[ home ] [ indice ] [ b / s / x / hd / 420 ] [ aco / v / cul / yt / ck / mu / pol ]

/b/ - Random

Email 
Messaggio

File
Embed
Password

  [Vai in fondo]   [Catalogo]   [Torna]   [Archivio]

File: IMG-20150622-WA0000.jpg (57,25 KB, 720x666)

 No.4013802[Ultimi 50 post]

Orgoglioso di essere Italiano.

 No.4013803

Lol questo.
>corrente alternata
>tutto il mondo progetta prese elettriche fatte per essere infilate in un verso solo, o blob inutilmente ingombranti
Boh, ma che cazzo

 No.4013805

Però quella danese mette allegria :D

 No.4013817

>>4013805
ne hanno bisogno visto l'alto tasso di suicidi annuo

 No.4013822

File: 8mzzt3s.jpg (85,56 KB, 1000x1000)

>>4013803
Precisiamo, sennò facciamo la figura dei cazzoni: le nostre prese sono di due dimensioni anche se sono 3D; ma è anche vero che ora escono bivalenti e quindi FANCULO AL SISTEMA

La cosa brutta è che i grandi elettrodomestici escono con quel cazzo di Schuko e non è consigliato usare adattatori su un coso che ciuccia 2 kW

 No.4013823

>>4013803
eh però le lampade a led se non rispetti il neutro fanno boom

 No.4013824

Basati negri della vodka e del sake senza messa a terra.

 No.4013826

>>4013822
Dimenticavo: mi sa che il fatto che qualche spina straniera si possa infilare solo in un verso sia dovuto al fatto che il contatto di terra è ben separato dagli altri

>>4013823
Uhm, il circuito di alimentazione delle lampade dovrebbe sbattersene i coglioni del verso di inserimento. O sbaglio?

 No.4013827

>>4013826
hai ragione, me necro, intendevo i faretti

 No.4013839

Quanto cazzo odio le schuko, diocane, e più passa il tempo e più ce ne sono di più.

 No.4013854

La schuko è purrosa

 No.4013866

>>4013854
No, è il diaulo

 No.4013869

File: hgv3dm.jpg (25,79 KB, 505x411)

wow

 No.4013883

> no Israele

basato e kefiapillato

 No.4013996

La schuko è solida, non gli si può dire niente. Se rischi di strappare o di urtare la presa la schuko è la scelta migliore, per tutto il resto la trebuchi va benissimo ed è più comoda

>>4013805
Mi viene quasi voglia di infilarci le dita :D

 No.4013998

>>4013824
Guarda che la presa russa è la stessa europea, la stessa che ha qualsiasi oggetto tecnologico venduto in europa

 No.4014001

la spina svizzera è meglio di quella italiana, non puoi scambiare fase e neutro mantenendo la compatibilità con le apparecchiature a doppio isolamento a presa italiana, sono compatte sia le prese che le spine, senza dubbio il miglior design.
le tedesche sono orrendamente ingombranti e le lamelle di terra si piegano facilmente e spesso si rompono del tutto, oltre che ossidarsi più in fretta.
le prese inglesi sono ridicole per dimensioni, ma almeno spesso hanno un fusibile nella spina.
i cinesi hanno le prese a mandorla
quelle americane lasciano i contatti scoperi, sono pericolosissime.
e bho, a quanto pare ai russi non serve il collegamento di terra, non credo di voler sapere il motivo.

 No.4014011

>>4013823
nah. al massimo possono rimanere un po' luminescenti per gli accoppiamenti parassiti

 No.4014014

>>4014001
>quelle americane lasciano i contatti scoperi, sono pericolosissime
Non sapevo 'sta cosa, terrificante con in bimbo in casa
Quel paese non smette di sorprendermi, per molte cose sono da terzo mondo

 No.4014022

La presa tedesca è la migliore in assoluto, si vede chiaramente che è stata progettata da un popolo felice sessualmente e intellettualmente superiore. Le prese italiane invece sprizzano pressapochismo e faciloneria da tutti i pori, quei tre buchi di merda in evidenza perché chiaramente siete un popolo sessualmente represso che nasconde il sesso ovunque (la minchia sottilissima di un italiano entra perfettamente in uno di quei buchi), si vede proprio che è roba progettata in tre giorni da un elettricista della scuola radio elettra.
Fate pietà, e lo dimostrate pure in queste piccole cose. Piccole come i vostri cervelli.

 No.4014025 SALVIA!

>>40140226
>niente menzioni di berlino
>niente menzioni di machine learning
6/10

 No.4014026

>>4014014
>Quel paese non smette di sorprendermi, per molte cose sono da terzo mondo
è un terzo mondo rivstito di filtri patinati

 No.4014030

La presa danese è felice. La presa messicana e statunitense sembra costernata. Alla presa cinese poi hanno fatto gli occhi a mandorla.

 No.4014031

File: tjin07e.jpg (29,96 KB, 443x280)

TU VOLELE CALICALE TELEFONO???

 No.4014090

La presa Schuko è razza maestra, dovrebbero metterla obbligatoria in tutta l'UE e vaffanculo.

La presa italiana è elegante nella sua semplicità, ma meno chad della Schuko.

Il vero genio assoluto, però, è colui che ha ideato l'Euro-Plug, rendendola compatibile con tutte le spine europee in un colpo solo (eccetto quelle U.K., ma tanto i britannici sono dei pezzi di merda che meritano di morire male).

 No.4014102

>>4014090
>La presa Schuko è razza maestra, dovrebbero metterla obbligatoria in tutta l'UE e vaffanculo
La presa Schuko ha senso solo per gli apparecchi che consumano abbastanza tipo computer, condizionatori, frigoriferi ma non ha senso per un coso che consuma tipo 20-50W. La situazione attuale dove si usa la spina 2/3 poli per gli apparecchi a basso consumo e la Schuko per gli altri, unite alla presa universale capace di ricevere entrambi mi sembra ideale.

 No.4014105

>>4014031
G E N I O
E N I O
N I O
I O
O

 No.4014133

>>4014102
Questo

 No.4014137

File: 1.png (552,34 KB, 955x541)

Viva l'Italia!

 No.4014165

File: le vergognose puttane di m….jpg (23,31 KB, 800x800)

File: giappimattinculobastardi.jpg (253,37 KB, 1016x1354)

>>4013839
La cosa che mi fa incazzare come un asino è che non ci voleva niente a mettere un terzo buco in quelle prese di merda che portano via due spazi ma di fatto a parte per gli elettrodomestici più grossi mi rifaccio io i cavi con dei formari che non sporgano da un muro come un cazzo in un gloryhole e i crucchi bastardi muti.
Che poi a pensarci son stati proprio dei rottinculo in commissione europea a non aggiungere anche un bel bipasso dentro il formato tedesco e due volte rottinculo gli europarlamentari europei che non hanno protestato.
Vabè almeno non abbiamo gli impianti ad anello come quei minorati degli inglesi che devono mettere un fusibile su ogni presa, il ritardo mentale di quella scelta mi sconvolge ancora dopo anni.
Ah, in pic una soluzione al problema delle prese seppur parziale, c'è anche da due frutti.
>>4013854
Col cazzo è una sgommata di diarrea acida e tu un minorato frocio se la apprezzi.
>>4013996
Ingombrante per l'anima del cazzo, anche volendo mettere una spina a 90° occupa comunque troppo, in un caso ho dovuto smontare la placca e collegare direttamente un frigo dentro la scatola coi faston (e ovviamente i termostringenti) perché quella presa di merda porta via troppo spazio, dio cane la odio.
>>4014001
Quella svizzera non è male ma la pugnetta neutro/fase io non l'ho mai incontrata in vita mia, e se serve basta veramente controllare nella presa e collegare il rarissmo apparecchio che la usa nel verso giusto, per non sbagliarsi anche scrivercelo sopra magari.
Dimenticavo al carico di odio quelle merdose lamelle che se hai a che fare con una persona non proprio sveglia in casa sicuro che nel giro di un annetto le trovi piegate o rotte.
La terra non ce l'hanno neanche i giappi bastardi, ma lì se vuoi inorridire guarda come la distribuiscono la corrente, seconda pic relata.
>>4013998
Manca la terra, negro.
>>4014090
Ti ammazzo figlio di troia con il padre frocio, la schuko è merda e l'euro plug non ha il pin centrale della terra quindi compatibile un cazzo di niente.

 No.4014170

>>4014102
>apparecchi che consumano abbastanza tipo computer
Cioè consumo medio PC+MONITOR meno di 50 watt?

 No.4014173

>>4014170
>PC fisso
>50W
Sei lo stesso fuori dal mondo che non sa come funzionino le successioni? Aggiungici uno zero va là.

 No.4014215

>>4014165
In realtà il modo di distribuire la corrente a Tokyo è molto razionale, ma cosa lo spiego a fare a te che crederai non ironicamente al meme degli italiani scienziadi e navigatori; probabilmente sei uno di quelli che pensa che il napoletano è una lingua, imbarazzante lmao.

 No.4014231

>>4014165
ho riempito casa di multistandard al posto delle shucko e mi trovo benissimo
>>4013996
concordo è più solida ma quando te la mettono sui grandi elettrodomestici rompe i coglioni perché ingombra troppo

 No.4014235

>>4014231
Mi sento un coglione perché non avevo mai pensato alle multistandard, mi hai aperto un mondo.

 No.4014240

>>4014165
sei talmente negro da non sapere che in jappolandia funziona cosi perche hanno ereditato la distribuzione elettrica dagli americani (anche se usano la 110v a 50 e 60hz) e hanno un "lievissimo" problema di terremoti che rende impossibile interrare i cavidotti; tutti, non solo quelli della corrente.

 No.4014441

>>4014215
Io parlo di quelle aberrazioni di trasformatori volanti unite ad un cable management degno di Lagos.
Però siccome non sono un napolemerda come stai insinuando, sono pronto ad ascoltare la tua spiegazione, sul serio mi incuriosisce la parte tecnica.
Resta comunque che non abbiano la messa a terra i giappi ed è orribile.
>>4014240
>Non possono interrare gli elettrodotti
In realtà stanno facendo esattamente quello perché in caso di terremoti ci sono meno danni. https://japantoday.com/category/features/lifestyle/why-does-japan-have-so-many-overhead-power-lines
Ma tralasciando questo dettaglio, non si stava parlando dei cavi aerei quanto dei trasformatori piazzati sui pali, che in una nazione sismica sono esattamente il contrario di una cosa furba.
Quindi stai sul pezzo e non rompere i coglioni.

 No.4014442

>>4014165
>Che poi a pensarci son stati proprio dei rottinculo in commissione europea a non aggiungere anche un bel bipasso dentro il formato tedesco e due volte rottinculo gli europarlamentari europei che non hanno protestato.
ancora non hai capito che Europa vuol dire Germania?
>ma la pugnetta neutro/fase io non l'ho mai incontrata in vita mia
il caso tipico è l'abatjour che se inverti la presa ti lascia la fase sulla ghiera esterna della lampadina anche a interruttore spento.
tutto perché i ching chong ping pong usano interruttori unipolari per guadagnare mezzo centesimo in più ogni mille pezzi venduti
>per non sbagliarsi anche scrivercelo sopra magari.
fidati che se dai un incombenza del genere alla casalinga ti ritrovi con 50 morti al giorno.
queste cose vanno fatte a prova di imbecille, e ti assicuro che la gente trova sempre il modo di stupirti.
>La terra non ce l'hanno neanche i giappi bastardi, ma lì se vuoi inorridire guarda come la distribuiscono la corrente
meh, la pic è abbastanza standard, anche noi usiamo i trasformatori su palo e quelli jappi sembrano tenuti molto meglio di quelli italiani, poi vabbè l'enel ha capito anni fa che se chiude i suoi casini dentro delle cabine di cemento (a spesa del cliente, sia chiaro) la gente non li vede e non si lamenta.
porcoddio leggo adesso che metà del giappone distribuisce a 50Hz mentre l'altra metà a 60Hz, con sistema a triangolo e neutro fittizzio, fucking japanese.

>>4014240
>e hanno un "lievissimo" problema di terremoti che rende impossibile interrare i cavidotti
HAHAHAH ma ammazzati, non hai la minima idea di cosa stai dicendo.

 No.4014457

File: electric-pole-transformers….jpg (327,88 KB, 1042x1689)

>>4014442
>con sistema a triangolo e neutro fittizio
Ti va di spiegare che son curioso?
Comunque quel palo è un caso limite, in positivo, guarda qui la norma https://www.google.com/search?q=japanese+pole+transformer

 No.4014460

File: gallarate.jpg (38,85 KB, 648x402)

>>4014442
>anche noi usiamo i trasformatori su palo e quelli jappi sembrano tenuti molto meglio di quelli italiani
Quando ero bambino avevo il terrore di quei cosi perché dove andavo in vacanza coi miei da piccolo c'erano dei temporali violentissimi con fulmini che cadevano molto vicini a casa e li avevo associati ai lampi, ai tuoni e ai blackout (temporali notturni bastardi), e per lo stesso motivo le cabine dell'ENEL mi inquietavano abbastanza, con quei cazzo di isolatori che uscivano dall'alto. Ora in una cabina dismessa ci andrei a vivere di corsa

>porcoddio leggo adesso che metà del giappone distribuisce a 50Hz mentre l'altra metà a 60Hz, con sistema a triangolo e neutro fittizzio, fucking japanese.

Immagino che quelli a 60 Hz facciano sgommate ad angolo retto più spesso degli altri

 No.4014469

File: collegamentostellatriangol….png (211,9 KB, 500x400)

>>4014457
i trasformatori possono avere diverse configurazioni degli avvolgimenti:
il sistema tradizionale è quello a stella (Y), tutti gli avvolgimenti sono collegati a un punto centrale che funge da neutro e nella maggior parte dei casi viene collegato a terra.
il sistema a triangolo (Δ) vede ogni avvolgimento collegato fra 2 fasi,di solito si usa per il trasporto di energia poiché non consente di avere il neutro.
se per qualche motivo si deve epr forza utilizzare un sistema a Δ si aggiunge un conduttore di neutro chiamato "fittizzio" che si collega agli avvolgimenti tramite una resistenza variabile, la resistenza deve essere variabile poiché ogni volta che vai a modificare il carico si squilibria il sistema e il valore richiesto di resistenza per avere un punto a zero potenziale verso il terreno cambia, questo lo trovi principalmente nelle centrali elettriche o nei ripetitori radiotelevisivi che hanno regole speciali.

generalmente i trasformatori di potenza hanno un collegamento a triangolo nel lato di media tensione e a stella nel lato di bassa tensione.
se ti capita una cabina molto vecchia c'è il rischio di trovare un trasformatore Y/Y (stella lato media e stella lato bassa) che creano un sacco di problemi visto che hanno delle correnti di corto circuito molto basse a causa di un effetto di separazione dei flussi magnetici che non ho voglia di spiegare sennò domani mattina sono ancora qui.

gli unici trasformatori Δ/Δ li trovi nelle sottostazioni elettriche, sono grossi e servono da interfaccia fra la media tensione delle cabine (15kV/20kV) e l'alta tensione (130kV/500kV)

 No.4014480

>>4014031
lollai in procura

 No.4014501

>>4014469
Che merdaio, ma quindi perché è un sistema di merda ed illogico quello cipanghese?

 No.4014513

>>4014469
ma non si può collegare la dinamo del cazzo ai due fili e amen? che cazzo servono i trasformatori dimmerda?

 No.4014536

Ciao sono un negro della corrente elettrica, spiegami perché ci sono spine grande e spine piccole. Se attacco una ciabatta ad una presa piccola rischio qualcosa? Se sono la stessa cosa perché dovrebbero esisterne di grandi e piccole?

 No.4014552

>>4014513
Sulle lunghe distanze, è più efficiente trasportare la LVCE ad alta tensione (cavi più piccoli, caduta di tensione trascurabile e cose così)
In casa invece, per motivi si sicurezza è meglio usare tensioni più basse; ecco perché tutti questi trasformatori

 No.4014570

File: hse.png (128,17 KB, 651x425)

File: tt.PNG (323,83 KB, 818x489)

>>4014536
le spine piccole hanno una portata di 10A, per le cose che consumano poco non te ne devi preoccupare.
le prese grandi portano 16A, generalmente tutti i macchinari che consumano molta corrente hanno bisogno della presa grande, tipo gli elettrodomestici con resistenza elettrica (phon, fornelli elettrici, lavatrici, ecc.)
ovviamente la differenza non è solo la grandezza della presa, tutto il circuito a monte e gli interruttori che alimentano tale circuito sono dimensionati di conseguenza, se per una presa piccola basta il cavo da 1.5mm^2, per una grande occorre il cavo da 2.5mm^2, che è molto più costoso, più difficile da installare e richiede tubazioni più grandi.
per l'interruttore stessa cosa, un interruttore da 16A costa più di uno da 10A.
poi va anche considerato che su ogni circuito ci sono diversi utilizzatori, per esempio una linea che alimenta le prese di una cucina sarà da sicuramente da 2.5mm^2 poiché è più probabile che ci venga attaccato un carico grande; invece una linea che alimenta le prese di una camera da letto può essere tranquillamente da 1.5mm^2 in quanto al massimo ci attacchi una tv o un caricabatterie e una abatjour.
il problema è che la maggior parte delle persone se ne frega e usa gli adattatori e le ciabatte (sulle ciabatte si apre una discussione lunghissima, riassumendo la maggior parte delle ciabatte in commercio sono illegali e possibile causa d'incendio se utilizzate male, è per questo che ultimamente in commercio vendono solo ciabatte con l'interruttore che creano un sacco di altri problemi), se a un cavo che riesce a portare al massimo un carico X e tu gli attacchi un carico da 2X, se l'interruttore non funziona, il cavo prende fuoco, si chiama Sovraccarico.

>>4014501
è un sistema overcomplicato per nessun motivo, capisco che si siano adattati allo standard americano, però è veramente scomodo.
il sistema che usiamo in italia si chiama TT(terra-terra), le due lettere si riferiscono allo stato del collegamento di terra in cabina e all'utilizzatore. nel sistema TT il neutro (che nei trasformatori con uscita a Y è il centro della stella) è collegato direttamente ai picchetti di terra della cabina, poi l'utilizzatore avrà un secondo impianto di terra a cui collegherà tutte le masse dell'impianto.
questo viene fatto perché così puoi utilizzare il terreno come se fosse un cavo, se la cabina ENEL è a mille metri di distanza, con il metodo TT risparmio mille metri di cavo.
un'altro sistema utilizzato da noi per le forniture industriali è il TN (terra neutro) in questo caso il cavo di terra viene collegato direttamente al centro stella del trasformatore e direttamente alle masse, questo si fa perché le forniture industriali di cui parlo sono consegnate in Media Tensione (15kV o 20kV) ed è l'utilizzatore che si costruisce la sua cabina privata, che per convenienza viene messa in prossimità o direttamente all'interno della fabbrica.
se ci fai caso con questo sistema ogni guasto fra fase e terra è praticamente un corto circuito fase neutro, questo vuol dire che per proteggere i circuiti dai contatti indiretti si possono utilizzare semplici interruttori magnetotermici anziché interruttori differenziali (salvavita) riducendo costi e disservizi.
se non hai un centro stella, non puoi facilmente avere un punto bilanciato nel sistema, ti evito un pippone trigonometrico, in pratica è come caricare una macchina di valigie e controllare quanto si sono abbassati gli ammortizzatori, se carichi tutto a destra saranno più carichi gli ammortizzatori di destra e via dicendo, mano a mano che carichi la macchina non potrai mai avere la macchina perfettamente dritta, poiché per quanto tu possa cercare di essere preciso nel posizionare le valigie, i microscopici errori si sommano e vanno creare squilibri.
la stessa cosa succede con le fasi del sistema elettrico, se carichi troppo una fase crei squilibrio, lo squilibrio deve essere mitigato da una resistenza variabile che misura questo squilibrio e riporta tutto pari in tempo reale per avere un conduttore di neutro che rimanga a potenziale zero verso il terreno.
per un sistema ti serve un apparecchiatura attiva con parti in movimento e un intero cavo da portare dalla cabina fino l'utilizzatore, per l'altro no.
poi a voler essere precisi non è neanche così semplice, perché è proprio il modo in cui viene distribuita la corrente è diverso, il sistema americano consegna 2 fasi e un punto intermedio, che funziona tipo il neutro, ma ha altri problemi e più in generale rende il cablaggio un casino biblico, guarda le due pic e dimmi non so scrivere il più complicato.
particolarmente pericoloso è il fatto che con il sistema americano si usa il cavo di neutro in comune come terra (che in alcuni casi specifici si può fare pure qui, ma ci sono norme stringenti da seguire per evitare di creare pericoli ed in generale è sconsigliato).
se il cavo che porta il neutro/terra all'abitazione si danneggia, il sistema squilibrato creerà una tensione sul conduttore di neutro, che essendo collegato alle terre porterà in tensione tutte le masse di casa.
leggende narrano che l'america l'abbia fatto apposta per una questione di lobby per favorire le minere di rame, ma non so quanto crederci.

 No.4014584

>>4014022
Dammi un contatto per leggere piu cose scritte da te

 No.4014588

>>4013803

PORCO DIO QUESTOOOOOOOOOOOOOO

 No.4014600

>>4014570
>è per questo che ultimamente in commercio vendono solo ciabatte con l'interruttore che creano un sacco di altri problemi
Uh? Con lo switch-off del digitale terrestre volevo mettere tv, decoder e antennino a valle di una ciabatta con interruttore per spegnere tutto quando non in uso…

 No.4014608

File: 41B7NTrZFWL._AC_.jpg (11,58 KB, 482x194)

>>4014600
il problema di quelle ciabatte è che il pulsante spesso è un intero circuito di protezione, solo che vanno al risparmio con l'elettronica (sempre i soliti ching chong ping pong) e viene fuori un circuito fatto talmente male che sporca la rete di frequenze parassite, a volte buttano strane frequenze sulla terra, creano particolari problemi a chi usa amplificatori audio o alimentatori per pc di scarsa qualità, fanno scattare gli interruttori a monte senza motivo, cose del genere.
tipo questa della Trust è la merda più fumante della storia

 No.4014639

>>4014570
CRISTO L'AUTISMO
Però bravo anon

 No.4014640

>>4014570
Bravo anon, post da 10

 No.4014642

File: 51Hfdcw3t6L._AC_.jpg (22,24 KB, 500x379)

>>4014608
Ma io compro BTicino

 No.4014649

>>4014173
va che ha ragione lui babbo, un PC fisso consuma forse 200W A PIENO CARICO in media a meno che non è una roba da gayming da 200€

 No.4014650

>>4014608
Grazie per la spiega, ne ho una che ha il filtro proprio a monte del computer, che però non ha particolari problemi. Spenderò qualcosa in più per una senza filtro.

 No.4014671

>>4014608
Ma le ciabatte mica servono ad accendere 6 cose contemporaneamente.
Servono per dovete attaccare e staccare ogni volta quello che ti serve

 No.4014682

File: 2d0xvcy.jpg (70,54 KB, 679x561)

>>4014671
Io le uso fisse sui televisori per non lasciarli in stand-by tutto il tempo e per disaccoppiare dalla rete tutti gli apparati che hanno gli alimentatori con la spina incorporata, tipo pic relata.

 No.4014706

>>4014682
fai bene, la maggior parte degli apparecchi elettronici hanno un piccolo consumo di corrente anche se spenti, se li scolleghi con un interruttore eviti questo consumo che fra tutti gli apparecchi connessi può essere una quantità non irrisoria alla fine dell'anno, inoltre eviti che sbalzi di tensione possano danneggiare le cose collegate.

 No.4014710

>>4014706
>Ripetuti cicli di accensione e spegnimenti su elettronica complessa non spenta correttamente ma a cui viene tagliata la corrente
Lol poi lamentatevi se la roba vi dura 4 anni anziché 10 mi raccomando.
>>4014649
Son comunque 4-5 volte il carico detto dall'altro anon, non è poco.

 No.4014716

File: yes.jpg (43,13 KB, 640x480)

Ciao /b/, ci stavamo chiedendo, ma il nostro partito qual e'? Ne abbiamo uno?

 No.4014717

>>4014716

che misfire, ora mi direte che bevo troppi caffe'

 No.4014723 SALVIA!

>>4014710
>Ripetuti cicli di accensione e spegnimenti su elettronica complessa non spenta correttamente ma a cui viene tagliata la corrente
diocane prendi le cazzo di medicine

 No.4015395


 No.4015400

>>4014608
>>4014570
Anon, ma allora sei uno ha bisogno di collegare diversi apparecchi ad una presa sola come fa senza le ciabatte? O comunque quali accorgimenti dovrebbe seguire? Io ne ho almeno tre collegate perché altrimenti non potrei mai collegare tutto quello che mi serve (due monitor, portatile, nas, stampante, console, tv, ecc).

 No.4015401

File: uqyuzr8.jpg (394,04 KB, 1148x1678)

*ti accende e spegne ripetutamente*

 No.4015475

>>4015400
utilizzando una ciabatta con un interruttore normale, senza circuito di protezione.
il problema è che l'europa sta cercando di bloccare la vendita di ciabatte che permettono sovraccaricare le presa, senza un interruttore con circuito di protezione è praticamente impossibile oltre i 3 slot, per ovviare a questa restrizione senza adattare i collegamenti interni della ciabatta (che richiederebbe un costo più alto per i materiali, un altissimo costo per modificare i macchinari e buttare milioni e milioni di euro di semilavorati) si sono inventati sti circuiti, che anche se fossero fatti bene (e invece spendono il minimo possibile), prima o poi si rompono.
puoi comprare una ciabatta di querlle vecchie se le trovi ancora in vendita, in alternativa puoi comprarti una ciabatta qualsiasi e la puoi aprire per bypassare il circuito di protezione, ma la loleuropa ha previsto pure questo e quindi usano viti con testa triangolare o a Y per evitare la manomissione.

ah, oppure paghi bigmoney all'elettricista per aggiungere altre prese al circuito esistente.

 No.4015530

>>4014584
blacked.com

 No.4015556

>>4015475
Sono >>4014600 e oggi sono andato dal cinese per comprare la multipresa con interruttore: voleva 13-14 eypo! Non ci sono più i cinesi di una volta, a quella cifra la compro ovunque. Alla peggio la compro su Amazon a 8-9 eypo e me la faccio portare al locker per non pagare la spedizione!

 No.4015584

>>4015556
Si ma porcodio con una mano vi lamentate che la roba è fatta male e dura poco, con l'altra fate i pezzenti.

Voi poveri dovete rendervi conto che le cose vanno pagate, le cose poco costose nel lungo periodo vi costano di più e voi restate poveri.

 No.4015593

lol ma che cazzo è sto autismo? per avere piu prese ti basta usare una ciabatta e fanculo ai suonatori

 No.4015615

>>4015584
Dillo a tutti i mohammed che infestano il nobile suolo italico, che per giunta contrattare su cose che costano già poco è una cosa da pezzenti bestie immonde

 No.4015618

Ma avete gli impianti elettrici degli anni 20?
Ho sempre collegato quello che mi pareva dove cazzo mi pareva e non ho mai avuto problemi.

Se l'impianto ve lo fate fare da ciruzzo che sottodimensiona qualsiasi cosa al limite allora sono cazzi vostri.

Ma la cosa più divertente è risparmiare qualche decina di euro su un filo usando una sezione più bassa perché chi progetta l'impianto applica le formulette, un vero basato l'impianto lo fa usando OVUNQUE cavi di sezione grande.

tipica domanda: EH MA NON CE SPAZIO NELLE CANALINE!!!!
la mia risposta risposta: IL CAZZO PUTTANA LA MADONNA, IL CAZZO

 No.4015633

>>4015584
Io faccio il pezzente coi cinesi: se vado dal cinese, voglio prezzi cinesi! Quelle da 13-14 eypo erano ciabatte anonime insacchettate nel cellofan, non roba della Gewiss o la ciabatta con interruttore fatta da Nikola Tesla a mano!

 No.4015634

>>4015633
Basato, anch'io sono contro le cinesate overprezzate.
Ho visto che gli stronzi hanno addirittura iniziato a fare la pratica della RIDUZIONE DELLA QUANTITA' A PREZZO FISSO quindi nella stessa confezione ci mettono meno roba senza diminuire il prezzo.

Esempio le stecche di bambu per spiedini costavano 1 euro e la confezione era gonfia, adesso costa 1 euro ma dentro è quasi vuota.

 No.4015651

>>4015633
Si si, cazzo spero ti bruci la casa per 4 euro di ciabatta.

>>4015615
>parlare coi poveri
>dal vivo
Ma per carità, che si rotolino nel fango.

 No.4015652

>>4015651
>ti bruci la casa
Fonte: il mio culo

 No.4015654

>>4015652
Devi capire che per anon qualsiasi cosa non rispetti i suoi canoni di pensiero porterà inevitabilmente ai peggiori disastri

 No.4015656

>>4015654
Sinceramente non pensavo si potessero raggiungere questi livelli di autismo. La fottuta ciabatta che ti brucia la casa, porcodio che cazzo sto leggendo su diochan? La ciabatta è semplicemente uno sdoppiatore di fili con interruttore, cosa cazzo mi tocca leggere.

 No.4015669

>>4015656
Allora mi sa che non hai afferrato il concetto che buona parte dell'utenza del diocanale ha turbe psichiche almeno medio-gravi IRL.

 No.4015673

>>4015669
E se anch'io avessi delle turbe gravi? Come faccio a saperlo?

 No.4015679

>>4015673
Quanti amici hai?

 No.4015787

>>4015679
una ventina

 No.4015789

>>4015787
Allora hai turbe medio gravi per forza

 No.4015813

File: 313lhk.jpg (81,75 KB, 735x759)

>>4015789
Scherzano in realtà non ho amici

 No.4015814

>>4015813
scherzavo*

 No.4015819

>>4015813
Dovresti essere contento invece, vuol dire che sei sano come un pesce, una carpa nello specifico

 No.4015851

>>4015819
Ahimè non sono una carpa

 No.4015858

>>4015618
ti dico solo che dalle ultime statistiche ci sono in Italia oltre 1.5 milioni di abitazioni senza protezione differenziale

 No.4015864

>>4015858
Allora sono scemi visto che un differenziale costa solamente 20 euro e non ci vuole un ingegnere per montarlo alla bellemeglio.
La messa a terra? Non serve a un cazzo.

Comunque penso di sapere a livello geografico dove si trovano quelle case.

 No.4015875 SALVIA!

>>4014723
Lui ha ragione e tu hai torto, stacce.

 No.4015877

>>4015656
Immagina collegare un carico sufficiente a far fondere i fili di merda sottodimensionati e quel calore dare fuoco a oggetti presenti comunemente nelle stanze quali mobili, tappeti, tende, legno.
Sì, sei un coglione.

 No.4015891

>>4015634
>anch'io sono contro le cinesate overprezzate.
Ben detto. Per quelle cose lì ci sono già i bottegaj

 No.4015921

>>4014710
Come bisogna spegnere correttamente l'elettronica complessa?

 No.4015937

>>4015921
Installando Gentoo dentro il decoder del digitale terrestre e l'antennino e spegnere con "sudo shutdown -h 0" tramite una connessione con ssh.

 No.4015938

File: quadratic.jpg (44,9 KB, 986x756)

>>4015864
devi capire che al 99% delle persone non frega un cazzo di come funziona, basta che funziona.

>>4015875
anche oggi? prendi le cazzo di pillole

>>4015877
è molto più semplice di quello che sembra, conta che un phon o un ferro da stiro supera tranquillamente i 2kW, questo vuol dire che assorbe circa 8A, quindi se ne hai 2 collegati sotto una presa piccola sei già oltre si 6A. l'energia termica prodotta dal cavo si calcola E(joule)=R(ohm)*I(ampere)^2 quindi ha incremento quadratico.
conta che in R ci sta dentro sia la resistenza del cavo, sia la resistenza dei collegamenti interni all'impianto della casa (cassette di derivazione, collegamenti delgi interruttori ecc.) e i contatti delle prese (la spina della ciabatta al muro avrà una resistenza, così come tutti i dispositivi collegati alla ciabatta)
se si collegano più prolunghe o adattatori uno di file all'altro la resistenza aumenta velocemente.

se vi volete fare 2 risate cercate "presa elettrica bruciata" su google immagini

 No.4015953 SALVIA!

>>4015938
Scusami anon ma mi risulta che R*I^2 sia uguale a Potenza (watt aka joule/sec) e che l'energia (joule) sia l'integrale nel tempo.

 No.4015998

File: zbsau4p.jpg (142,54 KB, 1213x498)

>>4015633
M'era venuta un'idea: spostare la multipresa con interruttore che ho al computer sulla tv+decoder+antenna e dotarmi di pic relata, una multipresa con prese switchabili singolarmente, che sono utili fra caricatori, alimentatori e simili. Però ho scoperto che non è vero quanto dicevo qui >>4015556, se non si superano i 29 eypo si pagano le spese di spedizione anche al locker. Eh, fanculo, in genere quello che aggiungi per arrivare ai 29 sono cagate sovraprezzate…

 No.4016021

>>4015953
la potenza elettrica è V*I
l'energia dissipata per calore è R*I^2
sono due cose diverse

 No.4016023

>>4016021
ho detto una cazzata, sono esattamente la stessa cosa

 No.4018139

File: 3l2zdfp.jpg (162,75 KB, 1200x1200)

>>4015998
È andata a finire che ho comprato pic relata a 5.15 eypo in un italianissimo brico, ci ho collegato tv, decoder e antenna e funziona perfettamente.
Fanculo agli ameriladri di Amasson e ai cinegri! Eia, eia, alalà!

 No.4018151

>>4018139
hai comunque speso di più se metti in conto il tempo che hai perso e la benzina

 No.4018152

>>4018151
Ellamadonna, 10 euro di benzina? Sono mica andato a Oslo a comprarla!

 No.4018156

>>4018152
Se andare ad Oslo ti costa solo 5 euro allora sei scemo a non esserci andato!


[Ultimi 50 post]
[Torna in cima] [Catalogo] [Torna][Invia una Risposta]
Elimina post [ ]
[ home ] [ indice ] [ b / s / x / hd / 420 ] [ aco / v / cul / yt / ck / mu / pol ]