[ home ] [ indice ] [ b / s / hd / 420 ] [ v / aff / cul / pol / ck ]

/cul/ - Cultura

/mu/ + /film/ + /lit/ + /scr/ + /a/ + /co/
Nome
Email
Oggetto
Messaggio

File
Embed
Password

  [Vai in fondo]  [Catalogo]  [Ricarica]  [Archivio]  —   


File: 92b3436a78e1867cd0f2500592….jpg (69,71 KB, 1440x1080)

 No.1213[Rispondi]

E niente, mi sono appena ascoltato questo album e non ho potuto non notare l'altissima qualità delle tracce.
Il suono è sempre comfy ed equilibrato, la voce è sempre cristallina e dolce, i pezzi non stonano mai.

Anon cosa ne pensa?
19 post e 2 immagini omessi. Premi "Rispondi" per visualizzare.

 No.1287 SALVIA!

>>1286
non so se ho negrato l'embed o ho trovato un bug, vado su p

 No.1311

>>1286
I metallari mi odieranno per questo post ma il black metal è fondamentalmente punk contaminato dall'ossessione stilistica. Ho il ricordo vivido di questo metallaro - gente sofisticata eh, non sto parlando di ragazzini poser - in sala prove che ripeteva e ripeteva, con la voce da goblin assatanato, insomma c'era la stessa affettazione di una canzoncina pop.
C'è qualcosa di fondamentalmente viscido nel dedicarsi così tanto ad un prodotto che ostenta grezzaggine, hai presente il graphic design che sembra disegnato dai bambini della 4a elementare ma è fatto da un team di designers? Stessa sensazione. Orribile.
Il punk dovrebbe essere un grande vaffanculo, registrato alla cazzo, il punto è lo sfogo. Nel momento in cui vuoi imitare il sound o menate del genere non è più punk, almeno non a livello sentimentale. Poi sulla carta puoi scrivere quello che vuoi.

 No.1313 SALVIA!

>>1272
>Dopo anni di ascolti veramente dei generi più vari uno non se ne esce con mozart, i dire straits e i dream teather, che ricordo li sbloccai sì e no a diciott'anni
In realtà li ho scoperti a 14 anni, gli altri artisti (aka il 99% degli artisti che ascolto) sarebbero sconosciuti e tanti hanno meno di 100 views su youtube nella migliore delle ipotesi, quindi non perdo nemmeno tempo a citarli.

 No.1314 SALVIA!

>>1313
Guarda che se ne hai vent'anni e ascolti gli equivalenti alternativi di Gigione non è cambi molto.

 No.1321

>>1311
Qualcuno l'ha fatto bene.



 No.1241[Rispondi]

Roba vecchia

 No.1244

Altra vecchiaggine

 No.1246

Quando internet aveva senso.

 No.1247

un classico

 No.1279




 No.1254[Rispondi]

Bitols thread
3 post omessi. Premi "Rispondi" per visualizzare.

 No.1258 SALVIA!

>>1257
Ma cosa c'entrano i deliri dei metallari e degli storici della musica? È stato detto
> Le loro musiche mi sembrano tutte uguali, sembrano le canzoncine che si cantano nel musical delle medie.
Il brano in questione, da solo, contesta questa visione.
Fortuna che /indice/ non doveva portare i troll nelle altre sezioni, che tu sia maledetto /indicefag/

 No.1260

La prima boy band che ha dato il via al format. Sono "importanti" perché sono capitati in un periodo storico particolare.

 No.1261

>>1258
Potevi impegnarti invece di postare una canzone a casaccio. È come dire "Lou Reed ha fatto un sacco di roba diversa" e poi posti Metal Machine Music.

 No.1267

>>1260
A dirla tutta l'unica cosa che avevano in comune con le boyband era l'incredibile successo con il pubblico femminile. Il merchandise collegato alla banda era una conseguenza del fatto che all'epoca i gruppi pop-rock erano le celebrità per eccellenza degli adolescenti. Esistono anche i cestini per il pranzo per bambini dei Lynyrd Skynyrd, non esattamente una boyband.

>>1255
Guarda anon, io la pensavo come te poi un giorno ho sentito per caso alla radio Tomorrow Never Knows, e mi son detto "ah beh, dai, una canzone che mi piace", così decisi di comprarmi Revolver in cd per quell'unica canzone, poi una tira l'altra hanno iniziato a piacermi tutte. Capisco la diffidenza verso qualcosa che sembra mettere d'accordo un po' tutti.

 No.1268

Ennesimo gruppo con cui si fa a gara a spalare merda con la stessa intensità con cui gli si attribuiscono meriti immeritati.
Ottimi musicisti, compositori e parolieri.
Tanta varietà nelle varie fasi che hanno attraversato, mi piace particolarmente la fase indianeggiante e da bimbus ho amato Help ma non si sono inventati un cazzo, catalizzavano la sperimentazione degli altri nel pop loro.

Overall 3/5



 No.1206[Rispondi]

Ciao /cul/etti, oggi mi sento in vena di condivisione e, avendo letto da poco un suo libro, vi lascio un ted di questo tipo.
E visto che sono pure hararifag vi consiglio di vedervi la loro intervista insieme

 No.1215 SALVIA!

Magari riesci a spendere due parole per convincermi a cliccare play? Neanche hai detto che cazzo è, non funzionano così i fili, dai.

 No.1224

>>1215
Hai ragione, chiedo scudo
domani rimedio

 No.1236

Allora, Dan Ariely, psicologo e economista comportamentale, consiglio predictably irrational dove porta parecchi esperimenti effettuati da lui ed il suo team volti a mostrare come l'uomo non sia un animale razionale, ma - come dice il titolo - prevedibilmente irrazionale.

lui è bravo a intrattenere, per questo consigliavo l'intervista con harari (avevo aperto un filo tempo fa), perché smussava la serietà del gay israeliano con una buona dose di ironia

 No.1238

Grazie mille Anon! /cul/ è ufficialmente la mia board preferita, sto scoprendo diverse cose interessanti.

 No.1245

>>1238
Prego caro



 No.1167[Rispondi]

Ciao /cul/atielli, ho scoperto un canale di audiolibri molto ben fatto. Ci ho recuperato un sacco di classici. Lo lascio qui
12 post omessi. Premi "Rispondi" per visualizzare.

 No.1202

>>1198
Stavo per dire esattamente queste due >>1199 cioè guidare e puliare casa.
Per "guidare" intendo robe noiose e lunghe come l'autostrada, già se sei in centro città hai bisogno di più concentrazione.

>>1200
Sì, però ci sono alcuni libri che magari non leggeresti mai, oppure dei grandi classici di cui sai già a grandi linee la trama, quindi riesci a seguire tranquillamente.
A volte mi scarico dibattiti filosofici, lezioni di Storia o altri "pezzi" da 1-2 ore e me li ascolto magari mesi dopo, quando devo fare un viaggio lungo sull'A1, che è la strada più noiosa d'Europa.

 No.1204

Ci sono canali migliori secondo me, tipo Starry Night.
Questo mi fa addormentare mentre guido.

 No.1205

>>1204
Mi sono fatto un giro volante e la lettura nin mi ha convinto. Invece tempo fa ascoltai questo in embed e mi piacque assaie

 No.1212

>>1205
Provi questo buon uomo.

 No.1237

>>1212
pur riconoscendo la capacità inflessiva, non è proprio ciò che cerco nella lettura di un audiolibro.
grazie comunque



File: 61z tMWZ5mL.jpg (71,72 KB, 825x1250)

 No.1138[Rispondi]

Sto finendo questo libro
>Selfie: how (the west/we) became self-obsessed
https://www.goodreads.com/book/show/35294963-selfie

E devo dire che non è affatto male, ha un inizio un po' del cazzo dove fa un preambolo storico culturale che è sì interessante ma si potrebbe risparmiare, poi secondo me colpisce in pieno il bersaglio nello spiegare le difficoltà di questi tempi.
Gli argomenti presentati hanno davvero parecchio senso e sono sorprendentemente nel centro del compasso politico e sociale, anche se ovviamente un minimo tende a un'idea di società e socialismo come opposto alla cultura dell'ossessione individualista.

E niente mi ha proprio convinto, TL;DR un sacco di idee di merda inculcate nella testa di generazioni di individui hanno portato a mettere moltissime persone in competizione più di quanto non siano mai state, spingendoli a sostenere per convenienza personale posizioni deleterie alle società in cui vivono, permettendo lo smantellamento del tessuto sociale in cambio di opportunità fantoccio di vincere al gioco della vita.

Intervista all'autore: https://www.youtube.com/watch?v=eBGeAy660UU
10 post e 2 immagini omessi. Premi "Rispondi" per visualizzare.

 No.1186

Sono >>1156 e non lo droppo, ma credo di leggermelo con calma, perché è meno interessante rispetto le aspettative.
>ha un inizio un po' del cazzo dove fa un preambolo storico culturale che è sì interessante ma si potrebbe risparmiare
Finito i primi "due" (0+1) capitoli e in effetti spero siano funzionali alle sue tesi, perché per ora nulla di nuovo sotto il sole, anzi, roba trita e ritrita da Leary in poi. L'autore è un giornalista e per ora ha dato un taglio giornalistico, narrando storie esemplificative di persone intervistate (la mamma suicida, il picciotto convertito). Le note sono fatte davvero a cazzo di cane.

 No.1189 SALVIA!

E ci mancava pepino anche qui
E nulla, pur ben conscio di chi avesse aperto e bvmpato questo filo ho deciso comunque di fare un tentativo e dare una letta a questo libro, dopotutto pep è a suo scapito uno dei più accaniti bibliofili del divin canale e, scavando anche non troppo, ho trovato che l'autore di ha scritto "the science of storytelling", opera che lessie ad inizio anno (quando ancora pensavo di provare a diventare uno scrittore nel tempo libero). Quest'ultimo libro devo ammettere che mi è piaciuto abbastanza, e seppur sempliciotto e pieno zeppo di banalità, con un non discreto grado di autoreferenzialità e spocchia, devo riconoscergli un ottima padronanza della lingua e una scrittura chiara, concisa ed efficace.
Quindi, baldanzoso, ho letto le prime 55 pagine circa, arrivando velocemente ad una conclusione evidente: questo libro è una merda, come mi aspettavo.
Gli scritti di un autore vanesio ed altezzoso che parla di ossessione narcisistica non si possono leggere, il velo di autoironia con cui si maschera cade subito quando sostanzialmente afferma che lui può permetterselo perché è vecchio al contrario delle nuove generazioni. E che l'argomento non è neanche stupido ma lui non si riesce a staccare dai vari stereotipi che in generale le persone delle sua età hanno. Capisco che è un libro scritto da un boomer per altri boomers ma ho i coglioni pieni di vecchiacci che fan di tutta l'erba un fascio e di tutte le cose un problema, è chiaro che poi li si accusa di avere una mentalità ristretta: ce l'hanno.
Fortemente sconsigliato a chi voglia leggersi un trattato sulla questione

 No.1192

>>1146
No, l'ho scaricato ma ho pensato ad anon [facciamicia ma c'è il wordfilter]

>>1155
Spiega la cosa delle medaglie plox che per una decina di giorni non avrò comunque tempo per leggerlo.

>>1189
What come fai a sapere che OP è pepino?

 No.1193 SALVIA!

>>1189
Ma che cazzo

 No.1194

>>1186
Sì l'inizio è un mattone, ho trovato molto interessante la parte in cui analizza il diverso concetto di "self" nelle culture orientali ma per il resto è pesante e noioso, la svolta è nel
>BOOK FIVE The Special Self

>>1189
>pur ben conscio di chi avesse aperto e bvmpato questo filo
Tu c'hai grossa crisi, è un libro che loda il socialismo, che attacca la destra individualista e miope, che spiega come e dove hanno trovato spazio il culto dell'ignoranza, del vano, i razzismi e l'alt-right (a onor del vero cita pure l'alt-left) e mi dai del pepino?

>>1179
>Ho iniziato il liceo nel 99 e quella roba NON me la ricordo.
Io ricordo l'influenza "americana" su tutto il mio ciclo di studi dalle elementari in su, da quell'anno o due in cui ci hanno valutato con A B C D E F invece dei soliti "sufficiente, buono, distinto, ottimo" o con 0-10 all'improvvisa apparizione delle medaglie per aver partecipato che ci hanno fatto lolwuttare tutti parecchio.



File: locandina[1].jpg (68,57 KB, 420x621)

 No.1124[Rispondi]

Bel film sullo stupro ai danni di una bambina. L'argomento viene affrontato in maniera sapiente, senza retorica e con un interessante confronto tra la protagonista adulta e la sua versione da bambina.
Su wikipedia viene catalogato come "commedia", ma ovviamente non lo è.
Ve lo consiglio. È un film tv hbo, ma il taglio è assolutamente cinematografico.
1 post omessi. Premi "Rispondi" per visualizzare.

 No.1132

>>1131

[Spoiler]No, ma una donna è complice dello stupro [/spoiler]

 No.1161

>>1132
Allora non è interessante. Lo stupro maschile ormai è un cliché e pure sessista.

 No.1181

File: ClipboardImage.png (340,98 KB, 460x345)

Onestamente io Laura Dern non riesco a vederla per più di dieci minuti, invecchiando è diventata proprio brutta. Ma da dove è venuto fuori quel mascellone così, de botto, senza senso?

 No.1182

>>1181
Mandibola, anon. Mandibola.

 No.1183 SALVIA!

>>1182
lol vero, sono ritardato.



File: Schermata da 2020-07-20 19….png (247,39 KB, 519x384)

 No.1136[Rispondi]

Usciranno mai di nuovo i film nelle sale?
4 post omessi. Premi "Rispondi" per visualizzare.

 No.1164

>>1163
Basta un televisore grande e un bell'impianto audio. I popcorn te li puoi fare al microonde e puoi metterti davanti il mocio vileda a coprirti parte dello schermo. Per la bambina rompicoglioni è un po' più complicato, specie se non hai figli.

 No.1165

>>1164
Non so, lo schermo del cinema è veramente enorme e l'impianto audio idem. A me piace andarci, ma magari sono io che sono retrogrado

 No.1166

>>1165
Sarà che io abito vicino a Milano e anche quando vado a vedere film di nicchia è comunque pieno di terroni, froci e minorenni. Magari nei cinema di provincia c'è ancora quell'esperienza comfy che era godersi un film con la sala semivuota.

 No.1176

>>1166
No in provincia c'è il rischio che il film non passi neanche se non è un cinepanettone.

 No.1177

>>1166
Almeno una volta nella vita vai all'Arcadia di melzo in sala Energia. Io ci ho visto Dunkirk e non ho rimpianto i 15 eypo dell'ingresso anche se sono tirchio. Ovviamente non andarci a vedere Boldi, sennò sei negro.



File: IMG_20200706_173656_800.jpg (167,87 KB, 1280x1259)

 No.525[Rispondi][Ultimi 50 post]

E niente, Netflix basato e cannarsipillato
162 post e 13 immagini omessi. Premi "Rispondi" per visualizzare.

 No.1130

Vi avviso che mi sono talmente rotto il cazzo che ora passo a bannare pure chi gli risponde, il problema siete voi.

 No.1144

>>1141
Cannarsi ti abbiamo spiegato perché il tuo lavoro fa pena, hai perso.

 No.1184 SALVIA!

>evade il ban da giorni
>posta da vpn/proxy
>sì chiede perché venga massdeletato

 No.1188 SALVIA!

Suggerimento per gli inesistenti: spamfilterate una parte a caso del suo post
Intanto io continuo a reportarlo, mi diverte saperlo che piange mentre cerca disperatamente un proxy per avere l'ultima parola su una imageboard da 20 abitanti. Magari è davvero GC o uno dei suoi amici.

 No.1592

Onestamente credo che se mai dovesse esserci un adattamento animato del primo Xenoblade Chronicles, Cannarsi potrebbe avere una sua ragione di esistere


[Ultimi 50 post]

File: maxresdefault-39[1].jpg (140,08 KB, 1280x720)

 No.810[Rispondi]

Notevole. Oltre a Heavy Metal e Animatrix, devo dire che anche LDR entra nella lista delle migliori raccolte di animazione fantascientifica. Bei racconti. Brevi, ma davvero ben fatti.
Non a caso alcuni di questi sono stati scritti da persone tipo Alastair Reynolds, molto famoso nell'ambiente scifi.

Ovvio, tra tutti questi corti a me non sono piaciuti alcuni Quello del Frigo, di Hitler e, perdonatemi, ma anche quello dello yogurt , tuttavia è una raccolta da vedere assolutamente.
26 post omessi. Premi "Rispondi" per visualizzare.

 No.843

>>842
Questo.
Alla fine nessun “episodio” lascia il segno

 No.848

>>816
>>842
>>843
ok boomers

 No.852 SALVIA!

>>848
torna su youtube, anzi leggiti e guarda della vera fantascienza e distopia, minorenne.
Invece di ripetere i memini come il nativo digitale che sei, perché non argomenti? ah non puoi, sei una persona con gusti mediocri, torna a guardare le reaction dei tik tokers

 No.1063

>>852
Che brucioculo, che succede?
Distopia eccetera stanno avendo ed avranno il loro apice in questa era digitale e la cosa sarà esponenziale, di pari passo all'avanzamento tecnologico. Quello che era prima ha solo gettato misere basi che grazie al "futuro" stanno prendendo ora forma. E si, i classici distopici li ho visti tutti e come tutto sono ampiamente superati, come sarà superato quello che ora è considerato all'avanguardia, e così via. Chi non capisce il semplice concetto di abbandonare il vecchio per perseguire il nuovo è e rimane un subnormale, mio paffuto e unto amico

 No.1066

>>1063
Ok e questo come confuterebbe la deliberazione del thread ovvero che "Love Death Robots" è piuttosto banalotto, con un paio di episodi carini, una manciata di storie cringissime e il resto mediocre anche per chi non si è letto tutti gli Urania dal 1996 al 2016?
Fammi qualche esempio di distopie sorpassate e distopie d'avanguardia al giorno d'oggi.



  [Torna in cima]   [Catalogo]
Elimina post [ ]
[1] [2] [3] [4] [5] [6] [7] [8] [9] [10]
[ home ] [ indice ] [ b / s / hd / 420 ] [ v / aff / cul / pol / ck ]