[ home ] [ indice ] [ b / s / x / hd / 420 ] [ aco / v / cul / yt / ck / mu / pol ]

/pol/ - Politica & Affari

Nome
Email 
Messaggio

File
Embed
Password

  [Vai in fondo]   [Catalogo]   [Torna]   [Archivio]

File: photo_2022-07-14_18-47-30.jpg (86,32 KB, 1280x702)

 hollow-peach-quetzal No.49716[Mostra tutto]

Draghi ha deciso che era ora di basta.
85 post e 5 immagini omessi. Premi "Rispondi" per visualizzare.

 breakable-uniform-quoll No.49973

>>49971
Voi comunisti il concetto di proprietà privata proprio non riuscite neanche a comprenderlo

 empty-blush-quelea No.49977

>>49967
Il primo link solleva effettivamente delle problematiche concrete, a cui si poteva mettere una pezza.
Nel secondo link però, analizzando il provvedimento Antifrodi del governo Draghi, pare che la pezza messa sia peggio della legge originale.
>Sulla frenata dei cantieri, fortemente rilevante risulta l’effetto delle nuove disposizioni legislative in merito alla catena della cessione del credito: oltre il 23% delle famiglie ha difatti risentito di questa scelta normativa. Non vi è dubbio che le agevolazioni edilizie siano state un volano per la ripresa economica nelle fasi della pandemia, ma a sorreggere tutto il comparto dell’edilizia e il suo indotto è stata proprio la possibilità di optare per le cessioni del credito spettanti dall’agevolazione fiscale, consentendo ai contribuenti di scontare e cedere il credito fiscale anche con “trasferimenti a catena”. Le limitazioni nella catena della cessione hanno quindi significato un ulteriore ostacolo per la platea di famiglie interessate, rappresentando l’interruzione o il blocco dell’iniziativa per oltre 2 milioni di esse e creando problematiche e intoppi, nella fase di attivazione dell’iniziativa, per 4 milioni
>È ovviamente chiara la ratio con cui il legislatore ha immaginato la norma, ma è evidente che questa restrizione abbia generato un momento di stallo dell’intera filiera finanziaria e amministrativa e che necessiti di un adeguamento.
E ritorno a dire: se è una norma di cui si possono condividere i fini, bisognerebbe fare dei correttivi che la potenzino e che la rendano più efficace/efficiente.
>AGEVOLARE I PRESTITI/FINANZIAMENTI, garantirli, coprirli, farli dare pubblicamente, o fare incentivi al 50/60%, NON REGALARE SOLDI
Se invece si pensa che l'incentivo alla ristrutturazione sia sbagliato tout-court bisognerebbe smantellarla ed essere anche contro al rimborso del 50%.
Non capisco perché uno sì e l'altro no. Il rimborso al 50% taglia fuori chi non si può permettere un prestito, se tu parli di garantire un prestito vuol dire comunque che lo Stato, in caso di insolvenza del privato, ci mette i quattrini. A me pare anche peggio.

>>49973
>evita di renderti ridicolo gratis
Non ce l'hai fatta.

 hurtful-cyan-angelfish No.49979

>>49977
L'incentivo alla ristrutturazione è cosa buona se ha senso, cioè se mantiene la sua natura di incentivo. Significa che fa nudging, non che paga senza discrimine.
Si possono pagare e devono pagare collettivamente solo le esternalità positive. Se il privato non riesce a farsi dare il prestito per l'efficientamento anche in presenza del giusto aiuto, pace.

 gorgeous-lemon-dog No.49980

>>49979
>Se il privato non riesce a farsi dare il prestito per l'efficientamento anche in presenza del giusto aiuto, pace.
Capisco, ma questo sacrifica per sempre milioni di caseggiati popolari che, se mantenuti, possono andar bene per parecchie altre decadi.
A me sembra un lusso che non possiamo permetterci, ritengo che spendere qualche miliardo per evitare di dover buttar giù e ricostruire mezza italia (tra l'altro coi contenimenti al consumo del suolo stiamo freschi) sia una misura con un rapporto costo/benefici migliore.

 hurtful-cyan-angelfish No.49981

>>49980
Se le case di cui parli non vengono mantenute già ora c'è un motivo. Si tratta di zone morte economicamente, dalle quali la gente rifugge, con popolazioni che invecchiano e costituite da microcomuni inefficienti e che presto smetteranno di esistere.
Il declino demografico è inarrestabile, nemmeno con l'immigrazione si riesce a mantenere almeno il numero di abitanti stabile. Ristrutturare quel tipo di abitazione sono, ripeto, soldi buttati.

 gorgeous-lemon-dog No.49982

>>49981
>Si tratta di zone morte economicamente, dalle quali la gente rifugge, con popolazioni che invecchiano e costituite da microcomuni inefficienti e che presto smetteranno di esistere
In parte sicuramente è così, io credo però che nella maggior parte dei casi siano abitate da persone che non possono permettersi delle ristrutturazioni.
Che poi questa norma vada effettivamente a coprire quel bisogno è un'altra cosa, quello lo riconosco anch'io.

 hurtful-cyan-angelfish No.49983

>>49982
Ma chissenefrega se non riescono a ristruttura, perdio. Non lo dice nessuno che debbano ristrutturare per forza.
A livello sistemico ci si può permettere di pagare l'esternalità positiva (riduzione CO2, affrancamento dal gas), dopodiché, stop.
I soldi, per una questione di costo-opportunità, andrebbero spesi in altri interventi.

 breakable-uniform-quoll No.49985

>>49977
>Non ce l'hai fatta.
Nessun argomento, opinione scartata.

 canine-rajah-magpie No.49987

>>49985
Nessun argomento su cosa?
Ti riepilogo ciò che hai detto:
>se la pensi così non sei istruito
>hurrdurr gente come te diritto di voto
>voi comunisti sperg sprot
Cosa dovrei argomentare? Posso solo invitarti ad andare su /b/, ed argomento riportando ciò che scrivi.
Se hai qualcosa su cui discutere parla, esprimiti, favella. Non vergognarti, non nasconderti dietro alle risposte da tipo tosto, che suscitano solo pena. Non è il posto giusto per sfoderare la tua cintura nera da edgy, Anon.

 normal-puce-clam No.49992

Chi è pronto per la campagna elettorale più raffazzonata, caotica e improvvisa della storia repubblicana?
Io no. Predico un astensionismo al 65%. perché la scheda bianca non viene usata come strumento di protesta simbolica contro l'intera classe politica?

 showy-sunglow-iguana No.49993

File: 1657876136520.jpg (43,02 KB, 635x698)

>>49992
La classe politica se ne sbatte già abbondantamente il cazzo delle proteste vere, figuriamoci a quello che possono servire quelle simboliche. Hanno infiammato le piazze per due anni buoni e sono andati avanti con tutto lo stesso. Tanto la direzione del paese è già stata decisa e si tratta solo di votare il capitano del Titanic in direzione iceberg, francamente non vale nemmeno la pena discuterne

 apprehensive-quartz-barnacle No.49997

>>49992
Perché anche con un astensionismo del 99.999% cioè se votassero solo loro, le riterrebbero comunque valide le elezioni.

 normal-puce-clam No.50002

>>49993
>>49997
Vero, ma è un inizio: per me anche solamente cose secondarie come la cannabis possono far emergere un elettorato trasversale perché rende evidente una spaccatura fra elettori e rappresentanti, una delle tante. Una scheda bianca simbolica darebbe anche senso e legittimità all'astensionismo. perché per ora votare il meno peggio vuol dire solo fare massa per non far vincere gli altri, così vince la palude che si è formata nel post Renzi, dove il PD ha completamente perso la carica riformista (a priori delle riforme stesse, quello è un altro discorso) e spera continuamente in un governo tecnico con il leader illuminato su cui appiattirsi.
In fin dei conti i governi li hanno provati tutti tranne uno (centro)destra.

 apprehensive-quartz-barnacle No.50003

>>49949
>500€ di affitto al mese
E tre sparate da minorenne del cazzo, ora ti reporto perché è palese che non sai i costi della vita da soli.
>1500€ stipendio medio
>MEDIO
Come se lo stipendio MEDIO fosse la vera cifra che si mettono in tasca i poveracci, minorenne bastardo devi guardare la moda per vedere la retribuzione più comune.
>TUO PROBLEMA
>TU SPENDI
Bello sto ad hominem, ma non ho netflix, non ho spotify non ho un cazzo di ste spese stupide (che poi sono la stessa categoria dei toast all'avocado usati come strawman dai pepacci d'oltreoceano) e nel dire "la gente non arriva a fine mese" parlo per i poveracci con spese fisse tipo affitto, commuting e pasti fuori che gli fanno partire almeno 800-900€ al mese, a differenza mia che sono appunto tra i fortunati che è uscito dalla corsa dei ratti ma ho la decenza di non volere il male degli altri (tranne il tuo e degli sciacalli tuoi consimili che meriterebbero di vivere in un sistema lavorativo statunitense) ed anzi vorrei proprio che stessero meglio perché una società giusta è una società che vive meglio a tutti i livelli.
>>49948
Chi fa nove figli e si sputtana tutto mediamente non ha neppure una casa su cui far valere il superbonus, ma te e il tuo compare siete palesemente in malafede perché mi rifiuto di credere che su diochan ci sia gente che non concepisce il concetto di "disposable income" e che le fasce più basse della popolazione non ne abbiano, specie dopo la crisi del 2008 ma soprattutto negli ultimi due anni, che per non vedere tutti quelli rimasti a spasso dovete avere delle fette di ideologia spesse tre dita sugli occhi, o più probabilmente come avete già implicato, vivete in una condizione di privilegio senza contatti con la realtà sociale dell'anno corrente, uno a fare l'operaio che corre a chiudersi in camerett e l'altro a fattoorare con una classe sociale specifica e senza poi mettere piede nella realtà quotidiana.
Poi che tu abbia fatto bene a non sputtanare i soldi te l'ho anche detto, ma dio asino, non tutti ce l'hanno una famiglia con la casa o di persone perbene che aiutano i figli, o magari son genitori stronzi che han cagato 4 figli e al massimo li hanno potuti mantenere solo fino alla fine delle superiori, il punto è che non sono cazzi tuoi le sfighe degli altri specie se son proletari con un cazzo nel culo per diritto di nascita, maledetto fariseo.

 tender-iceberg-numbat No.50008 SALVIA!

>>50003
>caso estremo
>mediamente
Suvvia…

 luminous-jasmine-salamander No.50009

>>50003
Sì vabbè a sto punto nei "poveracci" includici pure i barboni e i negri sbarcati ieri a Lampedusa.
Le riforme strutturali che interessano tutti vanno fatte secondo i canoni delle persone normali, non su quelli dei molto poveri o dei molto ricchi, perché se no crei squilibri, nel primo caso livelli tutti verso il basso, nel secondo caso aumenti il dislivello tra ricconi e gente normale.
Per i "poveracci" c'è la Caritas, non il bonus 110% per rifarsi la casa a spese di tutti gli altri.

 mushy-telemagenta-possum No.50010

>>49948
Tutto molto bene ma il 110% sono detrazioni da ripartire in 4 anni. Non è che lo stato ti mette in mano i soldi, sono tasse che non intascherà, a patto che siano "entro i limiti di capienza dell’imposta annua derivante dalla dichiarazione dei redditi".
Cioè se devo detrarre 80k€ devo avere un IRPEF di almeno 20k€ l'anno, il che significa che lo stato sta provando a pompare l'economia drogando il mercato. Un ospedale placcato oro è solo un costo. Un superbonus è un costo che diventa reale solo se nel frattempo l'economia ha girato come si deve.

 apprehensive-quartz-barnacle No.50012

>>50009
>Non voglio fare aiuti progressivi ma flat
Immagino che per te l'irpef dovrebbe essere una flat tax fissa, o sbaglio?
Dio cane prima aiuti chi sta male a merda, e sì ci metterei anche dei piani di edilizia popolare pubblica non fatta dai privati che prima accettano la clausola "a canoni economici" e poi se ne fottono perché non era stabilita una cifra precisa.
>>50010
Che poi sto superbonus costa spalmato su 5 anni ma il ritorno in minori spese energetiche lo fa per decenni.

 luminous-jasmine-salamander No.50014

>>50003
Ah e inoltre
>Poi che tu abbia fatto bene a non sputtanare i soldi te l'ho anche detto
Non è vero, prima hai detto che ero un mitomane, poi quando hai saputo che io ad esempio sono riuscito a risparmiare dei soldi semplicemente lavorando hai tentato di svalutare la cosa dicendo che vivo con i miei e quindi "non vale".
>non tutti ce l'hanno una famiglia con la casa
Tutti no, i f.lli Bianchi ad esempio non ce l'hanno a quanto pare perché sono nullatenenti, poi ci sono quelli che hanno avuto un brutto divorzio, i terremotati, quelli che se la son vista portare via per debiti, chi non la ha mai avuta, chi vive per strada o nelle case popolari, c'è un sacco di gente che non ha una casa, è verissimo, hai ragione. La maggioranza delle famiglie italiane è proprietaria di almeno una casa (ereditata dai nonni) e noi ragioniamo sulla maggioranza per le riforme strutturali, se no non è una riforma è un regalo/aiuto ad una minoranza, che può andar bene pure quello eh, ma non vendermela come un guadagno per tutti, è un guadagno per alcuni, possibilmente che se lo meritano, e una spesa per altri, possibilmente che possono permetterselo.
>persone perbene che aiutano i figli
Sì ok se è per questo c'è anche la matta di Cogne a piede libero, la stragrande maggioranza dei genitori ama i propri figli e li aiuta eccome, diochan non fa statistica
>o magari son genitori stronzi che han cagato 4 figli e al massimo li hanno potuti mantenere solo fino alla fine delle superiori
Sospettosamente specifico, sono abbastanza sicuro che chi può mantenere un figlio fino a 19 anni lo può mantenere per altri anni, comunque ok va bene hai ragione ma non è questo il punto.
Il centro di tutto è questo:
>non sono cazzi tuoi le sfighe degli altri
Cioè ma rileggiti, non sono cazzi miei i motivi per cui tu che non sei nessuno mi assicuri che i tizi che si stanno beccando soldi a pioggia dallo Stato se lo stiano meritando?
PORCHIDDIO SE SONO CAZZI MIEI AH BELLO!!!!!!!!
Ma come cazzo ti permetti, i soldi statali usati dalla minoranza sono i soldi versati dalla maggioranza, sono i soldi di tutti, non di Berlusconi, attenzione, DI TUTTI. Io voglio sapere vita morte e miracoli di quelli che si beccano i soldi dallo Stato, li voglio passare ai raggi X e poi decido se è vero che li sto aiutando o se mi sto facendo fregare. La tassazione non è furto fin tanto che i soldi di tutti vengono usati per la collettività.
Che cazzo mi significa un bonus edilizio del cazzo ai privati con gli ospedali e le scuole che crollano a pezzi.

 practical-juliett-goldfinch No.50015

il business dei prossimi anni sono i servizi di security privata per la gdo

 luminous-jasmine-salamander No.50016

>>50010
>Non è che lo stato ti mette in mano i soldi, sono tasse che non intascherà
Per la contabilità statale questa è la stessa cosa.
Un ospedale placcato in oro è un guadagno tanto quanto una villetta ristrutturata con soldi statali.
L'oro è un conduttore, in inverno si potrebbero riscaldare i pazienti più facilmente, se l'ospedale deve esser dismesso si può recuperare l'oro e farci delle collanine, il settore dei costruttori di ospedali in oro verrebbe aiutato, chi ha investito in oro potrebbe vedere interessi più alti, potremmo aumentare il turismo per i visitatori che volessero vedere dal vivo enormi edifici fatti interanentd di oro, l'oro è giallo e il giallo è un colore caldo che mette di buono umore, i pazienti potrebbero guarire prima perché stimolati maggiormente.
Tutte cazzate certo, così come sono cazzate dire che la mangiatoia totale del 110% è un guadagno per tutti "perché così le zone degradate torneranno a ripopolarsi" ed illazioni varie, mentre Pantalone misteriosamente continua a pagare.

 squiggly-telemagenta-pike No.50017

>>50016
Dai sù, adesso non arrampicarti sugli specchi. Sul fatto che il 110% sia stato strutturato col culo possiamo discuterne, io stesso odio il fatto che abbiano drogato il settore dell'edilizia così tanto, perché il numero fottutamente impensabile di richieste ha mandato in crisi il settore (sto ristrutturando e porcamadonna manco trovi il fondo per il pavimento, gli infissi arrivano con 4 mesi di ritardo, eccetera).
Però l'idea di base non è sbagliata, aiuti la fetta della società che è il motore dell'economia reale (ceto medio) che sono quelli che stanno soffrendo di più. Uno con le pezze al culo 3 anni fa continua a essere con le pezze al culo anche oggi. Uno che ieri stava dignitosamente oggi rischia grosso.
Salvare una fetta di attività produttive può valere la candela. Se avrà funzionato lo vedremo tra 3 anni, dopo che lo stato avrà incassato "meno" tasse. Ripeto, sarebbe stato da pensare meglio, ma se devo scegliere tra questo o uno dei tanti salvataggi di Alitalia, scelgo questo senza alcun dubbio.

 hurtful-cyan-angelfish No.50018

>>50017
Rifarsi la casa non è salvare attività produttive.

 luminous-jasmine-salamander No.50019

>>50017
>Però l'idea di base non è sbagliata, aiuti la fetta della società che è il motore dell'economia reale (ceto medio)
Ma aiuti de che? Ad avere una ristrutturazione alla propria casa aggratis? Bravo, buon per loro, a caval donato non si guarda in bocca. Intanto paga Pantalone e poi non c'è mica scritto da nessuna parte che il bonus sia fattibile solo dal ceto medio.
E comunque non è che il ceto medio è il motore dell'economia in funzione di quanto sono moderne le case. La gente continuerà a comprare il latte anche senza il bonus 110%.
Ma poi cristo è proprio il concetto di effetti positivi che è esagerato secondo me.
Tutti a dire che c'abbiamo guadagnato tantissimo su mille punti di vista.
Porcodio no, è na ristrutturazione alla casa di un tizio fatta con i soldi di altri tizi. Fine.
Fino a prova contraria quello è.
Non è dimostrabile che "vabbè si sono portati avanti per quando metteranno fuori legge le case inefficienti".
Non è dimostrabile che le catapecchie ristrutturate attireranno magicamente interesse e prosperità attorno a loro.
Cazzo hanno solo avuto un regalo, beati loro e basta.
Anzi ormai da come si è evoluta la situazione sembra che il governo abbia cambiato retroattivamente le carte in tavola e adesso siano fregati.
>Salvare una fetta di attività produttive può valere la candela.
Ma cristo se ti regalo un gelato (comprato con i soldi in un portafoglio trovato per terra) sto salvando il settore della produzione di gelati?
Poi oh, a sto punto anche un cesso in cucina è pur sempre utile per cagare senza dover fare la strada per il bagno.

 large-uniform-catfish No.50020

la cosa positiva di sta cazzata del 110% è che adesso nei prossimi anni si troveranno un sacco di grezzi incompiuti svenduti.

 squiggly-telemagenta-pike No.50022

>>50018
>>50019
Giuro che ogni volta che passo da /pol/ il livello della discussione mi sembra peggiorare, trovo solo dei dischi rotti incapaci di muovere il punto di vista di un solo millimetro.

https://italiaindati.com/edilizia-e-costruzioni-in-italia/
"Il ruolo degli incentivi fiscali

A livello nazionale, gli investimenti in ristrutturazioni veicolati dagli incentivi fiscali sono passati dai 9,4 miliardi del 2008 a 28,1 miliardi del 2017, quasi il +200%. Dal 2008 al 2017 sono stati investiti in manutenzione straordinaria circa 701 miliardi di euro di cui 218 (31%) incentivati e 483 (69%) non incentivati. In totale gli investimenti in ristrutturazioni avrebbero garantito circa 300.000 posti annui."
300k posti di lavoro solo di incentivi pre-superbonus. L'indotto dell'edilizia in totale occupa il 6,5% della forza lavoro italiana. Il settore da solo ha un peso mostruoso nell'economia, e qualcuno lo paragona al gelato comprato col portafoglio altrui o al cagare in cucina. Probabilmente a livello di nozioni di economia siete messi davvero davvero male.

Flash news: il governo regala soldi ogni fottuto giorno di ogni fottuto anno. Se non fosse per le sovvenzioni statali l'agricoltura come la conosciamo smetterebbe di esistere. Se non ci fosse l'IVA al 4% la gente spenderebbe il 12% in più su pane e pasta (che seguendo la fallacia logica sono soldi regalati ANCHE AI RICCHI perché è tutto gettito fiscale non incassato!). A 'sto giro hanno regalato soldi al settore dell'edilizia. Ripeto, sono d'accordo che abbiano fatto le cose col culo, ma per quale cazzo di ragione i soldi per le ristrutturazioni vi creano per principio tutti questi problemi? Mi viene davvero il sospetto sia solo qualcosa che avete preso come offesa personale.

 musty-lava-rook No.50024 SALVIA!

>>50022
>Se non ci fosse l'IVA al 4% la gente spenderebbe il 12% in più su pane e pasta
Un po' come dire che dovrei essere grato al ladro che mi ruba i soldi ma mi lascia documenti e 5 euro per tornare a casa.

 luminous-jasmine-salamander No.50026

>>50022
Anche i soldi dati ad Alitalia garantivano i posti di lavoro dei dipendenti Alitalia.
A meno che non ti metti a bruciare le banconote qualsiasi regalo pubblico avrà effetti positivi per qualcuno, con il costante ed irrimediabile lato negativo che è stato finanziato con i soldi di tutti gli altri.
Il rapporto costi benefici mi dice che ce ne pentiremo, e guarda caso il governo presieduto da uno che forse al contrario di tutti quelli in questo filo di "nozioni di economia" ne sa qualcosa lo ha voluto togliere. Cazzo chissà come mai se era così super mega conveniente, va beh facile, perché è un banchiere, cattivo, schiavo dell'Europa, ecc., giusto?

 bitesized-sangria-tiger No.50028

>>50022
Molte persone pensano che lo Stato non finanzi la società in nessun modo e che usi il gettito fiscale solo per pagarsi gli stipendi.
In realtà il grosso dei finanziamenti statali vanno alle imprese e alle industrie, tramite le banche.
Ma lì Anon non sperga e non grida al ladrocinio, perché è perfettamente normale foraggiare industrie e banche, che privatizzano gli utili fatti coi finanziamenti pubblici.
Se invece ridai due quattrini ai privati per efficientare delle abitazioni (e far risparmiare tutti) partono gli strali, e tutti a fare la punta agli stronzi, e tutti a chiedere che vengano aboliti al più presto.
Boh, contenti voi.

 hurtful-cyan-angelfish No.50032

>>50028
Ma che straminchia stai dicendo, che il grosso della spesa in italia è per le pensioni e che il settore produttivo viene invece drenato.

 luminous-jasmine-salamander No.50033

>>50028
Lo Stato mercoledì finanzia la stessa società da cui martedì aveva prelevato i fondi.
Ridare i soldi alla gente da cui li hai presi non è aiutare, il bonus 110% non è meritocratico, chi arriva prima ottiene un regalo, chi arriva dopo paga il regalo.
È una merda e basta.
Inoltre per le spese di oggi domani le tasse immancabilmente aumenteranno, vedrete.
Metteranno più tasse sulla casa (almeno sarà stata ristrutturata?).
È mooooooolto meglio una misura come il rdc perché è strutturale, fa concorrenza alle condizioni di lavoro merdose e crea un potere contrattuale tra il cittadino e chi propone lavori merdosi.
Quello sì che smuove il sistema.
Il bonus 110% no, è una cazzo di lotteria per cui vinci una ristrutturazione aggratis, beato tu e bona lì.

 apprehensive-quartz-barnacle No.50041 SALVIA!

>>50032
>Grosso della spesa è per le pensioni
No negro di merda, è il 30% porcodio ve ne dovete andare se le cose non le sapete, sordide troie le vostre madri.

 inconsequential-cinnabar-grasshopper No.50042 SALVIA!

>>50041
>30%
>non grosso
ok

 apprehensive-quartz-barnacle No.50050

>>50042
>IL GROSSO: Come s.m., la parte più voluminosa ( il g. della gamba ) o quantitativamente più rilevante ( il g. del lavoro è ancora da fare ) o più numerosa e compatta ( il g. dell'esercito, della flotta ); nel ciclismo e in genere nelle gare di corsa: il g. dei corridori, il gruppo.
Non ci provare figlio di puttana, che dire "il grosso di X" sottende che ne sia la maggior parte, lurido insetto falso e scappellato.

 large-uniform-catfish No.50052

File: ha9v6bn.jpg (110,25 KB, 680x570)

>>50050
hai dei seri problemi a capire la logica di base

 apprehensive-quartz-barnacle No.50053

>>50052
>Guarda come fa backtracking
Stacce, hai detto na puttanata, succede.
Che poi non sian bruscolini è verissimo eh.

 unknown-tangelo-dove No.50056

>>50052
Se ci sospendessero gli interessi sul debito nel giro di 10 anni ridurremmo di 1/3 il debito pubblico

 apprehensive-quartz-barnacle No.50057

>>50056
E poi con cosa ci strangola la finanza internazion…ehm.

 large-uniform-catfish No.50058

>>50053
>backtraking
eh? ma che stai a dì? il grosso della spesa è nelle pensioni, ha ragione >>50032, inutile che batti i piedini

 large-uniform-catfish No.50059

>>50056
tu rinunceresti agli interessi sui tuoi soldi investiti per salvare una banca?
perché qualcuno dovrebbe regalarti gli interessi sui suoi investimenti?

 alarmed-flax-ox No.50068

>>50059
Hai ragione anon, pero' quella cifra mostruosa ci fa rendere conto di quante oppotunita' mancate abbiamo. Con quei soldi potremmo tranquillamente abbassare le tasse significativamente, migliorare il sistema universitario e la sanita' ecc. Diventeremmo un paese scandinavo.

Ora io sono dell'idea che se uno mi presta 10 euro e poi gliene resistuisco 12 di interessi poi lo posso mandare a fanculo. Ci serve un po' di margine per riuscire a fare degli interventi seri al paese. Dovremmo chiedere la sospensione per un periodo limitato in modo da rompere questo loop negativo in cui facciamo debito per pagarci il porco dio di interessi sul debito.
Basterebbe una sospensione di 5/10 anni per cui possiamo fare interventi al paese e ridurre il debito. Questa e l'unica alternative altrimenti l'altra strada e il default. Quindi, per rispodnere alla tua domanda

> perché qualcuno dovrebbe regalarti gli interessi sui suoi investimenti?

Perche' e' interesse del creditore non far morire il debitore

 large-uniform-catfish No.50069

>>50068
>Perche' e' interesse del creditore non far morire il debitore
ah per quello non c'è assolutamente problema, non riesci più a pagare? vai in deficit e allunghi i tempi per il pagamento, è esattamente quello che hanno fatto i nostri politici da decenni, letteralmente sbolognare il problema alle generazioni future e nascondere i conti sotto il tappeto.

comunque il problema non è il debito in sé, quello se proprio vogliamo cancellarlo basterebbe ridirezionare le spese per la difesa per un paio d'anni, il problema è il meccanismo che crea il debito, paghiamo il fatto di essere inefficienti, di avere carrozzoni del secolo scorso ancora da mantenere, progetti inutili creati apposta per fottersi i soldi, cattedrali nel deserto pagate con i soldi statali, mancanza di meritocrazia, soprattutto nel settore pubblico dove l'efficienza è già sottozero anche senza contare i vari truffatori e mafiosi.
E non è un problema solo del sud, è generalizzato in tutta italia, già di intuito puoi sapere che la quantità di soldi buttati dalle PA è gigantesca, ma solo se ci entri dentro e dai un occhiata ti puoi rendere conto dello schifo perfettamente normalizzato in cui viviamo.

ti faccio un esempio perché il prossimo inverno sarà divertente, tutte le scuole hanno un budget, in questo budget devono farci entrare tutte le spese, la quantità di budget si basa sui soldi spesi l'anno prima, qualche genio della finanza ha deciso che se non si utilizza l'intero budget, l'anno successivo il budget verrà ridotto, così si liberano risorse.
risultato? le scuole che non hanno speso abbastanza passano gli ultimi mesi dell'anno con i riscaldamenti attaccati e le finestre aperte, perché se per caso l'anno dopo fa più freddo, poi non hanno i soldi per pagare il gas, quindi devo artificialmente aumentare la spesa.
e le scuole che hanno speso troppo? si attaccano al cazzo, vuoi il riscaldamento? peccato, niente pc nuovi per l'aula di informatica.

 internal-mahogany-chamois No.50070

>>50069
>le scuole che non hanno speso abbastanza passano gli ultimi mesi dell'anno con i riscaldamenti attaccati e le finestre aperte, perché se per caso l'anno dopo fa più freddo, poi non hanno i soldi per pagare il gas, quindi devo artificialmente aumentare la spesa.
e le scuole che hanno speso troppo? si attaccano al cazzo, vuoi il riscaldamento? peccato, niente pc nuovi per l'aula di informatica.

Questa cosa è la peggiore cagata del secolo, ed è vera per tantissime spese pubbliche. Persino nell'università, se un anno abbiamo bisogno di meno ore di esercitazioni o laboratori per una qualsivoglia ragione, bisogna inventarsi cose da fare perché sennò l'anno prossimo non avremo il budget di ore da allocare.

 grandiose-cinnabar-bear No.50074

>>50068
Anon, il tuo ragionamento, nella realtà delle cose, è invertito. Tu dici che sia necessario non dover spendere interessi sul debito per poter fare riforme. Le cose in realtà funzionano al contrario: basterebbe fare le riforme, le quali fanno guadagnare fiducia al paese e automaticamente si pagherebbero meno interessi nel rinnovare il debito.

 apprehensive-quartz-barnacle No.50075

>>50074
>Riforme ordoliberiste che portano a peggioramento dei servizi e contrazione del gettito.
Solo un demente ripeterebbe lo stesso errore degli ultimi vent'anni ovvero imporre austerity e tagli, sperando che miracolosamente produca un risultato diverso. E a quanto pare siamo in mano ad una congrega di dementi che pur di non attuare politiche keynesiane si taglia il cazzo mettendocelo nel culo.
Che bello.

 longterm-jonquil-baboon No.50076

>>50075
sono d'accordo sul fatto che di austerità si muore, ma tra austerity a là Monti e politiche keynesiane ce ne passano di scale di grigi.

 alarmed-flax-ox No.50077

Guardate, per la questione delle pensioni io prenderei tutti i pensionati che si sono ritirati con il proporzionale e imporrei 1250 euro a tutti. Si dice a queste persone che hanno abusato fin troppo della benevolenza dello stato e che ora e' il momento di mettere un freno perche' altrimenti si salta in aria. Non me ne frega niente dei diritti acquisiti. Se necessario si cambia la costituzione. Cosi' non si puo' andare avanti.

 luminous-jasmine-salamander No.50084

>>50077
E si è visto cosa è successo all'ultimo che ha provato a cambiare la costituzione più bella del mondo, tra l'altro su argomenti più tecnici che sociali.

 alarmed-flax-ox No.50085

>>50084
Che cosa e' successo?

 safe-ube-catfish No.50111

>>50085
Che ha perso.


[Mostra tutto] (85 post e 5 immagini omessi)
[Torna in cima] [Catalogo] [Torna][Invia una Risposta]
Elimina post [ ]
[ home ] [ indice ] [ b / s / x / hd / 420 ] [ aco / v / cul / yt / ck / mu / pol ]