[ home ] [ indice ] [ b / s / x / hd / 420 ] [ aco / v / cul / yt / ck / mu / pol ]

/cul/ - Cultura

/film/ + /lit/ + /scr/ e roba pretenziosa
Nome
Email 
Messaggio

File
Embed
Password

  [Vai in fondo]   [Catalogo]   [Torna]   [Archivio]

File: 187bb5d428b5730de10dc61789….jpg (102,49 KB, 1080x620)

 No.3173

Siete d'accordo con la pittura relata?

 No.3174

è un meme anon, non c'è molto da essere d'accordo. Serve a farti ridere. Comunque non per forza, portare le fonti quando si parla tra pari dovrebbe essere una cosa basilare a meno che non si sia davanti una birra al pub, perché senza fonti qual è la forza del tuo pensiero quando cerchi di riportarlo come fattuale?

 No.3175

>>3174
ho visto gente usarlo non ironicamente durante "dibattiti" online.

 No.3177

no non sono d'accordo e nemmeno mi fa ridere, è un meme violento e disinformativo e non essendo più negli anni in cui l'internt era riservato a chi aveva i mezzi per capire ironia e magagne, è roba che andrebbe evitata

 No.3178 SALVIA!

>>3177
>qualcosaqualcosa…l'opinione degli esperti è equivalente a quella dell'uomo della strada…qualcosaqualcosa non esiste la verità assoluta (e nemmeno quella relativa)…qualcosaqualcosa borra.
Per me invece è propriamente propaganda oscurantista. Sappiamo da dove viene, da chi è fatta e a quale scopo.
Quindi, salvia e nascondino.

 No.3179

>>3178
>da dove viene
>da chi è fatta
>a quale scopo

dicci chi è l'artefice, maestro, siamo tutt’orecchi.

 No.3180

>>3179
inb4 i pepini

 No.3182

La crisi della replicabilità è un meme mal riuscito. Ignora completamemte l'esistenza delle classi di evidenza scientifica.

 No.3183

>>3182
a me intriga in particolare la frase
>le verità empiriche sono tanto valide quanto le verità concettuali
quanto è valida questa affermazione?

 No.3185

>>3183
dipende dal livello di accuratezza accettabile per l'affermazione e l'ordine di grandezza a cui la si vuole applicare, tipicamente per qualsiasi cosa che vada oltre al baretto/paesino/seconda rivoluzione industriale direi che è molto poco vera

 No.3186

>>3183
Stemfag here
>Alcuni giornali vivono la crisi di replicabilità
Vero, soprattutto per quel che riguarda l'anglosfera e quindi di riflesso anche l'eurosfera dove purtroppo vale il principio "publish or perish" che porta a creare dei veri "papers mill" che sono l'equivalente dei repost e dello shitpost in ambito scientifico, per non parlare poi delle merendinate dove è letteralmente un raid a base di ideologia.
>le verità empiriche sono tanto valide quanto le verità concettuali
Questo assolutamente no, vale meno di un cazzo o meglio come dice l'anon sotto di te al di fuori di certi ambiti vieni preso a metaforiche pisellate in faccia se porti avanti tesi puramente concettuali senza circostanziarle.
Altresì molti ambiti accademici sono fermi al livello baretto ma purtroppo con molta più influenza.

 No.3187

>>3183
Bisogna capire se chi ha fatto il meme intende "verità concettuali" come quelle della matematica e della filosofia, o se intende roba a cazzo di cane.

 No.3214

>>3186
>Altresì molti ambiti accademici sono fermi al livello baretto ma purtroppo con molta più influenza
Parli della sociologia e della psicologia comportamentale vero?

 No.3215

>>3214
In media è applicabile a praticamente tutto quello che è di ambito sociale. Sì, per la carità, ci sono i lolesperimenti, però se li fa il turbotankie o l'handicappino sono in grado di arrivare a cose completamente opposte

 No.3216

Qui dottorando.
Estremamente d'accordo.
Il mondo accademico è uno schema piramidale in cui gente nella fascia alta di QI si taglia le gomme a vicenda per spingere carta in bocca agli editori. Chi vi dice altrimenti vi prendere per il culo o semplicemente si fa le seghine sugli articoli divulgativi e idelizza il mondo accademico.

 No.3231

>>3214
>Parli della sociologia e della psicologia comportamentale vero?
Ovviamente sì ma non solo, tipo l'antropologia culturale per dire il più sputtanato. I gender studies li ritengo direttamente una psyop della CIA dopo aver letto alcuni testi dei loro corsi ed ascoltato pazienti di quei corsi di laurea definire la realtà attraverso le loro bizzarre lenti.

 No.3312

>>3231
Mi fai esempi di come l'antropologia culturale sia ferma a nozioni da baretto? Vorrei dissuadere un mio amico che sta finendo il primo anno, penso ci siano ancora chance di salvarlo

 No.3313

>>3312
Ignora completamente la genetica per esempio.
E forza le interpretazioni statistiche per adattarle alle tesi preesistenti anziché il contrario dove la tesi deriva dai dati osservati in maniera neutrale.

 No.3314

>>3216
O magari è qualcuno che nota gli oggettivi avanzamenti dell'umanità negli ultimi 100 anni in tutte le metriche rilevanti, che dici?

 No.3316

>>3314
Lui esagera ma almeno un 50% dei paper è letterale spazzatura per fare volume di pubblicazioni e citazioni, in alcuni campi la spazzatura sfora il 90% senza problemi a livello dei repost di repost di 4chan e non è una esagerazione.

 No.3317

>>3316
>>3314
Senza contare i cinesi e le paper factories che sono diventate le conferenze IEEE di calibro piccolo dopo che sono state prima infiltrate da cinesi emigrati negli US e poi letteralmente invasi da TPC composti interamente da gente in mainland china.
E questo almeno 5 anni fa…
Esempio: IEEE WCNC



[Torna in cima] [Catalogo] [Torna][Invia una Risposta]
Elimina post [ ]
[ home ] [ indice ] [ b / s / x / hd / 420 ] [ aco / v / cul / yt / ck / mu / pol ]