[ home ] [ indice ] [ b / s / x / hd / 420 ] [ aco / v / cul / yt / ck / mu / pol ]

/cul/ - Cultura

/film/ + /lit/ + /scr/ e roba pretenziosa
Nome
Email
 
Messaggio

File
Embed
Password

  [Vai in fondo]   [Catalogo]   [Torna]   [Archivio]

 No.11007

Sta arrivando e non sembra neanche una Netflixata. Forse è solo il distributore.

 No.11008

>non sembra una netflixata
>la storia originale sovvertita trasformando i difetti in virtù con Pinocchio che disobbedisce all'oppressione fascista e la fata turchina mostro gotico
Esattamente cosa è per te una netflixata, OP?
Qui per me ci siamo in pieno: quel ciccione comunista di Del Toro, che non ha mai fatto un film decente, doveva arrivare a vedere Pinocchio e trasformarlo in Edward mani di forbice.
Bravo, bravo, buttati al fiume già che ci sei, messicano di merda.

 No.11009

l'unico pinocchio valido è quello di comencini, tutto il resto è merda

 No.11010

>>11008
>Del Toro, che non ha mai fatto un film decente
A me gli hellboy erano piaciuti.

 No.11015

>>11009
No, l'unico valido è quello di Bene.

 No.11016


 No.11017


 No.11018

>>11008
>Del Toro
>non ha mai fatto un film decente
Se non stai baitando sei ritardato. E no, non sono Frusciante.

 No.11020

\o

 No.11021 SALVIA!

>>11018
>il film del negro che picchia i vampiri
>il film dei partigiani che cacano in bocca ai cattivi fascisti e la sottotrama è più interessante della trama
>il film dei robottoni
>il film del pesce che balla
Del Toro piace solo ai commie e alle bambine goth, facci affari

 No.11061 SALVIA!

>>11021
>tfw quando commies e darkettine capiscono di cinema più di anon
Come copare con tutto ciò?

 No.11101

File: Spoiler (1,17 MB, 1920x1080)

Molto carino. Fortunatamente, nonostante la storia trita e ritrita, Del Toro è riuscito a costruire una trama che molto gradevole e coinvolge lo spettatore. Le animazioni sono fantastiche anche se, alcune canzoni, non lasciano molto il segno a differenza di altre. Comunque al livello visivo è un ottimo prodotto.

 No.11103

>>11101
Cicciermo del Toro segue la moaiwave?

 No.11105

>>11101
> livello visivo è un ottimo prodotto
>2022
E grazie al cazzo

 No.11106

Poteva essere bello, forse perfino essere il nuovo The Nightmare Before Christmas, ma i passaggi tra un capitolo e l'altro sono davvero fatti male e non si riesce a sospendere l'incredulità su certe cose. La stop motion l'avrei preferita più scattosa perché così sembra fatto tutto con la cgi in stile stop motion. L'unico personaggio che gli è riuscito visivamente bene sono la fata turchina e la morte. Le parti di saggezza, politica, filosofia, ecc lasciano il tempo che trovano. È una stronzatella. Ha fatto di meglio in passato.

 No.11107

>>11106
Ah, aggiungo che il misto di "italiano" e inglese non si può sentire anche perché gli hanno lasciato l'accento di Mario.

 No.11108 SALVIA!

>>11107
>accento di Mario
porcodio che fastidio

 No.11109

Fa acqua da tutte le parti questo film. La trama, le musiche, l'animazione, il design. Non si salva niente. Un'opera quasi offensiva a parere mio. La frase finale detta dal grillo la dice lunga "what happens, happens. And then we're gone". Insomma, caro spettatore, devi essere contento delle quattro capriole che ti ha mostrato l'ennesimo ciccione pieno di soldi perché dopotutto la vita è una merda e in qualche modo dovrai pur passare il tempo.

 No.11123

Tecnicamente eccellente come del resto c'era da aspettarsi ma per il resto è il classico film che guardi una volta e poi dimentichi, onestamente non se ne sentiva il bisogno. Poi del Pinocchio originale non ha praticamente niente a parte i nomi e qualche idea, pure dire che è "ispirato" è un'esagerazione.

 No.11125

>>11123
Purtroppo è un problema ricorrente di cui abbiamo già discusso, si attaccano i nomi di ip note a prodotti chiaramente pensati in maniera diversa. Penso su tutti a Dylan Dog, un fumetto che boh chi si incula in america eppure finito anch'esso in questo tritacarne.

 No.11241

Un po' in ritado, ma ho visto Pinocchio. Ci sono spoiler, leggete a vostro pericolo.

Boh, francamente mi ha deluso. Ero partito volendo fare un discorso su Del Toro e la sua ossessione con la guerra civile spagnola, ma non vale la pena.
Non è un brutto film, ma non è Pinocchio. Pinocchio era la storia di come un bambino sbaglia finché non impara che deve seguire le regole e le cose andranno bene. Lucignolo ed il paese dei balocchi forse sono la cosa più famosa del libro, e sono il punto di svolta (mi pare, saranno decenni che ho letto il libro in edizione completa). Qui invece è letteralmente il contrario, e la giustificazione che "beh ma sono fascisti" non regge perché io ci vedo un tentativo di una persona di sinistra di impossessarsi di qualcosa che non gli appartiene.
C'è uno spirito anarchico, che io anche apprezzo (il podestà che lo manda a scuola non può che ricordarci "the wall") e posso anche essere d'accordo, ma vuol dire snaturare un'opera.
Inoltre, in queste operazioni "prendi un nome noto, attacca una storia che non c'entra niente" ci vedo solo cinismo e voglia di far soldi di [supercazzola fusariana sul capitalismo].
Astratto dal nome Pinocchio, non è male. Cioè non è male = non voglio cavarmi gli occhi.

Ci sono scene anche ben fatte, in Carlo che muore nella chiesa io ci vedo una visualizzazione del "dio non può proteggerci, è solo una favola". Anche la bici del prete che casca quando fa il saluto, piccole cose che ti fanno capire il ridicolo di certi atteggiamenti.
Per il resto, le storie della follia dell'uomo che vuole creare la vita a me piacciono sempre.
Bellissimi i conigli. In effetti i conigli sono qualcosa da esplorare, ammetto di non capire questa connessione tra il coniglio e l'altro mondo (connessione visibile anche in Alice nel paese delle meraviglie). Potrebbe essere legato al coniglietto pasquale però non saprei.
Ma anche il papà di Lucignolo (che ne ha solo il nome), pur non essendo mai positivo, ha una sua umanità che ho apprezzato. In particolare confrontato con Mussolini, si vede proprio che Del Toro non vuole dargli l'onore della dignità.

Una roba negativa, che a me fa sempre impazzire, è la paura del brutto, dello sporco, cinematografica. All'occidente oggi piace il brutto mediocre, quello quotidiano, la donna nera brutta e grassa messa un tabellone. Ma ha paura dello sporco cinematografico, del brutto come simbolo visivo dello sporco dell'anima, e quindi Geppetto alcolista sembra uguale a prima. Vuoi farmi la storia di lui che perde il figlio? benissimo, ma fammi sentire la puzza di alcol del sudore del corpo.
La sorella della fata Turchina non mi piace fino in fondo, visivamente un angelo biblico ma spirito pagano, non molto Italiano (noi crediamo nel genius loci e nei lari, nei santi delle professioni) che però a me ha ricordato "I girovaghi" di MTG, una di quelle cose che mi ha segnato, quindi approvo. La fata turchina invece bocciata, è una sfinge che boh perché, e tutta la parte su morte e vita mi sembra inutile.
Qualche piccolo difetto, più di una scena un po' pigra, non credo del toro si sia sforzato più di troppo.

Il finale è un boh, un bah.


>>11017
Un giorno dovrò recuperare Bene, mi sembra l'ultimo intellettuale pop Italiano.

 No.11272

perché i personaggi cantano nel film? perchééééééé?????



[Torna in cima] [Catalogo] [Torna][Invia una Risposta]
Elimina post [ ]
[ home ] [ indice ] [ b / s / x / hd / 420 ] [ aco / v / cul / yt / ck / mu / pol ]