[ home ] [ indice ] [ b / s / hd / 420 ] [ v / aff / cul / pol / ck ]

/pol/ - Politica

Nome
Email 
Messaggio

File
Embed
Password

  [Vai in fondo]   [Catalogo]   [Torna]   [Archivio]

File: incel-cover-1-768x315.webp (15,87 KB, 768x315)

 No.31344[Ultimi 50 post]

>Magikarp CONTRO IL PATRIARCATO

>È possibile un’alleanza tra femminismi e «maschi beta»?


https://not.neroeditions.com/Magikarp-contro-il-patriarcato/

Interessante.

 No.31345 SALVIA!

ho lollato fortissimo al parolafiltro

 No.31347 SALVIA!

>>31344
Ho dato una letta veloce.
Dal mio punto di vista capisco che entrambi i mondi abbiano interessi ad abbattere l'attuale concezione dei ruoli di genere da parte della società, essendone entrambi conseguenze, ma una volta fatto questo non vedo come potrebbero continuare a collaborare, visto che hanno spesso visioni dei ruoli di genere completamente incompatibili.

 No.31366

>Nel nominarlo ci si riferisce unicamente a un preciso movimento di estrema destra
Rido.
>Successivamente essa si spostò su 4chan, piattaforma notoriamente utilizzata negli ambienti dell’Alt-right.
Rido fortissimo.
> Una soluzione a tali frustrazioni è individuata quindi nell’eliminare la competizione sessuale restaurando un sistema patriarcale che imponga relazioni monogamiche prestabilite dall’alto.
Non tutti la pensano così. In ogni caso è una soluzione proposta, che può essere efficace o meno, al problema dell'accresciuta selezione sessuale portata dalla "liberazione" sessuale.
>Io ho 24 anni e sì, partecipo a questa condizione che mi provoca dolore.
Chissà perché.
>Grazie alla scoperta e allo studio di tematiche di genere ora mi sento molto più libero di un tempo.
Bravo soiolone, ti senti più libero ma la tua condizione non è mica cambiata.
>Non è per caso evidente che anche se queste persone non sono oppressive con i/le propri* partner in ogni caso perpetuano, non diversamente dalla figura classica del macho, la riproposizione di una forte gerarchia tra persone α e β?
Le donne invece non fanno la stessa cosa tra boni e cessi, alti e bassi, assolutamente no. Ma anche lì sarebbe colpa del badriargato..
>mi capita di sentire questo rifiuto sommarsi a tutti i precedenti e costituire un muro di dolore invalicabile. Accettare il proprio sentire non vuol dire giustificarlo, è anzi il primo passo per accordarlo a pensieri nuovi e liberi dalla cultura patriarcale che ci ha formato e ci è penetrata fino al midollo.
Bravo coglione parte due: le donne si crogiolano nell'esaltazione e liberazione della loro sessualità (leggasi iperselezione) cianciando di "sessualità libera per tutti/e" e tu parli di reprimere un sentimento naturale.
>Dico questo perché ritengo che i femminismi possano essere uno strumento veramente efficace per vivere meglio per tutte le persone con un’esperienza simile alla mia.
Sì, per incrementare comportamenti poliginici. Stoccolma evidente qua.

Che noia, solito femminismo iperuranico che sulla carta risolve tutti i problemi del mondo, per fede, senza fornire uno straccio di ragionamento, simile ad una religione, solita incapacità di distinguere le cause degli incendi e il fuoco dall'acqua.

 No.31367 SALVIA!

>>31366
>non ho voglia di competere per un bene limitato
>accuso gli altri
Salvia per commento da /b/ ed aspetto che venga passato lo straccio.

 No.31368

>>31367
>tutto quello che non mi piace viene da /b/
Menomale che ho pure argomentato. Comunque questa ipercompetizione sessuale messa in piedi dalle donne è inutile, l'unico effetto sarà produrre prossime generazioni di uomini più alti e più piacenti per le instagrammine appassionate di reality, intanto la cooperazione e la solidarietà tra maschi sono ai minimi storici, mate guarding pure annullato.

 No.31370 SALVIA!

>>31368
>non ho voglia di competere
>la colpa del mio fallimento è dell'oggetto della competizione
>mi invento una giustificazione a-posteriori
Forse ora è più chiaro.
Autosalvia per commento da /b/.

 No.31371

>>31370
>Ridicolizzare post argomentato con morale da manuale di auto aiuto invece di discutere perché si preferisce uscire dalla competizione o perché la competizione e selezioni hanno raggiunto picchi altissimi (e dannosi)
>Ignora cosa sia l'autosalvia
Ora si capiscono molte cose.

 No.31372

Ciao Lorenzo.
>Interessante.
Mica tanto. Innanzitutto perché non tutto il mondo è (ancora) (per fortuna) lo stesso paese e molti discorsi accademici americani non sono stati (ancora) (per fortuna) importati (vedi cimdrp che si erge a riassuntrice per tutte le povere compagne che non hanno la possibilità di leggere tutti i malloppi di studio di genere): quindi la situazione americana e italiana non sono comparabili. Le carpe qui non hanno (ancora) (per fortuna) forza politica e sono vagamente trascurabili tranne che per prendere qualche elettore single-issue a destra. Le carpe lì sono già più mediaticamente rilevanti, perché corrente a se stante, mentre da noi o sono lo zero virgola (fassisti!) o confluiscono in partiti più mainstream (LN, FI).

 No.31373

>>31371
>post argomentato con morale da manuale
>post argomentato
>con morale
>da manuale
Che brutta cosa il manicheismo spacciato per competenza o doti artistiche.

 No.31374 SALVIA!

>>31366
A grandi linee, concordo.

 No.31376

Guardate, fra il serio e il faceto, qui >>>/b/3707969
Forse non c'è tanta differenza. Mi spiego.
Argomento tipico delle femministe è che gli uomibianchieterocis™ non si rendano conto delle difficoltà delle donne/colorati/queer/trans e quindi dismettono i problemi denunciati perché secondo gli uomibianchieterocis™ non sussistono.
Argomento tipico della carpa magica è che le donne™ non si rendano conto delle difficoltà degli uominichevannoperlalorostrada e quindi dismettono i problemi denunciati perche secondo le donne™ (e i biancavalieri) non sussistono.
Cosa si nota? Mancanza di comunicazione, divisione e settarismo, un po' tipico del periodo postpostmoderno che stiamo vivendo.

 No.31377

>>31376
Niente di più Goebbelsianamente distorto, ma ti do il beneficio del demente più che bollarti come stronzo in malafede.
>Argomento tipico delle femministe è che gli uomibianchieterocis™ non si rendano conto delle difficoltà delle donne/colorati/queer/trans e quindi dismettono i problemi denunciati perché secondo gli uomibianchieterocis™ non sussistono.
>Argomento tipico delle femministe
fallacia del prendere la parte per il tutto
>gli uomibianchieterocis™ non si rendano conto delle difficoltà delle donne/colorati/queer/trans
fallacia dello strawman
>quindi dismettono i problemi denunciati perché secondo gli uomibianchieterocis™ non sussistono.
Fallacia della falsa causa o semplicemente ignori la storia.

>Argomento tipico della carpa magica è che le donne™ non si rendano conto delle difficoltà degli uominichevannoperlalorostrada e quindi dismettono i problemi denunciati perche secondo le donne™ (e i biancavalieri) non sussistono.

>Argomento tipico della carpa magica
Qui va bene poiché le carpe non sono un gruppo eterogeneo ma uno molto, molto omogeneo.
>è che le donne™ non si rendano conto delle difficoltà degli uominichevannoperlalorostrada
No. L'argomento principale delle carpe magiche è che dopo la rivoluzione sessuale e l'emancipazione femminile la perdita di potere dell'uomo sul corpo della donna ha provocato un "ingiusto" cambiamento dell'economia sessuale di base da feudale a liberista, con conseguente morte di fame dei maschi inscopabili. Free market wins.
Una aggiunta IMPORTANTISSIMA a questo argomento è che i maschi inscopabili sono inscopabili per via delle loro caratteristiche LMS soltanto. Carattere e modo di porsi sono ininfluenti al 100% se non in un ottica narcisistico-predatoria.
Una ulteriore perversione riscontrabile sui forum delle carpe è che LMS è secondaria alla "bruttezza".
>e quindi dismettono i problemi denunciati perche secondo le donne™ (e i biancavalieri) non sussistono.
Fallacia dello strawman: nessuno ha mai detto questo.
L'argomento principale contro le carpe è che è inutile disquisire sull'aspetto fisico e sui valori LMS se si è un narcisista misogino che inneggia alla pedofilia e che non ha il minimo ritegno nel comunicarlo a chiunque si approcci.

Quindi no, nisba, niente.
Oddio, aspettate, c'è un punto di contatto MOLTO ma MOLTO importante.

Se invece di considerare, per quanto riguarda le femministe, non tutte le donne, ma solo le femministe e poi solo alcune categorie specifiche di femministe, allora si c'è un punto di contatto.

Mi riferisco a quell'insieme di veterofemministe che spergano dvrissimo e malissimo contro gli uomini a tappeto, tronfie della loro ideologia, e che non hanno la minima intenzione di considerare che il loro modo di porsi è sia ultratossico sia deleterio per la causa femminista.
Esse sono esattamente come le carpe. Viziati/e che pretendono che il mondo gli sborri/squirti addosso solo ed esclusivamente in virtù delle vibrazioni collettive dei piedini che sbattono.

 No.31378

>>31377
>Tutte le carpe sono pericolosi matti violenti
Qui generalizzi tu e ti assicuro che è esattamente la stessa proporzione delle femministe tossiche/froci sfranti/negri razzisti degli altri movimenti per un trattamento equo, ovvero meno della maggioranza ma sicuramente molti più della percentuale che i SJW vorrebbero far passare come "pochi pazzi marginali" direi a spanne un 40% e lo stesso vale per Magikarp di cui molti sono effettivamente non ironicamente fasci, misogini, ancappini e sostanzialmente dei coglioni.
Ma non tutti e soprattutto un sacco di gente, sia che conosco personalmente che con cui ho avuto a che fare per motivi professionali, sono effettivamente relegati al di fuori della sfera affettivo-relazionale da queste meccaniche di "libero mercato" ovviamente drogatissimo da cartelli e stregonerie di marketing come ogni libero mercato che si rispetti. E la cosa può rendere, a ragione, molto amareggiati e rancorosi ma appunto è una situazione che si crea a posteriori, non come vorrebbero far credere biancavalieri e puttanacce che "eh se sei da solo è perché fai schifo come persona" (cosa che basterebbe vedere come cuccano giggini fedifraghi ed altra feccia per smentirla ma vabè) quando non viene neanche data la possibilità di fare schifo.
Ed ovviamente odio gli incellofasci ideologicamente ma non posso che provare pena per una situazione che è colpa loro solo in parte (a parte i mentalcel che sì sono dei sociopatici pericolosi ed andrebbero TSOati il prima possibile) e per il resto frutto di un circolo vizioso in cui si è dato ad una certa fetta di popolazione femminile un potere di cui non avevano gli strumenti per gestirlo correttamente, e che ora al contempo pretendono ulteriori diritti senza l'ombra dei doveri correlati, ed una totale deresponsabilizzazione verso qualsiasi accadimento in cui siano coinvolte.

 No.31379

>>31376
>Cosa si nota? Mancanza di comunicazione, divisione e settarismo, un po' tipico del periodo postpostmoderno che stiamo vivendo
Mi piace questa chiusura.
Anche l'accostamento ha qualche ragion d'essere.
Se vuoi, da entrambe le posizioni (che non sono equivalenti sotto quasi nessun aspetto, sia a livello storico che di contenuti) c'è la ricerca di un ruolo alternativo dopo il crollo della famiglia, del concetto dei due sessi distinti, della necessità della divisione dei compiti.
Sarebbe interessante se creassero veramente dei punti di contatto, dei laboratori.

 No.31380

>>31377
Ed eccoti arrivato, fallaciafag. Sei stato in vacanza la scorsa settimana?
>fallacia del prendere la parte per il tutto
Consulta un buon vocabolario, come il Treccani, e leggi tutta la voce "tìpico".
>fallacia dello strawman
Esplica. Sei sicuro di cosa sia uno straw man?
>Fallacia della falsa causa o semplicemente ignori la storia.
Ti virgoletto il passaggio così capisci la sintassi.
>Argomento tipico di gruppoX è: "gruppoY non si rende conto delle difficoltà del gruppoZ (difeso da gruppoX) e quindi gruppoY dismette i problemi denunciati perché secondo gruppoY non sussistono."
Vedi, ad esempio (consulta un buon vocabolario, come il Treccani, e leggi tutta la voce "eṡèmpio"), le TERF. Vuoi le fonti? Tiè.
https://en.wikipedia.org/wiki/Feminist_views_on_transgender_topics#Socialization_and_experience
>Qui va bene poiché le carpe non sono un gruppo eterogeneo ma uno molto, molto omogeneo.
>No. L'argomento principale delle carpe magiche è […]
Hai parzialmente ragione. La carpa magica "gretta" si muove in questi termini. A livello politico e accedemico, la uomosfera è più vasta, vedi MGTOW e più in generale gli MRA. Vedi, ad esempio (consulta un buon vocabolario, come il Treccani, e leggi tutta la voce "eṡèmpio"), cosa è successo con Crepaldi. Vuoi le fonti? Tiè.
https://en.wikipedia.org/wiki/Men%27s_rights_movement#Relation_to_feminism
>Fallacia dello strawman: nessuno ha mai detto questo.
Ti sei letto il post che quotavo? Fra il serio e il faceto, appunto, imitava l'argomento tipico.

Per caso sei letteralmente autistico? Sono più volte che non capisci o ti metti a puntigliare su figure retoriche. Dillo e cerchiamo di essere più chiari, se ti trippi.

 No.31381 SALVIA!

>>31377
>le generalizzazioni sulle femministe non vanno bene
>quelle sulle carpe sì
Eh beh

 No.31382

>>31378
A volte mi chiedo se sia giusto fare una brace di tutte le karpe, ma poi mi sovviene che il culto karposo è una spirale negativa e se entri dentro, anche se non sei diventato überspergone, è giusto che ti venga messo davanti cosa c'è al centro della spirale.

Poi penso a te, ed alle tue affermazioni che passando dall'inizialmente condivisibile all'estremo e poi infine alla stessa colpevolizzazione della categoria, esattamente nello stesso modo di chi accusi, parlando di potere "dato" senza che si abbia la "capacitá" di gestirlo. Fai tu il resto del conto.

Ma perché te la prendi così tanto se stavo rispondendo a…..
>>31380
BUONASERA PAGLIACCIO!
>Consulta un buon vocabolario, come il Treccani, e leggi tutta la voce "tìpico".
>Argomento tipico delle femministe è che gli uomibianchieterocis™
>Che presenta le caratteristiche costanti e distintive di una categoria determinata: un carattere t., dei caratteri che per essere comuni a tutti gli individui di una categoria possono assumersi come distintivi della categoria stessa.
P-P-P-PAGLIACCIO!

>Esplica

gli uomibianchieterocis™ non si rendano conto delle difficoltà delle donne/colorati/queer/trans e quindi dismettono i problemi denunciati perché secondo gli uomibianchieterocis™ non sussistono.
Lo strawman è delle femministe perché gli uomibianchieterocis™ che non si rendano conto delle difficoltà delle donne/colorati/queer/trans sono una parte microscopica dell'insieme degli uomini contro cui le "femministe" che, tra le altre cose, ti sei mezzo inventato ma che supponiamo siano le rompicazzo acide per antonomasia che scassano le palle a mariti/fidanzati per abusi subiti vent'anni prima dal proprio padre. Quando questo insieme viene portato come rappresentativo di tutti gli uomini, allora si passa da una fallacia parte-per-il-tutto a direttamente uno strawman.

>Argomento tipico di gruppo X è: "gruppoY non si rende conto delle difficoltà del gruppoZ (difeso da gruppoX) e quindi gruppoY dismette i problemi denunciati perché secondo gruppoY non sussistono."

Io la reintepreterei così:
Argomento tipico delle femministe rompicazzo da salotto (che non sono tutte le femministe, che non sono tutte le donne) è: gli uomibianchieterocis™ (l'omino di paglia di prima) non si rendono conto delle difficoltà delle donne/colorati/queer/trans (tutto da dimostrare) e quindi gli uomibianchieterocis™ (lo strawman) dismettono i problemi denunciati perché secondo uomibianchieterocis™ (lo strawman) non sussistono (da dimostrare)."
Quindi abbiamo uno strawman che fa delle cose non dimostrate.
Hai ragione, non era una falsa causa.
Vedi se ti piace quest'altra definizione.
https://it.wikipedia.org/wiki/Pagliaccio.
>La carpa magica "gretta" si muove in questi termini.
>MGTOW e più in generale gli MRA.
Secondo me MGTOW sono le karpe che hanno scopato una volta, hanno visto che non risolve magicamente i loro problemi mentali e continuano con la stessa solfa misogina di prima.
MRA dovrebbero essere le karpe light, misogini da weekend.

>Ti sei letto il post che quotavo? Fra il serio e il faceto, appunto, imitava l'argomento tipico.

>donne™ non si rendano conto delle difficoltà degli uominichevannoperlalorostrada e quindi dismettono i problemi denunciati perche secondo le donne™ (e i biancavalieri) non sussistono.
Lo stesso identico tipo di strawman + non dimostrato delle femministe.

>Crepaldi

Come ho già scritto dove quoti, c'è un punto di contatto molto evidente: cercare di cambiare il mondo con le vibrazioni collettive dei piedini che sbattono.
Nel caso delle karpe ci sono anche una cinquantina di morti.

>Per caso sei letteralmente autistico? Sono più volte che non capisci o ti metti a puntigliare su figure retoriche.

Per caso sei un pagliaccio?

>>31381
Le "femministe" sono un gruppo fortemente eterogeneo.
Le karpe no.
Facci affari.

 No.31383 SALVIA!

>>31382
Sì, decisamente autistico.

 No.31384

>>31383
Decisamente pagliaccio.
Uno che non fa ridere, però, e che deve essere fermato.

 No.31385

>>31382
Non so se sei fragolone, campanellino o fai i pompini ai bidelli. Come negli altri fili, ti rispondo un'altra volta, non credo due, ma un dialogo con te è impossibile - perché stai trollando.
>P-P-P-PAGLIACCIO!
Quando ti dico di leggere tutta la voce riguardo un vocabolo è perché lo stesso vocabolo può essere impiegato in modi diversi. Nel caso specifico, prendendo il Treccani, consulta la fine di 1. a. riguardo all'uso comune e tutta 1. b.
>>Esplica
Mi hai appena confermato di non sapere cosa sia un argomento fantoccio.
>MRA dovrebbero essere le karpe light, misogini da weekend.
No. Parte da problematiche, basate su dati statistici interessanti (principalmente suicidio, sicurezza sul lavoro, divorzio), che non sono state raccolte dal femminismo (che è un po', per sua natura "di sinistra") che ha risposto "sticazzi", confermando l'argomento tipico e che quindi sono diventate una single-issue della alt-right, con tutto l'inasprimento delle posizioni, dall'antifemminista al misogino.
>Facci affari.
E qui hai dimostrato di non conoscere l'argomento.
>>Crepaldi
Hai evitato completamente il confronto con le mie obiezioni.

 No.31386

>>31385
>Nel caso specifico, prendendo il Treccani, consulta la fine di 1. a. riguardo all'uso comune e tutta 1. b.
No, anon, se tu fai un discorso a qualcuno, sei tu che ti devi fare capire. Quello che hai appena scritto è una pagliacciata colossale.

>Mi hai appena confermato di non sapere cosa sia un argomento fantoccio.

Mi hai appena confermato di non sapere leggere un testo scritto.

> che non sono state raccolte dal femminismo (che è un po', per sua natura "di sinistra") che ha risposto "sticazzi", confermando l'argomento tipico

Cioè siccome le posizioni delle femministe sono "di sinistra" (DOVE PORCCODDIO DOVE? PARLI DELLA 'MURRIGA? EH? SOLO IN 'MURRIGA SI PUÒ DIRE CHE, IN GENERALE, LE POSIZIONI FEMMINISTE SONO DI "SINISTRA". PAGLIACCIO DEL CAZZO.) allora l'alt-right le ha interiorizzate ed inasprito le posizioni?
Cioè l'alt-right si sta facendo carico di problematiche di "sinistra"?
Occam dice che sono, invece, gli stessi misogini spergoni di sempre.
Fammi indovinare, comunque, sono dati statistici murrigani, vero? Riferiti alla società murrigana ed al suo mercato del lavoro "birichino", vero?

>E qui hai dimostrato di non conoscere l'argomento.

E qui hai dimostrato di essere un inverecondo stessofrocio.
Comunque ricapitoliamo.
MRA: spergoni misogini rancorosi da weekend.
MGTOW: sottoinsieme di MRA composto da spergoni misogini full-time che hanno scopato una volta ma non gli ha risolto magicamente tutti i problemi
INGELLONI: sottoinsieme di MGTOW composto da spergoni misogini full-time che non hanno mai scopato e che mischiano l'affettività umana con il riconoscimento sociale e il "potere" che deriva dall'avere "una compagna" da abusare senza ritegno alcuno.
Da un punto di vista diagrammatico sono tre insiemi concentrici.
Avanti, pagliaccetto, fai lo stesso disegnino per "le femministe" e poi dimmi che non è una categoria eterogenea, confrontata con le karpe, LE MADREFOTTENTI KARPE, non MRA o MGTOW, LE CARPE MERDOSE.
PAGLIACCIO

>Hai evitato completamente il confronto con le mie obiezioni.

Non ho idea di chi sia Crepaldi.
Dopo che qualcuno, probabilmente te, l'ha spammato su /b/ mi è parso di capire che è un tizio qualsiasi che è stato morso ai coglioni dalle "femministe" modello "bambine viziate" che io stesso ho citato e la quale onda mediatica i pepini nostrani hanno cercato di surfare.
Quello che ho scritto prima vale ancora.

 No.31387 SALVIA!

>>31384
Lol, ok capo.

 No.31388

>>31386
>No, anon, se tu fai un discorso a qualcuno, sei tu che ti devi fare capire. Quello che hai appena scritto è una pagliacciata colossale.
"Tipicamente", nel linguaggio comune, significa "se prendo un rappresentante di una determinata categoria mi aspetto abbia queste caratteristiche, che non è detto siano comuni a tutti i rappresentanti". Se vedo un uomo mi aspetto abbia due braccia, ma i monchi esistono. Il radicchio è tipico di Treviso, ma lo puoi mangiare anche a Roma.
>Mi hai appena confermato di non sapere leggere un testo scritto.
Seriamente, non sai cosa sia uno straw man. Funziona così:
- A afferma X
- B confuta Y, che appare simile, facendo credere (con o senza malizia) di aver confutato X [e questa è la fallacia]
Ora: come è possibile avere uno straw man se a livello del dialogo si è ancora a "A afferma X"?
>DOVE PORCCODDIO DOVE? PARLI DELLA 'MURRIGA? EH? SOLO IN 'MURRIGA SI PUÒ DIRE CHE, IN GENERALE, LE POSIZIONI FEMMINISTE SONO DI "SINISTRA".
Lezioncina di storia le secondo dopoguerra italiano. Conquiste femministe:
- divorzio: tematica portata avanti da socialisti e radicali. Votato a favore esclusivamente da partiti di sinistra, tranne che per il PLI. DC e MSI hanno organizzato pure il referendum abrogativo.
- aborto: come sopra.
- cosa ha causato la riforma della famiglia, l'abrogazione del delitto d'onore, matrimonio riparatore, adulterio… ? Puoi anche fare un po' di fatica è cercarti gli articoli d'epoca.
Il femminismo è più affine alla sinistra (appiattendo gli assi politici) perché tradizionalmente la sinistra è più interessata agli aspetti sociali. Per fare un esempio economico, e non sociale, l'eliminare il wage gap (reale o presunto non voglio entrare nell'argomento) è evidentemente di sinistra.
>Cioè siccome le posizioni delle femministe sono "di sinistra" allora l'alt-right le ha interiorizzate ed inasprito le posizioni?
Se una policy diventa abbastanza interessante viene raccolta da un partito politico. Le echo-chambers esistono e ci sono feedback fra le varie policy. Prendi ad esempio i V-day e conseguente M5S che è nato caricandosi su issues e issues diverse (ambientalismo, sprechi della politica, libertà di internet, …).
>Cioè l'alt-right si sta facendo carico di problematiche di "sinistra"?
Mai sentito parlare di "destra sociale"?
>Fammi indovinare, comunque, sono dati statistici murrigani, vero?
È un fenomeno presente anche da noi. Quanto devi avere il culo pesante per non cercare "suicidi italia" o "morti sul lavoro statistiche" e aprire il primo risultato? Mai sentito di parlare di alimenti? Quanto è comune che un figlio venga affidato al padre?
>Comunque ricapitoliamo.
Fino a qualche ora fa non conoscevi i gruppi e ti sei già fatto un'opinione precisa. Sei svelto.
>Non ho idea di chi sia Crepaldi.
Perché parli allora?
>>31387
Davvero, non tirare noccioline.

 No.31389

>>31388
Ma rispondi ancora a multiquotefag? Basta ignorarlo e i thread possono continuare pacificamente tra persone normali, tanto non porta mai riflessioni costruttive, si mette sempre e solo a capire male ciò che viene scritto, per offendere senza motivo e bloccare il thread. Ogni post dove vedi "Goebbelsiano", "mio negro", "murrigano", "pagliaccio", "stronzo in malafede", è da hiddare immediatamente, tanto è sempre lui.
Blocca la discussione con il suo autismo e i thread vanno in merda, perché per spiegargli una cosa semplice come un verbo ci si mette dieci post, non ce la fa proprio a interpretare un intero post, è troppo autistico. Se invece lo ignori le discussioni continuano tranquillamente in modo costruttivo. Non a caso non apre mai un thread, non porta mai elementi su cui discutere. Si mette solo lì a cercare modi per dire le sue tre o quattro buzzword e a bollare come fallacia ciò che non afferra.(namefag verboten)

 No.31390 SALVIA!

>>31389
Inb4 multiquotefag nel suo delirio quota anche questo post e accusa lui e il diocanale tutto di attaccarlo ad hominem perché senza argomenti nei suoi confronti e quindi nel torto, al contrario suo che porta fattielogica™ e che ha vinto l'ennesima discussione sul diocanale

Ricordate la regola aurea: se vita più di due post va ignorato e non letto

 No.31391

>>31388
> Se vedo un uomo mi aspetto abbia due braccia, ma i monchi esistono. Il radicchio è tipico di Treviso, ma lo puoi mangiare anche a Roma.
>Argomento tipico delle femministe è che gli uomibianchieterocis™
> Quindi se vedo una femminista, una qualsiasi, mi aspetto che dica che gli uomibianchieterocis™ dismettono i problemi denunciati perché secondo gli uomibianchieterocis™ non sussistono.
Vai a cagare, pagliaccio.

>- A afferma X

>- B confuta Y, che appare simile, facendo credere (con o senza malizia) di aver confutato X [e questa è la fallacia]
No, coglionaccio, se prendi la definizione dal wiki:
> L'argomento fantoccio (dall'inglese straw man argument o straw man fallacy) è una fallacia logica che consiste nel confutare un argomento proponendone una rappresentazione errata o distorta.
> un pagliaccio afferma che l'argomento tipico delle femministe rompicazzo da salotto (che non sono tutte le femministe, che non sono tutte le donne) è: gli uomibianchieterocis™ (l'omino di paglia di prima) non si rendono conto delle difficoltà delle donne/colorati/queer/trans (tutto da dimostrare) e quindi gli uomibianchieterocis™ (lo strawman) dismettono i problemi denunciati perché secondo uomibianchieterocis™ (lo strawman) non sussistono (da dimostrare)."
P-P-P-PAGLIACCIO!

>Lezioncina di storia le secondo dopoguerra italiano. Conquiste femministe:

Si, effettivamente hai ragione, deve essere per questo che l'MRA è così politico.
Tuttavia sei così abituato alle false equivalenze che, subito dopo, come al solito, prima una posizione condivisibile come
>Se una policy diventa abbastanza interessante viene raccolta da un partito politico.
e poi, la pepata.
>Mai sentito parlare di "destra sociale"?
Sei uno schifoso pagliaccio.
>È un fenomeno presente anche da noi. Quanto devi avere il culo pesante per non cercare "suicidi italia" o "morti sul lavoro statistiche" e aprire il primo risultato? Mai sentito di parlare di alimenti? Quanto è comune che un figlio venga affidato al padre?
I porco iddio di stati uniti del lardo, per cazzo di fortuna, non sono la madrefottente europa e meno che mai l'italia.
>Fino a qualche ora fa non conoscevi i gruppi e ti sei già fatto un'opinione precisa. Sei svelto.
Molto.
>Perché parli allora?
Perché sono molto svelto ad identificare le tue puttanate da riscrittura della storia alla Goebbels.

>>31389
Non sono multiquotefag, ma tu sei un coglione.
Rispondere quotando più anon è una strategia efficacissima per la chewbacca defense.
>Ogni post dove vedi "Goebbelsiano", "mio negro", "murrigano", "pagliaccio", "stronzo in malafede", è da hiddare immediatamente, tanto è sempre lui.
Per te ci sono quelle di prima più una nuova: samefag.
>>31390
Torna su /b/.

 No.31392 SALVIA!

s+h+r per davvero, manco lo quoto. Descrivo l'argomento tipico delle femministe (ma mutatis mutandis, per gli altri casi).
- Gli uomini (bianchi, etero, cis, …) sono privilegiati rispetto altri gruppi più deboli (donne, minoranze, …)
- Gli uomini (spesso giocando ambiguamente fra lo specifico e il generico, vedi "not all men") possono percepire (caso 1) o meno (caso 2) di esser privilegiati.
1. Una volta percepito di esser privilegiati, gli uomini possono diventare "alleati" (caso a), fottesegarsene (caso b) o usare con malizia il privilegio (caso c)
1.a. Qui tutto bene, è un caso in crescita, ma ancora minoritario.
1.b. Questa è la "banalità del male". Il problema viene dismesso perché "sticazzi". Esempio storico: schiavismo. Non tutti i bianchi erano coltivatori di cotone o fieri sostenitori dei diritti umani. Alcuni semplicemente fottesegavano.
1.c. Qui c'è un'indole maligna e radicata. Parte del femminismo radicale (per fortuna a sua volta minoritaria) crede che questo sia il caso maggioritario.
2. simile a 1.b.

 No.31393

>>31392
È uno schema che si può apporre a varie istanze, non è male. Mi pare utile in campo economico.
Però non prevede la parte iniziale, dove viene verificato lo squilibrio che porta alla richiesta.

 No.31394

>>31393
E questo cosa ha a che vedere con le carpe?
È uno schema molto, molto, molto generico.

 No.31395 SALVIA!

>>31389
>>31392
Questo, dopo un po' le cazzate stancano
S+h

 No.31396

>>31393
>Però non prevede la parte iniziale, dove viene verificato lo squilibrio che porta alla richiesta.
Non o capito.
>>31394
Premessa: la "fase legislativa" del femminismo e le grandi conquiste (divorzio, aborto, …) è meno importante ora rispetto al passato. Certamente ci sono istanze da considerare (viene da pensare al matrimonio gay), ma il cavallo di battaglia è culturale: molti problemi non possono essere risolti con un fiat dall'alto - tipo la porcata delle quote rosa. La strategia è quindi quella di sensibilizzare e informare il grande pubblico - perché il problema è culturale e non legislativo.
>È uno schema molto, molto, molto generico.
È fattapposta. Una divisione generica degli altri in alleati, maligni e ignoranti. A meno di avere posizioni difficilmente condivisibili (tipo pillole nere e rosa), in questi contesti bisogna ritenere l'avversario ignorante e non maligno. E questo è proprio l'argomento tipico di cui parlavo: è la descrizione che si fa dell'altro.
Se però il tentativo di dialogo viene fatto a cazzo di cane (seriamente, fottesega dell'IVA sugli assorbenti), con un martellante "noi vs loro" si porta a ulteriore settarismo. Son abbastanza convinto che buona parte del "all lives matter" non derivi da matrice politica, ma soprattutto emozionale. Embed relato.

 No.31397

>>31396
Per "parte iniziale" intendo il dibattito che identifica e quantifica i termini del punto 1, ovvero le misurazioni che portano a identificare
>- Gli uomini (bianchi, etero, cis, …) sono privilegiati rispetto altri gruppi più deboli (donne, minoranze, …)

 No.31398

>>31395
Cerrrto, Herr Goebbels.
Se ti stanca discutere nel merito puoi benissimo continuare a sputare chiacchere semiubriache da baretto su /b/.

 No.31399

>>31396
Anon non si capisce un cazzo di quello che hai scritto.
Ti prego, riscrivilo in italiano.
Sei per caso lo stesso che pensa che gli adattamenti di Cannarsi siano fluidi e comprensibili?

 No.31400

>>31399
Io l'ho capito benissimo sinceramente. È italiano, a differenza del cannarsico.

 No.31401

>>31400
Visto che io non l'ho capito, lo potresti parafrasare in italiano?

 No.31402

>>31401
Non sono chi l'ha scritto, quindi prendilo con le pinze.
Punto 1: le pari opportunità sono un problema culturale e non legislativo. Ergo, non lo risolvi facendo leggi che obbligano a certi comportamenti, peraltro in deroga al buonsenso, ma lo risolvi con un progressivo cambiamento della mentalità più conservatrice.
Punto 2: il dibattito su questa questione si è appiattito al solito "sei con me o contro di me", ne deriva un atteggiamento da flamewar che non porta nessuno a riconsiderare le proprie posizioni. Bisognerebbe invece provare ad instaurare un dialogo costruttivo in cui si considera chi la pensa diversamente uno a cui spiegare un concetto, non un coglione da "blastare".
Punto 3: il movimento di contro-protesta al BLM, ovvero l'ALM, probabilmente non ha matrice politica ma nasce spontaneamente da chi si è un po' rotto i coglioni di questo continuo lancio di merda fra scimmie.

Comunque davvero, è scritto bene e comprensibilissimo. Quali sono i passaggi che non capisci?

 No.31403

>>31399
>Sei per caso lo stesso che pensa che gli adattamenti di Cannarsi siano fluidi e comprensibili?
No, ma credo sia comunque presente in questo filo.
Ritento puntando il discorso e scorporando gli inserti:
- Il femminismo è arrivato sostanzialmente al punto da non aver bisogno di nuove leggi*, ma di modificare la coscienza delle persone. Esempio del fenomeno: razzismo in USA. Non è scrivendo su un foglio di carta in Parlamento "pure i negri sono umani" che magicamente elimini le discriminazioni e tutti si vogliono bene.
- Le persone fuori dal proprio gruppo possono dividersi in alleati, maligni e ignoranti. Visto che ci sono ancora pochi alleati, si suppone che i maligni siano comunque una minoranza degli altri** e si cerca di convertire gli ignoranti.
- Il privilegio, retaggio del passato maligno, può quindi esser distrutto rendendo la società più illuminata. Il privilegio permane per inerzia e ignoranza.
- La comunicazione però viene fatta a cazzo di cane (il politicamente corretto dei giorni nostri): invece di far dialogare e integrare i gruppi, li spezzetta in piccole rocche in un "noi vs voi". È un po' la storiella del "razzismo al contrario" percepito.

*che è un po' impreciso, ma molte questioni sono tecniche e non politiche, tipo ulteriori strumenti per proteggere le vittime di abuso
**ci sono persone che considerano tutti maligni, come nel caso delle carpe "grette" (pillole nere) o delle femministe separatiste (pillole rosa), ma sono (spero siano) posizioni marginali rispetto alla massa

>>31402

 No.31404

>>31403
>>31402
Tutto chiaro. Cristallino.
Ma cosa c'entra tutto questo con le karpe magike?

 No.31405

>>31391
Sono le 15:27, vediamo quanto altro tempo perdo a risponderti.
>Vai a cagare, pagliaccio.
Considera la divisione alleati/maligni/ignoranti. Gli alleati sono pochi (altrimenti se non ci sarebbero problemi), quindi la maggioranza degli altri sono maligni o ignoranti. In questa maggioranza cosa prevale? Se prevalgono i maligni si ha visione a mo' di separatista, se prevalgono gli ignoranti si ha l'"argomento tipico".
>No, coglionaccio, se prendi la definizione dal wiki:
https://en.wikipedia.org/wiki/Straw_man
Ti prego, leggila tutta. Nel particolare: se non sei daccordo con la mia descrizione di una posizione politica (che non sto refutando, ma descrivendo) non basta comunque urlare fantoccio. inb4 inversione dell'onere della prova: NO, soprattutto perché ho portato fonti nel corso del filo, che hai ignorato
>Sei uno schifoso pagliaccio.
>Molto.
>Perché sono molto svelto
Hai dimostrato di non conoscere la storia della prima repubblica e le formazioni politiche italiane (seppur extraparlamentari) contemporanee. Oltretutto si potrebbe pure parlare del ferro di cavallo. Non c'è nulla di male a fermarsi e leggere qualcosina. Io ci metto tanto a rispondere un po' perché penso e un po' perché controllo le fonti - non sempre si deve andare a memoria.
>I porco iddio di stati uniti del lardo, per cazzo di fortuna, non sono la madrefottente europa e meno che mai l'italia.
Alza il culo e prendi le statistiche, ti ho pure virgolettato le ricerche google da fare. I fenomeni descritti sono presenti anche in Italia e il tuo ignorarli, pur di fronte all'evidenza statistica, esemplifica l'argomento tipico.
>Per te ci sono quelle di prima più una nuova: samefag.
Nope.

 No.31406

>>31404
Perché la struttura si copia (quasi) pari pari nel caso uomosfera.
- Gli MRA non hanno hanno bisogno di nuove leggi*, ma di modificare la coscienza delle persone. Le leggi sulla sicurezza sul lavoro ci sono già, ma il 90% delle morti sul lavoro sono uomini. Più del 75% dei suicidi sono uomini, ma non è scrivendo su un foglio di carta "stai tranqui, non ti ammazzare" che si risolve qualcosa. Etc. etc.
- Il privilegio non è privo di contesto. Ci son contesti nei quali, ad esempio, le donne sono più avvantaggiate (peer pressure, sicurezza sul lavoro, divorzi, scelta del partner, …), altri dove sono svantaggiate (assunzioni, stipendi, …). Queste problematiche non vengono raccolte dal femminismo mainstream.
- La comunicazione però viene fatta a cazzo di cane (al meglio rasentendo la misoginia): invece di far dialogare e integrare i gruppi, li spezzetta in piccole rocche in un "noi vs voi".

*che è un po' impreciso, ma molte questioni sono tecniche e non politiche, tipo ulteriori strumenti per quanto riguarda il divorzio, dove spesso si considera la donna come "parte debole"

 No.31407

Rido, ho appena scoperto che Roberto ha fatto un'analisi di questo articolo sul suo blog.
Consiglio lettura.
Almeno a differenza di multiquotefag non ti cascano gli zebedei mentre leggi.

 No.31408

>>31407
Chi è Roberto?

 No.31409 SALVIA!

>>31406
salvia perché son sempre io
Alla fine, a meno della descrizione del fenomeno, tutto si riduce a: "si parte da posizioni condivisibili ("ho più probabilità di morire", "vengo pagata di meno", "ho meno probabilità di esser assunta", "non riesco a realizzarmi affettivamente", …), spesso non risolvibili a livello legislativo e che quindi devono esser impugnate a livello culturale, e si comincia ad arroccarsi per questioni puramente dialettiche ed emozionali".
>>31408
Credo Mr. Totalitarismo.

 No.31410

>>31408
totalitarismo(.)blog
Ho iniziato a seguirlo mesi fa per caso per i post di geopolitica, ho scoperto più tardi che ha come tema principale le questioni maschili.

 No.31411

>>31410
>l'OP è del 12
>il suo articolo è del 13
Probabilmente lurka.

 No.31413

>>31409
>>31406
Rispondiamo anche nel merito.
Premettendo che quello che hai scritto è perfettamente condivisibile e gli MRA sono un gruppo altrettanto eterogeneo quanto le femmuniste, vorrei ricordare agli astanti che qui non stiamo parlando genericamente di MRA ma delle carpe magiche vecchio stile, quelle della misoginia spicciola e delle stragi.

 No.31414

>>31405
Non me ne fotte un cazzo.
Le posizioni degli MRA sono condivisibili quanto quelle delle femministe.
Appena vedo che cerchi di passare magicamente da MRA generici alle carpe magiche scendo giù e ti mangio il cuore.

 No.31415

>>31412
È facile da capire: io sono praticamente l'unico che ha argomentato contro di te. Ovvero: >>31376 >>31380 >>31385 >>31388 >>31392 [e altri inframezzati da qui sino a] >>31405
Tu accusavi >>31389 di samefaggare. Visto che a parte >>31387 >>31383 sino a prima ci siamo solo io e te, stavi accusando >>31389 di esser me. Non vuoi capire? Va bene, ho perso altri 15 minuti a risponderti.

 No.31416

>>31413
>>31414
>Rispondiamo anche nel merito.
Plurale maiestatis o schizofrenia latente?
>vorrei ricordare agli astanti che qui non stiamo parlando genericamente di MRA ma delle carpe magiche vecchio stile
E allora stiamo parlando del vuoto. È possibile un'alleanza fra il forum dei brutti e Bossy? Cazzo no. È possibile riconoscere le esigenze altrui (in entrambe le direzioni, dipendentemente dal contesto)? Sì, ed è in questo che bisogna cercare un punto di contatto. inb4 cazzo è bossy

 No.31418

>>31413
>quelle delle stragi
Quindi… si parla di 10 persone massimo?
Greve.

 No.31419

>>31416
>Plurale maiestatis o schizofrenia latente?
Commedia dell'Arte o modello Pierrot?
>È possibile riconoscere le esigenze altrui (in entrambe le direzioni, dipendentemente dal contesto)? Sì, ed è in questo che bisogna cercare un punto di contatto.
Se escludiamo le carpe magiche dismorfofobiche dall'equazione sia femmunuste che MRA vogliono un miglioramento delle condizioni di vita del singolo all'interno di una società in cui si sentono lasciati indietro.
Se le consideriamo l'insieme delle richieste si potrebbe dire che il vettore somma risultante punta verso un miglioramento generale delle condizioni sociali e che quindi si potrebbero unire sotto questa egida.
Un'egida rossa come il fottere.
A questo punto viene da pensare se ci sono parti di MRA a "sinistra".
A questo punto viene in mente che NON ci sono poiché MRA è un movimento tipicamente destorso (potrei sbagliarmi, aspetto smentite/conferme).
Le istanze delle stesse richieste di MRA a "sinistra" cadono all'interno dei programmi e rivendicazioni della sinistra "normale" (potrei sbagliarmi, aspetto smentite/conferme).

Rimane quindi il problema di conciliare le richieste, tendenzialmente di sinistra, degli MRA, con il fatto che il movimento è un movimento di destra liberista.

 No.31420

>>31382
Allora a parte che parlavo di una parte delle donne e sì l'esposizione e rilevanza mediatica unita ai vested interests di alcune forze politche ed economiche ha dato loro una rilevanza che non sono state in grado di gestire. Esempio nostrano, Katy Latorre che ha le mani nella merda della malafede fino al gomito ma fa la vergine dal candido manto.
Me la prendo tanto perché ho avuto troppe volte a che fare con delle troiacce che facevan danni restando impunite grazie al "Femminismo liberatutti è sempre colpa di qualcun altro mai mia" ed al contempo ho visto poveracci buoni come il pane avere una vita di merda solo perché "non all'altezza" di poter desiderare una partner, venire presi a pesci in faccia e derisi dalle suddette carogne, e venire pure accusati di carpismo/incellismo per le giuste rimostranze ai comportamenti da troia delle suddette troie.
Sbaglio qualcosa?

>Le "femministe" sono un gruppo fortemente eterogeneo.

Meno di quello che tu creda, specie se vai ad analizzare quelle "che fanno rumore"
>Le karpe no.
No. Manco per il cazzo e se lo sostieni sei un alienato.

>>31386
>Mette come sottoinsieme di un gruppo che ha scopato una categoria di vergini.
Neanche l'insiemistica, eh?
>Cioè l'alt-right si sta facendo carico di problematiche di "sinistra"?
Non lo erano ma la "sinistra" (i liberali dio merda non la sinistra) se n'è sbattuta il cazzo e quindi le varie destre l'hanno monopolizzata. Ha perfettamente senso.
>>31389
Smetti di chiamare multiquotefag chiunque multiquoti come se fosse un tuo nemico personale e facendo confluire due soggetti distinti in una sola identità, peraltro a scopo invalidatorio, testa di merda.
E poi mi son rotto il cazzo andate affanculo voi, le carpe magiche, il fascismo interiorizzato che vi fa vedere i commie dove non ci sono mai stati e il petalosismo liberale.
Dio cane.

 No.31421

>>31420
>Sbaglio qualcosa?
No.
Non so chi sia Katy Latorre ma ho been presente il male assoluto che certe femministe rappresentano.
Vedo e concordo su "è sempre colpa di qualcos altro, mai mia"
Lo specificai nel primo post.

>Meno di quello che tu creda, specie se vai ad analizzare quelle "che fanno rumore"

Proprio perché sono consapevole del cancro assoluto di quelle che fanno rumore mi guardo bene dal fare di tutta l'erba un faSSio e ci tengo a non mischiare.

>No. Manco per il cazzo e se lo sostieni sei un alienato.

>Neanche l'insiemistica, eh?
Il mio punto è che non importa che abbiano scopito quanto l'interiorizzazione del concetto di sesso come potere/validazione sociale/dominazione su qualcuno.
Da questo punto di vista il fatto che abbiano scopito o meno è secondario.
In un certo senso le karpe sono giustificate rispetto agli MGTOW in quanto si potrebbe dire che abbiano la testa di adolescenti in piena crisi ormonale e col cazzo perennemente in mano. Gli MGTOW sono gli adulti malignanti.
>La sinistra
Concordo in pieno e le mie virgolette erano volute.

 No.31422

>>31421
Ma per karpe intendi i maghi vergini o proprio la sottocategoria alla Supreme Gentlemen?
Per il resto fare sesso È validazione sia personale che sociale ed è normale che causi degli "scompensi" nella psiche l'assenza dello stesso, a meno non subentrino bizzarri meccanismi di coping (celibato, solo a pago, asessualismo) e non è questo il thread per analizzarli, il tutto senza neanche scomodare Maslow che poverino è abusato ed usato a sproposito nel discorso "s'ha da scopà"…che poi alcuni permavirgin a furia di stare col cazzo in mano a guardare gli altri che ricevono validazione abbiano una degenerazione o meglio una non-maturazione della visione del sesso verso il potere e la dominazione è campo della psichiatria ma non è una loro "colpa" sensu stricto come non è una colpa essere matti o diabetici quantomeno, ed anche qui ci sono le eccezioni mentalcel che sono effettivamente forati nella testa e trasudano redflag o addirittura si autosabotano per una visione del sé del tutto rotta.
Come vedi sono tantissime categorie diverse e farne un solo blocco di "sfigati pericolosi malignanti" è sbagliato.

 No.31423

>>31422
>Ma per karpe intendi i maghi vergini o proprio la sottocategoria alla Supreme Gentlemen?
Supreme Gentlementlement, il resto sono gatti che soffiano.
>non è questo il thread per analizzarli
Sono d'accordo, per questo mi sono "fermato" nel periodo immediatamente sopra questo.

>è campo della psichiatria ma non è una loro "colpa" sensu stricto come non è una colpa essere matti o diabetici quantomeno

>Come vedi sono tantissime categorie diverse e farne un solo blocco di "sfigati pericolosi malignanti" è sbagliato.
Certo, tuttavia vedo la questione in modo diverso.
Per non perdere troppo tempo sarò un po' ermetico: rinchiudere nella stessa camera ad eco: i mentalcel; chi non ha maturato la visione del sesso come i maghi vergini dell'inizio; e, infine, i ragazzetti col cazzo in mano, fa in modo, no aspetta, ha fatto in modo che la visione dei secondi sia stata influenzata fortemente dai primi. Insieme, poi, manipolano i terzi.

Per quanto possa condividere l'assenza di colpa sensu strictu io trovo giusto far partire la mia litania ogni qual volta vedo dell'apologia ittica e considerare i fautori dell'apologia come appartenenti alle prima due categorie: mentalcel o maghi vergini che hanno trovato nelle parole dei mentalcel la realtà alternativa che li fa soffrire meno e che la diffondono come fosse il verbo rivelato.
Vero, non hanno colpe sensu strictu se non quella di fare proselitismo per quello che è, a tutti gli effetti, un culto di morte (LDAR).

 No.31425

>>31423
Ok, va bene, qui in Europa non ci sono le stesse condizioni per le stragi.
Ciò non toglie che trovo disgustoso esporre ragazzini a quella roba.

 No.31426

Se almeno una ragazza vi si è avvicinata con chiare intenzioni di volervi conoscere e vi ha dato pure il numero di telefono non siete indesiderabili.

 No.31427

>>31426
Oh bene, ora sì che voglio ammazzarmi

 No.31428

>>31427
Hai incontrato almeno una ragazza che ha pensato che tu sia scopibile, semplicemente non te lo ha detto chiaramente.

 No.31429

>>31426
hahah, meno male che mi è successo anni fa, già proprio così
;_;

 No.31430

>>31429
Si vede che hai pensato che lei non era il tuo tipo e non hai approfondito la cosa

 No.31431

>>31428
>Hai incontrato almeno una ragazza
g-già…

 No.31432

>>31423
>LDAR
Spè, google non mi è d'aiuto nello scoprire l'acronimo.
Comunque parlo anche per quelle persone a me vicine (ed in parte anche per passato vissuto personale) in cui le giuste rimostranze a comportamenti da luride troie, tipo far smazzare centinaia di km dopo averla menata per giorni che aveva "casa libera" per poi dirti che hai frainteso, oppure farsi scarrozzare e farla annusare per poi sparlare di te alle spalle perché zoppo (cristo ogni volta che penso a sto mio amico mi chiedo come abbia fatto a non affogarla in un fosso della bassa) vantandosi pure di come ti sfrutta, diventino un marchio di incellismo irrevocabile che ti porta ad aver torto a prescindere bruciandoti intere cerchie sociali e soprattutto lavorative se questa cosa viene rimestata abbastanza forte da far arrivare gli schizzi di merda al capo o alle risorse umane se la ditta è grossa.
>>31426
>>31428
Non funziona così e lo sai, fagottino simpottino, anche perché non è raro che le donne si facciano scopare il cervello da gigantesche puttanate e finiscano per non dartela per i motivi più idioti dal "Eh ma non me l'ha chiesto lui" al "La mia amica dice che non è abbastanza per me" che all'atto pratico è uguale ad essere indesiderati.

 No.31433 SALVIA!


 No.31434

>>31432
secondo me è il problema delle situazioni che poni è che si "ragiona" con l'uccello invece che col cervello.

>far smazzare centinaia di km dopo averla menata per giorni che aveva "casa libera" per poi dirti che hai frainteso

Perché sei andato? Ci hai pensato prima? Se ci sei andato la responsabilità è tua.
>farsi scarrozzare e farla annusare per poi sparlare di te alle spalle perché zoppo (cristo ogni volta che penso a sto mio amico mi chiedo come abbia fatto a non affogarla in un fosso della bassa)
Perché il tizio la portava in giro?

>le giuste rimostranze a comportamenti da luride troie diventino un marchio di incellismo irrevocabile che ti porta ad aver torto a prescindere bruciandoti intere cerchie sociali e soprattutto lavorative se questa cosa viene rimestata abbastanza forte da far arrivare gli schizzi di merda al capo o alle risorse umane se la ditta è grossa.

1) Il carpaggio è, per definizione, una etichetta che ci si autoappone soli.
2) Ognuno è responsabile delle proprie azioni. Certo si può essere "provocati" ma è una attenuante, non una discolpa. Vedere la voce: "non l'ho stuprata, è lei che si è vestita succinta".

>finiscano per non dartela per i motivi più idioti dal "Eh ma non me l'ha chiesto lui" al "La mia amica dice che non è abbastanza per me" che all'atto pratico è uguale ad essere indesiderati.

Responsabilità individuale, questa sconosciuta.

 No.31435


 No.31436

>>31435
>il memas del niceguy. Literally.
Dai, un'altro po' ad arriviamo da 20 anni fa a 10 anni fa.

 No.31437

>>31432
>all'atto pratico è uguale ad essere indesiderati.
Va bene, ma intanto lei ci ha provato con te. Non importa se poi dopo le amiche le hanno detto bla bla e poi ha cambiato idea.
Ora hai la conferma di essere DESIDERABILE.
Come dire: c'è stata una scintilla, che può essere diventata un fuoco o può essersi spenta, ma c'é stata.

 No.31438

>>31434
>Perché sei andato? Ci hai pensato prima? Se ci sei andato la responsabilità è tua.
No vecio sta merda non vola, se ti dicono che ti vogliono vedere, che devi andarle a trovare ed in precedenza ti avevan ficcato la lingua in bocca è malafede da parte loro, punto.
>Perché il tizio la portava in giro.
Perché è stato circuito ovviamente, scemo lui ma circonvenzione da parte sua.
O sei per il darwinismo sociale puro dove Wanna Marchi e Do Nasimiento han fatto bene a fottere i poveracci?
>1) Il carpaggio è, per definizione, una etichetta che ci si autoappone soli.
No, ti assicuro che viene applicata la targhetta di Magikarp/misogino e molto spesso a sproposito a gente buona come il pane mentre dei veri figli di troia se la sfangano impunemente.
>Ognuno è responsabile delle proprie azioni.
Assolutamente e non condono in alcun modo violenze ed abusi da parte degli Magikarp.
>Certo si può essere "provocati" ma è una attenuante, non una discolpa.
La circuizione di soggetti vulnerabili facendo leva sugli istinti di base è molto peggio di una provocazione.
>Vedere la voce: "non l'ho stuprata, è lei che si è vestita succinta".
Certo lo stupratore è un'animale e basta, chi si butta nel mare infestato dagli squali è un idiota irresponsabile e basta, proprio perché la controparte non è umana e la frase "Bisogna insegnare agli uomini a non stuprare" a loro non si applica.
Sento puzza di simp/cucco/biancavaliere sai?

>>31437
>Ora hai la conferma di essere DESIDERABILE.
Sì ma di solito lo scopri dopo quando te la sei già persa da un pezzo la chance e quindi oltre al danno c'è la beffa.
Che poi a voler fare la punta al cazzo al ragionamento anche il discorso "Eh ma ti ha desiderato" è valido solo parzialmente perché alla fine sì ci ha fatto un pensierino ma non ha oltrepassato la soglia critica per superare le altre remore.
Quindi sostanzialmente non sei l'ogre indesiderabile ma comunque resti uno dei "non scelti" ed il risultato non cambia, sempre seghe ed amarezza.

>>31435
Dio cane letteralmente DARVO per procura dove le vittime difendono i giggini dicendo "Eh ma se ti incazzi perché ti scarto in favore della feccia sei feccia" vabè se non altro mediamente pagano tutte la gabella ste troie.

 No.31439

>>31435
>bossy
no

 No.31441

>>31439
Ah ah ah
Non hai detto la parola magica!

 No.31442

>>31438
>No vecio sta merda non vola, se ti dicono che ti vogliono vedere, che devi andarle a trovare ed in precedenza ti avevan ficcato la lingua in bocca è malafede da parte loro, punto.
Cioè pomici con una tipa, ti invita a casa e poi niente?
Hai spaghettato, vero?
>Wanna Marchi e Do Nasimiento han fatto bene a fottere i poveracci?
Assolutamente no, ma ciò c
Non facciamo false equivalenze, pl0z.
>No, ti assicuro che viene applicata la targhetta di Magikarp/misogino e molto spesso a sproposito a gente buona come il pane mentre dei veri figli di troia se la sfangano impunemente.
Racconta un po' qualche esempio.
>La circuizione di soggetti vulnerabili facendo leva sugli istinti di base è molto peggio di una provocazione.
Da un lato si, è peggio, dall'altro non è mai giustificabile una reazione violenta.
Ti rimando al discorso sui circuiti da Marchi/DoNascimiento. Anche se sono stati "circuiti" non vuol dire che il comporatmento dei poveracci che si sono fatti imbambolare sia da replicare/lodare/difendere.
A questo punto non sono nemmeno da usare come esempio, a meno di non voler portare avanti il discorso che le persone con cui hanno avuto a che fare sono l'equivamente della Marchi/DoNascimiento.
A questo punto c'è da tirare il freno a mano e rendersi conto che si sta parlando di gente come la Marchi e DoNascimiento, e non si può estendere il loro comportamento a vaste categorie di persone.
>proprio perché la controparte non è umana e la frase "Bisogna insegnare agli uomini a non stuprare" a loro non si applica.
Cioè le donne non sono umane? Ti potresti spiegare meglio?
>Sento puzza di simp/cucco/biancavaliere sai?
Ok, abbiamo capito chi sei, anche se ti nascondi dietro il dito.

>Sì ma di solito lo scopri dopo quando te la sei già persa da un pezzo la chance e quindi oltre al danno c'è la beffa.

>Quindi sostanzialmente non sei l'ogre indesiderabile ma comunque resti uno dei "non scelti" ed il risultato non cambia, sempre seghe ed amarezza.
Non viene meno il concetto che essendo stati desiderati almeno una volta vuol dire che non si è indesiderabili a-priori e la convinzione di essere brutti in culo è dismorfofobia.
In questo caso, la convinzione di non scopare solo perché si è brutti in culo è delirio schizofrenico.
> vabè se non altro mediamente pagano tutte la gabella ste troie.
Niente, non ce la fai nemmeno a nasconderti dietro il dito.
Come il niceguy o "bravoragazzo" dell'articolo che viene scoperto, tira il calcio al tavolino con le pedine e si mette a bestemmiare a mezza bocca in un angolo, gettando a tutti gli altri occhiate di fuoco e perdendo di default al gioco della seduzione.

 No.31443

>>31442
>Cioè pomici con una tipa, ti invita a casa e poi niente? Hai spaghettato, vero?
Successo due volte, anzi tre se contiamo l'altra zoccola che almeno non mi ha fatto salire su un treno, è proprio che pensavano di farla franca e di aver trovato un orbiter gratis. Ergo sono delle troiacce.
>Anche se sono stati "circuiti" non vuol dire che il comporatmento dei poveracci che si sono fatti imbambolare sia da replicare/lodare/difendere.
Mica parlo di stragi alla Elliot Rodger, ma se uno delle "vittime" le chiama TURPI PUTTANE fa benissimo e non dovrebbe prendersi l'etichetta di Magikarp misogino con tanto di richiamo dalla direzione dell'ufficio dove lavora perché una delle PUTTANE ha fatto la telefonata in ditta. Così hai anche chiaro l'esempio.
>Cioè le donne non sono umane? Ti potresti spiegare meglio?
Ma ci sei o ci fai, la struttura della frase è univoca e la controparte di chi si butta "nel mare infestato" è lo squalo/stupratore che appunto è un subumano.
E vedo che ho fatto bene a darti del cucco de borra perché hai distorto una frase ovvissima che non avrebbe avuto senso come l'hai forzata tu (cioè sto tirando merda sugli stupratori e di punto in bianco avrei dato delle subumane alle vittime? Ma che cazzo di senso avrebbe?)
>essendo stati desiderati almeno una volta vuol dire che non si è indesiderabili a-priori
Se non raggiunge il "valore-soglia" necessario all'attivazione dello scupaggio o della relazione è esattamente la stessa cosa.
>e la convinzione di essere brutti in culo è dismorfofobia
Questo è vero, non conta solo il belfaccino, però fa tanto come iniziatore, anzi è un catalizzatore fortissimo per la reazione di iniziazione che ho menzionato un paio di righe qui sopra.

>HURR PROVI ASTIO PER LE PERSONE DI MERDA E GODI SE SOFFRONO

Sì, problemi? Si sono fatte il letto ed ora che ci dormano nelle conseguenze delle loro azioni. Perché dovrei avere pietà per individui tossici che sfruttano la credulità e debolezza di soggetti con una desiderabilità infima, privi di esperienza e con un coefficente di distress enorme dato dal non soddisfacimento delle pulsioni biologiche primarie? Prima che tu mi metta in bocca le solite risposte da femmiscemo, no non giustifico lo stupro né la manipolazione da parte di chi non ha accesso alla vagina né dico che il sesso sia un diritto, solo un bisogno fisologicamente inscritto nelle strutture cerebrali ed ormonali, poi ecco ci sarebbre anche da puntare il dito contro quella categoria di femministe per cui il maschio non ha diritto al sesso ma le donne sì e pure con chi vogliono loro, non sia mai abbassare gli standard a livelli realistici loro pari.
Guarda, entrambe le tipe che mi han perculato facendo le profumiere e poi arrivando a negare tutto son state ripagate, o meglio si sono pagate da sole con una che si è presa un bel papilloma cervicale dal buzzurro calciomane che la faceva bagnare e che secondo lei lolpsicologa tra l'altro era un individuo integerrimo, pieno di interessi ed affidabile…e l'altra che è tornata con l'ex che la batteva come un tappeto e guess what ha ripreso a batterla come un arabo salafita.
Non è questione di misoginia ma di gente di merda che si fotte con le proprie mani e nel processo tira in mezzo dei poveracci che poi per forza finiscono ad essere prevenuti verso il sesso femminile. Le generalizzazioni sono ovviamente ingiuste ed indebite ma con esperienze del genere sarebbe da stronzi non partire con del legittimo sospetto.

>Hurr durr sei il niceguy che sbrocca e da i calci alle cose

L'assoluto stato dei cuccacci.

 No.31444

>>31443
>di aver trovato un orbiter gratis.
Se si è fatta limonare non c'è orbiter. Sei tu che hai spaghettato/fatto spaventare la tipa.
>ma se uno delle "vittime" le chiama TURPI PUTTANE fa benissimo e non dovrebbe prendersi l'etichetta di Magikarp misogino con tanto di richiamo dalla direzione dell'ufficio dove lavora perché una delle PUTTANE ha fatto la telefonata in ditta. Così hai anche chiaro l'esempio.
Si ti becchi l'etichetta di magikarp misogino fuori controllo perché appunto non sei in grado di contenerti ne prima, nell'approccio, ne durante, pensando che tutte le donne siano oggetti sessuali e nemmeno nello spergaggio post delusione.
>Ma ci sei o ci fai, la struttura della frase è univoca e la controparte di chi si butta "nel mare infestato" è lo squalo/stupratore che appunto è un subumano.
Ciò che è ovvio per te, non lo è sempre per gli altri. È una delle basi della comunicazione.
>cioè sto tirando merda sugli stupratori e di punto in bianco avrei dato delle subumane alle vittime? Ma che cazzo di senso avrebbe?
A questo punto penso tu fossi volutamente ambiguo, anche in rispetto a quello che hai detto poco fa.
>E vedo che ho fatto bene a darti del cucco de borra
C.V.D.
Le persone normali non usano questi termini. Non li hanno interiorizzati, non pensano corrispondano a cose reali.
>Se non raggiunge il "valore-soglia" necessario all'attivazione dello scupaggio o della relazione è esattamente la stessa cosa.
>un catalizzatore fortissimo per la reazione di iniziazione che ho menzionato un paio di righe qui sopra.
Una cosa sola da tenere in mente: le donne non sono oggetti sessuali con un interruttore. Prima lo capisci, meno velocemente perdurerai nella sofferenza. Se non credi nel PUA non puoi credere in quello che hai scritto.

Per quanto riguarda la seconda parte, beh, avrei potuto dilungarmi e chiedere informazioni su come e quando avresti spaghettato male, ma mi limiterò a pensare che si tratta di aneddotica che potrebbe non essere mai successa o roba reinterpratata a posteriori.

>L'assoluto stato dei cuccacci.

L'assoluto stato delle carpe magiche alla Elliot Rodger che si nascondono dietro il dito.

 No.31445

Continuare a discutere non porta da nessuna parte, ognuno rimane nelle sue convinzioni, nessuno cambierà idea perché l'altro l'ha chiamato col nomino buffo. Niente di costruttivo verrà mai fuori da questi fili.

A questo punto datevi del carpone/cuccone a vicenda e finice lì.

 No.31446

>>31445
>uno è intellettualmente onesto
>l'altro no
>esce fuori qualcuno che cerca di dipingerli come ugualmente ritardati.
Per me è no.

 No.31447

>>31446
>per me
Eheh.

 No.31448

>>31438
>è valido solo parzialmente perché alla fine sì ci ha fatto un pensierino ma non ha oltrepassato la soglia critica per superare le altre remore.

E quindi essendo valido anche solo parzialmente é comunque valido, quindi le seghe che ti farai sono fatte nella consapevolezza che una ci ha provato con te. Come quando una grassa ci ha provato con un amico esplicitamente e lui ha rifiutato.

 No.31449

>>31444
>Se si è fatta limonare non c'è orbiter. Sei tu che hai spaghettato/fatto spaventare la tipa.
Se aggiungessi che una delle due si è pure fatta sgrillettare per poi girarsi dall'altra parte ed il giorno dopo è arrivata a negare sia accaduto?
>Si ti becchi l'etichetta di magikarp misogino fuori controllo perché appunto non sei in grado di contenerti ne prima, nell'approccio,
Cose che sicuramente saprai con la tua sfera di cristallo e la vista remota.
>ne durante, pensando che tutte le donne siano oggetti sessuali
A dire il vero ero sinceramente interessato alla persona e volevo "investire" in una relazione perché era appunto un individuo interessante e non banale, ma dal momento che solo per i minorenni e i malati di mente esistono le relazioni senza il sesso, il suddetto sesso è parte integrante della cosa ed uno degli aspetti da valutare per capire che tipo di feeling possa esserci tra due persone, a prima che tu dica che è sessualizzazione, è andata in questo modo (ci parliamo->Ci piaciamo->limoniamo->si chiava->buon rapporto sì ma alla fine si raffredda e quindi non si scopa più e si resta amici) con molte altre donne tra cui femmine cazzutissime e tutto tranne che schiave del patriarcato due delle quali ad oggi sono buone amiche, quindi evita di dire puttanate.
>e nemmeno nello spergaggio post delusione.
Se una è una profumiera è una profumiera, poi è legittimo cambiare idea, ma se prima ti fa tirare il cazzo dicendo che "ha casa libera i suoi sono via tutto il weekend" e poi dice che hai frainteso è chiaramente instabile. Non parliamo di quella che mi a messo a dormire col gatto nella dependance senza riscaldamento dopo avermi millantato che si sarebbe scopato.
Stai difendendo delle persone di merda manipolatrici, ne più ne meno.
>Eh ma hai torto perché hai interiorizzato il linguaggio tossico
>Parli in un certo modo quindi sei per forza misogino
Senti Sapir-Whorf delle mie sudate palle, piano con ste puttanate perché un conto è discutere seriamente un altro è uscirtene con le solite troiate postmoderniste cancerose.
>A questo punto penso tu fossi volutamente ambiguo, anche in rispetto a quello che hai detto poco fa.
No, perché posso trovare orribili stupro, violenze, gaslighting e manipolazione delle donne ed al contempo reputare che certe narrative spinte dal [[[femminismo]]] di terza e quarta ondata siano offensive per l'intelligenza di chi se le sente propinare, oltre che perniciosamente deresponsabilizzanti per chi dovrebbe essere il soggetto di tali politiche socioculturali.
>Cio che è ovvio per te
No pezzo di sterco minorato, rileggi la frase e non c'è ambiguità se segui la consecutio della frase porco iddio schifoso, se non la vedi ovvia hai rubato la licenza media e tutto quello che è venuto dopo, feccia dell'universo che non sei altro. Se non è ovvia la struttura della frase è perché sei ignorante come la merda o in malafede, tertium non datur.
>Le persone normali non usano questi termini. Non li hanno interiorizzati, non pensano corrispondano a cose reali.
Siamo su una imageboard che è la fossa settica senza filtri dell'internet, se mi stai sul cazzo ti offendo nella maniera più triggerante possibile, piaga infetta sul cazzo, emasculato psichico, cappone umano, cicisbeo ed eunuco di corte del sultano che non sei altro.

>>31448
Giusto, ti do una dose non sufficiente di antibiotico, ma è la stessa cosa di una dose efficace. E prima che sperghi come un mongolo, stiamo parlando di neurotrasmettitori che lavorano su feedback positivi e negativi quali appunto la reciprocazione o meno delle attenzioni, quindi sì non c'è nulla di metafisico da dire "eh ma vale ugualmente" perché non c'è nessun valore grigio della "mezza soddisfazione".

>Come quando una grassa ci ha provato con un amico esplicitamente e lui ha rifiutato.

Allora se la grassa è carina e sei col cazzo a secco sì è da mentalcel rifiutare di infilzare la suina, se sei un maschio "normale" che non scopa dal 15-18 e l'unico approccio che hai è quello di un ogomoizer che fa piangere sangue a guardarlo nudo forse non è esattamente un input sano. Ho scopito femmine che avevano delle pieghe di grasso tali che sembravano gli archi branchiali di un pesce e non me ne pento perché alla fine dei conti erano "piacenti" mentre mi pento di aver scopato altre meno sboldre perché invece non mi piacevano e l'ho vissuto come un "mi devo adattare a qualcosa che non mi piace" e per quanto una sborrata ti alleggerisca il cervello è comunque una cosa che non vuoi ripetere finché non sei proprio al limite.

 No.31450

File: ClipboardImage.png (64,72 KB, 260x194)

>>31449
>Non parliamo di quella che mi a messo a dormire col gatto nella dependance senza riscaldamento
BASATA E GATTOPILLATA

 No.31451

>>31450
Per carità a distanza di anni riesco a riderne e lolwuttare però pensa viverla na roba del genere se non ti scendono i porchiddii. Comunque è quella che si alla fine si rimessa con l'ex manesco, c'est la vie oh.

 No.31453

>>31451
Ma almeno hai accarezzato il gatto? Io avrei cercato di dormire vicino al MICIO

 No.31454

>>31449
Porcoddio anon, a tutti stanno sul cazzo le femminuste rompicoglioni, ma ti esprimi come una cazzo di carpa.
Se non mi fosse venuto un certo dubbio sarei andato avanti ad oltranza.

Ora però racconti come gesucristo hai fatto a farti mettere in garage con il gatto.

 No.31456

>>31449
>ti offendo nella maniera più triggerante possibile, piaga infetta sul cazzo, emasculato psichico, cappone umano, cicisbeo ed eunuco di corte del sultano che non sei altro.
Zerbino.

 No.31457

>>31453
Certo, cazzo Gatto >>>>> femmine pazze.
>>31454
Come ho fatto, arrivati a casa sua mi fa "Ah guarda stavolta di sopra da me non ci puoi stare ma ti metto nell'appartamento di sotto." sì ho pure insistito perché la prima volta da lei che era capodanno ero arrivato al limone e sgrillettarla e pensavo fosse solo questione di tempo per arrivare a concludere. Me ne vergogno ancora un pochino. e io coglione betone "No problem anzi meglio così non c'è nessuno tra i coglioni tipo sorella o altra gente." e poi una volta lì mi fa "Se devi lavarti vieni di sopra che manca l'acqua calda. E il riscaldamento."
Dio cane dovevo prendere su il borsone ed andare alla fermata del bus e poi alla stazione dei treni a costo di farmi 500km sui regionali tra negri e battone, ma ero giovane e scemo e ci speravo davvero.
E niente poi la cosa assurda è che la pazza restava pure di sotto a dormire nel divano letto ma ogni connotazione sessuale era azzerata, a distanza di anni non capisco o meglio ho una teoria che ho sviluppato dopo aver avuto a che fare con un'altra troia pazza che si è fatta sgrillettare, a casa mia sto giro, e poi è sparita andando a dormire sul divano, ovvero che abbiano qualche "bug" che o le prendi con la forza/leghi o parte lo svalvolamento che le fa fuggire dal sesso per via di abusi subiti od altre questioni pregresse, una delle due peraltro si definisce asessuale ora quando in realtà non lo è affatto per ovvi motivi ma sopprime tutto per qualche ragione, ma non sia mai curarsi, meglio essere pazzerelli…oh poi le mie sono supposizioni del cazzo ma l'idea è di averci più preso che sbagliato.
>un certo dubbio
Quale dubbio?

 No.31458

>>31457
>abbiano qualche "bug" che o le prendi con la forza/leghi o parte lo svalvolamento che le fa fuggire dal sesso per via di abusi subiti od altre questioni pregresse
Essenzialmente questo.
Si però pure tu te le scegli pazze….
Quanti anni avevi?
Anche io ho fatto cazzate per lo sticchio, ma non così estreme.
>Quale dubbio?
Per un po' mi sei sembrato canarsifag/schizanon e ci davo dentro senza esitare, poi mi sono reso conto che non era lui e ti ho concesso il beneficio del dubbio.
Questo clima di paranoia continua non può andare avanti.
Devono essere eliminati fisicamente.

 No.31459

>>31458
No gesù cristo sono quell'altro che gli da contro, mi sento triste se mi paragoni a loro.
Comunque mi vergogno anche perché di anni ne avevo troppi, la prima quella della casa libera ne avevo 25 e l'altra è capitata che ne avevo quasi 30 dio schifoso ma appunto perché sembrava fosse una cosa che poteva prendere una connotazione seria con tanto di lei che vaneggiava di trasferirsi qui permanentemente non solo scendere una volta al mese, etc.
E comunque non sono solo ste tre pazze, ne ho collezionate molte di più in quel lustro dove mi è rimasto a stecchetto il cazzo, è stato un periodo molto strano onestamente.

 No.31460

>>31459
Secondo te il discriminante quale è stato? Perché ti "capitavano" così tante pazze?

 No.31461

>>31460
Boh all'epoca prendevo antidepressivi ed ero molto meno assertivo e mi facevo andare bene tutto perché la vulgata dominante di certi ambienti per quanto non la seguissi attivamente mi aveva un po' condizionato a svalutarmi ed appunto a pensare di non avere diritto di lamentela in quanto "privilegiato" e tutte le altre buzzword di merda di quel settarismo tossico e che dovessi farmi andar bene tutto quello che mi arrivava perché era giusto così, poi tra terapia, lavoro personale e farmaci mi son ripreso ed ho capito che nel castello di generalizzazioni misandriche imbastito da una buona fetta della sto a Bofogna quindi è bella grossa la fetta galassia femminista non c'è un cazzo di vero o quasi ed ho ricominciato a rispondere a tono anziché strisciare come un verme assecondando ste cagate e guess what, si è ripreso a scopare.
Quindi credo fosse una profezia autoavverante od un circolo vizioso in cui tollerando certa merda chi la praticava si sentiva autorizzata ad alzare l'asticella della merda e per quanto non ci credessi consciamente, inconsciamente ero portato a non reagire.
Ah sì altro aneddoto pazzo sempre di puttane pazze, grigliata di grosse comitive nei campi in mezzo alla pianura, sta qui son settimane che fa la gattamorta quando la vedo e quindi un po' di voglia di ficcarglielo mi era venuta, alcol, buio, situazione appartata, lei che continua a provocare in maniera sessualmente esplicita con mani sul cazzo, contatto fisico costante e di sicuro non neutro…io ci provo a metterle la lingua in bocca e una mano sulle poppe non sono mica di legno, e ovviamente siccome è una puttana pazza reagisce come se glielo stessi mettendo nel culo a secco con contorno di pugni nei reni, io la spingo via mandandola a culo per terra nell'erba con un tonante "Mavaffanculo" e me ne torno ondeggiando vistosamente al "bancone" a bere, tempo cinque minuti sta puttana viene a cercarmi con quattro cuccazzi orbiter piangendo dicendo che l'ho molestata e che l'avrei…tieniti forte perché questa è tosta…COLPITA CON UN CALCIO VOLANTE SI CALCIOROTATA PORCODDIO quando si è rifiutata di starci…in tutto questo io non stavo dritto in piedi da almeno un'ora e non camminavo in linea retta da due, sicuramente avevo la coordinazione (o la voglia) di esibirmi in numeri shaolin per una figa di legno, poi per carità altri son venuti a difendermi dicendole ma che cazzo dici, ma lo vedi che non sta in piedi esattamente come la stronzata che hai detto, son settimane che gliela fai annusare smettila, ma ci ho comuque perso un'ora e mi ha tirato merda con altra gente non presente quella sera.
Poi per carità oltre alle pazze ho trovato anche altre femmine normali con cui è valso il "patti chiari amicizia lunga" abbiamo voglia di fottere, fottiamo e poi si vede con calma che genere di rapporto ne esce, con qualcuna ho scopato un paio di volte, con altre più volte nell'arco di qualche mese…ma sì la maggioranza erano pazze isteriche con l'utero a spasso per il corpo.

 No.31462

>>31449
>Allora se la grassa è carina e sei col cazzo a secco sì è da mentalcel rifiutare di infilzare la suina

Non era esattamente piacente, ma immagino ci sia di peggio.
Per il discorso "dose di antibiotico": mezza torta é meno di una torta intera, ma sempre meglio mezza torta rispetto a niente.

Inoltre sembra quasi che stiamo parlando di una "infezione da sesso e vagina" che deve essere curata periodicamente.

 No.31467

>>31462
>Inoltre sembra quasi che stiamo parlando di una "infezione da sesso e vagina" che deve essere curata periodicamente.
Immaginala come una ossessione psichiatrica funzionale al perpetuarsi della vita biologica, quindi sì è un imperativo bello forte.
E no, al limite "scopare senza relazione" è una cosa che non è il pacchetto completo ma puoi fartela bastare. Se il cazzo non lo ficchi non l'hai ficcato quindi è la metà di zero.

 No.31473

>>31461
ma che cazzo di gente frequenti?

 No.31486

>>31467
>Se il cazzo non lo ficchi non l'hai ficcato quindi è la metà di zero.
Relazione senza scopare significa amicizia
Che anche se fosse un quarto di torta è comunque meglio di uno zero completo
Ma c'é anche, a quanto pare, chi se la cava decentemente anche con lo zero completo, eventualmente

 No.31488

>>31467
>quindi sì è un imperativo bello forte.
Ovvio, come l'imperativo di mangiare. Quello é anche più forte. E il bere acqua anche di più.

 No.31489

>>31486
Se una persona ti interessa in un'ottica relazionale-carnale l'amicizia è solo un palliativo che aumenta la frustrazione e sfocia in quel coping astioso che è la gente che si lamenta della friendzone mentre continua a gravitare attorno all'interesse sentimentale irraggiungibile, le persone adulte chiudono i rapporti e arrivederci.
>>31488
>1488
Jawoll Mein Furer.
Cazzate a parte, dove vuoi andare a parare con questa banalizzazione della natura istintuale?
>>31473
Frequentavo per fortuna, ora la riconosco al volo e la evito o se non posso la relego al gradino più basso dell'esistenza umana, ma la cosa strana è che erano da gruppi diversi ste psicopatiche, è una pazzia trasversale alle femmine l'essere delle profittatrici appena viene loro dato modo di farlo anziché metterle in riga ridendo loro in faccia o sfanculandole.

 No.31491

>>31489
>Cazzate a parte, dove vuoi andare a parare con questa banalizzazione della natura istintuale?
Non saprei, cominciate ad accettare le bruttine o le pazze che vi chiedono il pisello e vedrete che qualcosa di diverso dal solito succede

 No.31492

>>31489
Si bon, capisco che certa gente va picchiata con un bastone sul naso ma ti esprimi generalizzando come una carpa. Magari non te ne accorgi ma i tuoi discorsi hanno un che di generalizzazione assoluta che tira su bandierine rosse.

 No.31495

>>31491
Vèz ho scopato roiti lovecraftiani stantuffandole pure con foga, non devi venirlo a dire a me onestamente.
>>31492
Vedi le redflag perché son cinquant'anni che castrano pesantemente sentimenti sacrosanti quali la rabbia e la reazione all'ingiustizia bollandoli come sbagliati a prescindere.
Se una puttana è puttana è giusto chiamarla puttana con tutto il rancore necessario.

 No.31496

>>31495
>non devi venirlo a dire a me onestamente.
Bene. Quindi quale sarebbe il problema alla radice? Invidia sociale? Gli altri che rompono il cazzo se tu fai cose diverse da quelle che fanno loro?

 No.31497

>>31495
Non lasciare che la tua rabbia sacrosanta contro profittatori, parassiti e malati mentali si estenda a tutta la categoria.
Sii meglio.

 No.31503

>>31497
Quando la parte di donne di merda è maggiore di quelle normali non è più generalizzazione ma giusto sospetto.
>>31496
Che cazzo stai dicendo? Non ha neppure senso in relazione a quanto ho detto dio cane stai allucinando o cosa?

 No.31511

>>31503
>Quando la parte di donne di merda è maggiore di quelle normali non è più generalizzazione ma giusto sospetto.
Si, finché non diventa paranoia.

 No.31527

>>31489
>Se una persona ti interessa in un'ottica relazionale-carnale l'amicizia è solo un palliativo eccetera

Va bene ma poi decidi tu come modulare l'amicizia. Mica sei obbligato ad andare in discoteca e ai party con lei ogni volta. Puoi anche solo andare a prenderla con l'auto due volte al mese per bere qualcosa al bar e basta e fare due chiacchiere, proprio come faresti con un amico maschio.
Le cose vanno anche dosate. Mica é obbligatorio fare come fanno altri che offrono cene da 100€ alle amiche sempre sperando che ci sia qualcosa di più dopo.

 No.31528

>>31527
> Mica sei obbligato ad andare in discoteca e ai party con lei ogni volta. Puoi anche solo andare a prenderla con l'auto due volte al mese per bere qualcosa al bar e basta e fare due chiacchiere, proprio come faresti con un amico maschio.
Il punto è che appena "tiri i remi in barca" ste schifose senza eccezione alzano il tiro iniziando a strusciartici contro, verbalizzando frasi assolutamente unidirezionali tipo "No ma io ti voglio nella mia vita" che sono fraintendibili solo in malafade, e la cosa se sei "affection-starved" (perdonatemi l'inglesismo ma non mi viene in italiano sono negro) sti comportamenti ti fanno vaneggiare e puoi controllare il feedback del tuo cervello istintuale fino ad un certo punto, ma nel frattempo il loro lavoro di irretimento prosegue e ti logora.
Poi chiaro aneddoti personali non fanno regola ma se un 80% di quelle con cui ho approfondito si è comportata così il dubbio che sian mediamente delle merde è legittimo.

>offrire cene sperando in "altro"

Ecco così in basso non ci sono mai caduto, si offre perché vuoi offrire e stop, altrimenti è davvero come andare a professioniste e con quella mentalità fai prima davvero ad andare a pago.

 No.31529

>>31528
>Il punto è che appena "tiri i remi in barca" ste schifose senza eccezione alzano il tiro iniziando a strusciartici contro, verbalizzando
Non mi è mai capitato niente del genere. Si vede che ho a che fare con ragazze ingrugnate e arrabbiate col mondo, che seriamente non hanno più voglia di stare con un ragazzo e di fatto lo dicono. Escono e basta per bere, senza fare frasi e comportamenti che fanno vaneggiare.

 No.31530

>>31528
>sti comportamenti ti fanno vaneggiare e puoi controllare il feedback del tuo cervello istintuale fino ad un certo punto, ma nel frattempo il loro lavoro di irretimento prosegue e ti logora.

Ti basta mettere le cose in chiaro dicendo che uscite solo per andare a bere qualcosa al bar e parlare. Ovvio che il pensiero che qualcun altro possa portarle in giro a cena e poi ottenere (se riescono) l'accesso alla baggina può rodere, ma è bene dividere le cose in livelli. E il livello "andiamo a bere qualcosa e basta" deve essere quello, senza ulteriori sviluppi o manipolazioni.

 No.31531

Come la vedete voi la popolarizzazione dei club di scambisti come metodo per ridurre, per così dire, la fame da sesso rampante di molta gente?

 No.31532

>>31531
Deve essere consenziente, uno che non riesce ad avere sesso con metodi tradizionali secondo te riuscirebbe al club per scambisti?

 No.31534

>>31532
Boh, conosco gente che fa sesso solo grazie ai club di scambisti, dopo anni che non ha più relazioni.

 No.31535

>>31534
Sì, ma con altri uomini.

 No.31536

>>31530
Quale parte di
"se metti le cose in chiaro spingono sul profumierismo in maniera sempre più spudorata"
non è chiara?
Altresì se esci con una femmina a cena e non al pub con gli amici è perché ti interessa ANCHE l'accesso alla bagiana o meglio proprio perché ti interessa la persona ma è ANCHE FEMMINA ti viene il gusto di ottenere pure la baggina. Altrimenti si esce con gli amici e finisce lì, l'uso esclusivo del mio tempo non lo hanno praticamente neanche gli amici fraterni che conosco da 30+ anni, pretenderlo per una conoscenza direi che è un deliberato intorbidire le acque da parte loro.
Che poi visto il comportamento non sian persone da desiderare e con cui puoi tranquillamente tagliare i ponti senza che nulla di valore vada perduto è purtroppo una realizzazione che arriva solo verso la fine.
>>31531
>>31532
No perché se non sei "desiderabile" in modalità "vanilla" non lo diventi magicamente in un posto dove la merce che offri, ovvero il benis, è ancora più svalutata.
>>31534
Questo perché beccherebbe anche fuori ma non ha voglia di barcamenarsi tra appuntamenti e cazzi vari solo per sborrare senza impegno.

 No.31537

>>31536
>Ma che cazzo di gente frequenti?
Ma serio, io avevo questi problemi si, ma a 20 anni ed in turboterronia.
Uscito da quella fase e da quella zona geografica ho incontrato tipe che o volevano il cazzo o NON volevano il cazzo e sono stato bene con entrambe le categorie.

 No.31540

Sto cominciando a notare che sono sempre gli anon che non scopano e che vengono rigettati dall'altro sesso a pontificare su come il resto del mondo sia popolato di subumani.

 No.31541

>>31540
A parte la grossa percentuale di disadattati più o meno malignanti, ricordati che non siamo su /b/.

 No.31542

>>31537
Guarda la casistica che ho portato include femmine alessandrine, eporediesi, torinesi, veronesi, vicentine, modenesi e bolognesi.
>Che volevano il cazzo o NON volevano il cazzo
La parte che ti sfugge caro il mio becco è che queste sopra NON VOLEVANO IL CAZZO FIN DAL PRINCIPIO MA FINGEVANO DI VOLERLO PER TENERSI QUALCUNO ATTORNO AD ORBITARE SENZA RECIPROCARLO.
Stiamo parlando di due cose proprio diverse come il giorno e la notte.
>>31540
Al netto delle puttane pazze ho scopato più donne di te quindi vedi di abbassare la cresta, spastico e se è troppo difficile torna su /b/ a lanciare la merda.

 No.31543

>>31542
>Stiamo parlando di due cose proprio diverse come il giorno e la notte.
Eroe anon che si è preso tutti i proiettili vaganti in dash per salvare gli altri dall'incontrare quei soggetti.

 No.31544 SALVIA!

>>31541
Credo che questo filo non appartenga a questa board. Due anon stanno raccontando le loro presunte esperienza sessuali.

 No.31545

>>31544
Stante che /cariodiario/ non è ancora stata implementata dicci tu dove spostare il thread.

 No.31549 SALVIA!

>>31545
Su /b/, direi.


[Ultimi 50 post]
[Torna in cima] [Catalogo] [Torna][Invia una Risposta]
Elimina post [ ]
[ home ] [ indice ] [ b / s / hd / 420 ] [ v / aff / cul / pol / ck ]