[ home ] [ indice ] [ b / s / x / hd / 420 ] [ aco / v / cul / yt / ck / mu / pol ]

/cul/ - Cultura

/film/ + /lit/ + /scr/ e roba pretenziosa
Nome
Email 
Messaggio

File
Embed
Password

  [Vai in fondo]   [Catalogo]   [Torna]   [Archivio]

 No.11629

Un gradino sotto a "Strappare lungo i bordi" secondo me, ma comunque godibilissimo.
Decisamente "politico", dall'altro la politica era rimasta fuori e ciò mi aveva sorpreso.

Fotografa bene una situazione secondo me, ma senza un sacco di contesto e informazioni di contorno non so se funzionerà all'estero tanto quanto il primo.

 No.11630

File: zerocalcare.jpg (253,44 KB, 770x567)

Come il primo, l'ho trovato un po' troppo "veloce", con dei momenti in cui lui parla a raffica e sullo sfondo vedi tipo 5 diversi riferimenti a cose filosofiche/storiche/popculture, etc ma che durano mezzo secondo senza darti il tempo di assorbire tutto. Questa è una cosa che funziona bene sui fumetti, ma che nel cartone dovrebbe avere ritmi diversi. Poi vabbè, sono scelte sue.

Per il resto, mi è piaciuto tantissimo. A tratti l'ho trovato commovente.

Mi auguro che possa svegliare qualche coscienza.

Per il resto, non è "politico", infatti quando vanno al municipio lui mette in chiaro che lui e tutti quelli che poi andranno a scontrarsi con i fasci non si riconoscono in nessuna forza politica: rappresenta quelli di destra conservatori come dei lenti trichechi, quelli del PD come delle giraffe (perché è gente che ti guarda dall'alto verso il basso) e quelli dei cinque stelle come degli ornitorinchi, perché sono metà e metà, ("onestà!").
Ulteriore prova è quando Secco nel capannone si mette a chiedere alla gente perché si trovasse lì pronta a farsi spaccare la faccia: nessuno di loro cita motivi politici, ma umani, e penso che questo messsaggio sia molto chiaro

 No.11631

Troppi flash veloci. Mi sono addormentato e spezza troppo la narrativa.

 No.11632

>>11630
In effetti la densità di informazioni l'avevo notata anche io, stargli dietro in alcuni punti è possibile solo ignorando molto "sottofondo". È il motivo per cui lo riguarderò.

Ha commosso anche me, ma meno dell'altro.

Capisco cosa intendi con lo spoiler sulla politicizzazione ma tutta la serie è letteralmente una contrapposizione tra buoni e cattivi, con i cattivi che occupano uno specifico spettro politico estremo e che può triggerare l'elettore medio leghista o fdi. Poi siamo d'accordo che quella non è "politica" in senso puro ma quella abbiamo.

 No.11638

Molto bello, io l'ho preferito a quello più emotivo che ha fatto prima.

 No.11639

Viste per adesso tre puntate. Mi sta piacendo ma non penso che mi piacerà come Strappare Lungo i Bordi.

Sarà che con l'età sto diventando mezzo sordo ma sto facendo una fatica boia a seguire i dialoghi, non c'è niente da fare io il romano non lo capisco, e zerocalcare parla veramente mangiandosi due parole si e una no. Ho dovuto mettere i sottotitoli a un certo punto perché davvero non ceela stavo facendo più. Lollo al fatto che anche lui ne abbia parlato nella serie riconoscendo di avere un problema, secondo me un logopedista non gli farebbe male. Strano perché la prima serie sono riuscito a seguirla abbastanza bene.

 No.11640

>>11639
È strani perché io lombardo non credo di averlo sentito mangiarsi alcuna parola, alla fine è registrato, se succedesse glielo farebbero rifare. Tra come doppiava i cartoni per propaganda live e come parla ora ci passa un mondo, non sarà Mastandrea ma non è di certo Asia Argento che fa mirror's edge.

 No.11641

>>11630
>>11632
>letteralmente una contrapposizione tra buoni e cattivi, con i cattivi che occupano uno specifico spettro politico
La cosa gli sfugge di mano? Ho visto solo la prima serie, quindi lo spoiler non l'ho aperto. Spero in qualcosa di sinistra, anche caciarona e ingenua, ma con qualcosa di sincero oltre alla retorica, imo ce n'è bisogno perché il panorama è desolante e quasi sempre autoreferenziale

 No.11642

Lo sto guardando e mi ha rotto un po' il cazzo perché si piange addosso in maniera eccessiva ma mi rendo conto che lo sa da solo perché praticamente tutti i personaggi di contorno gli hanno bestemmiato contro per lo stesso motivo. Non so, fin'ora secondo me poteva uscire una storia più interessante se parlasse un po' più degli altri e un po' meno di sé stesso

 No.11702

L'ho visto. M'è piaciuto. Me lo sono dimenticato dopo 3 giorni.

 No.11703

Io l'ho visto e non mi è dispiaciuto. Certo, è un po' più di nicchia come tema rispetto a strappare lungo i bordi ma io avevo già letto la profezia dell'armadillo che raccontava la stessa storia della prima serie, a una certa anche basta.



[Torna in cima] [Catalogo] [Torna][Invia una Risposta]
Elimina post [ ]
[ home ] [ indice ] [ b / s / x / hd / 420 ] [ aco / v / cul / yt / ck / mu / pol ]