[ home ] [ indice ] [ b / s / x / hd / 420 ] [ aco / v / cul / yt / ck / mu / pol ]

/cul/ - Cultura

/film/ + /lit/ + /scr/ e roba pretenziosa
Nome
Email
Oggetto
Messaggio

File
Embed
Password

  [Vai in fondo]  [Catalogo]  [Ricarica]  [Archivio]  —   


File: B1FA5F85-3177-4520-9659-6….jpeg (1,15 MB, 1125x1443)

 No.10828 [Rispondi]

Anon ha ordinato il nuovo libro pubblicato da not? Che altri saggi mi consigliate di questa casa editrice? Per ora ho letto solo realismo capitalista
1 post e 1 immagine omessi. Premi "Rispondi" per visualizzare.

 No.10830

Sono libri imbarazzanti. Non farmi neanche iniziare.

 No.10831

>>10830
Cosa hai letto? Idk come passatempo non son malissimo dai, ho fatto un mega ordine di saggistica e già che c'ero gli ho infilato questo

 No.10841

Lol anon che coincidenza l'ho lettera appena comprato alla Feltrinelli

 No.10847

>>10831
Ne ho letti 5-6 ma sinceramente non mi ricordo niente proprio perché sono libri insulsi. Ovviamente non li ho comprati.

 No.10862




File: locandinapg1.jpg (328,94 KB, 420x620)

 No.10842 [Rispondi]


È mai possibile che nel 2022 non ci sia più un Cattivo con la C maiuscola?
Dietro ad un personaggio negativo ci deve essere sempre un retroscena drammatico che ha portato a "giustificare" certi atti, ecc.
Dove sono finiti i cattivi veramente cattivi?
3 post omessi. Premi "Rispondi" per visualizzare.

 No.10848

>>10845
Ma secondo Tolkien Sauron e Morgoth non sono malvagi al 100%, c'é sempre una piccola quantità di bene in loro, all'inizio erano buoni e non motivati da sentimenti negativi

 No.10849

>>10848
inb4 Sauron ha fatto anche cose buone.

 No.10850

>>10849
Eh ma non ha bonificato le Paludi Morte.

 No.10851

>>10849
>Early on he was ensnared by Melkor, becoming his greatest and most trusted servant.
>Thus he came to be known as Gorthaur by the Sindar of Beleriand and Sauron by others. >Sauron initially was not as evil as Morgoth, as he was serving someone and not himself.
>Unlike Melkor, who wanted to unmake and corrupt the world, Sauron wished to rule it and do what he wanted with it.
Morgoth cattivo al 99% e Sauron al 98%.

 No.10852  SALVIA!

>>10848
>>10849
>>10850
>>10851
Statevene nel thread di contenimento e mortacci tua >>10845



File: g3i7dg.jpg (10,5 KB, 300x168)

 No.10704 [Rispondi]

ho deciso di iniziare firefly, che pur essendo di 20 anni fa, viene oggi elogiata come una sorta di minicapolavoro scifi

avete altre serie scifi in mente che siano quasi capolavori?

battlestar galactica, viene elogiata, ma l'ho trovata piuttosto "meccanica"

subito dopo penso di iniziare fringe, vidi le prime puntate su italia1 ma all'epoca non mi colpì tanto…

the expanse, vista la prima serie cercando di seguirla mentre leggevo il primo romanzo…bella ma manca qualcosa…

mi son segnato for all mankind..

black mirror pieno di perle…

ah consiglio DEVS, stupenda, del regista di ex machina
Post troppo lungo, premi qui per vedere tutto il testo.
1 post omessi. Premi "Rispondi" per visualizzare.

 No.10706

È assurdo alla fine della fiera sei quello che emotivamente ne capisce più di tutti

Firefly è una perla davvero comunque, buona visione

 No.10814

>>10704
Anon, e' vecchia e' datata ma io ti suggerisco babylon 5.
Trama con pochi (quasi nessuno) buchi. Un arco narrativo che si sviluppa per tutta la serie, e personaggi non "facciotuttoio nonsbagliomaiuncazzo"
E' vecchia ma secondo me ancora valida

 No.10815

Firefly è molto carina IMHO, un western spaziale.
BSG in che senso "meccanica"? Fino a che non c'è stato lo sciopero degli sceneggiatori era fenomenale.
BTW c'è Counterpart

 No.10817

op guardati altered carbon

 No.10818

>>10817
La prima stagione…. la seconda l'ho trovata un po meh… forse aveva perso il profumo di novità. Suggerisco i 3 romanzi da cui e' tratta la serie, mi hanno appassionato come non mi capitava da un po.



File: rt5nn0n.jpg (164,52 KB, 1140x651)

 No.10792 [Rispondi]

Riparte Ballando Con Le Stelle, con l'edizione 2022, sempre con la conduzione di Milly Carlucci affiancata da Paolo Belli.

Nel cast, tante presenze di spicco (Iva Zanicchi, Gabriel Garko, Giampiero Mughini e altri), ma anche volti che faranno discutere. Fucili puntati sull'attore Enrico Montesano, noto negli ultimi anni per le sue posizioni sul covid-19 contro il vaccino e green pass. Non mancheranno polemiche su un possibile "conflitto di interessi" per la presenza di Lorenzo Biagiarelli, fidanzato di Selvaggia Lucarelli, giudice del programma.

Ecco il cast completo della nuova edizione (tra parentesi i loro insegnanti di ballo), che partirà sabato 8 ottobre, dalle 20:35, su Rai 1: Iva Zanicchi (Samuel Peron) , Dario Cassini (Lucrezia Lando), Gabriel Garko (Giada Lini), Enrico Montesano (Alessandra Tripoli), Paola Barale (Roly Maden), Marta Flavi (Simone Arena), Luisella Costamagna (Pasquale La Rocca), Giampiero Mughini (Veera Kinnunen), Rosanna Banfi (Simone Casula), Alex Di Giorgio (Moreno Porcu), Ema Stokholma (Angelo Madonia), Alessandro Egger (Tove Villfor) e Lorenzo Biagiarelli (Anastasija Kuz'mina).

Giuria confermata con Fabio Canino, Ivan Zazzaroni, Guillermo Mariotto, Carolyn Smith e Selvaggia Lucarelli.

Non ci sarà Roberta Bruzzone, mentre è confermata la presenza del giornalista ex TG1 e oggi conduttore de La Vita in Diretta Alberto Matano, che farà da opinionista.

In tribuna confermata Rossella Erra, accompagnata dalle new-entry Simone Di Pasquale e Sara Di Vaira, i quali erano insegnanti di ballo della trasmissione nelle precedenti edizioni.

 No.10793

Mi è piaciuta molto l'anno scorso la coppia Gregorio Paltrinieri - Eluana Englaro

 No.10794

solo io non riesco a smettere di cantare "ho voglia di ballare con teeeee"?

 No.10795

Voglio vedere Mughini

 No.10796

File: 2022-10-07 14_38_27-.jpg (340,72 KB, 1919x1033)

Le ballerine però sono fregne… se volete segarle assieme sapete come contattarmi



File: 7rlvzi5.jpg (248,28 KB, 1024x642)

 No.10728 [Rispondi]

Wanna è il docu-film su Wanna Marchi appena uscito su netflix. Si parla ovviamente della storia del personaggio dalla giovinezza fino al noto processo. Sullo sfondo anche la storia delle televendite infatti vengono intervistati i più famosi televenditori italiani dell'epoca.

Non sono un amante dei documentari netflix ma devo dire che tra Sanpa e questo hanno fatto un ottimo lavoro.
1 post omessi. Premi "Rispondi" per visualizzare.

 No.10744

Appena finitio di vedere. Capolavoro assoluto, sia perché inquadra perfettamente l'Italia degli anni 80 dipendente dalla tvmerda, sia per le lezioni di marketing tamarro e spicciolo che - se ben interpretato e se non se ne abusa come hanno fatto loro - porta davvero a vendere cose. Quello che mi ha sconvolto è stato apprendere che:
Le due non hanno mai avuto alcun rimorso, per loro non hanno commesso alcuna truffa; il marito complice condannato prima a 4 anni e poi ridotti a 3 ha ottenuto l'indulto e non ha fatto un solo giorno di carcere; il mago è stato condannato a 4 anni, ma anche lui grazie alla latitanza e all'indulto non ha scontato un solo giorno di galera,e se tornasse in Italia potrebbe farlo da persona libera.

TL;DR Molto bello, ma sarete sconvolti (e triggererete parecchio) dalla totale assenza di empatia dei protagonisti.

 No.10746

>>10744
Quello che dici nello spoiler lo hanno sempre espresso nelle interviste. Alla fine non è che puoi avere così tanto rimorso in questo caso: hanno sfruttato una falla nel sistema.

Un po' come quelli che sono caduti nella truffa della finta gf che gli ha spillato migliaia di euro: non è tutta colpa dei truffatori.

 No.10753

>>10744
>Sarete sconvolti se siete dei fiocchi di neve speciali
Fissato

 No.10754

>>10746
>Victim blaming
Allerterò il presidio

 No.10755

Nessuno l'ha postato?



 No.10042 [Rispondi]

Era meglio Sara Gilbert a interpretare la donna verde
11 post omessi. Premi "Rispondi" per visualizzare.

 No.10064

>>10056
>Ai tempi il woke non c'era ancora, è che se il target sono le donne si fa così.
Guarda che molti concetti che vengono ora messi sotto l'etichetta di "woke" sono ben più vecchi di quanto si creda. Consiglio la visione de "La città delle donne" di Fellini (1980), che risulta attualissima anche oggi, nonostante siano passati più di 40 anni.

 No.10742

Non fa neanche troppo cagare. La protagonista è una femanon. Ovviamente non è una serie per uomini, ma per le 30enni. Un po' come WandaVision. La cgi era buona i primi due episodi poi è un po' scaduta. Con l'episodio 6 la storia comincia a diventare seria, e potrebbe migliorare.

 No.10747

Smetteranno mai di produrre questa roba, film compresi? Sono già passati 14 anni da Iron Man. Diciamo altri 6?

 No.10748

File: 95f.jpg (39,72 KB, 600x654)

>she-hulk
>muscoli quasi assenti, giusto un filo di bicipiti

 No.10752

>>10064
>"La città delle donne" di Fellini (1980), che risulta attualissima anche oggi, nonostante siano passati più di 40 anni.

Beh ovviamente, 40 anni sono poco o niente nonostante adesso sembrino tanti perché ci viviamo.



File: bm5msj1.jpg (83,49 KB, 338x500)

 No.10635 [Rispondi]

Ciao Anon, qual è il vostro libro preferito del buon Sir Terry?
Mi è sempre piaciuta la saga della Guardia Cittadina e ho apprezzato le streghe, ma non ancora letto nè la saga di Morte nè quella delle civiltà. Come sono? Meritano?
Da ragazzino avevo letto qualche libro del Piccolo Popolo dei Grandi Magazzini ma non mi aveva lasciato molto. È effettivamente mediocre o ero io piccolo a non averlo capito?
3 post e 1 immagine omessi. Premi "Rispondi" per visualizzare.

 No.10682

>>10660
Bella checklist, me la posti senza le crocette pls?

 No.10683

File: Discworld_Reading_Order_Gu….jpg (795,3 KB, 1698x1787)


 No.10684

>>10683
Grazie gentile anon.

 No.10737

>>10683
scopro or ora di essere stato scammato duro: Eric è un libro illustrato ma la versione ita che ho comprato non ha le illustrazioni.

d'altra parte io avevo preso svariati libri di pratchett nella prima edizione italiana, poverissima e con traduzioni imbarazzanti.

 No.10738

>>10737
Lol, è successo pure a me.



 No.10550 [Rispondi]

In fondo al maarrr…
61 post e 16 immagini omessi. Premi "Rispondi" per visualizzare.

 No.10694

>>10692
falso, nel pubblico di riferimento ci sono soprattutto donne e frogi giovani

 No.10695  SALVIA!

>>10689
>>10690
Ragazzi, uscite dal delirio, 'sta "mitologia bianca" era già morta e sepolta quando siete nati voi, non vi appartiene, smettetela di larpare.

 No.10696

>>10695
Ammesso e non concesso che una mitologia bianca sia mai esistita per davvero e non sia un fenomeno commerciale.

 No.10698

>>10691
Posti un video che non dimostra nulla, se non il fatto che il protagonista è un negro. Ciò non cambia ciò che ho affermato io, anzi:
>distruzione e la riappropriazione delle proprie storie e miti ai fini del consumismo e della società multietnica
>>10695
Quindi mi stai dicendo che non esiste un insieme di storie e miti identificativi della cultura occidentale? Un termine volutamente generico, anche e soprattutto in riferimento alla società americana, che è l'oggetto del discorso. Se tu sei un minorenne figlio della globalizzazione il problema è il tuo, che rispondi esattamente come si chiede di rispondere al consumatore globalizzato.

 No.10699  SALVIA!

File: Rachel-Zegler-Snow-White-C….jpg (46,75 KB, 400x600)

Continuiamo pure a fare pubblicità a film di merda. Non hanno capito che siamo pecore litigiose.



File: yg7erp.jpg (339,62 KB, 2048x1520)

 No.9965 [Rispondi]

C'è soluzione?
26 post e 5 immagini omessi. Premi "Rispondi" per visualizzare.

 No.10634

Se un giorno si riuscirà veramente a decentralizzare la veicolazione di contenuti e la sua monetizzazione allora si aggirerà il problema: chi vuole si fa la sua piattaforma, o si appoggia a qualche istanza già pronta, e via. Perché quando si dice che "non si può dire niente" in realtà si sta dicendo "se dicessi certe cose smetterei di lavorare", cioè ti bannano. Odysee sembra promettente e vedo che già lo usano (più come backup e per riservare l'username, credo) anche dei nomi "grandini" tipo AVGN, Meatcanyon, etc.

 No.10636

>bawwww non si può dire nientehh la ditatura del politicorettoooh
Nel frattempo Gervais su (((Netflix))) dice il cazzo che vuole perché (udite udite) lui sa far ridere.

 No.10642

>>10636
Gervais non fa più ridere da mò. Fa battute sempre sui soliti argomenti ed è derivativo di sé stesso. L'unica aggiunta che ha fatto è salire sul carrozzone dei comici che odiano l'"ideologia" transgender senza far ridere come tutti gli altri. Anche l'ultima serie che ha fatto è una chiavica da vecchio boomer.

 No.10646


 No.10659

>>10636
>dice il cazzo che vuole
Insomma, è palese che si trattiene, sono battute tutto sommato piuttosto blande, più delle frecciatine che una vera critica. Gervais dice il cazzo che vuole solo quando sa che il gruppo che attacca non può veramente controattaccare con efficacia, come i cristiani. Non l'ho mai sentito fare una battuta sui musulmani, per esempio, nonostante siano quelli che nel suo paese hanno fatto più danni, tra attentati e traffico di esseri umani. Quindi no, anche lui non dice "il cazzo che vuole", imho. Dice quello che gli è consentito dire. Solo che il suo recinto è un tantino più grande di quello degli altri.

>perché (udite udite) lui sa far ridere.

No, è perché lui è Ricky Gervais, quindi gli si allenta un po' il guinzaglio, anche perché è parte del suo personaggio essere (fintamente) controverso, quindi si deve concedere un po' di più.
Se un comico sconosciuto avesse fatto le sue stesse identite battute, per quanto blande siano, sarebbe stato linciato.



File: jl4foan.jpg (198,61 KB, 1200x900)

 No.10580 [Rispondi]

Sono appassionato del Settecento, dell'illuminismo, dei costumi di quel periodo
Dopo BL di Kubrick mi sono visto Amadeus del 1984
Cos'altro mi consigliate di guardare?

 No.10581

Duchess (2008)
The Favourite (2018)

 No.10587

Arca russa
andrea chernier
il patto dei lupi
montecristo
la maschera di ferro
casanova di fellini
Il barone di Münchhausen
danton
allosanfan
profumo storia di un assassino
il patriota
i tre moschettieri
Scaramouche, il mio preferito

 No.10590

Le relazioni pericolose
Valmont
L'intrigo della collana
Il Bounty (Quello con Hopkins)
Il cavaliere di Lagardére
The libertine
Rob Roy
A royal affair
Il mondo nuovo (di Scola)

Poi ci sarebbe la sfilza di film su Casanova, ma l'unico fedele alla storia della sua vita è "Infanzia vocazione prime esperienze di Giacomo Casanova veneziano"



  [Torna in cima]   [Catalogo]
Elimina post [ ]
[1] [2] [3] [4] [5] [6] [7] [8] [9] [10]
[ home ] [ indice ] [ b / s / x / hd / 420 ] [ aco / v / cul / yt / ck / mu / pol ]