[ home ] [ indice ] [ b / s / x / hd / 420 ] [ aco / v / cul / yt / ck / mu / pol ]

/cul/ - Cultura

/film/ + /lit/ + /scr/ e roba pretenziosa
Nome
Email
Oggetto
Messaggio

File
Embed
Password

  [Vai in fondo]  [Catalogo]  [Ricarica]  [Archivio]  —   


File: 51g155a.jpg (125,81 KB, 1024x575)

 No.5827[Rispondi]

Reminder che da stasera a Lunedì in un po di cinema italiani c'è il remaster in 4k della compagnia dell'anello, e nei giorni a seguire le due torri e il ritorno del re.
Al momento solo UCI ha confermato, ma magari la distribuzione si espande
https://www.ciakmagazine.it/news/il-signore-degli-anelli-torna-cinema-in-4k-ecco-le-date/

 No.5835

Io ci andrei anche se vivessi in città, anche da solo la sera non me ne frega un cazzo, ma 15€ e smazzarmi 60km andata e 60km ritorno anche no, me lo sparo sul 32" a un braccio dalla faccia + surround e ciao.



File: artworks-000358554711-bxgv….jpg (57,42 KB, 500x500)

 No.5816[Rispondi]

A parte Scarface e Miami Vice, quali sono i film (o serie tv) dove si possa respirare l'atmosfera degli anni '80 di Miami?
1 post omessi. Premi "Rispondi" per visualizzare.

 No.5819

io sto con gli ippopotami

 No.5821

Se ti puoi far andar bene l'ambientazione marina, le palme e gli anni '80 c'è anche Riptide però la location della serie è Los Angeles.

 No.5822

Kung Fury

 No.5832

Drive

 No.5838 SALVIA!

>>5832
Miami non los angles, idiota



 No.4912[Rispondi]

È ARRIVATO!
14 post e 1 immagine omessi. Premi "Rispondi" per visualizzare.

 No.5811

È su rarbg. Qualcuno l'ha già visto?

 No.5813

>>5811
Va be', l'ho visto io skippandolo un po' (da 2 ore ho fatto 1 ora). È come il primo solo che in più hanno messo la sfida padre-figlio e l'atmosfera da giochino.

Come prodotto è per tutti i maschi dai 13-14 anni in su e per padri+figli, mentre il primo era proprio solo per bambini. Secondo me le femmine si grattano le palle anche se hanno fatto di tutto per dare rappresentanza al loro sesso.

 No.5814

Scaricato, guardicchiato skippando, cancellato. Film inutile. La cg è animata senza entusiasmo e le parti animate tradizionalmente mi sono sembrate troppo ballonzollanti, hanno esagerato con lo squash and stretch. La recitazione assolutamente cringe. E poi porco dio QUANTO CAZZO É BRUTTO DON CHEADLE, MI SONO ROTTO LE PALLE DI VEDERE OVUNQUE NEGRI ORRENDI CON QUELLE NARICI ABBASTANZA GRANDI DA OSPITARE LA MIA MINCHIA BASTAAAA

 No.5820

Troppo negri, passo

 No.5825 SALVIA!

Hanno imbruttito Lola, droppato



File: 1626714247662.png (20,36 KB, 176x250)

 No.5799[Rispondi]

È un buon libro?
3 post e 1 immagine omessi. Premi "Rispondi" per visualizzare.

 No.5806

>>5803
>Ma l'hai letto
Ho dato una sfogliata veloce e ho riferito
>secondo me è una di quelle visioni di parte che aiutano a capire l'altro punto di vista ma…

 No.5810 SALVIA!

>>5806
Anon resta su /b/. Qua la gente vuole discutere con calma e approfondire, se arrivi a gamba tesa sparando merda e ammettendo di non aver letto quello di cui parli, non postare e basta.

 No.5812

>>5810
Dio cane conosco l'autrice per altri motivi ed ho detto di leggerlo cum grano salis.
Il caldo vi fa male porcodio, comprate un condizionatore va là.

 No.5815

è pressappoco un anno e mezzo che sto cercando di finirlo. L'impianto teorico di base è solido e spiega in maniera semplice i meccanismi di estrazione/elaborazione/previsione e messa a valore dei dati da parte delle tech companies americane, dall'inizio del millennio in poi. L'edizione italiana soffre in alcuni passaggi per quanto riguarda la traduzione di termini tecnici che o sono sfuggiti all'occhio esperto o sono stati tradotti pensando (secondo me male) di renderli più comprensibili ad un pubblico non tecnicamente preparato. La necessità di dare un taglio narrativo al tutto forza l'autrice ad uno storytelling che a volte secondo me rasenta l'orpello inutile (quando racconta le vicissitudini dei poveri piccoli imprenditori del sud degli stati uniti usandoli come device narrativo completamente insensato ho sbadigliato fortissimo). Ora è da un po' che non lo leggo, non sono nemmeno arrivato a metà. Spero che migliori nella seconda parte.

 No.5818 SALVIA!

>>5810
Sì ma non esagerare anche tu, qui >>5801 ha più che detto la sua



File: vacca.jpg (182,09 KB, 960x640)

 No.5642[Rispondi]

Supponendo che questo sia il luogo per /sci/
Ma per quale motivo le vacche sarebbero davvero un problema quanto a scorregge e riscaldamento globale? Non importa quanto carbonio una vacca possa emettere, ogni singola molecola emessa è entrata dentro la vacca sotto forma di erba, che a sua volta la ha presa dall'aria. A meno di avere le vacche nucleari, alla fine viene fuori un ciclo di roba che costantemente entra ed esce dalla situazione di essere erba, vacca, aria e bistecca. Per cui quale sarebbe il problema con le vacche? Rimosse le vacche, quel carbonio farà parte di un ciclo che interesserà piante o animali diversi, non sparisce certo dall'esistenza.
17 post omessi. Premi "Rispondi" per visualizzare.

 No.5796

>>5795
Ma sei sempre lo stesso subumano che impesta ogni thread? Che genere di imbecille potrebbe mai credere che la crescita nel numero di bovini allevati semplicemente continui senza limiti? Ci saranno altre bottleneck prima della porcoddio di atmosfera terrestre.

 No.5797

>>5796
Oppure l'inquinamento/effetto serra raggiunge il runaway point prima del limite massimo di bovini piazzabili.
Ha ragione l'altro anon, non capisci un cazzo e sei borderline autistico.

 No.5798 SALVIA!

>>5797
>implicando

 No.5802

>>5798
Implicando COSA? Adesso lo espliciti, bestia.

 No.5809

>>5790
methane deserves special attention because of its larger global warming potential (28 times higher than carbon dioxide on a 100-year time horizon).

Although methane is a potent greenhouse gas, its effect is relatively short, remaining in the atmosphere for about 10 years, and reducing methane emissions would have a rapid positive effect on climate.

https://phys.org/news/2020-08-methane-emissions-good-news.html



File: MV5BZWI5ZmY5MDMtOWJkYy00Yj….jpg (1010,76 KB, 1743x2587)

 No.5782[Rispondi]

Era da tempo che non vedevo un film sotto acidi.
Forse l'avrei apprezzato di più se avessi visto questo film da piccolo, però si lascia guardare. Mi ha ricordato molto il film "Il Barone di Munchausen" di Gilliam.
Ovvio, non siamo a quei livelli, ma è un buon film surreale.

 No.5785

File: motorama-la-locandina-del-….jpg (50,57 KB, 400x599)

filo dei film surreali, aggiungo motorama, da bambino mi mise ansia



File: shutter-island-3-1-1080x10….jpg (141,46 KB, 1080x1080)

 No.5709[Rispondi]

Potevano dargli l'oscar qui

 No.5710

alla fine gli hanno dato l'oscar per disperazione in un film dove per lo sbattimento imposto dal regista è sempre in overact. Ma va bene così, grandissimo attore e non è una statuetta che viene data più volte per motivi politici che di merito a dimostrarlo.

 No.5713

Era un pezzo che si meritava l'Oscar ma non avevano trovato l'occasione, con Revenant hanno preso la palla al balzo dato che si è fatto strapazzare pesantemente durante le riprese, mi pare che si è pure beccato una polmonite.

 No.5783

Ma anche qui



File: PazzapazzacorsaRussiaRusso.jpg (235,79 KB, 315x500)

 No.5719[Rispondi]

Consiglio ad anon questo film italo-sovietico anni '70, gustosa commedia scritta dal regista El'dar Rjazanov, Emil Braginsky, e Castellano e Pipolo: Una matta, matta, matta corsa in Russia.

Una vecchia russa muore avendo giusto il tempo di confessare di aver nascosto un tesoro pieno di gioielli preziosi durante la rivoluzione, parte una gara fra i presenti per accattarsi il tesoro. Oltre ad essere divertente, interessante per la caratterizzazione dei posti attraversati e come carrelata degli stereotipi degli italiani in russia. Non mi risulta esista acquistabile in italia, In streaming sottotitolato:

https://odysee.com/@cinemarusso:c/Una-matta,-matta,-matta-corsa-in-Russia:a

 No.5720

sarebbe carino passarlo sul niuscello

 No.5781

C'è il DVD su rutracker.



File: sss.jpg (36,23 KB, 590x421)

 No.5728[Rispondi]

Le credenze sull'aldilà possono tranquillamente sopravvivere l'aver studiato fisica, chimica o anche biologia, a seconda dei casi. Nessun particolare fatto sulle particelle elementari, composti di vario tipo o le dinamiche di certi materiali dice alcunché sulla possibile esistenza di un inferno. Le neuroscienze invece le rendono del tutto impossibili.

Per vita dopo la morte si intende che in qualche modo anche mentre il resto del mondo si sia trovato d'accordo sul fatto che tu sia morto, anche dopo che il tuo cervello sia stato completamente distrutto, tu stia ancora avendo esperienza in un qualche modo, a livello soggettivo. Ora, sappiamo che dato un piccolo danno nella corteccia visiva possiamo perdere parte del nostro campo visivo. Non nel senso di vedere nero, nel senso che l'esperienza di vedere smette di succedere, nello stesso senso in cui non esperisco il campo visivo altrui e non vedo da dietro la testa. Lo stesso vale per altre funzioni cognitive: produzione e compresione del linguaggio, riconoscere l'identità altrui, e macrocategorie come "l'intero lato sinistro del corpo e delle cose" per cose come la negligenza spaziale unilaterale. Ecco, se questi aspetti della mente umana possono smettere di verificarsi con una piccola lesione, immaginate cosa vorrebbe dire infilare il cevello in un frullatore, risultato equivalente all'essere morti da abbastanza tempo. Semplicemente "esserci" smette di succedere.

E niente, non volevo andare da qualche parte in particolare, la parola ad anon. E posto qua in mancanza di /sci/.
46 post e 3 immagini omessi. Premi "Rispondi" per visualizzare.

 No.5776

>>5775
>scrivo esplicitamente "Nessuna filosofia o religione "manda" in posti diversi i cadaveri di chi ha il cervello intatto e chi invece no"
>Mi parla del corpo
>gli ribadisco che nessuno si è cagato il cervello
>"È naturale fare un paralellismo fra questi esempi e il voler "conservare" il cervello"
>qsq non è naturale per un cazzo il parallelismo
>il trollino sono io
Va bene, mi pare che abbiamo esaurito la spinta dialettica.

 No.5777

>>5776
luogo considerato sede dell'anima nel passato = cuore
luogo considerato sede della mente nel presente = cervello
Vuoi negare il mio discorso? Va bene. Allora afferma pure che Aristotele era un alieno proveniente da un altro mondo visto che la sua fisica si basava sulla velocità e non sull'accelerazione. Ciao.

 No.5778

>>5772
>dati che puoi trarre dal corpo morto
>percezione
Nope. Dai dati su cosa ci risulta causi l'"avere esperienza", assumendo che una qualsiasi definizione di vita dopo la morte debba corrispondere ad una qualche esperienza soggettiva.
>>5773
Mi pare che in egitto fosse una sorta di talismanizzazione del corpo, e il cervello in genere finiva nel secchio.

 No.5779

>>5776
>>5778
La colpa è vostra che avete cominciato a rispondere ad un discorso da >>>/x/ su una board che dovrebbe essere l'evoluzione di /sci/.
Questo filo servirà come esempio per la prossima volta.

 No.5780 SALVIA!

>>5779
Il bello è che quoti proprio uno di quelli che risponde come se fossimo su /x/.



File: cinema-paradiso.jpg (54,93 KB, 669x425)

 No.5394[Rispondi]

MEGA-LISTA dei vostri film essenziali.
Ossia che a vostro parere vanno ASSOLUTAMENTE guardati, non significa per forza i più belli, ma i film che per voi rappresentano qualcosa; perché sono un ricordo dell'infanzia, perché li adorate, o vi hanno stupiti per la loro bruttezza, per l'idea, l'innovazione, la tecnica, perché vi hanno fatto venir voglia di riguardarli decine di volte, etc.

I film qui elencati sono importanti per il proprio personale concetto di cinema, nessuna critica.
19 post omessi. Premi "Rispondi" per visualizzare.

 No.5722

File: 91ei8je0sdl._ac_sl1500_.jpg (207,1 KB, 961x1500)


 No.5723

Dalla Cina con furore
Terminator
Terminator 2
Fuga da New York
Matrix
Kill Bill
Captain America: The Winter Soldier

 No.5724

Fuga di mezzanotte
Quel pomeriggio di un giorno da cani
Seven
Lo chiamavano Trinità
Ocean 11
Alla ricerca della valle incantata

 No.5727

File: The-Road-film-da-vedere-20….jpg (58,09 KB, 465x686)

La strada

 No.5764

>>5727
>Aragorn guadagna l'immortalità di Arwen e, anni dopo la caduta della terra di mezzo, si rifà una vita in america.



  [Torna in cima]   [Catalogo]
Elimina post [ ]
[1] [2] [3] [4] [5] [6] [7] [8] [9] [10]
[ home ] [ indice ] [ b / s / x / hd / 420 ] [ aco / v / cul / yt / ck / mu / pol ]