[ home ] [ indice ] [ b / s / x / hd / 420 ] [ aco / v / cul / yt / ck / mu / pol ]

/hd/ - Help Desk

Nome
Email 
Messaggio

File
Embed
Password

  [Vai in fondo]   [Catalogo]   [Torna]   [Archivio]

File: 4d1ugxk.jpg (61,84 KB, 653x407)

 No.51029

Sono su Ubuntu 20.04 e ho un HD esterno. Per rimuoverlo prima lo smonto e poi faccio "rimuovi unità in sicurezza" da file manager visto che non ho voglia di farlo da terminale. Ogni tanto però non compare "rimuovi unità in sicurezza" e quindi semplicemente lo staccavo; ogni tanto si corrompeva il file system (si montava in sola lettura), ma con un controllo con gparted si sistemava tutto. È successo lo stesso fattaccio, ma ora non è più possibile controllarlo. Pure facendo da terminale "sudo fsck /dev/sda2" mi restituisce solo "fsck da util-linux 2.34" e non pittura relata. Poi assurdo, giuro che credevo di aver formattato l'HD in ext4 e non hfs+. Ovviamente potrei copiare tutti i dati e riformattare, ma non c'ho proprio voglia. Soluzioni?

 No.51030

non ironicamente non usare linux come OS desktop

 No.51039

Se lanci fsck.hfs (o fsck.ext4 se è davvero ext e non ci capisce più niente) invece di fsck che output ti da?

 No.51057

>>51039
fcsk.hfs mi dà comando non trovato, fcsk -t hfs uguale a prima. Per fortuna non ho nulla di urgente da fare con l'HD, altrimenti avrei già farmottato.

 No.51070

Egnente, sono negrissimo. Non avevo installato hfsprogs su questa macchina, me ne sono accorto quando stavo per farmottare tutto di nuovo in hfs+. Comunque il comando è fsck.hfsplus



[Torna in cima] [Catalogo] [Torna][Invia una Risposta]
Elimina post [ ]
[ home ] [ indice ] [ b / s / x / hd / 420 ] [ aco / v / cul / yt / ck / mu / pol ]