[ home ] [ indice ] [ b / s / x / hd / 420 ] [ aco / v / cul / yt / ck / mu / pol ]

/cul/ - Cultura

/film/ + /lit/ + /scr/ e roba pretenziosa
Nome
Email 
Messaggio

File
Embed
Password

  [Vai in fondo]   [Catalogo]   [Torna]   [Archivio]

File: Old (2021).jpg (71,52 KB, 450x630)

 No.6501

M. Night Shayalalaman tornerà mai a fare film belli? Sono circa 15 anni che non ne azzecca uno, fatta eccezione per Split (il cui merito della riuscita è dovuto molto alla performance dell'attore protagonista).
Di per sé Old non è neanche male, visivamente è bello, ha una buona idea di base e alcune vicende carine, ma i dialoghi sono imbarazzati, sembran scritti da una scimmia, non c'è fluidità, i personaggi non sembrano reali ma pupazzi messi lì che alle volte reagiscono a casaccio alla situazione, inoltre cerca di costruire tensione per il finale (riuscendoci malamente) che è un buon finale, ma vuoi perché non è riuscito a creare la giusta atmosfera di mistero e misticismo all'inizio, vuoi perché è prevedibile, vuoi perché le transizioni sono alla cazzo, alla fine proprio non funziona. Anche la scena dove emergono dall'acqua con la musica enfatica, che dovrebbe essere una scena di redenzione tipo de Le ali della libertà, o V per vendetta, non emoziona per i motivi citati sopra.

tl;dr bravo registra in totale declino spara fuori l'ennesima cagata che avrà successo al botteghino perché c'è il suo nome stampato in copertina.

 No.6503

Secondo me prima di Old era in un buon momento perché oltre a Split non è brutto per niente nemmeno Glass e The Visit è un ottimo film (tra l'altro girato con budget ridottissimo). Shyamacoso ha il difetto che alcuni film li scrive male e basta (come Old e anche "e venne il giorno")

 No.6504 SALVIA!

È il terzo filo.

 No.6506 SALVIA!

>>6503
>non è brutto per niente nemmeno Glass
orcodio salvia

 No.6510 SALVIA!

>>6506
lynch=merda
glass=carino

 No.6513

>>6503
>The Visit
Ah giusto, mi ero dimenticato di questo film. Non è affatto male, più che altro l'idea, ma in generale il film puzza un po', da l'idea di film universitario più che di un film diretto da un direttore di successo.
>Glass
Eh no, questo proprio non si salva, se di nuovo c'è una idea valida di base (fondere i due precedenti film in un unico universo e dar più spazio al cattivo), purtroppo il film, soprattutto alla fine, è di una stupidità insopportabile, e poi tutte quelle scene con l'inquadratura fissa sul viso dell'attore dopo un po' danno alla nausea. No.

 No.6514

>>6513
>Non è affatto male, più che altro l'idea, ma in generale il film puzza un po', da l'idea di film universitario più che di un film diretto da un direttore di successo.
Hai descritto tutta la filmografia secondaria di sciamacoso.
Glass l'ho visto solo una volta, forse ero nel mood giusto e ho un ricordo falsato.

 No.6516

Per me the visit è proprio un film da Shyamalan invece, molto bello.

 No.6517

Dopo signs è merda

 No.6523

Guarda che i film di sciamalaia si distinguono semplicemente in due categorie, quelli che producono guadagno e quelli no, ma sono sostanzialmente tutti simili tra loro come stile, premesse etc. Sciamalonna è molto costante, l'unica variabile è la bravura dell'ufficio marketing di turno.

 No.6524 SALVIA!

>>6523
Che pensiero profondo, viviamo proprio in una società

 No.6527

>>6523
Non concordo, è vero che basa i suoi film molto sul mistero e la psiche, e sì, quello è il suo stile ed è presente in tutti i suoi film (almeno quelli che ho visto, quasi tutti), in questo si può dire che c'è una costante quasi onnipresente, però allo stesso tempo sono tutti molto diversi tra loro, anche proprio come stile di regia.
Come già detto sopra, in Glass mi ha colpito che abbia voluto provare ad usare molto la telecamera attaccata al personaggio, The Visit ha uno stile talmente diverso che neppure mi ricordavo fosse diretto da lui, con After Earth e The Last Airbender è andato su sci-fi e fantasy (fallendo tremendamente in entrambi, però sono temi estrememante differenti dal resto dei suoi film), Unbreakable e Glass sono pseudo cinefumetti, etc.

Sì, il suo stile è creare suspense durante il film per culminare col finalone ad effetto, però prova sempre, o quasi, qualcosa di nuovo.

 No.6528

>>6527
aggiungo che come tutti gli indiani vede l'acqua come un elemento negativo



[Torna in cima] [Catalogo] [Torna][Invia una Risposta]
Elimina post [ ]
[ home ] [ indice ] [ b / s / x / hd / 420 ] [ aco / v / cul / yt / ck / mu / pol ]