[ home ] [ indice ] [ b / s / x / hd / 420 ] [ aco / v / cul / yt / ck / mu / pol ]

/cul/ - Cultura

/film/ + /lit/ + /scr/ e roba pretenziosa
Nome
Email
Oggetto
Messaggio

File
Embed
Password

  [Vai in fondo]  [Catalogo]  [Ricarica]  [Archivio]  —   


 No.4488[Rispondi]

Il trailer è brutto, ma il film è fatto bene, basato, layerato e meta, forse un po' lento per gli standard di oggi. Il bianco e nero va bene, ma l'hanno fatto tendere all'azzurrino/violetto e mi sarebbe piaciuto più classico. Zendaya è al top e molto brava, il negro di Tenet è scarsino.

Se ti è piaciuto Euphoria, probabilmente ti piacerà anche questo.

Levinson mi sa che è un buon regista (devo ancora vedere gli altri due film che ha scritto e diretto) e un giorno farà un capolavoro.

 No.4506 SALVIA!

Perdonami il meme, metto la salvia.
>Levinson is the son of Diana Rhodes and filmmaker Barry Levinson.[2] He is of Jewish faith
Guardati i film di suo padre, che almeno erano belli e senza forzature negre.

 No.4508

fa cagare, è noioso, pesante, una litigata chiusa in una notte. La brutta copia negra di Storia di un matrimonio. Figa solo la location e la tizia ma neanche troppo.
6/10

 No.4510

>>4506
Quelli del padre li ho già visti. La negritudo non è forzata.

>>4508
Storia di un matrimonio è una cagata assurda, questa litigata è più divertente e fatta decisamente meglio.

 No.4511

>>4510
>Storia di un matrimonio è una cagata assurda
Ma non dire 'ste robe dai.

 No.4512

>>4511
Mi ha fatto letteralmente ridere per quanto è fatto male su tutti i livelli.



File: bqq9oh.jpg (176,48 KB, 1000x288)

 No.4490[Rispondi]

Filo ciclico, perché sono ancora dubbioso. Sono STEMfagotto, mi occupo anche di tecnologia al servizio dell'arte, ma non ho alcun tipo di formazione umanistica. Per mio diletto faccio cose, soprattutto digitali, e mi piacerebbe esporle, un po' per mera validazione, un po' perché credo sia sostanzialmente necessario comunicare per proseguire nella propria ricerca artistica. Penso di iscrivermi a qualche concorso, ma essendo fuori dai giri non credo di venir preso sul serio. Cosa mi consigli, artecontemporaneafag?
4 post omessi. Premi "Rispondi" per visualizzare.

 No.4499

L'artista odierno se non ha una personalità esuberante e non è capace di mettersi in mostra viene semplicemente schifato. Potrai anche avere una qualità tecnica eccelsa, una visione pionieristica o altri termini del cazzo che la gente usa per darsi pacche sulle spalle, ma se non sai vendere LA TUA immagine la strada è in salita.

Io ti consiglierei di iniziare a costruirti un seguito tramite i social, tipo reposta foto di opere d'arte che ti piacciono aggiungendo dei commenti personali etc, una volta che superi le 4 cifre nel campo "follower" cancella tutto ciò che hai pubblicato in passato e posta solo le tue opere, ed ecco che all'improvviso i curatori vari ti troveranno interessante e "con potenziale"

 No.4501

>>4499
Purtroppo questo.
Devi ragionare come influencer, postare ogni giorno ad orari regolari, commentare e lasciare like di pagine e artisti simili, creare community.

 No.4502

Grazie a tutti per i consigli!
>>4492
Pensavo proprio a un comportamento simile, dovrei solo vincere una certa timidezza e sarei a cavallo…
>>4501
…ma mi aspettavo anche una risposta simile, vedi le storie di gente tipo Jago (che comunque era cazzuto di suo). Solo che mi sembra un percorso così poco autentico.

 No.4503

>>4502
>vedi le storie di gente tipo Jago
>che comunque era cazzuto
aspetta aspetta,
su internet e nel mondo funziona così:
se sei forte, se sei bravo e hai talento e lo fai vedere, i followers verranno da te.

Se non sei bravo, se non sei abbastanza forte, allora devi raccontare mentre diventi forte, senza arroganza, il cammino dell'eroe, lo storytelling funziona bene sui social.
Inoltre devi comunicare il tuo obiettivo, quale è la destinazione?
Guadagnare soldi non è mai la mira, è un effetto collaterale dell’obiettivo. Il pubblico all’inizio è zero, ma la gente arriva se c’è direzione.
Bisogna prendere in prestito qualcosa dal futuro.

Nessuno va al cinema per vedere il finale, all'uomo interessa il racconto, creare una community è il concetto ancestrale del "seduti intorno al fuoco" l'’essere umano è un cacciatore ad obiettivo. Devi entrare nelle abitudini delle persone, fare piggyback, usare i trend.

 No.4507

>>4499
frena frena, i social sono una cosa il circuito dell'arte una altro. per essere un artista affermato non devi avere followers su ig, ma avere opere presenti nelle case d'aste più importanti ed esporre nelle gallerie quotate.
Molti intraprendono la strada dei social, so di artisti che pubblicano poco o nulla del loro lavoro nel web ma vendono una singola opera a 20000-30000 euro.



File: Seed of Man 7.png (265,95 KB, 656x384)

 No.4504[Rispondi]

Ho visto Il seme dell'uomo di Ferreri. Non ho capito il finale. È esplosa lei per la gravidanza o il tipo ha preso una mina saltando? Scusate il ritardo mentale.

Also, se potete farmi la vostra top 5 dei film di Ferreri perché oltre a questo ho visto Storie di ordinaria follia e La grande abbuffata e mi è piaciuto solo quest'ultimo (non ho voglia di vedermi tutta la filmografia). Grazie.

 No.4505

Il finale non te lo spiego perché non ho tempo, ma top5 ferreri:

- la grande abbuffata
- la carne
- dillinger è morto
- storie di ordinaria follia
- l'ape regina

(oltre a questi ho visto solo il seme dell'uomo, la cagna, l'ape regina, l'udienza)



 No.4368[Rispondi]

Eccoli
8 post omessi. Premi "Rispondi" per visualizzare.

 No.4399

Godzilla 2 KotM è non ironicamente un bel film d'azione. Non è rovinato da trame e personaggi insulsi (nel senso che erano talmente insulsi che non me li ricordo). Belle ambientazioni, bei mostri, effetti speciali discreti.

 No.4489

C'è questo video che raccoglie tutti i film su Godzilla

 No.4494

>>4489
Ma fa riassuntazzi troppo sbrigativi e generalizzati, inoltre non da neanche il suo parere sui film o i mostri, è alquanto inutile, tantovale guardarsi un tl;dr fatto a modo oppure una recensione di tutta la saga.

 No.4495 SALVIA!

>>4494
stai prendendo seriamente un video di yotobi?

 No.4500

>>4495
Anon ha scritto:
>C'è questo video che raccoglie tutti i film su Godzilla
E ho spiegato come mai sia un pessimo consiglio, soprattutto per chi non ha visto i film ma vuole informarsi un po'.



File: wtf.jpg (244,55 KB, 1088x761)

 No.4473[Rispondi]

Quando ero un balilla e frequentai belle arti (fu una breve parentesi), ebbi un professore terribile e odiosissimo. Essendo Anon chiaramente la cosa mi devastò psicologicamente (ma almeno non ero l'unico, era veramente un animale, classico boomer privilegiato che sperga col '68 ma da vecchio diventa tutto ciò che ha odiato, patetico). Ebbene ieri ho rispolverato i lavori richiesti per il suo esame, puntualmente criticati in modo molto aspro, e mi sono reso conto che se li mettessi online non si vedrebbe alcuna differenza con il Gipi o il Fior di turno. Da un certo punto di vista gli devo essere grato perché mi ha formato, ma dall'altra, riconoscendo comunque i miei lavori come tecnicamente mediocri, mi chiedo davvero cosa sia successo nel mondo dell'arte perché ritenessimo pittura relata un contenuto artistico accettabile. Sarei lieto che tenessimo fuori mercanti e rane dalla discussione, ma in ogni vorrei davvero capire perché la tecnica è così malvista oggi come oggi.
3 post omessi. Premi "Rispondi" per visualizzare.

 No.4481

>mi sono reso conto che se li mettessi online non si vedrebbe alcuna differenza con il Gipi
Posta i tuoi lavori o sei un cazzaro, Gipi è un maestro della sintesi del segno e fa sembrare facile e semplice disegni che hanno dietro una tecnica enorme.
Fumettibrutti è un altro discorso perché non è un artista che sa disegnare bene e sceglie stilisticamente di disegnare male, è una fumettista che disegna male e basta. E non importa, perché il focus del suo fumetto non è la tecnica ma la narrazione, e anzi la mancanza di tecnica stessa la aiuta. Riprendendo >>4474 per rispondere alla domanda in OP, il lettore di fumetti moderno apprezza la narrazione e i contenuti oltre al tratto, e un tratto fuori dai canoni delle scuole di fumetto è apprezzato (vedi Zuzu, che è compare di Yole ma le caga in testa per qualità tecnica)

Questo almeno all'inizio, dopo la seconda grafic novel disegnata col culo l'effetto "punk" contro il sistema delle belle arti è azzerato e rimane un lavoro tendenzialmente mediocre.
Accomunare Fumettibrutti e Gipi vuol dire che non ne capisci niente del medium, ciao.

 No.4484

>>4481
Posterei volentieri ma vorrei evitare lo spottaggio. Il punto è che proprio Gipi e altri di successo (e oggettivamente bravissimi) venivano portati dal professore come esempio di tecnica scadente ed enorme paraculaggine, anche quando qualcuno parlava di quello che dici tu. Figurati quello che successe quando un poveretto, classico weeb immancabile in ogni corso di belle arti, portò una tavola di Miura per un esercizio e venne accolto dal disprezzo totale, lèl.

Lo stesso professore era fissatissimo con i rinascimentali ed era in grado di copiarne la tecnica con una bravura oggettivamente ineccepibile, quindi credo che parlasse con cognizione di causa. Del resto sto boomerazzo se la menava sempre che aveva fatto le scenografie del teatro salcazzo e aveva lavorato con la Scala e bla bla bla. Again, una persona detestabile ma che sapeva il fatto suo.

Per cui la mia teoria è che, oltre al tuo discorso giustissimo e ineccepibile, ci sia stata proprio una perdita di conoscenze tecniche, tale che non riusciamo più a distinguere ciò che è oggettivamente bello da quello che è semplicemente buono. Anni fa qualcuno qui su Diochan fece un paragone tra Manara e Pazienza, raccontando di un aneddoto in cui i due furono chiamati a fare un murale in una fiera del fumetto, con il secondo perfettamente a suo agio mentre Manara doveva armeggiare con reference e ovviamente con la difficoltà di disegnare una parete (del resto è notorio che un bravo disegnatore si distingua dalla sua capacità di non avere problemi con nessuna dimensione del canovaccio). Ecco, per me oggi abbiamo tanti Manara e nessun Pazienza, e il motivo è che gente come il boomerazzo di cui sopra semplicemente è vecchia e non insegna più. Un po' come quei mestieri (tipo i fabbricanti di gondole) che rischiano di morire con chi li pratica.

Nel grande schema, dunque, non c'è un'enorme differenza tra i Fumettibrutti e Gipi in quella che è la perdita formale di cui parla >>4475.

Questa almeno è la mia teoria, non capisco perché fare i salati quando si cerca di fare un discorso e non di dimostrare chi è il più bravo a parlare dei fumettiiiini. A questo punto tanto vale postare su /b/. Che sonno…
🥱
.

 No.4485

Il disegno è solo la firma del fumettista, serve per riconoscerlo e basta. Poi c'è quello che te lo fa basico, quello che te lo fa alla moda del momento, quello che te lo fa artsy, ma raramente aggiunge qualcosa alla narrazione.

 No.4486

>>4484
>Posterei volentieri ma vorrei evitare lo spottaggio.
Ma chi ti può spottare? Artecontemporaneafag?
Accademicifag, cosa pensate dei corsi tipo Nuove Tecnologie per l'Arte? 😳😳😳
>>4485
>Il disegno è solo la firma del fumettista, serve per riconoscerlo e basta.
Ok, questa è una stronzata immane. Basta confrontare a caso un fumetto americano, francobelga o giapponese.

 No.4487

>>4484
Le questioni tecniche hanno la stessa trasversalità che aveva 50 o 100 anni fa: nessuna.
La tecnica è da sempre e sarà sempre una questione da addetti ai lavori, da gente che studia e che lavora nel campo. Non pensare che nel 1921 Totó Cantatone, mezzadro di Padron Ntoni nelle campagne di Palermo capisse qualcosa di tecnica di disegno. Probabilmente in tutta la sua vita a parte un po' di arte sacra nella chiesa dove va a messa non avrà mai avuto contatti con arte pittorica di livello. Magari in paese c'è un autodidatta ma niente di più.
Nel 2021 la differenza non è tanto nella cultura dell'arte a livello tecnico ma nel fatto che ci siamo immersi dentro in un modo o nell'altro di continuo. Ci è impossibile non venirci a contatto, ma senza studiarla continuiamo a non capirla.
In soldoni il tuo professore era un vecchio di merda con un ego spropositato che si bullava di cose false per cercare di dare un tono che non c'era per davvero ai tempi che rimpiange.



 No.4446[Rispondi]

Se cancellano veramente il Dottor Chi piango.
3 post e 1 immagine omessi. Premi "Rispondi" per visualizzare.

 No.4451

>58 anni
Forse è il momento di passare oltre.

 No.4453

>>4451
assolutamente.
Quando si prolungano troppo le serie tv si finisce per esaurire le idee e il prodotto finale ne risente.

 No.4456

>>4451
58 anni con 14 anni in mezzo di sospensione.

 No.4461

>>4456
Questo è il Dottor Who più riconoscibile e quello che è apparso in più episodi in tutta la serie.

 No.4470

Supernatural sarebbe dovuto finire alla stagione 5.
Poi lo hanno allungato fino alla stagione 15.



File: Screenshot_20210105-143429….jpg (633,22 KB, 1920x1080)

 No.3782[Rispondi][Ultimi 50 post]

Che cosa pensa anon di Billie Eilish?
128 post e 6 immagini omessi. Premi "Rispondi" per visualizzare.

 No.4464 SALVIA!

Volevo solo dirvi che compositorefag si diverte a trollarvi e a farvi bruciare il culo. L'aveva già fatto sul vecchio diochan e ci siete ricascati. Aslutti.

 No.4465

>>4463
Solide argomentazioni da minorenne. Hai postato un brano pop, il timbro non fa il genere, quindi ariana grande o fedez sono compositori di musica elettronica? Rileggi tutto il thread e ripassa. Oppure dimostra il contrario, non puoi.

 No.4466

Genere: elettronica
Stile: ?

 No.4467

Ascoltate il brano "Bella Storia" di Fedez. O anche "Partiti Adesso" di Giusy Ferreri.
A me come ritmo e parzialmente nei suoni sembrano come "Vandringen" di Lauge. Con l'aggiunta della voce dei rapper.
Come differenziamo Rap, Trap, Techno, House, e Space Ambient?

 No.4469

>>4467
> Come differenziamo Rap, Trap, Techno, House, e Space Ambient?
Sono tutti pop commerciale. Li distingui all’ ascolto


[Ultimi 50 post]

File: pdb20iwbcc851.jpg (69,8 KB, 712x712)

 No.4423[Rispondi]

Forse i serial k cannibali sono in cima alla gerarchia umana

La letteratura sui s k cannibali, la serie Hannibal, e poi?
2 post omessi. Premi "Rispondi" per visualizzare.

 No.4431

>>4428
Kitevviv, i migliori romanzi e film su serial killer tipo lecter

 No.4435

solo la roba di thomas harris affronta sta tematica? ora si capisce, pirlone?

 No.4443

/cul di mmerda, che mortorio

 No.4444 SALVIA!

File: b41kxuh.jpg (224,38 KB, 991x1024)

>>4443
Fatti due domande, forse non interessa a nessuno.

 No.4445 SALVIA!

Bannerfag la prossima volta scrivi in italiano e vedi che ti rispondono. Questa una board seria e se sei fonte di disagio vieni giustamente peculato, hai pure messo una pic a caso in OP invece di qualcosa di attinente al thread.



 No.3524[Rispondi]

L'ho visto da poco e mi è davvero piaciuto molto. Già dopo i primi minuti mi aveva catturato, tenendomi incollato fino alla fine. Bravissimo l'attore protagonista, nel modo in cui rende le sue ansie e paure verso il mondo che lo circonda.
Ho trovato molto affascinante anche l'immagine di "futuro antico" che mischia alta tecnologia a elementi vecchi (la chiesa dove vive il protagonista, i supercomputer che necessitano di cavi o tubature per funzionare).
Davvero un bel film.
Anon mi sa consigliare dei titoli simili?
9 post omessi. Premi "Rispondi" per visualizzare.

 No.3543

File: 51TEtFqptBL._SY445_.jpg (35,72 KB, 312x445)

>>3542
E a questo punto faccio che consigliarti La città dei bambini perduti di Jeunet. Sì, quello di Amélie.

 No.3545

>>3543
È un capolavoro, bello anche il gioco per play1 che comprai 20anni originale

 No.3546

>>3539
>>3543
grazie, aggiunti alla lista
>>3542
niente male, mi piace

 No.3547

>>3546
Come fai a non concrescere questi film? Dove sei stato finora ?

 No.4437

>>3547
Di quelli elencati ho visto solo Cloud Atlas



File: 81juNAyqNYL._RI_.jpg (306,71 KB, 2560x1920)

 No.4394[Rispondi]

Sono solo alla 4 puntata della prima serie ma mi sta piacendo molto. Anche la colonna sonora la trovo molto azzeccata.

 No.4395 SALVIA!

Vi costa tanto mettere il trailer invece di una pic?

 No.4396

>>4395
Hai ragione chiedo scudo non ci ho pensato.

 No.4400

Se ti piacciono le storie di lesbicacce è una bella serie, purtroppo alle volte un po' troppo forzata; bella interpretazione da parte delle protagoniste.

 No.4418

>>4400
E questa?

 No.4424

>>4418
Meh. Simpatica la prima stagione, ma molto cazzara. Se Killing Eve alle volte è forzata, Orange is the New Black fa troppo spesso il salto dello squalo.



  [Torna in cima]   [Catalogo]
Elimina post [ ]
[1] [2] [3] [4] [5] [6] [7] [8] [9] [10]
[ home ] [ indice ] [ b / s / x / hd / 420 ] [ aco / v / cul / yt / ck / mu / pol ]