[ home ] [ indice ] [ b / s / x / hd / 420 ] [ aco / v / cul / yt / ck / mu / pol ]

/hd/ - Help Desk

Nome
Email 
Messaggio

File
Embed
Password

  [Vai in fondo]   [Catalogo]   [Torna]   [Archivio]

File: Efd0KcUUcAINkgM.png (341,07 KB, 2048x1177)

 No.51395

Ciao anemoni di /hd/ sono qui per chiedere un consiglio a chi si è trovato nella mia situazione. Frequento l'università (ormai primo anno di magistrale) ma già dall'ultimo anno della triennale ho incominciato sempre più a sentirmi disamorato (già da prima della pandemia). Ho incominciato a non riuscire a studiare per gli esami e ,nonostante tentassi in tutti i modi di eliminare distrazioni varie (telefono, pc, etc.), rimanevo costantemente con il libro aperto alla prima pagina senza riuscire a fare nulla, se non nei due giorni prima dell'esame (nei quali accrocchiavo qualcosa), riuscendo bene o male a cavarmela sempre molto bene. Però adesso, dopo aver lavorato alla tesi nella stessa maniera sciatta fino a febbraio, non riesco più neanche a trovare quello sprint che mi permetteva di raccattare qualcosa. So per certo che la facoltà che ho scelto mi piaccia ancora ma proprio non riesco a sforzarmi: è come se la mia mente si fosse fritta. Dovrei semplicemente rivolgermi a uno psicofrocio oppure c'è qualcosa che posso fare per non buttare via ciò per cui ho lavorato fino ad adesso?

 No.51396

hai paura dell'ignoto dopo la tesi, sei arrivato alla fine del livello e adesso ti tocca lavorare e non essere mantenuto.

 No.51397

Credo sia semplicemente burnout e c'è poco da fare. Prova a cambiare spesso l'ambiente dove studi ( biblioteca sala studio non so), prova a frequentare i colleghi di università per altre cose più rilassanti, cerca in generale qualcosa per cambiare approccio e vedere le cose diversamente. Non so se funzionerà ma provare non guasta.

 No.51398

>>51396
Non so se sia paura dell'ignoto dato che almeno altri due anni di università li devo fare per forza
>>51397
Ho provato più e più volte ma veramente non riesco. I miei colleghi di università sono amici con i quali esco praticamente sempre e anzi, ti dirò, quando incominciamo a parlare di ciò che facciamo mi ritorna quella voglia di studiare, per poi spegnersi non appena apro il libro.
Forse tornare in palestra mi aiuterebbe ma con sta merda di Covid penso che dureranno un altro mese per poi essere richiuse

 No.51589

sono fuoricorso e rimando la tesi causa mia inettitudine e eventi della vita che si frappongono ormai da anni tra me e la conclusione del percorso universitario

 No.51602

>>51589
cazzo se ti rimane solo la tesi sei stronzo.

 No.51611

>>51602
si sono stronzo ma ho fatto 2 lavori per anni dopo che mio padre ha avuto un ictus e mia madre delle tia, non avevo materialmente il tempo di farlo

mi sono sistemato con un lavoro solo buono e ho ripreso in mano tutto per tornare in carreggiata

nel frattempo ho permesso a mia sorella piu giovane di finire il suo percorso di studi senza che la situazione familiare le pesasse più di tanto

 No.51612

>>51611
alla fine ho perso qualche hanno ma sono ancora relativamente giovane

 No.51613

>>51611
Bravo anon dai, meriti di stare bene adesso che finisci la tesi.

 No.51615

>>51611
e allora sei bravo dai

 No.51626

>>51613
>>51615

grazie anonimi, c'è sempre modo di migliorarsi.
Dai OP che tutto è fattibile



[Torna in cima] [Catalogo] [Torna][Invia una Risposta]
Elimina post [ ]
[ home ] [ indice ] [ b / s / x / hd / 420 ] [ aco / v / cul / yt / ck / mu / pol ]