[ home ] [ indice ] [ b / s / x / hd / 420 ] [ aco / v / cul / yt / ck / mu / pol ]

/hd/ - Help Desk

Nome
Email
Oggetto
Messaggio

File
Embed
Password

  [Vai in fondo]  [Catalogo]  [Ricarica]  [Archivio]  —   


File: t09k5b.jpg (24,68 KB, 698x400)

 No.61389[Rispondi]

Negozi online che ti assemblano il pc? Lo farei io ma porcoddio sta roba costa e se rompo qualcosa mi impicco per i coglioni
5 post omessi. Premi "Rispondi" per visualizzare.

 No.61395

fallo da te.
/r/buildapc

 No.61396

>>61390
fatto un sacco di volte, mai successo niente. basta non farsi mettere dissipatori enormi, che tanto si rifiutano spesso di montare per evitare che si stacchino nel trasporto, e sei apposto.

 No.61397

>>61394
i cavi sono a prova di idiota, non puoi sbagliare perché hanno forme diverse (quadrato, triangolo, forma di cazzo, et cetera)
>>61394
la gpu devi aprire lo slot dietro e il problema è che la cpu è GROSSA quindi c'è poco spazio per fare le cose.
la mia fletteva come il porco dio mentre la inserivo, pure la mobo fletteva.

>>61396
gli si può chiedere di NON mettere il dissipatore ma di prepararlo per poter facilmente montarlo a casa? ormai sono innamorato di quei dissipatoroni giganti con tubi di calore

 No.61398

>>61396
Dove l'hai preso inb4 nel culo

 No.61432




File: bsk7xc9.jpg (52,22 KB, 1000x1000)

 No.61408[Rispondi]

Su Amazon, che cosa devo cercare, quali parole devo usare, che caratteristiche devo indicare, per trovare dei cavi di ricarica usb, type C, che non non smettano di funzionare dopo un paio di mesi?

 No.61409

forse devi cercare "come smettere di maltrattare i cavi"

 No.61411

StarTech

 No.61413

Con gli stessi soldi ne compri 10 su aliexpress, rassegnati alla qualità di merda dei beni non-durevoli.

 No.61419

Cordati, spessi, connettore 90 gradi e già iniziano a patir di meno. Oppure siliconici, ma che siano davvero siliconici: lo vedi dal prezzo e dall'assenza di rivenditori iper-cinesi.

 No.61420

Anker Powerline+



File: download.png (1,44 KB, 288x175)

 No.61219[Rispondi]

macbook del 2009 non si avvia più e all'avvio compare il simbolo del divieto.

ho cambiato ssd e formattato in mac os jouinaled esteso
ho cambiato cavo flat sata
ho creato chiave usb con high sierra e premuto alt all'avvio

torna sempre il simbolo del divieto
18 post omessi. Premi "Rispondi" per visualizzare.

 No.61414

>>61404
>>61410
>prima di tutto così impara a comprare quella merda
avete letto che è un mac del 2009? un thinkpad nel 2009 o altro portatile in quegli anni erano una ciofeca e poi c'era snow leopard, uno dei migliori os mai lanciati, ma tanto voi siete nati nel 2010
>>61410
comunque non hai letto il thread, ho risolto qui
>>61232
e funziona tutto da dio.
il vecchio HDD non viene letto da windows, non compare l'icona, niente, ma sento che carica e si muove

 No.61415

>>61414
Sono nato nei 90 e te lo ripeto, mille volte un thinkpad piuttosto che un lolmac

In ogni caso, ora che ti è ripartito il catorcio a cui se non hai ancora risolto manco va il trackpad, se lo colleghi e non lo rileva nemmeno un mac facile che gli dici addio.
Puoi provare a dargli una passata con photorec se proprio vuoi

 No.61417

>>61415
> un thinkpad piuttosto che un lolmac
non nel 2009
> ti è ripartito il catorcio
va da dio, anzi con l'ssd da 25eur va ancora più veloce, per il trackpad bastava tenere premuto il tasto di avvio per 10 sec, mi spiace per te che non hai mai usato ( forse eri povero) snow leopard e i mac dal 2007 al 2012

 No.61418 SALVIA!

>>61417
>SSD da 25€
>snow leopard
>apple
>hardware di 15 anni
>va da dio

Non so se ridere, se piangere o semplicemente cercare di capire che chi definisce "da dio" certa robaccia probabilmente lo usa solo per youporn, ah no aspetta probabilmente manco quello andrebbe fluido

 No.61421 SALVIA!

>>61418
Vabbè sei stupido, reportato.



File: 66997968.png (54,3 KB, 300x292)

 No.61378[Rispondi]

Pazzo non bollinato qui.

Sono un anno che non sto lavorando e DEVO tornare ad'una vita da schiavo perché sto finendo i soldini e l'alternativa al vivere in strada è il suicidio (non ironicamente, non riuscirei a fare il barbone, troppa gente).
Stavo pensando di fare deliveroo o qualcosa del genere che nel mio cervellino malato ritengo comfy (non devo relazionarmi con nessuno, posso stare lontano da tutto e tutti ecc…).
Il problema è che procrastino anche la candidatura, non riesco a uscire fuori dal "perdere tempo", le paranoie mi riempiono il cervello di merda e incomincio a intravedere scenari del tipo "sbaglio strada e mi licenziano" | "sono troppo lento e mi licenziano" | "Crepo in mezzo alla strada" | "Un coglione mi aggredisce per qualche motivo e mi fa del male" e altre robette del genere.

Insomma ho continue paranoie, anche dovute a traumi ricevuti dall'infanzia che continuano a tormentarmi tra sogni di rivalsa e cazzate del genere.

Allora quello che chiedo non necessariamente in ordine :

Per la merda in testa posso tentare la strada della sanità pubblica?

Qualcuno ha fatto lavoretti per queste app qui?
Se dovessi farlo autisticamente tutto il giorno riuscirei a guadagnare "bene"?
11 post omessi. Premi "Rispondi" per visualizzare.

 No.61405

>>61403
Op qui.
Scusa se ti faccio incazzare ma se nella candidatura al posto di dichiarare lo scooter dichiaro "bicicletta" possono tracciarmi e staccarmi il lavoro oppure posso lavorare tranquillo e beato?

Mai fatto lavori di consegna comunque e in zona non vedo mai nessuno che consegna in bici apparte qualche ragazzo (ne ho visto solo 2 dove sto io, in città sono molti di più ma se dovessi andare in città in bici per andare a far consegne probabilmente mi rovino le articolazioni oltre che rischiare l'omomediterraneo che mi schiaccia con il suv)

 No.61412

>>61403
Comunque parlo da interessato.

Lavorando 5/6 ore al giorno per 6 giorni quanto riesci ad incassare?

Decidi tu quante consegne vuoi fare a giornata? Stacchi quando vuoi??

 No.61416

>>61412
Solo una piattaforma? 3/5 euro a consegna. Dipende dal numero di ordini.
Quando ho iniziato la prima fattura è stata di 500 euro lordi.
Ma comunque se sei un personaggio appena decente, cioè in grado di andare al cesso da solo senza perderti (credimi molti colleghi sono negri appena scesi dal barcone, bangla che non sanno neanche come è fatta una bicicletta, tossici col cervello bollito) iniziano a romperti i coglioni velocemente le pizzerie per averti a consegnare. Al nord alcuni ebrei offrono meno di 40 euro a serata (10 euro / ora) non vale la pena, dipende da te. Io faccio serata a 50 ma ho saputo trattare.

>>61405
Se ne accorgono si anon. Il GPS segnala che vai troppo forte, e se dalla foto si vede che sei un ciccione in tuta o un biafra in canotta due domande cominciano a farsele.
A me hanno chiamato una volta con deliveroo, i locali si lamentavano che arrivavo troppo presto

 No.61422

>>61416
Lasciando gli incassi lordi, quanto di NETTO riesci a incassare a fine mese facendo 6/7 consegne al giorno?

Sto pensando davvero di mollare il mio lavoro di merda nella ristorazione (pizzaiolo) e fare il facchino per deliveroo o just eat.
Non sopporto più che la mia libertà venga ingabbiata da responsabili figli di puttana.

 No.61430

>>61422
>6/7 consegne al giorno

In bici?
lmao 5 euro forse

Non vuoi proprio fare un cazzo.



File: bd23cc6caf08e72de1cf1cb5a9….jpg (23,8 KB, 236x331)

 No.61243[Rispondi]

Non riesco ad accettare le persone per quello che sono. È inevitabile che in una relazione sociale (come con degli amici, con dei colleghi o anche con il partner) avvengano degli eventi che si considerano sgradevoli. Io trovo tali eventi particolarmente intollerabili, al punto che con il passare del tempo ho scelto l'isolamento. Ho anche regolari pensieri intrusivi riguardanti tali eventi sgradevoli, passati e anche immaginati, oppure sul "soppesare" i torti e le gentilezze che tizio o caio mi hanno fatto e quindi decidere (mai definitivamente) come comportarmi con tale tizio o caio; ho anche "punito" chi mi ha fatto star male in maniera più o meno diretta diverse volte. Sono al corrente che "nessuno è perfetto", però proprio non riesco a mettermi l'anima in pace al riguardo.

Vorrei due consigli:
1) Come faccio ad accettare psicologicamente le azioni degli altri che trovo sgradevoli?
2) Come faccio a smettere di rimuginare sempre su queste tematiche?

Grazie in anticipo.
6 post omessi. Premi "Rispondi" per visualizzare.

 No.61274

>>61252
Ciao, OP qui.

>OP puoi essere un po' più chiaro formulando qualche esempio?

Quando una persona mi fa stare male emotivamente, è molto probabile che me la “leghi al dito” permanentemente. Mi è capitato con battute, gesti, critiche, insulti e rimproveri; anche indipendentemente dal contesto. Non sempre le cose che ho elencato mi fanno stare male emotivamente e non sempre me le lego al dito, ma è molto probabile che mi facciano stare male e che me la leghi al dito.

>Da come ne parli potrebbe essere che tu abbia qualche tratto di personalità borderline (tendenza all'idealizzazione, sia positiva che negativa, delle persone).

Non credo perché anche se “soppeso” i torti e le gentilezze, non ho mai idealizzato nessuno. Penso più di avere dei tratti di personalità paranoide; leggendo le definizioni del distrubo di personalità paranoide su wikipedia, mi sembra di avere molti dei suoi criteri e sintomi.

>Ad esempio ti capita mai di cambiare improvvisamente (nell'arco di un breve periodo di tempo) l'opinione su una persona, senza un valido motivo, anche in maniera radicale?

No. Quello che mi capita è di “legarmi al dito” ogni singola volta che una persona mi ha fatto stare male emotivamente. Per qualche motivo, le volte che tale persona mi ha fatto stare bene sembrano avere poco o nessun peso per me, quindi quello che succede è un inevitabile degradamento della relazione sociale fino alla sua distruzione. Penso che i miei “soppesamenti” siano tentativi (non a buon fine) di fermare questo processo e di avere una visione più salutare delle relazioni sociali.

>Il caso più probabile invece mi sembra che tu stia generalizzando un'esperienza ben specifica, un trauma emotivo inflitto da una persona cara. Mi ricorda quello che mi ha causato il tradimento della mia ex.

Molto plausibile. Ho questo comportamento sin dalle elementari, quindi potrebbe essere stato un evento, o una serie di eventi, avvenuti prima di esse. Mi dispiace per la tua ex.

Post troppo lungo, premi qui per vedere tutto il testo.

 No.61275

>>61249
>No, non funziona bene con te.
Sì che funziona. L'obiettivo è libersarsi anche solo temporaneamente dei pensieri non voluti. Se distraendosi o dormendoci sopra si raggiunge tale risultato, allora funziona.

>Altrimenti saresti indifferente a quei pensieri e non faresti cose con lo scopo di reprimerli.

I pensieri negativi mica se ne vanno via da soli, li devi scacciare via in qualche modo.

>E la distrazione È repressione.

Questa è una tua personale interpretazione. Per me repressione è lo sforzo attivo e costante di contenere e allontanare qualcosa. Mentre la distrazione è semplicemente ignorare passivamente il problema, pensando o facendo altro. In modo che la mente, occupata con altro, sia costretta a mettere in secondo piano certi pensieri per far posto ad altri.

>>61250
>Ma tu invece che proponi a op?
Di focalizzare la sua attenzione su altro, distraendosi appunto. Altri modi direi che non ce ne sono.

 No.61276 SALVIA!

>>61275
Almeno dillo che trolli, fai meglio figura. Se non trolli, ti avverto che stai credendo in cose molto pericolose e controproducenti

 No.61351

>>61274
Grazie mille anon è davvero un bel video che spiega il perché e il cosa fare, davvero grazie millemila.

 No.61375

>>61274
Direi che devi chiedere un'impegnativa per il CIM/CSM al tuo medico di base perché senza fare diagnostica alla cieca è comunque un disturbo di personalità che richiede un intervento professionale.
>>61275
Tu devi tornare su /b/ porco il tuo dio.



File: d9njhodl.jpg (111,85 KB, 620x813)

 No.61288[Rispondi]

Ciao anon,
preciso subito che questo NON è un filo ciclico, anche se può sembrarlo: non sono uno che appesta /b/ o altre menate. In breve:
-35 anni
-matto col bollino, categorie protette 68/99 (anche se percentuale di handicap bassa)
-la ASL mi ha trovato un part time di ufficio/segreteria che non mi piace per niente
-skills lavorative: nessuna, so solo l'inglese (molto) bene e so un attimo usare il pc, ma niente di che.

Andiamo al dunque: cosa posso mettermi a imparare? Niente università perché non c'ho la testa, però per studiacchiare qualcosa di easy magari mi metto; non ho hobby di mio (passo il tempo a videogiocare e cazzeggiare al PC), però non sarebbe male imparare qualcosa di spendibile per non fare proprio il cretino passacarte o altro. Grazie
22 post omessi. Premi "Rispondi" per visualizzare.

 No.61346

>>61342
Socio di un'officina meccanica che usa macchine cnc qui: addetti al loro funzionamento abbiamo un ex-saldatore di schede elettroniche, un ex-verniciatore, un tizio che ha fatto dal muratore all'operaio del settore plastica e un ex-magazziniere. Il nostro è più un lavoro di prototipi piuttosto che di produzione.
Non è detto che serva proprio il pezzo di carta, certo che sapere un po' i concetti base e il codice G aiuterebbe, comunque tutti quelli elencati hanno imparato dai loro colleghi. E infatti siamo una ditta subottimale…

 No.61362

>>61288
Ciao mi insegni come ottenere l'handicap ed entrare nelle categorie protette?

 No.61363

>>61362
questo, interessa anche a me

 No.61364

>>61361
lo puoi fare.
l'officina dipende, ci sono quelle merdose e quelle fatte bene con l'aria condizionata.
diciamo che stare in ufficio è molto più comfy, però se sei bravo ti mettono a fare i programmi (ci sono appositi software per farli tipo hypermill) e di solito metti 10 pezzi nella macchina e li azzeri e fai partire il programma, mentre la macchina lavora fai altri programmi o cazzeggi e così via

 No.61372

OP qui, mi ero sinceramente un po' dimenticato del filo (ricordo che ho la testa rotta).
Ok, mi tengo buono il lavoretto, anche se non mi piace più di tanto. Può darsi che sia io choosy, o semplicemente non abituato a lavorare, boh



File: quSfd-0L_400x400.jpeg (17,23 KB, 400x400)

 No.61366[Rispondi]

Sono pazzo boliinato ampiamente conosciuto nel paesello ed oltre e non mi danno da lavorare neanche per fare le piadine nonostante sia laureato magistrale STEM.

Tra poco finirò in comunità dopo soggiorno in SPDC ma i lavori che i CSM offrono sono 100€/40h settimanali a pulire i cessi porco dio, ho provato a farne altri anche gradevoli ma in quest'epoca di social del cazzo è iniziato subito il bullismo perché facendo eavesdropping son venuto a sapere che si era diffusavla voce, quindi: che cazzo faccio?
A sto punto piuttosto che fare l'iperschiavo col parkinsonismo ripieno di medicine mi lascio morire di fame, si facciano inculare.

 No.61367

Vai a fare le stagioni nei villaggi tutistici

 No.61368

Contatta il CSM di un'altra città, spera che non si diffonda la voce, vai a lavorare lì.
Meglio una grande città così se si diffonde ci sono tante persone ed è difficile che raggiungano una parte consistente di cittadini.

 No.61370

>>61368
Questa è una buona idea ma è da vedere se è fattibile. I centri sono provinciali ed è difficile che possano mettersi in comune con realtà extraprovinciali. È una cosa che mi era già venuta in mente ma che cercherò di spingere. Grazie anon.

 No.61381

Se sei pazzerello bollinato come dici, non hai bisogno di lavorare, ti danno la pensione d'invalidità. Che è incompatibile con qualsiasi attività lavorativa, altrimenti ti viene tolta. Sarà anche una miseria, ma almeno son soldi senza fatica.

 No.61383

>>61381
Non è così semplice anon, ad alcuni l'han data solo per aver provato a suicidarsi, io l'ho fatto più volte e non mi hanno dato niente, anzi vogliono che io vada a lavorare



File: 93c3c3fcabcbfef2f271ea7f87….jpg (467,5 KB, 1024x759)

 No.61298[Rispondi]

Ormai 10 anni fa finiva il mio percorso scolastico in un ITIS. Da allora non ho praticamente più toccato la lingua inglese, anche complice il fatto che non sono portato. Ormai però mi rendo conto che non posso più farne a meno, dunque chiedo ad /hd/: esperienze con corsi online? Come posso ricominciare per arrivare a un livello adeguato almeno a livello lavorativo?
1 post omessi. Premi "Rispondi" per visualizzare.

 No.61300

>>61299
sono op, più che altro non so da dove cominciare, dovrei riprendere quasi tutta la grammatica da capo e cose così e sì, potrei essere un procastinatore

 No.61301

>>61300
Se hai già un lavoro allora ti conviene pagare per un corso online.
Magari prima di farlo scaricati un pdf di grammatica e studia da lì così parti già avvantaggiato.

 No.61303

Un metodo che aiuta a tenere alta la motivazione e ti fa “studiare” anche quando fai altro per esempio guidi la macchina è imparare e analizzare i testi delle canzoni che ti piacciono.
Basta però che non ascolti musica da negri e sei a posto.

 No.61332

Le cose son sempre quelle e due:

Corso certificato
Materiale in lingua originale con supporto (es. film sottotitolati, videogiochi dove puoi mettere in pausa e vedere cosa significa quel termine strano).

Un tempo andava Duolingo, non so come sia adesso ma prova a darci un'occhiata.

 No.61333

spegni il pc e fai un corso in presenza.



File: viuqczm.jpg (40,64 KB, 320x320)

 No.61273[Rispondi]

Aiottami a risolvere un problema con dei malefici e rumorosi loppidi, anon. Premessa: nel mio quartiere ci sono due cani che a random cominciano ad abbaiare e rompere i coglioni per dieci, venti minuti buoni alla volta. Sono entrambi abbastanza vicini al mio appartamento, il primo a nemmeno 10 metri in linea d'aria e il secondo a circa 30. Tra l'altro il secondo è proprio davanti la mia camerett quindi il suono arriva proprio diretto ed è talmente fastidioso che nemmeno gli infissi con i vetri antiacustici riescono a bloccarlo del tutto.

Tutte le soluzioni standard come la diffida o denuncia sono praticamente impossibili perché di giorno tecnicamente possono farlo, mentre di notte è diffile beccarli. (Avevo pensato di filmare un video e registrare il suono, ma dato che di notte i cani li tengono o dentro casa o dentro una terrazza ed è impossibile provare che l'abbaiare provenga proprio da loro). Anche quelle non standard tipo dargli la polpetta allo xilitolo (cosa che non farei mai ma tanto per dire) sono inapplicabili per via della distanza e della posizione dei cani e poi non risolverebbe chissà che perché morto un cane se ne possono sempre prendere un altro.

Avevo visto online dei dispositivi ad ultrasuoni tipo pittura relata che, a quanto pare, possono fare smettere i cani infastidendoli con frequenze che noi non udiamo, ma non so quanto bene funzionino, alcuni dicono di sì, altri dicono di no. Anon cosa dice? Vale la pena rischiare di buttare 'sti soldi, e su quale? Altri consigli?

Grz

 No.61277

Ogni volta che il cane ti da fastidio, che sia notte o giorno, vai a citofonare e chiedi con estrema cortesia di farlo smettere

 No.61281 SALVIA!

Purtroppo è una battaglia persa.

 No.61291

>>61281
quoto questo, fatti mettere i vetri antirumore perché mi sa che è l'unica

 No.61309

Se non abiti troppo distante comprati un fischietto per cani (quello con il volume più alto sulla carta) e quando li senti abbaiare fischia più che puoi. Se gli dai abbastanza fastidio li puoi condizionare a non abbaiare più così tanto.



File: vecchia_stufa_gas.jpg (12,77 KB, 340x340)

 No.61253[Rispondi]

/hd/ chiedo il tuo aiuto.
L'anno scorso ho comprato per due spicci un appartamentino appena fuori il Raccordo. Era un affare che non mi potevo lasciar sfuggire. Chi lo vendeva aveva bisogno di contanti velocemente, e io fortunatamente li avevo. Strutturalmente è buono, ma l'interno è tutto da rifare. L'idea era quella di ristrutturarlo piano piano, nel corso di quest'anno, e poi andarci ad abitare a metà 2023.
Ora, per vicissitudini che non sto qui a spiegare, avrei molto piacere ad andarci ad abitare al più presto.
Il problema è il riscaldamento. Attualmente, l'appartamentino ne è del tutto privo. Non c'è praticamente nessun impianto, e i proprietari precedenti si scaldavano con un vecchio stufone a gas, collegata al metano domestico (insomma non alla bombola) e alla canna fumaria, come quella di pittura relata.
Forse stupidamente quella vecchia stufa anni '80, che non mi ispirava sicurezza, l'ho fatta rimuovere prima del rogito, insieme a tutte le altre cose che pensavo non mi servissero, per evitare di doverle smaltire io.
Ora, vista l'urgenza, avevo intenzione di acquistare qualcosa simile a quello che c'era prima, ma moderno, per attaccarlo alla rete del gas (ed, eventualmente, alla canna fumaria). Però, girando per Leroy Merlin e sui vari shop su internet ho visto che stufe come quella che c'era prima (con canna fumaria) non ci sono più. Se cerco "stufe a metano" escono più che altro stufette mobili come questa (https://www.bricocasa.net/5641-thickbox_default/sicar-eco-45-stufa-a-gas-metano-blue-flame-a-parete-o-pavimento.jpg), che non hanno l'attacco per la canna fumaria.
Pensi che possano andare bene? In questo momento vorrei spendere il meno possibile, perché vorrei intervenire bene più avanti. Mi basterebbe tranquillamente scaldare solo la stanza dove sta la stufa (che è quella dove dormirei io), che non è più grande di 10 mq. Insomma, solo sopravvivere alle notti di quest'inverno.
Non vorrei che ci fossero bombole o cose del genere, ma che si usasse l'attacco all'utenza del gas domestico, come lo stufone vecchio di prima, insomma. Avevo visto anche le stufe a pellet, ma le escludo, anche perché quella canna fumaria che c'era prima non credo vada fin su sopra il tetto, ma sia semplicemente una presa d'aria che finisce poco sopra il balcone (quindi crPost troppo lungo, premi qui per vedere tutto il testo.
9 post omessi. Premi "Rispondi" per visualizzare.

 No.61265

Per fare due conti a spanne, questi vendono il gpl in bombola a 2€/kg, che già mi pare tanto.
http://www.consegnabombole.com/prezzi-bombola-gpl-15-kg.html

Con la stufa catalitica da 4kW consigliata da anon spenderesti 0,60€ l'ora.
Una pompa di calore che rende 4kW consuma, con i prezzi attuali, circa 0,40€ l'ora.

 No.61278

Protippone: il servizio a maggior tutela al momento e' una inculata senza precedenti, considera di cambiare fornitore

 No.61279

File: zwq0oe.jpg (79,2 KB, 761x889)

>>61263
>Poi, arrivato dicembre, siccome dovevo trattenermi qualche notte con varie tinderine, ho comprato una stufetta elettrica di quelle con la ventolina, che spariano aria calda. L'avrò tenuta accesa tre, quattro notti, giusto per tenere calda la ragazza, e la bolletta che mi è arrivata era astronomica
Quelle stufette consumano l'ira di dio anche perché non avendo termostato ti consumano 2200 watt fissi per buttare fuori 2200 watt di calore.

Invece la pompa di calore ha il termostato quindi la cameretta va in temperatura e il consumo passa da 1200 watt circa (quando all'inizio è a massima potenza, e comunque intanto ti butta dentro la cameretta almeno 3000 watt di calore) a circa 500 watt quando si stabilizza e va al minimo, ma comunque butta dentro un bel po' di calore.

Avendo poi il termostato si spegne quando raggiunge la temperatura. Come ti hanno già detto a Roma c'è il clima ideale per usare la pompa di calore perché sotto i 6 gradi l'efficienza inizia a risentirne molto ma comunque è per definizione più efficiente di una stufetta elettrica perché il calore lo "estrae" dall'ambiente esterno.

Quindi vedi tu, il condizionatore inverter pdc lo puoi usare anche d'estate per raffreddarti, lo usi come ventilatore, costano ormai poche centinaia di euro e soprattutto eviti di avere delle combustioni a due metri da dove stai dormendo.

Agli installatori devi dire di usare i gommini il più grandi possibile per evitare che l'unità esterna vibri. Insisti per far usare i gommini grossi e non lasciare che siano loro a mettere dei pezzi di gomma presi da chissà dove.

 No.61283

Lol termoidraulici con problemi di comprensione del testo VUOLE USARE IL METANO

 No.61287

>>61283
Non ha detto quello, ha detto che non vuole usare l'elettricità per questioni di costo. E Alcuni anon provano a dirgli che anche il gas costa, ha lo svantaggio di bruciare a pochi metri da dove dorme e non ha la stessa efficienza di una pompa di calore che ormai esistono anche di marche economiche e gli fanno anche un altro servizio d'estate. Se la casa la deve ristrutturare sono impianti che gli restano, a differenza di una stufa a gas del pene e dello sterco che è già vecchia nel catalogo.



  [Torna in cima]   [Catalogo]
Elimina post [ ]
[1] [2] [3] [4] [5] [6] [7] [8] [9] [10]
[ home ] [ indice ] [ b / s / x / hd / 420 ] [ aco / v / cul / yt / ck / mu / pol ]