, le voglio fare leggere qualcosa di particolare senza buttare via i denari visto che non ha mai esplorato l'ambito dei manga.
Poi ho sbagliato a dire "regalo" perché son un negro di merda, ma abbassa la cresta, stronzone.

 No.58532

>>58531
se non lo legge te lo tieni

 No.58533 SALVIA!

>>58531
>non spendere 12,25€ per fare un regalino a caso alla vergognosa puttana di madre
Ci meritiamo tutti di essere anon 0.1 altrocheno.

 No.58534

Preso in biblioteca, carino. Imbarazzante il disagio dei giappi rispetto alla percezione sociale.

 No.58540

>>58532
Non ho posto, cioè un volume posso anche metterlo è vero, ma poi tornerei ad acquistare volumetti ed ho già una delle tre parti della libreria piena di fumetti, non voglio ricaderci.
E sì sono anche un rabbino.

 No.58541

>>58534
shame culture VS guilt culture

 No.58555

>>58520
Mi è piaciuto molto, anche se ammetto non sono mai arrivato fino alla fine. Forse è il momento di farlo. Che riposi in pace ovunque egli sia.

 No.59281

letto pure io, il modo in cui è disegnato fa un po' caa, ma per quanto riguarda il contenuto è veramente tosto. Il vagabondaggio e la parte sull'alcolismo sono le piu' istruttive e crude, ma anche la parte della riabilitazione è godibie

 No.59282

>>58526
A distanza di 4 mesi non m'ha lasciato molto. E alcuni manga mi hanno lasciato tante sensazioni, eh.

 No.59283

>>58527
Io l'ho trovato in CBR su eMule in spagnolo. Leggibile con un po' di fatica. Riguardo la storia in sé mi ha fatto riflettere su quanto siano importanti i disegni in fumetto, perché oggettivamente se fosse stato disegnato in maniera più "realistica" sarebbe stata una storia tristissima di degrado, stenti e disagio mentale, invece i disegni pucci stile Pollon te la fanno quasi sembrare a tratti divertente. L'ho apprezzato comunque



[Torna in cima] [Catalogo] [Torna][Invia una Risposta]
Elimina post [ ]
[ home ] [ indice ] [ b / s / x / hd / 420 ] [ aco / v / cul / yt / ck / mu / pol ]