[ home ] [ indice ] [ b / s / x / hd / 420 ] [ aco / v / cul / yt / ck / mu / pol ]

/cul/ - Cultura

/film/ + /lit/ + /scr/ e roba pretenziosa
Nome
Email 
Messaggio

File
Embed
Password

  [Vai in fondo]   [Catalogo]   [Torna]   [Archivio]

File: The_Green_Knight-662504089….jpg (84,36 KB, 655x960)

 No.6063

Qual è l'ultimo film che vi ha deluso tremendamente?

Per me The Green Knight, visto ieri, artisticamente meraviglioso (anche se certe scene sono anche TROPPO ricercate e finiscono con lo stonare imo, ad esempio la scena in cui si tuffa nel laghetto per cercare la testa, e tutto diventa rosso, poi anche la luce soffusa che è bella e atmosferica, ma alle volte sembra abusarne troppo), mi ha dato fastidio che personaggi alle volte mi sembra si atteggino in modo troppo moderno, anche il modo in cui mette le scritte (con font medievale) in sovraimpressione sembra troppo moderno, in film come Il destino di un cavaliere o Romeo + Juliet ci sta, perché mischiano antico e moderno in modo voluto, ma qui proprio no, anche Patel come protagonista stona in quell'ambiente a causa della sua etnia (anche se la sua interpretazione mi è piaciuta tantissimo); trovo che quasi tutti gli attori abbiano avuto una grande performance, ma alla fine il film è troppo vago e dispersivo (no, non è un film intellettuale che va capito, ho letto un'intervista del regista e non ci sono messaggi nascosti o difficili da comprendere) e si perde tutto nel nulla.
Avevo un'aspettativa enorme al punto che credevo potesse essere il film dell'anno, e ha tantissimo potenziale, ma È UNA MERDA!

 No.6064

Parasite. Troppo prevedibile

 No.6069

Ce ne sono troppi.

Quello in OP l'ho quasi finito e mi sembra un 6/10 ed è un complimento perché l'a24 di solito fa merda sciolta o film pretenziosi.

 No.6074

Tenet. È uno 007 fatto male, il protagonista non ha motivo di agire, il cattivo è una macchietta ridicola, il film è una serie di location dove si dicono battute taglienti + inseguimenti al contrario e spara spara al contrario.
Una merda totale.

 No.6076

>>6074
concordo, anche se devo ammettere che si salva in corner con la battaglia finale le cui scelte registiche e visive sono bellissime. Ma tutto il resto a livello di motivazioni, trama e quant'altro veramente mediocre, dando per buono che volesse dare questa impressione sul "protagonista" il vero personaggio insulso è sia il cattivo, che fa quello che fa perché hurr muoio quindi devono morire tutti (wat) e della troiaccia in rosso che anche lei fa cose a caso solo per fare avanzare la trama. In soldoni: Tenet merda, però il tocco estetico quel coglione fissato col tempo ce l'ha sempre

 No.6084

faccio prima a dirti quali non mi hanno deluso.

 No.6085

>>6084
Quali non ti hanno deluso?

 No.6086 SALVIA!

>>6085
il film pornop di sua madre

 No.6122

>>6086
lolsi
>>6085
comunqup il filo nascosto mi sembra l'unico film uscito negli ultimi 3-4 anni che resisterà al tempo.

 No.6123

>>6122
Allora lo devo rivedere perché mi è sembrato una cacata recitata col culo.

 No.6132

>>6123
>una cacata
Concordassi, però ben recitata imo.

 No.6136

>>6123
>>6132
siete parecchio miopi sa non ne cogliete la perfezione sotto ogni aspetto. Fotografia, regia, montaggio, costumi, dialoghi, è tutto perfetto. È un film azzeccato nel tono, nei tempi, nel ritmo. Ci sono almeno due scene clamorose, quando le prende le misure e quando litigano per gli asparagi, ma anche quando la va a recuperare alla festa di capodanno o quando si conoscono a colazione. È magistrale. Cioè è come dire "dovrei rivedere Apocalypse Now perché mi è sembrata una cacata", cristo santo se non ci hai visto nulla di speciale è grave. Se vi è sembrata una cacata significa che i vostri strumenti di analisi cinematografica sono veramente poveri e certamente non riuscirò a farvi cambiare idea con un post. Recuperate qualche classico e studiate un po' ammesso che vi interessi il cinema

 No.6137 SALVIA!

>>6136
Torna a sborrarti nel tutone guardando quella merda apocalittica di Valhalla Rising.

 No.6138

>>6137
Kek, >>>/rd/.

 No.6141

>>6136
sincerità emotiva >>> perfezione formale

esistono centinaia di film perfetti da un punto di vista tecnico, che sono brodaglie marce da un punto di vista umano. l'artificiosità emotiva di alcuni capolavori formali è imbarazzante e snervante. il filo nascosto è comunque un capolavoro, perché solo marginalmente vale il mio discorso di mancanza di sincerità, che PER ME è il fondamento stesso della possibilità di un racconto eterno, cioè di un'opera d'arte

 No.6146 SALVIA!

>>6136
Tu gli rispondi pure, non hai ancora capito che qui nessuno capisce niente di regia/fotografia/montaggio e infatti stanno tutti a discutere di recitazione (della quale non capiscono niente allo stesso modo ma è più facile fingere)? Dai non so entra nel merito su /cul/, lo sanno anche i sassi.

 No.6405 SALVIA!

>>6137
questo non te lo permetto, ti aspetto fuori colione.



[Torna in cima] [Catalogo] [Torna][Invia una Risposta]
Elimina post [ ]
[ home ] [ indice ] [ b / s / x / hd / 420 ] [ aco / v / cul / yt / ck / mu / pol ]