[ home ] [ indice ] [ b / s / x / hd / 420 ] [ aco / v / cul / yt / ck / mu / pol ]

/hd/ - Help Desk

Nome
Email
Oggetto
Messaggio

File
Embed
Password

  [Vai in fondo]  [Catalogo]  [Ricarica]  [Archivio]  —   


File: Astra.jpg (1,42 MB, 3578x2158)

 No.65146[Rispondi]

Buona domenica /hd,

thread ciclico è ciclico ma ora tengo famiglia e avrei bisogno di una macchina nuova.
Purtroppo, anche se non vorrei, dovrò a breve pensionare la mia vecchia Corsa ancora funzionante che per tanti anni mi ha servito, e cerco un mezzo con le seguenti caratteristiche:

- Macchina famigliare o Crossover o comunque di media statura, 5 porte
- Benzina o ibrida
- Un marchio "affidabile" anche se ormai con i catorci pieni di elettronica che hanno prodotto negli ultimi anni qui è sempre un terno al lotto e si rischia di essere continuamente in officina
- marchio per cui è relativamente facile trovare pezzi di ricambio
- no FIAT, anche se posso accettare la galassia Stellantis (quasi inevitabile ormai)
- no nuovo, no elettrico, macchina che può avere anche una decina di anni se è stata tenuta bene.
- no motori nani da 1.0 o 1.2, vorrei qualcosa che mi consenta di andare in autostrada a 130 e mantenere i giri relativamente bassi.
- budget massimo 12/13k

Avete esperienze in merito o possedete un'auto dalle simil caratteristiche e per cui siete soddisfatti?
Grazie
20 post omessi. Premi "Rispondi" per visualizzare.

 No.65191

>>65188
Ciao anonimo. Intendi la Golf Variant?

 No.65201

>>65191
Ciao! Sì, proprio quella

 No.65202

>>65188
L'ideale per op sarebbe seriamente la golf variant, peccato che stando a quanto ha scritto non aprezza le vw. Anche se da ex possessore posso confermare che sono fatte come dio comanda. Insisto op opta per mazda.

 No.65207

>>65202
>non aprezza le vw
Neanche io, ma op (se ho capito bene), preferirebbe evitare VW perché non sono affidabili come si crede. Sono d'accordo con lui, ma credo si possa fare un'eccezione per la golf variant proprio perché è una macchina tranquillona e non ha bisogno di essere tirata come polo/golf/tiguan/ecc.

 No.65208

Ciao anonimi sono OP, ok per la Golf Variant, si probabilmente non è una macchina da tirare ed è più facile che si trovi in condizioni decenti.
Sono rivolto principalmente su Kia Cee’d e similia.
>>65202
Per quanto riguarda Mazda sono veramente ignorante sul marchio.



File: tim-accelera-fibra-ottica-….jpg (113,91 KB, 1280x720)

 No.65199[Rispondi]

Recentemente sono passato alla fibra FTTH.
Premetto che non ci capisco un cazzo di fibra, di WiFi e cose simili: è possibile sfruttare tutta la banda della Gigabit (o quasi) in WiFi?
Ho notato che collegando il mio PC fisso via cavo Ethernet la velocità è piena (940-950 Mbps download / 300+ Mbps upload) mentre invece se collego il mio PC con il wifi in download faccio solo poco più di 200Mbps che è addirittura di meno del mio telefono che fa circa 500Mbps.
Ora: tra il PC e il modem c'è veramente poca distanza nel senso che non ci sono multiple stanze a separare ma è messo in corridoio appena fuori dalla stanza.
Il PC non ha il WiFi integrato ma nello slot PCI-e piccolo della scheda madre ho installato questa scheda di rete wifi https://www.amazon.it/gp/aw/d/B07FBSV1XZ che mi aspettavo (a giudicare dai 1733Mbps e dalle recensioni) potesse gestire la Gigabit senza problemi.

È colpa di questa scheda di rete? È colpa di qualcos'altro?
Cioè non mi aspetto di fare la stessa velocità che faccio col cavo ma porco dio neanche di fare solo 200Mbps e quindi meno del mio telefono.

Aiuta un negro delle connessioni a risolvere questo problema, anon.

 No.65200

Anon io non ho il tempo di darti il pesce ma posso insegnarti a pescare. Prendi le seguenti parole chiave a googla o chiedi ulteriori spiegazioni, sarò brusco e un po' impreciso perché il tempo è denaro e sono anche un po' stanco.

La velocità via WiFi su dispositivi sufficientemente potenti (tipo che non hai una cpu di merda, poca ram o un disco fisso coi magneti arrugginiti) è data principalmente dal protocollo wifi utilizzato, dalla congestione del canale wifi scelto e dalla distanza dal router.

I protocolli wifi si chiamano 802.11<qualcosa> o WiFi<numero>, per arrivare alle velocità che vuoi tu ti serve 802.11ac minimo, anche chiamato WiFi5, alle velocità che vuoi ci arrivano teoricamente altri protocolli meno recenti ma la congestione dei canali, letteralmente le onde radio, sulle frequenze di quei protocolli rovina tutto.

Ti serve che sia router che scheda di rete supportino il protocollo scelto. Ci sono nuovi standard pure chiamati wifi6 e 7 che sono ancora meglio ma li paghi di più.
Controllati la velocità massima teoretica e pratica di ogni protocollo, i costi dell'hardware e scegli.

Al 90% ti basta fare quanto sopra, nel caso in cui avessi vicini di casa stronzi e router incapaci di spartirsi lo spettro elettromagnetico automaticamente dovrai cambiare le configurazioni di canale del wifi, ci sono applicazioni per telefono e pc che analizzano quanti altri wifi hai attorno e ti suggeriscono quale usare.

Se il tuo telefono fa 500 è molto probabile che il tuo router sia già wifi5 o almeno 802.11n, fai un giro nelle impostazioni e controlla quali standard hai a disposizione.
Se il tuo router ha band steering disabilita e crea due reti una a 2.4ghz e una 5ghz o disabilita il 2.4ghz se non hai dispositivi vecchi in casa. La rete a 2.4ghz è ormai merda intasatissima quasi inutilizzabile.

aslutti



File: When-Andrea-Dipre-Met-Nikk….jpg (33,69 KB, 640x512)

 No.65148[Rispondi]

Anon, sto cercando disperatamente due video di Andrea Diprè, uno in cui presentava il "cantautore barbone", e uno in cui presentava un artista palesemente schizofrenico, era un manletto pelato che farneticava di esperienze assurde.

Il video del barbone so per certo di non essermelo immaginato perché se lo cerco in google, un fotogramma è sopravvissuto ma il video è introvabile, l'altro invece sto seriamente pensando di essermelo immaginato perché non solo non ricordo il nome, ma ho fatto passare tutti i video e le liste di artisti presentati da Diprè e non lo riesco a trovare.

Aiotto?

 No.65149

Hai una vita proprio impegnata

 No.65181

>>65149
Per niente, però questa roba è spassosa e lulzosa e sto cercando di archiviarla.

 No.65182

che scroto prominente!

 No.65185

Mi sono appena segato su un video di diprè per la prima volta, posso dire di aver toccato un nuovo punto basso della mia esistenza.

Ha un fisico ripugnante lui comunque, è un cazzo di goblin. Ma i coglioni cosi a pallone gli sono venuti a forza di prendere calci?



File: Screenshot_20240120-120850.png (316,84 KB, 715x1007)

 No.65179[Rispondi]

Ciao accaddì
Ho un terrazzo di 100m quadri che a causa di una crippling depression ho trascurato per più di un anno
Essendomi rimesso circa in sesto è nata in me l'idea di risistemarlo e per far ciò ho sviluppato il bisogno di un'idropulitrice.
Considerata la dimensione esagerata del terrazzo e le probabili cacche di piccione incrostate, che modelli mi consigliereste?

Grazie a tutti

 No.65180

Quella che hai postato credo vada bene. Io ho una Karcher K7 con un po' di accessori, ed è comodo poterci usare dei detergenti specifici in base alla superficie (se necessario)



File: images.jpg (4,22 KB, 300x168)

 No.65135[Rispondi]

Apro un filo che so tanti colleghi anon falliti etc troveranno condivisibile. Qui e non su /b/ per far vedere che non sto "larpando" o altre cagate simili.

A volte sento freddo dentro, ovviamente non c'entrano le temperature ma la solitudine, la mancanza di relazioni soddisfacenti oppure di relazioni e basta. Ho amicizie solo online, al massimo "conosco" dei colleghi di lavoro. Manco a dirlo i miei genitori son rotti in testa, altrimenti che ci farei qui?

Ebbene, come si affronta la cosa? Quando sto bene (cioè non soffro particolarmente) mi tuffo in autismi tipo Factorio, ma a volte arrivo la sera che sono così solo che leggere il libro interessante che ho sul comodino mi risulta fastidioso perché è un saggio e non è un romanzo con personaggi che "tiene compagnia".

Se avete strategie per lenire il dolore sono benvenute. Sul rimedio a lungo termine (amicizie vere, una compagna, etc) ci sto lavorando, però nel mentre vorrei non tremare di freddo.
2 post omessi. Premi "Rispondi" per visualizzare.

 No.65138

Credo che uno psicoterapeuta possa essere la cosa migliore, possono aiutarti ad esplorare meglio i tuoi pensieri. Forse non risolveranno la questione ma almeno puoi fare chiarezza nella tua testa.
Quali hobby hai, OP? Magari ti manca qualcosa da quel punto di vista. A patto che l'hobby abbia a che fare con il creare qualcosa, e non solo consumare passivamente (ergo niente film/serie/giochini eccetera)

 No.65139

Non ironicamente character ai o la versione pay di Chat GPT. So di gente che e' uscita dalla depre chattando con quei software.

 No.65140

Non hai niente di strano, hai pochi interessi o non sai interessarti

 No.65141

Non sono psicoanon ma quello che sento a pelle è che tu stesso ti rendi conto che c'è qualcosa che non va.
Il dolore ti "serve" fisiologicamente per trasmettere l'idea che c'è qualcosa che non riesci ad esprimere e sobbolle e sbuffa.
Ogni tanto ci sono delle valvole di sfogo come Factorio, ma risolve un po' il sintomo, non la causa.
Il fatto che i tuoi siano "rotti in testa" è la ciliegina sulla torta e un indicatore universale che potrebbero esserci problemi relativamente gravi.

Ti consiglierei di vedere un terapeuta ASAP

 No.65143

Trovati una religione o una spiritualità che ti piace e partecipa alla loro vita di comunità.



File: istockphoto-165745123-1024….jpg (88,26 KB, 987x1024)

 No.65047[Rispondi]

Buonasera /hd/,
Sono uno studente universitario al primo anno, il mio corso non è ad obbligo di frequenza e perciò stavo pensando di trovarmi un lavoretto per mettermi da parte un po' di soldini.
Siccome non ho la minima voglia di farmi schiavizzare nel settore della ristorazione per pochi spiccioli l'ora, stavo pensando di mandare una candidatura alle poste italiane per fare il portalettere (che da quello che ho capito prende 1300 e passa euro al mese per 36 ore a settimana).
Abito con i miei genitori perciò non ho nessuna preoccupazione per quanto riguarda affitto o bollette.

Cosa dovrei fare? è una mandrakata oppure mi sto solo complicando la vita?
21 post e 1 immagine omessi. Premi "Rispondi" per visualizzare.

 No.65130

>>65129
Concordo, chiedi anche ai tuoi a mantenerti per il tempo necessario a laurearti, è impossibile studiare e lavorare nello stesso tempo.

 No.65131

>>65125
Faccio sociologia perché psicologia era a numero chiuso e non sono riuscito ad entrare. Condividono alcuni esami perciò posso fare il trasferimento l'anno prossimo.
>>65128
Ho un amico che fa il postino a tempo determinato e prende 1400€.

 No.65132

>>65125
>ingegneria gestionale
ti stavo per prendere sul serio

 No.65133

>>65129
>specialmente se sei una matricola al primo anno e non hai mai fatto un anno di università che sia uno
molto daccordo su questo, io lavorai l'ultimo anno di triennale 32 ore a settimana in ufficio.
Faticaccia ma non influenzò particolarmente gli esami perché ormai avevo sviluppato un metodo. Farlo al primo anno è davvero rischioso

 No.65134

>>65132
Non dirmi che non ci credi. Bè affari tuoi.



File: kchpn5.jpg (89,63 KB, 600x613)

 No.65094[Rispondi]

Aslutti. Lavoro nell'informatica ma per vari motivi voglio scappare dal mio datore di lavoro, solo che sto facendo melina fra letteralmente 3 offerte molto simile in parte perché sento l'inculata dietro l'angolo ed in parte per l'ansia di buttarmi nel buio totale. Quella che ho scelto sembra la migliore dal punto di vista della formazione e dei colleghi, oltre al fatto che non sembrano dei body rental, ma si sono fatti attendere tantissimo ed addirittura stamattina mi han detto di cercare altro perché non potevano assumermi, salvo poi richiamarmi in extremis alle 6 per comunicarmi del contrario. L'altra non mi sembrava male, ma la struttura totalmente orizzontale dell'azienda divisa in piccoli cerchi + come si è comportato il cerchio HR con me (non una chiamata, solo mail molto distaccate e fredde e non pare ci sia molta comunicazione interna, un collega non sa cosa fa l'altro) me lo ha fatto immediatemente afflosciare visto che il motivo per cui sto cambiando lavoro è anche le (o meglio, la mancanza di) risorse umane. C'è poi la terza che però si è rivelata relativamente tardi essere un 100% body rental ed il cliente non mi forma, quindi ho seguito l'iter solo per avercela come ultima spiaggia.
Anon, hai esperienze del genere? Hai subito cambiamenti in meglio o in peggio? Grazie btw.

 No.65095

Mi sembrano tutte opzioni del cazzo, prendi quella che ti conviene di più e cerca altro. La formazione fattela tu.

 No.65120

Si cambia solo per un bel po' di soldi in più.
Tutto il resto sono puttanate, le aziende fanno cagare tutte.

 No.65121

>>65120
>Tutto il resto sono puttanate, le aziende fanno cagare tutte.
Basato

 No.65122

File: 1.png (25,46 KB, 654x214)

>>65120
Io ho dovuto cambiare settore e prendere paghe inferiori a quella che prendevo ma i contratti sono indeterminati e non temporanei



File: download.jpg (2,7 KB, 225x225)

 No.65096[Rispondi]

c'è una tizia che è la quarta volta con cui matcho, ero anche riuscito a intavolare una discussione ad un certo punto ma poi ho spaghettato. Premesso che la tizia ha l'instagrammino in bio, secondo voi sta cercando solo di spammarlo?

In generale tinder thread suppongo, voglio sapere se e come avete fatto ad aumentare i match perché a me va malino. Voi come attaccate bottone con i vostri match?
10 post omessi. Premi "Rispondi" per visualizzare.

 No.65107

>>65106
non ha *

 No.65116

>>65105
> mi piaceva l'idea che è la donna a dover rompere il ghiaccio
E i non binari?

 No.65117 SALVIA!

>>65116
Non sei su /b/, figlio di puttana

 No.65118

>>65117
È una domanda seria

 No.65119

>>65116
Non lo so, io parlo di persone normali, non i pazzi



File: -api-rest-00ed29448a7522f6….jpg (49,82 KB, 381x381)

 No.65084[Rispondi]

Ciao \hd\ sono in cerca di un tablet che si accenda e si connetta nel minor tempo possibile, permetta di leggere libri in PDF e altri formati senza bruciarmi necessariamente la retina, e di "scrivere" delle note. L'obiettivo è portarlo sempre con me per sfruttare ogni momento utile per studiare. Non ne capisco molto, qual è secondo te quello con la migliore qualità prezzo? Ti ringrazio.

 No.65085

Credo che tu stia cercando qualcosa come remarkable, non è economicissimo.

 No.65092

Se vuoi una roba senza scazzi prenditi un iPad e buonanotte.

 No.65108

io ho pic relata e l'ho usato a leggere però 10 pollici sono poco
puoi cercare uno scehrmo più grande ma o costa molto o non ha il pennino
ho anche un e-ink di dimensioni simili che ovviamente ha mille limitazioni e costa

se esistesse prenderei un lcd transflettivo come una volta

 No.65110

>>65085
Quoto l'anon.
Remarkable e' l'unica cosa decente per prendere appunti, tracciare grafici come se fossi su un quaderno di carta.
L'unico appunto negativo e' che sincronizzare i file si cloud in maniera agevole ti chiede un abbonamento mensile (dipende da quanto pensi di usarlo e se ti conviene)
Altrimenti amazon ha il suo kindle scribe che fa le stesse cose ma apparentemente senz a gli abbonamenti imposti da remarkable.
Ti segnalo che non ho nessuno dei due ma a lavoro ho un collega grafomane che ha il remarkable e ha eliminato tutti i quadernetti che aveva in giro ed e' felice come una pasqua.
L'anon che quoto ha comunque ragione si parla sempre di 300-400 paperdollari.
Una alternativa potrebbe essere come suggerito da un altro anon il galaxy. Esistono delle pellicole protettive "paper feel" che danno un po di più la sensazione di scrivere su carta. Il tablet "vero" ti offre qualche possibilità di utilizzo in più (vederti un film) che il remarkable ovviamente non ti offre



File: La_russa_satana.png (252,55 KB, 445x398)

 No.65089[Rispondi]

Pepino guarda dall'altra parte.
Stamane parlavo con un collega di come in realtà la famiglia La Russa abbia una lunga storia di stupri e violenze, non solo quella del giovincello, e mi sono messo a cercare un vecchio articolo de Il Giornale, scritto quando Ignazio, Melona e Crosetto pugnalarono alle spalle Silvio, di come il suddetto avesse collezionato una serie di segnalazioni e denuncie, particolarmente da giovane, ma l'avesse sempre passata liscia grazie a conoscenze alte e, soprattutto, ingerenze del padre. Però adesso non lo riesco a trovare più, sono certo esistesse ma online non c'è ne più traccia. So che la qualità del giornale lascia il tempo che trova ma quello era un bel articolo, e come dicono gli inglesi anche un orologio rotto è giusto due volte al giorno.
Qualcuno ha idea di dove possa anche solo incominciare a cercare?

 No.65090

Sicuro che non te lo sei sognato? Il Giornale che scrive contro il padrone?

 No.65091

>>65090
Giurin girello che me lo ricordo, potrebbe essere effetto Mandela ma sono certo non sia effetto dell'alcool ma un articolo vero ed esistente.
> Giornale che scrive contro il padrone?
In verità è proprio un articolo mirato a screditare La Russa nel momento che si era staccato dal PdL per fondare FdI, ne pubblicarono di simili per Crosetto e soprattutto Melona, puzzava molto di roba scritta e tenuta in soffitta da diffondere come vendetta nel caso si fossero ribellati. Poteva anche essere qualche altra testata, ma Libero lo conosciamo tutti ed il resto non ha e aveva abbastanza rilevanza.



  [Torna in cima]   [Catalogo]
Elimina post [ ]
[1] [2] [3] [4] [5] [6] [7] [8] [9] [10]
[ home ] [ indice ] [ b / s / x / hd / 420 ] [ aco / v / cul / yt / ck / mu / pol ]