[ home ] [ indice ] [ b / s / x / hd / 420 ] [ aco / v / cul / yt / ck / mu / pol ]

/aco/ - Anime, Fumetti & Cartoni

Nome
Email 
Messaggio

File
Embed
Password

  [Vai in fondo]   [Catalogo]   [Torna]   [Archivio]

File: 11111111111111111111111111….jpg (161,79 KB, 960x1440)

 No.59028

fà schifo

 No.59029

Devo ancora guardare un film bello di Miyazaki.
Fa queste cose impermanenti e destrutturate senza il minimo senso dell'epos, più simili a sogni che a film.
Non stupisce che piaccia solo a chi guarda il cinema in maniera totalmente passiva.

 No.59030

se vuoi vedere un bel cartone ti consiglio questo >>58914

 No.59031

Cosa non ti è piaciuto anon?
Per me è mediocre rispetto agli altri ghibli, personalmente preferisco La città incantata (per le ambientazioni e il flusso generale della storia) e Nausicaa.

 No.59042

>>59029
Dilm di merda=Traduzione di merda
Comunque l’unico che si salva è mononoke

 No.59046 SALVIA!

>>59029
Io non ti capisco quando parli ma non piace neanche a me.

 No.59049 SALVIA!

>>59030
Lol ma smettila

 No.59054

Classifica perfetta e chi non è d'accordo non capisce nulla

1) Principessa Mononoke (1997)
2) La città incantata (2001)
3) Porco Rosso (1992)
4) Nausicaä della Valle del vento (1984)
5) Lupin III - Il castello di Cagliostro (1979)
6) Ponyo sulla scogliera (2008)
7) Laputa - Castello nel cielo (1986)
8) Kiki - Consegne a domicilio (1989)
9) Il mio vicino Totoro (1988)
10) Il castello errante di Howl (2004)

 No.59055

>>59054
sono d'accordo ma dopo porco rosso per me è tutta merda

 No.59056

Io faccio parte di quelli che non amano i film ghibli. Li ho sempre trovati poco viscerali e non ho mai capito perché piacciano tanto.
Mononoke mi è piaciuto, Kiki non me lo ricordo ma credo di si, il resto molto moscio.

Anche Porco Rosso, che pure piace ad anon come >>59055 che in sostanza schifano il resto per me è insipido.
Ad esempio, la frase "meglio maiale che fascista".
Una frase drastica e netta come quella va anche bene, in certi film. Ma non qui cazzo, non puoi tagliare con un'accetta un periodo storico complesso ed una decisione morale difficile. Una cosa del genere va bene magari in un film horror in cui Mussolini chiede aiuto ad una strega per maledire gli oppositori, toh.

Non solo, quella avrebbe senso se l'essere maiale fosse qualcosa che lui si è scelto. Magari per un scandalo inventato, magari per un qualcosa. Invece no, lui è LETTERALMENTE un maiale, quindi che cazzo di senso ha? non l'hai scelto, ti è capitato.
Poi vorrei fare un pippone sul fatto che quello che vediamo deve avere un senso, deve essere li per un cazzo di motivo, e che tu non puoi farmi il protagonista un maiale solo per dire quella frase perché tanto valeva farlo un ratto, ma sto iniziando ad infastidirmi quindi mi fermo qui.

 No.59057

>>59054
Completamente d'accordo tranne che per Ponyo che è il peggiore del mazzo.e porterei Howl al sesto posto.
>>59056
Non sono sti capolavori assoluti come millantano i normie bastardi ma son piccole perle godibilissime e soprattutto piacevoli per l'anima specie per anon sempre incazzato con la vitaccia infame.
>"Meglio maiale che fascista non ha senso perché gli è capitato"
Dio cane fascioanon chiedi la 104 perché se non capisci il senso di "meglio un incidente che mi ha sfigurato che essere un fascio di merda" hai diritto ad un tutore e ad una pensione.

 No.59058

>>59057
>Dio cane fascioanon
Non sono fascista.

>meglio un incidente che un fascio di merda

Ok, ma
1. come ho detto, nel cinema le cose sono li per un motivo. Lui è un maiale perché si. Il suo essere maiale non ha nessun significato. Poteva essere topo, cane, papera, e non cambiava niente.
2. noi l'incidente non lo vediamo (credo). Per quello che ne sappiamo ci poteva essere nato o quasi maiale.

Capisci che il titolo del film, e se una delle cose più memorabili del film, è buttata li senza un vero peso ci sono dei problemi?

 No.59059

>>59058
>noi l'incidente non lo vediamo (credo)
>Per quello che ne sappiamo ci poteva essere nato
Riguardati il film anon, lo fanno vedere, lui è diventato maiale dopo uno scontro aereo nella prima guerra mondiale che ha determinato il suo "ritiro" da società e sentimenti.
>non puoi tagliare con un'accetta un periodo storico complesso ed una decisione morale difficile
Invece devi anon, procodio, cosa c'è da contestualizzare storicamente nella frase "meglio maiale che fascista" davanti alla scelta fra arruolamento e clandestinità? Cosa si dovrebbe dire? Ha due opzioni opposte e quindi ogni scelta è una scelta radicale, in più riguarda solo il porco, non intacca i suoi affetti, quindi se avesse dovuto pensarci su la sua bussola morale sarebbe confusa e indecisa e non avrebbe il minimo senso per come è scritto il carattere del personaggio e la sua storia. Ti aspetti che il porco si metta a soppesare una carriera fra le gerarchie di partito con la latitanza, contestualizzandole nel periodo storico e magari cerchiobottando?
Se non ti ricordi un film non criticarlo su stronzate per piacere.

 No.59060

Ancoar >>59059
Il film in op a me è piaciuto, anche se non è ai livelli della città incantata, mononoke, nausicaa e porco rosso. Concordo con >>59054, anche se un paio non li ho visti, l'unica modifica che farei è scambiare i primi due, ma soprattutto per un discorso di feels e nostalgia.
>>59056
>poco viscerali
A me invece sembra che vadano a toccare tematiche molto profonde, anche se in un modo a volte delicato, anche se l'adattamento li fa diventare fin troppo pomposi in alcuni casi. Poi le animazioni sono fantastiche e c'è una cura dei dettagli maniacale, si prestano benissimo ad essere guardati più volte. Però non so se ho capito cosa intendi con "viscerali".

 No.59061

>>59056
la parte su Porco Rosso è un mezzo delirio anon.

 No.59062 SALVIA!

Semmai la frase doveva essere "Meglio maiale che maiale fascista"

 No.59063 SALVIA!

>>59062
La frase è: "Piuttosto che DIVENTARE un fascista meglio ESSERE un maiale".
Ma no, cercarsi 10 secondi di video è troppo difficile, è più facile spergare sui chan e continuare anche se hai già fatto la tua abbondante figura di merda.

 No.59065 SALVIA!

>>59063
>
>
>
>
>
>
>
>
>
>cannarsi edition
Come pentolame

 No.59066

>>59029
Parlaci del tuo modo attivo di guardare i film, mi hai incuriosito. Sotto sotto penso che sei un coglione però voglio darti una chance.

 No.59067

>>59063
>>59065
>>59062
Adesso non ho voglia di cercami le varie versioni, cannarsi o no.
"Piuttosto che DIVENTARE un fascista meglio ESSERE un maiale" non ha senso. Fascista o meno lui è maiale comunque quindi che cazzo dice.

>>59061
Eh mi dispiace, ma io la vedo così.

>>59060
Una storia viscerale la vivi con lo stomaco più che con il cuore o la testa.

 No.59068

>>59067
>eh mi dispiace ma io la vedo così
eh, glomma.

 No.59069

>>59067
>che cazzo dice
Lui rimane un maiale, ma preferisce questa condizione ad un ipotetico tesseramento al partito, faccia porcina o meno. Ma questo è italiano.
>Eh mi dispiace, ma io la vedo così
Come avrebbero dovuto trattare il fascismo secondo te?



[Torna in cima] [Catalogo] [Torna][Invia una Risposta]
Elimina post [ ]
[ home ] [ indice ] [ b / s / x / hd / 420 ] [ aco / v / cul / yt / ck / mu / pol ]