[ home ] [ indice ] [ b / s / hd / 420 ] [ v / aff / cul / pol / ck ]

/pol/ - Politica

Nome
Email 
Messaggio

File
Embed
Password

  [Vai in fondo]   [Catalogo]   [Torna]   [Archivio]

File: mr-bean.png (69,34 KB, 357x344)

 No.31129

Anon chi odiate di più tra negri, slavi (et simila) e terroni?

 No.31130 SALVIA!

I minorenni che non la tengono.

 No.31132

In astratto o tra quelli che conosco?
Also odio pro-capite, somma totale di odio per categoria o cosa? Perché dipende da chi conosci, quanti ne conosci eccetera eccetera.

Limitando ai miei contatti direi "i terroni" perché "i negri" e "gli slavi" che conosco e mi vengono in mente sono bravissime persone, li ho incontrati in età adulta, ambiente lavorativo e quindi già facente parti di circoli sociali "alti", coi meridionali ci ho fatto le scuole e l'adolescenza e molti erano gran figli di puttana.

Però non ho niente contro "i terroni" perché esattamente come gli altri sono un gruppo eterogeneo che solo un ritardato valuterebbe a scatola chiusa.

 No.31190

I fasci perché a differenza di negri, arabi e teroni non sono un gruppo eterogeneo ma una categoria uniforme di ritardati.

 No.31207

Negri: non ho mai avuto a che fare a tu per tu con dei negri. Nella mia scuola non c'erano e non ne ho mai avuti sui posti di lavoro. Non saprei dirti niente su di loro.

Slavi: sono una razza piuttosto chad. Le donne sono belle e gli uomini sono forti e basati. Essendo così basati è facile che te lo mettano in culo. Ho avuto una ex slava, donne fredde, sfuggenti, indaffarate, tendenti al marxismo.

Terroni: mettendo da parte i napoletani, che sono tutto un discorso a parte. I terroni mi stanno generalmente simpatici, stare in loro compagnia mi aiuta ad equilibrare il mio essere molto "mentale", quindi è una compagnia leggera. Le ragazze terrone sono toptier.

In definitiva, per esperienze personali diffido (ma non odio) in primis dei napoletani, poi degli slavi, poi dei terroni in generale. Sui negri non ho esperienza.

 No.31210

Gli zingari, cioè l'unica "etnia" che ha il non lavorare nella propria cultura.
Ed indovinate come fa a campare uno che non lavora?
Ci sono tantissimi negri bravissime persone che non hanno mai commesso un reato in vita loro, con buona pace di quel malato mentale di pep.
Non esiste al mondo invece uno zingaro che non abbia rubato, rubi o ruberà.
Gli zingari per loro stessa esistenza dovrebbero esser trattati come autori di reati "in generale" e tenuti in galera, fino all'estinzione.

 No.31231

Tu.

 No.31232 SALVIA!

File: images (2).jpg (8,87 KB, 220x229)

Muslimi di origine indiana (bangla e paki):
Ipocriti, drogati e ubriaconi ma faccio il ramadam brah, ogni scusa è buona per chiedere soldi.

Nafri (marocchini, algerini e gentaglia):
Stessa roba di su ma ci si mette anche l'arroganza e la prepotenza, 50/50 che ci fai a botte e ti ritrovi il branchino di pecore pronte a linciarti, codardi e leccaculo da soli.

Terroni nomadi (siculi?):
Arrubano, cercano di fregarti per qualsiasi cosa e sono protetti dallo statino che tanto disprezzano (gira una storiella dove la maggior parte di loro sono "pentiti" perciò fanno il cazzo che vogliono)

Zengari:
Le peggiori qualità di tutti e ne ho sentito parecchie, tutti quelli che conosco però sono "brave" persone, mai dato un problema, ho sempre lo spauracchio che cerchino di incularmi e darmi al rogo. rateo di pericolosità 9/10.

salvio perché non mi pare un thread da /pol/

 No.31305

>>31190
QVUESTO

 No.31311 SALVIA!

Detesto in equal misura tutte le minoranze etniche
>terroni
Li detesto come i polentoni
>slavi
No poverini, non mi hanno fatto niente

 No.31361 SALVIA!

Bella domanda del cazzo OP.

>>31130
dai basta che non fa ridere

 No.31362

>>31129
Che se ti direi che sia io uno slavo

 No.31375

>>31129
I terroni sono ormai una categoria che ha trasceso i confini di tutto ciò che sta a sud del Po. Sono un dipendente pubblico. Ho decine di colleghi terroni che lavorano come muli, pagano le tasse e non dormono la notte se hanno anche solo il dubbio di aver preso una multa dal velox. Così come ho diversi colleghi e conoscenti veneti/lombardi/Piemontesi DOC che non fanno un cazzo, studiano ogni possibile stratagemma per stare a casa retribuiti (Malattie, 104, straordinari farlocchi a recupero, etc…). Questo lo dico da veneto purosangue fascioleghista di undicesima generazione. Il terrone oggi può essere chiunque, non solo il napoletano o il siciliano.

I negri sono per la maggior parte incompatibili con la vita in una società occidentale civile. Ne esistono diversi che si sono perfettamente integrati, anche molto meglio di arabi, bangla e altri sub-negroidi minori, ma sono comunque una goccia nel mare di soggetti totalmente privi della cultura del lavoro per guadagnarsi da vivere, in favore della cultura del GIBSMEDAT.

Gli slavi si dividono essenzialmente in due categorie: Quelli che lavorano come NEGRI, 12 ore al giorno, incuranti di ferie, straordinari e altri diritti, spesso tutto o in parte in nero, perché devono FAARE SOOLDI PER DARE MANGIARE FAMILIA; e quelli che spaca botilia, ruba la villa, maza familia. Entrambe le categorie sono lesive per la società, ciascuna a modo suo.

 No.31440

Me stesso

 No.31818

Gli italiani e gli americani.
Entrambi sono super provinciali e chiusi nel loro modo di pensare come nessun altro, convinti che sia l'unico giusto.

Più gli americani a dire il vero.

 No.32545

>>31818
Imo la destra italiana è molto su sta linea di pensiero. La sinistra non sembra avere proprio idee.

 No.32552

>>31362
Per come scrivi ti crederei.



[Torna in cima] [Catalogo] [Torna][Invia una Risposta]
Elimina post [ ]
[ home ] [ indice ] [ b / s / hd / 420 ] [ v / aff / cul / pol / ck ]