-  [WT] [Home] [Cerca] [Impostazioni]

[Indietro]
Modalità del post: Risposta
Nome
Email
Soggetto   (reply to 4832)
Messaggio
File 1
File URL 1
Password  (per cancellare post e file)
  • Tipi di file supportati: GIF, JPG, PNG
  • Dimensione massima del file: 4098 kB.
  • Le immagini più grandi di 250x250 pixel saranno ridotte.
  • Attualmente ci sono 493 post unici. Visualizza catalogo
  • Blotter aggiornato: 2019-12-19 Mostra/Nascondi Mostra tutto

File 157809321259.jpg - (421 KB , 663x1000 , Samanta Schweblin - Kentuki.jpg )
4832 No. 4832
Ho appena finito di leggere il libro in pic (letteralmente, se capite cosa intendo) e lo segnalo come lettura piacevole.

I protagonisti sono i Kentuki, dei pupazzi a forma di animale dotati di telecamera e microfono comandabili da remoto tramite computer/tablet/furbofonino da un solo utente associato casualmente ed in grado di osservare la vita ma non di comunicare (non facilmente, perlomeno) col proprietario del Kentuki. Ogni connessione è unica, persa la quale il Kentuki diventa un soprammobile (costoso). Stessa cosa succede se il dispositivo esaurisce la batteria.
Mi sono trovato a desiderare che i Kentuki esistessero davvero nella prima parte del libro e a sperare di non vederli mai nella seconda. Insomma, mi è sembrato uno sviluppo plausibile della vicenda. Un po' ottimistica la qualità della connessione nelle varie parti del mondo ma è comunque un romanzo.
In realtà è strutturato come brevi racconti, a volte unici e a volte ripresi dopo qualche intermezzo. Stile scorrevole, si legge in fretta.


Cancella post [ ]
Password  
Report post
Motivo  
/r/ Archivio