[ home ] [ indice ] [ b / s / hd / 420 ] [ v / aff / cul / pol / ck ]

/pol/ - Politica

Nome
Email
 
Messaggio

File
Embed
Password

  [Vai in fondo]   [Catalogo]   [Torna]   [Archivio]

File: AVERY.jpg (328,37 KB, 2400x1596)

 No.31583

>Question. Is media coverage of transgender issues associated with referrals of transgender and gender diverse (TGD) children and adolescents to specialist gender services?

>Findings. In this serial cross-sectional study across an 8-year study period during which more than 5000 TGD young people were referred to 2 pediatric gender clinics in the UK and Australia, a significant association was found between weekly referral rates and the number of TGD-related items appearing within the local media 1 to 2 weeks beforehand, for the UK only in week 1 and for Australia only in week 2.


>Meaning. An increase in media coverage of TGD-related topics over recent years was associated with an increase in the number of TGD young people presenting to 2 gender clinics on opposite sides of the world.


https://jamanetwork.com/journals/jamanetworkopen/fullarticle/2768726?utm_campaign=articlePDF&utm_medium=articlePDFlink&utm_source=articlePDF&utm_content=jamanetworkopen.2020.11161

Ciò ti fa pensare.

 No.31595 SALVIA!

>Our data provide evidence of an association between relevant media stories and clinical referrals of TGD young people but, given the nature of the study design, no indication of causation.
>Moreover, our study weighted each media item equally (despite likely differences in reach and accessibility) and was unable to quantify actual levels of media exposure among referred patients.
Mi fermo solo a chiedere in quale fogna trovi i link per questa roba.

 No.31618 SALVIA!

>I media parlano di un problema che qualcuno ha ma non sa come trattare
>Dopo aver visto i servizi sui media quel qualcuno si rivolge a dei professionisti
>OP ovviamente pensa ai complotti.
Facciamo che te ne vai affanculo e lasci affondare il thread prima di prendere l'ennesima rata di cazzi in faccia?

 No.31671

Se è per questo la maggior parte dei transessuali in tenera età è gente che dopo alcuni anni se lo dimenticherebbe o diventerebbe omosessuale senza essere trans.

Da bambino ricordo di aver giocato un paio di volte con lo smalto di mia madre. Mai più fregato nulla. Rabbrividisco al pensiero di cosa avrebbe implicato fosse accaduto oggi in una società anglofona.

 No.31717

>>31671
>Se è per questo la maggior parte dei transessuali in tenera età è gente che dopo alcuni anni se lo dimenticherebbe o diventerebbe omosessuale senza essere trans.
Non sostanziato.

>Da bambino ricordo di aver giocato un paio di volte con lo smalto di mia madre. Mai più fregato nulla. Rabbrividisco al pensiero di cosa avrebbe implicato fosse accaduto oggi in una società anglofona.

Aneddotica più altra fallacia logica di cui non ricordo il nome e chi quoto non merita nemmeno il tempo che mi servirebbe a cercarla.

Responso: torna su /b/.

 No.31720

>>31671
Non credo ci sia una voglia incredibile nelle famiglie di far diventare il proprio figlio transessuale, o la polizia trans che irrompe in casa e ti mette la gonnella.
Poi sì, il comportamento e i desideri delle persone sono influenzati dall'ambiente dove vivono, questo mi pare ovvio.
Il travestimento, per esempio (che è una cosa diversa) ha origine assieme ai media di massa.
Nel filo qua accanto qualcuno ha citato la scuola di Francoforte, che per gran parte ha studiato quanto l'agire libero delle persone sia sempre influenzato da famiglia, gerarchie sociali e cultura di massa. Si parla ormai di quasi un secolo fa, alcune parti sono considerate "troppo pessimiste", tendenzialmente si pensa oggi che i prodotti dell'industria culturale amplifichino e velocizzino cambiamenti già presenti nella società, e che lascino morire ciò che non è oggetto del loro interesse.
La questione dell'identità sessuale è attualmente di grande interesse, quindi se diamo per buoni gli studi dei 30 anni della scuola di Francoforte possiamo dire che il fenomeno è amplificato dai mezzi di comunicazione.
Questo non vuol dire che lo studio che hai presentato abbia una qualche validità.

 No.31721

>>31720
>travestimento
Ovviamente volevo dire travestitismo.

 No.31745 SALVIA!

>>31721
avrei voluto fare una battuta su Batman ma non credo sia il caso.

 No.31750

>>31745
…sarebbe?

 No.31766

>>31750
tipo "è arrivato Batman"…che è anche un tizio in costume. Travestito nel senso di un tizio con un travestimento.

 No.32901

Allora, premesso che >>31618 ha ragione e sicuramente l'aumentata awareness influenza il fenomeno, però dire che l'influenza dei media non abbia nulla a che vedere con la sessualità mi sembra una sciocchezza. Senza contare che se per definizione con "gender" si intende un costrutto sociale, allora è ovvio che la percezione del genere che riceviamo dall'esterno abbia almeno un effetto sul processo. Però ammetto che non so quanto la diaforia sia biologia e quanto sia solo una faccenda sociale.

 No.32917

>>32901
Io ritengo che le questioni di genere siano fortemente influenzate dalla minoranza rumorosa LGBT e da un settore accademico ideologicamente permeabile e già predisposto a queste cose.
Sia chiaro, non sto dicendo né che sia un bene né che sia un male.

 No.32918

Ma non si potrebbero bannare a monte questi thread peposi che NON sviluppano discussione ma semplicemente smontaggio della tesi di OP? Perché tutto sommato come dinamica ha rotto il cazzo. E a 'sto giro é andata anche bene che non ha risposto a ogni post samefaggando e spergano. Boh.

 No.32919 SALVIA!

>>32918
Che poi va pure in giro a dire che ha "avuto ragione" lui.

 No.32923

>>32919
OP non sa aprire i fili e probabilmente è un coglione, ma se non mi contesti qui >>31720 certo che ho ragione.

 No.32924

>>32917
> Io ritengo che le questioni di genere siano fortemente influenzate dalla minoranza rumorosa LGBT e da un settore accademico ideologicamente permeabile e già predisposto a queste cose.

Vero, lo si vede non solo nelle diagnosi ma anche nelle ricerche sugli outcome.
Qualche mese fa il più grande studio sulle operazioni sui transgender in Svezia ha dovuto ritirare le proprie conclusioni perché l'analisi statistica era sbagliata in più punti.

https://ajp.psychiatryonline.org/doi/10.1176/appi.ajp.2020.1778correction

Riassunto: la chirugia di cambio di sesso per le persone trans non ha nessun vantaggio sul tasso di suicidio rispetto ad altri metodi (counseling, ricovero, etc.).
I "ricercatori" hanno tentato di martellare il numero per inserirci un effetto positivo, ma sono stati sgamati dalla comunità scientifica.

La domanda che dovremo farci: lo studio è gigantesco (all-population svedese), i risultati promessi non ci sono. Perché sottoponiamo dei giovani uomini/donne ad una operazioni tremendamente invasive che non portano ad alcun beneficio rispetto al semplice counselling?

 No.32926

>>32924
>La domanda che dovremo farci: lo studio è gigantesco (all-population svedese), i risultati promessi non ci sono. Perché sottoponiamo dei giovani uomini/donne ad una operazioni tremendamente invasive che non portano ad alcun beneficio rispetto al semplice counselling?
Perché si possono spillare molti più soldi ai gonzi e alle loro assicurazioni, in murriga, dove NON siamo.
Free market wins.

 No.32927

>>32923
È così difficile riuscire ad identificare dove vuoi andare a parare che sembra uno di quei post senza contenuti e scritti da una IA.

 No.32928

>>32926
E' una interessante ipotesi, però lo studio è stato condotto in Svezia (dove credo sia tutto gratuito).

 No.32930

>>32927
>non riesco a capire un testo di poche centinaia di caratteri
Non mi stupisce.
Non voglio andare a parare da nessuna parte, è una considerazione che può spiegare ciò che è successo in OP senza complottismo e senza isteria frocia.

 No.32932

>>32928
Lo studio è stato condotto in Svezia, ma la "pubblicità" è squisitamente murrigana.

 No.32934 SALVIA!

>>32930
Certo ma la prossima volta guarda la forma che è una pena leggerti.

 No.32938

Io non capisco i neoreazionari che continuano a portare fuori il dato dei suicidi tra transessuali. Certo che si suicidano, vivono in un ambiente dove vengono attaccati da destra e da sinistra da ciccioni in tuta isterici (loro sí), preti col rosario, sabbianegri con l'ak47, slavi pieni di vodka e molestie infantili e terroni col santino di padre Pio… Se letteralmente lo scolo di fogna dell'umanità mi odiasse e mi aspettasse fuori casa per trucidarmi qualche pensierino suicida verrebbe anche a me.

 No.32939

>>32938
Perché se lo chiedo ad un attivista LGBT ti dice che diventano pazzi perché sono trans e le condizioni sociali blabla mentre se chiedi ad un reazionario ti risponde che sono pazzi e quindi diventano trans. È difficile trovare una quadra in argomenti molto mediati dalla propria etica personale.

 No.32941

>>32938
> Io non capisco i neoreazionari che continuano a portare fuori il dato dei suicidi tra transessuali. Certo che si suicidano, vivono in un ambiente dove vengono attaccati da destra e da sinistra da ciccioni in tuta isterici (loro sí), preti col rosario, sabbianegri con l'ak47, slavi pieni di vodka e molestie infantili e terroni col santino di padre Pio… Se letteralmente lo scolo di fogna dell'umanità mi odiasse e mi aspettasse fuori casa per trucidarmi qualche pensierino suicida verrebbe anche a me.
Non è tanto il fatto che si suicidino, è il fatto che la chirurgia (propagandata come soluzione alla disforia di genere) NON aiuti di un millimetro.

Se una chirurgia non aiuta non è più un intervento, è una mutilazione.

 No.32942

>>32941
Lo studio è recente e la sanità in Europa non è quella murrigana.
Se li vuoi perculare i gonzi che si fanno tagliare e cucire da letterali imbonitori che puntano ai soldi delle assicurazioni, bene, ma i paragoni si fermano qui.

 No.32944 SALVIA!

>>31720
>Travestitismo
>Origina coi media di massa
https://en.wikipedia.org/wiki/History_of_cross-dressing
Ammazzati con l'iprite.



[Torna in cima] [Catalogo] [Torna][Invia una Risposta]
Elimina post [ ]
[ home ] [ indice ] [ b / s / hd / 420 ] [ v / aff / cul / pol / ck ]