[ home ] [ indice ] [ b / s / x / hd / 420 ] [ aco / v / cul / yt / ck / mu / pol ]

/cul/ - Cultura

/film/ + /lit/ + /scr/ e roba pretenziosa
Nome
Email
Oggetto
Messaggio

File
Embed
Password

  [Vai in fondo]  [Catalogo]  [Ricarica]  [Archivio]  —   


File: 1wjupb.jpg (675,57 KB, 1536x2048)

 No.11094[Rispondi]

>waifu coreana puccia e turboautistica
Miglior serie su Netflix al momento.
Consigliata per uno humor leggero e puccie gialle, ovviamente non è profondissima ma è godibile
3 post omessi. Premi "Rispondi" per visualizzare.

 No.11100 SALVIA!

>>11097
amen fratello

 No.11104

>>11097
Un'ora e qualcosa a episodio, mi spiace anon

 No.11118

Secondo me Vincenzo è meglio.

 No.11119

>>11118
>At the age of eight, Park Joo-hyung was adopted by an Italian family. He later joins the mafia and is adopted by Don Fabio, head of the Cassano Family.
>Renamed “Vincenzo Cassano” he becomes a lawyer, a consigliere for the mafia, and Don Fabio's right-hand man. After Fabio dies, Paolo, Fabio's biological son and the new leader of the Cassano Family attempts to kill Vincenzo
Vabbè ma sono due cose diversissime, Woo é un legal drama abbastanza leggero con tanto di triangolo romantico, questo per quanto interessante sembra essere molto più drama/azione alla Soprano

 No.11120

>>11119
Ma va, sono tutti uguali, anche in quello ci sono le battutine, il triangolo amoroso, etc



File: 1899.jpeg (185,01 KB, 1200x675)

 No.11026[Rispondi]

Qualcuno ha visto 1899, il nuovo lavoro prodotti dagli autori di Dark?
5 post omessi. Premi "Rispondi" per visualizzare.

 No.11037

>>11035
diochan.com

 No.11068

Io l'ho visto con la GF, devo dire che è molto carino e tutto sommato ben realizzato anche se il finale lascia veramente troppe troppe troppe cose irrisolte secondo me.
Non voglio spiegarmi a fondo senza spoiler perché ne rovinerei la fruizione altrui però è proprio una tattica di narrazione e di coinvolgimento dello spettatore che non mi piace.

Lo abbiamo spalmato su una settimana, un episodio al giorno, parlando del precedente episodio e facendo theorycrafting nel mentre cercando di anticipare i prossimi accadimenti, è stato molto divertente e ce lo siamo proprio goduto.

Non è niente di memorabile o di troppo profondo, è leggero e "di consumo" senza troppe pretese come quasi tutto quello che fa Netflix, lascia volendo un po' di spazio per esplorare concetti un po' più profondi casomai interessasse tipo la caverna di Platone ma non è niente di epocale o mai visto prima.

>>11033
>>11037
>>11036
>>11035
Gentilmente levatevi dal cazzo, c'è un 2% massimo di screentime dove centra la frocezza in tutta la serie, se volete fare i peppinielli c'è 4chan o apritevi il vostro thread di contenimento.

 No.11085

Non scherziamo, potrà non piacere il genere ma Dark era coerente, scritto e recitato bene e a suo modo ha lasciato il segno nell'immaginario.

1899 sembra la brutta copia. Cambia stile e registro ad ogni episodio, introduce mille personaggi assolutamente trascurabili. La cosa peggiore è che sembra non finire mai, non si sentiva assolutamente il bisogno degli ultimi 2-3 episodi.

 No.11092

>>11085
>>11029

ma dark è finito? nel senso, la storia si è conclusa? oppure l'hanno tagliato e chi l'ha iniziato è rimasto con il cerino in mano?

 No.11093

>>11092
finito



 No.11039[Rispondi]

Let's-a go!
5 post omessi. Premi "Rispondi" per visualizzare.

 No.11062

File: s7e847f.jpg (195,2 KB, 860x1484)

Il modello di Mario sembra una mod di questo. E ovviamente l'hanno reso un coglione, scommetto che alla fine sarà la Principessa Pesca a salvare lui.
Che darei per andarlo a vedere con Ciusti

 No.11063

>>11045
Lol Al Cafone

 No.11064

>>11062
In questo caso Mario coglione e Pesca forte e indipendente ci stanno. Anche perché nei giochini recenti Pesca non è più la principessa da salvare degli anni 90.

 No.11065

>>11064
Magari un rapporto diciamo paritario con lui che è simpatico ma non un coglione e lei che non è debole ma non una copia di Sarah Connor no?

 No.11091




 No.10284[Rispondi]

visto al cinema.
STREPITOSO
23 post e 2 immagini omessi. Premi "Rispondi" per visualizzare.

 No.11056

>>11040
Certo certo cazzone, non ti crede nessuno.
E per inciso la mia argomentazione non è "il tema è lo stesso e quindi cacca", perché tutti i temi di tutti i film di tutti i tempi saranno al massimo una trentina. Io ho detto che è un film inutile perché dice le stesse cose di altri film dello stesso autore in modo più didascalico, meno innovativo, più derivativo, più banale.

 No.11057

>>11055
dici cazzate

 No.11058

>>11056
>Certo certo cazzone, non ti crede nessuno.
Hai rotto il cazzo, faccia da merda.
>Io ho detto che è un film inutile perché dice le stesse cose di altri film dello stesso autore in modo più didascalico, meno innovativo, più derivativo, più banale.
Hai fatto solo l'esempio di videodrome e dei mangiatori di plastica, come dovrebbe essere una dimostrazione di ciò che vai dicendo? Also, è proprio incredibile il fatto che riproporre la stessa tematica la renda meno innovativa. Se poi questa sia resa sia anche banale per davvero me lo devi ancora dimostrare.

 No.11069

File: coomer.jpg (78,41 KB, 1545x869)

>>11012

ok bello tutto ma lei chi è?

 No.11076

File: Spoiler (464,82 KB, 509x1000)

>>11058
Guardiamo solo il finale.
In Videodrome lui vede la sua immagine riflessa di fronte al fuoco, il suicidio con l'arma biomeccanica trasmesso nel televisore che lo fa esplodere in pezzi di carne. Pedissequamente ripete il gesto, esclama una frase criptica e il film finisce.
In Crimes of The Future, Viggo in preda ai soliti dolori si decide a mangiare la barretta di plastica, fa la faccia da estasi di santa teresa e il film finisce.

Se non capisci che il primo esempio dice le stesse cose ma in maniera meno didascalica, lasciando un ventaglio più ampio di interpretazioni, rinunciando all'estetica del messaggio per farlo respirare di più, e che quindi è meglio, non sai guardare i film e la nostra conversazione è conclusa.

>>11069
Una che ho beccato su tinder che voleva fare sexting per tradire il ragazzo, questo è il suo buco del culo.



 No.10967[Rispondi]

Sbaglio o la qualità dei film della Pixar va peggiorando? Non parlo delle storie che vabeh, posso anche capirlo per via del target e della Disneyficazione, ma proprio le animazioni. Non sono brutte, ma mediocri. Mi pare che gli altri studio tipo la Illumination li abbiano superati come qualità. Nel rendering credo che siano sempre top, almeno per adesso.
6 post omessi. Premi "Rispondi" per visualizzare.

 No.10986

>>10985
Forse è perché sono un fanboy, ma Wall-e mi pare superiore in tutto.

 No.10987

>>10986
dopo toy story 3 (2010) è tutto merda

 No.10988

>>10986
In effetti in quel periodo hanno fatto la loro roba migliore imho, cioè Ratatouille, Up e Wall-E. Del resto la Disney li aveva comprati solo un paio di anni prima e non aveva avuto il tempo di mandare in merda i progetti già avviati.

 No.11073

>>10988
Up è un po' una merda dopo i primi 25 minuti.

 No.11074

>>11073
Lol, non toccargli UP che ti prendono a bastonate. Dev'essere Il Cartone della loro infanzia.



 No.11048[Rispondi]

Perché?

 No.11049

File: southparkpremiere.jpg (26,54 KB, 642x486)

File: download.jpg (7,24 KB, 254x198)

File: download.jpg (7,82 KB, 250x141)


 No.11053

Mhmmmm viaggi nel tempo + full green screen + attori digitalizzati ? No, grazie.

 No.11054

No ai viaggi nel tempo, e sarebbe ora che Indy finisse in Indonesia a investigare qualcosa collegato al grande tempio di Borobudur e al Buddhismo-Induismo del sud-est asiatico di quasi un millennio fa

 No.11066

>>11053
Questo porcoddio, che rottura di cazzo 'sta roba finta che mi fa spergare, l'ultimo film con effetti speciali ottimi è stato jurassic park



File: 16325-takimoto_large.jpg (13,01 KB, 300x220)

 No.10989[Rispondi]

anon ti sei mai chiesto cosa passa per la testa di un hikikomori? o per dirla all'italica maniera, permacamerettato?
Nel caso ti consiglio il romanzo "welcome to nhk" di Tatsuhiko Takimoto.

IL romanzo viene pubblicato nel 2002 quando, a seguito del clamore mediatico realativo a certe stime che vennero fatte in base al censimento della prima generazione di hikikomori, il nostro nipponico collega
permacamerettato Tatsuhiko Takimoto (pittura relata), decide di alzare il culo dal letto (e poggiarlo sulla sedia) e mettersi a scrivere un romanzo per cercare di cavalcare
l'onda del fenomeno essendosi giustamente chiesto "chi potrebbe meglio descrivere la situazione di un hikki se non un hikki stesso?". Il collega anon immaginò di diventare ricco con il libro ed ironicamente i soldi arrivarono tanto che lui, basato,
vive tuttora di rendita in autotumulazione


Il libro sostanzialmente copre un certo periodo della vita del protagonista ed è una perfetta finestra sulla vita di un permacamerettato:

Rabbia, frustrazione, complottismo, solitudine, nostalgia, tristezza, droga, scuse inventate, delusione, disperazione..insomma, la continua "ricerca della svolta" tipica della vita di un
hikki, un'altalena di momenti euforici in cui credi di poter finalmente riprenderti e momenti di depressione cupa in cui stai sul letto e sussurri a te stesso…"muori".

Non so anon, io ho amato questo libro dalla prima lettura, una storia romanzata ma con chiare ispirazioni autobiografiche, una di quelle opere in cui riesci chiaramente a
vederci dietro la traccia dell'essere umano che l'ha realizzata. Un libro che un normula definirebbe hardcore ma di certo anon non si scandalizzerà per certi estremismi.
Post troppo lungo, premi qui per vedere tutto il testo.
3 post omessi. Premi "Rispondi" per visualizzare.

 No.10994 SALVIA!

>>10993
Tranquillo, è il thread che è da /b/.

 No.10998

op qui, forse mi sono espresso un po male, non volevo far passare il libro come unica interpretazione della situazione di un hikki, sarebbe assurdo in quanto ogni persona è diversa ed io stesso trovo ridicola la "definizione" e "categoria" hikikomori. Anche solo lurkando su questo sito si notano un sacco di sfumature. D'altro canto trovo le vostre affermazione un po esagerate nell'affermare il contrario. Io mi sono ritrovato in diverse scene del libro e conosco un paio di persone irl nella stessa situazione.
Anche la questione del "il vero hikki qua il vero hikki la" da un lato fa un po ridere onestamente, e dall'altro mi ricordano certi post visti in giro nell'internet di ragazzi di 17/18 che si definiscono "malati" e che mi mettono davvero tristezzo perché personalmente ho sempre penasato che il problema di fondo fosse la società e che se una persona decide di isolarsi perché non accetta certi meccanismi non è certo lui ad essere sbagliato. Poi oh, se ad anon A piace REALMENTE isolarsi e non rosica per ciò che potenzialmente si perde e anon B pensa REALMENTE di essere ritardato e bisognoso di medicine pace

>Tranquillo, è il thread che è da /b/


perché?

 No.10999

>>10992
Non è una gara ma la gente te rompe er cazzo dicendo che devi fare questo e quello sennò sei matto

 No.11022

>>10992
Chi soffre di disturbo schizo/autismo è egosintonico o egodistonico?

 No.11614 SALVIA!

>permacamerettato
Madonna ma vi volete suicidare una volta per tutte?



 No.10876[Rispondi]

Guardatevi qualche segmento di Philomena Cunk's Moments of Wonder
é una specie di Alberto Angela al femminile, ma ignorante e ingenuo da matti
2 post omessi. Premi "Rispondi" per visualizzare.

 No.10961

File: diane morgan.png (231,18 KB, 560x362)

>>10960
Ruuuude

 No.10962

>>10961
Eh, infatti, mi sembrava di averla già vista e ho visto che ha fatto quella cringiata di After Life.

 No.10963 SALVIA!

>>10876
>ma ignorante e ingenuo da matti
è una comica cosa non hai capito lol, ce l'ho in rotazione su tik tok.

 No.10976

>>10963
Ma se la guardi su tiktok godi solo a metà.

 No.10982

Boh, a me il cringe indotto all'Inglese non fa tanto ridere, preferisco quando c'è una certa complicità esplicita tra pubblico e comico come lo fanno gli americani con roba come The Colbert Report.
Per me il top della comicità Brit lo rappresentano IT Crowd, Spaced e Father Ted (e generalmente la roba fatta da o con chi ha fatto questi tre è ottima).



 No.10947[Rispondi]

Ritorna
1 post omessi. Premi "Rispondi" per visualizzare.

 No.10949

i film in italia non vengono fatti perché vendano ma per fare girare soldi che escono fuori dai ministeri e dalle fondazioni delle banche.

 No.10950

>>10949
E il festival di Venezia? Mafia anche lì?

 No.10951

Non so, il primo film era una vera merda sotto diversi aspetti, ma comunque tuttosommato non mi è dispiaciuto, ha mostrato del potenziale.
Dalle scene del trailer questo mi sembra ancor più una stronzata, inoltre il nuovo attore di Diabolik mi ispira ancora meno di quello precedente (che aveva pure gli occhi in dislivello).
Non mi stupisce che diano più spazio a Ginko dato che era il personaggio meglio interpretato.

Guarderò per curiosità ma con le peggiori aspettative.

 No.10952

>>10947
risorneremo prima o dopo

 No.10966

>>10949
>in italia
Anche a Hollywood è solo un giro di denaro
Guardati "Per favore, non toccate le vecchiette"



File: Celine louis ferdinand_for….jpg (147,05 KB, 958x1200)

 No.10940[Rispondi]

Hai già letto i nuovi inediti di Celine?

 No.10955

Non so nulla di Celine, l'ho solo sentito nominare, cosa mi consiglia anon?

 No.10956

>>10955
Celine Dion. No scherzo dai

 No.10964

File: 9788896986066_0_536_0_75.jpg (32,32 KB, 536x755)

>>10955
viaggio al termine della notte ovviamente, se ti piace poi morte a credito e la trilogia del nord. Scrive bene ma in modo molto particolare il lessico è basso il periodo super spezzettato alle volte sembra un rant su twitter.
Se sei fascista ma hai letto proust e stendhal e voi qualcosa di più "alto" ti consiglio il tomo in pic invece.



  [Torna in cima]   [Catalogo]
Elimina post [ ]
[1] [2] [3] [4] [5] [6] [7] [8] [9] [10]
[ home ] [ indice ] [ b / s / x / hd / 420 ] [ aco / v / cul / yt / ck / mu / pol ]