[ home ] [ indice ] [ b / s / x / hd / 420 ] [ aco / v / cul / yt / ck / mu / pol ]

/mu/ - Musica

Nome
Email
Oggetto
Messaggio

File
Embed
Password

  [Vai in fondo]  [Catalogo]  [Ricarica]  [Archivio]  —   


 No.19140[Rispondi]

Thread Playlist per girare di notte con l'auto
7 post omessi. Premi "Rispondi" per visualizzare.

 No.19250


 No.19253

>>19194
A me piace qualcosa di ripetitivo e ipnotico quando torno a casa la sera

 No.19255


 No.19257

>Immagina non ascoltare il Phonk mentre guidi ai limiti della decenza alle 3 di notte

Si lo so prima o poi diventerò una statistica.

 No.19259




 No.19212[Rispondi]

Bello ma Caparezza è da un po' che parla solo di se stesso
15 post omessi. Premi "Rispondi" per visualizzare.

 No.19249

Secondo me Caparezza non è neanche questo gran paroliere.

Che i temi affrontati siano di un livello più alto di quel del trapper medio ok, ma non ci sono poi tante rime interne, le rime non sono poi incredibili, e non ha barre singoli memorabili. Quante volte avete detto "cazzo ma come l'ha scritto"?

 No.19251


 No.19252

A volte i concetti saranno banali, ma almeno non è la baseline "sono nato povero ora sono ricco, questa è la cifra del mio successo".
È il classico cantante con una fanbase di merda che lo ingigantisce, in pratica i fan del Superuovo, licealini che con due ore di filosofia a settimana si sentono Kant.

 No.19256


>>19226
>È un artista, insomma
E Siamo vesitit da bori h
Ye ye uaa
https://soundcloud.app.goo.gl/38n1T

 No.19258

>>19256
Dì quello che vuoi dire, anon. Perché dovrei ascoltare quella merda? Che c'entra col thread?
Scrivi una frase coerente, visto che mi quoti.



File: 1280554558377958.png (8,2 KB, 480x160)

 No.19240[Rispondi]

Salve anons di /mu/
chiedo qui perché mi sembra più idonea sta board rispetto ad /hd/, comunque arrivo al sodo. Vorrei imparare a suonare uno strumento musicale, oltre ad imparare le basi della teoria musicale. In casa ho una chitarra classica in ottime condizione e di recente accordata (so fare solo quello e solo grazie alle app del cellulare). In passato provai a fare esercizi per la mano sinistra per raggiungere e premere i tasti a dovere, ma non sono mai riuscito a coordinare per bene la mano. Non avendo mai avuto (ad oggi) soldi per un insegnante e ho sempre letto articoli e visto video su youtube, ma non riesco nemmeno a imparare da autodidatta… Avevo scaricato tempo fa un pdf del musigatto mi pare, perché volevo approcciarmi al piano/tastiera perché ad impressione mi sembrava più semplice da imparare… Peccato però che l'unica tastiera che avevo (anche midi da 60 e qualcosa tasti), abbia smesso di funzionare non appena volevo approcciarmi. In ogni caso vorrei chiedevi dei consigli/pareri:

Mi conviene prediligere la chitarra classica, in quanto la possiedo già? Se si, devo per forza pagare un maestro? Non sono braccino corto ma ho la paura di buttare via i soldi caso mai io sia impedito con la mano sinistra

Mi conviene studiare per il piano? Purtroppo come ho già detto su la mia tastiera si è rotta… Si potrebbe imparare a suonarlo anche con una tastiera solamente midi (tanto il suono lo dovrei sentire tramite una DAW come flstudio, anche se credo ci sia un certo delay)?

Mi rendo conto che non esiste uno strumento semplice da suonare (anche il flauto, quando lo suonavo all'inizio alle medie mi pareva difficile), ma tra i due sopracitati quale ti da un approccio più amichevole?
1 post omessi. Premi "Rispondi" per visualizzare.

 No.19242

File: 1472504528565.gif (1,94 MB, 310x325)

>>19241
Grazie per il post stimolante ed incoraggiante, ma comunque non ci trovo una risposta alla mia domanda (o almeno non la colgo). Davo per scontato che c'è bisogno di una grande mole di esercizi (indipendentemente dallo strumento che scelgo). All'orecchio comunque mi piace più il suono del piano che quello della chitarra classica, lo trovo più elegante, d'altro canto la chitarra dovrebbe essere più versatile da suonare se si usano le tabs anzichè gli spartiti

>L'ear training ti può essere parecchio utile

Consigli in merito?

>vuoi leggere gli spartiti?

Credo che sia obbligatorio saperlo fare, almeno con il piano, ma nonostante guide e pdf non riesco a memorizzare il pentagramma

 No.19243

>>19242
>non riesco a memorizzare il pentagramma
Allora adesso ti scarichi Clefs sul furbofonino e fai 10 minuti di esercizio ogni giorno.
>Consigli in merito?
Quando suoni, presta attenzione agli intervalli, quindi cerca di riconoscerli (o perlomeno presta attenzione) quando ascolti della musica.
>ma comunque non ci trovo una risposta alla mia domanda
Sai perché non trovi una risposta? Perché in realtà non hai fatto alcuna domanda. Deciditi: cosa vuoi fare? Quindi fallo. Quando hai qualche idea chiara (piano? chitarra? scacciapensieri in mezzo alle natiche?) comparirà qualche anon che saprà risponderti e indirizzarti su metodi e materiale interessante.

 No.19244

File: xd.PNG (242,08 KB, 442x499)

>>19243
>Allora adesso ti scarichi Clefs sul furbofonino e fai 10 minuti di esercizio ogni giorno.
Grazie 1000!
>Quando suoni, presta attenzione agli intervalli, quindi cerca di riconoscerli (o perlomeno presta attenzione) quando ascolti della musica.
Purtroppo non so di cosa tu stia parlando
>Sai perché non trovi una risposta? Perché in realtà non hai fatto alcuna domanda.
Ma in realtà ne avevo fatte 4 di domande…

 No.19245

>>19244
>Purtroppo non so di cosa tu stia parlando
Scaricati un qualsiasi libro di teoria, come il Pozzoli, il Lanza o il Poltronieri (qui trovi anche una sorta di introduzione graduale all'ascolto della musica classica).
>Ma in realtà ne avevo fatte 4 di domande…
Hai scritto un po' di frasi con tono interrogativo, ma ancora: non ti si può rispondere se non decidi una direzione. Con strumenti diversi fai cose diverse, che possono non fregarti: immaginati uno xilofono con due martelletti; col pianoforte hai dieci "martelletti", quindi ovviamente ci farai cose diverse. Stesso discorso con chitarra vs basso; e pure nel caso dei flauti strumenti diversi hanno repertori diversi. Quanti anni hai?

 No.19254

File: images_2.jpg (11,02 KB, 300x168)

>>19245
>Hai scritto un po' di frasi con tono interrogativo, ma ancora: non ti si può rispondere se non decidi una direzione.

Okay, scelgo il piano, ho un budget di 80€… La via dell'autodidatta è fattibile?



 No.19193[Rispondi]

Perché i conservatori che propongono corsi di "musica elettronica" in realtà ti costringono a comporre musica elettroacustica priva di alcuna melodia, un rumorismo ormai vecchio e che non frega a nessuno?

 No.19234

perche' non e' ancora diventata mainstream

 No.19235

>>19234
Vuoi mettere quanto sono più fighi gli algorave invece della tape music senza tape?

 No.19237

grazie per aver postato berio

 No.19239

>>19237
Lo comprendo a livello tecnico-storico, ma a livello artistico mi sembra un filone arido.



 No.19205[Rispondi]

Guilty pleasures

 No.19206

Ma come? Ma mi metti Cochi e Renato nei guilty pleasures? Ma sei un diaulaccio!
Comunque io ascolto decisamente troppa musica che potrebbe essere considerata un guilty pleasure, ma forse questa mi piace decisamente troppo per non essere una ragazza di sedici anni in discoteca nell'estate del 2006.

 No.19207

>>19206
Sai anon, non sapevo come esprimermi davvero. Ho una categoria in mente per minchiate italiane che non mi sarei mai aspettato di ritrovarmi ad amare ma invece sto amando.

 No.19209




 No.19199[Rispondi]

Che genere è questo?

 No.19200

Non so però grazie.

 No.19201


 No.19202

Electro-pop/dance-pop normalissimo, ciao



 No.18579[Rispondi]

Musica Italiana non-recente piacevole?
33 post omessi. Premi "Rispondi" per visualizzare.

 No.19180


 No.19181


 No.19182


 No.19183

>99 posse
lol

 No.19184

>>19183
> se mi fossi chiamato Fabrizio Tarducci forse magari a quest’ora mi vestivo Gucci

Ahhhh, quando ancora l’hh era vietato ai fighetti froci porco dio.



 No.19158[Rispondi]

Cosa ne pensa anon di questo genere? C'è sempre quel qualcosa di misterioso probabilmente inteso come rilevazione di verità assolute tramite l'uso di sostanze varie.
Fantastici i momenti drum n bass vagamente breakcore nonchè il ricercato intreccio di percussioni per tessere il ritmo serrato.

Da notare il quasi loop di fino e inizio musica per offrire la possibilità di ascolto in loop per ore e ore.
4 post omessi. Premi "Rispondi" per visualizzare.

 No.19168

>>19167
> pienamente d’accordo
Che però chiariamoci, non è necessariamente un complimento. Capisco benissimo la fascinazione per quel mondo grezzo di live improvvisate col korg e suonetti percussivi non mixati. La frenchcore è letteralmente raffinata, e vuoi o non vuoi pompa di più.
A me piacciono specialmente le cose cazzone come video relato, ma è proprio un’altra filosofia. Forse più vicina all’hardcore olandese dei primi tempi che non alla techno. A me è capitato di suonare roba francese in Italia e i punkabbestia m hanno staccato l’impianto dichiarando che “stavano sprecando l’md”. Aahhh, che ambientini.

> Ascoltata con le cuffie è qualcosa di immenso.

Non è per darmi un tono ma ho studiato ingegneria e fisica del suono, psicoacustica e composizione. Se ti sembra buono il suono in cuffia dev’essere che hai delle casse veramente di merda. Davvero, anche roba da studio - non hi fi - con coni di una dimensione decente con scheda audio altrettanto decente ti fanno scoprire suoni di cui non conoscevi l’esistenza.

 No.19169

>>19168
Harry Potar lo ascoltavo però poi mi sono buttato sulla tribecore/hardtek. Ok è una parola che racchiude tanti stili diversi ma si trovano delle perle.
Comunque mi sono sparato un pezzo degli Spiral Tribe e clickando a caso sulla barra del tempo ho trovato una perla, ecco è questa la roba che vorrei ascoltare sempre. (musica relata a 21:00) Tra l'altro è piena di suoni che sembrano registrati direttamente da un trip di quelli potenti.
>e i punkabbestia m hanno staccato l’impianto dichiarando che “stavano sprecando l’md”
Quella tipologia di atteggiamenti è il motivo per cui sono scappato a gambe levate da quell'ambiente.

>Se ti sembra buono il suono in cuffia dev’essere che hai delle casse veramente di merda

Ho delle casse tutto sommato decenti e sì, ovviamente niente batte le casse. Però avrei anche dei vicini e mica posso sparare con le casse tutta la musica scoppiata che ascolto alle 3 di notte specialmente quando metto in loop lo stesso pezzo per ore e ore.
Riguardo ai suoni ho notato che alcuni suoni "escono" con le casse mentre altri "escono" con le cuffie. Altri ancora escono ascoltandola col cellulare (sì, a volte quando sono a letto ascolto la musica con lo speaker del cellulare).

 No.19170

>>19169
> racchiude tanti stili diversi
In questo caso mi pare che sia acid, ma con la tekno/freetek(come la chiamano in altri posti) a dare nomi ai generi si fa un casino. Fatto sta che

> ecco è questa la roba che vorrei ascoltare sempre. (musica relata a 21:00) Tra l'altro è piena di suoni che sembrano registrati direttamente da un trip di quelli potenti.

Mi sa che alla uk hardcore una possibilità, ma anche 2 o 3 gliele devi dare. Dipende da quanto sei reattivo alla serotonina. Non lo so, ascolta un po’ del set del 92 che ho postato e dimmi che pensi, sono curioso (ma non skippare qua e là come gli zoomerini). Anzi, ascolta anche questo https://youtu.be/gxcz83OFB1g

> Riguardo ai suoni ho notato che alcuni suoni "escono" con le casse mentre altri "escono" con le cuffie. Altri ancora escono ascoltandola col cellulare

Questo è perché è mixata col culo. Probabilmente non è mixata affatto.
Non è nemmeno un problema di dinamica.
Ovvio che furbofonino e cuffie abbiano l’eq impostato diverso, di fabbrica, ma se sulle casse senti anche solo un suono in meno e non in più allora o sono le tue casse ad abbassare troppo le frequenze medie per farti credere di pompare sui bassi, o sono i pezzi che ascolti a distribuire tutto sui bassi per compensare a quei muri di merda.

 No.19175


 No.19176

>>19175
Il fatto è che per ogni microgenere di sta sta roba esiste un corrispettivo da club/rave che va oltre i 4 loop, e non lo so perché mi viene in mente franchino, magari perché abbiamo inventato noi un certo approccio alla trance poi si fa gli esterofili e ci si chiama “truzzi” per 30 anni.
Boh, dire “è tekno questa cosa” e attaccarci una copertina in bianco e nero con simbologia azteca inventata mi sembra sia diventato un modo per definire lo status symbol, non la tekno genere musicale. E poi status symbol de che? L’esse’ lerci. Andiamo bene.

Ma era solo una riflessione a posteriori, io vengo in pace e sono contento che postate robe che non conosco.



 No.19123[Rispondi]

Mi piace il cinema degli anni 70, specialmente se americano e campy. Sto in fissa con tutto l’immaginario dell’epoca, ma non ci ho capito mai una sega di musica. E capita di sentire roba che mi piace ma non so cos’è, che genere è, cosa cercare.
A parte tutti i derivati dai Black Sabbath e la roba più negra (tardo funk, rnb, disco), a parte il prog che associo (forse erroneamente?) a quello schifo che si faceva in Italia, a parte il punk inglese che davvero fottesega e preferisco cose garage punk uscite molti anni più tardi. Ecco, a parte tutto questo cosa si faceva in quegli anni sul fronte bassochitarrabatteria? Perché nessuno ne parla?

Finisce che scopro che mi piacciono hard rock e glam e ho schifato gli altri fan per tutta la mia vita..
3 post omessi. Premi "Rispondi" per visualizzare.

 No.19128

File: doxvh2a.jpg (73,5 KB, 500x500)

File: fiocfcq.jpg (140,88 KB, 600x592)

File: n35edjb.jpg (157,47 KB, 500x500)

>>19127
>Mi piace il cazzo?
Non ti preoccupare, tutto l'hard rock e derivati è omoerotico. Comunque prova
https://rateyourmusic.com/charts/top/album/all-time/g:glam%2drock/exc:live,archival/
https://rateyourmusic.com/charts/top/album/all-time/g:glam%2dmetal/exc:live,archival/
Il primo è una classifica degli album glam rock (picco anni 70), il secondo glam metal (picco anni 80), che anche se viene chiamato "metal" per alcuni è più rock che metal propriamente detto (ma tanto 'sti nomi in certi casi sono solo etichette commerciali). Dei famosi chi hai già ascoltato?

 No.19143

>>19128
>Non ti preoccupare, tutto l'hard rock e derivati è omoerotico
Ahaha ma quanto sei ritardato zio? Almeno pensaci un secondo alle cose prime di fare sti post patetici

 No.19144 SALVIA!

>>19143
Se non capisci una battuta, ti consiglio di tornare fra quattro anni quando sarai maggiorenne.

 No.19161

non si capisce un cazzo di quello che vuoi, ai miei tempi il pezzo in op l'avremmo chiamato stoner

 No.19162

>non ci ho capito mai una sega di musica
>prog
>quello schifo che si faceva in Italia
Ti sei qualificato per quello che sei, mi sembra di dare perle ai porci



 No.19075[Rispondi]

la parte a 1:15 è stratosferica

 No.19098

uno dei concerti più belli, il loro a Massarella

 No.19100

Band jazzosa con cantato e spoken, pure un pizzico di punk per non farsi mancare nulla
Una delle migliori band nostrane ma sono quasi sconosciuti, continuerò a postarli in ogni filo di musica italiana

 No.19107

A me è sempre piaciuto tantissimo quest'album.



  [Torna in cima]   [Catalogo]
Elimina post [ ]
[1] [2] [3] [4] [5] [6] [7] [8] [9] [10]
[ home ] [ indice ] [ b / s / x / hd / 420 ] [ aco / v / cul / yt / ck / mu / pol ]