[ home ] [ indice ] [ b / s / x / hd / 420 ] [ aco / v / cul / yt / ck / mu / pol ]

/cul/ - Cultura

/film/ + /lit/ + /scr/ e roba pretenziosa
Nome
Email 
Messaggio

File
Embed
Password

  [Vai in fondo]   [Catalogo]   [Torna]   [Archivio]

 No.11132

Non mi ero neanche accorto che fosse uscito. Mi pare solo un grosso cartone animato ormai
Also lollone ai consooomatori simponi di Cameron nei commenti

 No.11142

Chiaramente una copia del vero capolavoro, Anatar

 No.11143

File: 2098t2b.jpg (260,39 KB, 1032x642)

Tanto sbancherà uguale, la gente va a guardarlo solo per spegnere il cervello e godersi le visual. Ormai il cinema serve a questo, per i filmoni stupidoni con gli effettoni e l'audio bello sparati sullo schermazzo. Per il resto c'è lo streaming e le tivì da 65".

>>11142
Sali al mio livello

 No.11144

>>11143
Be' dall'altra parte hai i film di "alto livello" che son sempre quelle 4 storie depresse e/o politicamente impegnate che hanno asciugato i maroni. Pure quelle robe forzate da un orientalismo radical chic che arrivano dalla Corea, Giappone, Cina… Non dico che il cinema sia morto dopo neanche 100 anni, ma di sicuro è in coma.

 No.11145

>>11144
Dopo Matrix che ha spiegato la possibilità di livelli vari di realtà, varie reinterpretazioni della storia come i film sul gebnere Percy Jackson e gli Dei dell'Olimpo, la fantasia pura come le Cronache di Narnia, la serie Vikings, e i fumettoni della Marvel, cosa rimarrebbe da vedere di interessante?
Il porno sdoganato nei media tipicamente "safe for work" è iniziato con La Vita di Adele e Orange is the new Black nel 2013 (anche se già il film Malena del 2000 aveva dato delle avvisaglie), quindi cosa rimarrebbe veramente?

 No.11146

File: images.jpg (4,93 KB, 207x244)

File: 1671195826572095.jpg (60,02 KB, 497x953)

>Moscow cinemas are showing "Avatar 2" today, which they have no right to show. They turned on their wits and started selling tickets for the domestic short film "I See", but before that they show "Avatar 2" for free, calling it "pre-show service".

LOL

 No.11147

>>11145
rimane la fantascienza futuristica dio cane, blade runner e similia pocco zio

 No.11148

>>11146
Porcodio basatometro fuori scala.

 No.11149

>>11146
Se lo hanno fatto sono basatissimi, fanculo il copyright

 No.11150

>>11146
Avatar - La via dei basati

 No.11151

>>11145
>Dopo Matrix che ha spiegato la possibilità di livelli vari di realtà
Certo, un inedito assoluto.
Dai anon ma che cazzo dici, pensaci un attimo prima di postare.

 No.11152

Ricordatore che Avatar è un remake paro paro di Pocahontas.

 No.11153

Facciamo mente locale

 No.11154

>>11151
Posso dire che in effetti quando hai persone nuove che entrano in contatto con un "media" tendi a riproporre qualcosa di già visto o analizzato da altri, ma non da loro.

 No.11156

File: Schermata-2022-12-13-alle-….jpg (136,92 KB, 1200x675)

Visto l'altro giorno al cinema, ho seguito gli amici normulini per non starmene a casa a vegetare. Inutile dire che a loro nonostante la lunghezza estrema (3h15m), la trama dimmerda, i momenti senza senso che devono succedere perché sì, gli hanno dato un bel 7,5 perché oh, gli effetti speciali sono fighi.
Non hanno del tutto torto, è come il primo Avatar: il classico film per famiglie, con valori positivi, il bene/male, un po' d'azione e tutti i trope del caso, uo di quei film da guardare "staccando il cervello", sostanzialmente per rilassarsi un paio d'ore. Se non durasse più di 3 ore mannaggia la mamma di Cameron.
>scena d'azione finale
>missione recupero ostaggi in una nave/navicella un fiamme che affonda nel mare
>esce del carburante e prende fuoco creando una barriera di fiamme, sempre sul mare
>i protagonisti hanno tutti passato giorni/settimane nascosti fra il popolo dell'acqua
>sono diventati dei discreti nuotatori
>a nessuno viene in mente di nuotare sotto il fuoco
>decidono di trovare un'altra uscita attraverso la nave che affonda
>stanno tutti per morire affogati
>arriva all'ultimo la protagonista coi poteri magici e salva tutti
>inquadrature successive mostrano che effettivamente sott'acqua il fuoco non arrivava
Ma è così difficile scrivere scene d'azione senza questi espedienti di merda? Lo fanno apposta? Vanno al risparmio con la sceneggiatura? perché non me lo spiego.
Risposta degli amici normula:
>Eh ma tu stai troppo a guardare queste cose
Sono io che non so guardare un film commerciale? Non riesco a non notare queste cazzate o le reazioni totalmente senza senso di un personaggio che fino a quel momento aveva un'altra personalità, né riesco a non fare previsioni quando l'inquadratura si ferma per un secondo di troppo su di un personaggio al termina di una scena dove non aveva fatto un cazzo: 9/10 su 10 entro due o tre scene farà qualcosa di importante, la metà delle volte è la prima cosa che ti viene in mente con un minimo di senso, una telefonata diretta degli sceneggiatori. A volte, con questi film generici, a metà capisci il finale (vince il bene lol), quale sarà il grande plot-twist, come andrà a finire fra due personaggi e chi morirà.
Spesso (== le poche volte che esco di casa per un film) quando faccio notare queste cose all'amico normula di turno, che si è visto tutti i Marvel (se li riguarda pure!) e non guarda mai nulla di più impegnativo di un film d'azione classico, lui non le ha notate, a volte è pure irritato dal dovermi dare ragione e abbassare la sua opinione della commercialata di turno. Sono io che sono sveglio? Sono io che sono eccessivamente puntiglioso? Sono io che aborro la banalità (== se devo stare al cinema tre ore a guardare questa merda mi incazzo)? O è lui che ormai è abituato ENON'CCIBBADA!?

 No.11157

>>11156
In tutti i film d'azione ci sono sempre delle scene assurde o impossibili, è insito nel genere ed anche inevitabile. Altrimenti buona parte dell'eccitazione e del divertimento se ne andrebbero a quel paese. Dubito che molti si emozionerebbero a vedere un semplice documentario sulla guerra in ucraina per esempio. Ma se già ci metti scene d'azione eroiche esagerate con effettoni speciali a tutto spiano, esplosioni a manetta e veicoli che saltano in aria da tutte le parti, allora ecco che l'intrattenimento è assicurato. Alla fine è questo lo scopo ultimo di questo tipo di filmazzi, intrattenere e nulla più. E come tali vanno presi e visti.

 No.11158 SALVIA!

>>11156
Impara ad usare gli spoiler

 No.11159

File: 1671229531889502.jpg (1,09 MB, 1284x1415)

>>11156
C'era tanta gente? Età media?

 No.11160

File: Scudo_pontificio,_1846.jpg (204,52 KB, 800x389)

>>11159
Sala quasi piena alle 21.30 in un multisala, non la più grande del complesso, ma il film lo davano in continuazione dal pomeriggio su più proiezioni anche contemporanee. Altri orari avevano parecchi posti prenotati già il giorno prima.
>Età media?
Non saprei dire: c'erano famiglie, gruppi di adolescenti e gente varia dai 20 in su. Immagino che tanti siano andati a vederlo solo per aver visto il primo, che aveva sbancato alla grande se non ricordo male.
>>11158
Hai ragione ho spoilerato un po' di trama. Chiedo scudo.
>>11157
>intrattenere e nulla più
>E come tali vanno presi e visti
Non hai tutti i torti.
Anche se non mi dispiace un film commerciale cazzone da guardare per puro intrattenimento, ma questo davvero mi ha fatto cascare le palle. Sarà forse perché si prende troppo sul serio (guardiani della galassia è un ottimo controesempio), sarà perché tre ore e un quarto sono troppe e pure pretenziose per un film del genere.

 No.11161

in ritardo di 10 anni

 No.11162

Per ora sta a 180 milioni di incassi, di cui 2.5 milioni in Italia, risultato ottimo per altri film ma Cameron dice che gli servono almeno 2 miliardi di incassi per andare a paro.
Il primo in Italia fece 69 milioni

 No.11166

>>11162
Non vedo come potrebbe arrivare a 2 miliardi, l'altro avatar era praticamente un lancio mondiale degli occhiali 3d, a questo giro è un filmetto come altri e boh, già dal trailer mi pare che la trama sia la stessa del precedente.

 No.11170

>>11166
Sono scettico pure io, però già sta sui 440 milioni, quindi magari poco a poco ci arriva se includiamo anche lo streaming e tutto il resto, dipende da quanta fretta hanno.

 No.11171

File: 1671353860328213.webm (240,42 KB, 1920x836)

Comunque sono anche cambiate molte cose, 13 anni fa questa qualità era oggettivamente molto avanti, oggi è roba che ti aspetti di vedere in un vidya di ultima generazione renderizzato in realtime. Potrei costruire con Metahuman o Character Creator un personaggio di una qualità simile, cosa che qualche anno fa mi sarei solo sognato di poter fare. Ormai ci siamo assueffatti a roba che da sole prima valeva il prezzo di un biglietto perché non avresti potuto vederla altrimenti, e parlo di quelli che hanno già un 30 anni come minimo, quelli che ne hanno 15/20 non conoscono altro e per loro vedere roba simile è la normalità.

 No.11177

>>11171
invece la cgi è assurda , non ho mai visto un film dove il digitale sia così integrato, anzi nemmeno mi sono accorto del digitale, sembra tutto reale, dal punto di vista visivo è bellissimo

 No.11178

Io sarà dal 2019 che non vedo un film al cinema, indovina perché, però settimana prossima sono in ferie, se fanno ancora il giorno con i biglietti scontati al mio cinema di fiducia mi sa che me lo vado a guardare, anche solo per vedere tanta grazia visiva sullo schermone del cinematografo.

 No.11181

>>11156

Anon, quei film sono scritti per i telespettatori americani, ossia gente con un QI che va dal 65 al 90. Non puoi guardarli come se fossero cose importanti di cui bisogna studiare i dettagli e le incoerenze. Fai una cosa, non ironicamente: prima di guardare un film del genere fatti una canna. Presentati in sala rincoglionito e allegro, e apprezzerai molto di piu'.

 No.11182

>>11181
Questo. Rido ancora all'anon che in un altro thread si lamentava che nei cinefumetti non ci fosse lo sporco sui corpi dei personaggi.

 No.11183

>>11181
> prima di guardare un film del genere fatti una canna
Fatta, evidentemente non era abbastanza, ci voleva il richiamo all'intervallo. Ribadisco, 3 ore e 15 sono troppe, non riesco a spegnere il cervello così tanto e in cambio ottengo poco. Anche la noia e la realizzazione di aver buttato ore può aver alimentato l'irritazione per queste cazzate.
Però hai ragione, sono troppo puntiglioso su queste cose.
>>11182
>nei cinefumetti non ci fosse lo sporco sui corpi dei personaggi
Qui un po' esagerato, ma ho fatto un'osservazione simile sulla serie di lotr: se noti ogni cosa è perfetta, pure i capelli degli hobbit pieni di rametti sono arruffati in modo studiato, la cgi non ha un'errore, gli interni sembrano foto stock, pure le lumache sono perfette. Nonostante sia fatto bene, ha un'aria asettica e artificiale che a me personalmente fa cagare, ma è una preferenza personale, non è assolutamente quello che mi ha fatto schifare la serie. Quando l'ho fatto notare ad un mio amico (fan dei soli film e che va matto per quella commercialata immonda) ci pensa un attimo e mi dice: "Non l'ho neanche notato", nonostante la cgi sia la cosa che gli è piaciuta di più a primo impatto! Stessa cosa per gli evidenti buchi di trama, tipo una intera città che da razzista diventa amica degli elfi in tre cambi di scena, quando gliel'ho fatto notare ha dovuto darmi ragione, ma scaldandosi (perché criticavo il prodotto) mi ha detto il solito: "Eh ma tu dai troppa attenzione a queste cose!".
Evidentemente sono un hipster di merda per queste cose e non dovrei più vedere commercialate varie. Poi l'atteggiamento generale di difendere il prodotto preferito come se fosse parte della loro identità mi fa vomitare.
Non so, sono solo io ad essere un dito in culo? Dovrei davvero ignorare una storia e godermi solo l'azione e i discorsi pseudo-profondi? E LA FIGA, NON DIMENTICHIAMO LA FIGA!

 No.11184

>>11183
>>Non so, sono solo io ad essere un dito in culo? Dovrei davvero ignorare una storia e godermi solo l'azione e i discorsi pseudo-profondi?

Si. Se vuoi vedere un prodotto da telespettatore, devi fare il telespettatore col cervello di un bambino di undici anni. Devi vedere solo le scene d'azione, lo scenario e le tettone delle attrici. Altrimenti diventa una noia mortale (come hai gia' capito)

 No.11185

>>11183
>Ribadisco, 3 ore e 15 sono troppe,
La durata media di questo genere di filmoni è andata aumentando nel tempo, ormai siamo sulle 2 ore e passa. E Cameron con sta boiata da record d'incassi non poteva certo accontentarsi di stare nella media, chiaro che doveva distanziarsi abbastanza. Poi la durata maggiore serve anche a convincere lo spettatore ingenuo che ciò che sta guardando è davvero un peso massimo del cinema. Tipo quelli che vogliono i macchinoni grandi, perché più grande è meglio.

 No.11186

>>11182
Ero io e confermo tutto, la mancanza di sporco è un problema ed uno dei motivi per cui i cinefumetti sembrano finti e plasticosi.
Comunque le cose, almeno lato Marvel, sono leggermente migliorate.

 No.11190

>>11186
>Comunque le cose, almeno lato Marvel, sono leggermente migliorate.
Ma se si è appena conclusa la fase più disastrosa di tutte? (fin ora)

 No.11191

>>11185
Oltre le due ore non è più un film ma un sequestro di persona. Ridatemi i film che in un'ora e mezza facevano tutto.

 No.11200

>>11191
Un film fatto (sopratutto scritto) BENE può anche durare tre o anche quattro ore, tipo i colossal di un tempo. Ma film come Avatar in effetti dovrebbero chiudere tutto in massimo due ore.

 No.11205

>>11186
Combattimenti dove si parla e si fanno monologhi di 10 secondi alla volta tra un pugno e l'altro

 No.11223

Appena visto al cinema in 3D e super frame rate di sto cazzo (già che c'ero, mi sono detto che almeno lo guardo bene)


1)grafica bella, CGI bella, niente di trascendentale come nel 1' film perché come diceva un altro Anon ormai ci siamo un po' abituati a ste cose, ma è oggettivamente un bel film
2) la parte dove arrivano nel villaggio dell'acqua e piano piano imparano a nuotare e a cavalcare le creature marine è estremamente comfy, avrei potuto guardare 3 ore di film solo di quello.
3) idem per la parte sulle balene, inoltre reputo l'attività di caccia alle balene una tremenda atrocità e sono contento che questo film ne parli, anche se in maniera indiretta
4) a parte questo il film è oggettivamente un blockbuster per famiglie, con messaggio i positivi, scene di Pew Pew un tanto al chilo, personaggi abbastanza dimenticabili tanto che a distanza di 30 minuti dalla fine del film non saprei ricordare nemmeno un nome tranne Kiri che è la ragazzina trpp paxxa coi poteri sciamanici. Non mi aspettavo Pasolini ma imho a livello di trama pure Avatar 1 è molto più interessante. Eh niente, forse non ho più l'età per certe cose.



[Torna in cima] [Catalogo] [Torna][Invia una Risposta]
Elimina post [ ]
[ home ] [ indice ] [ b / s / x / hd / 420 ] [ aco / v / cul / yt / ck / mu / pol ]