[ home ] [ indice ] [ b / s / x / hd / 420 ] [ aco / v / cul / yt / ck / mu / pol ]

/mu/ - Musica

Nome
Email 
Messaggio

File
Embed
Password

  [Vai in fondo]   [Catalogo]   [Torna]   [Archivio]

 No.19212

Bello ma Caparezza è da un po' che parla solo di se stesso

 No.19213

Quando sono arrivato in Italia, Caparezza è stato il primo cantante recente italiano che ho conosciuto, con la canzone a Filippo Argenti. Mi piaceva siccome era un rap-metal ma diverso un po' dal nu-metal.
Ora mi sta un pochino sul cazzo, sembra che le sue canzoni vogliono dire "sono più intelligente di te e tu un cazzaro".

 No.19216

>>19213
>sembra che le sue canzoni vogliono dire "sono più intelligente di te e tu un cazzaro".
Un pochino sì, ma riflette esattamente quello che il suo pubblico ama pensare di se stesso. Basta leggere i commenti sotto i suoi video, specialmente quelli con canzoni che trattano temi un po' più pesanti tipo video relato. Un grosso cerchiosega dove i partecipanti salmodiano su quando sia intelligente e sofisticato e ricercato Caparezza, implicando di esserlo anche loro in quanto ammiratori che capiscono le strizzate d'occhio e le citazioni.

 No.19217

>>19213
>sembra che le sue canzoni vogliono dire "sono più intelligente di te e tu un cazzaro".
ma va che è sempre stato così lmao, i fan di Caparezza sono sempre stati 15enni sfigati che se la credevano ascoltando sto pseudointellettuale babbo. è sempre stato un meme nella scena rap italiana e sempre lo sarà. Non è nemmeno il fatto che provi a fare roba conscious/politica il problema, perché quella l'hanno fatta e anche bene in tanti senza abbassarsi ai suoi livelli da ritardato (penso al buon Willie fino ad Educazione Sabauda fra tutti), Caparezza però era proprio uno pseud che passava in radio dicendo altisonanti nullità.

 No.19220

Piaceva a tutti ma a me è sempre stato indifferente. Alla fine penso che dice cose abbastanza ovvie ma almeno è a un livello superiore di quelli che parlano solo di figa o soldi, il che lo fa sembrare un genioh nel panorama pop.
>>19213
>sembra che le sue canzoni vogliono dire "sono più intelligente di te e tu un cazzaro"
Secondo me questo non è colpa sua ma hanno ragione gli altri anon sul suo pubblico insopportabile e imbarazzante che si fa le seghe sul qi a 4 cifre perché ascoltano caparezza. Però è divertente vedere quando incensano uno che passa per le radio, tv, fa i megaconcerti e arriva in cima alle classifiche come un talento incompreso.

 No.19221

>>19217
>ma va che è sempre stato così lmao
GNOOOH COSSA DICCI?

 No.19222

>>19221
>letteralmente il primo disco
Già che ci sei posta Mikimix porco il tuo dio.
Anon non ha tutti i torti quando dice che il filone di Capa trpp intelligente è una costante della sua produzione artistica.
Io personalmente lo vedo in buona fede (ho una cultura discreta e il rap è ub mezzo per parlare di tutto, limitarmi a parlare di donne e soldi è riduttivo per me e la mia musica), piuttosto che MINKIA ZIO CM SONO DEEP. Più che altro nel corso degli anni ha cercato riferimenti pop sempre più "oscuri", rimanendo comunque del pop ma forzando la mano per inserirli nelle canzoni e renderle il suo marchio di fabbrica.
Negli ultimi dischi è ancora più evidente che faccia metamusica, scrivendo per parlare di sé e della propria evoluzione artistica più che del mondo intorno a lui, vedi 703 ed Etruvia.
Il dramma è che a 40anni continua a vedersi come il nerd bullizzato che era in seconda superiore e a scriverci sopra, infatti chi lo ascolta si identifica con suddetto nerd bullizzato. In particolare La mia parte Intollerante è l'araldo di questa poetica del cazzomerda trpp intelligente

 No.19223

Vedo un po' di rancore in quel "la scena ancora non mi riconosce". Caparezza, come si vede anche in "la mia parte intollerante" menzionata da >>19222 non ha mai accettato che la scena rap italiana lo schifasse. Lui ha preso questo e c'ha costruito una narrativa (forse inconsciamente) di incompreso, di troppo intelligente, che ha creato un pubblico perfettamente rappresentato dallo studente che vota pd e schifa gli operai.

 No.19226

>>19213
>>19216
Sì ma ha ragione.
È un paroliere eccellente, da quel punto di vista piscia in culo a tutto l'hip hop italiano, e se non altro cerca di fare canzoni che parlino di qualcosa, non quelle merdate da minorenni SCOPO PIÙ DI TE FUMO LE CANNE PIÙ DI TE IO SONO VERO LORO SONO FALSI ZYO VENGO DAL GHETTO che è di un cringe incredibile.
È un artista, insomma.
>>19223
>perfettamente rappresentato dallo studente che vota pd e schifa gli operai
Lol ma che cazzo dici, ha scritto Eroe che dice esattamente il contrario

 No.19227

>>19226
>cerca di fare canzoni che parlino di qualcosa,
La maggior parte è vuotismo di sinistra.

>ha scritto eroe

Ma certo, sono sempre amici del popolo, fanno gli interessi dei lavoratori.
Poi però scrive cose come "Non vivo di pallone
Non parlo di figone
Non indosso vesti buone
Quindi sono fuori da ogni discussione" che ti fa capire cosa pensi veramente.

 No.19228

>>19227
>la maggior parte è vuotismo di sinistra
Ma che cazzo di commento è lol.
>ti fa capire cosa pensi veramente
Letteralmente ci leggo che non si trova a suo agio ove si parli solo di figa, calcio e vestiti.

Non so Anon, io con millemila testi che dicono "sono figo scopo mi drogo e tu sei sfigato" non ci faccio un cazzo, se c'è uno che fa un tipo di hip hop dove parla anche di morti sul lavoro e opere d'arte sono contento, faccio fatica a capire il tuo fastidio.

 No.19229

Ve lo do io l'impianto ideologico di Caparezza: è quel protogrillismo che porta in Puglia alle vittorie di Emiliano e in generale è il tipico elettore PD che vorrebbe sottosotto votare 5 stelle ma si sente troppo intelletuale per votare Giggino Di Maio.
La mia parte intollerante lo pubblica nel 2006 quando aveva 33 anni. Sicuramente non era più giovanissimo ma è chiaramente una canzone che parla di lui a scuola (lo dice eh puttana la madonna) e se siete stati un po' anon vi siete trovati anche voi un po' fuori luogo qualche volte tra i compagni sburrakuli che parlavano solo di figa e di calcio.

Caparezza lo ascoltavo da regazzino e in fondo mi piaceva perché alcune delle sue prime canzoni (anche fuori dal tunnel) un po' mi descrivevano, in fondo pure io ero un po' outcast con problemi a divertirmi nella maniera più semplice dei miei coetanei.

La questione è che poi si cresce, Caparezza sembra perso in un mondo di introspezione dove continua a vedersi come quello sfigato di 30 anni prima - ha 48 anni eh, non è più giuovane - e copa ancora di brutto con i bullismi di quando era un alto un metro e un cazzo mentre io e tanti altri che lo ascoltavamo lavoriamo e magari abbiamo una vita normale e quindi ti chiedi cosa abbia da darti la sua musica oltre che un po' di nostalgia con le canzoni vecchie. Exuvia, per dire, è un album veramente brutto.

bonus track: le mie idee politiche sono cambiate molto da allora e tornando al protogrillismo con cui ho aperto il post trovo la sua retorica spesso insopportabile e quella tipica del borghese che eroizza le vite dei miserabili quando invece sono per l'appunto vite da miserabili che se ci avesse davvero a che fare si girerebbe dall'altra parte schifato o chiamerebbe una pattuglia dei carabinieri

 No.19231

>>19212

dal primo album?

 No.19232

>>19229

piu' che altro sembra proprio che il partito/movimento che si auspicava nascesse non ha ancora trovato una forma ne' un leade

 No.19246

>>19226
>È un paroliere eccellente, da quel punto di vista piscia in culo a tutto l'hip hop italiano, e se non altro cerca di fare canzoni che parlino di qualcosa, non quelle merdate da minorenni SCOPO PIÙ DI TE FUMO LE CANNE PIÙ DI TE IO SONO VERO LORO SONO FALSI ZYO VENGO DAL GHETTO che è di un cringe incredibile
Questo

 No.19247

>>19246
Secondato, è l'unico pseudorap non imbarazzante.

 No.19249

Secondo me Caparezza non è neanche questo gran paroliere.

Che i temi affrontati siano di un livello più alto di quel del trapper medio ok, ma non ci sono poi tante rime interne, le rime non sono poi incredibili, e non ha barre singoli memorabili. Quante volte avete detto "cazzo ma come l'ha scritto"?

 No.19251


 No.19252

A volte i concetti saranno banali, ma almeno non è la baseline "sono nato povero ora sono ricco, questa è la cifra del mio successo".
È il classico cantante con una fanbase di merda che lo ingigantisce, in pratica i fan del Superuovo, licealini che con due ore di filosofia a settimana si sentono Kant.

 No.19256


>>19226
>È un artista, insomma
E Siamo vesitit da bori h
Ye ye uaa
https://soundcloud.app.goo.gl/38n1T

 No.19258

>>19256
Dì quello che vuoi dire, anon. Perché dovrei ascoltare quella merda? Che c'entra col thread?
Scrivi una frase coerente, visto che mi quoti.



[Torna in cima] [Catalogo] [Torna][Invia una Risposta]
Elimina post [ ]
[ home ] [ indice ] [ b / s / x / hd / 420 ] [ aco / v / cul / yt / ck / mu / pol ]