[ home ] [ indice ] [ b / s / x / hd / 420 ] [ aco / v / cul / yt / ck / mu / pol ]

/pol/ - Politica & Affari

Nome
Email
 
Messaggio

File
Embed
Password

  [Vai in fondo]   [Catalogo]   [Torna]   [Archivio]

File: berlusconi-corriere.it_.jpg (65,65 KB, 941x681)

 poised-manatee-chinchilla No.52847

Che argomentazioni pro e contro ci sono nell'anno corrente? Io sono rimasto che era bad perché lo voleva Licio Gellih, e non ho approfondito oltre perché era una cosa troppo lontana dalla realtà, ma con questo nuovo governo diventa una possibilità concreta.

 wellgroomed-chamoisee-beagle No.52848

intanto si farà perché ci sarà l'accordo CDX e battaglione AZ-IV per qualche poltrona
se sia bello o brutto non so.
diciamo subito che Meloni (+Tajani/Silvio) continua a confondere il presidenzialismo e semi-presidenzialismo. dice di voler fare il presidenzialismo (tipo USA) come si fa in Francia (semipresidenziale) quindi deve chiarire un po' le idee.
se volessimo fare il semipresidenzialismo a doppio turno sarei assolutamente d'accordo ma sarebbe un totale stravolgimento dei partiti. sareste d'accordo a votare ad ogni turno per il partitello cattolico di centro-centro-destra contro il partitello socialdemocratico centrista di centro-sinistra?
se volessimo fare il presidenzialismo alla americana non sarei proprio d'accordo al 100% ma non sarebbe manco una tragedia (chemmefrega dei partiti attuali).
per me le cose da fare subito sono:
1) riforma legge elettorale
2) introduzione della sfiducia costruttiva (cioè come in Germania e Spagna: puoi sfiduciare SOLO se c'è immediatamente un altro governo a sostituire, per evitare il "terrorismo" sui governi e le elezioni anticipate eludendo in ogni caso il classico governo all'italiana in carica per 14 mesi senza soluzione di continuità)
3) riforma ruolo del governo e legge 400/88
4) riforma PA

 complex-waterspout-dogfish No.52850

Per una nazione che nel giro di pochi anni ha sperimentato governi con gli estremi del parlamento il rischio è di perdere una figura di moderazione come il presidente eletto a larga maggioranza parlamentare. Avendo anche perso gran parte dell'autonomia legislativa a favore del parlamento e della commissione europea (come gli altri paesi, non siamo un'eccezione) il rischio è che senza qualcuno che faccia da filtro alla maggioranza del momento ci si sbizzarrisca in leggi identitarie o in un senso o nell'altro. I compromessi fanno un po' schifo ma sono anche la cosa che impedisce di prenderci a schiaffi l'un l'altro.

 hideous-coral-locust No.52852

Sono d'accordo per una cosa alla francese, mentre il sistema americano non capisco come fa ad essere un modello plausibile da noi, semplicemente non siamo una federazione e arrivare ad avere due partiti giganteschi non mi sembra auspicabile in un periodo storico così polarizzato.
Ultimamente in Francia il ballottaggio ha sempre favorito il candidato moderato rispetto a quello sciovinista, non so se la Meloni riuscirà dove la Le Pen ha fallito più volte, anche se già ora si sta scrollando di dosso le posizioni più estremiste.
In ogni caso uno dei punti chiave imo è che bisogna in tutti i modi bandire per sempre la combo liste bloccate e legge elettorale senza preferenze. La partitocrazia sta annegando il Paese e il dibattito pubblico anche per questo è ridicolo, visto che il giornalaio di turno si deve prestare al circo visto che sono i partiti a dirigere tutto. Ovviamente non succederà mai.
>>52850
>maggioranza del momento ci si sbizzarrisca in leggi identitarie o in un senso o nell'altro
Sono d'accordo, è un rischio, ma almeno il sistema francese non ti forza ad avere solo due partiti papabili.
Ma palude di oggi secondo me è peggio.

 beneficial-flame-ferret No.52854

>>52848
>mai coi fascistih

l'assoluto stato di calenda, che per due poltrone in più venderebbe la madre, altro che integrità e competenza kek

 complex-waterspout-dogfish No.52855

>>52854
Da quello che si è visto al governo la Meloni è fascista tanto quanto Letta è comunista.

 revolving-harlequin-fossa No.52856

>>52850
Cosa intendi per "perso l'autonomia legislativa a favore del parlamento"?
Quel potere è sempre stato ordinariamente del parlamento ed in casi strani anche del governo, mai del pdr.

 wet-sierra-ferret No.52857

Mah, io sono a favore perché mi pare che in Italia si voglia votare la persona, a favore o contro, più che il partito.

>>52854
Posto che >>52855, alla fine la Meloni rientra in quel filone atlantista e conservatore europeo, che sia fascista lo pensano solo quello che vedono fascismo ovunque

Va comunque ricordato che Calenda, al netto delle dichiarazioni, è fortemente patriottico in un senso centralizzante e romanizzante.
Ci fosse veramente il fascismo, un nuovo Mussolini, Calenda sarebbe ministro dell'istruzione e farebbe imparare a tutti la cultura romana a forza.
Ma sul patriottismo Italiano ci sarebbe d'aprire un discorso.

 tinted-red-lizard No.52858

>>52856
A favore del parlamente europeo e della commissione europea. Intendo che gran parte delle leggi ormai sono concertate a livello europeo e i parlamenti nazionali ratificano decisioni prese altrove. Naturalmente non su tutto ma è evidente che la politica nazionale ha meno argomenti su cui dividersi e segnalavo il rischio che a non avere un'ultima istanza, diciamo così, "neutrale" come un presidente della repubblica che può esprimere pareri autorevoli prima di controfirmare le leggi, magari con una catena di camera+senato+presidente tutti dello stesso partito ci si può mettere nei guai senza nemmeno accorgersene.

 beneficial-flame-ferret No.52859

>>52855
>>52857
Sisi, era evidente a chiunque non fosse cieco che la Meloni non avrebbe mai restaurato il pnf o istituito un governo celebrativo del ventennio, ma per gran parte della campagna elettorale Calenda diceva robe come "se non votate noi vince il fascismo" e "non faremo mai accordi coi fascisti". Dal post elezioni in poi invece continue leccate per proporsi come stampella in caso di problemi del cdx, imbarazzante.

>>52858
Come dici per me un sistema parlamento intero + presidente dello stesso partito rischia di diventare pericoloso e dannoso, ma vi immaginate il presidenzialismo con le maggioranze che aveva Berlusconi venti anni fa? Già così quasi tutte le porcherie passarono, figurarsi senza anche un minimo filtro da parte di una figura esterna a parlamento e governo

 tinted-red-lizard No.52860

>>52859
>continue leccate per proporsi come stampella
Sono più probabilmente solo tentativi di destabilizzare il centrodestra visto che per i numeri che hanno potrebbero solo prendere il posto di Forza Italia, la quale al contempo sa di non aver troppo margine di ricatto con la Meloni perché potrebbe essere sostituita. Poi al momento giusto si tirerebbero indietro per andare a elezioni anticipate. In questo Renzi è maestro indiscusso.

 lustrous-patriarch-gnu No.52862 SALVIA!

>filo su abbernascome
>hanno al governo lega, FI e FdI
>Spergano su Calenda
Non sono Calenduliano ma non capisco

 wellgroomed-chamoisee-beagle No.52863

>>52862
non è su abbernascone ma sul presidenzialismo

 liquid-uniform-whale No.52911

perché non la democrazia direttioriale alla svizzera?

 rectangular-lust-peacock No.53009

>>52911
perché non c'è la volontà e la cultura politica



[Torna in cima] [Catalogo] [Torna][Invia una Risposta]
Elimina post [ ]
[ home ] [ indice ] [ b / s / x / hd / 420 ] [ aco / v / cul / yt / ck / mu / pol ]