[ home ] [ indice ] [ b / s / x / hd / 420 ] [ v / aff / cul / pol / yt / ck ]

/cul/ - Cultura

/mu/ + /film/ + /lit/ + /scr/ + /a/ + /co/
Nome
Email 
Messaggio

File
Embed
Password

  [Vai in fondo]   [Catalogo]   [Torna]   [Archivio]

File: 20201105_140151.jpg (108,52 KB, 437x656)

 No.3057

Il cristianesimo delle catacombe e dei martiri negava valore a questa vita in nome dell'altra. La madre di Leopardi quando le moriva l'ennesimo neonato diceva: bene, un altro in paradiso. Oggi per il cristianesimo al primo posto ci sono i Cottolengo, gli ospizi dei vecchi e la sopravvivenza dei feti: sindacalisti della vita a tutti i costi, altro che l'altra. Leggano Sade, il maggiore filosofo dell’illuminismo senza le pezze sugli occhi, leggano Le operette morali di Leopardi e capiranno che la ‘speranza cristiana' ridotta all’insostenibile difesa della vita va contro la legge fondamentale della natura: un Juggernaut che schiaccia tutto al suo passaggio e poi ricrea per distruggere di nuovo all'infinito.

 No.3059

Non credo tu capisca molto, in generale, di ciò con cui vieni a contatto.
>Il cristianesimo delle catacombe e dei martiri negava valore a questa vita in nome dell'altra
No, dava strumenti per accettare la sofferenza fisica, che fino al 1900 era la normalità dell'esistenza.
>Oggi per il cristianesimo al primo posto ci sono i Cottolengo, gli ospizi dei vecchi e la sopravvivenza dei feti
Sorvolo sui vecchi, ma la vita è sempre stata "dono di Dio", non c'è niente di nuovo.
>Leggano Sade, il maggiore filosofo dell’illuminismo senza le pezze sugli occhi, leggano Le operette morali di Leopardi
L'illuminismo è stato superato da ben più di un secolo, in quanto si basava su un falso dogma, ovvero che l'uomo fosse un essere completamente razionale. Leopardi è un'altra cosa ancora.
>la ‘speranza cristiana' ridotta all’insostenibile difesa della vita va contro la legge fondamentale della natura: un Juggernaut che schiaccia tutto al suo passaggio e poi ricrea per distruggere di nuovo all'infinito.
Il cristianesimo considera la vita "dono di Dio" e ritiene che sia sbagliato porla a termine di proposito, non ambisce all'eternità terrena, al contrario ha creato un altro mondo perfetto e eterno per allontanare la paura della morte. Allontanare la paura di qualcosa vuol dire comprendere quel qualcosa in ciò che è vero, sempre presente e inevitabile.
Il cristianesimo è una gigantesca elaborazione dell'inevitabilità della morte, se vuoi. Come altre religioni.

 No.3061

>>3059
D'accordo con te. Diciamo che sul "cristianesimo delle catacombe" e in generale era utile far pensare alla gente che dopo avrebbero avuto una vita migliore, li aiutava ad andare avanti nella vita di merda in cui erano costretti, è naturale con con la medicina moderna, l'allungarsi della speranza di vita e il quasi azzeramento della mortalità infantile in occidente il paradigma sia cambiato

 No.3063

Io non voglio rompere le uova a tutti nel paniere ma stai paragonando due tipi di cristianesimo agli antipodi.
Uno pre concilio di Nicea, uno post concilio, post crociate, post inquisizione, ecc ecc.
Ne è passata di acqua sotto ai ponti e la società è cambiata profondamente, sia quella religiosa che non.

 No.3087

Concordo con tutti i commenti ITT (non con OP), mi avete fatto voglia di seguire qualcosa di divulgazione visto che io di mio sono ignorante come una capra. Ma non idiota quindi, ribadisco, non sono d'accordo con OP il quale non capisce che il tempo passa e le cose cambiano. Non a caso oggi abbiamo un papa che predica il rispetto per l'ambiente.



[Torna in cima] [Catalogo] [Torna][Invia una Risposta]
Elimina post [ ]
[ home ] [ indice ] [ b / s / x / hd / 420 ] [ v / aff / cul / pol / yt / ck ]