[ home ] [ indice ] [ b / s / x / hd / 420 ] [ aco / v / cul / yt / ck / mu / pol ]

/pol/ - Politica & Affari

Nome
Email 
Messaggio

File
Embed
Password

  [Vai in fondo]   [Catalogo]   [Torna]   [Archivio]

File: Xi Jinping warns wect will….mp4 (2,54 MB, 640x360)

 No.40485[Ultimi 50 post]

It's afraid.

 No.40487

Come faccio a sapere se è stato tradotto in modo imparziale

 No.40490

>>40487
Chiedi a un cinese. Comunque (per quanto possa contare) anche il CdS riporta la medesima traduzione.
È preoccupante che non ci siano reazioni apprezzabili a questa frase violenta, pronunciata vestito da Mao.

 No.40499

>>40490
Non avrebbe senso, se parla di bullizzare, opprimere e schiavizzare puoi solo dirgli "bravo Xi, quando trovi questa brutta gente fagliela vedere!".

 No.40701

Spiegato bene.

 No.40709

>>40701
Molte grazie.
Limes sempre top tier.

 No.40713

sanzioni pesanti e possibile scontro asap. Dicono che il 21esimo secolo sarà cinese e di questo passo hanno pure ragione. È compito imprescindibile dei paesi dell'occidente porre un freno alla minaccia dei bugmen e salvaguardare l'egemonia e influenza culturale occidentale ad ogni costo.

Meglio un mondo martoriato dal conflitto che un mondo in cui non siamo all'apice della catena alimentare

 No.40714

>>40713
>GNOOHH LA PAX CINESE GNOOOOOH
>Devastiamo il mondo e generazioni di gente.
Tu e quelli come te siete il motivo del tramonto dell'occidente.

 No.40721

>>40714
Non pensavo ci fossero i bot cinesi anche su Diochan, pensavo fosse prerogativa del quarto

 No.40728

Né con la cina né con l'America
Sì soltanto ad un Europa federale, forte e unita

 No.40736

Magari è un modo di pensare molto ingenuo, ma guardando una Cina del genere sembra solo di vedere uno stato occidentale di fine ottocento o inizio novecento europeo. Chi non vorrebbe rivalersi sui bulli del passato? In Europa è stato tentato, si sono fatti male tutti e abbiamo superato quella fase.

Video del genere fanno sembrare che la Cina non abbia ancora lasciato alle spalle i trattati ineguali. E' così? O è solo il tentativo di una elite locale di proiettare un'immagine per consolidare il potere interno ed esterno? Ma anche se fosse così, cosa deve accadere affinché ci si renda conto che si sta meglio così e che il passato è passato e si rischia di rinunciare alla migliorata qualità di vita che un periodo di pace porta? Non è nemmeno detto che sia necessario uno scontro frontale, ma il solo inesorabile passare delle generazioni con crescente interscambio di idee con il mondo esterno.

 No.40759

>>40490

Sai, il tempo delle guerre dell'oppio é finito da un pezzo.

 No.40760

>>40721

ha parlato nando mericoni

 No.40761

>>40736

ma uno non ritardato c'é?

 No.40763

>>40736
Ottimo spunto di riflessione.
È effettivamente una dialettica nazionalista che da noi andava forte fino alla wwii.
>cosa deve accadere affinché ci si renda conto che si sta meglio così e che il passato è passato
Finché non distruggi il tuo stesso Paese nella foga di conquistare il mondo, non arrivi a capirlo.
Non è da escludere un conflitto interno alla cina, prima o poi. Con balcanizzazione e secoli di altre "piccole" guerre.

 No.40764

>>40736
>Video del genere fanno sembrare che la Cina non abbia ancora lasciato alle spalle i trattati ineguali. E' così?
Boldrin dice che parlando di politica coi suoi amici cinesi presto o tardi nel discorso da parte loro salta fuori ancora il brucioculo di essere stati trattati da colonia o piccola nazione da sfruttare. Percui non sarà tutto il problema ma è parte del problema.

 No.40765

>>40761
Non so anon, dimmi tu. Dalla mia cameretta mi rendo conto di non avere gli strumenti culturali necessari per interpretare come la pensa oggi un cinese della cina e del mondo.

 No.40769

File: yonghr.jpg (281,78 KB, 1148x768)

File: 125232310_3667592943304748….jpg (213,88 KB, 1356x1914)

File: xinjiang.jpg (109 KB, 581x820)

>>40765

vediamo un po', forse la mia carriera come traduttore dei volumi della China International Press potrebbe essermi d'aiuto?

 No.40770

>>40763
>"conquistare il mondo"

questo è ESATTAMENTE ciò che la Cina NON vuole fare, ma per noi occidentali col complessino di napoleone e itle è difficile da capire

 No.40771

>>40770
Si no infatti, a botte di PORCODDIO IL MARE È TUTTO MIO, pressioni al non utilizzare nemmeno il nome di Taiwan, invadere il Tibet e sinizzare ogni area annessa promuovendo l'egemonia di una omogenea etnia Han, non vedo niente di reminescente delle politiche europee di una volta.

 No.40772

>>40771
>Le Cina imperialista meme
Il Tibet è una entità del cazzomerda creata da una narrativa occidentale, nella realtà è uno stato vassallo della Cina da millenni.
Taiwan poi è una provincia ribelle ma per davvero, che manca a parte lo Xingjiang che per ovvi motivi non approfondiremo qui?
No non sono Cinafag, non mi pagano in renminbi e trovo il totalitarismo cinese merda come il finto liberalismo statunitense e l'ordoliberismo finanziario francogermanico, credo solo che la discussione debba essere impostata bene.

 No.40775

>>40771
>invadere il Tibet

oh riciàrd gìr, il Tibet é Cina dal XIII Secolo, negro della Storia.

 No.40782

>>40772
La Cina è imperialista attualmente, anon.
La via della seta è un progetto imperialista, non vederlo è grave, se si vuol fare un'analisi seria, sù.

 No.40785

>>40782
Tre righe più sotto ho detto che appunto è totalitaria, non mi pare di aver negato che sia imperialista, ho solo detto che è un meme su cui molti marciano, ma sulle argomentazioni sbagliate.
Tipo appunto il loltibet o loltaiwan o loluiguri.

 No.40790 SALVIA!

>>40769
Utile a me, semmai. Il mio non era sarcasmo, non c'è bisogno di vomitare bile tutto il giorno senza aggiungere nulla.

 No.40791

>>40785
Totalitarismo e imperialismo sono concetti estremamente diversi, dài smeti di offendere la tua stessa intelligenza.
È indifferente, ai fini di questa discussione, che il paese imperialista per eccellenza ci marci, su questo aspetto della Cina odierna, usandolo come spauracchio sul quale consolidare il suo già ampio predominio sul globo.

 No.40792

>>40785
E aggiungo che
>il loltibet o loltaiwan o loluiguri
Sminuirne la portata, anche qui evidenziando (o sottintendendo) che sia esclusivamente una narrazione occidentale, senza alcuna base nella popolazione locale, è una forzatura che usi per propagare una tua idea, che evidentemente ritieni giusta e sufficientemente approfondita.
Mi permetto di dubitarne.

 No.40794

>>40791
Va che se anche ho detto "imperialismo meme" non ho negato in toto, tipo appunto quello che fa in Africa, ma dire che quello in Tibet o verso Taiwan sia imperialismo è specioso e scorretto da parte tua.
Quindi lo ripeto così è chiaro, la Cina é imperialista (e non l'ho negato neanche prima) ma non nei territori che storicamente le appartengono, e sostenere questa tesi è offensivo per la tua intelligenza.

>Tibet

Una teocrazia di merda dove tutti meno la precedente classe dominante stanno meglio ed hanno più rappresentanza? Sì hai detto una stronzata.
>Xingjiang
No, la storia degli Uiguri per quanto gestita in chiave fortemente autoritaria mette la Cina dalla parte giusta della storia visto che l'ideologia musulmana è incompatibile con una società moderna. Il diritto all'autodeterminazione dei singoli viene dopo quella della collettività di uscire da una condizione di abietta stagnazione che quella immonda religione causa.
No, non sono l'altro anon che impazzisce contro l'Islam ma lo trovo anch'io un cancro da estirpare in parallelo alle altre religioni ma data l'ingerenza relativamente maggiore nei rapporti sociopolitici ed una arretratezza generale è legittimo privilegiarne l'estinzione prima anche degli altri culti. E non sto parlando di fattori di rischio o altre spergate tipo l'altro thread, quanto proprio dei dogmi fondamentali di quella religione di merda inadeguati a qualsiasi tempo e luogo dopo il raggiungimento di strumenti cognitivi come il metodo scientifico od il pensiero umanista-illuminista.

 No.40797

>>40794
>Una teocrazia di merda dove tutti meno la precedente classe dominante stanno meglio ed hanno più rappresentanza? Sì hai detto una stronzata.
Per cui ad esempio esportare la democrazia in medio oriente era una validissima policy, esattamente come lo sarebbe destabilizzare il regime cinese in favore di una forma di governo più democratica, giusto?
>>40772
>Taiwan poi è una provincia ribelle ma per davvero
Con questo? Che puttanata, è ribelle nello stesso senso in cui la Finlandia non è Russia: quando c'è stata la rivoluzione alcune province sono riuscite a resistere, e buon per loro.
>>40775
Ci spettano pezzi dei balcani in quanto erano Venezia? Il claim di Israele sulla terra santa è legittimo? Esattamente dove sta il limite? Perché magari dobbiamo considerare che una volta un sacco di cose erano Roma. Post del cazzo come questi sembrano ammettere una strana teoria politica secondo cui gli stati possono solo diventare più grandi, e le decisioni di alcuni popoli di non farne più parte non possano essere legittime. Chi lo spiega all'est europa che devono tornare tutti ad essere Russi?

Il solito tankie di merda ha ricominciato a sbavare sulla tastiera mentre cerca giustificazioni improbabili ad un totalitarismo spinto che intende costriure un alveare in cui il ruolo dei segnali chimici fra le formichine lo svolge l'interned dei social credits.

 No.40799

>>40797
>Tibet
Non esportando un cazzo di niente ma anzi facendo cadere sistemi "totalitari" ed insediando autocrati incapaci con un netto peggioramento della qualità della vita non son neanche lontanamente paragonabili le due cose, se fossimo sul quarto ti darei del negro fosforescente.
>Taiwan
I claim su Taiwan sono esattamente quelli di un qualsiasi Stato legittimo, perché non lo era neppure quello di Kai Sek, che vede secedere una sua provincia per motivi non etnici ma politici, ovvero sono claim legittimi. Di converso l'Italia in quanto stato nazionale non può vantare un cazzo su istria e dalmazia (ma una ipotetica ristrutturazione delle provincie in seno ad una Europa unificata potrebbe unire triveneto istria e dalmazia in quanto economicamente e socialmente più simili di quanto tu creda) idem per la Finlandia, storicamente e linguisticamente non-russa seppure nella russosfera e per alcuni periodi assimilata.
Prima di dire due pesi e due misure con gli uiguri però ricordiamoci che, gli uiguri sono una delle nazionalità cinesi riconosciute ed autonome della Cina da secoli e la stretta sulle parti secessioniste-terroriste è roba recentissima (50 anni scarsi) sulla scia delle varie rivoluzioni e movimenti colorati finanziati dalla CIA in tre quarti del mondo.

Il claim di Israele purtroppo è legittimo visto che gli è stato concesso l'insediamento e una volta maggioranza hanno deciso per l'autodeterminazione e creazione di uno Stato dove prima non c'era un cazzo se non un vago regno tribale in cui gli furono appunto regolarmente cedute terre e risorse.
Che poi sian dei pezzi di merda epocali e siano riusciti a passare da un protosocialismo ad una egemonia della destra religiosa ed identitaria è un'altro discorso meritevole di un thread a parte.

Comunque sì, hai proprio centrato il problema, gli Stati nazionali e gli etnostati sono una zavorra oltre che terribilmente obsoleti ed inefficienti, evolvi ed integrati come l'europa o finisci schiacciato e fagocitato, non c'è una terza via.

>hurr tankie durr ci o ragione io durr sciemo ki lege

Grazie non abbocco alla baita ti ho detto che non sono l'anon che strippa sui mussulmatti.

 No.40800

>>40794
>>40799
Non so, mi pare tu riesca a cogliere da solo una certa contraddizione tra le tue giustificazioni degli interventi autoritari e dei tentativi di estinzione di una comunità
>Una teocrazia di merda dove tutti meno la precedente classe dominante stanno meglio
>per quanto gestita in chiave fortemente autoritaria mette la Cina dalla parte giusta della storia visto che l'ideologia musulmana è incompatibile con una società moderna
>è legittimo privilegiarne l'estinzione

E questa tua frase finale:
>gli Stati nazionali e gli etnostati sono una zavorra oltre che terribilmente obsoleti ed inefficienti
Mi pare tu stia cercando di difendere un'idea che ti eri fatto in precedenza, senza controllare che questa sia in linea con le tue stesse opinioni.
Ti invito a una riflessione più profonda, che abbracci e non rifugga le dissonanze cognitive. Esse sono occasioni di crescita, ignorarle non ci consente di migliorare l'acutezza delle nostre visioni.

 No.40804

>>40799
>anzi facendo cadere sistemi "totalitari" ed insediando autocrati
A parte che formalmente in Iraq avrebbero instaurato una democrazia, ma in che senso non sarebbero paragonabili? Adesso mi dici che la Cina sarebbe democratica? Fossero anche tutti dei Pinochet sarebbe ancora del tutto paragonabile. La Cina realizza l'idea dello stato totalitario molto meglio di quanto non fosse possibile anche solo immaginare nel nostro ventennio.
>gli uiguri sono una delle nazionalità cinesi riconosciute ed autonome della Cina
Avresti potuto dire lo stesso della Finlandia all'indomani della morte del duca della Finlandia, cioè lo tzar. La Finlandia è uno stato indipendente dal '17, prima di essere un pezzo di Russia era un pezzo di Svezia. Nonostante abbia fatto questa stranissima cosa del metter su uno stato nazione, pare se la sia cavata benino.

 No.40810

>>40800
Non hai detto un cazzo però, o me le additi le presunte dissonanze o stiamo parlando al vento.
Anche perché non c'è nessuna contraddizione nell'integrazione di tibetani e uiguri finché questi si portano in pari con l'avanzare dei tempi e degli strumenti cognitivi.
La cosa sul tramonto degli stati nazionali poi non l'hai minimamente scalfita, se vuoi ne discutiamo ma la palla è ancora in mano tua perché devi argomentare se non sei daccordo.

>>40804
In Cina non salti in aria per strada mentre vai al mercato, non è comparabile e non provarci neppure a vendere una situazione Afghanistan 2.0 (dove lol stan tornando i talebani esattamente come prima) in cui i miglioramenti nella condizione di vita ci sono stati solo dopo che gli americani si son levati di culo permettendo ai locali di avere voce in capitolo e no, in Tibet e Xingjiang è la stessa pagliacciata di Hong Kong dove una minoranza molto rumorosa sbatte forte i piedini perché rivuole i privilegi persi con l'avvento di diritti prima sconosciuti alle masse.
E sì la Cina è più democratica del precedente Tibet lamaista e del clericoislamismo uighuro, in realtà in una certa misura era più libera anche di Taiwan fino agli anni '80 dove vigeva un governo di estrema destra e legge marziale, o della worst korea dove ha governato per decenni un fantoccio fascista filoamericano, poi in effetti sia in SK che TW le cose sono leggermente migliorate ma è una libertà posticcia come negli US, quindi no non c'è la libertà all'europea (che sta regredendo al modello americano dio cane e nessuno batte ciglio) ma non è l'incubo spinto dalla propaganda anticinese dello zio sam.

>Finlandia

Era non allineato ma in orbita URSS e difatti è socialistissimo, comunque vedi che parlo e fingi di non capire, non c'è mai stata russificazione dei finlandesi, che poi non son manco scandinavi ma un'isola etnolinguistica, mentre Taiwan è letteralmente cinese solo che il partito nazionalista ha sbattuto forte i piedini, e gli uighuri godono di autonomie e garanzie che neanche si sognerebbero in un governo gestito su base religiosa, solo che qualche wannabe califfo e imam spinge l'idea dell'indipendenza per poter rastrellare potere e ricchezza.

 No.40813

>>40810
Pensavo di essermi spiegato.
Da un lato approvi le pratiche di assimilazione e repressione religiosa di uno stato nazionalista come la Cina, e la colonizzazione di aree da parte degli han.
Dall'altro dici che gli etnostati sono una zavorra e devono aggiornarsi.
Non capisco come tu possa non capire.
Cioè, deciditi: o è sbagliato assimilare e colonizzare da parte degli han, e quindi sono sbagliate le politiche cinesi nazionaliste, che indeboliscono le altre etnie e distruggono comunità religiose, oppure ti piacciono gli etnostati nazionalisti.
Insomma deciditi.

 No.40815

>>40813
Perché la "hanizzazione" è una mezza vaccata ed integrare le etnie in un quadro più grande non è la stessa cosa dell'assimilazione che tu critichi.
E puoi essere uiguro, tibetano, finlandese o serenissimo all'interno di un macrostato senza necessità di una componente religiosa portata avanti dagli sporchi pretacci di qualsiasi culto essi siano.

 No.40817

>>40815
Ma che tu sia d'accordo con queste pratiche l'ho capito.
Il risultato di queste pratiche è l'omogeneità razziale e l'annullamento delle diverse tradizioni religiose.
Quindi sono pratiche che creano un etnostato nazionalista.
Vorrei solo rendertelo esplicito, non sono né pro né contro.

 No.40818

>>40817
>Il risultato di queste pratiche è l'omogeneità razziale e l'annullamento delle diverse tradizioni religiose.
E vabè, fonti? E l'alternativa quale sarebbe? Lasciare libere di agire le istanze nazionaliste regressiste? Io non ti capisco, ok ammetto di essere un "positivista" se mi passi l'uso improprio del termine ma l'immobilismo è peggio, sempre.

 No.40820

>>40818
Non devi convincermi.
Hai tutto il diritto di essere d'accordo con le pratiche cinesi.
Però se dici che ti fanno schifo gli etnostati nazionalisti E approvi le pratiche cinesi io faccio notare la contraddizione.
>E vabè, fonti?
Beh, se fai colonizzare regioni a un'etnia e reprimi le religioni, ti ritrovi con un'etnia sola e senza comunità religiose.
Per i dati esatti puoi cercare "han colonization" su gogol.

 No.40860

>>40810
>In Cina non salti in aria per strada mentre vai al mercato, non è comparabile e non provarci neppure a vendere una situazione Afghanistan 2.0
Anon, non hai capito un cazzo. Se mi dici che è giusto annettere a forza popoli che vorrebbero tenersi le loro religioni ed i loro capetti del cazzommerda, allora sarai d'accordo che l'america sulla carta aveva ragione a voler esportare la democrazia, giusto?

Comunque dallo spergone che segue nel tuo post mi sembra tu sia solo il solito tankie "murica bad". È ridicolo che tu ti lamenti del "fascio" in corea del sud (che poi boh, in senso esteso suppongo) quando difendi un letterale totalitarismo.

>Era non allineato ma in orbita URSS e difatti è socialistissimo

No. Era un pezzo di Russia e ci sono ancora i rossi dolorculanti che si lamentano e piangono perché la guardia bianca gli ha fatto tanto male quando hanno cercato di portare i gulag in Finlandia. A seguire hanno continuato a giocare con entrambe le squadre in modo da negoziare dei privilegi per se stessi, come è giusto che sia se il tuo governo non è composto da ritardati.

Socialistissimo per modo di dire, le tasse sono simili all'Italia, quelle sulle PMI sono fortemente piú basse. Fidati, ci abito. Aprire un'azienda è letteralmente questione di 60 euro per registrare il nome, altro che i porcoddio di contributi INPS anticipati (PORCO DIO). In Finalndia sotto una certa soglia il primo anno di attività non paghi tasse. L'unica vera differenza è che il costo del lavoro è altissimo, e non vedo come ci si possa sorprendere del maggior potere contrattuale dei lavoratori quando sono un decimo della popolazione italiana in un paese ancora più esteso. Semplicemente domanda e offerta. La sanità non è gratuita, hai un'assicurazione di base come residente, ma una buona fetta dei miei conoscenti ottengono cure mediche tramite la loro assicurazione sanitaria o quella offerta dal posto di lavoro. L'ambulanza si paga (potrebbe dipendere dal comune, non ne sono sicuro). Esiste un tetto massimo alle spese mediche, ma per esempio il pronto soccorso non è gratuito di base. I dentisti sono cretinamente cari e data la qualità, molti miei colleghi vanno in est europa o a pietroburgo per le cure dentistiche. Posso dirti che il mondo dei sindacati (non le merdate corrotte italiane, roba a cui ti iscrivi perché ti pagano lo stipendio per mesi se resti disoccupato) non sono minimamente politicizzati quanto in italia. Sono iscritto al mio sindacato di categoria e non vedo merdate CGIL a colpi di bandiere rosse, larpando come coglioni mentre ti inculato una fetta di stipendio.

La Finlandia è un paese socialista circa quando il tuo, ma meno corrotto. Comunque come ha notato l'altro anon il tuo set di valori cambia di risposta in risposta allo scopo di dire cina buona, per cui non so perché io ci stia anche provando.

 No.40862 SALVIA!

>>40860
Anon, trovami lavoro in finlandia, grazie.

 No.40865 SALVIA!

>>40862
Manda CV in giro ed impara la lingua se ti serve un lavoro a contatto con il pubblico, altrimenti l'inglese potrebbe bastare.
Se non sei un professionista in qualcosa IT finirai in un ristorante.
Se vuoi ti aiuto ad entrare, basta fare il matrimonio frocchio, ma mi aspetto ugualmente che tu ti prenda carico dei doveri coniugali.

 No.40884

>>40815
Quindi il modello giusto da seguire è quello del Belgio.

 No.40885

>>40860
>Se mi dici che è giusto annettere a forza popoli che vorrebbero tenersi le loro religioni ed i loro capetti del cazzommerda, allora sarai d'accordo che l'america sulla carta aveva ragione a voler esportare la democrazia, giusto?
No dio cane son due cose diverse perché nel primo caso è una assimilazione con un reale miglioramento della vita, nel secondo bombe e governi fantoccio che sono a malapena il sindaco di Kabul o Baghdad mentre il resto della nazione brucia.

Sul discorso "Fascismo in Sud Korea" ti posso dire che fu letteralmente fascista borderline nazi dal 1948 al 1960, se non ci credi leggi la storia di Syngman Rhee e poi ci risentiamo.

>Hur dur ci vivo in Mongolfinnia

Aspetta sei quello che nel thread di qualche tempo fa disse un sacco di minchiate che ti sconfessai linkandoti le pagine del governo finlandese? No perché a quel gioco non ho voglia di rigiocare.
Comunque socialistissimo per modo di dire che è comunque a welfare forte, anche perché di realmente socialista in senso stretto ad oggi non c'è un cazzo tranne forse boh Cuba e altri stati molto strani tipo la Nord Korea ma che poi scazzano su altri punti quindi boh, prendi le cose troppo alla lettera mi sa.

>>40820
Integrazione =/= assimilazione =/= soppressione anon, se vedi le cose in maniera binaria non so che dirti, la Cina fa abbastanza cagare, still meglio di quello che fagocita e che garantisce agli integrati una qualità della vita che sotto la loro precedente forma di governo potevano solo sognare, che poi ai restii imponga l'assimilazione è altrettanto vero (ma la colonizzazione culturale americana è stata grossomodo la stessa cosa eh) e che sopprima i rivoltosi è altrettanto normale.
Non c'è nessuna contraddizione nel sostenere che la sostituzione della merda assoluta con qualcosa di vagamente accettabile sia un passo in avanti e meglio in ogni caso della situazione di partenza.

>>40884
Parli del Congo o mi perdo i riferimenti a politiche più recenti?

 No.40896

>>40885
>Congo
Lasciamo stare Leopoldo e tutto quel disastro in Africa, mi stavo riferendo al Belgio proprio in Europa dove c'é una nazione con tre lingue e tre etnie ufficiali: olandesi fiamminghi a nord, francesi valloni a sud, e tedeschi nelle zone di confine a est.
Mi sembra che tutto sommato se la passino bene.
E' un macrostato con tre etnie e lingue diverse.
Come la Svizzera poi.

 No.40897

>>40885
>Integrazione =/= assimilazione =/= soppressione anon, se vedi le cose in maniera binaria non so che dirti
Ah non so, intendo quando entrano i carriarmati, destituiscono le autorità, fucilano gente a caso, militarizzano tutto il territorio e lo fanno colonizzare tramite ondate di lavoratori che costruiscono città dal nulla per sé stessi. Scegli tu il termine che preferisci.
>Non c'è nessuna contraddizione nel sostenere che la sostituzione della merda assoluta con qualcosa di vagamente accettabile
sia un passo in avanti
Perché sarebbe accettabile? Dove piazzi l'asticella dell'accettabilità? È sotto la pulizia etnica? O sopra? A quale percentuale di "restii" (come dici tu) morti piazzi l'asticella?
È accettabile l'uccisione dell'1%? E del 10%?
Hai i dati delle forme di governo precedenti? Gli uiguri quanti morti facevano?
Dimmi dei numeri, così so che agisci con un criterio, e non solo per "mah per me è meglio di prima perché boh".
>e meglio in ogni caso della situazione di partenza
Fonti?

 No.40898

>>40896
>Belgio
>Macrostato
Mi pigli per il culo?

 No.40909

File: macro.png (42,32 KB, 677x540)

>>40898
Cosa intendi per macrostato?
Uno stato a grande popolazione e grande estensione territoriale con diverse entità all'interno, come una specie di Sacro Romano Impero?

 No.40910

>>40885
>No dio cane son due cose diverse perché nel primo caso è una assimilazione con un reale miglioramento della vita, nel secondo bombe e governi fantoccio
Minchia sono così contenti di questi miglioramenti della vita che devono metterli nei campi di concentramento per spiegargli quanto devono essere contenti, festa in strada porcoddio.

Ti rendi conto di non sapere che cazzo dici? A chi serve questo (alleged) "miglioramento della vita"? Serve a te a sentirti meglio? Serve ai cinesi a dimostrare di essere i belli e i buoni? O serve alle persone la cui vita dovrebbe essere migliorata, coglione? E quindi chi dovrebbe decidere se accettare o no questo miglioramento?

 No.40914

>>40910
>O serve alle persone la cui vita dovrebbe essere migliorata, coglione?
Non lui, ma tutti i classici indicatori del tenore di vita per gli uiguri sono migliorati negli ultimi anni grazie alle azioni del governo cinese (ricordiamo, che quelle erano le zone più povere della Cina). Ora lavorano, guadagnano di più, hanno migliori infrastrutture e servizi, più aspettative di vita, le donne possono avere una vita oltre quella delle schiave di casa.
Fatto buffo: tutta la fuffa sul genocidio uiguro nasce dal fatto che grazie alle politiche cinesi, le donne uigure non sono più costrette ad essere macchine da riproduzione, quindi il tasso di natalità di questa popolazione si è abbassato, come succede per ogni popolazione che vede migliorare le proprie condizioni di vita.

 No.40915

>>40914
>tutti i classici indicatori del tenore di vita per gli uiguri sono migliorati negli ultimi anni grazie alle azioni del governo cinese
>Fatto buffo: tutta la fuffa sul genocidio uiguro nasce dal fatto che grazie alle politiche cinesi, le donne uigure non sono più costrette ad essere macchine da riproduzione, quindi il tasso di natalità di questa popolazione si è abbassato
>Since 2014,[30][31] the Chinese government has subjected Uyghurs living in Xinjiang to widespread abuses that include forced sterilization[32][33][34] and forced labor.[35][36][37][38][39] Scholars estimate that at least one million Uyghurs have been arbitrarily detained in the Xinjiang internment camps since 2017;[40][41][42][43][44]
https://www.theglobeandmail.com/world/article-lawsuit-against-xinjiang-researcher-marks-new-effort-to-silence/
https://www.axios.com/report-clear-evidence-china-genocide-uyghur-muslims-3c50f075-89c8-47c2-9506-9433e7d5a51a.html
https://apnews.com/article/269b3de1af34e17c1941a514f78d764c
https://www.semanticscholar.org/paper/CHINA%E2%80%99S-%E2%80%98POLITICAL-RE-EDUCATION%E2%80%99-CAMPS-OF-UYGHUR-Raza/a12918a6a06a23cd374eef853863a98e4e8bbc98
https://www.tandfonline.com/doi/abs/10.1080/14623528.2020.1848109?journalCode=cjgr20

 No.40919

>>40915
Dal primo link
>For example, Mr. Zenz has described a dramatic decline in natural population growth rates in Xinjiang
Che è ciò che dicevo io.
Sempre dallo stesso link le uniche fonti sono tale Adrian Zenz, chiamato "scholar" ma che risulta in una non meglio specificata posizione in una piccola, oscura, privata e statunitense università (tale Columbia International University) e far parte però, molto interessante, sempre di un'organizzazione statunitense dal nome piuttosto eloquente
>Victims of Communism Memorial Foundation
Ti inviterei a controllare la sua pagina wikipedia (quella italiana risulta particolarmente interessante)
https://en.wikipedia.org/wiki/Adrian_Zenz#Theology
https://it.wikipedia.org/wiki/Adrian_Zenz
Oltre che la sua imbarazzante pagina di academia.
Oltre questa attendibilissima e super-partes fonte, abbiamo anche le chiamate fatte a dei locatori airbnb, che non si capisce bene perché confermerebbero l'esistenza del genocidio uiguro. Va bene.
Nel secondo link le fonti sono
>un independent report che dà come risultato una pagina 404
>un think-tank statunitense che a partire dall'opinione di esperti basate su evidenze indirette concluderebbero l'esistenza di tale genocidio
>evidenze del genocidio basate ancora sul crollo demografico registrato con il progressivo aumento del benessere e cambiamento di stile di vita per le donne
Il terzo link è contenuto comunque nel secondo ed è quello a cui ho fatto riferimento nell'ultimo greentext, in cui sentiamo solo parole di uiguri e attivisti musulmani.
Il quarto è un articolo non in open access, quindi di cui è visibile solo l'abstract. Curiosamente questo non dà nessun riferimento bibliografico, ma è basato solo su non meglio specificati
>reports
Articolo scritto da tale Zainab Raza, sicuramente una musulmana, di cui non sono però riuscito a trovare nessuna informazione né su researchgate né su academia (ha dei profili ma sono vuoti). Per te è una fonte affidabile?
L'ultimo è un articolo (ancora purtroppo non in open access) di tale Joanne Smith Finley, in fondo alla pagina è detto esplicitamente che è un'attivista pro-uigura. Interessante il nome della rivista su cui l'articolo è stato pubblicato a velocità supersonica (ricevuto il 5 novembre, accettato il 6 novembre, complimenti ai revisori!)
>Journal of Genocide Research
Interessante anche il curriculum della tizia, assolutamente non di parte
https://www.ncl.ac.uk/sml/our-people/profile/jsmithfinley.html
Inoltre non è un articolo che dimostra niente, ma parte già dall'assunto che esista ciò che qui dobbiamo dimostrare.
Quindi? A me sembra che tu abbia fatto la prima ricerca su google che hai potuto fare e messo cose per darti delle arie, ma non hai confutato niente di ciò che ho affermato.
Also, non sono riuscito a trovare su google il tuo greentext in inglese, da dove l'hai preso?

 No.40923

>>40919
Ho preso tutto da wikipedia.
Mi piace come tu consideri un Antropologo che studia i genocidi come una fonte inattendibile.
Anche il fatto "sentiamo solo musulmani e uiguri", portato come una critica, è sicuramrnte un modo ottimo per portare avanti un discorso serio.
Adesso puoi postare le tue fonti superpartes che parlano di
>tutti i classici indicatori del tenore di vita per gli uiguri sono migliorati negli ultimi anni grazie alle azioni del governo cinese
>tutta la fuffa sul genocidio uiguro nasce dal fatto che grazie alle politiche cinesi, le donne uigure non sono più costrette ad essere macchine da riproduzione
Auguri.

 No.40925

>>40923
>un Antropologo che studia i genocidi come una fonte inattendibile
Attenzione, un antropologo che studia solo il supposto genocidio uiguro, non i genocidi in generale. Inoltre un antropologo ultra-cristiano (ricordiamo che, contrariamente alla storia passata, oggi i cristiani sono i più grandi alleati dei musulmani) che dice di essere guidato da Dio nella sua ricerca sul genocidio uiguro. Riporto dalla pagina wiki inglese perché mi ha fatto davvero lollare
>has stated that he feels "led by God" in his research on Chinese Muslims
Un antropologo con simpatie naziste e dichiarate antipatie comuniste.
Quindi per me no, non è una fonte affidabile, per te?
>Anche il fatto "sentiamo solo musulmani e uiguri"
Beh, sì, perché a questo punto allora dovrei ritenere più affidabili le loro voci di quelle di Pechino? Di nuovo, manca l'oggettività dell'analisi.
>le tue fonti superpartes
https://en.wikipedia.org/wiki/%C3%9Cr%C3%Bnon so scriverei#Economy
https://en.wikipedia.org/wiki/China_Western_Development
Che il tasso di natalità sia sceso è riportato anche nei tuoi articoli, il fatto è che tu lo ricolleghi a supposte sterilizzazioni di massa, io alle motivazioni socio-economiche proprie di tutte le regioni con economia emergente nella storia e nel globo.
Poveri uiguri, costretti a bere birra, mangiare maiale e vedere le loro donne (un tempo segregate in casa) a lavorare e farsi una vita.

 No.40927 SALVIA!

>>40925
>https://en.wikipedia.org/wiki/%C3%9Cr%C3%Bnon so scriverei#Economy
Ho lollato alla parofiltro. Vabbè, vatti a leggere la pagina wikipedia di Urumqi, sopratutto la sezione economia.

 No.40928

>>40925
Scusa, forse mi sono espresso male. Mi posti le fonti per
>tutti i classici indicatori del tenore di vita per gli uiguri sono migliorati negli ultimi anni grazie alle azioni del governo cinese
>tutta la fuffa sul genocidio uiguro nasce dal fatto che grazie alle politiche cinesi, le donne uigure non sono più costrette ad essere macchine da riproduzione
Grazie.

 No.40929

>>40928
Non ti sei espresso male, semplicemente non sai leggere, come hai dimostrato sopra postando quelle fonti ridicole.
>From 1999 to 2001, Xinjiang and Guangxi displayed an annual GDP percent increase of as high as 30%
Sul secondo passo, in demografia esiste il notissimo concetto di transizione demografica.
Certe zone della Cina sono già nell'ultima fase di questa, ma lo Xinjiang si trova ancora nella terza
https://en.wikipedia.org/wiki/Demographic_transition#Stage_three
>In Stage 3 of the Demographic Transition Model (DTM), death rates are low and birth rates diminish, as a rule accordingly of enhanced economic conditions, an expansion in women's status and education, and access to contraception.

 No.40931

>>40929
Non hai capito.
>tutti i classici indicatori del tenore di vita per gli uiguri sono migliorati negli ultimi anni grazie alle azioni del governo cinese
>per gli uiguri
>grazie alle azioni del governo cinese

Allo stesso modo:
>tutta la fuffa sul genocidio uiguro nasce dal fatto che grazie alle politiche cinesi, le donne uigure non sono più costrette ad essere macchine da riproduzione
>genocidio uiguro
>grazie alle politiche cinesi

Le fonti che porti (posto che siano veritiere, ma non ho voglia di controllare non parlano degli uiguri, né della correlazione causale diretta con le politiche cinesi.
Impara meglio l'italiano, Cheng.

 No.40932

>>40931
Aspetta non sono lui ma davvero sei arrivato a sostenere che la Cina stia commettendo un genocidio tramite miglioramento delle condizioni di vita in modo da abbatterne la natalità?
Perché stai implicando questo ormai.

 No.40940

>>40932
No, sto dicendo che gli Uiguri vengono messi nei campi di concentramento, sterilizzati, e perseguitati in svariati modi.
Portare dati sull'aumento produttivo di una regione è totalmente diverso dal certificare il miglioramento delle condizioni di un gruppo etnico/religioso, lo capite voi due?
Non porteresti i dati economici del terzo reich per dire "aé aé guarda gli ebrei come stanno meglio!"

http://it.m.wikipedia.org/wiki/Genocidio_culturale_degli_uiguri
>Dal 2014,[6] la Repubblica Popolare Cinese ha perseguito una politica che ha portato oltre un milione di musulmani[7][8][9][10][11] (la maggioranza dei quali uiguri) ad essere detenuti in campi di rieducazione senza procedimento legale[12][13] in quella che è ritenuta da alcuni come la più grande detenzione di minoranze etniche e religiose dalla seconda guerra mondiale.[14] I critici di queste politiche le hanno descritte come la sinizzazione dello Xinjiang e definite un etnocidio o genocidio culturale,[15][16][17][18][19
>In particolare, è stata evidenziata la concentrazione di uiguri nei campi di rieducazione sponsorizzati dallo Stato (stimata in 1-3 milioni di persone, su circa 11 milioni di uiguri presenti in Cina),[29][30][31][32][33][34][35]
>le testimonianze di violazioni dei diritti umani, tra cui sterilizzazione forzata e contraccezione (il che ha portato molti media a parlare anche di "genocidio demografico", visto il forte calo del tasso di natalità in aree della Cina con un'ampia fetta di popolazione uigura).[33][39][40][41][42]

 No.40942 SALVIA!

>>40914
>tutti i classici indicatori del tenore di vita per gli uiguri sono migliorati negli ultimi anni
>letteralmente campi di concentramento
Ah ok.

 No.40944

>>40940
>Vengono sterilizzati
>Nessuna fonte di oosalpingoisterectomie o castrazioni o sperm count azzerate neanche dai più partigiani dei siti anticinesi
>Qualche esempio di contraccettivo impiantato in ragazzine minorenni per evitare che inizino a cagare figli a 16 anni
Che malafede dio porco.

 No.40948

>>40944
Esattamente quale ricompensa emotiva ottieni, minimizzando la repressione violenta e continuativa di un gruppo etnico/religioso?
Cos'è che ti dà fastidio, in questa plateale e condivisa realtà?
È perché stimi la Cina come anti-USA? Anch'io, ma negare ciò che è ovvio mi pare miope.
I campi di rieducazione non sono luoghi di villeggiatura.
Un milione di persone non te le inventi.
Se impiantare contraccettivi è normale, va benissimo, ma allora si torna al punto iniziale: ti piacciono i regimi autoritari, ti piace l'imperialismo.
Tutto rego, qui è pieno di gente così a quanto pare, e a differenza tua non si vergognano di ammetterlo.

 No.40951

>>40948
Ottengo un futuro libero da merda quale l'Islam e il pensiero vale per tutte le religioni del cazzo che son reliquie dell'età del bronzo come pure applicherei il pugno di ferro a tutte le altre irrazionalità perniciose che appestano l'umanità.
Il fatto che in questo caso ci sian di mezzo i maomerdani è puramente incidentale, riserverei lo stesso trattamento (ancora da dimostrare ma stiamo parlando dell'etica a monte ora) agli evangelici/mormoni americani ed ai pajeet-shit-in-street indù come agli antivax nostrani.
DIOCANE SIETE MATERIALE DI RISULTA EVOLUTIVO ALMENO STATE ZITTI E NON FATE DANNI.

 No.40954

>>40951
Sì ma va benissimo, non servono le maiuscole.
Basta che tu sappia, nel caso fossi l'anon di cui sopra >>40772 che la Cina sta attuando politiche imperialiste e dittatoriali per raggiungere i propri fini. Politiche che contemplano i campi di rieducazione e lavoro forzato, l'indebolimento delle minoranze etniche, la colonizzazione degli han, e il rafforzamento in generale del dominio su tutti i territori di confine.
Inoltre, se sei anche quello che dice che ora gli uiguri stanno meglio, spero tu possa aver riconsiderato le tue posizioni.
Tutto qua, su questa board non si scandalizza nessuno per l'appoggio ai genocidi, basta non tenere il piede in due scarpe, o far finta che le politiche cinesi siano state positive per gli uiguri, i tibetani e tutto il resto.

 No.40958

>>40954
Siamo tre anon diversi e tu sei impuntato nel negare la realtà ascoltando le turbocazzate della NATO.
Il controllo cinese è gentile? Ovvio che no. Stanno meglio di prima sia in Tibet che nello Xingjiang? Assolutamente sì, e gli indicatori di ricchezza, benessere e tutto il resto lo dimostrano. Se poi una frazione della popolazione per motivi del cazzomerda spacciato per autodeterminazione vuole restare nell'anno mille e disgraziatamente pretende che ci restino tutti gli altri finisce in un centro di rieducazione come è giusto che sia.
Il resto sono tutte stronzate basate su una narrativa speciosa e smaccatamente pensata per mettere in cattiva luce la Cina, che peraltro ha mille motivi per essere infamata ma prendere a bastonate gli sporchi imamacci e bucare il pallone del potere temporale ai lama non è una di quelle.

 No.40962

>>40958
>le turbocazzate della NATO
La Cina brilla per trasparenza, invece.
>Stanno meglio di prima sia in Tibet che nello Xingjiang? Assolutamente sì, e gli indicatori di ricchezza, benessere e tutto il resto lo dimostrano
Ti ripeto che gli indicatori economici del reich non sono un buon modo per valutare il benessere degli ebrei negli anni '30. Non è difficile da capire, puoi arrivarci.
>finisce in un centro di rieducazione come è giusto che sia
Quindi sei a favore dei lager. Ripeto, ancora una volta, che sei in buona compagnia. Ma il tuo essere contro la religione "cattiva" e a favore dei lager "buoni" non ti mette su un livello superiore ai talebani.
>Il resto sono tutte stronzate
Fonti?
>basate su una narrativa speciosa e smaccatamente pensata per mettere in cattiva luce la Cina
GOMBLODDOOOH
Il fatto che esistano guerre di narrative non fa sparire magicamente milioni di detenuti su base etnica.

 No.40973

>>40958
>negare la realtà ascoltando le turbocazzate della NATO.
Non riesco a capacitarmi di quanto tu abbia bisogno di uno specchio. Se mi dici "VIVA LA DITTATURA, VIVA MAO, I MORTI DELLA CINA SE LO MERITAVANO!" posso accettare tu sia un imbecille ma finisce la. Il problema è l'ipocrisia, i doppi standard. La NATO è trasparente, pulitissima e priva di colpe? Big nope. Ma se essere di parte per la NATO puzza, cosa dire dei letteralmente media di regime? Anzi, la NATO sta attenta a non dare troppo addosso alla Cina, dato che mezza classe politica occidentale ci mangia e siamo strategicamente dipendenti dalle loro risorse e dal loro lavoro.

 No.40975

>>40973

I cretini come te non capiscono che senza Mao e la Rivoluzione Culturale non ci sarebbero potuti essere i 40 anni di Riforme e Sviluppo che hanno portato la Cina a essere il Paese più ricco e avanzato del mondo.

Gli Occidentali pensano da qui a 10 anni, i Cinesi da qui a 100…la Rivoluzione Culturale ha fatto piazza pulita dei borghesi di merda autorefernziali ed egoisti, in questo modo l'arricchimento permesso dalle Riforme è stato amministrato dallo Stato e dal Partito a beneficio della società tutta e non delle mene e delle voglie di borghesucci insoddisfatti.

Infatti Xi non ha mai smentito, sconfessato o condannato Mao, tutto il contrario di quel che accadde con l'Urss e quei deficienti di Khruschev e Gorbachev.

 No.40976

>>40975
>I cretini come te non capiscono che senza Mao e la Rivoluzione Culturale non ci sarebbero potuti essere i 40 anni di Riforme e Sviluppo che hanno portato la Cina a essere il Paese più ricco e avanzato del mondo.
>grazie a Mao erano letteralmente morti di fame
In che cazzo di mondo vive la tua testa lo sai solo tu. I 40 anni di sviluppo sono stati portati dalle aziende occidentali che non hanno fatto altro che delocalizzare l'intera produzione in Cina per i suddetti 40 anni di fila, ben felici di sfruttare la schiavitù del povero cinese a malapena alfabetizzato offerta a basso prezzo dal governo cinese. Se oggi la Cina è una nazione ricca, lo si deve ai turbocapitalisti americani.

 No.40977

>>40975
Sì ma non allargare su opinioni politiche.
La Cina è uno stato imperialista che stermina le minoranze, questo è un fatto. Poi ognuno è libero di essere d'accordo con tali pratiche.

 No.40981

>>40975
Ok anon ma se parti dicendo che il comunismo è la salvezza del mondo borghesi merda viva mao e viva stalin risparmi tanta fatica a chi capisce immediatamente che non valga la pena parlare con te.

 No.40982

>>40975
Non ricordavo che negli USA e in tutto il resto del mondo occidentale e occidentalizzato si sia dovuti passare per dittature di stampo comunista e gloriosi leader per diventare i paesi con la vita media più alta e i migliori standard di vita. Evidentemente c'è stata qualche gloriosa rivoluzione nel mentre e non se ne è accorto nessuno.

 No.40983

>>40982
Ma a questo punto è uno che pretende di avere la botte piena e la moglie ubriaca: "la Cina non stermina nessuno anzi le aree hanno un boost economico e stanno tutti meglio, ah già ma i lager cioè volevo dire che fa bene a sterminare quelle popolazioni che altrimenti formerebbero governi autoritari".
Insomma pagliacciate a raffica.

 No.40988

>>40962
>La cina brilla per trasparenza
Tu quoque, e le fallacie sono scartate.
>Gli indicatori del Reich
Parliamo degli indicatori di ricchezza nelle zone a maggioranza Uigura, quindi cagati in mano e sbattitela in faccia.
>Rieducare gente brainwashata è male
LèL sei quello che mette le firme contro il 41bis perché è troppo duro?
>>40973
Rileggi quanto ho scritto in >>40954
>la Cina, che peraltro ha mille motivi per essere infamata ma prendere a bastonate gli sporchi imamacci e bucare il pallone del potere temporale ai lama non è una di quelle.
e capirai che non sono pro cina, ma contro le alternative ancora peggiori e senza tagliare teste non si cambia la storia, chi poi faccia il lavoro sporco è ininfluente, poi solitamente le destre si lisciano i fanatici teisti perché sono convergenti nelle idee ma sticazzi.
>>40976
>La cina è ricca per merito dei capitalisti, però non è capitalista.
Fai pace col cervello amico, e non sono quello che quoti.
>>40981
Preciso che non sono lui, per me Stalin è la cosa peggiore che potesse accadere al Comunismo, seguita poi da quel cafone di Krushev e degenerata nel delirio immobilista Brezneviano e nel tradimento tout-court di Gorbachev. L'esperimento è fallito quando Lenin non ha fatto sparire il lumpen rapinatore di banche del caucaso nell'inceneritore del kremlino pensando fosse innocuo.
Poi grandi conquiste anche sotto Stalin NONOSTANTE Stalin, però non sono così acriticamente tankie.
>>40982
Infatti da quando non c'è più il Comunismo a fare paura alla classe dominante la direttrice della qualità della vita e della ricchezza si è invertita e siamo più o meno come nei primi anni sessanta, con tanto di abbassamento della vita media, lol in effetti fa un po' ridere che i maggiori benefici del comunismo li abbiano goduti in occidente perché i padroni avevan paura di venire scannati come maiali e quindi elargivano benefit che si son ripresi appena finita la paura.
>>40983
>i lager cioè volevo dire che fa bene a sterminare quelle popolazioni che altrimenti formerebbero governi autoritari".
>Sterminio
Senza fonte, è normale decrescita demografica al migliorare delle condizioni di vita.
>LAGER
Al massimo è la rieducazione coattiva di una parte della popolazione già brainwashata dagli imam, sticazzi eran feccia prima possono solo migliorare.

 No.40990

>>40988
>Parliamo degli indicatori di ricchezza nelle zone a maggioranza Uigura
Una volta. Adesso gli uiguri sono la maggioranza nei centri di detenzione delle minoranze etniche.
>gente brainwashata meme
I cinesi sono forse il popolo più brainwashato in assoluto, come la mettiamo.
Hai un doppio standard grande come una casa, nella stessa frase neghi le violenze e le giustifichi dicendo HURR MA È GIUSTO RINCHIUDERLI SONO BRAINWASHATI KIESAMAPHIA.
Bispensiero al suo top.

 No.40991

File: dilloadesso.jpg (2,44 MB, 1920x3240)

>>40990
>Adesso gli uiguri sono la maggioranza nei centri di detenzione delle minoranze etniche.
Ora è il mio turno di dirlo.
TORNA SU /b/

 No.40993

>>40991
Lol sei proprio un negro handicappato, mi vergognerei di essere così accecato dalla stima verso il comunismo dal non vedere come l'imperialismo, sì, cambia la demografia e no, non migliora per un cazzo la vita degli autoctoni.

http://it.m.wikipedia.org/wiki/Xinjiang
>In virtù del processo di sinizzazione portato avanti dal governo di Pechino, la percentuale di cinesi di etnia han sul totale della popolazione dello Xinjiang è cresciuta dal 6% del 1949 al 33% del 1964 fino al 40,6% del 2000.
>Questo dato non tiene conto del personale militare, dei loro familiari e dei molti lavoratori immigrati non registrati. Buona parte di questa crescita della percentuale dei cinesi han può essere attribuita al Corpo di produzione e costruzione dello Xinjiang, un'organizzazione para-militare di coloni che ha costruito fattorie, villaggi e città sparse per il territorio dello Xinjiang. La trasformazione demografica viene comunemente considerata una minaccia alla conservazione della cultura dell'etnia uigura e di altri gruppi non han.
>Gli uiguri sono il gruppo etnico maggioritario dello Xinjiang occidentale, che comprende le prefetture di Kashgar, Khotan e Aqsu e della prefettura di Turpan nello Xinjiang orientale. Gli uiguri sono passati dal costituire il 75% della popolazione secondo il censimento del 1953 al 54% del 1964, per poi scender ulteriormente al 45% del 2000.
>I cinesi han sono la maggioranza nello Xinjiang orientale e settentrionale, incluse le città di Ürümqi, Karamay, Shihezi e le prefetture di Changji, Bayin'gholin, Ili (specialmente la città di Kuitun) e Kumul.

 No.40994

>>40991
http://it.m.wikipedia.org/wiki/Campi_di_rieducazione_dello_Xinjiang

>Si stima che le autorità cinesi abbiano detenuto in questi campi d'internamento disseminati nella regione[9] dalle centinaia di migliaia ai milioni di uiguri,[10][11][12] kazaki, kirghisi, hui e altre etnie turche musulmane[13][14] e cristiane[15][16][17] nonché alcuni cittadini stranieri[18] con cittadinanza per lo più kazaka.[19][20]

>Le Nazioni Unite[21][22][23] e diverse relazioni mediatiche internazionali sostengono che in tutto lo Xinjiang da 1 a 3 milioni di persone siano al momento trattenute in questi campi di "rieducazione".[24][2][14][25][26][27][28][29][30]

 No.40996

>>40994
Ma non s'era già detto che le fonti tipo il tizio di Victim Of Communism fossero carta da culo?

 No.40997

>>40996
Tra quelle fonti ci sono anche le commissioni sui diritti umani dell'onu ma tu nella tua onestà intellettuale ti concentri su ciò che ti fa comodo. Tipico.

 No.41000

>>40976

Dio mio quanto sei ritardato

 No.41001

>>40981

dura la realtà, eh,

poi ti lascio libero di 'spiegare' quale incredibile contributo alla civiltà umana fornisca la classe sociale inventrice del ghéi pràid, compratrice dei libri di Saviano…

 No.41002

>>40997
>anche le commissioni sui diritti umani dell'onu
Con report di seconda e terza mano.
Sei fantastico lol.

 No.41004

File: hqdefault[1].jpg (14,4 KB, 480x360)

>>41002
Bravo cittadino, ecco i tuoi punti sociali, continua così

 No.41005

>>41002
No vabbè ma sei fantastico tu, che stai criticando le fonti onu arrampicandoti sugli specchi delle fonti senza portare uno straccio di visione alternativa, spiegazione alternativa, fonte alternativa tranne quelle interne al governo cinese.
Tutto il .ondo è un gigantesco complotto di fonti inattendibili che cercano di infangare le attendibilissime fonti interne al governo cinese, che tra l'altro ammette (se hai letto il link) la presenza di 1,3 milioni di persone all'interno di quei campi.
Lolla pure tranquillo.

 No.41006

>>41002
Tieni, hai un sacco di paesi fighissimi e attendibilissimi che approvano le pratiche cinesi, scegline uno e vacci ad abitare.
>Nel 2019, gli ambasciatori delle Nazioni Unite di 22 nazioni, tra cui Australia, Canada, Francia, Germania, Giappone e Regno Unito[37][38] hanno firmato una lettera di condanna della detenzione di massa da parte della Cina degli uiguri e di altri gruppi minoritari, esortando il governo cinese di chiudere i campi.[39][40][41] Al contrario, una dichiarazione congiunta sarebbe stata firmata da 37 Stati che hanno espresso l'approvazione del "programma antiterrorismo" cinese nello Xinjiang, tra cui Algeria, Repubblica Democratica del Congo, Russia, Arabia Saudita, Siria, Pakistan, Corea del Nord, Egitto, Nigeria, Filippine e il Sudan, ma la lettera non è stata mostrata al pubblico.[37][42][38]

 No.41008

>>41006
Non capisco.
Perché governi di teocrazie musulmane come arabia saudita e pakistan dovrebbero avvallare le pratiche cinesi contro altri musulmani?

 No.41009

>>41008
Perché gli uiguri stanno sul cazzo a tutti come i curdi.

 No.41011

>>41005
Ma il punto è che non nego l'esistenza dei fottuti campi che per me potrebbero essere anche dei giganteschi tritacarne dove gettare chi rifiuta di abiurare quel cane di allah e quel porco di maometto merda per poi farci gas nei fermentatori.
Il punto è che la magnitudo "MUH GENOCEEDIO" è una incommensurabile puttanata, pari al madrefottente LOLHOLODMOR con l'aggravante che ora le informazioni circolano ma fan presa solo quelle che fanno comodo.
>>41008
>Perché dovrebbero musulmani approvare lo sterminio di altri musulmani
Perché è una lettera che esiste tanto quanto le armi di distruzione di massa di Saddam.

 No.41015

>>41011
L'equivalente dei nazisti che "ma no zio erano solo poche centinaia di migliaia zio va bene un ebreo ogni tanto ci puoi stare dai zio se lo meritano".

 No.41016

>>41015
Lol che faccia di merda devi avere per paragonare rastrellamento e sterminio sistematico su base etnica di gente che non mette bombe e non ammazza civili con arresto e ricondizionamento di ben precise fasce di popolazione radicalizzate da una nota dottrina iperaggressiva e notoriamente intollerante.
Ma vaffanculo.

 No.41020

>>41016
Hai ragione, io parlavo di quando la popolazione dominante, avendo identificato una minoranza etnica e religiosa ed identificatala con una serie di crimini, aveva deciso di liberarsene in modo definitivo. E, sbagliandomi, la avevo paragonata a quella situazione in cui la popolazione dominante, avendo identificato una minoranza etnica e religiosa ed identificatala con una serie di crimini, aveva deciso di liberarsene in modo definitivo. Le due situazioni sono del tutto diverse perché uno dei due ha la bandierina rossa quindi sono i buoni.

 No.41022

>>41020
Dimostrami che stanno rastrellando tutti gli uiguri anziché gli islamatti maomerdani. Non puoi Salman Bin Rottincul che non sei altro, torna in moschea a pregare culo in aria quel tre volte inculato dal demonio di Allah.

 No.41027

>>41022
Nonostante tu stia spaghettando, continuo a risponderti seriamente: il punto, quando si parla di una minoranza etnico/religiosa, è proprio che puoi incarcerarli dicendo che hanno un'ideologia pericolosa. Quando ne incarceri 1 milione, su 11 milioni totali di uiguri, è difficile pensare che tu abbia individuato pazientemente persona per persona basandoti sulla pericolosità. A meno che tu consideri realistico che quasi un decimo di una popolazione possa aver tramato contro il governo cinese.
Quando poi ti accorgi che le persone vengono sbattute dentro senza neanche una pantomima di processo, questo diventa chiaro.
>torna in moschea a pregare culo in aria
La tua distorsione mentale, data dalla difesa ridicola che stai facendo di un governo che evidentemente stimi, non ti fa comprendere che nessuno qui ha a cuore i musulmani di merda, è solo molto triste vedere la tua dissonanza cognitiva e il tuo annaspare per non voler ammettere che la cina, come svariate altre esperienze novecentesche, rinchiude le minoranze in recinti, le supplizia in diverse maniere e cerca in tutti i modi di farle sparire dall'esistenza su questo pianeta.
Il paragone col nazismo ci sta eccome, così come con lo stalinismo e tante altri. Se non hai ancora capito che il progetto politico interno è cina=han e che questo prevede pulizia etnica continua, sei un babbaleo, e io ti compatisco.

 No.41029 SALVIA!

ed ecco l'ennesimo filo sulla Cina che finisce col pazzo che prima nega i campi e poi dice che va bene, ci sono, ma siccome internano i musulmani va bene così. Se non è il quarto è almeno il terzo filo di /pol/ a finire così, che palle.

 No.41032

>>41022
>SILAM BAD
>SILAM BAD
>SILAM BAD
>SILAM BAD
>SILAM BAD
E siamo arrivati a quel punto del filo. >>41027 ci prova ancora e gli voglio bene.

 No.41034

Comunque aggiungo che come ha detto l'altro anon sulle imageboard non è strano leggere "sticazzi, volontà di potenza zyo se gli han riescono a farlo se lo meritano" o "campi unica soluzione per l'islam, itle ha sbagliato a concentrarsi su un solo tipo di religione del deserto". Solo non fate come i negazionisti piangina per cui i morti non c'erano, ma ok se c'erano tutto sommato erano pochini, ma comunque se non erano pochi se lo meritavano, ma comunque solo il mio team può ammazzare la gente quando gli pare. Abbiate una cazzo di posizione coerente.

 No.41038 SALVIA!

>>41034
Puoi darmi pure del coglione che vede i fantasmi, se vuoi, ma secondo me IQF silambadfag ha LARPato da tankie per un po'.

 No.41042 SALVIA!

>>41038
Secondo me non larpa, o almeno non sarebbe la prima volta. Che poi sarei anche d'accordo che silam bad, ma diocane anon l'incoerenza ed il livello di malafede.

 No.41045 SALVIA!

>>41042
beh, anche io silam bad, ma per come è costruito, col dogma che penetra nella vita di tutti i giorni e trasforma tutto quello che tocca in teocrazia; pericolosissimo quando applicato a masse informi di diseredati, sia per gli altri che per i diseredati stessi.
Ciò detto, si, la malafede e l'incoerenza sono più associabili con una forma ossessiva che con un costrutto razionale.

 No.41068

>>40931
>Le fonti che porti (posto che siano veritiere, ma non ho voglia di controllare non parlano degli uiguri
Eh? Lo Xinjiang è la regione dove vivono gli uiguri, sei ritardato? Inoltre la fonte sulle curve demografiche è una fonte generico (ovvio che non parli di uiguri nello specifico), ma rimane comunque una lente di interpretazione migliore del
>OMMIODDIO STANNO STERILIZZANDO I POVERI TERRORISTI
Preso da fonti palesemente di parte, come ti ho già dimostrato.
Also, non ti preoccupare, non sei in grado di fare un controllo adeguato delle fonti.
>né della correlazione causale diretta con le politiche cinesi.
Lolwut, piani decisi dall'alto come il China Western Development non sarebbero conseguenza diretta delle politiche cinesi? Ma lo fai apposta, vero?
>>41020
>avendo identificato una minoranza etnica e religiosa ed identificatala con una serie di crimini, aveva deciso di liberarsene in modo definitivo
Ricordatore che i soli musulmani che vengono colpiti da queste misure (ben lontane dallo sterminio che volete far credere), sono gli uiguri, che sono musulmani separatisi, cosa intollerabile per la società e cultura collettivista cinese (avere un'altra società all'interno della proprio), mentre le altre musulmerde vivono tranquillamente, anzi, dopo il cristianesimo è una delle religioni in ascesa in Cina.
>aveva deciso di liberarsene in modo definitivo
Ma hai dimostrato in alcun modo che vi sia questa decisione o lo continui ad assumere a partire da fonti ridicole e del tutto di parte?
>>41032
>>41038
>>41042
>>41045
Lollo quello ero io e non chi quotate, ci sono diversi anon che non fanno parte del vostro gruppetto di ritardati. Comunque fa sorridere come abbiate ancora il culo in fiamme dopo settimane, continuate così, vi prego.

 No.41071 SALVIA!

>>41068
>tutti terroristi
>tutti
>un milione di terroristi
>tutti nei campi
>nato bad
>china good
>silam bad
Bip bop

>sono musulmani separatisi

Per cui se qualcuno decidesse di mettere una bomba nel nome della Repubblica di San Marco, faremmo bene a raccogliere gli indipendentisti Veneti e buttarli in un campo apposito? Assumendo che tu intendessi separatisti.
Analogamente: gli inglesi avrebbero dovuto costruire campi analoghi in Irlanda? Sempre considerando che per 350 arresti nell'operazione Demetrius scoppiò un casino e si finì di fronte alla commissione europea per i diritti umani.

 No.41075

>>41068
>Eh? Lo Xinjiang è la regione dove vivono gli uiguri, sei ritardato?
>>40993
>gli uiguri, che sono musulmani separatisti
Sono un gruppo etnico/religioso, anon. Giustificandone l'incarceramento di massa e senza processo, come fai tu, stai giustificando l'incarcerazione di massa di un'etnia. E lo stai giustificando perché agiscono (evidentemente tutti) contro lo stato.
Letteralmente nazismo. Lo dico senza intenzione di condanna. Ma è palese, stai dicendo che è sacrosanto adottare pratiche identiche al nazismo, per dei motivi che tu reputi validi e meritorii.
Va bene, che devo dirti.
>bruciaculo meme
Man mano che il filo prosegue, stai diventando sempre più infantile.

 No.41078

Tra l'altro la puttanata "cala la demografia è normale in un paese che si modernizza"
>iniziano i campi di rieducazione nel 2014
>Le statistiche del governo cinese mostrano che dal 2015 al 2018 i tassi di natalità nelle regioni a maggioranza uigura di Hotan e Kashgar sono crollati di oltre il 60%.[43]
Dobbiamo davvero continuare con questa ridicolaggine?

 No.41079 SALVIA!

>>41078
>>41071
>>41075
Che palle che siete, avete tralasciato l'unica risposta sensata:
Ventidue giorni di bile.

 No.41091

>>41068
E niente anon, non ce la fanno, sono impantanati nel paradosso della tolleranza in cui si trovano totalmente castrati di fronte all'evidenza che è necessario sopprimere certi tipi di dissenso perché sono i primi ad essere problematici nel proprio nucleo di valori.
Comunque i liberelli che difendono l'islam sono i soliti due scemi che confondono volutamente "rastrellamento e neutralizzazione di una parte attivamente pericolosa della popolazione, anche se è il 10% del totale" (la cosa implica che al restante 90% l'egemonia cinese non stia poi così male) esattamente come in >>41071 dove finge di non capire la differenza tra rastrellare i SEPARATISTI SERENISSIMI e TUTTI I VENETI che si identifichino come tali, ci vuole un livello di stupidità tale che preferisco pensare sia appunto malafede inconscia per non dover smentire la sua scala di valori dogmatica.

Tl;dr: i due leccaislam fingono di non capire la differenza tra genocidio tout court di una popolazione su base etnica e purga di una fazione ideologicamente pericolosa della suddetta.
I cazzo di insiemi non arrivate a capire dio caro.

 No.41102

>>41091
>E niente anon, non ce la fanno, sono impantanati nel paradosso della tolleranza
No anon, nessuno in questo filo si è dichiarato tollerante, quotami il punto se mi sbaglio.
>è necessario sopprimere certi tipi di dissenso perché sono i primi ad essere problematici nel proprio nucleo di valori
E va benissimo, ripeto, non si scandalizza nessuno, basta ammettere che la cina È effettivamente imperialista (cosa che a inizio ghread veniva negata) e che fattualmente incarcera e tortura su base etnico/religiosa. Non vederla come una condanna da parte mia, ma a inizio thread queste cose venivano negate o minimizzate.
>confondono volutamente "rastrellamento e neutralizzazione di una parte attivamente pericolosa della popolazione, anche se è il 10% del totale"
No anon, mettere in carcere senza processo una minoranza che viene identificata con la propria religione e con dei crimini specifici vuol dire rastrellare, i rastrellamenti funzionano esattamente così, hanno bisogno di pretesti ufficiali per autogiustificarsi. Chiudere in recinti un decimo di una popolazione non ha a che fare con i reati, ma con un progetto specifico che contempla l'annullamento di quella popolazione.
>(la cosa implica che al restante 90% l'egemonia cinese non stia poi così male)
No anon, non lo implica. Gli uiguri sono passati in 50 anni da essere maggioranza schiacciante nella loro regione ad essere quanto gli han, la loro riproduzione è calata del 60% in 3 anni, e un decimo di loro è incarcerato.
>Tl;dr: i due leccaislam
Nessuno in questo thread ha espresso giudizi positivi sull'islam, quotami il punto se mi sbaglio
>fingono di non capire la differenza tra genocidio tout court di una popolazione su base etnica e purga di una fazione ideologicamente pericolosa della suddetta.
Non hai, al momento, postato alcuna fonte che supporti la tua narrativa (cioè quella del governo cinese), che gli incarcersti siano tutti terroristi o attivisti indipendentisti.
Ti invito a farlo.
Nel frattempo, la commissione diritti umani dell'ONU, svariati stati europei tra cui l'Italia, decine di ONG che si occupano di diritti umani, la NATO, dozzine di inchieste giornalistiche denunciano il genocidio culturale e l'incarceramento su base etnica degli uiguri. Puoi trovare queste informazioni nei link già postati.
Quindi al momento sei in netto svantaggio, nel perorare la narrativa dell'incarcerazione dei terroristi, ma saprò ravvedermi se posterai fonti convincenti.

 No.41104 SALVIA!

>>41091
>23 giorni di bile

 No.41106

>>41071
>Per cui se qualcuno decidesse di mettere una bomba nel nome della Repubblica di San Marco, faremmo bene a raccogliere gli indipendentisti Veneti e buttarli in un campo apposito?
Per noi sarebbe cosa completamente diversa, visto che non siamo una cultura e società collettivista, ma individualista. Al contrario per i cinesi, come ho specificato nel post che fai finta di ignorare, come cultura collettivista è giusto e normale responsabilizzare la società più ampia all'interno della quale si muove chi compie concretamente l'attentato. Also, il supporto della popolazione locale è fondamentale per poter portare a termine l'attentato, quindi non sono due problemi mutualmente esclusivi, ma l'uno si interseca all'altro. Capisci?
> si finì di fronte alla commissione europea per i diritti umani.
Un'espressione appunto della società individualistica occidentale, si ritorno a sopra.
>>41075
>stai giustificando l'incarcerazione di massa di un'etnia
In realtà i cinesi non hanno incarcerato tutti gli uiguri. Queso dato evidente come si coniuga con le tue conclusioni?
>Ma è palese, stai dicendo che è sacrosanto adottare pratiche identiche al nazismo
Sono pratiche ben più antiche del nazismo, ciao.
>stai diventando sempre più infantile.
Lo capite o no che non c'è solo un anon che vi risponde? Avete rotto il cazzo, se non capite come funziona il mondo dell'anonimato, tornatevene da dove siete venuti.
>>41078
>Dobbiamo davvero continuare con questa ridicolaggine?
In che senso? In realtà i tassi di natalità negli ultimi anni sono crollati in tutta la Cina, ma il crollo è stato più sensibile in queste regioni perché gli uiguri in precedenza erano l'etnia che figliava di più. Insomma, è tutta una questione di matematica elementare che sembra sfuggirti.
>>41102
>mettere in carcere senza processo una minoranza che viene identificata con la propria religione
Aspetta però, non sono i cinesi a identificarli come musulmani, ma sono loro stessi a farlo. Questi sono decenni che fanno attentati rivendicando la loro autonomia e indipendenza come gruppo etnico e religioso diverso.
>genocidio culturale
Bellissima parola, ma cosa vuol dire? Che agli uiguri venga fatto mangiare maiale e bere birra in contrasto con i dettami del corano? Che le donne vengano fatte lavorare e non figliare (in un ottica sempre tipicamente religiosa)?
>Puoi trovare queste informazioni nei link già postati.
Non sono lui, ma sono >>40919
Grossomodo tutte queste supposte inchieste sono fatte con materiale indiretto, di parte e analizzato da studiosi con un pedigree anticinese e filoatlantista che non può non puzzare, dai.

 No.41107

>>41106
E ricomincia a saltare tra valori oggettivi e valori determinati culturalmente come il solito clown.
>Per noi sarebbe cosa completamente diversa, visto che non siamo una cultura e società collettivista, ma individualista
Ok. Gli uiguri sono musulmani e la loro cultura e società richiede determinate pratiche e determinate leggi. Se i cinesi hanno diritto di vivere secondo la loro cultura, e questo giustifica i campi di prigionia, devi dirmi per quale motivo questo non valga per gli uiguri. In quest'ottica, dovrebbero avere il loro stato nazione e se va bene buon per loro, se va male si fottano.
E se rispondi
>ma silam bad
Ok, quindi esiste una morale "oggettiva" che va oltre la specifica cultura, e in base a quella ha senso chiedersi se i veneti vadano messi nei campi.

Non puoi avere la botte piena e la moglie ubriaca. Se esistono criteri oggettivi per dire che silam bad, allora valgono per i cinesi che sbattono la gente nei campi. Se non esistono, allora una certa etnia ha diritto a voler vivere per cazzi suoi nella sua terra e secondo le sue leggi.

 No.41108

>>41107
Reitero:
Non sto neanche dicendo chi abbia ragione qua, ma almeno vorrei che il tankie raggiungesse la pace interiore e riconciliasse l'avere posizioni basate su una morale oggettiva e posizioni in cui dipende dalla cultura di un certo popolo. Non possono valere entrambe solo in base a dove fa comodo, dovrà pur esserci un cazzo di criterio.

 No.41109 SALVIA!

>>41108
Solo uno dei due è tankie, se non LARPa.

 No.41110

>>41106
Puoi postare le fonti che dicono che stanno incarcerando i terroristi?

 No.41111

File: 5000.jpg (31,14 KB, 890x534)

>>41107

Gli Xinjianghesi sono da secoli parte della FAMIGLIA DELLE NAZIONALITA' CINESI, il loro essere mussulnegri NON EQUIVALE AFFATTO al wahabismo saudita, né al salafismo turco-catarriota, che sono veicoli politici MODERNI con cui QUEGLI STATI DEL CAZZO E DELLA MERDA (guardacaso ferrei alleati di U$A e I$rahell) cercano di ampliare la loro influenza politica.

Le scuole vocazionali aiutano i giovani Xinjianghesi di pochi mezzi a trovare lavori redditizi evitando che vengano irretiti da predicatori estremisti finanziati da Riyadh, Doha, Ankara, Washington e Tel Aviv.

Il resto sono penose puttanate e propaganda occidentale, cioé merda che sa di merda e va con merda.

 No.41112

>>41111
torniamo qui >>41004
ancora qualche credito sociale e potrai scalare qualche grado nel partito, complimenti cittadino

 No.41113

>>41111
>risponde letteralmente col comunicato di propaganda dei cinciancion
>"il resto è propaganda"
Pregiudizio di conferma + ritorno di fiamma, come da manuale.

 No.41114

>>41112

Rido forte perché io lavoro veramente per la Repubblica Popolare Cinese.

 No.41115

>>41113

>rispondo letteralmente con la verità

>sperga duro perché si rende conto che CNN e FoxNews non sono gli oracoli che credeva.

Il bello è che tu non ci guadagni nemmeno niente a credere alla merda made in Usa.

 No.41116

>>41106
>il crollo è stato più sensibile in queste regioni perché gli uiguri in precedenza erano l'etnia che figliava di più
Il tasso di riproduzione degli uiguri è sceso a metà della media nazionale, anon.

 No.41117

>>41115
>la verità
Dove l'hai appresa, anon?

 No.41118

>>41117
https://twitter.com/i/status/1417395519337353218

Abitanti dello Xinjiang (città di Hotan) celebrano la loro festa mussulnegra.

Notare:

-musica
-danze
-costumi etnici
-no burqa, no niqab, no hijab

I nativi dello Xinjiang hanno IL LORO ISLAM che non c'entra NULLA con le PUTTANATE inventate nel 1700/1800 da predicatori usciti di testa (quasi sicuramente istigati da agenti segreti britannici).

 No.41119

>>41107
>devi dirmi per quale motivo questo non valga per gli uiguri.
Perché all'interno dello stato cinese, valgono le regole cinesi. Facci affari.
>dovrebbero avere il loro stato nazione e se va bene buon per loro, se va male si fottano.
Che è quello che hanno provato a fare negli ultimi decenni, fallendo. Facci affari.
>Se esistono criteri oggettivi per dire che silam bad, allora valgono per i cinesi che sbattono la gente nei campi
Lolwut? Non mi risulta che i cinesi si facciano esplodere all'interno di mercati, scuole, stazioni.
https://it.wikipedia.org/wiki/Attentato_alla_stazione_ferroviaria_di_Kunming
https://www.repubblica.it/esteri/2014/05/22/news/cina_attentato_in_un_mercato_del_xinjiang_musulmano_morti_e_feriti-86816279/
Inoltre, mi spieghi cosa vuol dire
>GENOCIDIO CULTURALE
>>41116
>Il tasso di riproduzione degli uiguri è sceso a metà della media nazionale, anon.
E prima era al doppio, quindi?
>>41109
Ti piacerebbe, coglione.
>>41110
Terroristi e locali che supportano i terroristi separatisti, fai attenzione. Il perché te l'ho già spiegato su.
>>41113
Ma ti rendi conto che le uniche fonti che hai postato sono delle fonti così ridicole che quelle di Pechino al confronto sono egualmente se non più credibili?

Comunque mi fa piacere che abbiate finalmente smesso di parlare di GENOCIDIO. I campi di concentramento per etnia, li mettevano su anche gli americani durante la seconda guerra mondiale, di cui però a nessuno sembra fregare un cazzo
https://it.wikipedia.org/wiki/Internamento_degli_italiani_negli_Stati_Uniti

 No.41121

>>41111
>Gli Xinjianghesi sono da secoli parte della FAMIGLIA DELLE NAZIONALITA' CINESI
Ok, cerchiamo di capire quale principio generale tu stia applicando. Uno stato ha il diritto di fare tutto ciò che vuole della vita di coloro all'interno della sua giurisdizione? E cosa legittima questo potere? Occhio che non chiedo cosa sia fisicamente possibile.
Mi sembrerebbe poi che i cinesi ritengano che la cultura degli uiguri sia abbastanza diversa da doverli "rieducare", e che tu stesso sia d'accordo con questo fatto. Se la cultura determina quali siano le pratiche accettate e la definizione di uno stato, forse al giorno d'oggi non possono far parte dello stesso stato. Da sempre gli stati nascono e muoiono, la storia europea lo dimostra benissimo.
>>41119
>Perché all'interno dello stato cinese, valgono le regole cinesi.
Benissimo, fammi capire meglio nella pratica cosa questo voglia dire, perché a volte sembra qualcuno cerchi di dire che fli uiguri siano cinesi. Per regole cinesi ti riferisci a regole consistenti con la cultura della popolazione Han? Oppure ti riferisci a regole che debbano andare bene a tutti i popoli della Cina?
>Lolwut? Non mi risulta che i cinesi si facciano esplodere all'interno di mercati, scuole, stazioni.
La domanda è semplice anon: esisono criteri morali universalmente validi per cui, a prescindere dalla cultura di un popolo o uno stato, delle decisioni o delle pratiche possano essere oggettivamente sbagliate? Dimmi tranquillamente Sì o No. Perché qualche pazzo potrebbe pensare che creare dei campi di internamento su base etnoreligiosa sia oggettivamente immorale, esattamente come lo è il terrorismo su base etnica o religiosa. Oppure qualcuno potrebbe dire che tutto dipende dalla cultura di chi ne discute, e che i governi a cui i vari popoli sono sottoposti dovrebbero rispecchiare la cultura di quei popoli. Solo non puoi credere a tutte e due le cose alla volta, cioè che quando la cultura non ti piace le regole sono oggettive, e quando ti piace sono giustificate dalla cultura.

 No.41122

>>41121
>Per regole cinesi ti riferisci a
Intendo le regole che emana il partito comunista cinese.
>esisono criteri morali universalmente validi per cui, a prescindere dalla cultura di un popolo o uno stato, delle decisioni o delle pratiche possano essere oggettivamente sbagliate?
Ed eccoci di nuovo al punto di partenza, lo stesso che sollevavate nello stesso filo di qualche mese fa. Non è un problema morale, ma un problema sociale e politico, facci affari.
>creare dei campi di internamento su base etnoreligiosa sia oggettivamente immorale
Oggettivamente e morale nella stessa espressione sono un ossimoro. Anche perché tu dimostri di ignorare le cause che hanno portato a questi internamenti.

 No.41123

>>41122
>Intendo le regole che emana il partito comunista cinese.
Ok, quindi il potere giustifica se stesso, tramite il suo esistere?
>Non è un problema morale, ma un problema sociale e politico, facci affari.
No anon, scrivere quattordici volte "facci affari" non cambia nulla. Decidere se qualcosa sia giusto o no è necessariamente un problema etico, perché torni sempre allo stesso punto: cosa legittima una decisione? In questo post tu mi stai sostanzialmente dicendo che è giusto perché il governo cinese ne ha facoltà, e questo si applica ad ogni tirannide da oriente a occidente, includendo ogni campo di concentramento o gulag ci sia mai stato. Se vuoi darmi una giustificazione basata su idee come il diritto di conquista, vae victis, ed il fatto che il potere giustifichi se stesso va anche bene, però dillo senza nasconderti dietro le puttanate su cosa piaccia nella cultura cinese.
>Oggettivamente e morale nella stessa espressione sono un ossimoro.
Io ti ho fatto una domanda, non ti ho detto quale delle due dovresti preferire. Se mi dici che la cultura determina cosa sia giusto, e non ci sarebbero criteri oggettivi per valutare a livello etico le azioni di uno stato, ne segue che ogni popolo contraddistinto da una sua cultura dovrebbe avere il suo governo, con la forma di governo e le leggi adatte a quel popolo.

 No.41124

>>41123
>il potere giustifica se stesso, tramite il suo esistere?

E' così da sempre, fai affari con ciò.
CarlSchmitt.jpg

 No.41125

File: e96.jpg (40,32 KB, 607x608)

>>41124
Ma allora perché nascondersi dietro piangerie su come la situazione cinese sia proprio tanto diversa da quando altri stati hanno voluto fare la stessa roba ad una loro minoranza etnica? Ditelo e via porcoddio, senza tanti giri: vi va bene perché la cina è il più forte e l'islam non vi piace.

 No.41126

>>41118
Quindi hai appreso la tua verità da un singolo tweet.
Che evidentemente reputi più veritiero degli uffici di ONU, UNHCR, svariate ONG che si occupano di diritti umani, svariati stati (tra cui l'Italia).
Un singolo tweet su cui basi la tua convinzione, mentre il resto del mondo fa "propaganda".
Io vedo una disparità, non so tu.

 No.41127

>>41119
>E prima era al doppio, quindi?
E quindi stanno subendo una repressione.
>Terroristi e locali che supportano i terroristi
Sì, fonti?
>Ma ti rendi conto che le uniche fonti che hai postato sono delle fonti così ridicole che quelle di Pechino al confronto sono egualmente se non più credibili?
No, io reputo ONU UNHCR, dozzine di ONG e NATO molto più credibili del governo cinese.
Sì, anche la NATO.
Tu invece dai per scontato che il governo cinese sia più trasparente di tutte queste organizzazioni. Cosa che palesemente errata.
>Comunque mi fa piacere che abbiate finalmente smesso di parlare di GENOCIDIO
È genocidio culturale: incarceramento di massa, contraccezione forzata, sterilizzazione, afflusso continuo di han nella regione.
Quella popolazione sparirà dai libri tra non molto.

 No.41131

>>41126
>un singolo tweet
Ma tu credi di star discutendo in buona fede con puttanate del genere? O sei ritardato, o stai cercando di convincere gli altri anonimi che il discorso di >>41118 si basasse davvero su un singolo tweet. In entrambi i casi sei messo male.
>mentre il resto del mondo fa "propaganda"
Aspetta, tu credi che il resto del mondo stia solo facendo eco alla propaganda del regime cinese?

 No.41133

>>41131
Ho chiesto di postare le fonti, e ha postato un tweet.
Io sto a ciò che la gente posta, non mi faccio tanti film.
>Aspetta, tu credi che il resto del mondo stia solo facendo eco alla propaganda del regime cinese?
Da dove l'avresti dedotto? Io penso che svariate organizzazioni, statali, sovrastatali, private, onlus, reportage giornalistici dicano che è in atto un'incarcerazione di massa e genocidio culturale degli uiguri.
Mentre il fronte opposto di auesto thread dice che non è vero, ma non porta alcuna fonte. Neanche quelle ufficiali cinesi, niente. Lo zero assoluto.
Tranne un tweet.
Vedi tu.

 No.41134

>>41126

io vedo un povero coglione (te) che non si rende conto che l'occidente la merda marcia che puzza e che anche in un migliaio di anni la Cina non potrebbe fare tante porcate quante ne hanno fatte i loleuropei neppure se volesse.

 No.41135

>>41134
Questo è possibile, ma esula dal focus del thread.
Mi pare tu abbia finito gli argomenti, ma se vuoi postare altre fonti, magari migliori di un tweet, io sono sempre qui disponibile a cambiare idea, a differenza tua.

 No.41136

>>41102
>Imperialista
Fare ordine nei propri confini è imperialismo? Mi stai coglionando o fai apposta per mandare in vacca il discorso?
>Su base etnico religiosa
Col cazzo non stanno incarcerando TUTTI gli Uiguri, solo una percentuale minoritaria che appunto è implicata in quel genere di movimento.
>Senza processo
Kek certo adesso fai i processi all'equivalente dei partigiani e dei terroristi PRIMA di incarcerarli, ma sei scemo? Con le moderne tecnologie si raccolgono le prove (anche solo indiziarie, è vero) e si rastrella, poi si rilascia chi non centra e si rieduca chi manifesta le suddette tendenze separatiste.
>10% rieducato
>MUH GENOCEEDIO
Che faccia di palta che hai, lol.
>Nessuno ha espresso giudizi positivi
State (stai) continuando a ribadire una identità sovrapponibile tra l'intera popolazione uigura e quel 10% che viene carcerato per motivi di fondamentalismo e terrorismo e sostieni che sia pure sbagliato farlo, ergo sì lo stai difendendo in quanto islam non in quanto libertà di fare qualcosa.
>MUH FONTI
A dire il vero le mie sono risposte empiriche alle tue fonti non circostanziate che dovresti avere la decenza di dimostrare, altrimenti stai solo dando aria alla bocca.
>MUH ONG
E le armi di distruzione di massa di Saddam, e il fosforo bianco di Assad (quello israeliano invece che è verissimo va bene lol), e i cattivissimi russi del donbass che non si lasciano bruciare vivi nei palazzi dai poveri banderisti nazi ukraini, e i curdi che andavano bene sì ma solo quelli non rossi mentre gli islamisti moderati filoamericani sì.
Il più pulito ha la rogna ma tutte le fonti ONU/NATO/ONG sono speciosissime e unilaterali.
>>41108
Ripeto, siamo almeno tre persone a darvi contro, rilassatevi e rendetevi conto che in primis non siete in fallo solo per l'essere una minoranza d'opinione, le persone mature sanno gestire una discussione anche senza doversi arrogare la maggioranza numerica e relegare l'opposizione ad una singola entità composita perché altrimenti l'impianto ideologico scricchiolerebbe (e se basta la minoranza numerica a far vacillare le vostre idee son proprio poverine aggiungerei) quindi state sul pezzo e rispondente puntualmente senza delegittimazioni ad personam, digressioni non sequitur e soprattutto fingere che sia in atto una cosa che non esiste perché 90% > 10% mentre tutti gli altri ora che sono affrancati dalla presenza del 10% tossico stanno nettamente meglio, lo dicono gli indicatori economici e pure quelli sociali, tra cui la vostra amata natalità che finalmente è passata da una strategia riproduttiva "r" da ratti e terzomondiali ad una "K" da civiltà avanzata.
Poi che sia in atto una integrazione culturale con anche qualche tratto dell'assimilazione è vero ma solo parzialmente e sicuramente non con le metodiche genocide che millantate.
E poi mi son rotto il cazzo perché l'altro anon è più ferrato di me ma voi due liberali atlantisti non capite un cazzo manco quando ve lo trovate in bocca.
>>41127
>Nato
>Più credibile del governo cinese
>CI HA LETTERALMENTE CAGATO IN CASA PER SETTANT'ANNI
Dio cane ti mangio le viscere e ti cago nel cadavere, io mattissimo.
>>41133
>V. poveri nazisti ucraini che bombardano civili e bruciano vivi sindacalisti ma per i media atlantisti sono puri come agnellini
Purtroppo uno dei mod è non ironicamente FASHIO perché sti deliri allucinatori andrebbero ripagati con ban a raffica.

 No.41140

>>41136
>Fare ordine
Si fa ordine in una stanza, anon. Incarcerare un milione di persone è un progetto politico.
>Uiguri, solo una percentuale minoritaria che appunto è implicata in quel genere di movimento
Hanno incarcerato solo il 10%. Erano implicati? Hai delle fonti per dirlo?
>Kek certo adesso fai i processi all'equivalente dei partigiani e dei terroristi PRIMA di incarcerarli, ma sei scemo? Con le moderne tecnologie si raccolgono le prove (anche solo indiziarie, è vero) e si rastrella, poi si rilascia chi non centra e si rieduca chi manifesta le suddette tendenze separatiste
Immagino sia una modalità accettata in un regime dittatoriale. Dove ricavi l'info che vengano prese delle prove?
>State (stai) continuando a ribadire una identità sovrapponibile tra l'intera popolazione uigura e quel 10% che viene carcerato per motivi di fondamentalismo e terrorismo
Da dove ricavi l'info che vengano incarcerati per motivi di fondamentalismo e terrorismo?
>E le armi di distruzione di massa di Saddam, e il fosforo bianco di Assad (quello israeliano invece che è verissimo va bene lol), e i cattivissimi russi del donbass
Fai i trabocchetti? l'ONU si è opposta in vari i modi alla guerra contro Saddam. E anche la Cina mi pare, a volte, abbia fatto qualche milione di mortiper portare avanti progetti politici interni, quindi come mai gli dai così tanta fiducia?
>V. poveri nazisti ucraini che bombardano civili e bruciano vivi sindacalisti ma per i media atlantisti sono puri come agnellini
Meni il can per l'aia, ma al momento le prove della buona politica cinese portate in questo thread sono: un tweet.
Questo è fattuale, mi spiace ti innervosisca.

 No.41141

>>41140
>Hai delle fonti per dirlo?
Tante quanto le tue per dire che è un genocidio, anzi in realtà dato che sto solo chiedendo a te di dimostrare la tua posizione e ti rispondo coi tuo stessi dati in merito al 10% incarcerato io non devo dimostrare un cazzo visto che sto usando la TUA affermazione su quella percentuale, mentre tu non hai circostanziato una minchia.

>UN TWEET

Boh in uno stato che vuole cancellare una cultura non li fanno i festival celebrativi di quella cultura pubblicamente, con copertura mediatica e supporto del partito.
Se vuoi allucinare e lanciare la merda vai su /b/ che ci divertiamo a programmare genocidi, qui sarebbe gradevole avere discussioni serie e non viziate dalle lenti di una posizione che non ha manco una consistenza logica interna.

 No.41142

>>41136
Ah dimenticavo:
>le mie sono risposte empiriche alle tue fonti non circostanziate
La sola pagina italiana di wikipedia sul genocidio degli uiguri ha 239 fonti tra le quali Reuters, UNHCR, Associated Press, Telegraph, EUobserver, France24, etc più vari paper.
Il tuo tweet oggettivamente non regge questo confronto, mi spiace.

 No.41145

>>41142
>239 fonti
>Vado a guardare
>Notizie di terza mano
>"Tizio ha detto che"
>"Tizio a 5000km sostiene X"
>"I campi di sterminio zyo credimi"
>Veline d'agenzia da fonte boh
Mi ero già rotto le palle attorno al cinquantesimo "Some people said" a là FoxNews.

 No.41146

>>41141
>Tante quanto le tue per dire che è un genocidio
Beh no, io ho una pagina wiki con 239 fonti, tu hai un tweet.
>Boh in uno stato che vuole cancellare una cultura non li fanno i festival celebrativi di quella cultura pubblicamente, con copertura mediatica e supporto del partito
Sembra quasi propaganda.
Comunque l'importante è che tu non abbia postato alcuna fonte che sostenga il tuo pensiero, questo è fondamentale nell'economia del thread.

 No.41147

>>41145
L'UNHCR non è la fox news, anon. Mi spiace tu tenti di forzare questa falsa equivalenza.

 No.41151

>>41146
>Tu hai un tweet
Non siamo la stessa persona, ergo finiscila merdaccia, che una prova video vale un milione di "Some people says."

 No.41156

>>41151
Beh no, il video può essere messo in scena, il festival può essere una messinscena totale, la giornalista cinese può solo essere a favore del regime, quello è un tweet e se le relazioni ONU sono di parte un tweet di una "giornalista" cinese è il nulla cosmico.
Postami una relazione internazionale, no? Ce ne sarà una.

 No.41161

File: Screenshot_20210720-221303….jpg (113,51 KB, 720x800)

File: Screenshot_20210720-221325….jpg (46,05 KB, 720x379)

>>41118
>>41151
Comunque anche quel singolo tweet, quella "prova video" che vale più di dozzine di istituzioni e di organismi sovranazionali è contestabile, pare.
Non avete nulla, sù.

 No.41164 SALVIA!

Ecco cosa succede a continuare a parlare con i dementi anche dopo che hanno dimostrato la dissonanza cognitiva.
Sostenere la cina è solo edgelordismo, vagamente più alternativo che dire viva itle.

 No.41170

File: fat ed.jpg (41,97 KB, 470x627)

>>41161
>Account con un sacco di numeri alla fine
Vabè ciao, vi lascio discutere con gli altri che han più pazienza di me, che poi manco approvo la Cina dio santissimo, ma come detto all'inizio c'è modo e modo di discutere e credere nelle veline della CIA a base di rivoluzioni colorate borghesi e finanziamenti agli islamatti non è uno di quelli giusti. Addio e fanculo.

 No.41172

File: 51uXxC VQOL._SX345_BO1,204….jpg (28,08 KB, 347x499)

>>41164

Perché non Entrambi?

 No.41175

>>41170
Certo, c'è modo e modo di discutere. Da una parte hai organismi sovranazionali e organizzazioni a tutela dei diritti umani, dall'altra hai le dichiarazioni del governo cinese (e in questo thread nemmeno quelle) e un tweet.
Addio, torna quando avrai qualche strumento in più perché così è imbarazzante.

 No.41211

>>41175

continui a cantartela e a suonartela, chi cazzo dovrebbe dichiarare quel che il Governo cinese fa a favore della minoranza dello Xinjiang, il Governo di Taipei???

 No.41212 SALVIA!

>>41211
Non riesco a capire se scrivi con questa sintassi e questa punteggiatura perché sei scemo o perché sei vecchio o ancora un mix delle due. Salvia per commento da b

 No.41213

>>41211
Una qualsiasi associazione, un organismo internazionale, un istituto indipendente, un'inchiesta giornalistica.
Ma addirittura neanche le fonti del governo cinese avete portato, in questo filo. Anche quelle sarebbe un passo avanti, qualcosa su cui discutere.
Invece niente, vi basate letteralmente sul niente.

 No.41243 SALVIA!

>>41212
Va che è corretta mio dolce zoomerino ignorantello.
>>41213
>Adesso voglion le fonti cinesi
Posa quei paletti stronzone.

 No.41246 SALVIA!

>>41243
Non ho detto che non è corretto, carissimo spergone bruciaculo

 No.41264

>>41246
È implicato nell'accusa di essere scemo, quindi sei davvero un analfabeta sensu stricto, cazzo lo scherzo è su di te.

 No.41266

>>41243
Non avete postato NEANCHE le fonti cinesi.
È questo il senso del post, minus habens.

 No.41267 SALVIA!

>>41266
>Video pubblico da twatter
>EH MA È BROBAGNADA GINESE
>Non avete postato neanche le fonti cinesi
Porco dio e porca madonna il ritardo pernicioso.

 No.41271

>>41267
Lol non è un dato, australopiteco del pensiero, quel tweet non è un dato, non è una relazione, non è un report, non sono numeri in relazione. Sono delle immagini in movimento, è un contenuto emozionale.
Sei veramente limitato, nell'analisi. O forse sei talmente in malafede o in imbarazzo da non percepire queste differenze.

 No.41287 SALVIA!

>>41271
>Fatti avvenuti realmente
>Non sono dati (perché a me non vanno bene)
Gesù cane, allora sei mongolo per davvero.

 No.41296

>>41287
A me il mongolo sembri tu, che con il tweet di persone che ballano vuoi invalidare i campi di detenzione su base etnico religiosa, la colonizzazione han e la contraccezione forzata.
Mi rendo conto che tu non abbia altro, ma vabbè, a un certo punto potresti dire "ho sbagliato, la mia voglia di idealizzare un'alternativa a quei porci americani mi fa minimizzare la portata degli interventi cinesi atti a costruire un impero han, che prevedono pulizia etnica e repressione religiosa".

 No.41313 SALVIA!

File: relations.jpg (70,92 KB, 960x960)

Sono davvero contento di essermi eiettato da questo filo prima che cinafag iniziasse a spaghettare a questo livello, passo solo per lasciare un meme.

 No.41346

File: omos.jpg (43,42 KB, 418x279)

>>41296

tu sei proprio scemo col botto, il tuo rifiuto di accettare che esistono sistemi alternativi al lolliberismo occidentale ti ha fottuto il tschervello.

Vai, vai, a leggere le gazzette della Nato e di Amnesy Internéscional.
E non dimenticare la omo-dimostrazione per Reggeny e Zaky.

 No.41347

>>41346
No dai povero Zaky, non è stato furbo a cagare sul prato di una dittatura, come pure Regeni povero stronzo vittima di giochi di potere più grandi di lui, non fare l'edgy di merda alla fine sono oppositori liquidabili con la giusta misura di burocrazia senza accopparli o seppellirli vivi in galera, che poi ingenuamente facessero gli interessi dell'imperialismo atlantista è un'altra cosa.


>>41296
>Campi di detenzione su base etnicoreligiosa
Finché ci sono uiguri liberi è una stronzata. Vengono internati i separatisti.
>Colonizzazione
>Città nuove riempite da persone di etnia Han
Questionabile, non è genocidio comunque anche se ti viene il pisellino duro ogni volta che lo ripeti come un pappagallo.
>Contraccezione forzata.
Fonti inattendibili senza prove fattuali, tutte "Some people said" e comunque bel cortocircuito del cazzo per una volta che finalmente hanno smesso di usare le donne uigure come vasche Tleilaxu a cagar figli su figli.
Poi Cina merda traditrice della causa e stalinisti infami, still non hai ragione tu.
E l'annientamento dell'Islam prima e delle altre religioni poi è solo cosa giusta.

 No.41353

>>41347
>Poi Cina merda traditrice della causa
Lollo ai tankie che anche un paese definito "traditore", con sistemi di sorveglianza orwelliani e campi di concentramento per i poveracci interessati a tenersi la loro religione, devono comunque inventarsi minchiate pazzesche e mille istanze di falsi scozzesi per difenderlo. Tutto per la bandierina rossa.
Ma che bella bandierina :) non è affatto come quando gli altri paesi impongono razza e cultura :) c'è la bandierina :)

 No.41365


 No.41368

>>41365
>critica l'ONU perché è di parte
>cinainitalia.com
LMAO LOL MA LMAO HHAHAH CIOÈ LOL LMAO LMFAO WAT EH?

 No.41369

>>41346
>il tuo rifiuto di accettare che esistono sistemi alternativi al lolliberismo occidentale
Rifiuto che non ho.
In tutto il thread non ho mai neanche detto che la cina sbaglia, o che fare determinate cose sia immorale, ingiusto, inopportuno o altro.
Non te ne sei neanche accorto, perché sei limitato, ma non ho mai detto che la cina "è cattiva", o altre cagate.
Per me è essenziale che si ammetta l'ovvio. Che poi uno sia d'accordo o contro è secondario, quasi inutile. Ma che un milione di persone di una specifica etnia venga incarcerata per delle azioni terroristiche è un'offesa all'intelligenza.
>>41347
>Vengono internati i separatisti
Fonti?
>E l'annientamento dell'Islam prima e delle altre religioni poi è solo cosa giusta
Sì ma allora dillo, qual è il problema? "Amiamo la Cina, uno Stato che crea giganteschi campi di detenzione per le comunità etnico/religiose considerate negative per l'interesse statale. Che ci vuole, ditela così è finiamo 'sta pantomima.
>inb4 a te piacciono gli USA
No cazzo, non troverai una sola frase a favore degli USA, mi preme solo far presente che è stupido voler difendere la pulizia etnica dicendo "ma questa va bene, sono le altre che sono sbagliate".
Prendetevi la responsabilità delle opinioni, invece di 'sti bizantinismi del pensiero che sono ridicoli.

 No.41373

Si ma questa cosa del dover fare un abiura dell'occidente prima di parlare della cina anche vaffanculo. Per ogni modalità in cui i merigani ingannano e limitano i diritti della loro stessa popolazione ne trovi una peggiore in cina.

 No.41374

>>41368

vedi coglionazzo? possono portarti tutte le prove del mondo ma tu continuerai a spergare perché non ti vanno bene

ma muori gonfio

 No.41375

>>41373

fammi l'elenco dei paesi invasi e bombardati dalla Cina negli ultimi 30 anni,

ah, ecco, non ce ne sono,

 No.41376

>>41375
Fammi l'elenco dei paesi invasi e bombardati dall'Islanda negli ultimi 30 anni,

ah, ecco, non ce ne sono,

 No.41377

>>41374
>implicando che cinaitalia sia una fonte più credibile dell'ONU
Ma posta qualcosa da ByoBlu già che ci siamo

 No.41379

>>41375
>i diritti della loro stessa popolazione
Il dramma dell'analfabetismo

 No.41383

>>41379

Diritti.

Dalla sua fondazione la Repubblica Popolare Cinese non ha fatto altro che difendere i Diritti del Popolo Cinese…basta confrontare gli indici di sviluppo umano della tua amata ONU nel 1948 e nel 2021 per rendersene conto.

Ohnoes.jpg

 No.41384 SALVIA!

>>41383
Con le lolreti antisuicidio sulle fabbriche ed il diritto di internare una milionata di persone nei campi :D

 No.41396

>>41374
>prove
>cinainitalia.com
>prove sul benessere degli uiguri
>un articolo di promozione turistica
>cerca nella pagina: uiguri
>zero risultati
Io dovrei morire gonfio?
Mi porti un articolo stile pro-loco dove gli uiguri non vengono neanche menzionati.
Lascia perdere, ragazzo.
https://cinainitalia.com/chi-siamo/
>Il magazine Cina in Italia è l’edizione italiana di China Newsweek, periodico edito da China News, l’agenzia di stampa statale proprietaria del sito chinanews.com
HAHAHAHAHA

 No.41397

>>41383
>I diritti del popolo cinese di etnia Han
Te l'ho corretta

 No.41402

>>41397

hai la sborra della CIA che ti cola sul mento, cretino

i Cinesi, come i Russi, non hanno il concetto di razzismo 'interno'…Han, Hui, Miao, Mancesi, Tujia, Mongoli, Tibetani, Dong, Yao, Bai, Li, Hani, She, Gelao, Lahu (e POTREI ANDARE AVANTI PER ALTRE DIECI RIGHE, STAI TRANQUILLO) si considerano tutti CINESI

 No.41404

>>41402
Chissà invece quale delle tante etnie cinesi ha espulso la sborra che cola dal tuo mento anon, secondo me gli han

 No.41405

>>41404

Sei troppo scemo per capire quanto lo sei, è una sindrome molto comune

 No.41406

File: 219141213_4972186159474631….jpg (124,77 KB, 739x886)

Oggi il Presidente Xi visita la Regione Autonoma Tibetana.

E' la 23esima volta che ci va.

La VENTITREESIMA.

Osservate i titoli della stampa Usa e filo-Usa.

Capite quanto i media occidentali siano LA MERDA CHE PUZZA.

 No.41407

>>41405
lol cope
>>41406
lo dice china today che ci è stato 23 volte?

 No.41408

File: photo-two-nice-cute-cheerf….jpg (22,09 KB, 390x280)

>>41402
>i Cinesi, come i Russi, non hanno il concetto di razzismo 'interno'
Ma non è vero per niente, a Mosca un russo dai tratti arabi pur sempre nel sud della russia è visto volentieri come inferiore. Non potresti star dicendo puttanate peggiori. Fonte: mi scopavo una russa.

 No.41409

File: Official_portrait_of_Serge….jpg (5,52 MB, 2480x3508)

>>41408

Porca la tua vergognosa puttana di madre.
Adesso perché hai convinto una troia di strada (probabilmente ucraina) a farti un pompino sei un esperto in etnie russe?

La Russia e l'Unione Sovietica hanno avuto scienziati, musicisti, artisti, sportivi, ministri, Eroi Militari: udmurti, calmucchi, armeni, kirghizi, kazakhi, ciuvasci, baschiri, tartari…e tu dici GNOOOONEVVERO!

Ma ti rendi conto di quanto sei idiota, sei come quelli col CUGGINO VENEZUELANO.

 No.41410

>>41409
Se è per questo abbiamo eroi terroni, diresti che in italia non ci sia razzismo contro i terroni?

 No.41412

>>41409
Concordo su tutto, l'Italia d'altronde ha appena sconfitto il razzismo facendo portare la bandiera olimpica a una negra lesbica, da domani questo paese è decisamente migliore.

 No.41417 SALVIA!

>>41410
Paletti:Spostati
Culetto:Scoppiato

 No.41419

>>41409
Se è per quello appena è esplosa l'Unione Sovietica i compagni e fratelli russi che vivevano nelle varie repubbliche ora indipendenti sono stati anche depredati dai beni e fatti ritornare in Russia con le buone o con le cattive. Forse non è razzismo in senso strettissimo ma di certo le varie etnie non si vedevano uguali e intercambiabili.

 No.41420

>>41417
Guarda che sei tu che ti sei messo a dire che avere eroi nella cultura appartenenti ad altre etnie voglia dire assenza di razzismo.
Semplicemente non è vero e sei un coglione. In Russia i musulnegri del sud sono cittadini di serie B, e tu sei un mentecatto che guarda la Russia da lontano e crede di sapere cose più di chi ci è effettivamente stato.

 No.41423

>>41402
>se non dici che la Cina è infallibile allora ti piacciono gli americani
Tu sei imprigionato in un maccartismo al contrario che debilita la tua capacità cognitiva.
>i Cinesi, come i Russi, non hanno il concetto di razzismo 'interno
http://www.abcina.it/2016/01/15/i-cinesi-sono-razzisti/
>Lo stesso Mao ha coniato il termine Sciovinismo Han (大汉族主义 da hanzu zhuyi), indicando l’etnocentrismo ancora sentito nella Cina contemporanea.

 No.41427

>>41423

Non c'é peggior idiota dell'indottrinato

GNOOOO non so scrivere PUOY DIRMI LA VERITA' non so scrivere NEGA LA MYA PRPGANDAH!!!!!!

 No.41428

>>41423


Letteralmente credibile quanto la voce che in Nord Korea ti giustiziano "fino alla terza generazione".

 No.41429

>>41427
Sì ma non è che se scrivi male e in stampatello aggiungi delle argomentazioni al tuo niente, che hai portato fino ad adesso.
Se provi a scrivere normalmente ti accorgerai di non aver niente da dire.
>>41428
Puoi anche perdere 5 secondi e cercare su google, invece di dimostrarti inabile alla conversazione ancora una volta.
https://en.m.wikipedia.org/wiki/Han_nationalism

 No.41430

>>41429
non è che continuando a postare merda provi qualcosa, tranne di esserne pieno,
io ti farò capire quanto sei pieno di niente mischiato col nulla, anzi, mi sa che l'hai già capito e continui a insistere per riflesso condizionato

 No.41431

>>41430
Ma come fai a dire in buonafede che l'ONU è merda e cinainitalia.com è più affidabile?
Postando un articolo che non nomina neanche una volta gli uiguri, come ho scritto qui >>41396 ?
Rispondimi seriamente.

 No.41461

File: 217993488_4975690972457483….jpg (133,49 KB, 640x1386)

ANVEDI STI GINESY HANN, FAN I GENOGIDI IN GUI LA BOBOLAZIONE AUMENTA!!!!

BER NON FARSI AKKORGEREH L'OGGIDENDEH!


[Ultimi 50 post]
[Torna in cima] [Catalogo] [Torna][Invia una Risposta]
Elimina post [ ]
[ home ] [ indice ] [ b / s / x / hd / 420 ] [ aco / v / cul / yt / ck / mu / pol ]