[ home ] [ indice ] [ b / s / hd / 420 ] [ v / aff / cul / pol / ck ]

/aff/ - Affari

Nome
Email
Oggetto
Messaggio

File
Embed
Password

  [Vai in fondo]  [Catalogo]  [Ricarica]  [Archivio]  —   


File: 158217486979.jpg (41,82 KB, 699x464)

 No.362[Rispondi]

Fino a ieri avevo solo una postepay evolution, sul conto già 20k € e la capienza massima è 30k.
Quindi per continuare a ricevere lo stipendio ho aperto un conto bancoposte.
Il consulente mi ha mentito dicendomi che se si hanno più di 5000€ sulla postepay o sul bancoposte bisogna pagare all'anno 34€ circa come bollo.
In realtà ho scoperto dopo che questa cosa vale solo con il conto bancoposte, il bollo della postepay evo avviene wuando hai più di 77€ ed è di 2€ l'anno.
Dando retta alla sua bugia, ho pensato di non volere più di 5000€ su alcun conto, quindi togliere 18k € dalla postepay e trasformarli in buoni fruttiferi postali, collegati al bancoposte.
Ora sulla postepay rimangono 2000€.
Appurato che il bollo sulla giacenza su postepay è praticamente inesistente(2€), mi converrebbe mettere i soldi dello stipendio lì, dal mio conto bancoposte, per evitare che superi i 5000€ e io debba pagare il bollo.
Oppure trasformarli in buoni fruttiferi come ho già fatto.
Sapendo tutte queste premesse, ha più senso che io decida di farmi arrivare lo stipendio sul bancoposte e poi lo tengo sotto i 5000 spostando su postepay/facendo buoni, oppure di farmi arrivare lo stipendio sulla postepay e quando arriva vicino al limite di 30k € spostare sul bancoposte e facendo buoni?
A naso mi verrebbe da dire la seconda, perché così la massima liquidità che potró avere senza pagare bolli sarà di 30k(postepay, senza bollo), invece di 5000(bancoposte).
Ci sono dei costi per cui fare una manovra piuttosto che un'altra sia più conveniente?
7 post omessi. Premi "Rispondi" per visualizzare.

 No.384

>>381
È un buono di 18k € dematerializzabile fino a 50€.
Fino a che non inizia a fruttare non c'è bollo/tassa/costo di servizio/salcazzo e li puoi riavere liquidi il giorno dopo averli investiti senza mancanze.
Comunque il bollo sui buoni credo sia sempre quello 0,2%.
Lo so che non ci ricavo un cazzo, ma avendo mia madre che lavora in poste + non essendo economicamente ambizioso ed avendo visto le inculate proposte da certe banche, mi accontento che i miei soldi sul conto non diminuiscano, pazienza se non aumenteranno.

 No.385

>>384
Ok, va bene. Ma comunque l'intero thread non ha senso. Hai chiesto un parere su qualcosa su cui hai già deciso e sei cosciente sia inefficiente e forse anche stupido.

Che devo dirti, auguri.

 No.386

>>385
Beh volevo solo sapere se era semplicemente inefficiente o se stavo buttando soldi senza rendermene conto, peró mi pare di capire che qua nessuno affida i soldi alle poste, quindi nessuno sa dirmi con precisione costi e magheggi di Postepay, BancoPoste e buoni postali.

 No.387

>>386
Ma il cliente sei tu. Dovresti saperti tu i costi.

Ai tempi che avevo la postepay normale ogni movimento costava 1 euro. Ora sono gratis?

Comunque ti ho detto che sarebbe stato più efficiente aprirti un conto deposito libero (non è un conto corrente), dove riversarci i soldi e tale da coprire il bollo di 0,2% con gli interessi.
Tieni in conto che se svincoli i buoni postali, quei soldi ti hanno fruttato 0%.

 No.388




File: 30720_kodak.jpg (107,36 KB, 600x489)

 No.347[Rispondi]

>Chi avesse (((fortunosamente))) investito in Kodak
>ecco che il titolo KODK passa dai 2,62 dollari registrati in chiusura di seduta nella giornata di lunedì 27 luglio, ai 7,94 dollari in chiusura martedì 28 luglio per poi decollare letteralmente ad un massimo di quasi 60 dollari nella giornata di ieri, chiudendo poi le contrattazioni a 33,2 dollari.
VAFFANCULO DAI È INSIDER TRADING CHI CAZZO INVESTE IN UN'AZIENDA MORTA CAPITALIZZATA PER SOLI 100M IO MATTO
Da 2,62$ a 20 volte tanto. Chi crede nei mercati è un negro e merita di essere punito esattamente come chi gioca al casinò nei giochi di alea pura.

 No.350

Ti capisco. Aspetta solo che Tesla finisca dentro lo S&P500, così viene automaticamente comprato da tutti i detentori di ETF e fondi indicizzati. Per poi crollare. E si ride.

Comunque spero aprano una inchiesta perché non ha senso quella salita limitata prima dell'esplosione.

 No.353

cosa è successo alla kodak?

 No.360

>>353
Da 2,6 dollari ad azione a 60 in un giorno perché gli hanno iniettato quasi un miliardo di dollari pubblici per convertire le linee produttive da chimica fotografica a chimica farmaceutica.
Ed ovviamente "qualcuno" ha fatto il colpo gobbo in maniera [[[assolutamente legittima]]] e a me gira il cazzo.

 No.375

E intanto è crollata pure Kodak

 No.382

>>375
Assolutamente non è stato una iniezione speculativa per arricchire chi ha comprato PRIMA per poi lasciare i poveri stronzi che han comprato col cerino in mano. Il tutto fatto con soldi pubblici, è meraviglioso.



File: kodak.jpg (8,26 KB, 360x270)

 No.348[Rispondi]

Sono scioccato veramente SCIOCCATO di scoprire che le elites governative di ogni paese praticano insider trading in maniera così sfacciata

 No.349 SALVIA!

Signorina fuoco, anche lei investe in azionario?



File: ClipboardImage.png (590,78 KB, 1024x512)

 No.335[Rispondi]

Lionbridge e Appen, ci avete mai avuto a che (/af)f/are?

 No.336 SALVIA!

In realtà non so nemmeno se sia la board giusta, tbh. Però /lav/oro non c'è, sicché.

 No.345

Lionbridge prima di assumerti ti fa test dove devi studiare ma di solito ti pagano un premio se li passi, tipo 20€. L'unico lavoro che ho fatto per lionbridge è map analyst che in teoria è il più complesso e meglio pagato. Guarda giornalmente https://careers.lionbridge.com/jobs/search?page=1&query=italy
e appena esce un annuncio nuovo iscriviti.
Lionbridge paga sempre e il giusto. Devi dichiararlo al fisco da solo anche se dubito ti controllerà mai nessuno per bonifici da estero su meno di 1k euro al mese.


Appen è merda fumante, sono iscritto da mesi a un sacco di progetti (11) ma non mi hanno mai contattato per nulla.


altra opzione è
teemwork.ai
auguri con la ricerca lavoro



File: significato-stonks-1024x76….jpg (125,63 KB, 1024x766)

 No.164[Rispondi]

thread ciclico su come fare i soldi da casa.

dato che io ormai passo letteralmente tutta la mia giornata sul computer, c'è qualche lavoro che posso fare dal pc per farmi 2 spicci mensili?
12 post omessi. Premi "Rispondi" per visualizzare.

 No.206

>>203
No ma che, io avevo trovato scrivendo "voglio guadagnare da casa" su google.
Non ho più niente di quel periodo se non forse il contatto skype di un "coach" che mi spiegó le cose all'inizio.

 No.215

>>172
tempo fa avevo intenzione di fare dropshipping, ma mi dissero che in italia bisogna avere la partita iva e essere iscritti al camera del commercio o qualcosa del genere, e abbandonai l'idea.

 No.217

>>215
In effetti che palle ste limitazioni fermano semplicemente il morto di fame come me che vuole guadagnare due spicci per andare a fare la spesa al lidl invece che all'eurospin.

 No.253

>>215
Cazzate, comunque il dropshipping è morto, sei entrato tardi nel mercato.

 No.318

>>253
sei sicuro? perché se è così tanto vale provare



File: ClipboardImage.png (1,74 MB, 1274x960)

 No.70[Rispondi]

/aff/ettuosi saluti, sono >>27 e vorrei chiedervi dritte, aiuto e indirizzo.
Già sapevo avesse poco senso tenere i risparmi sul conto tipo Paperone nel deposito ma adesso è proprio necessario che mi metta a gestirli.
Accumulavo principalmente per comprare casa ma col mercato che è tutto in subbuglio col covid preferisco aspettare, e poi sono anche tanti per l'anticipo di un mutuo.

Non so proprio da dove cominciare e ho poco tempo da dedicarci, troverei il tempo giusto nei weekend. Accetto tutto, articoli, tutorial, youtube, no critiche grz.
68 post e 7 immagini omessi. Premi "Rispondi" per visualizzare.

 No.214

>>212
>Potrei anche pensare di investire solo la metà della cifra ma boh, non so, resterebbero comunque dei bei soldi a fare la muffa.

Te l'ho detto, con 30/50mila euro sul conto praticamente hai abbastanza liquidi per fare fronte a quasi ogni imprevisto della vita. 200k sul conto a prender polvere e perder valore veramente no

 No.216

>>212
Allora te ne lasci metà diviso in liquido e un conto deposito e l'altra metà un portafoglio conservativo (più bond che stock) per battere l'inflazione.

 No.312

>>214
>>216
Non ho ancora fatto niente in termini di investimento, però ho dato una scansionata totale al conto e mi sono accorto di aver dimenticato di contare anche altri 95K investiti in fondi comuni (totale di carico iniziale 65K: bela Wall Street bela!). Percui verrebbe un totalone di circa 300k.

Bond non rendono niente, borsa che viene da 10 anni di crescita, REIT meh e oro ai massimi…

E se una parte (più di 20K per arrivare allo 0.75% di commissioni, magari 50K) la facessi gestire a Moneyfarm?
Per il resto, liquidità a parte, continua a convincermi la soluzione VWCA (o il più capitalizzato SWDA) + AGGH (o uno solo governativo).

 No.313

>>312
E' un po quello che sto facendo io però in piccolo (5k+100/mese su Moneyfarm e altri 12k su VWCE/AGGH).

L'unica raccomandazione è di entrare a scaglioni mensili, magari su un anno. La situazione attuale è molto strana, nessuno ci capisce niente, quindi spalma per evitare di beccare in pieno un crollo.

 No.314

>>313
Sì, sto leggendo un po' su FOL e tanti si tengono della liquidità per entrare in caso di ulteriori discese repentine dell'azionario.



File: Posta del Cuore.jpg (17,17 KB, 500x166)

 No.268[Rispondi]

Cari /aff/ettuosi anonimi,
sono anon e sto per entrare nel mondo del lavoro in modo finalmente consolidato con un contratto a tempo indeterminato, circa 1,2k netti. Vivo con i miei e non ho spese di alcun tipo, non ho la gf, non travello con gli amici eccetera. Cosa posso fare in modo proficuo dei soldi che guadagno? Mi informo sui fondi pensione nella mia categoria lavorativa, li investo in ETF o ci imbottisco il materasso?
24 post e 1 immagine omessi. Premi "Rispondi" per visualizzare.

 No.306

>>300
Ma quel tot% viene preso dal guadagno netto che ricavi dall'investimento, o dal totale della somma che investi.

 No.307

>>306
Mi sembra viene calcolato sul valore medio del controvalore del portafoglio, inclusa la liquidità in portafoglio (quella fuori portafoglio no)

 No.309

>>306
La seconda che hai detto. Comprati un etf vanguard che segue l ‘ indice s&p 500 e fai prima con meno costi

 No.310

>>309
No, non è il totale dell'investito, ma del controvalore attuale del portafogli.

Comunque OP sta a zero conoscenza finanziaria e gli consigli di fare un portafogli 100% azionario? Ma sei scemo? Questo disinveste al primo dragdown.

 No.311 SALVIA!

>>310
Segna queste parole:

I veri uomi le obbligazioni le vendono, non le comprano.



File: business-plan-620x414.jpg (30,88 KB, 620x414)

 No.256[Rispondi]

Com'è che si "fa impresa" o si gestisce un'attività?
Anon sa suggerire delle risorse per gestione del budget, business planning e chi più ne ha più ne metta? Conosco la certificazione CompTIA Project+, ma non mi sono mai addentrato nell'argomento anche se mi ha sempre incuriosito.

 No.267

Hai soldi di famiglia? Sei disposto a rubare allo Stato senza dare niente in cambio? Sei stronzo? Sei disposto a emigrare?

Se hai risposto 4 sì, sei pronto per fare impresa.

 No.279

>>267
Mi sembra un atteggiamento un po' vago, sinceramente.

 No.308

Avendo fatto il freelance tanti anni e avendo letto numerosi libri su come fare bizness, penso di aver imparato tanta roba non ovvia e non scontata. Poi ognuno dà importanza a quello che vuole. Comunque:

Solo perché sai come si fa qualcosa non significa che poi lo sai fare.
Esempio mandare a fanculo i clienti è essenziale se sei un fornitore, ma non è una cosa che sono bravo a fare e quindi fallisco duro e resto povero lavorando come uno schiavo.

Poi come tutte le cose devi iniziare e mentre fai leggi libri per capire come formalizzare ciò che impari e come risolvere i problemi che ti si pongono di fronte.
Vedi, se tu per esempio leggi un libro sui contratti senza mai aver lavorato, magari capisci quello che leggi ma te lo dimentichi domani. Se però hai lavorato, nel libro riconosci i problemi che hai avuto e quindi trovi possibili soluzioni.

Ricordati di non lavorare mai con amici, né come clienti e né come consulenti o come fornitori. Non perché ti vogliono fregare, anzi, ma perché non puoi mandarli a fanculo se fanno un cattivo lavoro, e nello stesso tempo non puoi farti mandare a fanculo se fai un cattivo lavoro tu e non è giusto cacciar loro questa soddisfazione.

Budget, business planning, ecc ecc sono minchiate per procrastinatori, perché sono microskill che acquisisci e sfrutti quando effettivamente hai testato le idee e hai visto come vanno le cose nella realtà, fare altrimenti significa farsi castelli mentali.

Infine ricordati che lo Stato e gli statalisti e gli economisti mainstream sono il tuo nemico numero 1. Scuola austriaca di economia con tocchi di Thomas Sowell (che infatti è il punto di partenza) sono l'unica via per capire come funziona la realtà in generale.
Poi essendo loro gli unici che trattano la scienza economica come value-free, cioè non fanno prescrizioni, ci puoi fare quello che vuoi sia per rapportarti con il mercato in generale che con gli Stati. L'economista medio ti fa millegrafici per giustificare questa o quella policy specifica. Gli economisti veri e seri, ti insegnano la regola generale e poi conoscendo la regola generale sai se quella policy che lo Stato ha messo può essere buona per te oppure un'inculata.
In generale poi penso che lo Stato va sfruttato il più possibile dove possibile, e senza farsi sgamare. Also impara a fare nero, che va saputo fare.
Post troppo lungo, premi qui per vedere tutto il testo.



 No.305[Rispondi]

L'uomo più ricco del mondo
Parlando alla tele da tutti i canali
Ha detto che a pensarci bene
Non è più sicuro che siam tutti uguali
Ha detto "ci sono soggetti
Che non sono adatti alla vita sociale"
Ha chiesto al suo tecnopapa
Un dogma preciso e una dosa letale

E si masturba!
Guardandoti seguire gli andamenti della borsa

Se non hai ancora capito
Il mazzo è regolare perché il tavolo è truccato


File: ClipboardImage.png (2,88 MB, 1200x1200)

 No.254[Rispondi]

Ciao /aff/ettati

1) Quanto ci metto a farmi un'istruzione finanziaria? E' difficile?
2) Dove trovo dei manuali da cui partire da zero?
Immagino che prima o poi qualcuno dovesse aprire un filo simile. Per fortuna so l'inglese bene e ho un eReader quindi se c'è da procurarsi un .epub ben volentieri.
14 post e 2 immagini omessi. Premi "Rispondi" per visualizzare.

 No.295

Ho provato a cercare questi tre libri sul mulo in italiano, per comodità di lettura:

>“I 4 pilastri dell’investimento. Lezioni per costruire un portafoglio vincente” di William J. Bernstein


>“A spasso per Wall Street. Tutti i segreti per investire con successo” di Burton G. Malkiel


>“Il piccolo libro dell’investimento. Un modo efficace per garantire il tuo guadagno nel mercato azionario” di John C. Bogle


Non li ho trovati, secondo me qualcosa vuole dire…

 No.301

>>283
Fonte sono i fili che postano qui su /aff/ in cui uno ha 20k, l'altro 80k, etc.
Ribadisco: escludendo trollate.

 No.302

>>295
Boh dei primi due ho le copie fisiche li trovi tranquillamente in libreria.

 No.303

Non capirò mai sta gente che si studia su lolyoutube i video per avere un"'istruzione finanziaria" ma poi rimangono più povri di prima.

 No.304

>>303
Sono OP, a chi ti riferisci?
Non ho mai pensato di guardare dei video su youtube e basta.



  [Torna in cima]   [Catalogo]
Elimina post [ ]
[1] [2] [3] [4]
[ home ] [ indice ] [ b / s / hd / 420 ] [ v / aff / cul / pol / ck ]