[ home ] [ indice ] [ b / s / x / hd / 420 ] [ aco / v / cul / yt / ck / mu / pol ]

/cul/ - Cultura

/film/ + /lit/ + /scr/ e roba pretenziosa
Nome
Email
Oggetto
Messaggio

File
Embed
Password

  [Vai in fondo]  [Catalogo]  [Ricarica]  [Archivio]  —   


File: OIG4.jpeg (144,32 KB, 1024x1024)

 No.11808 [Rispondi]

Ciao Anon! Avete mai scritto una storia horror? Vi va di condividerla qui in caso? O anche solo l'inizio? O anche solo il soggetto??? Sarei molto curioso di leggerla :)
3 post omessi. Premi "Rispondi" per visualizzare.

 No.11817

>>11813
Beh ma è proprio carino, e ottima la fine.

 No.11818

>>11813
>Anon riscrive "Qualcosa era successo" di Buzzati, aggiungendo un tocco horror/post-apocalittico (che tbh toglie pathos e smorza l'inquietudine del racconto originale)
>Minkya anon bravissimo
Lol?

 No.11819  SALVIA!

>>11818
Lollone, OP sei veramente un mentecatto, e confermo che leggendo la fine del racconto di Buzzati, la tua è sicuramente meno intrigante

 No.11821

>>11813
>>11819
È una copia del racconto di Buzzati ma secondo me è carino comunque. Il tono più soprannaturale mi piace, mi ricorda le creepypasta. Ci sta come rilettura

 No.11823

>>11808
Io tempo fa provai a scrivere due volte una storia horror ambientata in un orfanotrofio in Russia durante l'epoca zarista (leggevo molto Dostoevskij all'epoca).
Solo che non l'ho mai completata perché non sapevo davvero come scriverla bene.



 No.11811 [Rispondi]

Cosa piace a Garrone


File: 9788815284631_0_536_0_75.jpg (39,35 KB, 536x762)

 No.11807 [Rispondi]

Ciao ragazzi, cerco libri universitari in pdf in italiano, sapete qualche sito dove posso trovare qualcosa?

 No.11809

buh, cerca proxy per libgen.

 No.11810

Solitamente è meno sbatti comprarli usati, o online tipo dal libraccio o in qualche negozio di libri usati nelle vicinanze della facoltà d'interesse



 No.11791 [Rispondi]

È il tuo corpo pronto?
3 post omessi. Premi "Rispondi" per visualizzare.

 No.11797

>>11794
Secondo su tutto.
Ho il sospetto che potrebbe andare bene al cinema però e che proveranno a forzare la wave dei film tratti da videogiochi.

Lollo perché la Blanchett in Tàr interpreta una direttrice d'orchestra geniale che dopo essere stata "cancellata" sui social finisce a suonare al concerto di Monster Hunter, come punizione/umiliazione per il suo personaggio.
In un certo senso il cerchio si è chiuso, un po' come Birdman che critica tanto i film di supereroi ma poi Keaton è tornato a interpretare Batman
.

 No.11798

Io ho visto i film su
- Doom del 2005
- Street Fighter del 1994, con Raul Julia
- Mortal Kombat del 1995
- Silent Hill del 2006
- Tutti i film di Resident Evil
Posso dire che è roba di media qualità divertente per 1 ora e mezza poi sono dimenticabili in fretta
Borderlands come gioco fa parte di quella fetta di periodo 2010-2019, già dal 2009 avevo smesso di comprare videogiochi e li seguivo poco in generale, non credo che andrei a guardare questo film comunque
E quella coi capelli rossi è Cate Blanchett
https://www.theguardian.com/film/2015/aug/31/quentin-tarantino-says-cate-blanchetts-arty-films-dont-have-shelf-life

 No.11799

>>11798
>- Street Fighter del 1994, con Raul Julia
Su questo non concordo, quel film ha una delle frasi più memorabili della storia del cinema.

 No.11804

>>11799
Ma per me oggi era martedi

 No.11805

>>11798
La Blanchett ormai fa solo il personaggio "zia lesbica".



File: Il_pubblico_e_il_cinema_s….jpeg (102,96 KB, 1024x779)

 No.11782 [Rispondi]

Canali o Canali che trattano di cinema sperimentale per Anoncinefili?
Aggiungo: il film più strano e trippy che ha visto anon?

 No.11784

L' immagine è di "Io ti salverò", vero?

 No.11785

Escoriandoli

 No.11786

Prova in questa playlist Anon (l'ho trovata nel post sul film pseudopedopornografico sotto, mea culpa) https://www.youtube.com/playlist?list=PLpyK_BVg_C-TOewgtBm2yEq4rHgq2fB8d



File: 2019_12_24_83946_157716702….jpg (100,02 KB, 1360x910)

 No.11689 [Rispondi]

Anon chiedo il tuo aiuto se magari hai lo stesso problema. Ho una lista di film infinita (aggiungo qualcosa ogni volta che vedo uno spezzone in giro e mi interessa o che voglio rivedere un film) però finisce sempre che non li cerco e non li guardo perché mi fa mentalmente fatica guardare un film intero. Quando poi bingio le serie tv di merda.
Come risolvo?
1 post omessi. Premi "Rispondi" per visualizzare.

 No.11691

File: not-sure-fry.gif (1,22 MB, 498x361)


 No.11692  SALVIA!

>>11690
>ho un problema di attention span
>la soluzione è di abbracciare questo malsano sistema che i capitalisti hanno creato, e non solo: usare la peggiore piattaforma
sei un agente della propaganda cinese?

Boh op, la cosa migliore da fare è provare a spezzettare il film in più parti. Se bingi le serie tv vuol dire semplicemente che:
O ti interessano di più di tutta la lista dei film che hai (improbabile);
O ti fai acchiappare meglio dalle presentazioni delle serie. E a quel punto guardati dei trailer sui film che vorresti vedere, di quelli con più sinossi\estratti (non la merda che passa come pubblicità)

 No.11699

>>11690
Questo anon non ha tutti i torti. Anch'io negli ultimi anni non riesco a guardare più di mezz'ora di film prima di annoiarmi e stopparlo. Praticamente impiego 4-5 giorni per vedere un film intero. Le serie non le guardo più, non mi piace più il loro linguaggio.

I social hanno davvero cambiato la fruizione del video. Sono curioso di vedere che film usciranno dai primi registi cresciuti con Tik Tok.

 No.11774

>>11699
aggro dr1ft di Korine

 No.11775

>>11774
Questo è un vecchio che ci prova dvro a essere ancora giovane e rilevante. Io invece parlavo dei nati nel periodo 2000-2010 che saranno i registi di domani.



File: 2d5odx5.jpg (14,2 KB, 300x100)

 No.11759 [Rispondi]

stanno uscendo belle serie, parliamone

c'è il seguito di the pacific, con l'attore l'a che ha interpretato elvis

poi una serie elogiata da nolan, the curse, sorta di commedia dark di cui si dice un gran bene

poi true detective 4 con jodie foster (devo vedere ancora le altre serie, io)

dai dai
1 post omessi. Premi "Rispondi" per visualizzare.

 No.11767

File: 1704065931-true-detective-….jpg (131,84 KB, 810x1200)

Ho visto le prime tre di True Detective: Night Country.
Sono un po' diviso internamente.
Da una parte si vede un tentativo di voler tornare a fare le cose seriamente: ottima attrice protagonista, ottima ambientazione che è perfetta per una serie crime di questo tipo, bella fotografia, omaggio a La Cosa, il caso sembra interessante.
Dall'altra parte si percepisce subito, madonna puttana, l'influenza woke che ci ha buttato dentro la showrunner tra nativi americani e lesbiche.
La CGI è merda pura e non capisco come cazzo abbiano pensato di inserirla in quel modo per delle scene che tra l'altro sono completamente opzionali e che potevi compensare scrivendole in un altro modo.
La intro coi caribù è un esempio.
I cliché si sprecano e -sarà perché non guardavo serie americane da tempo- questo spam di scene di sesso (ormai diventate sempre più spinte) totalmente inutili ha rotto veramente i coglioni.
In questa serie come in altre. Basta.
Ultima cosa il fatto di aver legato questa stagione alla prima è un'arma a doppio taglio e se non sviluppata bene rischia veramente di essere insultante nei confronti della prima stagione, d'altra parte mi sembra che la cosa non sia andata particolarmente giù nemmeno a Pizzolatto (anche se c'è da dire che rimane uno che ha fatto un capolavoro e due stagioni meh).
Aggiungo anche che sembra che la serie stia andando nel fantascientifico: spero che sia solo un ruse e preferirei rimanesse nel reale.


Rimangono tre puntate alla fine ma penso di poter già dire che sì, bella, ma l'hanno hypata come se fosse l'arrivo di Cristo, cosa che non è.
La prima resta la prima e gli caga in testa.

 No.11768

>>11767
> Dall'altra parte si percepisce subito, madonna puttana, l'influenza woke
Ho chiuso quando ho sentito un’attrice dire.
“Dio mio mi sono innamorata di un bianco”.

Per il resto è troppo vicino al sovrannaturale.

 No.11770

e la seconda e terza stagione di true detective, valgono?

 No.11771

>>11770
Sono un po' meh, la terza mi è piaciuta più della seconda di cui non ricordo un cazzo tranne il culo della bionda però ha un finale del cazzo.

 No.11772

>>11770
No. Merita solo la prima



 No.11750 [Rispondi]

Qualcuno da queste parti si interessa di linguistica e storia?
3 post omessi. Premi "Rispondi" per visualizzare.

 No.11758  SALVIA!

>>11754
Le due migliori scuola di linguistica al mondo sono britanniche: Cambridge e Oxford. A loro seguono in ordine Harvard, Stanford e MIT.
Ciao

 No.11761

>>11758
Hai consultato qualche lolranking per fare questa affermazione o si basa sulla tua conoscenza di chi lavora in quei dipartimenti?

 No.11762  SALVIA!

>>11761
Benchmarks universitari
Ciao

 No.11764  SALVIA!

>>11762
Eh, lolranking appunto. Non sai di cosa stai parlando né hai compreso ciò che ho affermato io in precedenza. C'è infatti una bella differenza tra la qualità dei prodotti accademici degli ultimi 70 anni, che hanno definito la linguistica contemporanea, e le metriche di pubblicazione dell'anno scorso. Potresti citarmi linguisti inglesi più importanti di americani come Chomsky, Greenberg, Croft o Goldberg? Posto ovviamente che tu conosca anche solo un linguista. Ciao.

 No.11769  SALVIA!

>>11764
Sì minchia sai che importanza hanno i dialetti lolamerilardi sul piano globale.



File: 75mltqv.jpg (470,52 KB, 1066x1600)

 No.11729 [Rispondi]

Ricordiamo agli anonimi vecchi e nuovi che, quando non sanno come passare una serata, c'è sempre il Ruscello per guardare un filmettino in compagnia di anon.
Questa sera, per esempio, trasmettiamo un classico di Natale

Qui tutti i link e gli annunci
https://niuchan.org/rus/thread/1.html

 No.11730

basatissimo ruscellanon, mi spiace non riuscire più a passare ma vi vi bi



File: 9788830592155_0_536_0_75[1….jpg (61,36 KB, 536x803)

 No.11706 [Rispondi]

Appena finito di leggere.
Molto consigliato a chi soffre di "carrierosi" (termine mio e assente nel libro), immagino che i terroni possano astenersi.
Personalmente ha toccato qualcosa in me, ma devo pensarci sopra. Tuttavia non ha torto chi dice che il libro pecca nella parte in cui propone alternative al mondo contemporaneo, però offre spunti di riflessione. Per me è comunque un sì.
Nessuna descrizione del libro: va letto, non farò di certo un sunto; mi limito però a specificare che NON è un libro per "viziati" e/o "privilegiati", certe parti son davvero per tutti gli esseri umani. Buona lettura

 No.11707

Ma sono i due pazzi di Tlon? Anon aveva detto che una volta cercavano personale per la loro casa editrice o salcazzo e usavano l'astrologia per selezionare la gente… E poi sono in fissa con Gurdjieff… Passo.

 No.11708

>>11707
Sì, sono i due Tlon, ho scoperto la casa editrice grazie a questo libro.
>usavano l'astrologia per selezionare la gente
>filosofi
Anche se questo fosse vero, ricordo che ciò non cambierebbe di una virgola ciò che è scritto nel libro.

 No.11710

>>11708
Mortedellautorefag, io ti voglio anche bene per il messaggio critico che Infondi, ma la tua recensione è un po’ carente questa volta, e non è che uno si va a leggere un libro di cui non sa nulla perché una persona di cui non sappiamo nulla ha detto “consigliato”.
È naturale che a quel punto si vadano a cercare informazioni sugli autori, per capire se vale la pena dargli una chance.

Tl;dr Tu sai cosa c’è scritto nel libro, noi no. Ci occorre una garanzia di qualità di qualche tipo, quindi tenta almeno di convincerci.

 No.11712

File: 71M0FwwIxeL._AC_UF1000,100….jpg (99,64 KB, 645x1000)

Consiglio fortemente la lettura del libro in pc
Scritto da un docente di filosofia che ha preferito fare il meccanico di moto

 No.11714  SALVIA!

>>11713
Feega grande bomber, tu sì che le sai tutte



  [Torna in cima]   [Catalogo]
Elimina post [ ]
[1] [2] [3] [4] [5] [6] [7] [8] [9] [10]
[ home ] [ indice ] [ b / s / x / hd / 420 ] [ aco / v / cul / yt / ck / mu / pol ]