[ home ] [ indice ] [ b / s / x / hd / 420 ] [ aco / v / cul / yt / ck / mu / pol ]

/cul/ - Cultura

/film/ + /lit/ + /scr/ e roba pretenziosa
Nome
Email
Oggetto
Messaggio

File
Embed
Password

  [Vai in fondo]  [Catalogo]  [Ricarica]  [Archivio]  —   


 No.3358[Rispondi]

In che genere può essere classificata questo tipo di musica?
La userei per video di massoneria e illuminati.
5 post omessi. Premi "Rispondi" per visualizzare.

 No.3444

Lidl Svezia ha pubblicato una playlist ambient registrata nei propri punti vendita.
Sublime.

https://open.spotify.com/album/4IjDYedM3v0ZTsNs25DEeM

 No.3447

>>3419
Mi sono scordato di allegare un contributo.

 No.3453

>>3419
>>3426
>>3444
>>3447
no non mi da proprio l'idea di ambient occulto(?)


>>3365
gli artisti che hai menzionato sono i primi che ho trovato nelle mie ricerche

 No.3455

>>3453
Nessuno ha postato dark ambient, se é cio che intendi per occulto. Ma si rimedia facile

 No.3514

>>3365
Negli ultimi anni sono passato ad ascoltare molta musica ambient su Youtube e posso mettere in lista vari artisti che mi ricordo
- Oophoi
- Alio Die
- Robert Rich
- Steve Roach
- Bruno Sanfilippo
- Byron Metcalf
- Mathias Grassow
- Michael Stearns
- Tetsu Inoue
- Jonah Sharp
- Pete Namlook
- Lingua Fungi
- Loscil
- Arktau Eos



 No.3356[Rispondi]

Filo cosa stiamo ascoltando adesso.
7 post omessi. Premi "Rispondi" per visualizzare.

 No.3498

Roba pacifica per colazione.

 No.3499

mi piace il prog

 No.3500 SALVIA!

>>3499
salvia perché pensavo di aver messo i genesis, buona natale anemoni.

 No.3507

Questo natale mi sono stranamente ritrovato ad ascoltare indie pop francese

 No.3508

>>3507
Rilancio

Questa anche perché entrambi i membri di Videoclub mi fanno molto sesso



File: 1608715627716.png (46,58 KB, 250x106)

 No.3473[Rispondi]

Iqf cartonii sottovalutati
14 post e 9 immagini omessi. Premi "Rispondi" per visualizzare.

 No.3502

File: 8nbcytp.jpg (239,13 KB, 1200x630)

è della dreamworks ma non ne ho mai sentito parlare in giro. Eppure a me è piaciuto.

 No.3503

>>3502
L'hanno mandato su Italia1 qualche tempo fa. Fa cagarissimo. Pensavo fosse una roba di quei produttori di serie Z che vogliono scimmiottare le case di produzione importanti.

 No.3504

File: 71nDaoS9FfL._SL1063_.jpg (140,07 KB, 740x1063)


 No.3505

>>3502
>ma non ne ho mai sentito parlare in giro
È stato tempestato di porno fujo nell'istante in cui è uscito, come hai fatto a non saperne niente?

 No.3506

>>3504
Cosa cazzo hai ritrovato.



 No.3370[Rispondi]

un po' di tecno qua
9 post omessi. Premi "Rispondi" per visualizzare.

 No.3407

>>3402
detroit techno, lo sanno anche i sassi. il termine tecno dove nasce e cosa si riferisce? perché se parliamo della musica caratterizzata suoni percussivi sintetici in 4/4 parliamo di techno

 No.3409

>>3390
Volevo postarne una sua ma l'avevo già postata in un altro filo

 No.3410

Un altro che adoro è Ancient Methods, un vero sperimentatore e ricercatore di sonorità.

 No.3449

>>3407
tecno e techno sono la stessa cosa

 No.3450

qui si svolta parecchio verso l'hardcore anni 90



File: Un Pollock.jpg (347,17 KB, 1200x675)

 No.3373[Rispondi]

Parliamo di espressionismo astratto, o come lo chiamo io, fuffa. Ed in particolare parliamo di Jackson Pollock: ha senso considerarlo ancora uno dei più grandi artisti ora che è oggettivo quanto abbia fallito l'arte americana come movimento, perlomeno dal punto di vista visivo?
25 post e 1 immagine omessi. Premi "Rispondi" per visualizzare.

 No.3427

>>3420
>Zdzisław Beksiński
tecnicamente bello, si sfrulla sull'onda di Giger per i cul attoni resterò sempre un meme artista e non roba seria come Fontana Mirò o Arp

 No.3432

File: A. Hitler-Senza titolo.webp (1,99 MB, 2880x3324)

Ciao OP, ti rispondo io perché sono molto intelligente e lo dice anche la mia mamma.
Pollock è stato una cosa bellissima, con una permanenza immeritata la cui ragione è nel rapporto malato con il tempo che ha il mondo moderno.
Mi spiego meglio.
La prima volta che è stato visto un Polloooooock deve essere stata sublime e una mazzata indescrivibile, ma non era una genialata -credi forse che in centomila anni di pittura umana nessuno abbia mai schizzato vernice semicasualmente sul supporto? Non diciamo stronzate. È successo sicuramente, ma non ha significato niente perché erano schizzi del cazzo facilmente trovabili sul pavimento della stalla dei cavalli. Il punto fondamentale da capire è che non è stato Pollock a cambiare la sensibilità del mondo -è stata l'evoluzione (e l'involuzione) della sensibilità a permettere l'esistenza di Pollock.
A conti fatti, è come l'impressionismo: è stata una bella idea, ma non una buona idea.
Più che perché «visto uno visti tutti», per l'incapacità del mondo moderno di percepire l'estemporaneo. Niente è più transitorio, improvvisato. Tutto deve essere immortalato, fotografato, catalogato, misurato, orologizzato e replicato. Chi è riuscito ad andare oltre ci ha regalato Bocklin e von Stuck, e poi Schiele, Beksinski, e tutti i grandi grandi GRANDI artisti del secolo più strano della storia.
E accanto a loro un oceano di merda inguardabile, un'offesa all'intelligenza dell'uomo, gli abiti invisibili dell'Imperatore sospinti da un mercato inossidabile di intelligentoni che rifiutano di capire che l'arte dovrebbe dire più di mille parole, e non avere bisogno di mille parole per essere spiegata da chi l'ha lolcapita.

 No.3445

>>3420
>nonostante ci sia di molto meglio
esempi o cazzata?

 No.3446

>>3411
>Il Piccolo Principe è un libro della madonna
Il piccolo principe è una penosa esibizione di infantilismo borghese, che ho trovato ridicola a 8 anni e la trovo allo stesso modo ridicola oggi.
Quel bimbetto di merda, autodefinitosi principe, che pretendeva l'attenzione altrui senza un minimo aiuto al pilota in pericolo di vita, avrei voluto strozzarlo.
Il Piccolo Principe è una inconsapevole novella dell'orrore, dove il bambino è tutto ciò che è male.
Il povero pilota rimane affascinato dai modi del male, dal suo comportamento eccentrico, e io avrei voluto vedere un omicidio in quella favola di merda, già a 8 anni.
Il successo di questa favola e il fascino che invece suscita l'apparente ingenuità di quel mostro di bambino, è indice dell'orripilanza dell'umanità.

 No.3448




File: Assination_Classroom_Koros….jpg (5,72 KB, 589x333)

 No.3417[Rispondi]

Ciao /a/ffabili anonimi.

Mi spiegate che problemi hanno i giapponesi con la scuola? Perché è una delle loro ambientazioni preferite?

 No.3418

Probabilmente perché la scuola gli definisce il destino e la società è strutturata come una scuola. Non escono mai dalla mentalità scolastica.

 No.3439

forse perché lavorare fa schifo?

 No.3440

Perché è l'unico momento /luogo nella loro vita in cui è ammessa e tutelata l'intraprendenza e la libertà personale.
Dopo il liceo il giapponese medio aspetta una vita in cui il lavoro sostituisce la famiglia e i colleghi sostituiscono gli amici, e in cui non puoi proporre nulla per via di una scala gerarchica aziendale molto forte che favorisce l'anzianità Vs la competenza

 No.3441

>>3418
Questo.

>>3440
Non proprio. Un tizio in Giappone mi disse che aveva scelto di andare a fare una specializzazione in Inghilterra dopo che una contestazione su un voto l'aveva messo in contrasto con un professore, che gli aveva fatto terra bruciata intorno.
Parlando della sua esperienza di studio in uk la definiva "come un colloquio con un amico che ne sa molto più di te", in contrapposizione all'esperienza giapponese che invece era molto più inquadrata.

 No.3443

>>3441
>specializzazione
Appunto, sono già subentrate le dinamiche sociali di potere a cui avevo accennato.
Per quanto la comformità alla norma sia costume sociale, al liceo una certa eterodossia è comunque permessa in previsione dellortodossia dominante nel resto della vita.



File: 75650524_581959939212110_2….jpg (36,98 KB, 656x492)

 No.2523[Rispondi]

Ho ascoltato credo il 90% dei podcast di barbero che si trovano nel webbe, ovviamente le sue discussioni pubbliche alla lunga sono ridondanti: vale la pena leggere qualche suo libro o alla fine ritrovo le stesse cose?
4 post e 1 immagine omessi. Premi "Rispondi" per visualizzare.

 No.2548

>>2543

La gieffe

 No.2845

>>2523
Si anon a me sono piaciuti molto, ne ho letti 2: Carlo Magno e Medioevo te li consiglio entrambi

 No.3415

Il divano di Istanbul, di Barbero

 No.3421

>>2548
Io quoto anon zoofilo, la giraffa è più bello

 No.3433

File: barb.jpeg (12,5 KB, 225x225)

>>2523
è un comunistone
ciao



File: FB_IMG_1607323701323.jpg (45,27 KB, 720x1022)

 No.3306[Rispondi]

Il buco

Film stupendo spiega la vita moderna
7 post omessi. Premi "Rispondi" per visualizzare.

 No.3327

>>3325
sì ma visto il livello di sbroccamento mi sembra il minimo

e poi perché nessuno sbrocca e sale sulla sulla piattaforma con l'intenzione di installare il digitale a tutti quelli di sotto?serviva proprio il protagonista per avere quell'idea? lasciamo stare poi la tizia che scende 1000 volte e rimane illesa, oppure la bambina nascosta sotto al letto alla fine del tunnel (che cazzo di senso ha? viene offerta in sacrificio?)

>>3326
non è che mi danno fastidio, è che vengono già spammate ovunque e sono un po' stufo di dover mangiare lo sterco americano che scende dalla piattaforma ogni giorno

 No.3328

>>3327
>e poi perché nessuno sbrocca e sale sulla sulla piattaforma
magari lo hanno fatto altri ma è un'altra storia oppure non ce l'hanno fatta

 No.3372

Dunque, anon più imparati di me, devo vederci qualcosa di profondo o è una troiata?

 No.3377

>>3372
La seconda

 No.3423 SALVIA!

>>3326
CARE TESTE DI CAZZO QUESTA È LA VOSTRA SINUSOIDE



File: Spoiler (243,59 KB, 960x1379)

 No.3347[Rispondi]

Thread dei consigli weeb /a/nons.
>Houseki no Kuni
Ragazzǝ che fanno cose carine e combattono contro gli lieni finché la merda diventa vera.
Bellino, ci mette un po ad ingranare e colpire ma va giù pesante. leggermente suffering porn ma godibile, il protagonista che viene mindbroken è un trope che quando è eseguito e ottimo, qui funziona e pho diventa praticamente il main villain. Buildup lento ma costante aiutato dalle regole interne del mondo, l'immortalità e la non morte delle gemme sono un ottimo pretesto e in generale danno spunti non banali
2 post omessi. Premi "Rispondi" per visualizzare.

 No.3354

>>3349
Scontentanon spottato
Sei lo stesso che non apprezza le penne Staedtler e le poltrone Markus?

 No.3363

File: 1280px-Voglio_mangiare_il_….jpg (120,56 KB, 1280x720)

Consiglio a tutti Voglio mangiare il tuo pancreas, film secondo me ingiustamente poco conosciuto. Le animazioni non sono magistrali, ma la storia e i personaggi mi sono piaciuti molto.

 No.3364

Fattobuffo: HnK era odiato male su /a/ prima che ne facessero l'anime (in parte era il solito merdaposatore ossessivo ma c'era comunque un bel po' di odio).
Dai, datemi i titoli degli animi stagionali e io vi dirò quali sono buoni da vedere.

 No.3368

Aggretsuko prime due stagioni.

 No.3369

File: phos.png (787,61 KB, 1867x965)

Loliphos per ricordare i bei tempi.



 No.2680[Rispondi]

TROXXO PAXXO SYBILLA!!!11
8 post omessi. Premi "Rispondi" per visualizzare.

 No.3338

>>3335
al tempo mi ero documentato leggendo articoli sull'internette, parliamo di 20 anni fa.
ci sono diversi articoli e video / documentari sul tubo, che non ho visto quindi non saprei quali consigliarti.

 No.3348

Ho visto il film ed è un prodotto davvero molto vendibile sia sul mercato interno che su quello estero.
Ora dico le solite due cose per evitare che i filmfag inizino a sbattere i piedini
>La vera storia dell'isola non viene minimamente seguita
>i personaggi sono stereotipati e spesso già visti (i politici stupidi e viziati; l'amico stupido ed ubriacone razzista con i calabresi che è un ingegnere ma in qualche modo non sa come galleggiano le barche; la giovane ribellina che fa la barista che WOW QUANTO È RIBELLINA)
>pieno di comicità facile da agguantare
>i movimenti del 68 non c'entrano un cazzo con la storia dell'isola, è solo una fortuita coincidenza dato che i lavori reali iniziarono nel 58, ed il film nasconde prontamente tale verità
>il protagonista WOW È UN GENIO INCOMORESO WOW CHE EROE ROMANTICO

Ed ora che abbiamo pagato il tributo ai filmfag secondo cui o un film è un capolavoro psicologico/filosofico/metafisico o non va bene, mi sento di dire che questo è uno dei pochi film italiani che può davvero avere successo all'estero. Finalmente non abbiamo davanti agli occhi l'ennesimo esempio di merda che appaga solo ed esclusivamente il pubblico italiano, i personaggi rappresentano tutti tratti distinti di eroi ed anti-eroi facilmente riconoscibili e facilmente godibili anche all'estero.
Inoltre questo film dipinge molto bene quella che è stata l'Emilia Romagna, specialmente nella figura del padre del protagonista, lavoratore alacre con un legame ai motori, l'intera enfasi data al genio ingegneristico di cui la Regione si fa fregio la trovo ben riuscita.

In sintesi: un film leggero, offre degli spunti di riflessione e gli elementi di novità che introduce sono esclusivamente legati al territorio in cui è ambientato, il che lo rende un film vendibile con successo anche altrove. Se uno si aspetta di trovare una nuova filosofia di vita in questo film ne resterà deluso, anche se il messaggio "segui i tuoi sogni figliolo" è molto forte.

 No.3350

>>3348
Il fatto è che è una sequenza di scenette comiche fatte solo per rendere vendibile il film. ok come dici dici tu fruibile alla massa, ma io proprio non l'ho digerito.
> il messaggio "segui i tuoi sogni figliolo"
Giorgio Rosa non era sicuramente una persona che aveva bisogno di incoraggiamenti, era un visionario determinato.

 No.3355

>>3350
>Visionario
Era un ingegnere di merda ancappino con un passato da repubblichino, suvvia non mitizziamo una testa di cazzo.

 No.3361

Non conosco la storia vera quindi non mi ci metto a giudicarlo per quello.

Come film è buono. È la classica commedia all'italiana in salsa romagnola. La storia ogni tanto fa dei salti su cui possiamo sorvolare. Gli attori sono bravi e scelti bene per le loro parti. Ci sono delle battute/scene un po' cringe. La CGI è bruttina, ma è una cosa che vedo spesso nelle roba Netflix e ormai più che un limite di produzione sembra quasi una scelta di stile.

Non so se il pubblico estero di Netflix può essere interessato, a meno che non lo pubblicizzano con "l'attore che ha vinto l'orso d'argento a Berlino".



  [Torna in cima]   [Catalogo]
Elimina post [ ]
[1] [2] [3] [4] [5] [6] [7] [8] [9] [10]
[ home ] [ indice ] [ b / s / x / hd / 420 ] [ aco / v / cul / yt / ck / mu / pol ]