[ home ] [ indice ] [ b / s / hd / 420 ] [ v / aff / cul / pol / ck ]

/pol/ - Politica

Nome
Email 
Messaggio
File
Embed
Password

  [Vai in fondo]   [Catalogo]   [Torna]   [Archivio]

File: 1590868670489.jpg (49,45 KB, 720x692)

 No.30485[Mostra tutto]

M-m-ma…come, /pol italiano è di sinistra? Mi avete deluso ancora belpaesani.
194 post e 13 immagini omessi. Premi "Rispondi" per visualizzare.

 No.31053

>>31043
>"piano kabobo"
>Che in parlamento è il nulla, nella società civile e classe dirigente sono vari gruppi.
Sono io.
Mi riferivo molto più banalmente a cose come PaP, idiota. Personaggi pubblici come la Murgia o Saviano. Politici come tutti quelli dell'area radicale, per fare un altro esempio.
Gruppi quindi non rappresentati in parlamento, esplicitamente favorevoli all'immigrazione.
>inb4 sostituzione razziale
No, ho scritto "favorevoli all'immigrazione", più precisamente
>un misto di ottimismo cieco, accettazione dell'inevitabilità delle grandi migrazioni africane in Europa, adesione a delle politiche che destinino risorse per garantire una continuità nell'immigrazione africana e la predisposizione del miglior ambiente possibile per tutti gli africani in Italia, sapendo che avranno bisogno di quote di welfare per persona molto alte, che avranno bisogno di strumenti linguistici, economici e sociali suppletivi.
Una parte di società che, quindi, legittimamente pensa che ci sia un mutuo guadagno nell'accogliere grandi masse di persone provenienti dall'Africa.
Per ripetere: parte del PD, LeU, gli altri di cui sopra.

 No.31058

>>31052
>ngresso illegale nel paese, eliminazioni di documenti che li renderebbero identificabili e più facilmente rimpatriabili, aiuto nell'immigrazione clandestina e falsificazione di documenti per l'ingresso illegale nel paese (un caso recente….
>apro il link
>Come detto l’organizzazione sarebbe dedita al favoreggiamento dell’immigrazione clandestina, facente capo a un funzionario governativo presso l’Ufficio Immigrazione del Ghana -le cui generalità non sono state rese note- il quale organizzava, promuoveva e dirigeva il viaggio in aereo verso l’Italia, e da qui verso l’estero, fornendo loro documenti per l’espatrio falsificati in cambio denaro.
>I provvedimenti restrittivi sono stati eseguiti nelle città di Modena e Acerra (NA), dove risiedevano i collaboratori del capo dell’organizzazione, rispettivamente S.I. e N.W.K. entrambi cittadini del Ghana ma residenti da tempo in Italia.
LA COLPAH È DEGLI SPORCHI NEGRACCI SUI BARCONI!

>Ma se vai a citare un altro anon, io che ti devo dire se non che sei un povero demente?

Convinci i mods a mettere gli ID e sperga di meno.

>Non era ironia, era solo fare un esempio delirante per ridicolizzare quanto da me affermato.

Se la tua affermazione è ridicola tanto da poter essere confusa con una mente collettiva dei negracci io che ci posso fare se non percularti?

>Non mi sembra che i genitori che mettono i "bambini" (più spesso adolescenti già cresciuti) sui barconi si preoccupino così tanto della loro sorte, perché dovrei preoccuparmente io allora che so che lo fanno perché non puoi rimpatriare i minorenni? Di nuovo, evita il ricorso ai sentimenti, ci fai la figura della casalinga disperata.

Non è un ricorso ai sentimenti, è una constatazione per dire che ci sono rischi non indifferenti nella traversata e nel viaggio a terra e dire che il viaggio dei negracci è equivalente ad un giro in macchina a Freggene per giustificare il fatto che sono sporchi negracci che vogliono invadere l'europa senza rischiar nulla è un ennesimo strawman del cazzo.

>Quindi sì, direi che sei un povero ingenuo, che in nome di un moralismo fastidioso avvalla l'immigrazione di massa.

>avvalla l'immigrazione di massa
Come sopra, altro strawman.
Proprio non riesci a capire che potrebbero esserci persone che sono contro l'illegalità selvaggia allegata ai movimenti incontrollati alle frontiere MA non si bevono le chiacchere semiubriache da baretto di Salvini e non se le bevono perché si rendono conto che non risolveranno il problema?

>Hai tirato fuori tu un argomento ridicolo e pretendi anche che io lo difenda?

>Ma smettila, coglione.
Sbatti i piedini più forte.

>>31053
Non mi ero mai spulciato i loro programmi elettorali, ora mi sa che lo farò. Grazie.

 No.31061

>>31058
>LA COLPAH È DEGLI SPORCHI NEGRACCI SUI BARCONI!
Anche, perché lo vuoi negare? Chi si è rivolto a questi figuri? Li hanno forse costretti a dargli denaro per poter arrivare in Italia?
>Convinci i mods a mettere gli ID e sperga di meno.
In realtà sei tu l'unico che pensa di parlare con la stessa persona, il problema è tuo.
>Se la tua affermazione è ridicola tanto da poter essere confusa con una mente collettiva dei negracci
No, questa è una tua esagerazione che non trova riscontro in quanto da me affermato. Anzi, io sostengo proprio che i negri facciano una scelta consapevole e autonoma.
> è una constatazione per dire che ci sono rischi non indifferenti nella traversata e nel viaggio a terra e dire che il viaggio dei negracci è equivalente ad un giro in macchina a Freggene per giustificare il fatto che sono sporchi negracci che vogliono invadere l'europa senza rischiar nulla è un ennesimo strawman del cazzo.
Mai detto, di cosa stai parlando? Io ho sostenuto che si imbarcano consapevoli che quello che stanno facendo è illegale, che sanno di correre dei rischi ma lo fanno comunque perché questo permette loro di accedere in Europa. Dove avrei banalizzato il tutto come stai facendo tu?
>Proprio non riesci a capire che potrebbero esserci persone che sono contro l'illegalità selvaggia allegata ai movimenti incontrollati alle frontiere MA non si bevono le chiacchere semiubriache da baretto di Salvini e non se le bevono perché si rendono conto che non risolveranno il problema?
No, anzi, lo capisco benissimo, ma se tu usi come giustificazione per l'ingresso illegale nel paese i morti in mare, beh, questo è palesemente una motivazione basata su una supposta morale a cui tutti dovrebbero attenersi. Di nuovo però, l'argomento morale non deve aver spazio nella discussione sull'immigrazione.

 No.31063 SALVIA!

>>31061
> ma se tu usi come giustificazione per l'ingresso illegale nel paese i morti in mare
>giustificazione per l'ingresso illegale nel paese
Continui a non capire un cazzo di niente.
Mi sono rotto i coglioni.
Il pubblico è stato abbastanza informato.

 No.31064

>>31063
>Continui a non capire un cazzo di niente.
Detto da te fa molto ridere.

 No.31076

>>31061
>Li hanno forse costretti a dargli denaro per poter arrivare in Italia?
Guarda ho avuto un inquilino anni fa, guardacaso ricco di famiglia e di legami politici "democristiani neri" che ha studiato filosofia e poi è andato a fare prima il viveur a Brighton per un annetto e poi grazie ai contatti di famiglia l'hanno piazzato in una onlus di pescanegri ed è letteralmente stato in Africa a dire che in Europa si sta bene e che dovrebbero venirci, con tanto di programmi di istruzione su cosa dichiarare per non essere buttati fuori dal cazzo e contatti con gli sporchi avvocatacci e speculatori con palazzine fatiscenti da riempire in cambio dei famosi 35€ al giorno.
E lui è il classico "liberale di destra che si crede di sinistra" perché è cresciuto in un ambiente benestante e progressista ma sostanzialmente è libero e woke solo perché pieno di pilla, ma con la "Vera Sinistra" non ha un cazzo a che vedere.

 No.31119

>>31076
Non vedo di nuovo dove sarebbe l'obbligo e la costrizione. Soprattutto non vedo la costrizione nell'entrare illegalmente nel Paese. Dimostra anzi che sono ben informati su tutti i vari passi da fare per assicurarsi un posto in Italia a spese del contribuente.
Di nuovo, hanno responsabilità che non si possono negare, né tantomeno si può dire di farli entrare perché altrimenti corrono il rischio di morire in mare. Si tratta solo di un ricatto morale e ai ricattatori che si espongono volontariamente ad un rischio per trarne guadagno, io dico che possono tranquillamente affogare.

 No.31120

>>31119
Il fatto che la gente si organizzi per andarsene e non essere rimandata subito indietro non mi sembra così strano. Si dichiarano tutti brogi per evitare di essere rimandati indietro. Btw non volerli e impedire che muoiano affogati non mi sembrano due cose in antitesi, basterebbe rimandarli subito indietro

 No.31122

>>31120
>non mi sembra così strano.
A me sinceramente sì, se consideriamo che usano canali e risorse che non spetterebbero loro, se si pervertono le intenzioni e le finalità dei diritti umani per i propri interessi.
> Btw non volerli e impedire che muoiano affogati non mi sembrano due cose in antitesi
Sono d'accordo, ma per quanto mi riguarda non si tratta neanche di non volerli, piuttosto di riconoscere che hanno delle responsabilità in quello che fanno.

 No.31123

>>31119
Anon tu devi capire una cosa fondamentale: noi abbiamo disperatamente bisogno di questa gente per sostenere l'infrastruttura paraschiavistica che rende possibile il nostro modo di vivere.
Si tratta di persone abituate a un tenore di vita bassissimo a cui non fa né caldo né freddo l'idea di venir pagati 2 euri l'ora per raccogliere pomodori sotto il sole cocente.
Personalmente nemmeno a me stanno particolarmente simpatici perché il più delle volte si portano dietro un retaggio culturale tutt'altro che gradevole, ma sfortunatamente almeno finché non troveremo un modo per automatizzare il raccoglimento degli ortaggi continueremo ad aver bisogno di certi schiavi.

 No.31124

>>31122
A me sinceramente sì, se consideriamo che usano canali e risorse che non spetterebbero loro, se si pervertono le intenzioni e le finalità dei diritti umani per i propri interessi.

Alt. Non ti ho detto che è moralmente giusto, semplicemente non mi sembra strano.

>Sono d'accordo, ma per quanto mi riguarda non si tratta neanche di non volerli, piuttosto di riconoscere che hanno delle responsabilità in quello che fanno.


Penso anche io come altri che se vengono in europa con un barcone rischiando di crepare dove sono probabilmente non stanno bene, buona parte di loro sono migranti economici e non scappano da guerre o salcazzo e questo è un fatto

 No.31126

>>31123
>noi abbiamo disperatamente bisogno di questa gente per sostenere l'infrastruttura paraschiavistica che rende possibile il nostro modo di vivere.
Oddio, mi sembra davvero esagerata come affermazione. Quanti di quelli che entrano finiscono a lavorare nei campi? Dubito inoltre che questa infrastruttura paraschiavistica sia così necessaria al nostro stile di vita, di fatto mi sembra che faccia principalmente gli interessi dei padroni e dei caporali. Di fatto a me, persona comune, oltre al risparmio (di quanto? pochi euro?) sul costo dei pomodori (che sarei dispostissimo a pagare qualcosa in più se questo volesse dire non creare situazioni sociali esplosive) quanto influisce sul mio stile di vita?
Il recente caso della mancanza di manodopera durante la quarantena mi sembra abbia invece mostrato che esistono e ci sono vie alternative, come gli ingressi regolari di lavoratori stagionali.
>>31124
>Non ti ho detto che è moralmente giusto, semplicemente non mi sembra strano.
Hai ragione, da questo punto di vista non è strano, ma allora si chiarisca che i motivi per cui entrano non sono di tipo umanitario, che non sono spinti da alcuna emergenza, che sono organizzati e ben coscienti di quello che fanno, proprio perché mostrano organizzazione nel loro agire.

 No.31128

>>31126
>buona parte di loro sono migranti economici e non scappano da guerre o salcazzo e questo è un fatto
Credo sia in linea con le figure di respingimento delle richieste di asilo.
>proprio perché mostrano organizzazione nel loro agire.
Non sono loro ad essere organizzati ma i trafficanti.

 No.31136

>>31128
>Non sono loro ad essere organizzati ma i trafficanti.
Certo e loro si servono di questa organizzazione per ottenere la prestazione per cui pagano e seguono le indicazioni date loro, mostrando in questo coscienza del ruolo che ricoprono. Guarda ad esempio l'esplosione di bengalesi e pakistani arrivati negli ultimi anni in Italia. Questi non sono in Libia a caso, ma per arrivare in Italia.

 No.31137

>>31128
>Credo sia in linea con le figure di respingimento delle richieste di asilo.

https://www.corriere.it/video-articoli/2019/10/23/permessi-soggiorno-migranti-l-escamotage-dell-orientamento-sessuale/ece27a72-e52c-11e9-b924-6943fd13a6fb.shtml

Ce ne saranno altri. Arrivano senza documenti, non si sa quanti anni hanno, come si chiamano ecc, non penso sia così difficile convincere che sei un esule di salcazzo

 No.31139

>>31136
>>31137
Certo, per questo bisogna fermare i trafficanti.
Spergare contro i negri non ha senso se non nell'ottica di non-fermare i trafficanti perché si perde tempo a spergare sui negri.

 No.31140

>>31139
Penso che chiunque sia fuori dall'ottica della sinistra di un certo tipo non voglia più sbarchi di gente a caso e voglia combattere i trafficanti. Il problema è che si parla, si parla e poi non si fa un cazzo. Almeno quel macellaio di Minniti ci ha provato. Ha creato dei lager in Libia, ma ha provato a dare una soluzione a Monte.

 No.31142

>>31140
Buh magari mi sbaglio ma guardando i programmi elettorali non mi pare che importare negri dall'Africa sia nei programmi di una qualsiasi forza politica; che volere diritti e regolarizzazioni per chi è già passato è diverso dal volerli andare a prendere, almeno sulla carta e che tutti tranne due o tre soggetti si stanno sbracciando per cercare di mettere una pezza al problema: l'ala democristiana e renziana dell "ex-pd" per gli interessi economici con i loro amici preti; PaP e LeU che non hanno coscienza sociale e devono essere infoibati con gli altri ma prima di tutto Salvini, che avrebbe dovuto impegnarsi in quanto sia capo del governo sia ministro dell'interno, ma ha preferito le sagre di paese invece di fare il suo lavoro, specie in sede europea.

 No.31147

scusa eh campanellino, ma io penso davvero che in un paese dove metà del paese è assunto statale o vive di sussidi portare ulteriore forza lavoro non formata la costringe o alla schiavitù o al vivere di ulteriori sussidi, visto come gira il mondo di oggi. Ho capito che c'è qualche ritardato che impesta il canale, però evita di cancellare i messaggi seri, se no davvero andiamo al pensiero unico, mi dici cosa devo pensare e postare e mi regolo di conseguenza

 No.31148

>>31147
Per chi si fosse perso il post cancellato la forza lavoro non formata erano i terroni.
Correggimi se sbaglio.

 No.31153

>>31148
mi son fatto scappare un terroni invece che meridionali in un thread dove facendo la ricerca nel testo la parola "negri" viene ripetuta 190 volte. Facciamo i seri, per cortesia.

 No.31154

>>31153
Riscrivilo quel post mettendo "meridionali".

 No.31159 SALVIA!

>>31154
L'ho già fatto, i concetti sono quelli. Però mi viene da ridere che negri qui e negri là ma per terroni vi offendete. Salvia e chiusura del metaposting.

 No.31168

>>31159
"Io sono tedesco e penso che gli italiani tutti siano dei nullafacenti e qui già abbiamo problemi.
Penso che importare forza lavoro non formata (gli italiani) li costringe alla schiavitù e a vivere di ulteriori sussidi, visto come gira il mondo di oggi."
Anche questo è giustificabile, nella tua ottica?

 No.31170

>>31168
In Germania gli italiani ci vanno a lavorare, ma sono laureati in buona parte, spiegami come si possa fare seriamente un confronto tra l'emigrazione odierna italiana e quella dei poveracci che arrivano sui barconi. Io non ho niente contro i negracci che vengono su e anzi, provo dispiacere per loro, però abbiamo già un forte problema di occupazione nel sud Italia e non vedo come portare altre migliaia di persone senza alcuna formazione e tenercele possa aiutare loro e questo paese quando nemmeno riusciamo a rialzare dalla miseria quelli con cui già condividiamo la cittadinanza.

 No.31171

>>31139
>Spergare contro i negri non ha senso se non nell'ottica di non-fermare i trafficanti perché si perde tempo a spergare sui negri.
Qui nessuno sperga, semplicemente si dice che anche chi si imbarca è partecipe del traffico e non ne è vittima. Ciò è dimostrato da come siano estremamente collaborativi a fare tutto ciò che i trafficanti richiedono loro di fare per poter arrivare illegalmente in Italia. Quindi sì, è giusto anche concentrarsi su di loro, perché sono responsabili dello stato di cose in cui si trovano. Ciò naturalmente non vuol dire lasciar stare i trafficanti, ma naturalmente questa è un'inferenza che hai fatto solo tu per banalizzare il discorso.

 No.31173

>>31171
>Ciò è dimostrato da come siano estremamente collaborativi a fare tutto ciò che i trafficanti richiedono loro di fare per poter arrivare illegalmente in Italia.

Scusa anon, se il tuo obbiettivo è andare da posto x a posto y e uno ti dice che per farlo devi fare tot cose e se vuoi rimanerci devi farne altrettante in quale film non saresti collaborativo e cominceresti a tirare un pippone sull'etica al tuo amico che di lavoro fa lo scafista?

 No.31174

>>31170
>In Germania gli italiani ci vanno a lavorare, ma sono laureati in buona parte
https://it.wikipedia.org/wiki/Pregiudizio_contro_gli_italiani
Lollo ad alcune piccole perle che si possono trovare. 10 punti a chi le trova tutte.

>Io non ho niente contro i negracci che vengono su e anzi, provo dispiacere per loro, però abbiamo già un forte problema di occupazione nel sud Italia e non vedo come portare altre migliaia di persone senza alcuna formazione e tenercele

Ed ecco di nuovo gli strawman che puntano al fatto che qualcuno vorrebbe importare negracci come fossero beni di consumo di cui c'è domanda.

>>31171
>Qui nessuno sperga
>100 post sull'inferiorità intrinseca dei negracci per giustificare la graduatoria umana.
>continuare a spergare sul fatto che i negracci "comprano" l'imbarco questo li fa immediatamente diventare carnefici in un role reversal che nemmeno il breslin.
>Ciò naturalmente non vuol dire lasciar stare i trafficanti, ma naturalmente questa è un'inferenza che hai fatto solo tu per banalizzare il discorso.
Una volta resosi conto che il problema sono i trafficanti e tutta la struttura deviata di accoglienza, continuare a spergare sui negracci e infarcire di retorica del cazzo ogni discorso A ME sembra il fumo negli occhi che getterebbe l'ultimo degli scafisti.

Allora, io cerco di tenermi più al di fuori possibile della divisione in fazioni, ma è impossibile non notare le fallacie logiche, i ragionamenti alla cazzo e ogni tanto vere e proprie menzogne o l'utilizzo della pseudoscienza.

 No.31177

>>31173
Non credo di aver capito bene, non vedo comunque nessuno che li forzi a tale collaborazione, non si sta parlando dello schiavismo di qualche secolo fa, dove ti rivendevano come schiavo di guerra, eh. Fai una scelta, ne paghi le conseguenza, come è giusto che sia.

>>31174
>>100 post sull'inferiorità intrinseca dei negracci per giustificare la graduatoria umana.
Ah, è tornato il magrebino che non sa leggere, bene.
>Una volta resosi conto che il problema sono i trafficanti e tutta la struttura deviata di accoglienza, continuare a spergare sui negracci e infarcire di retorica del cazzo ogni discorso A ME sembra il fumo negli occhi che getterebbe l'ultimo degli scafisti.
Non vedo retorica, tranne la tua che cerchi sempre di ridurre ogni discorso a quelle tre/quattro parole che hai imparato di recente. Di nuovo, non vedo come si possa dire che chi si imbarca sia solo una vittima e che TUTTO il problema siano i trafficani e l'accoglienza deviata. Chi si imbarca decide di farlo, decide di pagare gli scafisti, una volta sul suolo italiano, sapendo di non aver diritto di stare, decide di rivolgersi a chi può garantirgli la permanenza, invece di scegliere il rimpatrio (ci sono forme di rimpatrio volontario, che non costano nulla). Altro caso recente, in cui immigrati senza averne diritto si sono rivolti a loro connazionali sicuri di avere così un diritto che non spettava loro
http://www.milanotoday.it/cronaca/prova-italiano-cittadinanza.html
Questa mentalità del povero negretto come eterna vittima del sistema non è che un perpetuarsi di una modalità di pensiero di fondo colonialista, che riduce l'immigrato a bambinone troppo cresciuto non cosciente di quello che fa e non responsabile delle proprie azioni. Rendiamoci invece conto che questi sanno benissimo ciò che fanno e che il sistema delle cose attuali è anche colpa loro, non solo di chi offre il servizio di traghettamento, ma anche di chi ci si rivolge, senza costrizione.

 No.31178

>>31174
>Lollo ad alcune piccole perle che si possono trovare. 10 punti a chi le trova tutte.

Nessuno nega che ci sono dei preguidizi contro gli italiani, non spostare il senso della discussione. Il senso è che i migranti che arrivano in Italia non possono fare altro che manovali di bassa lega o i raccoglitori di pomodori nella baraccopoli, gli itlaiani erano così, ma ottanta anni fa

>Ed ecco di nuovo gli strawman che puntano al fatto che qualcuno vorrebbe importare negracci come fossero beni di consumo di cui c'è domanda.


Oh signore, ho scritto portare, potevo dire "tenere", il contesto del discorso mi sembrava abbastanza chiaro ma rielaboro perché ti attacchi alla semantica appena non riesci ad attaccarti ai contenuti: già in Italia c'è un forte problema occupazionale, non disincentivare l'arrivo sul territorio di ulteriore forza lavoro senza sbocco mi sembra un torto per loro e per noi.

>Non credo di aver capito bene, non vedo comunque nessuno che li forzi a tale collaborazione, non si sta parlando dello schiavismo di qualche secolo fa, dove ti rivendevano come schiavo di guerra, eh. Fai una scelta, ne paghi le conseguenza, come è giusto che sia.


Semplicemente mi sembra un po' forzato considerare i disperati che pagano gli scafisti complici in maniera simmetrica dei trafficanti

 No.31181 SALVIA!

>>31177
mi sono dimenticato di quotarti ma ho risposto anche a te nel commento sopra

 No.31186

>>31177
>Rendiamoci invece conto che questi sanno benissimo ciò che fanno e che il sistema delle cose attuali è anche colpa loro, non solo di chi offre il servizio di traghettamento, ma anche di chi ci si rivolge, senza costrizione.
>in cui immigrati senza averne diritto si sono rivolti a loro connazionali sicuri di avere così un diritto che non spettava loro
>http://www.milanotoday.it/cronaca/prova-italiano-cittadinanza.html
>E per la titolare della scuola sono scattate le manette: è stata ristretta ai domiciliari all'alba di venerdì 3 luglio insieme al marito, entrambi italiani. Insieme a loro sono state arrestate altre tre persone mentre ne sono state indagate altre 78. Tutte nei guai in seguito all'operazione "Falsa promessa", indagine coordinata dalla procura e messa a segno dagli agenti della seconda sezione della squadra mobile di Milano che ha fatto luce su un maxi giro di immigrazione clandestina.
>E l'epilogo è arrivato nella giornata di venerdì: due misure cautelari in carcere per due egiziani e una marocchina e poi altre tre persone ai domiciliari (due italiani e un egiziano). Le accuse, a vario titolo, vanno dal favoreggiamento dell’immigrazione clandestina e induzione al falso ideologico in atti pubblici fino alla corruzione e rivelazione di segreti d'ufficio.“
>Gli agenti hanno scoperto l’esistenza di una rete di personaggi, prevalentemente nordafricani (titolari di Caf o centri disbrigo pratiche per extracomunitari), dediti a traffici e commerci di varia natura, spesso illeciti, e quindi un complesso di violazioni ed irregolarità con cui sono stati sistematicamente conseguiti documenti propedeutici all’ottenimento del permesso di soggiorno.“
LA COLPAH È DEI NEGRACCI SUI BARCONIH!!!
BISOGNA CANNONARE I BARCONIH!
VOTA LEGAHHHH! VOTA LEGAAAAAAAAAAAAAAAAAAH!
E quando c'è da fare le leggi all'europarlamento si va invece alla sagra del paesello a fare permacampagnaelettorale.

>>31178
Come già detto, nel clima da brodo di paranoia la semantica diventa importante.
Concordo su quello che dici sulla disincentivazione. Concordo perfettamente.

 No.31187 SALVIA!

>Come già detto, nel clima da brodo di paranoia la semantica diventa importante.

Considerando che questo clima esiste per cortesia cerchiamo di disincentivarlo invece di essere sempre tirati come corde di violino, che tanto i malati mentali alla fine si riconoscono sempre, senza buttare nel mucchio qualsiasi anonimo. Salvia e un bacino, cerchiamo di volerci più bene fuori da /b/.

ps
pls non rispondermi che se no entriamo nel meta e non ne usciamo mai più

 No.31191

>>31178
>Semplicemente mi sembra un po' forzato considerare i disperati che pagano gli scafisti complici in maniera simmetrica dei trafficanti
Non dico che lo siano in maniera simmetrica, ma sicuramente sono una parte fondamentale e necessaria del tutto (senza richiesta non vi sarebbe nessuno da trasportare e quindi non vi sarebbero neanche scafisti). Sanno benissimo cosa fanno, che lo stanno facendo illegalmente, che stanno pagando per un servizio ed anche una volta finito lo stato di "emergenza", cioè sbarcati in Italia, continuano a servirsi molto spesso di servizi illegali per poter continuare il loro soggiorno. Mi sembra ci sia quindi motivazione ed intenzione, mi sembrano molto responsabili delle loro azioni.
>>31186
>LA COLPAH È DEI NEGRACCI SUI BARCONIH!!!
Hai risposto allo stesso modo anche sopra, anche sopra hai ridotto il tutto ad una tua fantasia, che vede in me un leghista solo per assecondare una visione aprioristica che ti sei fatto che non trova nessun riscontro in quanto da me sostenuto. Sei arrogante e fastidioso, oltre ad essere un analfabeta funzionale.
Comunque, come emerge dall'articolo, gli immigrati si sono rivolti a questi figuri per avere un servizio, quindi sì, è ANCHE colpa loro, nessuno li ha costretti a fare questo, sapevano benissimo cosa facevano e che era illegale, perché continuare a deresponsabilizzarli, quindi? Il tuo buonselvaggismo è qualcosa di ridicolo, che sopravvive nel 2020 solo per merito di una visione profondamente distorta e biassata del fenomeno complesso dell'immigrazione che puoi ridurre giusto all'opposizione dicotomica tra leghisti e antirazzisti. Tutto ciò palesa un pensiero infantile, matura, minorenne.

 No.31192

>sapevano benissimo quello che facevano e che era illegale

Bisognerebbe capire il livello di consapevolezza delle conseguenze delle loro azioni all'arrivo in Europa per fare questo discorso. Considerando che vengono letteralmente messi su un gommone e lasciati alla deriva in mezzo al mare anche a volte per giorni devono avere delle forti motivazioni per mettersi in mano a degli scafisti e rischiare seriamente di morire.

E dico questa cosa con la consapevolezza che quasi tutti sono migranti economici e non esuli da guerre e quant'altro.

 No.31193

>>31119
>Cosa essere condizionamento e propaganda
>Negare che funzionino specie sulle fasce più ignoranti
Loro sono negri, tu che scusa hai?
>>31124
>La migrazione economica non giustifica l'esodo verso l'Europa attirati dalle sirene del benessere
Quindi neghi il diritto all'autodeterminazione ed al perseguire il miglioramento delle proprie condizioni di vita? Chiaro che vengono pesantemente ingannati e raggirati, sono il primo a dirlo, ma la tua argomentazione è negrissima.
>>31126
This, i raccolti sono meccanizzabili e/o pagabili il giusto, il costo all'utente finale cambia di pochissimo perché il margine se lo intascano caporali prima, produttori latifondiari nel mentre, e GDO alla fine. I piccoli produttori e i negri della gleba lo prendono nel culo ottenendo le briciole insieme all'acquirente finale che paga un premium per l'anima del cazzo.
>>31136
Se vuoi scappare da un cacaio sabbioso che fai, ti metti a dire la verità oppure cerchi di non essere sbattuto fuori a costo di mentire? Dai su non sofisteggiare che qui non attacca.
>>31140
>Sinistra di un certo tipo
Deo gratia, finalmente si fa il distinguo.
>>31142
Vabè i puttanieri sono di destra ed i primi a non regolamentare le puttane per ipocrisia, idem per le droghe come la cocaina, cosa ti fa pensare che potrebbero mai avere l'onestà di dire alla propria base elettorale "Ci servono i negracci come spauracchio per tenervi sotto ricatto altrimenti ci chiedete stipendi più alti" molto meglio dire NEGRI RAUS e con una mano alimentare le fiamme della lotta tra poveri, e con l'altra incassare i lauti finanziamenti per ospitare i negracci.
>>31177
>Muh concorso di colpa dei migranti
Letteralmente un SIGNORA MIA CHE SCANDALO QUESTI SPORCHI NEGRACCI CHE SI PERMETTONO DI DESIDERARE UNA VITA MIGLIORE.
L'altro anon ti ha pure risposto seriamente e pure abbastanza bene, però diocane dai.
>>31191
>Buonselvaggismo
E niente, continui imperterrito ad ignorare la questione della dignità umana a prescindere da chi cazzo siano sti disperati, pure a me fan cagare quelli che arrivano scappando dai loro cacai sabbiosi e poi vogliono riproporre qui le stesse norme che hanno reso quei posti dei cacai, e quelli vanno risbattuti a calci nel culo da dove provengono senza tempi d'attesa, allo stesso modo la struttura che importa negracci per usarli come arma di ricatto verso la classe lavoratrice coi famosi negri di schroedinger contemporaneamente ladri di lavoro e troppo pigri per lavorare è aberrante.

 No.31194

>>31193
>Quindi neghi il diritto all'autodeterminazione ed al perseguire il miglioramento delle proprie condizioni di vita? Chiaro che vengono pesantemente ingannati e raggirati, sono il primo a dirlo, ma la tua argomentazione è negrissima.

Wut, non ho detto nulla di simile, ma come hai fatto ad arrivare ad una conclusione simile?

 No.31195 SALVIA!

>>31193
Ecco, è questo tipo di post che toglie OGNI voglia di discutere.
Supponenti, violenti, sarcastici fino alla nausea.
Senza alcuna voglia di confronto.
Cancro puro.

 No.31197

>>31191
>hai ridotto il tutto ad una tua fantasia
>una visione aprioristica che ti sei fatto che non trova nessun riscontro in quanto da me sostenuto
>Sei arrogante e fastidioso, oltre ad essere un analfabeta funzionale.
>gli danno del leghista quando esprime concetti da leghista utilizzando la retorica e gli argomenti dei leghisti
>sperga male

>è ANCHE colpa loro, nessuno li ha costretti a fare questo, sapevano benissimo cosa facevano e che era illegale, perché continuare a deresponsabilizzarli,

Lollo malissimo, mi sono accorto solo ora della dicotomia "quegli immigrati" vs "tutti gli immigrati".
>tuo buonselvaggismo è qualcosa di ridicolo
>he sopravvive nel 2020 solo per merito di una visione profondamente distorta e biassata del fenomeno complesso dell'immigrazione che puoi ridurre giusto all'opposizione dicotomica tra leghisti e antirazzisti.
Il più classico strawman leghista da permacampagnaelettorale.

>Tutto ciò palesa un pensiero infantile, matura, minorenne.

Sbatti più forte i piedini che lo scalpiccìo da quissù non si sente.

 No.31198

>>31195
>mi piallano
>sono supponenti, violenti, sarcastici fino alla nausea
>senza voglia di confronto
>quasi, dico quasi peggio di me
si, cancro puro.

 No.31200 SALVIA!

>>31198
>gli si fa notare il cancro
>EEH MA ÈPPERKE TI PYALLO ZYO
/b/ tier.

 No.31201 SALVIA!

>>31200
sembri Fusaro che risponde a DiPietro con la pseudofilosofia tipo "non mi tocchi, villano".

 No.31202

>>31192
>Bisognerebbe capire il livello di consapevolezza delle conseguenze delle loro azioni all'arrivo in Europa per fare questo discorso.
Nel senso che bisognerebbe capire se sanno che stanno facendo qualcosa di illegale? Se non lo sapessero, perché liberarsi dei documenti e rifiutarsi di fornire generalità e provenienza?
>devono avere delle forti motivazioni per mettersi in mano a degli scafisti e rischiare seriamente di morire.
Sono d'accordo, anzi è proprio quello che sostengo. Ma ciò non li assolve dai rischi connessi a ciò che fanno. Nel loro comportamento vi è motivazione ed intenzione, secondo me basta questo per definire la responsabilità individuale.
>>31193
>Letteralmente un SIGNORA MIA CHE SCANDALO QUESTI SPORCHI NEGRACCI CHE SI PERMETTONO DI DESIDERARE UNA VITA MIGLIORE.
No, dove lo hai letto? Ciò che sostengo è che questi hanno preso la decisione di entrare illegalmente e in modo pericoloso nel paese, quindi il rischio è parte della presa di responsabilità che si accollano al momento di forzare il diritto umanitario per arrogarsi diritti e vantaggi che non spetterebbero loro. Di immigrati regolari che si sono rotti il culo per entrare e stare legalmente è piena l'Italia, basta giustificare clandestini ed illegali in nome di una visione piuttosto naif delle cose.
>Se vuoi scappare da un cacaio sabbioso che fai, ti metti a dire la verità oppure cerchi di non essere sbattuto fuori a costo di mentire? Dai su non sofisteggiare che qui non attacca.
Lollo, non mi interessa capire i motivi che li portano a mentire ed abusare dei diritti umani, ciò che voglio dire è che hanno una responsabilità nel creare la situazione di cose attuali. In questo concordiamo, come riconosci tu loro mentono (indicando quindi premeditazione ed intenzione) pur di ottenere uno status che non spetterebbe loro. Quindi al di là del tuo tentativo di giustificazione, non vedo cosa ci sia di sbagliato nel mio ragionamento.
>E niente, continui imperterrito ad ignorare la questione della dignità umana a prescindere da chi cazzo siano sti disperati
Esatto, come ho già sostenuto sopra non ci deve essere spazio per giudizi morali nella discussione sull'immigrazione.
>>31197
>gli danno del leghista quando esprime concetti da leghista utilizzando la retorica e gli argomenti dei leghisti
Non ho mai sostenuto di sparare sui barconi, al contrario di quanto vai sostenendo. Sei sempre il solito coglione di sopra, quello che invece di entrare nel merito della discussione cerca di forzare le solite cazzate per ridurre il tutto ad una visione semplicistica.
>Lollo malissimo, mi sono accorto solo ora della dicotomia "quegli immigrati" vs "tutti gli immigrati".
Non mi hai ancora detto perché non dovrebbero avere alcuna responsabilità. Collide forse con la visione ingenua che hai del tuo amico kabobo? Non riesci a riconoscergli che se decide di fare una cosa illegalmente ne può pagare le conseguenze?
>Il più classico strawman leghista da permacampagnaelettorale.
Ecco che il pagliaccio riattacca, ripeti le stesse cose senza avere alcun fondamento alle tue ridicole affermazioni.
Siamo arrivati ad una perversione tale del discorso sull'immigrazione, che dire che chi fa delle cose illegali consapevolmente si espone alle conseguenze che da tali azioni discendono ti rende automaticamente un leghista.
Prova ancora a dire che non sei un minorenne, dai.

 No.31204

>>31202
>Nel senso che bisognerebbe capire se sanno che stanno facendo qualcosa di illegale? Se non lo sapessero, perché liberarsi dei documenti e rifiutarsi di fornire generalità e provenienza?

C'è differenza tra rubare una caramella, uccidere un uomo e arrivare senza documenti in un paese europeo, mi sembra che consideri in maniera eccessivamente severa le loro azioni. Detto questo mi chiedo quanto siano consapevoli di quello che vanno incontro arrivati in Europa, tutto lì.

 No.31205

>>31202
Non ho mai sostenuto di sparare sui barconi.
>>30968
Dobbiamo ricominciare con gli epiteti da circo?
>Non mi hai ancora detto perché non dovrebbero avere alcuna responsabilità.
Strawman, di nuovo.
>ripeti le stesse cose senza avere alcun fondamento alle tue ridicole affermazioni.
Dire che IO sto spingendo per una immigrazione indiscriminata, quando invece sto soltando illustrando al pubblico quanto le tue affermazioni siano fuori dalla mente di dio, è uno strawman.
Pagliaccio.
>he dire che chi fa delle cose illegali consapevolmente si espone alle conseguenze che da tali azioni discendono ti rende automaticamente un leghista.
Come prima, nessuno sta dicendo che non lo sia, ma come detto diecimila volte più su, spergare sulle cannonate ai barconi nel clima da permacampagna elettorale senza nemmeno tentare di risolvere il problema puzza tanto di collusione con gli scafisti, anche involontaria.
>Prova ancora a dire che non sei un minorenne, dai.
Prova a dire che non sei un pagliaccio.

>>31204
Secondo me sanno che è molto rischioso ma è sempre meglio che finire mitragliati.

 No.31208 SALVIA!

File: 91wkha32BjL._AC_SY606_.jpg (37,04 KB, 425x606)

>>31202
>Ciò che sostengo è che questi ebrei hanno preso la decisione di restare illegalmente e in modo pericoloso nel paese, quindi il rischio è parte della presa di responsabilità che si accollano al momento di rifiutare di vivere nei loro ghetti ed i diritti umani che non spetterebbero loro. Di ebrei regolari che si sono rotti il culo per scappare dal Reich e stare da qualche altra parte è pieno il mondo, basta giustificare untermenschen e giudei in nome di una visione piuttosto naif delle cose.
GOEBBELS TIER ACHIEVED.

Salvia perché mi sembra di parlare con un paziente psichiatrico che violenta le ragazzine e sostiene di essere innocente perché "sono state loro a provocarlo, ste puttane" e boh, capisco la dedizione nel merdapostare restando nel ruolo che si è deciso di interpretare, ma qui si sta sconfinando nella follia totale.

 No.31212 SALVIA!

Comunque pensare di poter sostenere una conversazione di sto tipo senza ID è folle, metà dei quote sono di anon che pensa di quotare un anon che in realtà è un altro anon
Alla fine sono solo sperg su sperg di anon che vogliono sentirsi meglio leggendo anon che reputano analfabeti/nazi/sinistri

 No.31213

>>31212
>Hanno tutti torto e spergano io sono quello furbo che sta nel mezzo.
Va che ti vedo che cerchi di spingere una falsa equivalenza tra due principi che non hanno nulla a che vedere tra loro per poter invalidare chi ti sta cockslappando con lo schiocco ancora dall'altra board.
Comunque se volete essere riconosciuti ci sono i tripcode, stronzoni che non siete altro.

 No.31214

>>31212
O sei campanellino e ci dimostri coi fatti che non è sempre lo stesso riconoscibilissimo anon che a furia di omini di paglia porta avanti da giorni questa conversazione oppure è l'ennesimo tentativo di spostare i paletti da parte di uno dei due litiganti.

 No.31215 SALVIA!

>>31214
>ctrl+f: paglia
>ctrl+f: straw
Indovina chi è riconoscibile. Questo sarebbe il filo da massdeletare, mica quello sugli audiofili.


[Mostra tutto] (194 post e 13 immagini omessi)
[Torna in cima] [Catalogo] [Torna][Invia una Risposta]
Elimina post [ ]
[ home ] [ indice ] [ b / s / hd / 420 ] [ v / aff / cul / pol / ck ]