-  [WT] [Home] [Cerca] [Impostazioni]

[Indietro] [Thread intero] [Ultimi 50 post] [Primi 100 post]
Modalità del post: Risposta
Nome
Email
Soggetto   (reply to 1105)
Messaggio
File 1
File URL 1
Password  (per cancellare post e file)
  • Tipi di file supportati: GIF, JPG, PNG
  • Dimensione massima del file: 4098 kB.
  • Le immagini più grandi di 250x250 pixel saranno ridotte.
  • Attualmente ci sono 477 post unici. Visualizza catalogo
  • Blotter aggiornato: 2010-04-28 Mostra/Nascondi Mostra tutto

File 135457713918.jpg - (239.40KB , 1600x1200 , 12632384801144.jpg )
1105 No. 1105
Mi sapete consigliare dei bei romanzi storici? Per ora conosco solo i libri di Bernard Corwell. Ho iniziato a leggere i primi due romanzi della serie "I Re Maledetti" di Maurice Druon e li ho trovati ben narrati e coinvolgenti, ma purtroppo non riesco a trovare gli altri volumi essendo delle vecchie edizioni.
Alcuni Anonimi mi hanno consigliato anche "Q" dei Luther Blisset (ma poi chi sono? Non l'ho mica capito a fondo, sapete?).
Devo ancora leggere "L'Assedio di Orak" e i libri sull'eggito di "Wilbur Smith".
Per quanto riguarda il fantasy ho intenzione di iniziare "Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco". Dello stesso genere credo che ci sia anche "Il Magister" di Gilles Salvini.
Sono anche interessato al genere mitologico, di storie antiche di civiltà ormai scomparse. So che esiste il "Beowulf" e sono curioso anche per quanto riguarda il "Mabinogion", il gruppo di testi dell'Alto Medioevo gallese. Su wikipedia ho letto che l'autrice Evangeline Walton ne ha tratta una serie fantasy, in modo da renderla più fruibile ai più. Me la consigliate?
Ovviamente vi chiedo solo testi in italiano, per cortesia.
Vi ringrazio.
207 posts omessi. Last 50 shown. Espandi tutte le immagini
>> No. 4467
File 14536347732.jpg - (228 KB , 1010x643 , DeltoraQuest8vol.jpg )
4467
Prima o poi vorrei leggere i libri di Deltora di Emily Rodda. Me li consigliate o sono troppo infantili?
>> No. 4479
File 145831713427.jpg - (2 MB , 900x1400 , roman.jpg )
4479
>>2494

Ecco la saga completa su Saladino.
Che dire? Storia ben narrata e assolutamente coinvolgente. Non annoia mai e la caratterizzazione dei personaggi è ottima. Azione, avventura, intrecci romantici e tragedie familiari fanno del lavoro di Jack Hight un libro che non deve mancare per chi ama il romanzo storico.
Sono stati i 7 euro meglio spesi della mia vita, anche se l'elaborazione dell'ebook della Newton&Compton è fatta con i piedi. Quella che posto è la versione che ho corretto con Sigil, un ottimo programmino per l'elaborazione epub. Ho semplicemente ingrandito i caratteri e tolto l'interlinea (la spaziatura tra una riga e l'altra) eccessivamente marcata.
>> No. 4498
cavaliere.jpg
jpg (347x500 ) 3 MB
4498-0
dante.jpg
jpg (350x480 ) 723 KB
4498-1
seraphino.jpg
jpg (340x500 ) 0 MB
4498-2
Dopo un "leggero" ritardo, ecco altri tre libri.

>L’Invincibile Cavaliere

>La straordinaria vita di Rodrigo Diaz, conosciuto come El Cid Campeador, raccontata dalla scrittrice Elena Primicerio che porta il lettore in una avventurosa Spagna medievale.


>Luigi Ugolini - Il Romanzo di Dante

>La penna di Luigi Ugolini riesce a trasportare il lettore in una Firenze d'altri tempi, facendo rivivere uno dei poeti più importanti della storia italiana e non: Dante Alighieri.


Siccome tempo fa il buon Serafino era praticamente un meme su DC, ecco qua:
>La Stirpe del Serpente

>Antichi papiri perduti nei tempi e nella memoria, e ritrovati per caso da un giovane archeologo.
>Raccontano di una stirpe di Amazzoni irresistibili, dall’abbacinante bellezza e dalla straordinaria forza d’animo: le donne della stirpe del serpente. Vengono dalla penna di una donna, Camilla figlia di Medea e nipote di Asterodea, sacerdotessa della Dea Grande Madre che, per volere della sacerdotessa Egeria, narra «i fatti delle nostre vite che coincidono con la caduta dell’umanità nel miraggio della vita eterna, dopo che la città di Troia, ultimo baluardo della Grande Madre, è stata distrutta e il culto degli antenati condannato dai vincitori seguaci del Dio Celeste Zeus».
>Una ricostruzione puntuale e affascinante della guerra di Troia come transizione dal matriarcato al patriarcato, dall’amore libero all’"amor miceneo", con la conseguente nascita dei concetti di matrimonio, famiglia, fedeltà, gelosia.
>Un testo che «apre molte proposte interpretative sulla storia greca e sugli inizi di quella romana», nelle parole di Giovanni Casertano, uno dei più noti filosofi italiani.
>Un romanzo storico che riscrive, con il linguaggio e la cadenza dell’epopea, l’intero arco della mitologia greca.
>> No. 4517
>>4498
Grazie scanon, sei un eroe. Grazie a te ho scoperto dei capolavori.
>> No. 4518
Dopo aver letto il primo libro della saga di Heymerich, ho deciso di comprare anche il secondo capitolo. Sono tuttavia indeciso se seguire semplicemente l'ordine di pubblicazione oppore la cronologia temporale della saga.

Qualche consiglio?
>> No. 4531
File 147276702577.jpg - (1 MB , 1251x2000 , amergin.jpg )
4531
Uelà, rieccomi qua. Prima di postare l'ultimo lavoro, vorrei ringraziare >>4517 . Grazie a te per aver apprezzato i libri!

>Morgan Llywelyn - L'Epopea di Amergin

>Questo magnifico romanzo sulla nascita dell’Irlanda è il ritratto vivente del grande bardo gaelico Amergin. La sua visione poetica ispirò il suo popolo a lasciare la Spagna e tentare la conquista della favolosa terra di Erin nel quarto secolo dopo Cristo: una grande avventura verso una terra ancora immersa nella magia e nel mistero.
>Sarà inoltre il destino a legare Amergin a una donna di nome Shinann, un’eroina senza pari in tutta la letteratura. La storia della sua gente, i Túatha Dé Danaan, rappresenta un grande enigma, perché affonda le sue radici nel mito e in un passato magico che ancora estende la sua ombra oscura sulla terra d’Irlanda.
>L’epopea di Amergin rivela l’anima di un artista e di un eroe immortale in un punto cruciale della storia. Passione e avventura s’intrecciano in un quesito dall’esito incerto: che cosa ha più potere, la parola o la spada? E quale sarà lo strumento di chi imporrà il suo dominio sull’Irlanda, la forza o il canto di un poeta?
>> No. 4544
File 147735558273.jpg - (1 MB , 1249x2000 , lune.jpg )
4544
Dopo aver letto la dilogia della regina guerriera di Gemmell, (La Regina Guerriera, La Regina delle Highlands), ho voluto continuare la mia giovanissima esperienza con la narrativa fantastica storica, e credo di aver fatto centro con "Il Paese delle due Lune" di Guy Gavriel Kay.

La storia è ambientata in un paese, la Penisola del Palmo, suddivisa in 9 nazioni in perenne conflitto tra di loro. Ciò ha dato la possibilità a due tiranni-maghi di conquistare la parte occidentale e orientale della penisola, ma durante una di queste battaglie il figlio di uno dei due tiranni viene ucciso e il padre si vendicherà in una maniera così sottile e spietata che spetterà ad un gruppo di avventurieri a riscattare l'onore e le sorti della penisola.

È una rarità trovare romanzi fantasy da un singolo tomo e devo dire che la storia è bella densa e coinvolgente. Per apprendere tutti i particolari devi per forza proseguire con la lettura, visto che a volte non vengono spiegati subito.
Essenzialmente è un romanzo storico e gli elementi fantastici, la magia, sono per lo più marginali. La scrittura è fluida ma intelligente e i personaggi sono ben caratterizzati e ci si affeziona molto presto a loro e ammetto di essermi rattristato per Brandin/Dianora e i colpi di scena non mancano, in special modo nel capitolo finale.
Per riassumere: ve lo consiglio. Un piccolo gioiellino che non può non essere letto da chi ama i romanzi storici, l'avventura e la magia. Credo che mi terrò ben stretto Guy Gavriel Kay.
L'ebook l'ho trovato su internet, ma ho aggiunto la copertina visto che quella che c'era aveva una risoluzione penosa.
>> No. 4588
Mi suggerite autori fantasy con un approccio action? Mi è stato suggerito joe abercrombie ma i pareri sembrano discordanti.
>> No. 4615
>>4544
Grazie anon, l'ho letto settimana scorsa. Mi è piaciuto, la penisola del palmo mi ha ricordato molto il nostro stivale nell'epoca dei comuni
>> No. 4616
File 150221907648.jpg - (181 KB , 600x939 , 28084d7c7a653835f5245734fd7abdd065.jpg )
4616
Immaginatevi un mondo fantastico dove i corsari viaggiano su navi volanti, dove i poteri arcani vengono perseguiati da nuovi credo di dubbia moralità, dove le avventure iniziano e finiscono in taverne chiassose e dal tanfo di birra. Un mondo dove uomini e donne lasciano il proprio passato alle spalle per solcare i cieli infiniti di Vardia, il continente dove si svolge la storia de "I Pirati del Cielo".
Quello di Chris Wooding è un bel romanzo di avventura, con una trama coinvolgente e ricca di personaggi che, con l'avanzare della storia, seguono un percorso di crescita interiore. Su uno sfondo steampunk molto originale ricco di aeronavi guidate da pirati, commercianti e Milizie al servizio di Duchi, si svolge la storia del capitano Frey e del suo equipaggio che, a bordo della nave Ketty Jay, saranno i protagonisti di roccambolesche avventure che vi terranno incollati alle pagine.

So che a questo libro ne sono seguiti altri, purtroppo mai tradotti in Italia, ma comunque sia la storia de "I Pirati del Cielo" è autoconclusiva. Ho provato a mandare una email alla Fanucci ma non mi aspetto una risposta.

Non posto l'ebook poiché l'editore lo vende spesso in offerta a 2 euro, meritatissimi, quindi vi posto il link dove poter comprarlo.

https://www.ibs.it/pirati-del-cielo-ebook-chris-wooding/e/9788834726297


Vi assicuro, vale la pena leggerlo. La versione ebook ha 430 pagine, ma si legge molto in fretta da quanto è coinvolgente.
>> No. 4620
>>4616
Ti ha risposto l'editore?
>> No. 4621
>>4620

Figurati.
Non è la prima volta che mando delle email alla Fanucci e ogni volta aspetto invano una risposta. Capisco che ricevano tante email, però ho sempre ottenuto un minimo di attenzione dalle altre case editrici a cui ho mandato delle email.

In questi giorni, pigrizia permettendo, provo a contattare telefonicamente la Fanucci. Vediamo cosa mi dicono.
>> No. 4623
>>4620

E niente, ho appena chiamato e hanno detto che, per quest'anno, non sanno nulla.
Uffa.
>> No. 4625
>>4623
Lo prendo per un "no". Peccato. Peccato anche per tutti gli autori che rimangono sconosciuti in Italia.
>> No. 4626
>>4625

Concordo.
Comunque riproverò il prossimo anno, magari a fine gennaio o a febbraio.
In ogni caso qualsiasi novità riuscirò a trovare la posterò subito qui.
>> No. 4650
File 151384820182.jpg - (1 MB , 320x500 , eletta.jpg )
4650
Un piccolo regalo di Natale. Spero che vi piaccia.

>Kwani è una splendida ragazza nata nel fantastico scenario della Mesa Verde, nel sudovest del continente nordamericano, secoli prima della colonizzazione europea. Ma a causa dei suoi occhi azzurri, forse l’eredità di misteriosi visitatori giunti da una terra lontana, viene accusata di essere una strega, e quindi esiliata dalla tribù indiana del Clan del Lupo. Costretta ad affrontare una natura selvaggia e inesplorata, fra canyons e mesas, grandi città di pietra e tribù guerriere, il destino di Kwani sarà legato a quello di un grande mago tolteco del Clan dell’Aquila, ma sopratutto al giorno in cui potrà finalmente scoprire le sue arti magiche e gli antichi segreti che solo le donne come lei possono conoscere, cambiando per sempre la sua vita e quella del suo popolo.
>Una narrazione avvincente che ha trionfato nelle classifiche statunitensi dei bestsellers, dove storia, legenda, magia e avventura si fondono per ricreare il fascino delle grandi civiltà e dei maestosi scenari dell’antico continente nordamericano.
>> No. 4656
>>4650

Grazie scananon. Sei l'unico su questo canale che merita delle lodi.
>> No. 4660
File 152667409663.jpg - (16 KB , 183x275 , mdpso.jpg )
4660
>> No. 4661
File 152667425727.png - (36 KB , 364x521 , biplani-di-dannunzio.png )
4661
>> No. 4662
>>4660
Questo sembra interessante ma non si trova.
>> No. 4674
File 152967016246.jpg - (11 KB , 180x280 , download (4).jpg )
4674
Canale Mussolini di Pennacchi. Librone, nient'altro da aggiungere.
>> No. 4690
Anon, sono anni che non apro per bene il thread e devo chiederlo:
quali sono i libri che hai scansionato e che posso scaricare dall'immagine nel post?
Tutti?
In generale hai fatto un lavoro grandioso e penso che nessuno ti abbia mai ringraziato abbstanza
>> No. 4692
>>4690

Scusa per il ritardo della risposta.
Ti ringrazio, Anon. Spero in futuro di portare altra roba.
I libri ho iniziato a scansionarli da questo post ( >>3026 libro poi revisionato qua >>4025
>> No. 4694
>>4693

Non c'entra molto col thread, ma grazie Anon.
>> No. 4695 SALVIA!
>>4694
Hai ragione, ero così abituato a vederlo che mi ero dimenticato che era solo fantasy/mitologico e l'avevo classificato nella mia testa come generale.
>> No. 4696 SALVIA!
>>4693

Hai rotto il cazzo a spammare questo libro di merda, me lo sono letto anni fa ed è di una noia e banalità mortali. Possibile che vi basti un libro che parla di negri che emigrano in europa per bagnarvi come puttane?
>> No. 4705 SALVIA!
>>4696
Perché non ti ammazzi?
>> No. 4706 SALVIA!
>>4705

Succhiami le palle, frocetto.
>> No. 4707
File 15422901859.jpg - (821 KB , 2128x3200 , n6asdtpzgfy11.jpg )
4707
Caro >>4693 ,
anzitutto grazie per aver postato la traduzione italiana. Non ti curare minimamente di >>4695
>>4696
>>4706
per carità di Dio, ancora grazie per averlo postato. Tieni, la board è sfw ma questo lo posto uguale.

Attenzione però, il file di >>4693 è mancante, tenete tutti intanto questo link che scade fra 30 giorni https://ufile.io/rnetq
>> No. 4748
wow che palle porcodio
>> No. 4750
ma vaffanculo!
me lo sono scaricato e mi sono rotto il cazzo fino all'ultima pagina. anon, è l'ultima volta che ti do retta in fatto di libri, la vita è troppo breve.
>> No. 4751
>>4750

Io ho mollato alla terza, che mi sono perso?
>> No. 4753
>>4751
Pagina 170 qui e credo di mollare a breve, nell'ordine: vecchio prof che spara a zeccaccia e poi se ne va tranquillamnte a pranzo; teorie sociologiche da 1800 sul crimine a New York; tentativo di invasione dell'Urss da parte dei cinesi; la flotta di indiani che prende il largo, immense orge pedofile e pansessuali a bordo e arrivati a Città del Capo rifiuto del cibo offerto dai sudafricani. Nuovo ponte aereo dello FAO e rifiuto pure di quel cibo, una trama ridicola in nome di boh, forse "la fame dei poveri non può essere fermata con l'elemosina, l'odio dei ricchi non può essere ammansito".

Trovo terrificante che questo ammasso di parole deliranti venga spacciato per letteratura, è meglio la Ferrante. Tratti dell'epica forzati e riprodotti dannatamente male, comportamenti edgy ovunque, verosimiglianza pari allo 0 a favore di un simbolismo banale e forzato. Si entra nella testa di un paranoico, di un Tarrant, in cui praticamente tutti sono il nemico.
Povera destra, se questi sono gli intellettuali di riferimento.
>> No. 4755
>>4753
Buon 25 Aprile.
Ti dispiacerebbe copiaincollare questo sulla nostra /pol/ per favore?
Stavamo discutendo giusto del libro e ci mancava effettivamente qualcuno che l'avesse letto per intero.
Si certo, potrei benissimo linkarlo io, ma se lo copincolli tu è più bello.
Grazie.
>> No. 4756
>>4755
Scusami, ho dimenticato di dirti esattamente "dove".
https://www.diochan.com/pol/res/26570+50.html
>> No. 4757
>>4756
ma lol
>>>/pol/26570
>> No. 4758
>>4755
Buona liberazione dall'occupazione militare nazi-fascista del Nord Italia a te.
Copia-incollalo pure caro anon, non voglio venire coinvolto oltre nel delirio di quell'invasato.
>> No. 4759
>>4753
>vecchio prof che spara a zeccaccia e poi se ne va tranquillamnte a pranzo
Falso e non hai capito a cosa allude l'autore (no, non lo spiego qui)
>teorie sociologiche da 1800 sul crimine a New York
Sì hai ragione i negri delinquono "perchè sono poveri", o altri deliri da zecca che sono il motivo per cui siete perculati
>tentativo di invasione dell'Urss da parte dei cinesi
>e arrivati a Città del Capo rifiuto del cibo offerto dai sudafricani. Nuovo ponte aereo dello FAO e rifiuto pure di quel cibo
Questi li quoto assieme perchè non ci arrivi che Raspail voleva farti vedere il terzo mondo che invade e non ha nessuna intenzione di essere pacifico, da qui il tuo schifo: non ci arrivi. Sei stupido, è inutile che ci giri intorno, per questo leggi i libri di sinistra che ti fan sentire intellettuale.
>comportamenti edgy ovunque
Tipo Saverio Tommasi e petalosismo vario? Sì infatti incredibile
>verosimiglianza pari allo 0
E' un libro universalmente riconosciuto per l'aver predetto la realtà, lel.
>Si entra nella testa di un paranoico, di un Tarrant, in cui praticamente tutti sono il nemico.
C'è un invasore, una nazione invasa la cui maggior parte dellaggente se ne sbatte e molti invertiti che accolgono l'invasore. Devo farti un cazzo di disegnino?
Comunque complimenti per essere arrivato a pagina 170, sei andato oltre il compagno che non ce l'ha fatta oltre l'intro. E già che ci sono complimenti anche per tralasciare tutto il resto, anzi mi sa che questo non l'hai fatto nemmeno apposta: non ci arrivi proprio.

Sì adesso son deliri, sono invasato, dimenticate una cosa: sono sicuramente rabbioso e pazzo incontrollabile, come si può vedere dai post lunghi e coerenti che scrivo, mentre voi che stizziti dall'alto sbattete i piedini siete quelli sani. ok capo
>> No. 4760 SALVIA!
Ti prego campodeisantifag, fai un resoconto accurato del libro, sono stufo di queste zeccacce che lo boicottano continuamente.
>> No. 4762
>>4760
Anon, è un romanzo non un libro delle rivelazioni. Dice alcune cose a mio avviso corrette (la reazione esasperata della sinistra che vede nel migrante archetipo dell'uomo privo di colpe) però ha spesso un tono esagerato (gli indiani che vivono nella merda, le rivolte prima dell'arrivo della flotta di subumani ecc). E' un romanzo di fantapolitica, devi prenderlo per quello che è. Tanto ce l'hai gratis, non è eccessivamente lungo o difficile da leggere, al massimo se non ti piace lo stile troppo grottesco di alcune situazioni non lo finisci.
>> No. 4764
>>4760
campodeisantifag originale qui, se ancora dopo tutto questo casino non vi prendete una copia del libro (magari gratis!) non so davvero cosa dirvi, sapevo che leggere vi faceva male ma non credevo fino a questo punto.
Mi piace il post di >>4762 ma Raspail stesso ha detto che non è un'esagerazione o una parabola, in una prefazione a un'edizione recente ha solo aggiustato il tiro sugli aspetti appunto più "caldi" come le rivolte.
Negare che tutto questo sta succedendo, oggi sotto i nostri occhi, è da tso immediato
Ma davvero, 1000 ore su diochan e un cazzo di libro non vi leggete?
>> No. 4765 SALVIA!
>>4764
Sì, ma il resoconto accurato ancora non lo caghi. Non è che stai soltanto trollando e spammando un libro del minghia per favorire la propaganda petalosa?
>> No. 4768
>>4765
Non sono campodeisantifag ma la trama, in soldoni, racconta di una flotta di migranti che partono dall'india attratti dalle ricchezze occidentali e con l'aiuto di un gruppo di terzomondisti ( tra cui un prete, un milkiardario e non ricordo). Mentre la flotta è in viaggio i vari governi fanno appelli generici e si passano la patata bollente senza fare nulla. Gli unici che fanno qualcosa sono le ong che iniziano la solita gara di solidarietà ma gli indiani non se li cagano. La flotta è in arrivo alle coste francesi e si sviluppa un enorme corteo\ rivolta che parte da nord verso sud per accogliere la flotta, rivolta composta dai terzomondisti, i negri, preti esterofili che vedono nel migrante l'uomo nuovo. L'esercito francese, non sapendo come rispondere nè alla flotta nè alle rivolte si sfalda. Alla fine rimangono solo un generale francese, il professore di inizio libro, un giornalista (?) e poi nono ricordo, che vengono sconfitti. Ci sono anche dei vecchi monaci che si dirigono verso la flotta per fermarla sperando nell'intervento divino ma vengono spazzati via. Il libro si conclude con una descrizione la descrizione di una francia futura che assomiglia più al medioevo ( es donne bianche schiave) che al futuro auspicato dal corteo che ha accolto i migranti. Questa è più o meno un riassunto del libro
>> No. 4769 SALVIA!
>>4768
Scusa gli errori ma mi sono dimenticato di controllare prima di postare
>> No. 4770
>>4768
>>4769
Non importa per la scrittura. Si capisce.
Ora la domanda è una.
Come si fa a non classificare tutto questo come "inverosimile", "allarmismo" e "propaganda di estrema destra fine a se stessa"?
Non entriamo nemmeno in merito alla questione razzismo.
>> No. 4777
>>4770
>Come si fa a non classificare tutto questo come "inverosimile", "allarmismo" e "propaganda di estrema destra fine a se stessa"?
Sono campodeisantifag original e ti dico che questa domanda in realtà ha senso, specialmente perchè è chiaro che voi minorati e/o minorenni non leggerete mai il libro, i terroni son negri mica per finta del resto.
Quanto a una risposta seria mi ci vorrebbe troppo tempo a farla su perchè dovrei en passant spiegarti troppe cose, il riassunto di >>4768 è valido ma sulla trama letterale, trascura completamente il vero messaggio di Raspail (a cui non fregancazzo di personaggi inventati).
Il tutto senza contare che, anni di esperienza lo dimostrano, impegnarsi su diochan è da idioti e il confronto vero non lo volete.
Mi limito a dire che le reazioni petalose attorno a noi sono un cortocircuito logico senza precedenti, e non serve invadere in pompa magna come nel libro se ti accolgono, ti coccolano e c'è già il partito da votare per te, che sarà votato dalla maggioranza prima o poi (noi facciamo 1,3 figli a famiglia loro boh, 3?). Inoltre da almeno 20 anni le "passioni si sono spente" nel mondo, cosa che Raspail non ha pienamente visto.
Ma concepire il libro come un trattato sui negri è un errore grave, sono sostanzialmente un pretesto per l'autore per esplorare qualcosa di molto più ampio.

Leggete, negri, la censura è odiosa solo a destra vero?

Ora cominciate: errori grammaticali, cercate le incomprensioni, fingete di non aver letto qualcosa, etc così potrete tornare ad aggrapparvi a quel senso di essere intelligenti e avanti che è l'unico scopo per cui fate tutto questo, della politica e del mondo ve ne fregate e tornate a smanettare con l'iPhone
>> No. 4779
>>4770
>"inverosimile", "allarmismo" e "propaganda di estrema destra fine a se stessa"
>crescita demografica negativa in tutti i paesi occidentali nessuno escluso
>terzo mondo sempre più emergente
>attentati islamici in europa fatti da figli di immigrati che vanno poi a nascondersi nei quartieri islamici
>popolazione bianca negli usa a 60% and falling
No vabbè devi morire lentamente e dolorosamente con i tuoi antenati che ti sputano addosso, ogni altro destino non te lo meriti. Debole e frocio fino alla più intima fibra dell'animo.
>> No. 4781
>>4779
>>4777
Beh, che succede? Abbiamo già finito le cagate? Non rispondete. Papà vi ha comprato una casa nuova e feste da bimbi viziati e basta politica? È arrivato uno psichiatra nuovo?
>> No. 4782 SALVIA!
>>4781
Quel libro non vale niente e i quattro frequentatori della board si sono stancati dei deliri di un fanboy. Fai affari con ciò.
>> No. 4808
Esistono diverse edizioni Mondadori del trono di spade. Qual è quella con la migliore traduzione o la migliore in generale?
[Indietro] [Thread intero] [Ultimi 50 post] [Primi 100 post]


Cancella post [ ]
Password  
Report post
Motivo  
/r/ Archivio