[ home ] [ indice ] [ b / s / hd / 420 ] [ v / aff / cul / pol / ck ]

/pol/ - Politica

Nome
Email
 
Messaggio

File
Embed
Password

  [Vai in fondo]   [Catalogo]   [Torna]   [Archivio]

File: pubmed.png (32,17 KB, 1024x288)

 No.33663

Visto che in questo periodo il fenomeno è abbastanza evidente, mi date la vostra spiegazione sul perché la gente, tra tutte le scienze, tende a dubitare solo della medicina? Con le altre discipline le teorie del complotto sono piuttosto rare, e gli unici che ci credono sono di solito cappelli di stagnola o gente che segue il proprio credo religioso (vedi creazionismo o scie chimiche).
Però in generale non si sente mai nessuno dire
>noooo! Gli atomi non esistono! E' un complotto dei fisici!
oppure
>I tiranti in acciaio non vanno bene! Questo macellaio disoccupato dice che sono meglio i tiranti di legno! Ingegneri spergiuri!
Invece con la medicina ogni stronzo che passa crede genuinamente di saperne di più di medici e ricercatori. Ma non solo 4 ubriaconi, no, il grosso della popolazione. Una quantità di gente che crede che i vaccini facciano male perché dentro ci sono i bambini frullati e il piombo, e si sente in grado di parlare di immunologia quando non sanno neanche cos'è un mitocondrio. Oppure ora col virus, tutti laureati in virologia all'università del baretto. Gente che parla di dietologia perché la loro parrucchiera buddista da quando mangia solo banane è guarita dal cancro. E via dicendo.

 No.33664

Beh, la gente sperga fortissimo anche sul 5g, sulla terra piatta, sui gombloddi dei poteri forti, non è così vero che dubitano solo della medicina, anzi, direi che si dubita un po' di tutto.

Nello specifico sulla medicina si sperga molto perché la paura di morire colpisce tutti e quindi tutte le cose relative alla salute fanno presa sulla ggggente

 No.33665

Parere che credo di aver sentito da Adrian Fartade: la medicina si occupa del corpo umano, e ognuno ha percezione del proprio corpo e quindi crede di conoscerlo. È un po' come la gente che crede di essere psicologi dopo aver letto una paginetta su wiki e fumato un cannone. A parte la gente con la megastagnola in testa (forse "solo" uno stadio più avanzato dello stesso fenomeno? ci dovrebbero essere delle statistiche), molti complotti son riconducibili al benessere del corpo e della mente (5g, ogm, scie chimiche = robba cattiva, ma forse anche terra piatta = indottrinamento).

 No.33669

>>33665
>la medicina si occupa del corpo umano, e ognuno ha percezione del proprio corpo e quindi crede di conoscerlo
questo

 No.33670

Secondo me devi mettere meglio a fuoco il problema.
La diffidenza non è verso la medicina, è verso le nuove terapie atte a debellare un nuovo nemico. Nel caso dei vaccini, è verso il contenuto di un composto che ti viene iniettato all'interno delle carni, ha quindi un valore intimo.
Il ponte è il risultato visibile di un progetto ristretto. Se, per assurdo, partisse una gara mondiale per costruire un ponte che collega la terra alla luna vedresti lo stesso tipo di diffidenza e di proposte alternative, anche proposte assurde o evidentemente irrealizzabili.
Tra l'altro, la percezione che "oggi con i social tutti si sentono stocazzo" credo vada ridimensionata, in quanto da sempre ogni cultura ha proposto i suoi rimedi per gli acciacchi, anche senza alcuna evidenza scientifica (vedi medicina cinese o omeopatia). E queste alternative vengono anche da dei luminari, non solo dai vari tonino 'o puggile.
Questo non significa che abbiano argomenti solidi a favore, sia chiaro, ma ha indubbiamente a che fare con la sfera dell'intimità, della padronanza sul proprio corpo e delle credenze più o meno mistiche che ci portiamo dietro, anche inconsapevolmente.
Al contrario, ad essere inedita, relativamente nuova, è la pretesa che tutti debbano rispondere acriticamente a una medicina ufficiale. I "rimedi della nonna" sono sempre esistiti, alcuni dei quali sono ridicoli o addirittura dannosi.
Ma, ripeto, è cosa diversa da un ponte. Le terapie prevedono cambi in corsa, risposte graduali e diverse da persona a persona, ed una serie sterminata di variabili. Anzi ogni giorno, capendo più cose, vengono inserite ulteriori variabili.

 No.33672

>>33663
>perché la gente, tra tutte le scienze, tende a dubitare solo della medicina?
>fisici
Una sola parola: terrapiattisti.
>ingengeri
11 settembre, 5G

Comunque il punto è che gli atomi sono una roba astratta e lontana, nel tuo comportamento non cambia un cazzo di niente se sai che esistono, a meno di occupartene a livello tecnico. Esiste invece gente che ti dice come comportarti perché sa meglio di te come funzioni. Una bella rottura di palle. Questo vuol dire che molti sono alla ricerca di motivi per credere di avere ragione loro.
Se cerchi dei motivi per credere a qualcosa, è facile trovarne. La medicina poi si presta anche piuttosto bene ad essere presa a pesci in faccia, vedere quando qualcuno si stranamente accorge di non riuscire a replicare una fetta gigantesca di studi scientifici molto imortanti.

 No.33673

Dubitano della medicina occidentale che da un secolo e mezzo si è staccata dal senso comune ed è diventata roba da ingegneri. Infatti finché le cose gliele prescrive il medico di base, vanno bene, quando fanno il passo dallo specialista già cominciano a storcere il naso. E poi la medicina occidentale ha promesso troppo e mantenuto poco, ha fatto troppo hype, e la gente è rimasta delusa.

Le medicine alternative che sono più facili e veloci da capire e creano un senso di comunità (nella medicina occidentale sei da solo con le tue pastiglie o sei solo tu e il medico) stanno facendo milioni.

 No.33675

>>33673
>è diventata roba da ingegneri
Ho capito ma l'alternativa quale sarebbe? Chiaramente non siamo fatti per capirci, come è stato per tutte le altre scienze non possiamo fare a meno di scoprire che, a patto di studiare abbastanza a lungo le cose, il modo in cui dobbiamo descriverle smette di essere intuitivo e linare per i non addetti ai lavori.

È vero peró che il singolo medico passa sempre meno tempo con i pazienti, un problema che i medici stessi lamentano nel settore. La domanda di servizi sanitari sta aumentando in generale e non parlo solo dell'Italia. Ascoltando la situazione merigana (per lavoro, automazione) mi pare di capire che in molti posti abbiano banalmente slot di tempo fissi e rigidi per paziente, in cui devono anche occuparsi di un pesantissimo overhead burocratico, così che alla fine se dai 8 minuti di attenzione reale al paziente è grasso che cola.

>la medicina occidentale ha promesso troppo e mantenuto poco

In che senso? Vogliamo paragonare le cure moderne al rinascimento?

 No.33683

Tra le altre cose che non sono ancora uscite nel thread, Big Pharma anon.
La medicina, soprattutto quella americana, ha un fatturato da centinaia di miliardi di dollari.
Inserisci questo nella paranoia diffusa contro il potere e i vari cappelli di stagnola, e avrai persone che ne diffidano perché c'è un ritorno economico, quindi "se lo fanno er farci i soldi, non può farci bene".

 No.33706

beh in USA hanno venduto l'Adderal (cioè letteralmente la speed) ai regazzini per un disturbo, l'ADHD, che manco si è capito se esiste davvero… e danno oppiacei come caramelle e mo hanno tra le mani un paese di morfinomani. Tra l'altro io studio biologia e uno degli sbocchi lavorativi più comuni per la mia laurea è il lobbista infame, che però si chiama "informatore scientifico"… poi ti credo che la gente dubita della Scienza, se è rappresentata da questi figuri e da Burioni. E poi proprio perché la medicina, al netto delle Big Pharma che si inventano le peggio cazzate, è un campo abbastanza rigoroso, chi critica la medicina mainstream tende a essere un complottaro inoffensivo e lo si può anche mandare in tivù senza problemi… Invece se qualcuno provasse a smentire in maniera sensata le correnti mainstream di """scienze""" con cui ci inculano davvero, tipo l'economia, col cazzo che lo lascerebbero passare

 No.33835

File: they said 2.jpg (194,34 KB, 652x421)

>>33663
>Ma perché la gente non ha più fede cieca nella scienza?
No, amico chierichetto, non ci siamo.
Scienza e fede sono incompatibili.
La scienza è fondata sul dubbio e sulla ricerca indipendente e razionale. Il fatto che la gente dubiti di quello che sente dire in giro da giornalisti/politici/personaggi dello spettacolo, e cerchi invece di informarsi e di usare il proprio cervello è sinonimo del fatto che la gente sta finalmente iniziando ad acquisire un autentico spirito scientifico.
Quello che invece stai promuovendo tu è appunto un credo religioso in quanto fondato sulla fede cieca.

>Invece con la medicina ogni stronzo che passa crede genuinamente di saperne di più di medici e ricercatori

Intendi come i creduloni che credono a immaginarie pandemie nonostante migliaia di medici e ricercatori dicano l'esatto opposto?

>Una quantità di gente che crede che i vaccini facciano male

Vedi, chierico? All'oratorio non ti hanno mai spiegato la distinzione tra "credere" e "sapere".
*Credere* significa: "Burioni mi ha detto che i vaccini fanno benissimo allora è vero!"
*Sapere* significa ad esempio andare su PubMed (invece che limitarsi a postare una pic in OP come a dire "io mi informo zio!") e trovare questo:
https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/21623535/
https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/12145534/
https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/26275795/

>>33706
>beh in USA hanno venduto l'Adderal (cioè letteralmente la speed) ai regazzini per un disturbo,
Aspetta un attimo, stai forse insinuando che le grandi aziende farmaceutiche potrebbero non essere interessate solo ed esclusivamente al proprio tornaconto economico?!? Ma come ti permetti gombloddisda sciachimista terrapiattista negazionista del covid e dell'olocausto?!?(USER WAS BANNED FOR THIS POST)

 No.33836

>>33835
>potrebbero non essere
*potrebbero essere

 No.33838

>perché la gente tende a dubitare delle scienze molli e non di quelle dure?
Ah non lo so OP, dimmelo te.

 No.33839

>>33835
Ok anon, ma dubitare nella scienza si fa con cognizione, fatto da una posizione di ignoranza in genere è solo una scusa per credere un po' nel cazzo che si vuole.
>i creduloni che credono a immaginarie pandemie nonostante migliaia di medici e ricercatori dicano l'esatto opposto?
Mi sembra che un bel po' di medici ritengano ci sia una pandemia, dove avresti preso questa informazione?

 No.33841

>>33839
>Ok anon, ma dubitare nella scienza si fa con cognizione, fatto da una posizione di ignoranza in genere è solo una scusa per credere un po' nel cazzo che si vuole.
Questo vale solo per i gombloddisdi o anche per gli altri? perché non mi risulta che tutti quelli che credono alla pandemia abbiano una laurea in medicina/biologia
>Mi sembra che un bel po' di medici ritengano ci sia una pandemia, dove avresti preso questa informazione?
https://www.databaseitalia.it/i-medici-di-tutto-il-mondo-contro-la-follia/

 No.33843

>>33841
>Questo vale solo per i gombloddisdi o anche per gli altri? perché non mi risulta che tutti quelli che credono alla pandemia abbiano una laurea in medicina/biologia
No, infatti. Ma ogni giorno ti fidi di un numero enorme di tecnici, dietro auto, autobus, treni, PC, pillole, telefoni, rete elettrica e salcazzi vari. Quando non sai di che cazzo tu stia parlando, la scelta di default dovrebbe essere quella di fidarsi di chi si occupa di quel problema da molto tempo. Se non ti convince, per criticarla devi a tua volta essere o diventare in grado di occuparti del problema. Faresti riparare il tuo PC da qualcuno che non conosce la differenza tra processore e disco rigido?

>databaseitalia

Questo sito cita un sito che cita un quotidiano francese che riporta una lettera firmata da circa 70 medici. Ora, in base al mio background posso effettivamente smontare una buona parte dei punti sollevati in quella lettera, ma non è questo il punto. Non devi selezionare solo la settantina di medici francesi che ti danno ragione, contro tutti quelli che non lo fanno, che sospetto siano ben più di 70. Come si decide chi ha ragione? Il punto è che diventa una decisione collettiva della comunità degli esperti. Il motivo per cui citi questa roba e non la vasta mole di cose che non ti danno ragione, è che -vuoi- scoprire che sia una grande cospirazione. E magari non sei l'unico. E magari lo è. Ma magari non lo è. Quindi guardi cosa dicono gli esperti come risultato della conversazione secolare che stanno tenendo da prima che questi specifici esperti fossero nati, oppure valuti quei risultati nel merito unendoti a quella conversazione, con le qualifiche necessarie. Quello che stai facendo tu è roba diversa, ed è cherrypiccare quegli specifici medici che ti danno ragione.

 No.33845

>>33835
>Pic di una pubblicità con un attore fatta passare per "i medici approvavano"
Sei uno schifoso.
>Posta tre studi
>Nessuna dimostrazione di correlazione causale
>Tutti e tre "needs further studies"
Sei ridicolo ed il fatto che ti metta pure a pontificare sul "dubitare" ti rende pure un patetico coglione.
Impara a leggere i paper e non essere un boccalone paranoide che magari potrai iniziare a parlare con cognizione di causa, cosa che per ora è ai tuoi antipodi.
>>33841
>CUEL SITO
Sei serio?
Comunque no, il fatto che nell'articolo citino una minoranza infinitesimale dei milioni di studiosi che invece seguono il consensus scientifico rende la posizione carta da culo.

 No.33851 SALVIA!

Boh ragazzi capisco il report ma non sono sicuro ban o delete siano la giusta azione da intraprendere contro >>33841

Finora mi pare solo un povero ignorante a cui avete risposto adeguatamente e spero chi leggerà le sue stronzate capirà dove sono gli errori. Vediamo come si evolve.

 No.33855

>>33851
Non so perché tu stia parlando di ban e report ma sono >>33843 e concordo. Fino a che i complottari rispondono in buona fede li si dibatte con i fatti e la logica, sai mai che ne esca qualcosa di buono.

 No.33858 SALVIA!

>>33855
>Non so perché tu stia parlando di ban e report
perché qualcuno ha reportato

 No.33860 SALVIA!

>o segui ciecamente la scienza come un drone o sei un analfunzy inferiore perciò i tuoi argomenti sono invalidi
È tutto così stancante, non leggo neanche il resto del filo

 No.33861 SALVIA!

>>33860
Non siamo su /b/.

 No.33863 SALVIA!

>>33851
Si evolve in cose come >>33860 che pure lui meriterebbe un ban perché ok non siamo su /sci/ ma un minimo di conoscenza delle basi scientifiche e metodologiche di come funzionano la scienza e nello specifico la medicina bisogna avercele per poterne parlare, altrimenti si sta zitti invece di sparare minchiate sesquipedali.
E di lasciarli liberi di diffondere le loro deiezioni mentali per poi dover pure perdere tempo ogni cazzo di volta a smantellarle per poi trovarmeli che fanno un resettone della testolina pazzerella e ripartono da capo, beh non mi va. Che lo facciano su /b/ che tanto è il buon vecchio pisciare nell'oceano di piscio, contenti loro e buon trolling e insulti, qui data la natura "specialistica" della board mi sta immensamente sul cazzo che si possa vaneggiare così.

 No.33864 SALVIA!

>>33861
Lo so, ho salviato per quello

 No.33871

File: they said.jpg (180,32 KB, 350x450)

>>33843
>No, infatti. Ma ogni giorno ti fidi di un numero enorme di tecnici, dietro auto, autobus, treni, PC, pillole, telefoni, rete elettrica e salcazzi vari. Quando non sai di che cazzo tu stia parlando, la scelta di default dovrebbe essere quella di fidarsi di chi si occupa di quel problema da molto tempo.
Se 9 volte su 10 che chiami un tecnico per ripararti la rete elettrica, questa si rompe peggio di prima, poi vai a controllare di persona e vedi che per aggiustare dei fili ha usato un topo morto tu continueresti a fidarti o - come minimo - cambieresti tecnico?

>Ora, in base al mio background posso effettivamente smontare una buona parte dei punti sollevati in quella lettera, ma non è questo il punto.

Ah no? E quale sarebbe di grazia?

>Non devi selezionare solo la settantina di medici francesi che ti danno ragione, contro tutti quelli che non lo fanno, che sospetto siano ben più di 70.

>CHE SOSPETTO SIANO BEN PIU' DI 70
>SOSPETTO
Ho sentito bene? Quindi stai letteralmente ammettendo di basare la tua """scienza""" pandemica sul fatto che *SOSPETTI* che in tanti ti diano ragione!?

>Quello che stai facendo tu è roba diversa, ed è cherrypiccare quegli specifici medici che ti danno ragione.

L'accusa di cherrypicking potrebbe avere un senso se tu avessi portato una sostanziosa mole di controesempi che dimostrino che io stia semplicemente selezionando i casi che mi fanno più comodo.
Fino ad allora abbiamo 70 prove (in realtà no, sono migliaia) a favore della mia tesi, e ZERO a favore della tua.

>>33845
>Pic di una pubblicità con un attore fatta passare per "i medici approvavano"
>Sei uno schifoso.
pic related è per te :)

>I tuoi studi non danno l'assoluta certezza che i vaccini facciano male, quindi non valgono niente, quindi la tesi opposta è corretta

Tu sì che te ne intendi di come funziona la scienza zio!

>Comunque no, il fatto che nell'articolo citino una minoranza infinitesimale dei milioni di studiosi

E allora sentiamoli questi "MILIONI" di studiosi che sostengono ci sia una pandemia: visto il loro impressionante numero sono certo che non avrai difficolta a sommergermi(USER WAS BANNED FOR THIS POST)

 No.33874 SALVIA!

>>33864
>salassi e trapanazioni del cranio
Ma con abbondante salvia, vero?

 No.33875

>>33863
>per poi dover pure perdere tempo ogni cazzo di volta a smantellarle per poi trovarmeli che fanno un resettone della testolina pazzerella e ripartono da capo
Purtroppo il problema è questo. Vorrei tanto che non usassero gli argomenti come una serie di robe a caso da tirare all'interlocutore finché non si stanca e vinci per default, ma purtroppo va cosí.

>>33871
>Se 9 volte su 10 che chiami un tecnico per ripararti la rete elettrica, questa si rompe peggio di prima
Paragonando la medicina moderna a quello che era 50 anni fa, o 100 anni fa, o 300 anni fa, diresti che questo parallelo sia accurato?

>Ho sentito bene? Quindi stai letteralmente ammettendo di basare la tua """scienza""" pandemica sul fatto che *SOSPETTI* che in tanti ti diano ragione!?

Considerando la quantitá di studi sul covid, e la quantitá di medici che se ne occupano tutti i giorni, dovresti capire che quel "sospetto" fosse iperbolico. Il numero di medici per cui il covid sia una certezza ed un chiaro problema è molto maggiore di 70. Le pubblicazioni sul covid, visto lo sforzo enorme di ricerca della comunitá scientifica, sono anche troppe. Ah, questa retorica in caps lock ponila gentilmente nel tuo sfintere.

>ZERO a favore della tua.

Seriamente? Devo scrivere "covid-19" su google scholar o lo fai da solo? Ci sono oltre 100.000 risultati, quanti di questi articoli secondo te arrivano ad una conclusione compatibile con le tue tesi?

Comunque mi pento di averti difeso più sopra in >>33855, non lo meritavi.

 No.33888

>>33871
>Non avrai difficoltà a sommergermi
Tenga buonuomi https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/?term=covid+pandemic e non dimentichi le medicine
>I tuoi studi non danno l'assoluta certezza che i vaccini facciano male, quindi non valgono niente, quindi la tesi opposta è corretta
>Tu sì che te ne intendi di come funziona la scienza zio!
Lèl letteralmente ci sono studi che dimostrano l'assenza di correlazione causale, fonte lo stesso link qui sopra devi solo cambiare le paroline magiche.
>La pic
Anon ok che sei picchiatello ma forse dovresti iniziare a capire che un attore non è il personaggio che interpreta.
>Vuole le fonti dell'affermazione "Ci sono più scienziati che sostengono l'ipotesi pandemica rispetto ai 70 stronzi in malafede che compaiono nel clickbait che hai postato"
Sì, sei definitivamente segnato da dio.
Ora comunque fotti fuori.

 No.33892

>>33875
>Paragonando la medicina moderna a quello che era 50 anni fa, o 100 anni fa, o 300 anni fa, diresti che questo parallelo sia accurato?
Considerando che i sedicenti ""esperti"" hanno impiegato decenni a rendersi conto che lavarsi le mani non fosse poi una pazzia così grande come credevano, direi che come paragone non è così azzardato.

>Il numero di medici per cui il covid sia una certezza ed un chiaro problema è molto maggiore di 70.

Ok I believe you

>Seriamente? Devo scrivere "covid-19" su google scholar o lo fai da solo? Ci sono oltre 100.000 risultati, quanti di questi articoli secondo te arrivano ad una conclusione compatibile con le tue tesi?

A parte l'idiozia di confrontare il livello di scientificità di due tesi confrontando il numero di *persone* che sostengono una con il numero di *studi* che sostengono l'altra…
Forse sarebbe più corretto che mi dicessi quanti ce ne sono che arrivano a una conclusione compatibile con la TUA stessa tesi, dato che sei TU a sostenere che esista una pandemia tale da giustificare misure mai intraprese prima nella storia umana.

>Se cerco termini generici come "covid" e "pandemia" e trovo 40000 risultati vuol dire che esistono 40000 studi che dimostrano che il covid è una pandemia mai vista prima!

Grazie dottore, fortuna che c'è lei a illuminarmi.
A saperlo prima avrei cercato "vaccine" + "cancer" così avrei dimostrato che esistono oltre 40000 studi che dimostrano che i vaccini causano il cancro

>NOOOO come ti permetti di chiedere le fonti delle mie affermazioni!! L'onere della prova ricade sempre e solo su chi non mi crede!

Lol(USER WAS BANNED FOR THIS POST)

 No.33893

>>33892
>direi che come paragone non è così azzardato.
Quindi, per esempio, se un medico dovesse dirti "c'è da togliere l'appendice" o "c'è da prendere gli antibiotici per quest'infezione" ti aspetteresti che siano consigli inutili, e semplicemente li ignoreresti?

>A parte l'idiozia di confrontare il livello di scientificità di due tesi confrontando il numero di *persone* che sostengono una con il numero di *studi* che sostengono l'altra…

Aspetta, secondo te quei 100'000 articoli sono stati scritti da meno di 70 persone? Non capisco.
>sei TU a sostenere che esista una pandemia tale da giustificare misure mai intraprese prima nella storia umana.
No, è la comunitá scientifica a farlo. Se un centinaio di migliaia di studi sulla pandemia non si accorgono che la pandemia sia fuffa, mi viene da pensare che non sia fuffa. Tu stai cercando di mettere in atto una tattichina che conosciamo tutti molto bene, la famosa montagna di merda. Per leggere un articolo tecnico ci vuole del tempo, per scrive "ma secondo me è una cazzata, e le foibe?" ci vogliono 8 secondi, il che vuol dire che il costo che devo pagare per iniziare a fare il lavoro che tu non vuoi fare e imboccarti è enorme, mentre a te non costa un cazzo dire stronzate. Siccome non mi pagano per tenere seminari su diochan, ed ho già un lavoro durante il giorno, la ricerca a casa te la fai da solo.

Tra l'altro, se la medicina tanto è merda e non sarebbe affatto affidabile, perché quei 70 medici in particolare sarebbero invece affidabili?
Rispondi senza parafrasare "perché mi danno ragione".

 No.33894

Molto semplice: la medicina non è una scienza.
/filo(USER WAS BANNED FOR THIS POST)

 No.33899 SALVIA!

ok è un ovvio troll (o un ritardato inarrivabile) e io ve lo banno pure però non crediate che questo risolva alcunché, il punto è sempre il solito, quando svalvolano vanno ignorati e salviati, non interloquiteci perché poi se si cancella rimane il filo pieno di buchi
senza contare che tra 10 minuti torna con un altro ip

 No.33903

Beh è vero che la medicina non è una scienza.
La fisica è una scienza.

 No.33904

>>33892
>>33894
MODS=GODS
Grazie

>>33903
>La Medicina non è una scienza ESATTA
Ficsed.

 No.33906 SALVIA!

Ah quindi qui su /pol/ si possono dire cose solo se il mod è d'accordo? Imbarazzante.

 No.33907 SALVIA!

>>33906
Assurdo davvero, un luogo in cui non sei libero di dire cazzate pericolose in malafede, dove andremo a finire? Che tempi signora mia.

 No.33908 SALVIA!

>>33906
Mixed feelings.

Però - se sei tu il bannato - sei un povero coglione che deve farsi curare perché sei caduto nel meme dell'informazione alternativa

 No.33914

Entro per dire cose ovvie:

Il virusino esiste
è mortale per una larga fascia della popolazione europea
è un'ottima scusa per attuare politiche autoritarie da parte dei governi

tutte queste tre cose sono giuste e possono essere mixate come preferite, ritenere che non esista è una falsita, ritenere che sia la nuova peste è falso come anche il fatto che non sia assolutamente pericoloso.
La questione governi è più difficile da districare, ma a me basta vedere che hanno buttato 3 mld in Alitalia per capire che tra un colpo al cerchio e uno alla botte si approfitta anche per fare cose che normalmente sarebbero quantomeno ferocemente discusse.

Per l'anon sopra di me: sei caduto nel meme dell'informazione non allineata, molti sono controllati da canale 5, te sei controllato dagli schizzati. Non so chi sia messo peggio.

 No.33915 SALVIA!

>>33912
Hai citato una lettera firmata da 70 persone, non uno studio con revisione e non "migliaia". Inoltre sono abbastanza stanco di pulirti il culo mentre neanche ci stai provando a discutere in modo sensato.
Ah, niente di tutto questo è nuovo, le mascherine si usavano anche per la spagnola, e abbiamo avuto pandemie ben peggiori a livello storico, solo che hai problemi a valutare processi dalla frequeza più bassa di quanto tu non possa vedere nella tua vita.

>Trovare prove straordinarie ad affermazioni straordinarie è faticoso

Non sono straordinarie, ce ne sono a tonnellate, è che il lavoro di un tecnico vale qualcosa e rispondere a te no. Sei letteralmente convinto che centinaia di migliaia di studi scientifici dicano tutti cazzate e 70 tizi che mandano una lettera ad un giornale siano l'autorità legittima. Sei praticamente ritardato.



[Torna in cima] [Catalogo] [Torna][Invia una Risposta]
Elimina post [ ]
[ home ] [ indice ] [ b / s / hd / 420 ] [ v / aff / cul / pol / ck ]