[ home ] [ indice ] [ b / s / x / hd / 420 ] [ aco / v / cul / yt / ck / mu / pol ]

/cul/ - Cultura

/film/ + /lit/ + /scr/ e roba pretenziosa
Nome
Email 
Messaggio

File
Embed
Password

  [Vai in fondo]   [Catalogo]   [Torna]   [Archivio]

 No.5493

Sembra interessante.

 No.5496

Praticamente è un anime. Manca giusto il sangue.

 No.5497

CRINGE

 No.5498

Posso dire che speravo non ironicamente in una interpretazione uberfrocia?

 No.5499

A me pare fighissimo, gli darò un'occhiata.

 No.5501

>>5499
Banale e ripetitiva, si vede che sei piccolo.
>after 40 years
È uguale alla versione del 2002 solo con la musica anni 80

 No.5502

che frociata

guarderò sicuramente

 No.5503

Noiosetta, fatta per i fan della serie originale e non pe ri nuovi bambini.

 No.5504

>>5501
>Banale e ripetitiva
>>5503
>Noiosetta
Ma non è ancora uscita, ve ne rendete almeno conto?

 No.5505 SALVIA!

>>5504
È uguale a quella del 2002 che era uguale a quella anni 80, non hanno più idee cosa ci dovrei trovare di innovativo dell’ ennesimo revival dei cartoni e icone “””nerd””” anni 80 fatto solo per vendere giocattoli, magliette e far bagnare qualche vecchio finto fan mentre lo guarda con i figli spiegando che quando era piccolo lui “quelli sì che erano cartoni animati signora mia”.

 No.5506

>>5505
e quando fanno i cartoni per i ragazzini del 2021 non va bene
e quando fanno i cartoni per i nerd nostalgici non va bene
che palle

 No.5508

>>5506
se dopo i 20 ti emozioni ancora per dei cartoni, soprattutto se riproposti per moda anni 80, fatti due domande

 No.5511 SALVIA!

>>5506
Lascia perdere. Se ti diverti per anon sei un fallito.

 No.5516

>>5505
Perché ti brucia tanto il culo? Ripeto, non è ancora uscita, non puoi giudicarla da quattro scene di puro combattimento nel trailer, come cazzo fai a dire "uguale", "banale e ripetitiva" o "noiosetta"?
A me sembra interessante perché da piccolo adoravo He-man e mi farebbe piacere una nuova serie, magari con temi più maturi, sto dicendo che è bella? Assolutamente NO, non l'ho vista, quindi magari è una cagata pazzesca, anzi conoscendo Netflix non mi stupirebbe affatto.

Sia chiaro, non mi da fastidio che ad alcuni non interessi neanche dargli una possibilità, li capisco benissimo, ma dare un giudizio definitivo anziché una prima impressione, solamente guardando il trailer, è da bambini delle elementari.

 No.5517

Ma è figo!!! Mai visti i Masters (non sono di quella generazione) ma che figo. Una volta tanto che Netflix imbrocca qualcosa senza infrocirlo, tocca godere

 No.5520

>>5516
>non è ancora uscita, non puoi giudicarla
è he- man vs skeletor e scagnozzi, robba nuova
>come cazzo fai a dire "uguale", "banale e ripetitiva" o "noiosetta"?
perché lo è, come lo era quella del 2002, cosa ti aspetto dai maser of the universe? É sempre lo stessa storia da 40 anni altrimenti no avrebbero rispolverato un prodotto di 40 anni fa già collaudato
>con temi più maturi,
e sentiamo, cosa ti aspetti dalla solita storia bene contro il male?
crearsi aspettative e illudersi di qualcosa di nuovo da un cartone anni 80 netflix è da bambini.
Lo capisci che è solo per vendere qualche giocattolino e maglietta in più?

 No.5526

>>5520
>Lo capisci che è solo per vendere qualche giocattolino e maglietta in più?
Come il 90% di quello che esce al cinema e in streaming.

 No.5530

>>5520
Prendi come esempio Robin Hood, quanti film e in generale media sono usciti su quel personaggio? Sempre il solito ladro che ruba ai poveri, è innamorato di una principessa che ricambia, ed è braccato dallo sceriffo cattivo, eppure ogni film è estremamente diverso l'uno dall'altro, anche in base al pubblico a cui mira, per esempio Robin Hood - L'origine della leggenda (2018) è palesemente fatto per i teenager, è bello? Quasi sicuramente no, ma di sicuro è diversissimo dal Robin Hood di Ridley Scott e da tantissimi precedenti.
Un esempio molto più inerente, She-Ra, il cartone originale è la versione femminile di He-Man, ma l'adattamento Netflix fatto qualche anno fa mira ad un pubblico LGBT, ed è ESTREMAMENTE diffrente pur essendoci gli stessi personaggi e riferimenti.

Ripeto, non dico che sarà bello, non dico che sarà rivolto ad un pubblico adulto (anche se sincetamente lo penso, come dici te è una cosa per creare hype tra i boomer che seguivano il cartone originale, dubito che ai ragazzini d'oggi freghi un cazzo di He-Man), ma NON AVENDOLO VISTO non lo giudico a priori, e dato che nel trailer si vedono solo scene di combattimento trovo stupido dire che sarà in un modo più che in un altro.

Btw il reboot del 2002 era stato creato per essere diffuso da Cartoon Network, quindi ovviamente mirava ad un pubblico di bambini, ma Netflix ha anche un pubblico di ragazzi, froci e boomer.

 No.5534 SALVIA!

>>5530
> eppure ogni film è estremamente diverso
Ma anche no.
Non c’è bisogno di vederlo per giudicare la commercialata
>cartoon network
Ai tempi non c’era netflix. Pubblicato e su questa piattaforma significa solo ampliare il bacino di possibili spettatori. Molto dei quali anziani incuriositi il resto saranno ragazzini come te illusi, oppure finito nerd che faranno finta di seguirlo solo per parlarne sui social.

 No.5537 SALVIA!

>>5534
Va bene, ho capito, o sei ritardato o trolli (spero tanto per te la seconda), la chiudo qui.

 No.5540 SALVIA!

>>5537
sei tu che non capici, sicuramente sei nato dopo il 2010. É un semplice e prevedibile cartone per bambini, il fatto che sia su netflix invece che su cartoonito non lo rende migliore, interessante o "maturo" ti hanno fottuto il cervello, cresci.

 No.5547

>>5540
Ok magari hai ragione, ma lasciatelo dire: sei proprio un palo nel culo (non sono >>5537).

 No.5548

>>5547
E comunque no, non hai ragione. Al netto della bontà finale del prodotto che è tutta da vedere, ora stiamo parlando dell'OPERAZIONE, e l'operazione è ben visibile già da ora e diversa da quella del reboot del 2002.

Già solo la presenza di Mark Hamill come doppiatore dovrebbe bastare a classificare il POSIZIONAMENTO del prodotto come operazione nostalgia, e idem la tizia del Trono di spade. Lo stile di animazione stesso punta in questa direzione: colori megasaturi come l'originale ma più edgy e da videogioco (tipo la generic lush forest a 0:44), chara design abbastanza fedele ma più ripulito, animazioni, tocco anime che non guasta mai e non ultimo la scelta della canzone del trailer.

Tutto ciò non ha niente a che vedere con il reboot del 2002 che è invece un tentativo di riproporre il prodotto vecchio adottando in tutto e per tutto lo stile dell'epoca per proporsi a un target infantile-teen (quindi He-man più smilzo, tono più edgy, insomma in linea con quel filone di cartoni occidentali tipo che va da Martin Mystere fino a Huntik e cose così).

Ovviamente Netflix con un prodotto così cerca di fare assopigliatutto, quindi è ovvio che questa roba andrà giustamente tanto al boomer tanto al bambino che guarda Cartoonito.

Non parliamo di grande arte, parliamo di target, posizionamento, studi di mercato e osservazione delle metriche della piattaforme, ma anche se non si è addetti ai lavori è comunque abbastanza facile capire dove vuole andare a parare un prodotto come questo.

 No.5549

>>5548
> dell'OPERAZIONE, e l'operazione è ben visibile già da ora e diversa da quella del reboot del 2002
Ah quindi adesso, i cartoni animati chiamano operazione e contenuti? Rilassati è solo un cartone per 12enni e vecchi 45enni che lo guarderanno un po’ per semplice nostalgia. Ricordati che è roba netflix.
> è invece un tentativo di riproporre il prodotto vecchio adottando in tutto e per tutto lo stile dell'epoca
Si potrebbe dire lo stesso di questo cartone, si aiutarvi gli stili che vanno di moda adesso, come la “saturazione” il sound anni 80 e l’uso di personaggio di altre serie.
Direi abbastanza prevedibile.

 No.5577

>>5549
>Ah quindi adesso, i cartoni animati chiamano operazione e contenuti?
Plot Twist: un cartone animato è un prodotto con interessi commerciali dietro.

Non vorrei fare il classico "lei non sa chi sono io" e risultare ancora più una pigna del culo di te, ma lavoro in questo campo come creativo e ti assicuro che "operazione" è il termine corretto che si usa comunemente. Per intenderci è come il rilancio di Dylan Dog e robe così.
>è invece un tentativo di riproporre il prodotto vecchio adottando in tutto e per tutto lo stile dell'epoca
non so scrivereì. E' un po' come la differenza tra i Megaman per Game Boy Advance e Megaman 11 (e idem tanti altri giochini nostalgici). Nel primo caso lo scopo è modernizzare tutto, nel secondo caso si ritorna alle origini usando alcune soluzioni nuove tipo i disegni invece che i pixel, il look mangoso e cose così.

>Direi abbastanza prevedibile.

Sei semplicemente uno che vuole avere ragione come i bambini mongoli e te la lascio volentieri, se il prezzo da pagare è non essere te.

 No.5579

>>5577
>lavoro in questo campo come creativo e ti assicuro che "operazione" è il termine corretto
si ma il prodotto è fatto per il pubblico, è il pubblico il giudice finale non i creativi che vi compiacete tra di voi, io da pubblico che ho tutti i giochi dei masters, persino il castello di greyskull originale (ma che cazzo ne sai), posso assicurarti che non è niente di innovativo, sempre la solita storia trita e ritrita; pure la serie del 2002 fu presentata e pubblicizzata in questo modo, non c'era internet ma nelle fumetterie c'erano i tipi come te che poco dopo furono smerdati e si nascosero.
>come i bambini mongoli
eccoti dichiarato, quando non si hanno argomentazioni e non si ha l'esperienza da spettatore, si passa agli insulti personali, accetta il fatto che è un altro inutile "prodotto" (si, lo chiamo prodotto perché non vedo creatività, non vedo passione) per svuotare il magazzino e mercanzie in esubero.
Tu fai parte di questo "nuovo pubblico" prevedibile che si beve ogni "innovazione" solo perché proposta su canali "alterativi" come netflix.
Se fosse passata la pubblicità su italia 1 lo avresti snobbato, ma ehi, è su netflix sicuramente è fiko, cioè zio colori saturi.

Ripassa quando sarai al mio livello in termini di spettatore e capacità di interpretare un'opera da un semplice prodotto commerciale.

 No.5580

>>5579
>persino il castello di greyskull originale (ma che cazzo ne sai)
ah ma sei un boomer

potevi dirlo subito e neanche mi sprecavo a risponderti

 No.5581

>>5580
>boomer
>Usare insulti a caso e di tendenza solo perché gli altri lo scrivono
>non argomentare

Torna a guardare il tuo petaloso steven universe

 No.5582

>>5579
>persino il castello di greyskull originale
Intendi il Castello di Grayskull grosso o quello piccolo? Perché nel primo caso ti avrei inviato tantissimo, volevo tanto quello grosso ma costava troppo ed era, appunto, troppo grosso.
In compenso avevo comprato da un ciccione in tuta una cassetta piena di action figures, mi ricordo c'era:
-He-Man
-Battle-cat
-Trap-Jaw
-il ciclope con tre occhi (che erano girabili)
-il mostro blu tutto spuntoso
-l'uomo scorpione
-il mostro sanguisuga (che aveva le ventose e potevi appiccicarlo dovunque)
-un robot con il busto trasparente
-l'uomo pesce
-un furry negro

Più altre che non ricordo forse, e alcune non erano di He-Man; mamma mia quanto ne andavo fiero ;_;

 No.5584

>>5582
ho quello grosso e quello piccolo, il coglione qui>>5580
non contempla la possibilità che io possa essere un collezionista e anche appassionato della serie che ha ereditato dal fratello maggiore parte dei giocattoli originali

 No.5585

>>5584
>colleziona i giocattolini anni 80
>dà del coglione agli altri
e va beh, lmao

 No.5586

>>5584
>Collezionista
Sai che il valore senza confezioni originali è prossimo allo zero, vero?
Non ti voglio tirare merda come fa >>5585 perché è da stronzi ma alla fine è uno sfizio tuo, legittimo eh, ma uno sfizio.

 No.5587

>>5586
>Sai che il valore senza confezioni originali è prossimo allo zero, vero?
Forse intendi il valore economico, ma per fortuna non tutti al mondo sono così stronzi da vedere valore solo nei soldi.

 No.5588

>>5587
Ah io ho tutti i lego di quando ero piccolo negli anni ottanta figurati.

 No.5589

>>5585
c'è gente che colleziona carte con mostriciattoli, francobolli, monete, scommetto che sei uno che si bagna quando il tuo youtuberino preferito spacchetta le carte pokemon in diretta. Dai torna a donargli i tuoi soldini, ti eccita farti ringraziare e sentire il tuo nome in chat vero?
Sappi che l'essere umano, dai tempi dei tempi è un collezionista, è un'attività atavica che si è tramandata nel tempo.
>>5586
sai che non me ne frega niente perché è qualcosa che mi piace avere ed ha un valore affettivo?
>>5587
questo
>>5588
buon per te, togline qualcuno dal tuo culo però

 No.5590

>>5589
Ci vorrebbe un thread sulle collezioni di anon.
Inb4: troie morte in cantina.

 No.5592

>>5589
>Sappi che l'essere umano, dai tempi dei tempi è un collezionista, è un'attività atavica che si è tramandata nel tempo.
Culo: detonato

 No.5596

>>5592
dimostra il contrario, non puoi.
Torna a guardare adventure time e steven universe e parlarne su twich con i tuoi streamer zoomerini preferiti, mi raccomando dona

 No.5597

>>5596
>Culo: detonato

 No.5599

>>5592
>>5597
ma sei scemo? Dai non siamo su /b, o argomenti o taci, questo cartone sarà bruttino, e prevedibile per tutti i motivi che ho già spiegato e che nessuna ha controbattuto; ti eccita perché sicuramente sei nato dopo il 2000 e fai parte della generazione netflix, sei solo ingenuo e hai visto e fruito poche opere nella tua vita, sei ancora piccolo.

 No.5600

Smettete di farvi baitare e smettete di rispondere al coglione, fatevi furbi.

 No.5853

SIGNORI ECCO IL COGLIONE, SUCCHIAMI IL CAZZO ESPERTO CREATIVO.
AVEVO RAGIONE, INGINOCCHIATI E SUCCHIAMI LE PALLE, IDIOTA.

>>5600
>>5597
>Culo: detonato
>>5592
>Culo: detonato
>>5585
>e va beh, lmao
>>5580
>potevi dirlo subito e neanche mi sprecavo a risponderti
>>5577
>Non vorrei fare il classico "lei non sa chi sono io" e risultare ancora più una pigna del culo di te, ma lavoro in questo campo come creativo
>Sei semplicemente uno che vuole avere ragione come i bambini mongoli e te la lascio volentieri
>>5548
>E comunque no, non hai ragione. Al netto della bontà finale del prodotto che è tutta da vedere, ora stiamo parlando dell'OPERAZIONE, e l'operazione è ben visibile già da ora e diversa da quella del reboot del 2002.
>Già solo la presenza di Mark Hamill come doppiatore dovrebbe bastare a classificare il POSIZIONAMENTO
>Lo stile di animazione stesso punta in questa direzione: colori megasaturi come l'originale ma più edgy e da videogioco
>Tutto ciò non ha niente a che vedere con il reboot del 2002 che è invece un tentativo di riproporre il prodotto vecchio adottando in tutto e per tutto lo stile dell'epoca per proporsi a un target infantile
>>5530
>ma NON AVENDOLO VISTO non lo giudico a priori, e dato che nel trailer si vedono solo scene di combattimento trovo stupido dire che sarà in un modo più che in un altro.
>>5516
> Ripeto, non è ancora uscita, non puoi giudicarla da quattro scene di puro combattimento nel trailer, come cazzo fai a dire "uguale", "banale e ripetitiva" o "noiosetta"?
>ma dare un giudizio definitivo anziché una prima impressione, solamente guardando il trailer, è da bambini delle elementari.
>>5504
>Ma non è ancora uscita, ve ne rendete almeno conto?

 No.5854

Visto che si parla di giocattoli, entro nel filo solo per dire che l'industria giapponese è superiore a quella americana. Ogni tanto pure in Italia abbiamo qualche idea interessante, anche se legata a un pubblico di età inferiore ci sono giocattoli molto carini che possono essere usati come accessori o comprimari.
t. Arillina

 No.5855

>>5854
>Ogni tanto pure in Italia abbiamo qualche idea interessante
oltre i gormiti cosa c'è stato?

 No.5924

Pensavo di entrare in un thread tranquillo a rispettoso, mi sbagliavo.

 No.5925

>>5855
Le Winx?

 No.5926

>>5925
No, non sono al livello dei gormiti

 No.5928

>>5926
Insomma, vendevano più delle Barbie.

 No.5929

>>5928
si ma non erano “completi” come i gormiti, i quali avevano i cartoni, le carte, i pupazzetti, i pupazzetti in edicola, le carte, ma sopratutto erano collezionabili. Le winx no.

 No.5930

Winx (e Witch) hanno segnato una generazione, non scherziamo. Parliamo di uno dei prodotti culturali più importanti prodotti in Italia negli anni 2000, altro che i diamine di gormiti.

 No.5931

>>5930
I gormiti da un punto di vista del marketing sono più trasversali, come i pokemon

 No.5932

>>5931
le winx le ha comprate nickelodeon e mandate in onda globalmente, che cazzo dici

 No.5933

File: g69vo2q.jpg (228,13 KB, 600x800)

File: 20qkqr.jpg (14,9 KB, 275x183)

>>5929
Anon, hai presente di cosa stiamo parlando? Le Winx avevano (hanno?) tutto quello che hai scritto e anche di più, nei primi 2000 erano un vero e proprio fenomeno, con tanto di film di animazione in 3d e la loro versione di Disney On Ice. Di sicuro il prodotto di animazone più di successo prodotto in Italia. I Gormiti non sono niente al confronto.

 No.5934

>>5933
vero ma erano più femminili, i gormiti piacevano a tutti, comunque oltre i gormiti e le winx?

 No.5938

Quanto zoomerismo qui. Quando sono usciti i gormiti ero troppo grande per quelle cazzate, giocavo a MTG, mi sembravano una cosa ridicola e non mi capacitavo del declino dei pokemon per ste cose orrende.
Poi il tempo ha dato ragione a me, pokemon importabili e gormiti merda.

Witch mai cagate ma fondamentali per tutta una generazione. Winx le veline con le magie, na roba oscena.

 No.5939

>>5934
WITCH, ricordo ancora la faide tra i fan di PK (altra idea interessante, assassinata dalla disney) e delle streghette.

 No.5953

>>5580
>boomer
>Castello di Grayskull

Cristo il dio non conosci nemmeno le Generazioni.

Chi aveva il Castello di Grayskull era un Generazione X (1965 - 1985)

 No.5957

>>5548
Ciao anon, mi interessano le cose che dici. Ma secondo te il canone (o meglio i canoni) delle nuove generazioni quali solo? Cioè, benissimo, escludiamo smilzi edgy e quant’altro, quale sarebbe per te un prodotto di successo ben posizionato per la fascia ragazzini?

 No.5958

>>5957
Stai chiedendo info ad un idiota che ha cannato completamente le previsioni nonostante fosse prevedibile che il cartone fosse una merda

 No.5961

>>5958
Ha fatto previsioni? Bo, il reverse engineering è corretto, l’idea è chiaramente quella di un’operazione nostalgia CHE PERÒ vuole due piccioni con una fava e cerca il pubblico più giovane con i disegni da cartone cinese e altre cagate.
Sbagliatissimo a parer mio perché si sovrastima innanzitutto il numero di gen x sotto con i cartoni animati, poi li si allontana ulteriormente con quel restyling ritardato (potevano disegnare tutti come su jojo o ken per dire, ricchioni fisicamente giganteschi, grotteschi, e sarebbe stato anche interessante - alla fine lo si impara da Donnie Darko alla vaporwave che se devi fare gli anni 80 adesso devi esasperarne le feature al limite).
I ragazzini non so che appeal ci dovrebbero trovare. Sono bombardati di anime veri e con He-Man ancora ci fanno i meme, pur non avendolo mai visto. Io compreso che c’ho 30 anni e ragazzino non sono.
E niente.



[Torna in cima] [Catalogo] [Torna][Invia una Risposta]
Elimina post [ ]
[ home ] [ indice ] [ b / s / x / hd / 420 ] [ aco / v / cul / yt / ck / mu / pol ]