[ home ] [ indice ] [ b / s / x / hd / 420 ] [ aco / v / cul / yt / ck / mu / pol ]

/hd/ - Help Desk

Nome
Email
Oggetto
Messaggio

File
Embed
Password

  [Vai in fondo]  [Catalogo]  [Ricarica]  [Archivio]  —   


File: 75a9328d99df84881bb01c04e2….jpg (84,71 KB, 800x800)

 No.60910[Rispondi]

pigiama thread:
cerco un bel pigiama da uomo colorato, o con fantasie o multicolore di cotone o felpato e con la parte sopra con i bottoni.
14 post e 1 immagine omessi. Premi "Rispondi" per visualizzare.

 No.60944

>>60943
non li sai cercare

 No.60945

>>60944
non sono op lasciami stare.

 No.60948

>>60945
Lo so che non sei me, vedo che anche ti non trovi dei pigiami colorati da uomo in cotone?

 No.60956


 No.60962

Prova quei pigiami jap a forma di dinosauro, sono morbidi e carini.



File: 71ntU37LQBL._SL1200_.jpg (177,18 KB, 1200x1200)

 No.60787[Rispondi]

Torcefag sei ancora qui con noi? Ricordo un thread di mesi (anni?) fa dove un anon si era dimostrato particolarmente preparato sull'argomento.

Avrei bisogno di due torce da tenere in casa:
- la prima da utilizzare all'interno dell'abitazione; quindi dovrebbe essere estremamente portatile, non deve necessariamente avere una valanga di lumen, semplicissima da usare anche per una persona anziana, batteria a lunga durata.

- una seconda torcia da utilizzare dalla casa verso l'esterno. Mi serve per illuminare i campi attorno all'abitazione fino ad almeno un centinaio di metri. Vorrei non comprare cinesate con specifiche iperpompate, ma nemmeno dover spendere 150 euro per dei led dentro un tubo riflettente.

Grazi
8 post e 1 immagine omessi. Premi "Rispondi" per visualizzare.

 No.60909

>>60899
Spè ma che calibro? 45. 38S o 9mm?

 No.60918 SALVIA!

>>60909
45, infatti ti dico buoni risultati, non eccellenti, ok che sono in forma e ben piazzato ma un 45 è un 45, scalcia come un mulo, le prove fatte tra i 12 e i 25 metri andavano bene

salvia per off topic: tu cosa usi?

 No.60924

>>60918
.45 e boh col revolver 38s ce la faccio senza problemi, sarà che è snub nose, ma di che distanza parliamo? 5-10 o lunga?
E con che posizione? Non mi ricordo i nomi che son brillo ma "perpendicolare" con le spalle affiancate o "in linea" con una spalla avanti e l'altra dietro? Io "in linea" e mi trovo infinitamente meglio che con l'isoscele o la weaver ma il .45 ancora non ho trovato la quadra.

 No.60935 SALVIA!

>>60924
mi autosalvio per off topic
quando tiro con una mano sola uso una posizione weaver dove la mano che non impugna l'arma sta sul petto, questo però quando tiro con armi da difesa

quando tiro con armi più adatte al tiro accademico/sportivo (es la disciplina della pistola libera o quella della pistola automatica) allora sono in una posizione simile a quella che descrivi tu

con la 45 massima distanza 25 metri (il classico poligono da arma corta)

con arma corta non vado mai oltre i 30 metri di distanza (fatta eccezione per la pistola libera che è a 50 metri), con la 45 a una mano mi sono allenato principalmente a 15-20 metri

 No.60947 SALVIA!

>>60935
Ah figa te lo fai proprio come sport, torno nell'angolino perché non sono minimamente a livello.
Magari nei prossimi giorni apro un thread sulle armi che vorrei comprarne una lunga, tipo un MN91/30 ma nella mia zona son degli ebrei infiniti e chiedono 900€ e più.
Salvia per OT anche per me.



File: 51MAhoorZbL._AC_SY450_.jpg (13,8 KB, 408x450)

 No.60900[Rispondi]

Anon ho cambiato casa e sfortunatamente la mia stanza è in un culo di sacco in cui il wifi arriva a malapena e zero se entrambi i coinquilini sono in casa. Sai consigliarmi un wifi extender e sai dirmi se posso settarlo in modo da sfruttarlo solo io? La distanza in linea d'aria dal router è sui 3 metri, la presa più vicina dove posso metterlo è all'interno di camera mia vicino alla porta. Io mi trovo praticamente in fondo ad un corridoio che forma un gomito. Baw.
1 post omessi. Premi "Rispondi" per visualizzare.

 No.60903

Sono >>60902 e dimenticavo un paio di dettagli.

1) Per te va bene anche la versione da due, uno va connesso via cavo al router, l'altro in camera tua o dove prende meglio il segnale del primo
2) Se non va un cazzo quando ci sono i due froci in casa fatti due domande, non prende il wifi o fa schifo la connessione e te la stanno saturando?

E comunque basta che ti imposti il ripetitore con un ssid e pass solo tua, ma non ha senso, tanto sono già in rete.

 No.60904

>>60901
Anon succede è la vita.

>>60903
Grazie anon solo che sono un po' altini di prezzo rispetto a quanto mi vada di spendere.
Non saprei rispondere al punto due, so solo che quando c'era coinqui 1 ( che ora è andato via) nella stanza accanto compariva anche un "nomewifi_EXT" a cui mi connettevo e andava tutto benissimo.

 No.60905

Xiaomi amplifier su amazon. Ex coinquilino usava quello credo dal nome che dici avesse la sua rete estesa. Poi gli assegni una pswd che sai solo tu

 No.60906

Io ho comprato il mio dai cinesi e funziona benissimo.

 No.60908

>>60904
Se vuoi spendere meno e rischi a metterne solo uno allora c'è questo
https://www.amazon.it/dp/B08X19VZN8



File: MTNYEyWTNTPURkADAP2p7h.jpg (364,82 KB, 1500x938)

 No.60888[Rispondi]

È di nuovo quel tipo di thread, /hd/!
Buonasera a tutti, sono negro del mercato moderno, ma anonimo di vecchia stirpe capace di assemblarsi anche il cazzo da solo.
Vorrei sapere se è un buon momento per prendere un pc fisso nuovo: ho a disposizione circa 2000€ che mi sembrano dignitosamente tanti per montarsi una postazione da gioco, ma ripeto che oramai sono uscito fuori dagli aggiornamenti del mercato sia su funzionalità delle schede moderne sia per capire se un prezzo è decente o meno

Ovviamente penso che un preassemblato non valga il prezzo per cui è venduto, ma siccome non sono più tanto rodato preferisco chiederlo a te, /hd/. Vale la pena in questi tempi moderni di prendere un preassemblato, o va ancora la vecchiascuola in cui si ordinano i pezzi singoli?

 No.60889


 No.60890

assolutamente pezzi singoli…al black friday o cyber monday ti compri tutto. ci sono sia i nuovi ryzen con supporto ddr5, che le nuove schede video.

 No.60891

Aspetta il black friday per qualche sconto ulteriore.
Sull'usato come nuovo di Amazon Warehouse hai problemi o ti andrebbe bene? Tieni conto che hai gli stessi due anni di garanzia ed inoltre molto spesso il prodotto non è stato registrato al produttore prima del reso quindi puoi registrarlo tu per la garanzia aggiuntiva o fartelo RMA-re se ha problemi. Io mi son fatto un intero pc in questo modo sostituendo robaccia di amazon usata con pezzi nuovi dal produttore.
Domanda, devi prendere anche lo schermo e periferiche in quei 2000€? O lo hai già? A che risoluzione e framerate vuoi giocare e a che tipo di giochi?

>>60889
Una volta lo consigliavo pure io, ora è un po' peggiorato e molto brandfagotto.

 No.60892

vai di 4090

 No.60896

>se è un buon momento per prendere un pc fisso nuovo
no, ma sicuramente meglio che in piena pandemia

>2000€ che mi sembrano dignitosamente tanti per montarsi una postazione da gioco

kèk.

Puoi usare https://it.pcpartpicker.com/list/

Comunque serve sapere
- se hai intenzione di giocare a competitivi online tipo LoL, Fortnite, CoD ecc. o se invece giochi principalmente titoli AAA single player
- se col PC ci fai anche roba tipo editing video/foto/cose professionali
- se hai bisogno anche del monitor
- se hai bisogno di altre periferiche (mouse/tastiera, soprattutto se vuoi giocare competitivo, scheda wi-fi ecc.)



File: ck027x-324x324.jpg (14,27 KB, 324x324)

 No.60828[Rispondi]

Riapro qui perché effettivamente di la non è il posto più indicato.
Dicevo, arrivato a questo punto della mia vita (superati i 30 e senza reali qualifiche per il mondo del lavoro) mi sto ponendo la domanda relativa alla maledetta laurea: vale la pena prenderne una più o meno fuffa, come quelle delle università online (Pegaso, mi pare) solo per avere il titolo?
35 post e 1 immagine omessi. Premi "Rispondi" per visualizzare.

 No.60875 SALVIA!

>>60873
È la didattica ad essere superiore, non la preparazione.
Quella dipende da quanto studi tu.

 No.60876

è comunque curioso che nessuno sia uscito finora dicendo qualcosa tipo "io ho fatto la telematica, questa è la mia esperienza".

 No.60877

>>60876
Però abbiamo la preziosa testimonianza di un anon che ha consolato l'amico in lacrime per essere stato superato in graduatoria da un plurilaureato unipegaso!

 No.60893

>>60876
Io ho fatto la telematica, questa è la mia esperienza: le lezioni sono tutte fatte tramite CD-ROM con contenuti multimediali, a parte quelle in presenza dove è richiesto il laboratorio.
Gli esami si fanno in presenza.
Non conoscerete gente nuova e sarete a tutti gli effetti dei NEET glorificati.
Se non siete bravi ad autogestirvi avrete dei problemi come me, che ci ho messo 4 anni per finire una triennale e poi solo lavori sottopagati.

 No.60894

>>60893
>CD-ROM
Quanto tempo fa l'hai fatta?



File: Lenovo-G50-70.jpg (253,43 KB, 1999x1729)

 No.60878[Rispondi]

Ciao anon, ho bisogno di aiuto. Ho un portatile lenovo, modello g50-70 utilizzato sempre per programmi da ufficio, che ultimamente sta facendo robe strane. Praticamente quando premo il tasto d'accensione, il boot dura 5-10 minuti, con lo schermo nero che accende ad intermittenza una sorta di retroilluminazione minima (riesco ad accorgemene illuminando con il flash del telefono) e poi si accende normalmente. Portandolo presso tecnico, che non penso lo abbia nemmeno smontato, mi dice genericamente che è colpa della scheda madre. Nel boot non riesco nemmeno ad accedere, premendo il tastino speciale che monta sto lenovo, lo bypassa completamente e avvia windows senza colpo ferire. L'ho smontato ma non ho trovato segni di usura o di bruciatura. Tutto mi porta a pensare che il chip del bios stia funzionando male e penso che finirà di funzionare del tutto a breve. Mi date un vostro parere? Grazie.
1 post omessi. Premi "Rispondi" per visualizzare.

 No.60881

>>60879
allora anon, tentando il riavvio nel bios da windows, mi fa lo stessa sequenza del primo messaggio. Dopo aver visto apparire la scritta LENOVO dopo 2-3 minuti, ho premuto subito F2 ed è entrato nel bios, il che non mi ha dato informazioni particolari. Ricordavo di averlo pure aggiornato anni fa all'ultima versione disponibile, ho salvato e sono uscito.
Fa così ad ogni boot, la batteria e l'alimentatore sono nuovi (compatibili) cambiati alcune settimane fa. Provengono a loro volta da un cambio di altra batteria e alimentatore compatibile

 No.60882

prova a togliere batteria e alimentatore, tenere premuto power per 20 secondi, dovrebbe svuotare bene l'elettrostatica.
Se non basta, a seguire: reset ai settaggi di default nel bios

 No.60883

>>60882
provato anon. su 3 riavvi ha fatto solo "buono" solo il primo dopo aver scaricato l'elettrostatica. Poi ho riprovato e non ha sortito effetto

 No.60884

>>60883
Magari devi cambiare la batteria tampone anale

 No.60885

>>60884
Che tra parentesi è grande metà rispetto alle batterie a tampone normali e ha i poli saldati…dove azzo lo trovo il ricambio?!?



File: FFD38377-ECE6-4283-B3CC-9….jpeg (139,21 KB, 1000x538)

 No.60794[Rispondi]

Ciao /hd/! Come va? Speto tutto bene.

Purtroppo sono qui in cerca di conforto, anche temporaneo.
In pratica convivo con i miei genitori e mia nonna. Sono uno studente di informatica fuori corso, non lavoro e purtroppo non riesco a stare a passo con gli esami. Complici anche i problemi in casa. Quello più grave è un episodio di demenza senile causato da mia nonna, di preciso lo scorso giugno. Il neurologo disse si trattava di disidratazione, oltre che di possibile mancanza di sonno e per sicurezza prescrisse delle goccine. In quel periodo ricordo di esser stato di merda. Mille mila ansie e paranoie, non mangiavo e a stento dormivo. Lo studio passò in secondo piano, mandando quasi a fare in culo la sessione estiva, e non riuscivo a stare a casa perché soffrivo nel vedere mia madre far fronte ai problemi causati dalla nonna. Aprii un linkedin e nonostante la mia mancanza di laurea, molte aziende mi contattarono, dato che avevo messo ed elencato le skil che avevo.

Sembrava andare tutto liscio fino a quando dalle chiamate emergeva la domanda "saresti disposto a lavorare a tempo pieno?" rispondevo ingenuamente si e difatti le HR mi domandavano in seguito "e con l'uni? Poi a settembre dovrai ricominciare a seguire no?" ed effettivamente avevano ragione. Passati dei giorni (tipo 2 o tre) la situazione pareva sistemata, chiusa e conclusa.

Oggi il problema in casa è tornato e io sono dinuovo vicino alla sessione. Mia madre questa volta la vedo più calma e serena ma sto cominciando di nuovo a sentirmi male e difatti non credo pranzerò dopo. dato che ho lo stomaco chiuso per lo stress credo. perché cotanta preoccupazione comunque? È il ciclo della vita no? Si, inutile dire che però una mano economica in casa la da mia nonna. Mio padre fa il magazziniere e si spacca la schiena, mia madre si occuppa della nonna, mio fratello minore lavora in palestra come segretario (per 400€ mensili che sfancula in pochi giorni dio merda) e poi ci sono io.

Io che mi faccio prendere dalle ansie e non riesco a far fronte a certe situazioni. Ne potrei parlare con gli amici, ma ho vergogna ma non so di preciso di cosa. Vorrei poter evadere da queste pressioni a cui sono sottoposto. Vorrei anche cercare di convertirle in carburante ma dio merda, ho avuto la sfortuna di essere emotivo a 25 anni suonati.

Poco fa ho aperto un filo dove chiedevo che tipo di lavoro avrei potuto fare per mantenermi anche solo l'uni, in modo da non pesare troppo Post troppo lungo, premi qui per vedere tutto il testo.
9 post e 1 immagine omessi. Premi "Rispondi" per visualizzare.

 No.60816

>>60804
A cosa serve?

 No.60817

>>60816
A niente

 No.60819

Non ironicamente: sei terrone? Perché usi il passato remoto in quel modo?

La domanda te la faccio perché la cultura dell'Italia del sud non è esattamente la migliore per il tuo benessere data la situazione che descrivi. Tu hai bisogno di SEPARARTI da questa fusionalità quasi corporea che hai con la tua famiglia.

Capisci che lo STRAPPO per l'indipendenza lo devi dare tu.

Non è possibile che somatizzi i normali problemi di una vecchia, che bene o male a differenza tua una vita l'ha fatta.

Se la loluniversità non riesce, interrompi.

Metti da parte qualcosa e vai all'estero. Sei anon, immagino tu capisca bene l'inglese. Comincia a fare il negro, il cameriere, quel che sia e intanto proponi le tue skills come programmatore sul mercato locale.

La cosa più importante per la tua salute mentale è staccarti fisicamente dai tuoi, trovare la TUA dimensione.

E ovviamente devi vedere uno psicologo anon, ne hai davvero bisogno. Non per gli altri, non per prenderti la patente da normie, ma per TE cazzo, perché stai male.
Post troppo lungo, premi qui per vedere tutto il testo.

 No.60820

Ciao OP, mi spiace per la situazione con tua nonna, ma vedrai che quando se ne andrà starai prima peggio e poi molto meglio.
Lavoratore qui, ho iniziato l'università a 30+ anni proprio perché avendo un lavoro fulltime dipendente potevo usufruire del diritto allo studio (googla per i dettagli).
E niente, miglior decisione di sempre, sono in pari con gli esami e punto al 110.
Nel mio caso (ma non per tutti è uguale) avere poco tempo a disposizione (anche per altri motivi ma non voglio deragliare) mi funziona come stimolo, e studio in bus, al cesso, a letto, ovunque.
Insomma se lavori, ti accorgi che studiare è molto più semplice. E poi l'uni te la paghi tu, e questo è un altro incentivo a finirla presto.
Quindi il mio consiglio è: cerca lavoro, fai l'uni da non frequentante, e al massimo tarderai un po' (ma non è detto), alla fine adesso puoi comunque scaricarti le dispense, seguire le lezioni in webcam, insomma ora è tutto molto agevole.
Te lo dico senza offesa, forse non è il tuo caso: cerca di non coccolarti nelle scuse, c'è sempre modo di fare qualcosa in più.

 No.60838

>>60802
Grazie, buon anon. Farò tesoro di quanto mi hai detto



File: wbeg395.jpg (99,76 KB, 512x512)

 No.60805[Rispondi]

Qual è la miglione pasta termica per CPU/GPU in commercio (che non sia Liquid Metal o roba simile plz)?
10 post e 3 immagini omessi. Premi "Rispondi" per visualizzare.

 No.60825

File: ktbzl7i.jpg (53,58 KB, 432x385)

File: 3jpvptc.jpg (143,74 KB, 940x866)

>>60818
>Perché lo uso da ormai quasi vent'anni e va una meraviglia
Non lo metto in dubbio, sono sicuro che per le applicazioni desktop va una bomba. Ma non dimenticare che nel desktop le CPU hanno il lid di metallo che protegge il die (a meno che tu non faccia delidding) e ti permette di essere leggermente più "aggressivo", e i dissipatori sono più grandi, più facili da maneggiare, più facili da scartavetrare/lucidare per via della dimensione e della forma, hai più spazio di manovra per posizionarli e sopratutto sono molto più a buon mercato. I portatili hanno i die esposti e già devi andarci molto più delicato. E se rovini un blocco dissipatore per un portatile possono partirti anche 100€ E devi anche riuscire a trovarlo. Io ho avuto una botta di culo allucinante e sono riuscito a trovarlo usato in perfette condizioni a $40 su eBay da un venditore in Grecia (!), altrimenti non so come avrei fatto. Col cazzo che rischio di rovinarmelo di nuovo, a botte di 10,20,50,100 euro 'sto portatile del 2018 rischio di pagarlo quanto uno del 2022 con una 3070, che cazzo.

Tl;dr: Per quanto mi riguarda Liquid Metal + Laptop == No.

>liquid metal PAD?

Liquid metal PAD.

>i segni sono solo superficiali

No, c'è proprio un po' di corrosione. Anche perché dei pezzettini del PAD si fondono proprio con il metallo quindi l'unico modo per rimuoverli è andarci di carta vetrata a grana fine e poi lucidarli. Io ho fatto entrambe le cose, scartavetrando il grosso a mano e poi andandoci di Dremel sia per rimuovere il resto che per lucidare, ma almeno nel mio caso ha solo peggiorato le cose, dato che evidentemente ha causato un piccolissimo dislivello che impedisce al dissipatore di fare contatto con i die. Risultato: qualunque cosa abbia provato (pasta termica MX4, thermal pad da 0.5, thermal pad da 1.0), la temperatura arrivava a 90-100C anche a riposo e il laptop diventava inutilizzabile. E una volta raggiunta quella temperatura là rimaneva anche se killavo il window manager e rimaneva sostanzialmente la sola linea di comando e il sistema operativo base, segno che proprio il calore non veniva dissipato.

Quando ho sostituito il blocco dissipatore con quello nuovo + MX4 sono riuscito ad avere le temperature di pittura relata con utilizzo "normale" (un paio Post troppo lungo, premi qui per vedere tutto il testo.

 No.60827

>>60825
Domanda, perché hai voluto separare i chip dal dissipatore visto che appunto è una soluzione "semipermanente" che è fatta per durare più del portatile stesso senza manutenzione? Comunque se non sai mettere in squadra la superficie di contatto con un dremel+feltrino non dovresti neanche metterti a rimuovere gli heat sink e limitarti ad aprire, spolverare e richiudere.
Comunque a sto punto dacci modello del portatile o almeno che CPU/GPU monta, che potrebbe essere o uno shit sample dei chip oppure un problema di ingegnerizzazione insufficiente e ti conviene yeetare il portatile nel culo a un gonzo che te lo compra appena repastato e poi cazzi suoi, e tu prenderti qualcosa che dissipi meno peggio (buona dissipazione e portatile ovviamente non stanno nella stessa frase lol).

 No.60829

io ho la mx-5, di colore azzurrino leggermente meno spalmabile della precedente, l'ho applicata al mio pc da gioco ed al portatile poco fa e il sporco lavoro lo fa, ma deve essere aiutato da un dissipatore aftermarket. il portatile non lo uso per gioco, ma almeno la ventolina non va sotto sforzo. ovviamente se non rimuovi in maniera certosina le rimanenze secche della precedente pasta, non cambierà mai nulla. Quella stock sul portatile era diventata una gomma americana, pulito con alcol etilico e cotonfioc e i chip ,ma anche la base in ram dell'heatsink tornano a splendere.

 No.60833

>>60827
>Domanda, perché hai voluto separare i chip dal dissipatore visto che appunto è una soluzione "semipermanente" che è fatta per durare più del portatile stesso senza manutenzione?
Perché di punto in bianco il portatile si era messo a scaldare come l'Inferno e non riuscivo più a fare un cazzo. Questo è successo qualche mese dopo l'avere applicato i PAD. Inizialmente pensavo che fossero le ventole, ma funzionavano benissimo (nonostante sensors riporti 0 RPM, evidentemente la velocità delle ventole non viene riportata e basta), quindi una volta escluso quello ho dovuto aprirlo per forza per controllare cosa cazzo stesse succedendo. Sapevo benissimo che c'era il rischio di rovinare qualcosa perché il Liquid Metal era, appunto, semipermanente, ma nelle condizioni in cui si trovava il PC era di fatto inutilizzabile ed avrei dovuto buttarlo comunque. Parliamo proprio della GPU che lentamente raggiungeva anche 101C semplicemente facendo partire un video, con conseguente impallamento di tutto il resto. Impossibile anche muovere il mouse in maniera fluida da punto A a punto B.

>Comunque se non sai mettere in squadra la superficie di contatto con un dremel+feltrino

Credo di esserci riuscito benissimo, con tanto di superficie quasi a specchio e cazzi e mazzi, ma ripeto che mettere in squadra un blocco di dissipazione di un laptop non è come mettere in squadra un dissipatore "libero" da desktop. Il dissipatore da desktop è una superficie molto più piccola, contigua, molto più lavorabile e che ti dà ampio spazio per rimediare ad eventuali errori perché è un bloccone di metallo unico che viene pressato dall'alto verso il basso direttamente, quindi anche se ne gratti via 0.01mm non fa differenza. Quello da laptop ha una forma più ostica da gestire e se ne gratti via anche un piccolissimo strato rischi di non fare più contatto perché viene avvitato in maniera molto diversa.

>Comunque a sto punto dacci modello del portatile o almeno che CPU/GPU monta

Asus GL503VM. Non credo che sia un problema di fabbrica perché per i primi due anni ha funzionato benissimo, ha cominciato a darmi problemi di calore l'anno scorso.

>>60829
Ho preso la Grizzly Kryonaut, vediamo Post troppo lungo, premi qui per vedere tutto il testo.

 No.60835

>>60833
>Asus GL503VM.
>Non credo che sia un problema di fabbrica
E invece È proprio un problema di fabbrica, downvolta e riduci il power management (plugged) da 100% a 98% che sembra proprio un problema di chip che mura spaventosamente e scalda come una troia.
Fonte: Se googli "Asus GL503VM overheating" è pieno di gente che si lamenta.



File: 1280px-Cryptocurrency_logo….jpg (151,35 KB, 1280x667)

 No.60778[Rispondi]

Vorrei acquistare dei bitcoin con postepay (non ho carta di credito) e tutti gli exchange non l'accettano però esistono dei siti che permettono l'acquisto p2p di crypto, come binance, dove la postepay è utilizzabile. Purtroppo non ne capisco molto, ma nel caso volessi acquistarli per fare trading veloce e quindi li voglia venderli qualche settimana dopo ad esempio, non è detto che vengano acquistati giusto? perché essendo p2p è come se non vi fosse nessun broker e quindi finchè qualcuno non li acquista rimarrebbero a me enon verrei pagato al momento della vendita, giusto?

scusare l'insalata di parole ma non ci capisco un cazzo di crypto per adesso.
2 post omessi. Premi "Rispondi" per visualizzare.

 No.60782

Cerca Paxful, LocalBitcoins, Remitano. Sono piattaforme p2p, non le ho mai usate.

 No.60783

Fatti hype e converti direttamente dal conto corrente

 No.60784

>>60781
entrambi, ma ti conviene il bonifico perché non ha commissioni

 No.60786

>>60782
ok, ma come funziona il p2p. se vendo i soldi li prendo nel momento in cui vendo come se vendessi tramite broker o no?

 No.60788

C'è anche Bisq, io mi sono sempre trovato bene ma richiede un minimo di dimestichezza con informatica e crypto.



File: 00DDDAF1-355D-4C0E-998D-8….jpeg (66,44 KB, 1100x730)

 No.60744[Rispondi]

Ciao /hd/!

Ho di recente cambiato GPU (amd) al mio pc linux e ho un problema con l'uscita video.
In pratica ho uscite hdmi e display port più una dvi-d(dual link). Ho un monitor con solo vga ma con l'adattatore (dvi-i a vga) sotto linux non parte proprio (a quanto pare è un problema del driver amdgpu).
Conviene acquistare un monitor nuovo più moderno (nonostante l'attuale con la vga funzione benissimo) cadendo nel meme dei 144hz o provo a sperimentare magari con dei "buoni" adattatori tipo display port/vga?

Nel caso poi è consigliato cambiare, esistono dei decoder con uscita vga? Almeno userei il monitor come tv per mia madre…
6 post omessi. Premi "Rispondi" per visualizzare.

 No.60773

File: 5i6tv72.jpg (57,97 KB, 300x408)

>Nel caso poi è consigliato cambiare, esistono dei decoder con uscita vga? Almeno userei il monitor come tv per mia madre…
Su aliexpress c'è la recensione di un colombiano che usa un adattatore da hdmi a vga da due soldi per vedere la televisione sul monitor. Tieni eventualmente presente che quel tipo di adattatore non trasporta l'audio, che dovrai prendere dalle uscite del decoder, presumibilmente con i connettori rca.

 No.60775

>>60772
molto meglio puntare a displayport

 No.60776

Tra adattatori e cavetti vari fai prima a comprare un monitor nuovo.

 No.60777

>>60776
Meglio una TV a sto punto

 No.60780

ho appena regalato 2 monitor vga con risoluzione full hd e 1680x1050, confermo che è roba obsoleta

magari se hai vicino quei gruppi che sistemano vecchi pc e li danno ai povri potresti donarlo a loro



  [Torna in cima]   [Catalogo]
Elimina post [ ]
[1] [2] [3] [4] [5] [6] [7] [8] [9] [10] Prossimo
[ home ] [ indice ] [ b / s / x / hd / 420 ] [ aco / v / cul / yt / ck / mu / pol ]