-  [WT] [Home] [Cerca] [Impostazioni]

Nome
Email
Soggetto   (new thread)
Messaggio
File 1
Embed   Help
Password  (per cancellare post e file)
  • Tipi di file supportati: GIF, JPG, PNG
  • Dimensione massima del file: 1000 kB.
  • Le immagini più grandi di 250x250 pixel saranno ridotte.
  • Attualmente ci sono 422 post unici. Visualizza catalogo
  • Blotter aggiornato: 2019-12-19 Mostra/Nascondi Mostra tutto

File 155982681484.png - (789 KB , 1089x527 , BlackMirror5.png )
42013 No. 42013 hide watch expand quickreply [Risposta]
1)negrovideofroci
2)non l'ho capita
3)bonus fregnette
6 posts e 1 immagine omessi. Clicka Risposta per vederli.
>> No. 42023
la seconda per adesso è quella più "reale", e si capisce benissimo. Ci fa capire quanto la vita virtuale influisce su quella reale e le conseguenze
>> No. 42027
Questa stagione fa davvero schifo.
Già con Bandersnach hanno fatto una cagata pazzesca sprecando 150 minuti di riprese.

>>42020
>Che il genere sessuale può variare in base alle situazioni? Davvero non si è capito quale fosse il punto.
Ma sì il punto è quello, infatti alla fine c'è il bel lieto fine: la famigliola allegra e felice, e il protagonista che di notte può divertirsi a scopare in VR impersonando anche animali ed esseri provvisti di tentacoli, tutti vissero felici e contenti.
È anche una metafora dell'essere sposati, avere famiglia e comunque scopare ogni tanto col proprio migliore amico.
La seconda è una fottuta pubblicità progresso, si vede che la carenza di idee gioca brutti scherzi.

>>42023
>quanto la vita virtuale influisce su quella reale e le conseguenze
Ma cosa c'entra? Se il coglione usa il telefono mentre guida sono affari suoi, che senso ha farne una puntata intera?
>> No. 42028
>>42027
>infatti alla fine c'è il bel lieto fine
ma allora non hai capito un cazzo
>Ma cosa c'entra? Se il coglione usa il telefono
ma cosa stai dicendo?

black mirror ha sempre (fino alla 3 stagione) cercato di raccontare una realtà distopica dove la tecnologia è determinante, mentre nel 2 episodio racconta la nostra realtà, quella in cui viviamo.

Possiamo dire che questa stagione, di merda, è più concentrata sull'essere umano invece che sulla tecnologia.
>> No. 42029
>>42028
>ma allora non hai capito un cazzo
Quindi non è un lieto fine?
>si riappacifica con la moglie
>famigliola allegra e felice
>ogni tanto si collega con l'amico per del sano sburraggio virtuale
>nessuno sospetta minimamente che il tekken virtuale sia in realtà un luogo dove nella migliore delle ipotesi ci si trova col migliore amico per sburrarsi intensamente e poi dirsi cose belle accarezzandosi dolcemente

>ma cosa stai dicendo?
Il fulcro dell'episodio è il tizio che mentre guida mette un like a un post di Bored Panda. Da black mirror mi aspettavo qualcosina di più.
Per non parlare del cecchino negrissimo che si mette nell'unico punto dove i due tizi sono allineati.
>> No. 42030
>>42029
>Quindi non è un lieto fine?
ma no cazzo, il legame tra marito e moglie è incrinato, non c'è più fiducia dove lei può andare a scoparsi chi vuole mentre lui si fa le seghine al pc. Insomma è una relazione di facciata.


File 155226509011.jpg - (279 KB , 4212x1805 , Samuel-L-Jackson-as-Nick-Fury1.jpg )
41829 No. 41829 hide watch expand quickreply [Risposta]
Capitan Marvel

Il punto più interessante é la spiegazione di come ha avuto origine il progetto Avenger di Nick Fury.

Partiamo da un'organizzazione che combatte il crimine ordinario e che si vede costretta a trasformarsi per combattere il crimine straordinario, rendendosi conto di essere essenzialmente inutile quando ci sono guai veramente grossi.
1 post omessi. Clicka Risposta per vederli.
>> No. 41832
>>41830
è piuttosto strano come hanno reso il personaggio, più che altro è una terrestre priva di ogni ricordo terrestre e cresciuta credendo di essere aliena (ops, spoiler), ma fa battute da terrestre e si trova a suo agio sulla terra. Mboh.
Comunque film medio-Marvel noiosino senza nessun guizzo particolare, non è Iron Man 1, non è Winter Soldier, non è i Guardiani, imho assolutamente in linea con un Black Panther, il difetto è che la protagonista non è interessante.
>> No. 41840

youtube-player videoeNUbk-fl51A >Tidus_laugh.mp3
>> No. 41975
Boh, a me è piaciuto. Mi è sembrato il solito film Marvel senza troppe pretese.
>> No. 42018
>>41975
Io invece l'ho trovato estremamente noioso e scarso, con personaggi caratterizzati col culo a parte Fury e il suo collega che, vabbé, erano già stati presentati in altri film.
Inoltre trovo che il ritmo sia completamente sbagliato, è difficile ridere quando si dovrebbe ridere, è difficile rattristarsi nei momenti emozionanti (sarà anche per la poca enfasi nella caratterizzazione dei personaggi), e le scene di lotta e le coreografie non sono granché comparate agli altri film Marvel.
Poi tutti dicono "non è vero che la performance di Brie Larson sia stata pessima, è il personaggio che è stato addestrato per non provare emozioni e quindi deve essere piatto", è una stronzata perché il punto principale di Captain marvel è proprio quello che prova costantemente emozioni, per questo il suo "maestro" la sgrida di continuo; io non penso che sia una pessima attrice, ma semplicemente il ruolo della ragazza d'azione proprio non le si addice, anche nella scena in cui è nel jet e cerca di sparare alla nave nemica e fa tutte quelle espressioni forzatissime, cringe come la merda. Semplicemente non è il suo ruolo, stesso dicasi per la Johannson, possono essere fighe quanto vuoi, brave attrici, ma nei ruoli d'azione sembrano tavole di legno con un bel fisico intagliato.

Non un film Marvel terribile, in altri film sono caduti MOLTO più in basso, ma è terribilmente mediocre.
>> No. 42024
>>42018
La Marvel dà il meglio di sé nelle pupazzonate dove non si prende sul serio. I film seriosi, a parte soldato d'inverno che è forse il miglior film che hanno fatto sono sempre prodotti mediocri per la massa


File 155946370614.jpg - (186 KB , 634x941 , 10995862-6810175-image-a-31_1552585827193.jpg )
41998 No. 41998 hide watch quickreply [Risposta]
È un bel film, non me lo aspettavo.
Amo le atmosfere arabeggianti e alla "Prince of Persia" e devo dire che, questa volta, la Disney ci ha azzeccato. Dimenticate "La Bella e la Bestia", questo è un buon film/remake.
Jafar lo avrei scelto più maturo, però.


Ah, se volete un po' di cringe andate a leggere la recensione su Rolling Stones dove si bagnano solo per il fatto che in questo film ci sono attori dalla pelle scura. Una roba allucinante che non posto neanche.
Ma dovete soffrire anche voi.
>> No. 42002
È fatto bene? Tra alti e bassi, sì.
C'era bisogno di un live action 30 anni dopo? No.
>> No. 42004
>Ah, se volete un po' di cringe andate a leggere la recensione su Rolling Stones dove si bagnano solo per il fatto che in questo film ci sono attori dalla pelle scura. Una roba allucinante che non posto neanche.
Pensa che per me li hanno scelti fin troppo "bianchi".
>> No. 42005
>>42004
sono d'accordo con te, sembrano slavati.
>> No. 42017
Secondo me è fatto con i piedi. In alcune scene (come ad esempio quella dove appare per la prima volta il genio) ci sono dei silenzi imbarazzanti, e in più Will Smith mi pare che guardi in una direzione sbagliata rispetto a dove si trova l'altro interlocutore.

Mi ha emozionato solo la parte con le vecchie canzoni (cambiate leggermente per sincronizzare meglio il labiale). Ma se tali canzoni non ci fossero state penso che non mi avrebbe fatto provare nulla.

Un Oriente troppo occidentale.


File 155930291129.png - (344 KB , 624x1512 , Снимок экрана от 2019-05-31 16-34-49.png )
41988 No. 41988 hide watch expand quickreply [Risposta]
L'assoluto stato del cinema italiano.
4 posts omessi. Clicka Risposta per vederli.
>> No. 42006
no deodato, no party.
>> No. 42009
Molto ingeneroso con Lo chiamavano Jeeg Robot, io l'ho apprezzato molto
>> No. 42010
>>42003
Perdona il ritardo, questa è una board quasi morta e io lurko poco.
Comunque il filone gotico italiano non è sopravvissuto agli anni '80, credo per una serie diversa di fattori: la turbolenta situazione sociale, che non si riusciva più a rispecchiare nelle scenografie e nei tempi dell'horror gotico, ma che si prestava bene a cogliere invece i ritmi caotici che il genere slasher americano offriva, da qui un proliferare di assassini, drogati, violenti in scenari urbani (senza scordare il tramite dei poliziotteschi degli anni '70).
Negli anni '90 rimane qualche produzione minore di horror gotico, ma personalmente la trovo in ritardo e di poco valore.
Se volessi variare ancora ti consiglio due documentari, realizzati dalla stessa coppia di registi Jacopetti e Prosperi: "Mondo cane" e "Africa addio", che hanno dato l'avvio a tutto un genere documentaristico e aperto la strada all'exploitation degli anni '80, di cui questo anonimo ci ricorda un grande maestro >>42006
>> No. 42011
>>42003
Il gotico è morto un po' dappertutto, persino Coppola e Del Toro hanno floppato miseramente provandoci.
L'unico gotico italiano "recente" che mi viene in mente è L' arcano incantatore di Pupi Avati, ma probabilmente non è definibile nemmeno horror.
>> No. 42012
- Suburra ( se ti è piaciuto "il permesso 48ore" adorerai questo)
- Non si sevizia un paperino

Per quanto riguarda horror-semirecente mi viene in mente solo "Zora la vampira" e "Shadow" del cantante dei Tiromancino


No. 41991 hide watch quickreply [Risposta]

youtube-player videogows7iOoqaU va che perla ho trovato, dopo mi faccio una canna e lo guardo
>> No. 41993
Era già stato postato qualche anno fa, carino.


File 155889705314.jpg - (46 KB , 770x460 , Cinema-film-in-parrocchia-oratorio.jpg )
41971 No. 41971 hide watch quickreply [Risposta]
A partire dal 1915, gli Stati Uniti producono circa l'80% dei film in circolazione a livello mondiale.
Il sistema di Hollywood non avverte l'esigenza della nobilitazione artistica del cinema.
Per questo trova soluzioni contando su di un solido pragmatismo.

Cosa é successo in Europa? Il film si é originato in Francia.
>> No. 41972
Però tantissimi film sfornati da Hollywood sono letteralmente merda che puzza, alla fine dubito che, parlando in percentuale, l'America sia il paese con il miglior rapporto film prodotti / film meritevoli.
>> No. 41973
Ha poco senso giocare a chi ha il cazzo più grosso usando la nazionalità.
>> No. 41974
Hollywood non è così brutto come appare, è che ci si focalizza solo sui blockbuster che ovviamente devono puntare alla massima diffusione. Ma di film di spessore ne hanno prodotti a centinaia, e ne continuano a produrre tutt'ora, ed hanno avuto ed hanno grandi artisti. Inoltre molte case cinematografiche come la Fox Searchlight finanziano produzioni meno mainstream spesso di ottimo livello, cosa che non potrebbero fare se non facessero paccate di soldi con il filmone di turno. Per citare un caso storico, Walt Disney decise di produrre Dumbo proprio per coprire le spese del più sperimentale Fantasia.


No. 41928 hide watch quickreply [Risposta]

youtube-player videoeRYqMjb_Mi4
>> No. 41970
bump


File 155629932749.png - (405 KB , 750x563 , 5989fc4eefe3df1f008b48b9-750-563.png )
41942 No. 41942 hide watch expand quickreply [Risposta]
ginocchiatevi!!1!1
7 posts omessi. Clicka Risposta per vederli.
>> No. 41952
>>41951
forse come con lost la più grande delusione è che stia finendo,un'abbraccio
>> No. 41956
>>41944
Nostradamus è lei?
>> No. 41961

youtube-player videoHoLhcdapmqg >>41951
>> No. 41965
Vabbè, è la fine "democristiana", che mette tutti d'accordo ma che non fa sognare neanche un po'. Ci hanno infilato a forza le nuove frontiere di Snow e della cessa deforme, che partono per le prossime avventure con ovvie possibilità di spinoff. Il gran consiglio delle mie palle è ampiamente oltre il ridicolo, la morte di Daenerys è irreale, veramente irreale che sia lasciata da sola (e un grande lol al sangue che esce dal naso per una ferita al ventre), veramente irreale che Snow non venga ucciso subito dopo, sciatto che non si veda l'esercito fuori dalle mura durante le trattative, misero il siparietto sulla formazione di un nuovo ordine dempcratico
Comunque vabbè, sarebbe potuta andare peggio, viste le mode del cazzo e della merda che imperversano negli ultimi anni.
>> No. 41969
l'ultima stagione è stata pessima. Sono contento che i personaggi siano finiti dove sono finiti, ma sarebbero servite più stagioni.
La cosa positiva è che adesso posso rivedere le prime stagioni (mi fa strano rivedere serie tv in corso), e devo dire che sono figata assurda.


No. 41966 hide watch quickreply [Risposta]

youtube-player videojCyEX6u-Yhs Forse per Dark Fate intendevano l'ospizio.
>> No. 41967
johanna connor.

ma dove cazzo è john connor?
>> No. 41968

youtube-player videovrIiPcv4_iY >>41967
John Connor ci ha abbandonati, è il momento delle donne di salvarci!


Cancella post [ ]
Password  
Report post
Motivo  
/r/ Archivio
[0] [1] [2] [3] [4] [5] [6] [7] [8]