[ home ] [ indice ] [ b / s / x / hd / 420 ] [ aco / v / cul / yt / ck / mu / pol ]

/hd/ - Help Desk

Nome
Email
 
Messaggio

File
Embed
Password

  [Vai in fondo]   [Catalogo]   [Torna]   [Archivio]

File: 2ace6a.jpeg (112,42 KB, 1080x1080)

 No.49084

Sono arrivato alla conclusione che non vincerò mai la mia dipendenza da computer/smartphone, e non sono nemmeno zoomerino.
Anche se negli ultimi anni sono riuscito a laurearmi e trovare lavoro il mio cervello (quindi funziono) mi ordina di passare delle orette sulle imageboard o su Youtube. Vorrei ridurre questa cosa e passare più tempo a fare attività significative.
Qualcuno di voi è riuscito a smettere o almeno controllare la dipendenza in modo efficace?
Quello che ho provato fino a ora:

> Leggere libri riguardanti il minimalismo digitale, deep ecology etc. etc.

> Applicazioni che bloccano l'uso di internet
> Metodo della forza di volontà
> Tenere lontano il cellulare
> Disinstallare tutte le applicazioni che ti fanno perdere tempo

Anemone minimalista digitale come hai fatto?

 No.49085

Fai sufficiente attività all'aperto o lavori manuali da poter dire che quelle due ore passate a cazzeggiare sono di "decompressione" e sempre all'interno di una struttura mentale equilibrata.

Se non riesci a smettere di fare il cazzone su un determinato aspetto, diventa "fit" o più che tale da qualche altra parte e puoi tranquillamente dire che quel tempo è il tuo "playtime" e nessuno ti potrà dire niente. A quel punto nemmeno la tua coscienza, la quale, se hai fatto le cose per bene, sarà a posto.

 No.49086

>>49085
Quindi mi stai dicendo che posso continuare a fare quello che facevo e aumentare il lavoro 'produttivo'?

 No.49087

Hai provato ad usare app che girano in background e che bloccano per un tot di tempo l'apertura di nuove app?
Io ho scoperto Forest e devo dire che mi è stata abbastanza utile per lo smartworky

 No.49091

>Anemone minimalista digitale come hai fatto?
Da quando è cominciata la pandemia mi sono arreso.

 No.49092

l'unica soluzione è la sostituzione coatta di una abitudine con una nuova.

 No.49104

Ciao OP, il problema è questo periodo di merda.
Tutti non sappiamo che fare a causa covid e spesso non siamo in grado di poter eseguire delle "mansioni" o hobby per colpa della pandemia, gira tutto intorno a quello.
Una cosa buona è coniugare magari il pc con il lavoro o lo studio - smarworki o dad - in quel caso hai una bella scusa per stare al pc.
Il cellulare purtroppo è più forza di volontà.

 No.49114

Il tempo "buttato" in pc e cellulare, perlomeno per quanto mi riguarda, è sempre stato direttamente proporzionale ai livelli di depressione, e naturalmente è solo per un 10% causa, per il 90% conseguenza della depressione stessa.

Se ne soffri, fixa quella e ti troverai naturalmente a dedicare meno tempo a pc e cellulare.

Non devi trovare un modo per ridurre il tempo passato su pc e cellulare, ma trovare la motivazione e lo stato mentale per fare altro che ti appassioni; per quanto mi riguarda questo tempo buttato è la "perenne alternativa", non una prima scelta, non so se mi spiego.
Nel momento in cui ti trovi nello stato mentale di avere una prima scelta migliore, ti ritrovi naturalmente a erodere la quantità di tempo che butti.



[Torna in cima] [Catalogo] [Torna][Invia una Risposta]
Elimina post [ ]
[ home ] [ indice ] [ b / s / x / hd / 420 ] [ aco / v / cul / yt / ck / mu / pol ]