[ home ] [ indice ] [ b / s / x / hd / 420 ] [ aco / v / cul / yt / ck / mu / pol ]

/pol/ - Politica & Affari

Nome
Email
 
Messaggio

File
Embed
Password

  [Vai in fondo]   [Catalogo]   [Torna]   [Archivio]

File: el122t.jpg (131,8 KB, 985x515)

 wellgroomed-corn-chinchilla No.53807

Anon è pronto alla campagna di Russia?

 linear-yankee-orangutan No.53808 SALVIA!

Si, almeno ho una scusa per ammazzarmi finalmente

 merry-orchid-mongoose No.53809

Non appena mai niente, ma avrei il cazzo duro sinceramente

 equal-straw-orangutan No.53810

giornalari maledetti, tutti hanno piani per gli scenari peggiori, mica significa che si ritiene probabile che questi scenari si concretizzeranno

 breakable-corn-bear No.53838

Se la melona ci porta in guerra io scappo in Austria

 profitable-flax-rattlesnake No.53870


 merry-orchid-mongoose No.53872

>>53870
Ma dai, è un miserabile porco e ok, ma in questo caso non ha detto una cosa così assurda. Dei riservisti VOLONTARI (così recita l'articolo) non sarebbero una cosa così fuori dal mondo.

Comunque not my problem, ho superato i trenta e sono autistico certificato, anche ci fosse la leva obbligatoria non mi darebbero neanche il Super Liquidator, lmao. Al massimo con le mie tech skills trp paxxe mi fanno guidare i dronini supercomfy, ecco quello sì che sarebbe figo.

 quarrelsome-mauvelous-donkey No.53873

>>53872
Problema è che i riservisti volontari da che mondo è mondo non sono mai stati effettivamente volontari, vuoi con una letterina vuoi con un incarcerazioncina in Italia i "volontari" non sono mai stati volontari proprio. La propaganda governativa (bipartisan eh, di questo non incolpo solo il governo attuale) parla dei riservisti come se fossero esclusivamente membri delle forze armate o dell'ordine non impegnati in scenari di guerra ma non ironicamente chiunque abbia fatto servizio civile, o sia membro della protezione civile, annessi e connessi viene considerato membro volontario per i riservisti. Non sarebbe la prima volta che chiamano i bagnini in guerra. Quindi sì, tranne rare eccezioni pure anon potrebbe essere richiamato in base alle scuole che ha fatto.

 meaty-mauve-lemming No.53874

>>53873
Ho capito male io che i riservisti, nel contesto di servizio militare nei paesi europei senza naja, sono gente che su base volontaria fa dei "corsi" su base mensile/semestrale che li avvicina sempre più alle forze armate e che potrebbero essere richiamati in caso di emergenza?
Dove è che "non sono mai stati effettivamente volontari"?
Come fai a dire che sono considerati anche i bagnini come membri volontari se una legislazione ancora non c'è?
No, davvero, dove hai preso queste informazioni?

 quarrelsome-mauvelous-donkey No.53876

>>53874
Perché, specialmente in Italia, di 10 Mila minori di 30 anni con laurea in ingegneria o scienze mediche disposti a fare due mesi di corso specializante più altri due di addestramento militare non retribuiti per finire a fare un servizio militare praticamente non pagato non ce ne sono. Tu hai ragione a dire che non c'è scritto nulla di quello che ho detto ma a ragion storica è successo questo. Sì, hanno chiamato pure i bagnini, perché quelli veri sono costretti a fare un corso da subacqueo certificato che li fa diventare membri di un club subacqueo, i quali sono tutti convenzionati con la protezione civile e pertanto possono essere richiamati in situazioni di emergenza, come è successo (sapevatelo, anche se in realtà non di recente e molto in sordina dal punto di vista storico, dato che all'epoca tecnicamente c'era ancora la leva).

 meaty-mauve-lemming No.53877

>>53876
Anon ma a che cavolo ti stai riferendo?
Se non ci sono ancora i termini come fai a fissare come una certa demografia potrebbe essere più o meno interessata?
A cosa ti riferisci con la roba dei bagnini?

 quarrelsome-mauvelous-donkey No.53878

>>53877
https://www.open.online/2024/01/30/riservisti-forze-armate-come-funziona/
Me cento volte tapino che non leggo appieno l'articolo dando per scontato ci siano tutte le informazioni. Esiste già una legge sui riservisti, se non sbaglio fatta durante uno dei primi governi Berlusconi (quindi lol) sulla legge ciofeca precedente (ancora più lol), per cui a livello pratico era riservista volontario chiunque avesse fatto servizio militare (compresa lega obbligatoria) o civile, non so se è cambiata da allora ma a suo tempo era così.

 identical-skobeloff-dinosaur No.53891

>>53878
Ma in sostanza per noi che ormai abbiamo oltre 35 anni, che cosa cambierebbe? Se ci fosse il bisogno lo Stato ci darebbe in mano pistole e fucili e poi andate al fronte?
Non si capisce se il richiamo riguarda solo riservisti o anche cittadini potenzialmente incapaci

 substantial-tomato-hare No.53896

>>53891
Forse sì forse no, Crosetto è un guerrafondaio e a livello pratico qualunque uomo abbia più di 16 e meno di 65 potrebbe essere chiamato alle armi in caso di dover difendere il patria… o uno stato Nato.

 gripping-waterspout-herring No.53908

Mi trasferisco letteralmente in Russia il mese prossimo. Se deve scoppiare la guerra non voglio combattere per l'anticristo.

 illinformed-topaz-crow No.53909 SALVIA!

File: 1676245742873882.jpg (38,83 KB, 600x396)

il mentecatto non riesce a prendere 2 villaggi slavi di 3 case a 10km dal suo stesso confine, ora che arriva qui son passate 2 generazioni.

 indelible-urobilin-chameleon No.53912

>>53909
Si sono fatti affondare un'altra nave porcamadonna è allucinante l'incompetenza delle alte sfere della marina russa, mammamia, chi abbocca alla propaganda nato del nemico pericoloso è veramente un coglione.

 gifted-bole-quelea No.53913

>>53896
A me basta che chiami in guerra anche le donne per fare l'amore dolce prima della leva mattutina non è vero lo so che scoperebbero con gigachad militare volontario di lungo corso con i muscoletti scolpiti e la forza di un bisonte

 quarrelsome-shadow-barb No.53915

>>53912

Non penso sia incompetenza in questo caso, è che i droni sono completamente OP e pare non abbiano la minima idea di come fare a contrastarli (da entrambe le parti).

 tired-licorice-dinosaur No.53916

>>53913
Ti sbagli, quelle scopano solo ufficiali

 adorable-burgundy-lynx No.53918

>>53909

guarda che l'unico mentecatto sei tu, se vivi in una campana di cope e menzogne sono problemi tuoi

 indelible-urobilin-chameleon No.53919

>>53915
Boh magari non mandando le navi in pattuglia da sole fuori dai porti quando ci sono gli AWACS della NATO sul Mar Nero e sopra la Romania, perché è ovvio che i dati li raccolgano da lì e probabilmente ritrasmettano pure i dati d'attacco da lì.
Comunque pare che abbiano silurato (pun intended) l'ammiraglio della flotta del mar Nero.
Sui droni sni, sono una piaga quelli volanti ma quelli navali son barchini esplosivi del cazzomerda rilevabili a km, è proprio negligenza negrissima.

 impolite-lava-stork No.53921

>>53919
>rilevabili a km
Ho passato un oretta ieri sera a documentarmi.
A parte che dati, se ce ne sono, sono gelosamente custoditi dai servizi di intelligence navali, parrebbe che questi barchini siano impervi da rilevare da radar e infrarossi per via del fatto che hanno una linea di galleggiamento molto alta.
Altro punto è che sono molto veloci e manovrabili, con velocità comparabili a quelle delle navi da guerra, quindi difficili da evitare, come dei siluri guidati.

Tuttavia, per fare questo, devono avere un motore molto ma molto potente, magari pure a combustione interna, che fa un sacco di casino.

Il punto degli USV non è "come mai non sono stati rilevati da radar e infrarosso" ma "come mai non sono stati rilevati dai sonar".

A questo punto una conclusione che si potrebbe estrarre è che le capacità ASW della flotta del mar nero sono prossime allo zero.

 pricey-delta-pike No.53922

Da un lato, la penso come >>53909. La Russia vive più di mito che di realtà, sia in patria che fuori. Poi la cina non pare avere grandi piani di espansione ad ovest, a parte la questione Taiwan (di cui so pochissimo) sembra essere soddisfatta dei propri confini.
Onestamente non vedo grandi pericoli per l'europa da un punto di vista militare.

Dall'altro, comunque tutte queste mobilitazioni mi fanno preoccupare. Si parla di esercito europeo, Crosetto che parla di riserva, forse prenderei meno seriamente non vivessi vicino ad una base la cui attività è incrementata di molto di recente, con personale nato ed un nuovo generale arrivato di recente.

Boh, speriamo che sia solo una questione di creare un'esercito comune per aumentare la spesa militare ed alimentare l'industria bellica europea, perché di morire in guerra per gli Italiani ho pochissima voglia e ho ancora meno voglia di farlo per francesi e tedeschi.

 indelible-urobilin-chameleon No.53923

>>53921
Vabè la Russia fa cagare in mare dalla guerra coi cipanghesi e ci avevano visto lungo i sovietici a fare tanti sommergibili e poche navi.
L'ostinazione per le navi di superficie è incomprensibile onestamente.
>>53922
Esatto, è tutto scaremongering per dirottare i soldi dalla TUA salute pubblica alle LORO tasche sotto forma di commesse militari. Se non fossimo in mano a dei coglioni allucinati che seguono un sistema economico a somma negativa non si porrebbe neppure il problema di dover tirare su eserciti costosissimi perché son cinquant'anni che la realtà dimostra che puoi bombardare il culo di una nazione per mesi ed anni ma se il popolo non ti ci vuole col cazzo che la controllerai mai e dopo vent'anni ti caccerà a pedate nel culo, ma nel frattempo il complesso militare industriale ha fatturato triliardi.
E condivido la posizione sul non voler morire per gli altri figurati per gli interessi dei maiali yankee.

 knotty-mint-persian No.53924 SALVIA!

>>53923
>E condivido la posizione sul non voler morire per gli altri figurati per gli interessi dei maiali yankee.
Se ho capito chi sei da come scrivi vorrei ricordarti che nel momento esatto che gli yankee se ne vanno fuori dai coglioni con il loro ombrello di protezione, da questo lato dell'altlantico la spesa militare dovrà essere triplicata per rimanere credibile, ciao.

 pricey-delta-pike No.53925

>>53923
Si beh, piano. Magari dopo vent'anni vieni cacciato via, però intanto hai devastato il paese che hai invaso.
La deterrenza militare serve, e servono soldati per avere piedi in terra.
il mio ideale sarebbe effettivamente andare al 2% di spesa (Trump non ha tutti i torti, anche se fa i suoi interessi quando si lamenta) con la nato, armando Polonia e la nuova ucraina (prima o poi si arriverà ad una pace, ormai i confini sono quelli) per evitare future espansioni russe.

Che poi, a parte la Russia, chi è che vuole espandersi? forse la Turchia, per ricostruire l'impero ottomano, però dovrebbero pestare i piedi ad Israele.

>>53924
Sni, la spesa aumenterà ma probabilmente ci raccoglieremo attorno ai francesi in quanto detentori di armi nucleari. Preferire americani o francesi è questione di opinioni, io sono pro USA ed anti francese per motivi geopolitici nel Mediterraneo (banalmente, voglio l'esercito italiano lungo le coste africane per evitare partenze di migranti).

 indelible-urobilin-chameleon No.53926

>>53924
>Mentalità da guerra permanente orwelliana.
Non mi pare che la Svizzera abbia bisogno di eserciti imponenti per restare intoccata da 500 anni, il punto è avere un esercito popolare per manovrare le difese antiaeree/droni/logistica E le atomiche, la guerra non è più quella di 50 anni fa e si gioca sulla supremazia di droni e veicoli comandati da remoto (e la Cina l'ha capito) combinati ad una difesa aerea imponente per nullificare la potenza aerea dell'impero statunitense (secondariamente navale ma è un retaggio dell'altro impero che li ha preceduti e gli yemeniti stanno dando un'ottima lezione in tal senso) e pertanto non è necessario avere i supereserciti con le superarmi che son solo una scusa per spendere triliardi in cazzate troppo complicate per poter essere gestite su un vero campo di battaglia.
Altresì è diversissimo anche il core su cui si basa un esercito puramente difensivo da uno come quello NATO basato sulla proiezione di forza in altre nazioni da predoni legalizzati.

>>53925
Sì ovviamente se te la giochi contro inculacammelli e mangiasabbia grazie al cazzo che li invadi e metti in piedi una forza di occupazione, ma ti posso rigirare la tua stessa argomentazione, hanno devastato nazioni indietro di mezzo secolo militarmente e son comunque stati costretti ad andarsene con le pive nel sacco.
>Servono soldati per avere boots on the ground
L'errore che fai è quello, la proiezione di forza è una metodica da predoni che non funziona eppure esattamente come il modello capitalista viene persistentemente attuata nonostante sia a somma negativa.
>La Russia vuole espandersi
Lèl no, è la NATO che si è presa le satrapie con la forza (economica, comprandosi la classe dominante con le briciole dei profitti fatti lol) grazie a traditori come Gorbachev ed incompetenti ubriaconi (Yeltsin).

>Sono pro-USA ed anti-Francia

Non hai capito veramente un cazzo lol.

 deficient-olive-komodo No.53927

>>53810
Questo, per fortuna che documenti del genere escono di rado allo scoperto perché il popolino è troppo ignorante per capirlo.
>>53912
La russia è l'unico paese al mondo in grado di nucularizzare mezzo mondo nel giro di pochi minuti, stai più attento a quello che dici. In ogni caso non è un problema che puoi risolvere aumentando il numero di soldatini e aeroplanini

 indelible-urobilin-chameleon No.53928

>>53927
Lollino alla minaccia nuculare che piace tanto alla stessa feccia che parla di ORKI RUZZI.
Purtroppo so fin troppo bene che la Russia odierna non è l'URSS ma mi fa male comunque vedere quei livelli di incompetenza perché in chiave antiusa non c'è molto altro di vagamente accettabile sul piatto della bilancia globale (a parte la Cina ma è dall'altra parte del pianeta e non gliene fotte un cazzo dell'EU) e quindi bisogna arrangiarsi con quello che si ha.
Comunque no non parlavo di aumento del numero di soldati mobilitati e di mezzi impiegati, anzi sarebbe solo un disastro appesantire una logistica che grazie agli anglomerda è colpibile non dico impunemente ma si riduce a rispondere con ritorsioni a danno fatto per quanto grosse possano essere.
Spero più che altro nel collasso del fronte di Avdevka che a quanto pare oggi i russi stanno già avanzando su Gorlovka catturando parecchi ucraini che si arrendono (dopo se lo ritrovo linko un canale pro ucraina dove appunto li stanno infamando per sta cosa).

 knotty-mint-persian No.53929

>>53925
>ma probabilmente ci raccoglieremo attorno ai francesi in quanto detentori di armi nucleari.
Se gli usa escono dalla nato ci sono gli estremi (EU) per riprovare l'accordo tripartito e i mangiarane vorrano parecchio in cambio, per cui si salirà in ogni caso con le percentuali di PIL a due cifre.

In ogni caso…
>>53926
Ho volontariamente citato la spesa militare in generale, con i soldi che servono a mettere in piedi una forza spaziale e di cybersicurezza credibili.
>La Svizzera…
La Svizzera, che NON ha atomiche, NON ha un programma di droni e che è circondata da paesi amici (uno con atomiche) e del primo mondo che sono tra di loro in una alleanza socioeconomica i cui benefici sono estesi pure ai rossocrociati.

Mi fa ridere anche >>53928 con quel vago sapore da "simpo chi vuole morta la società che mi ha messo alla porta, non importa se porteranno da me il terzo mondo".
E mi fa ridere anche che litighi con chi non si nasconde dietro il dito dell'antiamericanismo nel fare la stessa cosa che fai tu (>>53927), condita con i rimandi ai ritagliiini in cirillico.
Lo so che prolly trolla, ma non gli ho risposto io.

Dall'esterno siete identici, con te più prolisso e che ci spera veramente.

 indelible-urobilin-chameleon No.53930

File: questa è la società che vo….jpg (101,33 KB, 766x1280)

>>53929
Sai cosa, è che la mia idea di futuro per l'umanità è diametralmente opposta a quella che hanno gli statunitensi ed in generale le classi dominanti neoliberali e preferisco di gran lunga giocarmela e tentare altri modi all'orwelliano stivale in faccia per sempre.
Pic abbastanza relata.
>M-MUH TERZO MONDO
Tutte le rivoluzioni passano per l'indebolimento del potere egemone precedente, e l'argomentazione "Le cose andranno peggio, siediti e subisci" è sempre la stessa.
>LA SOCIETA CHE TI HA MESSO ALLA PORTA
Ho un patrimonio che è almeno il quintuplo decuplo del tuo e probabilmente il decuplo, ci ai provato proiettino leccastivalino, non sperare in un mondo migliore dell'attuale ti qualifica solo come la merdaccia incresciosa che sei.

 knotty-mint-persian No.53931 SALVIA!

>>53930
Sei stato cacciato dall'ospedale e ti sei rifatto con la speculazione finanziaria immettendo giornalmente linfa nello stesso sistema che dici di odiare.
Tu non shilli la russia per l'antiamericanismo, tu la shilli per il mafia state in cui staresti benissimo. Un mafia state che è quello che dici di schifare, ma col turbo, solo che li saresti "vincente".
E ora salvia che non ho voglia di discutere con gli ipocriti.

 pricey-delta-pike No.53932

>>53926
>Non hai capito veramente un cazzo lol.
Elabora, perché a me sembra banale ed incontrovertible che l'Italia debba essere ferocemente pro USA in funzione anti Francese.

 indelible-urobilin-chameleon No.53933

>>53932
Non è scegliendo un negriero di là dall'atlantico che ti togli di culo il cazzo francese, che se non altro avendoli sul confine ci sono terreni comuni e non solo predazione come invece è il modus operandi degli USA
>>53931
>Cacciato
Nope.
>Immettendo linfa
No, la estraggo e la reinvesto nell'economia reale, peraltro non faccio neppure la cedolare secca perché reinvesto un sacco in economia reale a condizioni calmierate e concordate con le varie associazioni che data l'impossibilità di essere etici in un sistema capitalista è già uno step.
Ci ricavo un reddito personale "Dignitoso ma non eccessivo" (del tipo che sì mi devo ancora fare la domanda "Quanto costa? Mi serve veramente? Spè che faccio due conti.") e sicuramente se da un lato è vero che salvo disastri apocalittici cadrei in piedi, dall'altro ti immagini cose totalmente false.
>Mafia state russo
Lol rimpiango le aliquote irpef della guerra fredda e sono assolutamente a favore della nazionalizzazione di ogni singolo settore importante dell'economia statale, se domani mi dicessero che nazionalizzano tutto a prezzo di catasto (ovviamente stralciando anche i finanziamenti) lasciandomi solo la casa di famiglia e l'appartamento in città in cambio di uno Stato socialista lo firmerei col sangue, quindi piano a mettere in bocca ad altri il tuo essere un individuo spregevole.
Also, la tua salvia non può un cazzo contro il mio bump e non hai risposto a nessun punto ma solo lanciato ad hominem bruciaculanti, lol.

 unsung-coffee-pekingese No.53934

>>53933
e allora perché shilli costantemente i russi?

 rigid-uniform-pika No.53935

>>53933
>se domani mi dicessero che nazionalizzano tutto a prezzo di catasto (ovviamente stralciando anche i finanziamenti) lasciandomi solo la casa di famiglia e l'appartamento in città in cambio di uno Stato socialista lo firmerei col sangue
Come vasellame. Non sei diverso da tutti gli altri veneratori di sistemi autoritari e oppressivi. Lo vuoi, ma solo alle tue condizioni e perché pensi che sarai tu parte di quelli che decidono come devono andare le cose. Non andrà così.

 indelible-urobilin-chameleon No.53936

>>53935
>Vuoi essere tu a decidere hurr durr
Ho letteralmente detto che voglio essere lasciato in pace senza rotture di cazzo e senza proprietà che non siano la casa di famiglia e un appartamento <80m2 in città che comunque non genera reddito o che potrei tranquillamente accettare che venisse dato in comodato a studenti in cambio della manutenzione, sei disonesto ed imbarazzante anon, lascia parlare gli adulti che tu non lo sei e non lo sarai mai a quanto pare.
>>53934
Perché si stanno dando nel muso con i negrieri yankee che comunque ci avrebbero deindustrializzato e fatto pagare il loro gas merdoso da fraking il decuplo con una qualsiasi altra scusa. O credi che i Grune tedeschi non abbiano preso milioni su milioni per fargli spegnere le centrali nucleari in una mossa totalmente suicida?
Figurati se voglio cambiare un sistema di merda per un altro sistema di merda, con la differenza che per la Russia è irrealisto aspettarsi che si estenda mai oltre la Vistola ed il Nistro, almeno per altri 30 anni, perché farlo vorrebbe dire implodere.
Di converso prima gli yankee vanno a casa loro fuori dai coglioni, possibilmente senza portarsi via la base industriale e le riserve finanziarie dell'intera Europa, meglio è perché mandarli a fare in culo completamente e con pregiudizio è conditio sine qua non per avere un'Europa decente, anche contando battibecchi e rottinculerie francotedeschi per decidere chi dei due deve fare il capetto di turno. (Ed un'alternanza tra i due sarebbe ottimale visto che l'Italia comunque non conta una minchia e diventare l'ago della bilancia di volta in volta sarebbe perfetto, al netto poi di mandare fuori dai coglioni i mentecatti dell'unione di Schizograd polacchi, ungheresi e rumeni che sono letteralmente un buco nero fatto entrare giusto per causare una paralisi decisionale a livello EU ed iniettare gentaglia al soldo di Washington nell'infrastruttura governativa dell'Unione ma il discorso è lunghetto e magari lo facciamo in un altro thread sugli "Young Leaders" che si sono rivelati dei pupazzi e dei sicofanti di primissima categoria (rispettivamente la Marin e la Sandu).)
Aslutti che è tardi.

 scared-jet-human No.53937

>>53936

L'Italia è alleata degli USA da 80 anni. Se non gradisci la loro presenza, mi sa che fai prima ad andartene tu.

 merry-wine-indri No.53938

>>53933
Proprio perché abbiamo terreni comuni ma interessi opposti che dobbiamo toglierci il cazzo francese dal culo. Infatti uno dei motivi per cui disprezzo il pd è il fare gli interessi di Parigi.

 indelible-urobilin-chameleon No.53940

>>53938
>GNOOOOH VOLIO IL PADRONE CHE MI DEINDUSTRIALIZZA E RIEMPIE DI RATTI MARRONI COL QI DI UN ORANGO ANZICHÈ GIOCARMELA CON UN ALTRO STATO EUROPEO GNOOO
Io boh porcoddio, siete reali? Che fallimento sociale avete vissuto per avere una visione così distorta della realtà al punto da andare contro ogni buonsenso oggettivo? Ha davvero fatto così male sto trentennio di propaganda unilaterale del capitalismo statunitense da spingervi al suicidio socioculturale come tanti piccoli scemi dalla testa piena di divide et impera?
>>53937
>GNOOOOH NON PUOI CACCIARE GLI INVASORI AI CAPITO GNOOOOH
Anche oggi un bel piattone di stivali per te eh? Li condiamo con la merda o li vuoi lisci?

 hollow-glitter-pika No.53942

>>53927
>La russia è l'unico paese al mondo in grado di nucularizzare mezzo mondo nel giro di pochi minuti, stai più attento a quello che dici. In ogni caso non è un problema che puoi risolvere aumentando il numero di soldatini e aeroplanini

Ma figurati se quei pezzi di ferraglia sovietica degli anni '50 sono in grado di nuclearizzare qualsiasi cosa. Come minimo il Soviet supremo ha mentito sulla percentuale di uranio per fare la voce grossa con gli Stati Uniti, ed alla prima buona gli onestissimi generali sovietici si sono rivenduti l'uranio che restava. Hai un arsenale atomico di 5000 ordigni ripieni di sabbia e fieno lol

 indelible-urobilin-chameleon No.53943

>>53942
>Nemico troppo debole e scorreggione
>MA GLI DOBBIAMO FARE LA GUERRA MANDANDO IN RECESSIONE UN CONTINENTE E FOTTENDO OGNI RIMASUGLIO DI STATO SOCIALE
Anche oggi abbiamo fatto il pieno di ur-fascismo vedo.

 impolite-lava-stork No.53944

Visto che si sta mandando tutto in vacca con personaggi strani che si fanno trollare da personaggi immaginari, facciamo un recappino per punti.

- nel '45 a differenza di Cipango e Allemandia, in Italia non c'è stato il reset del personale e la presa di coscienza di averla cagata e la maggior parte dei fashi sono rimasti in ricircolo
- dal 45 al 73, senza ricircolo e rinascita, in Italia si continua a rubare come all'epoca feudale
- dal '73 il capitalismo ha finito di overstretchare e ha cominciato la fase catabolica, mangiando se stesso ed affondando i denti nello stato sociale che aveva costruito; in italia quando si va a rubare, ogni tanto si trovano cassaforti vuote
- dal '73 ad ora gli USA continuano sullo stesso percorso bipartitico (destra vs estrema destra) mentre in europa rimane lo stato sociale (a sua volta costantemente eroso ma non nella stessa maniera)
- nel '90 il comunismo sovietico smette di esistere
- dal '90 l'ex-blocco sovietico passa da una dittatura del proletariato ad una dittatura e basta, con a capo le mafie che si erano arricchite col mercato nero ed ex caporioni del partito, in una continuazione del potere che sembra che i romanov non se ne siano mai andati
- in italia i fashi di prima sono ancora vivi, non si può mettere mano al sistema sennò crolla tutto; alla fine crolla tutto con mani pulite. I quadri formati con i fashi di prima sono nati rubando e continuano a rubare come fossimo almeno seicento anni prima.
- in europa si cerca di rubare meno e lo stato sociale/economia rimangono in piedi
- nei tardi '90 muore a Seattle l'unica proposta alternativa al capitalismo "finanziario". In russia sale Putin, l'ultimo zar e continuazione del potere come fino a quel punto.
- nel 2008 la fase catabolica del capitalismo arriva al culmine, la russia finisce di leccarsi le ferite. In italia, dopo sessant'anni, finalmente finiscono i soldi, sua emittenza muore politicamente e si deve correre ai ripari come in grecia. Una intera generazione di quadri formata dai figli dei fashi mai epurati, continua a rubare quello che può, frenati dalla rivoluzione del tracciamento digitale. L'economia del resto dell'europa occidentale "tiene".
- 2019, il virussino: le carte vengono scoperte, dove si ruba e non ci sono i soldi per i posti letto, si muore come mosche. In russia finiscono l'acqua e cominciano e bersi il loro kool-aid.
- 2022, i russi, con circa mille anni di ritardo, escono dall'età feudale e cominciano l'età dei castelli e poi rapidamente quella imperiale, invadono un paese limitrofo con la scusa dei biolaboratori nazi e gay

Ora, una domanda:
- se lo stato sociale c'è (funziona) da tutte le parti in europa occidentale meno che in Italia, e la particolarità italiana è che non c'è stata mai un vero voltare pagina dal '45, a dare la colpa ad un fantomatico sistema capitalistico che, sempre nel resto d'europa è tenuto a bada da partiti e movimenti di sinistra, a dire lolpadroni capitalisti di qui e lolpadroni capitalisti di la, ignorando che il problema principale è che i criminali mai epurati rubano, non si fa il gioco dei criminali? Non si fa il gioco dei fashi della terza ora? Questo anche considerando lo shilling ripetuto nei confronti di quella stazione di benzina grossa come una nazione e gestita dalla mafia chiamata Russia, che è il pinnacolo della destra autoritaria.

Inb4 gli USA
Non NON siamo gli usa, l'europa NON è gli USA, gli altri stati europei stanno sempre a litigare con gli usa. Il motivo per cui l'Italia cala la testa è per la sudditanza strategica, che fino alla fine della guerra fredda ci stava pure, ma poi è colpa solo nostra (dei nostri politici e dei quadri fashi mai epurati).

Inb4 il capitalismo in Europa.
Mentre nel resto d'Europa ancora partiti e posizioni di sinistra tengono, solo in italia abbiamo queste storture, ed è perché siamo ancora ancorati ad una forma mentis criminale ma sopratutto fashia, non certo perché qualcuno ce lo impone con la pistola alla testa.

 runny-jade-ruff No.53945 SALVIA!

>>53944
Riformula la domanda che non s'è capito un cazzo
>alla fine crolla tutto con mani pulite. I quadri formati con i fashi di prima sono nati rubando e continuano a rubare come fossimo almeno seicento anni prima.
Vorrei far notare che per quanto sia stata la morte della DC e venga ritenuto il momento in cui è stato aperto il vaso di Pandora in realtà i suoi membri se la sono cavata praticamente indenni e, peggio ancora, esattamente come per gli anni di piombo i fascisti l'hanno passata liscissima nonostante fossero al centro della merdtempesta. Il problema è che proprio il sistema non È crollato.

 virtual-verdigris-ruff No.53946

>>53944

Il motivo per cui i fasci italiani non sono stati epurati è perché il fascismo complessivamente era molto meno atroce delle controparti tedesche e giapponesi. Qualche pestaggio e qualche bonifica, ma almeno non avevano il vizietto della pulizia etnica.

Effettivamente, normalizzare ed integrare il fascismo è la cosa migliore. Ad esempio la Melona, nata come fascista e morta (beh dai non ancora) come centrista moderata atlantista berlusconiana. Si prende i voti dei fasci duri e puri e li dirotta su istanze liberali.

 beneficial-cherry-tropicbird No.53947

>>53945
>Riformula la domanda che non s'è capito un cazzo
Se il problema è il malaffare, a prendersela con i mulini a vento non si fa il gioco dei criminali?

 indelible-urobilin-chameleon No.53948

File: Natowashing of nazis.jpg (107,46 KB, 526x679)

File: lasinistratieneineuropacom….jpg (164,14 KB, 1151x1216)

>>53944
>Germania '45
>reset
Oh, sweet summer child, sono stati epurati solo i vertici e gli altri son rimasti saldamente al potere, cazzo dopo qualche anno hanno messo un ex nazista dell'NSDAP a capo della NATO.
Ed onestamente considerato questa lacuna gravissima il resto del tuo post perde di valore anche perché te ne esci con
>nel resto d'Europa lo stato sociale funziona
che è francamente una minchiata e
>nel resto d'Europa partiti e posizioni di sinistra tengono
quando c'è stato un frame shift così pesante e spudorato che le posizioni economiche keynesiane vengono tacciate di estremismo di sinistra e la Wagenknekt stanno cercando di escluderla dalle elezioni, secondo me hai delle fette di cazzo belle grosse sugli occhi.
Pic relatissime.

>>53946
>I fasci non facevano pulizia etnica
Spero tu te lo faccia scappare inavvertitamente mentre dietro di te c'è un ustase croato ubriaco pronto a slamarti nei reni, che magari la smetti di dire ste cazzate in stile "Il duce ha fatto anche cose buone" perché è veramente patetico.

 pricey-delta-pike No.53952 SALVIA!

>>53944
>- nel '45 a differenza di Cipango e Allemandia, in Italia non c'è stato il reset del personale e la presa di coscienza di averla cagata e la maggior parte dei fashi sono rimasti in ricircolo
Questa cosa non è successa neanche in giappone. Si sono inculati l'imperatore, ma una combinazione di "oh cazzo senza i burocrati non possiamo mandare avanti il paese" e di Cina comunista ha fatto che i piani Americani di demolire e ricostruire il Giappone non fossero completati.

 earnest-kilo-bobcat No.53953

>>53946
>Il motivo per cui i fasci italiani non sono stati epurati è perché il fascismo complessivamente era molto meno atroce delle controparti tedesche e giapponesi.
Il motivo per cui i fasci non sono stati epurati è perché si sono messi a 90, la vecchia storia del italiano brava gente e, per l'appunto, vecchia ed errata.
>normalizzare ed integrare il fascismo
Sbagli, abbiamo già dato troppo alla destra e ora vogliono il braccio, se vogliono l'Italia unita imparino a mettersi supini come l'hanno fatto con il padrone statunitense.
>>53947
Sì, ma dipende cosa intendi. Ricordati che destra e malaffare sono purtroppo sinonimi, se vuoi fare voltare pagina all'Italia devi epurare il fascismo.

 impolite-lava-stork No.53956

>>53952
il punto è che mentre la germania e stata distrutta e il giappone pure, per poi potere ricostruire, in Italia non è successo niente di tutto questo.

 breakable-amber-goldfinch No.53968

>>53956
Ma se ti hanno appena giustamente fatto notare che né in Germania né in Giappone c'è stata alcuna distruzione, di quale distruzione per ricostruire parli? Ti ricordo che l'Italia ha avuto il più grande (in termini di elettori) partito comunista del blocco occidentale dopo la seconda guerra mondiale.

 impolite-lava-stork No.53977


 merry-wine-indri No.53978

>>53977
Però non si parlava di bombardamenti aerei, ma di
>reset del personale e la presa di coscienza di averla cagata

Ora, hai detto una cazzata, hai sbagliato, basta.

 impolite-lava-stork No.53980

>>53978
Ma che cazzo dici porco dio?
Se in Germania hai cinquanta nazi su cento al giorno 1 e al giorno x ne hai tre perché gli altri sono usciti dai giochi perché sparati/bombardati/estromessi mentre In italia alla fine c'erano gli stessi fashi che all'inizio della guerra, che cazzo di situazione uguale vuoi avere?

 meaty-amaranth-pug No.53981

Bello però quando i documenti sono così segreti che sono su La Stampa e nessuno si ritrova a fare il giro delle ambasciate per non finire in galera a vita.

Totalmente non propaganda bro

 inborn-glitter-mandrill No.53982

>>53977
>>53980
Ah quindi parlavi di distruzione fisica. Sei terrone, vero? Il centro-nord è stato bombardato eccome. E ti hanno già detto che tutti i nazisti sono rimasti lì dove erano prima, soprattutto nelle posizioni apicali.
Btw il riferimento al PC italiano era solo l'ennesima prova che non c'è il nesso che fai notare te, visto che in termini di numeri ed importanza era infinitamente più grande di quello lol giapponese o quello della Germania dell'Ovest.

 merry-wine-indri No.53983

>>53980
Ma di cosa stai parlando, non si capisce?

Se intendi che i bombardamenti hanno ridotto il numero dei nazisti, no è una cazzata, nei bombardamenti morivano principalmente carne da cannone e civili, per ovvi motivi. Gli apici non muoiono sotto le bombe, se non accidentalmente.

 impolite-lava-stork No.53984

File: Screenshot_2024-02-23_14-4….png (27,6 KB, 607x210)

>>53982
>>53983
Germania e Giappone sono state rase al suolo e il Giappone pure nukato, due volte.
Il mio punto è che l'Italia non è mai passata attraverso questi livelli di reset, che secondo me hanno consentito alle altre nazioni una rinascita, che in Italia non c'è stata.
Ci siamo risparmiati la distruzione, ma al costo di aver saltato un'altra volta il passaggio della rivoluzione di sangue, pure per procura.

Ma non ho capito se siete così ottusi (con >>53982, che tira dentro i gommunisti che non c'entrano un cazzo col thread se non nella mente malata di chi li usa per triggerare probabilmente sempre chi quoto, oltre a cagar via sempre gli stessi prodromi della propaganda putiniana, e >>53983 con la teoria del complotto del governo eterno, che effettivamente ben si sposa con lo zeitgeist dei fashi mai epurati veramente) in maniera cosciente o avete proprio turbe mentali.

 merry-wine-indri No.53985

>>53984
>con la teoria del complotto del governo eterno
Ma porco dio non è un complotto, apri un cazzo di libro di storia del giappone sull'immediato dopo guerra oppure vedi >>53948

Si, il giappone e la germania sono stati bombardati ben più dell'Italia, ma non c'è stato nessun reset effettivo. Ed è abbastanza normale che sia così, perché quelle persone ti servono per mandare avanti un paese.

 impolite-lava-stork No.53986

>>53985
In Germania, la "denazificazione" è finita nel '52, con Adenauer, mentre in Giappone l'occupazione è finita nello stesso anno.
In Italia non è stato fatto praticamente niente.

 breakable-amber-goldfinch No.53987

>>53984
Sono >>53982, non capisco perché storpi il termine comunisti, probabilmente per dargli un colore negativo che mai ho voluto attribuirgli. Il mio riferimento al più grande partito comunista del blocco occidentale (magari tornasse il PC!) è chiaro: vuoi dare a bere che in italiani siano (stati) tutti fascisti, quando ovviamente non è così (come dimostra proprio il riferimento al PC). Anzi, ciò dimostra che in Italia c'è stata dal dopoguerra una varietà molto più ampia di posizioni rispetto a quanto ci sia stato in Germania (ovest) e Giappone.
>>53986
Ti hanno già fatto notare che in Germania molti nazisti sono rimasti ad occupare posizioni apicali. Per dire, la Germania ha sempre negato l'estradizione di molti criminali nazisti
https://www.huffingtonpost.it/archivio/2013/09/27/news/criminali_nazisti_il_no_della_germania_all_estradizione_in_italia_l_intervista_al_procuratore_marco_de_paolis-6653110/
Ti triggheri facile cercando uno scontro che non esiste. Ti stiamo solo facendo notare che la storia non è come la vuoi dipingere tu, ma molto più complessa. Nessuno afferma che in Italia ci sia stata una rimozione totale dei fascisti, ma più semplicemente che ciò non è avvenuto neanche negli altri paesi che prendi come esempio.

 pricey-delta-pike No.53988

>>53987
Il discorso PC sarebbe da analizzare però, c'erano non pochi fascisti li in mezzo.

 violent-rust-dinosaur No.53991

>>53987
Vero che non ci sono state epurazioni complete, tuttavia stiamo mettendo a comparazione epurazioni parziali con la totale assenza di alcuna epurazione.
Negli altri stati una epurazione parziale è si avvenuta.

 breakable-amber-goldfinch No.53994

>>53988
>non pochi
Al contrario, ce n'erano pochi.
>>53991
>totale assenza di alcuna epurazione
E anche questo è falso.
>Negli altri stati una epurazione parziale è si avvenuta.
Anche in Italia, anzi, in Giappone c'è stata molto più continuità che altrove.
Che poi ciò sia la causa della differenza tra paesi come Italia, Giappone e Germania, è un puro non sequitur. L'indebolirsi dello stato sociale in Italia è da ascrivere ad altre ragioni e molto più recenti. Men che meno è vero che nel resto d'Europa i partiti di sinistra tengano, anzi, sono in regressione praticamente ovunque, così come il fatto che
>L'economia del resto dell'europa occidentale "tiene"
Quando l'economia europea pre-2008 valeva quasi quanto quella americana, mentre oggi vale molto meno.

 dearest-citrine-possum No.54012

>>53994
>E anche questo è falso.
>Anche in Italia,
Mussolini fu deposto dal suo stesso governo nel 43.
Non ci furono leggi particolari postbelliche.
perché dici stronzate?
Sembrano i prodromi della propaganda muscovita.

>L'indebolirsi dello stato sociale in Italia è da ascrivere ad altre ragioni e molto più recenti.

Ah si, e quali sarebbero?
Per me è che non avendo mai avuto uno straccio di epurazione dei phashi, si sono incancreniti e hanno coinvolto le mafie per cui in Italia, potenza industriale, non ci sono soldi perché vengono sistematicamente sprecati o rubati.

>Men che meno è vero che nel resto d'Europa i partiti di sinistra tengano

https://eupoliticalbarometer.uc3m.es/dashboard/compare
C'è da settarlo, ma dal 2019 sembra che non ci sia nessuno più phascio e NON-polarizzato (nel senso che stanno tutti da una parte, senza che ci sia una opposizione ideologicamente differente) del parlamento italiano.
L'Austria sta dietro di noi. Perfino l'UK ha afflati di sinistra, da noi no.

>Quando l'economia europea pre-2008 valeva quasi quanto quella americana, mentre oggi vale molto meno.

Non spostiamo il paletto, parliamo all'interno dei confini dell'europa.

 inborn-glitter-mandrill No.54014

>>54012
>perché dici stronzate?
Ti basti considerare la composizione dell'assemblea costituente del 1948.
>Sembrano i prodromi della propaganda muscovita.
Lolcosa? Se vuoi ridurti ad ad hominem gratuiti, sei pregato di farlo su b.
>Ah si, e quali sarebbero?
Liberalizzazione e globalizzazione. Dal '46 fino agli anni '90 l'Italia aveva un importante stato sociale, per niente dietro alle altre nazioni europee e mondiali.
>non ci sia nessuno più phascio e NON-polarizzato
Afd è in continua crescita, in Svezia hanno un governo di centrodestra di recente, così in Finlandia, Olanda e Grecia. In Spagna il governo di Sanchez ha rischiato e tutt'ora rischia di cadere, città storicamente di sinistra come Valencia sono passate al centrodestra con l'aiuto di Vox.
>Non spostiamo il paletto
Non ho spostato alcun paletto, è la dimostrazione che non è vero che l'economia europea abbia retto, anzi, è in contrazione da 15 anni.

 dearest-citrine-possum No.54018

>>54014
>Ti basti considerare la composizione dell'assemblea costituente del 1948.
>oh, fuori dalle file della DC non c'erano fasciti riciclati
>uguale uguale ad andare a caccia di nazi fino al '52
No comment.

>Dal '46 fino agli anni '90 l'Italia aveva un importante stato sociale, per niente dietro alle altre nazioni europee e mondiali.

Verissimo, e lo abbiamo perso perché ce lo siamo comprato a credito senza avere i soldi veri per poterlo mantenere, anche se da fuori sembrava, e non ce li avevamo davvero perché dovevamo mantenere fashi e mafia.
O vuoi dirmi che c'è altro?
Se c'è altro, come mai gli altri paesi europei, che erano al nostro stesso livello, non hanno i nostri problemi?
Per il complotto mondiale contro l'Italia? Se eravamo al loro stesso livello perché lo abbiamo permesso?

>gli altri partiti

Di nuovo, nessuno è così phascio e con così poca opposizione ideologica come in Italia, nessuno.

>non è vero che l'economia europea abbia retto

E perché loro hanno ancora stato sociale e istruzione e noi no?

 inborn-glitter-mandrill No.54021

>>54018
>A caccia di nazi
Lol, come ti ho linkato prima, in Germania ci sono ancora veri e propri criminali di guerra che sgambettano liberi. E come ti hanno dimostrato altri, molti sono rimasti in posizioni apicali e meno. Vedo che fai il furbo, guardandoti bene dal discutere questo fatto.
>DC
Nella DC c'erano anche molti partigiani ed esuli durante il periodo fascista. Così come comunisti e socialisti. Ciò dimostra quello che volevi negare, cioè il fatto che in Italia ci sia stata totale continuità nel dopoguerra rispetto al fascismo.
>lo abbiamo perso perché ce lo siamo comprato a credito senza avere i soldi veri per poterlo mantenere
Ma vuoi forse sostenere che il piano Marshall abbia mantenuto lo stato sociale italiano per 50 anni? Lollo.
>Se c'è altro, come mai gli altri paesi europei, che erano al nostro stesso livello, non hanno i nostri problemi?
Guarda che li hanno anche loro eh, specie dopo il 2008.
>E perché loro hanno ancora stato sociale e istruzione e noi no?
Perché la tua è una becera semplificazione.
>Di nuovo, nessuno è così phascio e con così poca opposizione ideologica come in Italia, nessuno.
Ma lol, il governo Meloni è un governo di centrodestra non diverso da quelli di centrodestra in Europa. Alla faccia dell'opposizione ideologica, quando i partiti di centrosinistra arretrano ovunque!
Tu eri il coglione che lavorava
>GOGGIA! GOGGIA!
Giusto?

 inborn-glitter-mandrill No.54023 SALVIA!

>>54021
>Ciò confuta quello che volevi affermare
>Latrava
E non
>Lavorava
Colpa mia che posto fa furbofono, chiedo scudo.

 rigid-uniform-pika No.54027

>>54021
>in Germania ci sono ancora veri e propri criminali di guerra che sgambettano liberi. E come ti hanno dimostrato altri, molti sono rimasti in posizioni apicali e meno.
"gli altri" non hanno dimostrato niente, un anon ha postato una pic con quattro persone e solo una era presente mentre si compivano crimini di guerra ed è diventato segretario ONU perché ha nascosto tutto. La Germania è stata occupata, la denazificazione è avvenuta e poi scemata con l'inizio della guerra fredda. La cosa non è paragonabile all'Italia che firma un armistizio, combatte una guerra civile e Togliatti che firma un'amnistia. Chi ha il coraggio di equiparare le due cose dice falsità.

>Ma vuoi forse sostenere che il piano Marshall abbia mantenuto lo stato sociale italiano per 50 anni? Lollo.

Anon si riferisse giustamente all'enorme debito pubblico accumulato negli anni, han pensato di poter tirare avanti così fino a quando non gli è scoppiato in faccia tutto nel '92.

>Guarda che li hanno anche loro eh, specie dopo il 2008.

Italia e Grecia sono gli unici paesi che ancora non hanno recuperato il PIL reale del 2008.

 inborn-glitter-mandrill No.54028

>>54027
>"gli altri" non hanno dimostrato niente, un anon ha postato una pic con quattro persone e solo una era presente mentre si compivano crimini di guerra ed è diventato segretario ONU perché ha nascosto tutto.
Come no, quindi mi stai dicendo che bisogna essere presenti fisicamente per essere collusi con i nazisti? Allora la quasi totalità dei fascisti in Italia era innocente e poteva stare dove è rimasta anche nel dopoguerra. Sul Giappone avete comodamente nicchiato, così come sul fatto che la Germania protegge ancora i suoi criminali di guerra.
L'equiparazione è quindi più che legittima, specie se si vuole sostenere come fatto in primo luogo che in Germania e Giappone ci sia stata una pulizia totale.
>Anon si riferisse giustamente all'enorme debito pubblico accumulato negli anni
Il Giappone ha un debito pubblico più grande di quello italiano.
>Italia e Grecia sono gli unici paesi che ancora non hanno recuperato il PIL reale del 2008.
E questo secondo te è da ricollegare ai 'phasci' ancora al potere o a cause più complesse e recenti?

 rigid-uniform-pika No.54030

>>54028
Non bisogna essere fisicamente presenti per essere collusi, ma per essere accusati di crimini contro l'umanità magari sì.
L'apparato statale in entrambi i paesi coinvolgeva giustamente un gran numero di civili, ma mentre nella Germania occupata gli americani hanno previsto campi di internamento, divieti di lavori non manuali, controllo sui media (e non cito poi l'azione repressiva sovietica nell'est), in Italia lo stesso apparato statale ha continuato a funzionare con le stesse persone prima e dopo l'8 di settembre.
Glisso sul Giappone, ne so poco.
Ripeto, equiparare Italia e Germania è disonesto.

>Il Giappone ha un debito pubblico più grande di quello italiano.

>E questo secondo te è da ricollegare ai 'phasci' ancora al potere o a cause più complesse e recenti?
Si stava parlando di stato sociale. Mantenuto da un pil drogato da debito pubblico, fino a quando i nodi non sono venuti al pettine. Cosa c'entra il debito giapponese lo sai solo tu.
Le cause sono complesse ma comprese, e nemmeno tanto recenti. La produttività italiana ha smesso di crescere proprio negli anni 80.

 breakable-amber-goldfinch No.54031

>>54030
Sono sempre >>54028.
> ma per essere accusati di crimini contro l'umanità magari sì.
Quindi come i nazisti che girano liberamente per la Germania e non come molti fascisti. Perfetto.
> in Italia lo stesso apparato statale ha continuato a funzionare con le stesse persone prima e dopo l'8 di settembre.
Falso in entrambi i casi. In Germania molti nazisti hanno continuato ad essere parte dell'apparato statale e in Italia molti fascisti non ne hanno fatto più parte, come dimostra il caso di nuovo molto evidente dell'assemblea costituente.
https://www.repubblica.it/esteri/2023/07/09/news/nazisti_italia_dopo_seconda_guerra_mondiale-406975964/
Ah, in Germania i civili erano molto più collusi con il nazismo di quanto lo erano gli italiani con il fascismo, data la presenza di altre fonti di potere (chiesa e re) parzialmente in lotta e parzialmente in continuità con il fascismo, forze praticamente assenti in Germania.
Studiate la storia su Topolino e vi aspettate che qualcuno non vi risponda nel merito?
>Cosa c'entra il debito giapponese lo sai solo tu.
Dimostra che non c'è alcuna relazione tra indebitamento del paese e la permanenza dei fascisti, visto che - a quanto sostiene l'altro - in Giappone ci sarebbe stata una pulizia totale nel dopoguerra (lollo).
>Le cause sono complesse ma comprese
E non sono i 'fashi', infatti.

 impolite-lava-stork No.54151

>>54031
Si, il problema è il neoliberismo, ma come puoi convincere le fasce basse della popolazione a votare a destra, contro i loro interessi, se non facendo leva su una ideologia fashia mai epurata?

 breakable-amber-goldfinch No.54160

>>54151
Le fasce basse della popolazione negli ultimi 10 anni hanno votato chiunque parlasse loro o almeno tentasse di capirne i bisogni. Vedi il voto per i 5s. O mi vuoi venire a dire che anche i 5s sono 'fashi'?
Quando hai una "sinistra" più interessata a negri (e forse ti devi anche esser perso l'invasione subita dall'Italia negli ultimi 13 anni) e froci, la colpa è solo di questa "sinistra", che prendeva per il culo le fasce basse della popolazione quando queste erano giustamente preoccupate per la piega presa dalle cose.
Ti ricordo che il reddito di cittadinanza (l'ultima riforma sociale in Italia) è stato permesso dai 5s e dalla Lega, il lolPD votò contro.

 pricey-delta-pike No.54161

File: GDbthkvWAAABn0C.png (383,2 KB, 876x707)

File: FqccV5tWYAE0D6P.jpg (226,79 KB, 1245x1019)

>>54151
>>54160
Partiamo da questo punto: chi sono le fasce basse? quali interessi hanno? chi, se qualcuno c'è, fa i loro interessi?

Punto secondo, le classi basse veramente votano a destra?

A giudicare da
https://cise.luiss.it/cise/2022/09/26/lidentikit-degli-elettori-italiani-2022-i-principali-partiti-a-confronto/
no, la classe bassa (la cui definizione non trovo) vota relativamente poco a destra, preferendo il m5s.

Pure nell'immagine che linko (chiedo scudo, non ricordo la fonte) i poveri votano principalmente m5s.
Il m5s ha fatto l'interesse dei poveri? Si, o quantomeno l'hanno fatto col reddito. In altre cose no, tipo il superbonus, però è innegabile che per molte persone Conte sia "u papà' del reddito".
Le destre, se considerate insieme, sono votate principalmente dai medio-bassi (operai, evasori) ai medio-alti (imprenditoria?).

Restano i medio-bassi. Ora, tra i partiti di oggi chi fa gli interessi degli operai? quali sono i loro interessi?
Direi nessuno. Ma quantomeno la destra li ascolta, o finge di ascoltarli. Al riguardo, posto questo trafiletto di Orsina che imho descrive bene l'elettore di destra in Italia.
E su cosa li ascolta? sull'immigrazione, ad esempio. La Meloni non farà nulla per fermarla, ma almeno non dirà loro che gli deve piacere il negher che caga in strada.

(posto che queste sono intenzioni, con tutti i limiti del caso)

 cultured-drab-dolphin No.54164

>>54160
Ogni volta che tiri dentro negri e froci nel discorso politico e accusi direttamente un partito poltico di non fare le cose che tu hai detto che avrebbero fatto in favore di altre cose che tu hai sempre detto che avrebbero fatto fai la figura del personaggio del portaborse di abbernascone di Marcorè o di qualche altra macchietta.
Sapevatelo.
Il PD votò contro, allora non è di sinistra.
Per l'ultima volta.

Dire che il PD non fa cose di sinistra in maniera *covert* quando invece lo fa *overt* non è una critica ne costruttiva ne distruttiva ma propaganda ad uso interno della destra per "ritenere" i voti piuttosto che prenderne di nuovi, in una struttura del tipo "own the libs" che, come diceve l'altro anon, è cancro.

>>54161
Ho passato 10 minuti a cercare i criteri di quel sondaggio per cercare di capire che cosa volesse dire "classe media" e quando ho scoperto che veniva indicato in "cosa la gente si identificasse" piuttosto che un valore oggettivo, sono rimasto un po' di sasso e la prima cosa che ho ho fatto è stato mettere a confronto questo ultimo dato con quello che si aveva a disposizione di oggettivo: età e istruzione. Il tutto riflettendo sul *possibile* paradosso di gente con un livello di istruzione da licenza elementare che si identificano come "abbienti" o "classe media".
Tutto questo per fare un non tanto lieve riferimento a chi è stato convinto a votare cosa (destra) e in che modo (convincendolo di essere più ricco di quanto sia).
Quindi
>Le destre, se considerate insieme, sono votate principalmente dai medio-bassi (operai, evasori) ai medio-alti (imprenditoria?).
Si deve leggere come
>Le destre, se considerate insieme, sono votate principalmente da chi si considera medio-bassi (operai, evasori) ai medio-alti (imprenditoria?).
Also, anon, come diavolo fai a considerare gli operai come ceto medio?
Per concludere, ti vorrei suggerire di non fare la stessa figura dell'altro anon che interpreta un personaggio uscito dal cabaret.
Come fa un partito conservatore di destra classica volere davvero il bene degli operai, visto che deve fare gli interessi degli imprenditori? Deve convincere gli operai di essere degli imprenditori, porgli un problema che non esiste (non volere i negher, percè gli imprenditori eccome se li vogliono i negher), e dargli una soluzione che non verrà mai attuata ma che li fa apparire forti.
Ma allora chi fa gli interessi degli operai, davvero? Da quello che ho capito micropartitini eredi davvero del PCI tipo lotta operaia, se esiste ancora.

 pricey-delta-pike No.54165

File: sondaggi-politici-pagnonce….jpg (423,66 KB, 990x759)

>>54164
>. Il tutto riflettendo sul *possibile* paradosso di gente con un livello di istruzione da licenza elementare che si identificano come "abbienti" o "classe media".
Beh oddio, non mi pare un paradosso. Pensa solo a tutte le pmi al nord.

>Also, anon, come diavolo fai a considerare gli operai come ceto medio?

Non l'ho fatto, ho supposto fosse ceto medio-basso, con i disoccupati a fare il ceto basso. Questo https://www.ipsos.com/it-it/sondaggi-politici-pagnoncelli-elezioni-politiche-elettori-italiani-forza-politica studio, con la professione, ci suggerisce che il ceto basso in questi studi siano principalmente i disoccupati, con gli operai che medio-basso. La sovrapposizione non è perfetta, sia chiaro.
Anche qui però mancano le definizioni.


>Come fa un partito conservatore di destra classica volere davvero il bene degli opera

Non l'ho detto, ho scritto che li ascolta o che finge di ascoltarli.

>porgli un problema che non esiste (non volere i negher, percè gli imprenditori eccome se li vogliono i negher)

Quel problema esiste. Lo spaccio, il degrado, la paura, sono tutte cose reali. Tantissimo si risolverebbe non parlando di crimini nei telegiornali, ma sarebbe una manovra fascista nel vero senso della parola.

 cultured-drab-dolphin No.54166

>>54165
Si, scusa, il mio non era un impianto accusatorio ma una serie di domande retoriche.

Per quanto riguarda la classificazione, io sarei più su una impostazione classica, con disoccupati e precari nella categoria del sottoproletariato senza possibilità di attaccamento ad alcuna lotta di classe e gli operai appunto nella classe operaia. In effetti fino all'imprenditoria, ovvero campare di rendita e amministrazione, si è nella classe operaia; con i liberi professionisti "a cavallo", per la condizione delle partite iva nell'Italia del 2024, in cui tra un grafico pubblicitario o anche un operaio a partita iva come se ne vedono in Emilia, e un notaio, ce ne passa.

Complice il fatto che ho visto da poco la serie 199x (1992, 1993, etc) sto cominciando a pensare che il cambiamento in quel periodo, in Italia, è stato molto più epocale di quando avessi mai immaginato.
Continuo ad essere convinto sia qualcosa di connesso al convincere una fascia della popolazione di essere qualcosa di altro.
Nel frattempo, mi sto documentando con questo, anche se è scritto da gente della CGIL.
https://www.fondazionedivittorio.it/sites/default/files/content-attachment/2007-IL_VOTO_OPERAIO_-_Area_Relazioni_Industriali_0.PDF

 inborn-glitter-mandrill No.54167

>>54164
Secondo te l'immigrazione selvaggia chi ha danneggiato se non le classi popolari che sono entrate in lotta con i suddetti immigrati per lo stato sociale ed il lavoro? Dove sei stato negli ultimi 15 anni? Quando vuoi ti faccio fare un giro nel mio quartiere popolare, così vedrai come si vive bene nei magici quartieri multietnici tanto decantati dalla propaganda progressista.
Tu hai chiesto come la destra abbia convinto fasce più ampie della popolazione a votarli, io ti ho risposto che: la situazione non è la semplificazione che proponi e che gli altri partiti non hanno fatto una beneamata mazza per quelle stesse fasce di popolazione che invece non hanno avuto nessun problema a votare quei parti (non di destra, come i 5s) che invece hanno mostrato interesse per loro. Quindi, chi altri avrebbero dovuto votare quelle fasce di popolazione? Perché quindi meravigliarsi di uno spostamento che è facilmente motivabile?
Non me ne frega un cazzo di discutere chi è di sinistra e chi no, e avete sinceramente rotto il cazzo, visto che siete ossessionati dai lolfascisti (e questo filo lo dimostra, almeno quell'altro coglione ha avuto il coraggio di non farsi più vedere dopo tutte le stronzate dette).

 inborn-glitter-mandrill No.54168 SALVIA!

>>54165
>Quel problema esiste.
Questo l'unico immigrato che ha visto è la filippina che gli pulisce casa.

 impolite-lava-stork No.54176

>>54167
Gli shift dei voti sono avvenuti, credo, con la caduta dell'URSS e poi ancora con la crisi del 2008 prima di qualsiasi discorso di negher volanti, veri o di stoppa che siano.

Prima, quo ante, in epoca precedente, ante litteram, ab urbe condita, di qualsiasi riferimento alla "propaganda progressista" americana e "all'ownare i libs", di cui il tuo post sembra pieno.
Propaganda Progressista/Ownare i libs: in assenza di una verta alternativa di politica economica in quanto i maggiori partiti sono tutti di destra, shiftare il conflitto su politiche di tipo identitario e fare propaganda per uso esclusivo interno che non prende davvero in considerazione i problemi che affliggono la popolazione ma solo per creare coesine di gruppo ai fini del voto, rafforzando indirettamente il concetto di antipolitica.

 inborn-glitter-mandrill No.54181

>>54176
Sono sempre >>54167
>Gli shift dei voti sono avvenuti, credo, con la caduta dell'URSS e poi ancora con la crisi del 2008 prima di qualsiasi discorso di negher volanti, veri o di stoppa che siano.
Nel 2013 Bersani (l'ala sinistra del PD), prendeva ancora il 30% dei voti, quindi non computa. Se poi metti in discussione quello che è avvenuto dal 2011 ad oggi (e quando parlo di negri, parlo di tutta l'immigrazione non regolamentata recente), sei completamente sconnesso dalla realtà. Che tale tematica abbia avuto un'importanza è evidente.
>maggiori partiti sono tutti di destra
Quindi anche i 5s e in PD sono di destra? Se accusavate l'altro di dare del comunista a caso, lo stesso si può dire di te al contrario. Che una certa area del PD abbia sposato la propaganda progressista di stampo americano è ovvio, specie sulle tematiche identitarie.

 impolite-lava-stork No.54182

>>54181
>Nel 2013 Bersani
>le politiche più incasinate nella storia della Repubblica
Io alzo le mani, davvero.

>5s e in PD sono di destra?

Magari ho una visione limitata, ma io di policies spiccatamente di sinistra non ne vedo, e no, redditi di cittadinanza e inclusione non sono prerogativi.



[Torna in cima] [Catalogo] [Torna][Invia una Risposta]
Elimina post [ ]
[ home ] [ indice ] [ b / s / x / hd / 420 ] [ aco / v / cul / yt / ck / mu / pol ]