[ home ] [ indice ] [ b / s / x / hd / 420 ] [ v / aff / cul / pol / yt / ck ]

/pol/ - Politica

Nome
Email 
Messaggio

File
Embed
Password

  [Vai in fondo]   [Catalogo]   [Torna]   [Archivio]

File: jvrrsgr.jpg (424,38 KB, 1050x1312)

 No.34305

L'alt-right é una Matrix approvata dal Capitale per i frustrati e i cuori solitari, al precipuo scopo di fargli realizzare quelli che per loro sono atti di ribellione, ma che nella realtà non causano nessun danno al sistema che li opprime.

Qualcuno qui è d'accordo?

 No.34306 SALVIA!

minorenni minorenneranno in questo thread. Salvia.

 No.34308

L'alt right è un meme generato per parlare male degli avversari e non esiste in altre forme.

 No.34312 SALVIA!

Concetti vecchi.
È vero nella misura in cui è vero per qualsiasi altra forma di protesta.
A meno che tu non posti delle fonti che qualifichino proprio l'alt-right come ribellione controllata ufficiale.
Salvio preventivamente, so già dove si andrà a parare.

 No.34314

>>34312
>È vero nella misura in cui è vero per qualsiasi altra forma di protesta.
Nah, i leccastivali che esaltano il padrone che li opprime perché li esime dal dover pensare o prendersi responsabilità sono particolarmente divertenti, specie quando si danno un tono da "ribelli" contro il "sistema" del quale essendo conservatori ne sono gli araldi.
Bello il cortocircuito, ma non ti aspetteresti niente di diverso.
Fonte: https://psycnet.apa.org/record/2018-41368-001

 No.34315

>Qualcuno qui è d'accordo?
Ti meriti la salvia già solo per questo, le discussioni non servono per trovare consenso.
Comunque sì, come qualsiasi movimento socio-politico nato negli USA negli ultimi quaranta anni, tolto forse il movimento occupy wall street degli inizi. Chissà perché poi all'apice del suo successo di questo i giornali abbiano cominciato a pompare il problema identitario e hanno creato ad hoc pseudo-categorie come l'alt right e gli antifa.
Discorso simile per le sardine o i lolblm qui in Italia: i media supportano movimenti innocui allo status quo, che danno solo una falsa percezione di cambiamento e soprattutto risposte sbagliate a domande mal poste. Si veda d'altro canto prima la demonizzazione dei gilet gialli in Francia e poi il silenzio totale.

 No.34316

>>34314
>i leccastivali che esaltano il padrone che li opprime perché li esime dal dover pensare
Corretto, però cazzo lo sapevo che si ingarbugliava tutto subito. Vabbè.
Primo, la tua fonte mette in relazione l'equilibrio emozionale con il voto, non il disegno del potere politico per creare una risposta controllata, quindi non prova il tuo punto.
Secondo, la protesta controllata per eccellenza è vista storicamente come quella del '68, che è vista oggi come un rinnovamento degli ideali della clase borghese più che come un qualcosa che ha avuto conseguenze nella politica e nella partecipazione, quindi "nessun danno al sistema che opprime" come dici tu in OP.
Terzo, dipende dal luogo e contesto a cui ti riferisci. In questo periodo covid la protesta è soprattutto da parte dell'estrema destra, in parte anche dall'estrema sinistra.
Insomma, dico che la tua dichiarazione mi pare semplicistica e la fonte che hai portato non è pertinente a ciò che affermi, nonostante sia interessante per altri motivi.

 No.34317

>>34314
>la destra è sempre conservatrice, la sinistra è rivoluzione progresso e giustizia
Lol hipster che credono di vivere in un eterno 68. La roba che vive dentro queste categorie cambia di continuo.

 No.34320 SALVIA!

>muh alt-right
e magicamente si ritorna al 2016

 No.34324

è esattamente così in realtà.
L'alt-right non è nata l'altro ieri ma è solamente l'ultima forma di un processo che negli Stati Uniti va avanti da un sacco di decenni, da Rush Limbaugh alle radio che trasmettevano propaganda.
Guardati "The brainwashing of my dad" se vuoi saperne di più.

 No.34350

File: Jen-sydney-theme-775x1024.jpg (303,99 KB, 775x1024)

>>34324
>The brainwashing of my dad
Il brainwashing è il tuo amico, letterale propaganda.

 No.34351 SALVIA!

>>34350
>implicando implicando e ancora implicando
>dice agli altri che la propaganda è la loro
Nella spazzatura l'opinione va.

In ogni caso, nulla di nuovo, anche riferito ad OP e >>34324. Rimane tutto un insieme di grandi complessità legate alla vittoria "a debito" '89-'91.

Mi continuo, comunque, a chiedere chi diavolaccio ha interesse a defendere qui ed ora, gli interessi del partito repubblicano americano. Cui prodest?
>inb4 prima o poi quella roba arriverà anche qui.
1) I francesi hanno dato prova di cominciare a mettere i paletti a partire dal caso Paty (https://www.nytimes.com/2020/11/15/business/media/macron-france-terrorism-american-islam.html)
2) Porcoddio, sei tu a portarcela, e porti quella malignante, quando altri si sono opposti.

 No.34353

>>34351
>I francesi hanno dato prova di cominciare a mettere i paletti a partire dal caso Paty
In realtà tutti i giornali "progressisti" italiani sostenevano la stessa linea, cioè che la colpa delle stragi islamiste fossero da imputare ai vignettisti e al professore. Non si capisce perché
>quella roba
debba essere prerogativa del partito repubblicano americano, quando il partito democratico (e la sua copia-carbone italiana) fa lo stesso tipo di propaganda e misinformazione.
Appunto queste false dicotomie come quelle presentate in OP sono solo funzionali ad un falso scontro ideologico.

 No.34354

>>34350
È quello che direbbe un npc

 No.34355 SALVIA!

File: un_pepino_tutto_matto.avi.jpg (204,89 KB, 1440x720)

>>34353
>la sua copia-carbone italiana
Se ti esprimi in quel modo la prima cosa che si vede è il leccaggio di stivali al GOP, piuttosto che la denuncia di invasione.
Il tuo messaggio, per quanto condivisibile, presentato in quel modo lo fa apparire come il "solito" rant di un esaltato sulla falsariga di quello in pittura.

 No.34356

>>34355
Spero tu stia scherzando, malato mentale. Copia carbone nel nome come nelle politiche, chiunque non sia in malafede lo avrebbe già capito.
Also parla italiano, non sei in America.

 No.34357 SALVIA!

>>34356
>Also parla italiano

 No.34358 SALVIA!

>>34357
Devi essere molto nuovo qui, also è un termine che si usa su dc dall'alba dei tempi, entrato nell'uso della ib e quindi usarlo in questo contesto è del tutto legittimo. Ben altra cosa inserire le parole di voga tra gli americani o fare brutti calchi dell'inglese o neanche provarci quando hai termini equivalenti nella tua lingua madre.
Eddai, su, di che cazzo stiamo parlando, qui se dici che il Partito Democratico è esplicitamente ispirato dalle politiche progressiste del Democratic Party, arriva il coglione di turno che ti equipara ad un redneck dell'Alabama.

 No.34359

>>34358
>gli dicono che ha ragione
>gli dicono che farebbe meglio ad esprimersi un po' meglio per apparire meno esaltato
>comincia a sbraitare
>letteralmente la mappa per il territorio (trattasi non di persona ragionevole con occasionali sparate da pepino ma pepino che ha mezza ragione su un argomento, il PD = DEM, ma poi si perde in pepinate)
Nella spazzatura esso va.

In ogni caso, è molto che si va dicendo "DC = PD = DEM americani", il fatto che si continui a dare contro al PD utilizzando termini della lotta di classe novecentesca (destra vs sinistra) dimostra solo la malafede e il leccaggio di stivali al GOP, che non ha senso da questo lato dell'atlantico se non in un ottica di delirio paranoico.

 No.34360

>>34359
Senti, hai sinceramente rotto il cazzo con queste tue crociate contro i tuoi amichetti, più o meno immaginari.
Questo mio post >>34353 era un post molto equilibrato, senza nessun tipo di esaltazione per nessun tipo di schieramento politico, ma >>34355 mi hai dato del pepino e dell'esaltato, facendo subito risultare chiaro come tu non abbia in alcun modo valutato il contenuto ma solo la forma del mio post e per di più male, solo perché non corrisponde al tuo linguaggio (subito riconoscibile e a malapena decifrabile, come ti hanno ripetuto più volte scrivi veramente di merda) e alle tue risibili opinioni politiche mutuate da quale subreddit americana.
Si capisce subito come tu non abbia neanche letto il mio messaggio dal fatto che dici
>il fatto che si continui a dare contro al PD utilizzando termini della lotta di classe novecentesca (destra vs sinistra)
quando non ho mai chiamato il PD o il Democratic Party sinistra, ma li ho chiamati più giustamente progressisti (con profondo disprezzo per questa parola).
Stai chiaramente delirando, prendi le medicine, malato mentale.

 No.34362 SALVIA!

>>34360
>vedi i nemici immaginari
>io sono quel nemico immaginario
>lolreddit americano tirato fuori dal culo chissà come mai
>disprezzo per il reddit murrigano
>disprezzo per i progressisti si, ma nell'accezione 'murrigana
Si può dire "furente" su /pol/?



[Torna in cima] [Catalogo] [Torna][Invia una Risposta]
Elimina post [ ]
[ home ] [ indice ] [ b / s / x / hd / 420 ] [ v / aff / cul / pol / yt / ck ]