[ home ] [ indice ] [ b / s / x / hd / 420 ] [ aco / v / cul / yt / ck / mu / pol ]

/mu/ - Musica

Nome
Email
 
Messaggio

File
Embed
Password

  [Vai in fondo]   [Catalogo]   [Torna]   [Archivio]

 No.19769

Sk skeee keee keee keee

 No.19774

Sportswear è la migliore canzone trap/rap italiani degli anni '10.

 No.19775

>>19774
ma sai anon che l'ho riascoltata ora

e devo dire che fa veramente cagare

cioe' la prima volta che la sentii pensai che non si capiva un cazzo di quello che dicevano

poi ho capito come funzionava il pezzo e ho detto dai si' non e' malaccio

e invece adesso la risento a distanza di anni e porca vacca, fa veramente schifo al cazzo, una monnezza vera, io non capisco come fosse possibile anche provare a dare un apprezzamento ironicamente positivo su 'sta ciofeca, la strumentale e' di una bruttezza rara, il mastering e' penoso, il video e' disgustoso e loro sembrano quattro pischelli del cazzo che si atteggiano swaggosi, veramente una roba da vergognarsi. Proprio bizzarro come il tempo ti schiarisce le idee

 No.19776

>>19775
col cazzo

 No.19778

>>19776
no, con le orecchie, se ascolti la musica col cazzo ci credo che hai gusti del cazzo anon

 No.19779

qualcuno mi spiega il fenomeno dark polo gang? sono millennial e non l'ho mai approfondito.
sono mezzi ironici o veramente questo è il livello di decadimento cognitivo degli zoomer?

 No.19780

>>19779
Ciao anon spiegozzo al volo perché non mi va:

È un fenomeno millennial quanto me e te anzitutto.
È ironico? Dipende che intendi per ironia. Se sei legato all’ironia come mezzo per arrivare all’umorismo allora no. Se intendi l’ironia come oppositiva, del tipo “ascolto una cosa brutta e dico che è bella proprio perché è brutta” come fanno i boomerang col trash allora no, non è quello. È molto più vicino a quel fenomeno di rivalutazione che ha coinvolto ad esempio tutto il sound pop dei primi 00 recentemente. Ovvero si decide tutti insieme che una cosa è bella, e allora è bella perché è bella, e non è “bella perché è brutta”.
È ironia che torna al punto di partenza, coi soggetti coinvolti consapevoli di quello che stanno facendo e nessuno intenzionato alla polemica, non so se mi spiego.
Prendi, come esempio diochannaro, Anacleto, che nasce come meme forzato e quindi muore, però poi diventa meme proprio perché l’idea di un meme forzato che è indiscutibilmente meme diverte. Quando dici “Anacleto meme” hai tutta la consapevolezza di quello che stai facendo, non stai cercando di affermare il contrario.

Ok, se capisci questo cerca di fare lo sforzo e di applicarlo alla musica. Tutti quanti insieme si sceglie consapevolmente che il criterio per sapere quanto spacca un testo si potrebbe decidere su quanto è sconnesso dal reale *senza per questo metterlo in ridicolo*. Quindi se coso dice “nella padella pollo e cocaina” con quel livello di serietà ci gasiamo, bene così. Sarebbe triste se stesse scherzando. Sarebbe triste se lo stessimo prendendo in giro. Sarebbe altrettanto triste se non fossimo consapevoli dell’essere consapevoli.
La domanda più complessa tra quelle che restano è: “Ma lui sa che sta dicendo una cazzata? E se sì, per quale motivo dovrebbe dirla con quella serietà?” e in questo caso la risposta è “Certo che lo sa, lo dice seriamente perché sta al gioco lui prima di te ascoltatore, non esiste una dinamica di sfottuto e sfottitore” . È la new sincerity che si manifesta con l’iper-ironia. Magari ti sembra pretenzioso ma stacce, ci siamo liberati dalla dittatura ed è molto bello.

Più complesse le dinamiche con gente tipo Lil B in America ma non mi addentro.

Salviatemi pure, invocate le medicine, datemi del minorenne. Tornerò. <3

 No.19781

>>19780
Credo che questo sia il discorso più sensato che io abbia mai letto su diochan.
Questa cosa mi disturba.

 No.19783

sono tutti figli di babbo, sparano solo caxxate e anche male 1!11!!

 No.19784

>>19780
perché dovremmo salviarti e darti del minorenne? Ha senso

 No.19785

>>19784
Perché normalmente vengo accusato di essere snob, autistico, zoomer, schizzato, di “atteggiarmi a sommelier delle cazzate” e così via, quindi evito. Sul thread dei prodigy l’ho scampata di poco, su “postate basi belle di cantanti che non vi piacciono” ho sbroccato, su /cul/ non parliamone e sicuramente ci sono thread dove ci diamo del ritardato.

E vabbè, però mi fa piacere se per una volta che vado a ruota libera non mi si risponde a insulti gratuiti, grazie anemoni.

P.s. A me piace Succo Di Zenzero, ultime fighe Magazine e Diabolika poi si sono un po’ persi, come con quella in oppì che é un po’ mediocre

 No.19786

>>19785
>insulti gratuiti
Siamo su un chan, zio

 No.19793

secondo me dimenticate che i testi dei trapper italiani sono letteralmente la traduzione letterale dei testi negri e i negri non sono post ironici, è proprio il loro modo di pensare

 No.19794

>>19786
Lo so, coglione.

>>19793
> negri post-ironici
Eh, però spiegala perché così è una sparata

 No.19807

>>19794
dio cane ma quale sparata e poi cosa non è chiaro del mio chiarissimo messaggio a differenza dei tuoi muri di testo farraginosi

 No.19825

>>19780
mah

secondo me si prova a dare una spiegazione convoluta per una scemenza:

- In italia non c'era nessuno che facesse trap digeribile anche dal 16/18enne demente.

- i bimbetti con FL studio hanno imparato a fare le basi coi bassi scurreggianti e l'808

- altri brufolosi che ascoltavano un range di cose a caso da Gue Pequeno a Truceklan hanno cominciato a scrivere testi su quanto ci droghiamo c'abbiamo le troie i soldi ecc

- 50 euro al tipo con la base di cui sopra, spara tutto su iutub

- il resto dei bimbi amici loro che non capiscono un cazzo ascoltano 'sta roba e credono che sia la continuazione dell'harlem shake in italiano e comincia la moda

fine.

 No.19831

>>19825
>l'harlem shake
Puttana eva anon che cazzo m'hai ricordato! Quanti anni sono passati? Cristo.

 No.19832

>>19793
Piano, la DPG citava Mandrake, un fumetto che leggeva mio nonno. Quanti negri lo conoscono?

La DPG non era ironica, era quello che >>19780 chiama iper-ironia ed io post-ironia: usavano i mezzi dell'ironia per essere totalmente seri.
Questo deriva non dalla trap americana moderna, che quando scherza lo fa in maniera infantile (nel senso di colorata e "silly", si veda 6ix9ine) e che da noi ha influenzato il filone tha supreme, ma dal quel genere gangsta a cui appartiene arab money e P.I.M.P. (con sonorità diverse)

 No.19840

>>19832
>non c'e' un messaggio
>co sta robba ce possiamo svorta'
>e' nato tutto dalla noia

questa per me non è post-ironia e nemmeno iperironia, sono dei pischelli del cazzo che hanno scoperto che oltre a farti le canne puoi pure fare i soldi se sei bravo a spiegare che la merda che vendi profuma di incenso

 No.19841 SALVIA!

>>19832
>>19840
Dai, che a forza di discutere voi due insieme ci potete anche arrivare alla conclusione che la conta dei layer é un invenzione del maschio bianco occidentale su rete4 e che l’ironia per sua natura ha sempre agito su più strati e non per forza a scopo comico. Ci arrivate anche al fatto che non bisogna essere degli intellettuali per saper fare cose prendendosi seriamente e in contemporanea no, che lo fanno anche i negri e che “i negri non sono post-ironici” è una cazzata buttata lì. Che i soldi possono essere il movente e l’intenzione di lucro, guarda un po’, rende i liricismi deliranti sui soldi qualcosa di autentico, non il contrario.

E senti, boomer brontolone, mi risulta chiaro che hai mollato da tempo. Che ci fai su sto thread? Stai cercando di smerdare un fenomeno culturale già morto e non sei aperto al dialogo. Boh, ma perché? Torna sull’hardcore punk e non cacare il cazzo

 No.19849

>>19841
non sai manco qual e' la definizione di ironia.

 No.19850 SALVIA!

>>19849
Invece la so



[Torna in cima] [Catalogo] [Torna][Invia una Risposta]
Elimina post [ ]
[ home ] [ indice ] [ b / s / x / hd / 420 ] [ aco / v / cul / yt / ck / mu / pol ]