[ home ] [ indice ] [ b / s / x / hd / 420 ] [ aco / v / cul / yt / ck / mu / pol ]

/cul/ - Cultura

/film/ + /lit/ + /scr/ e roba pretenziosa
Nome
Email
Oggetto
Messaggio

File
Embed
Password

  [Vai in fondo]  [Catalogo]  [Ricarica]  [Archivio]  —   


File: dly97ne.jpg (100,23 KB, 600x600)

 No.9130[Rispondi]

the leftovers,non ancora visto,vale?
7 post omessi. Premi "Rispondi" per visualizzare.

 No.9244 SALVIA!

>>9242
Stai parlando con un terrone 40enne al limite dell'analfabetismo. Non c'è trolling, solo un enorme disagio.

 No.9251

>>9243
Ma chi è questo? RAAAAAAAAA AHAHAHAH

 No.9256

>>9236
>>9242
>>9243
Lost, assieme a The Wire e ai Sopranos, è tuttora studiata e copiata (da chi scrive serie), in quanto innovativa nello storytelling e nello sviluppo di un mondo multimediale.
Che vi piaccia o meno è indifferente.
La triade Lost-Wire-Soprano è il non plus ultra di ciò che sono state le serie degli anni '00.

 No.9264

>>9256
Lost è stata studiata quando il concetto di cliffhanger era sostanzialmente nuovo. Adesso che il binge watching è cosa naturale puoi studiare letteralmente qualunque altra serie. Lost é di importanza storica e solo storica.

Lost e The Wire fanno un lavoro sugli intrecci di storie tra personaggi che è inimitato.

 No.9265 SALVIA!

>>9264
Volevo dire “Soprano e The Wire”, salvia per me



File: xq2j5fh.jpg (114,79 KB, 510x756)

 No.9147[Rispondi]

Consigliata?
2 post omessi. Premi "Rispondi" per visualizzare.

 No.9166

>>9165
Come giudichi se un membro del cast recita bene?

 No.9167

>>9166
dal fatto che sia o meno credibile ai miei occhi nel ruolo che interpreta.

 No.9196

>>9166
Dalla sua capacità di rendere il personaggio credibile e in secondo luogo empatizzabile.
Molto fa la sceneggiatura, ma tanto fa anche la capacità espressiva dell'attore.
John Hamm per esempio fa la parte del belloccio dannato, e in quasi tutte le sue interazioni si riesce a percepire la depressione di sottofondo che caratterizza il personaggio. Senza che dica "minkya zio non so scrivere depre" ma Banalmente per voce timbro, postura etc.

 No.9258

Serie splendida, divertente, cattiva, recitata da dio.

 No.9262

>>9258
Se fosse stata nel 2000…era meglio?



File: time_travel.jpg (876,92 KB, 1335x1000)

 No.8786[Rispondi]

Ommioddio, le macchine del tempo esistono davvero. perché gli autori di questi film di sicuro ne avevano una.
La cosa ironica è che questi film erano fatto per prendere per il culo i "conservatori" ma adesso si applicano perfettamente alle politiche e propaganda "progressiva".
16 post e 2 immagini omessi. Premi "Rispondi" per visualizzare.

 No.9235

>>9232
>>9234
Continui a chiamare sinistra quello che è in realtà la libdemsfera, perché lo fai anon?

 No.9240

>>9228
>>9231
Comunismo è quando l'aristocrazia decide di aiutare una classe sociale bassa, che una volta era il proletariato e adesso sono negri e gente marrone, a discapito della classe media e continuando con i loro progetti anche quando si rivelano un disastro. Esempi del genere non esplicitamente comunisti sono i diritti civili e tutta la spesa pubblica per i negri in America e la primavera araba.

 No.9241

>>9228
Obama si è sempre circondato di comunisti ma per te non sarebbe comunista
https://www.unqualified-reservations.org/2008/11/president-obama-with-little-perspective/

 No.9246

>>9241
>Moldbug
Medicine anon, medicine.

 No.9247

>>9240
>Non so un cazzo di Storia, politica, economia e mi invento le definizioni.
Sei lo stesso che nell'altro thread non sa la differenza tra "de facto" e "de jure", vero?



File: uvacsf.png (710,62 KB, 820x525)

 No.9205[Rispondi]

Film di stampo massonico/elitario/cospirativo?
1 post e 1 immagine omessi. Premi "Rispondi" per visualizzare.

 No.9209

Il mago di Oz, quello del 39. Poi secondo me anche tutto Tarkovskij c'ha un po' di occulto. E poi Svankmajer ce ne ha un pizzico in tutti. E il Faust di Sokurov. Hereditary e molti altri film della A24. Le serie Devs e Legion.

 No.9212

Ah, ho dimenticato l'ormai classico True Detective prima stagione. E poi American Horror Story.

 No.9215

Hot fuzz

 No.9216

>>9215
hai spoilerato il finale scemo

 No.9217

>>9215
si capisce dall'inizio doppio scemo



File: lund1.jpeg (739,51 KB, 2207x2887)

 No.8276[Rispondi]

Aveva ragione anon che è un raccomandato come tutti in Italia, però almeno lo ammette.
5 post e 2 immagini omessi. Premi "Rispondi" per visualizzare.

 No.8282

Sulla cancel culture italiana fa un po' il paraculo, per il resto dice cose vere.
Mi piace la sua candida onestà, tipo quando dice che mansplaining eccetera sia solo clickbait.

 No.9064

File: fra0.jpeg (623,45 KB, 2207x2806)

File: fra1.jpeg (839,27 KB, 2222x2890)

File: fra2.jpeg (759,3 KB, 2100x2810)

Oggi intervista a suo padre.

 No.9197

>>8280
A me Lundini piace, però sì è così Lillo e Greg che il nome Vazzanikki proviene da un loro vecchio sketch. Detto questo, hanno avuto successi differenti, soltanto che Lundini si destreggia meglio sul web e su quello che piace ai giovani attualmente.

 No.9198

>>9197
Ha mischiato Lillo e Greg e Frassica con le tematiche giovanili. Umorismo di nicchia ma che funzionano sempre

 No.9200

>>8281
This, me li ricordo pure io che li guardavo sulla tv catodica impiallacciata in legno ed avevo circa dieci anni.



 No.9170[Rispondi]

Islamfag aiutatemi pls:

Qualcuno può confermare se questo video in Embed sostenga argomentazioni vere contro i maomettiani?
16 post e 1 immagine omessi. Premi "Rispondi" per visualizzare.

 No.9189 SALVIA!

>>9182
>>9184
Ciao, sei matto o hai tredici anni, in ogni caso levati dal cazzo, torna su /pol/ coglione

 No.9191

File: dwovzji.jpg (92,21 KB, 585x592)

Non ho visto il video né lo vedrò, ma io ho visitato paesi islamici/paesi con alto numero di islamici e le donne non mi sono sembrate così dominate, sinceramente. In UK mi sono sembrate liberissime, in Turchia erano anche piuttosto libere, in altri paesi lo erano oggettivamente un po' meno (a paragone) ma mica le trattavano come animali. (Di certo la moglie di un saudita non è trattata come animale). Andavano in giro tranquiillamente, anche se magari con il velo, lavoravano, studiavano. Del resto se così fosse non si spiegherebbe come mai tantissime donne si convertono, chi sarebbe così masochista da farlo se fossero davvero così bistrattate? Probabilmente gran parte degli stereotipi derivano dai comportamenti delle classi più ignoranti, e qua devo aggiungere un disclaimer perché io ho frequentato per lo più le classi istruite.

Detto questo se ognuno sta a casa sua è comunque meglio.

>>9179
>falliti come >>9176 che vedono nell'islam un modo per compensare i loro insuccessi e la loro mediocrità.
Non sono lui, ma ha fatto un commento legittimo. Demografia == destino, chi si riproduce di più vince. "Giusto" o "sbagliato" sono concetti che non c'entrano una sega. Se Civiltà 1 è avantissima ma non fa figli e Civiltà 2 è composta da inculacammeli che fanno 6 figli per donna, Civiltà 2 nel lungo termine avrà la meglio. Davvero volete mettere in discussione questa ovvietà?

 No.9192

>>9191
Ci mancava quello che posta il dvccie con la lolspada dell'islam, fatta realizzare negli anni '30 a Firenze su ordine dello stesso Mussolini. Giusto per capire quanto tu conosca l'argomento.
>Del resto se così fosse non si spiegherebbe come mai tantissime donne si convertono
Fonte?
>chi sarebbe così masochista da farlo se fossero davvero così bistrattate?
Per sposarti con un musulmano devi convertirti.
>stereotipi derivano dai comportamenti delle classi più ignoranti
Che costituiscono il 99% dei musulmani. Non mi sembra uno stereotipo se poi vai a vedere come nella ricca Arabia Saudita vigga ancora la lapidazione per adulterio o alle donne sia vietato guidare (la concessione fatta dal padre padrone sceicco non è nei fatti applicata).
>lavoravano
I dati ti smentiscono
>This study explores the employment levels, attitudes, perceptions and barriers to
labour market entry and progression of second generation British Muslim women.
>British Muslim women are the most disadvantaged faith
group in the UK labour market, with 68 percent defined as inactive in the labour
market and only 29 percent in employment.
Post troppo lungo, premi qui per vedere tutto il testo.

 No.9194

>È cosa nota la sostanziale simpatia che Adolf Hitler ed i vertici del nazionalsocialismo tedesco nutrivano per l’Islam. Il Führer, in più di un’occasione, ebbe modo di tessere le lodi di una religione che esaltava l’eroismo e la fede in una causa al contempo spirituale e politica. Addirittura, arrivò a ritenere la vittoria di Carlo Martello a Poitiers come un male per l’Europa: ovvero, come un qualcosa che aveva condannato definitivamente all’influenza giudaica.

> É altrettanto noto il fatto che Heinrich Himmler si vantasse di tenere a portata di mano sulla sua scrivania solo due libri: il Mein Kampf ed il Corano.

 No.9195 SALVIA!

Spostatevi qui >>>/pol/47724
La discussione è interessante, continuatela dillà



 No.9137[Rispondi]

Allora, /cul/, parliamo un po' dei film porcellosi.
Solitamente io sono un rozzone poiché al primo culo che vedo, tiro fuori il cazzo e mi ci sego, ma credo di dover raffinare un po' i miei gusti e di gustare il boccone anziché mangiarlo senza assaporare la pietanza.

 No.9138

Io sono molto semplice da questo punto di vista. Se l'attrice protagonista mi arrapa, è andata.
In generale però odio i film porno/softcore deprimenti. Non riesco a capire perché si debba fare drammi esistenziali riguardo una scopata.
Ecco perché odio i vari Von Trier, Breillat, Salieri…
E mi faccio più volentieri una sega su un pecoreccio.

 No.9140

Il punto è che i film porcellosi di un tempo visti con gli occhi di oggi fanno più ridere che arrapare. Certo però che la figa era di una certa classe, oggi sono tutte stracciarole.

 No.9146

File: 260px-Liniziazione-film.jpg (10,04 KB, 260x137)

L'iniziazione.
Tratto da un testo di Apollinaire.

 No.9164

In che senso



File: 3gbxwxg.jpg (823,45 KB, 1580x2048)

 No.9150[Rispondi]

Dunque anon, in questi giorni ho cominciato a leggere l'Ulisse. Sono arrivato al quinto capitolo della seconda parte, "i lestrigoni", ma mi sono fermato. Ho l'impressione che leggere qualcosa pensando "arrivo in fondo al capitolo, arrivo in fondo al capitolo" capendo sì e no un cazzo di quello che succede e di quello che viene detto (nonostante le introduzioni ai capitoli) sia equivalente a non leggere. La tecnica di Joyce mi sembra notevole ma lo trovo un esercizio di stile fine a sé stesso, dopo un po' sono solo confuso e non mi comunica più niente.
Sono io scemo? Anon ha qualche esperienza relativa all'Ulisse o a un libro simile che vuole condividere?
1 post omessi. Premi "Rispondi" per visualizzare.

 No.9152

Se non sbaglio, in un paio di versioni italiane vien dato un secondo libro spiegone. Se non sei madrelingua, forse è meglio accompagnarlo alla lettura.

 No.9153

>>9152
Sì, io avevo preso quando andavo al liceo quello della Bur o Feltrinelli che aveva il libro + un libro di spiega. Comunque è uno di quei libri che non ha senso leggere tradotto, tipo Nabokov e Salinger.

 No.9154

>>9153
perché nabokov?

 No.9157

Non non sei scemo, solo non hai padronanza sufficiente della lingua in cui è scritto.
Parti da qualcosa di precedente, tipo cinquant'anni prima e magari in metrica e poi vedi che lo capisc…spè ho realizzato ora che lo stai leggendo tradotto. E niente, no non ha senso e basta.

 No.9159

Insomma, se uno non è un madrelingua inglese, conoscitore tra l'altro della variante irlandese dell'inglese degli inizi del '900, è inutile che legga Joyce? Non prendiamoci in giro, chiaramente le difficoltà riscontrate da OP non possono essere imputabili alla traduzione (che in quanto tale ovviamente presuppone sempre un qualche grado di differenza rispetto all'originale). OP, posso chiederti le tue passate esperienze di lettura? A mio parere è più che normale trovare difficoltà alla prima lettura per questo tipo di scrittura. Leggilo una seconda volta e soprattutto non forzare la tua lettura, non devi necessariamente sempre arrivare in fondo al capitolo. Prenditi il tuo tempo, trova il ritmo della scrittura e piano piano riuscirai a capirci qualcosa.
Personalmente, e nonostante sia madrelingua, ho dovuto leggere due volte il Pasticciaccio di Gadda prima di riuscire ad apprezzarlo per quello che è, un capolavoro della letteratura del '900.



File: 82ztnfq.jpg (18,33 KB, 300x100)

 No.9117[Rispondi]

filo dei film consigliati

datemi dritte per capolavori anni 2000 e oltre
1 post omessi. Premi "Rispondi" per visualizzare.

 No.9120

Li vuoi pre-2013 o post-2013 (quando i social sono diventati mainstream)? In generale se non vuoi roba sjw, guarda tutto il cinema francese: Noè, Bonello, Dumont, Ozon, Garrel, Hadzihalilovic, … Poi Von Trier, Dolan, Béla Tarr… di italiano mi viene in mente solo Martone e Virzì, e tutto quello dove c'è Elio Germano. Sorrentino lascia perdere che non ha senso per un italiano, fa per lo più prodotti per l'estero. Poi guarda qui:

https://en.m.wikipedia.org/wiki/Cahiers_du_Cin%C3%A9ma%27s_Annual_Top_10_Lists

 No.9122

Titane

 No.9123

Ghost world

 No.9125

http://movieplayer.it/film/classifica/la-classifica-dei-100-migliori-film-degli-anni-2000-2009_24/
La classifica sembra fatta a caso ma dentro ci sono anche degli ottimi titoli.

 No.9134

vai su Letterboxd, cerca una watchlist con dei film che ti piacciono e guarda quelli che non hai visto. Filtra su 00s.



  [Torna in cima]   [Catalogo]
Elimina post [ ]
[1] [2] [3] [4] [5] [6] [7] [8] [9] [10] Prossimo
[ home ] [ indice ] [ b / s / x / hd / 420 ] [ aco / v / cul / yt / ck / mu / pol ]