[ home ] [ indice ] [ b / s / x / hd / 420 ] [ aco / v / cul / yt / ck / mu / pol ]

/pol/ - Politica & Affari

Nome
Email 
Messaggio

File
Embed
Password

  [Vai in fondo]   [Catalogo]   [Torna]   [Archivio]

File: copia_di_anteprime_youtube….png (181,97 KB, 500x281)

 pricey-delta-pike No.54303

>Università di Napoli, salta il dibattito con Molinari dopo le proteste degli studenti
>'Non posso parlare', Parenzo contestato alla Sapienza

Questi due eventi sono per me importanti non tanto in quanto tali, ma per illustrare un punto che mi preme.

Uno dei punti fondamentali di uno stato moderno è il monopolio della violenza. Con questo intendo dire che io cittadino non ho il diritto ad essere violento, deve essere lo stato a dirmi di poterlo essere. Da questo potere dello stato deriva quindi la responsabilità dello stato di difendermi.
Per questo motivo lo stato non ha il diritto, ha il dovere di manganellare chi protesta.
Quando questo non succede, chi protesta (in quanto violento) ha torto ma vince, e quindi ha ragione.

Il risultato di questi eventi è che la sinistra rossa ha vinto, sono riusciti a tenere due persone che non piacevano loro fuori dalle università. Non esiste nessun motivo per cui costoro non debbano ripetere lo schema, via via galvanizzati dal successo. Questo è un altro motivo per cui queste proteste vanno represse duramente, ovvero sia evitare emulatori.

Lo stato che non mi difende ma consente alla sinistra rossa di fare quello che vuole, come fanno quello che vogliono quelli che manifestano per l'ambiente, ci ricorda che viviamo nell'anarco-tirannia, dove chi non rispetta le leggi fa quello che vuole e chi lo fa soffre per entrambi.


>A un certo punto hanno anche gettato della spazzatura per terra", ha mostrato Parenzo

Si, poi qui c'è il punto del fatto che alla sinistra rossa piaccia la sporcizia, lo sporco, il pattume. Il romano si rotola nel pattume perché non lo raccolgono, il sinistro rosso la crea solo per viverci in mezzo.

 harmonious-bone-dunker No.54304  SALVIA!

Scrivo queste due righe prima di una hike in mtb che parte da casa mia per arrivare su qualche picco del diavolo che ancora non ho deciso.

Il succo principale del mio discorso è che a discutere di violenza degli uni e degli altri parrebbe che tu non capisca il concetto di responsabilità, ne individuale (il crimine commesso dallo studente o dal celerino) ne collettiva (il metodo violento caduto in disuso e il partito che non viene più votato) e tu faccia un mischione, ancora non si capisce se per ignoranza o un eccessivo trasporto emotivo.

Alla fine credo sia un eccessivo trasporto emotivo, altrimenti un termine così carico di significato e così usato a sproposito in questo contesto come "sinistra rossa" non ti sarebbe mai venuto, specie per l'ultima chiosa.
In pratica vedi i fantasmi e ce li proponi come fossero veri.

Oppure potresti essere qui a baitare, ma visto che ti sei identificato quest'ultima è una possibilità risicata.

Basta, vai su WC a discutere di queste cose e otterrai tutta la validazione e il bandwagoning che cerchi.
Portati pure pepealculo, con cui condividi l'appartenenza de facto allo stesso partito politico: quello dei "porci comodi" di fanelliana memoria.

 reliable-inchworm-hyena No.54305  SALVIA!

Giuro che con tutto il benvolere non riesco comunque a prenderti sul serio. Sei traumatizzato, considera l'ipotesi

 subdued-xray-quoll No.54306

Il punto fondamentale è che il ragionamento "siccome Israele bombarda proibiamo di parlare agli ebrei in Italia" è qualcosa di talmente handicappato da essere grottesco.

 tired-phlox-antelope No.54307  SALVIA!

>>54306
Sì, ok, quindi? Quanta rilevanza ha l'episodio in questione? Cosa possiamo astrarre da questo? E da tutti gli altri episodi grotteschi?

Nello specifico, questo è gossip, un signor nessuno frigna per l'attenzione a causa di altri signori nessuno che fanno una nessunata, no? Quanto vogliamo ricamarci sopra?

 blond-byzantine-robin No.54308

>Per questo motivo lo stato non ha il diritto, ha il dovere di manganellare chi protesta
ogni protesta di ogni tipo? chiedo per essere chiari
>la sinistra rossa ha vinto
Ma dove? Secondo te nell'era dell'informazione puoi davvero far stare zitto qualcuno? Tra l'altro non ci fanno bella figura neanche fra tutti quelli critici verso israele
Tra l'altro, secondo il tuo ragionamento ogni poliziotto dovrebbe essere SEMPRE riconoscibile e le sue azioni SEMPRE giudicabili, quindi filmate, visto che ogni suo grammo di violenza viene esercitato in nome dello stato e sotto le sue direttive e autorizzazioni e, coerentemente, OGNI violazione grave deve essere punita severamente con procedimento penale ed espulsione. Come mai questo discorso non viene mai fuori in discorsi come i tuoi? E mi sembra che di casi su cui fare anche questo ragionamento (anche qui, per pura coerenza con quello che hai scritto) ce ne siano regolarmente, tipo il tizio spogliato e menato in carcere poco tempo fa, o quello a cui hanno fatto pulire il suo stesso piscio, o la punizione di massa a Santa Maria Capua Vetere qualche anno fa, oltre ai casi eclatanti di vero e proprio omicidio (non parlo di manganelli per non buttarla in caciara)
>inb4 è un lavoro difficile e molto emotivo, non possono sempre sentirsi osservati e devono avere le mani libere
E allora non fai il rappresentante dello stato, non occupi una posizione con "diritto di violenza" per avere il posto fisso/avere il distintivo/menare
>>54306
>siccome Israele bombarda proibiamo di parlare agli ebrei in Italia
Sono uno un giornalista che fa tv e radio e l'altro il direttore di Repubblica, in questo caso l'essere ebrei non mi sembra il punto: Parenzo mi ha addirittura sorpreso da quanto violentemente è a favore delle operazioni militari, e Repubblica ormai è di sinistra solo per i ritardati e sicuramente non è schierata dalla parte dei palestinesi
Al di là di chi ha ragione qui sono contestate le idee, nel video di Parenzo l'accusa è precisa, non gli hanno dato dell'ebreo
>inb4 zekka
No, non sono d'accordo coi due tizi ma li avrei fatti parlare pur contestandoli, anche entrare a metà conferenza e fare 15 minuti di casino/comizietto mi sembra qualcosa di sopportabile anche da chi ha la cultura politica di op, forse

 pricey-delta-pike No.54309

>>54307
>Quanta rilevanza ha l'episodio in questione?
Abbastanza per me, che temo l'estremizzazione della società causata da social media ed alta percentuale di gente che non vota. Ritengo, senza nessuna ironia, che questi eventi vadano rimossi alla radice per evitare una escalation.

Escalation che esiste, basta vedere le proteste per il clima: se prima sporcavano un vetro, adesso tagliano i quadri, e nessuno si arrabbia.

>>54308
>ogni protesta di ogni tipo?
No, le proteste dei violenti. Violenti che, oggettivamente, sono a sinistra per la vasta maggioranza.

>Ma dove?

Nella realtà. Ok il discorso che fai sull'era dell'informazione, ma intanto hanno vinto loro. I giornali non li legge più nessuno (guardati i dati), internet ci porta a creare delle bolle. Questi eventi sono i pochi eventi in cui c'è un confronto con persone che la pensano diversamente.

> secondo il tuo ragionamento ogni poliziotto dovrebbe essere SEMPRE riconoscibile e le sue azioni SEMPRE giudicabili, quindi filmate,

Assolutamente no, bisogna tutelare il poliziotto da possibili vendette.

> tipo il tizio spogliato e menato in carcere poco tempo fa,

Cose assolutamente sbagliate e che dovrebbero portare al licenziamento dei coinvolti, ma che non sono collegate. Io parlo di difendere i cittadini che hanno rinunciato alla violenza da chi non lo ha fatto, non di picchiare un povero cristo in carcere.

Sono due cose totalmente diverse. I tuoi esempi sono legati a come sono trattati i criminali in Italia. Ovvero sia, sono trattati una merda, siamo un paese con una mentalità medievale che vede ancora il processo e la punizione come uno spettacolo.
Io parlo della difesa del cittadino dal violento nel momento in cui si compie la violenza.

 indelible-urobilin-chameleon No.54310

>>54309
>Assolutamente no, bisogna tutelare il poliziotto da possibili vendette.
Beli squadroni dela morte deresponsabilizzati beli.
Scherzi a parte, lo fai apposta o davvero non sai che sono codici alfanumerici che vengono associati in maniera anonima a meno che non ci siano reati verificati quindi è l'apoteosi della legalità che contrasta l'abuso di potere. Oppure terza ipotesi, la peggiore, sei davvero a favore della deresponsabilizzazione delle FdO in pieno stile squadrofascista? Non è una domanda retorica, dimmi la tua posizione fra le tre.

 blond-byzantine-robin No.54318

>>54310
Questo, mica parlavo di nome e cognome sul petto
>>54309
>le proteste dei violenti
Quelli da Parenzo non erano black block, non puoi paragonarmi degli eversivi scoppiati con degli invasati scoppiati
>oggettivamente, sono a sinistra per la vasta maggioranza
Hai mai visto una tifoseria? Non è violenza espressa i senso politico, ma è dura schiodare le le culture politiche che ammetto o esaltano la violenza, di destra o sinistra che siano
>Nella realtà
>hanno vinto loro
Che cosa te lo fa pensare? Politicamente corretto, femminismo, ghei e compagnia? Ti rendi conto che nulla di tutto questo è rossodi per sè, nè viene portato avanti nella forma che i rossi sostengono?
In realtà hanno perso talmente tanto che le identità politicizzate sono prodotti di consumo, così come le varie battaglie, ad esempio l'ambientalismo
Ma per farti capire quanto ormai è pericoloso il mondo di oggi (penso che sarai d'accordo su questo) ti parlo un attimo di un paio di persone che conosco dentro movimenti molto simili, le ho conosciute prima che si politicizzassero così tanto e col tempo ho visto dei cambiamenti, sia nelle opinioni sempre più violente, sia nell'emotività sempre più invischiata e suscettibile ai vari temi e fatti "de sinistra", ma il cambiamento più sorprendente e inquietante (il resto è normale amministrazione) è dovuto all'uso ossessivo di instagram: immagina l'utente medio ritardato dai socialiinii, sempre a litigare online e a sputare bile, convinto che il metà del mondo è con lui e l'altra metà è semplicemente stronza, ho visto i miei amici venire assorbiti da quella maledetta bolla informativa che li ha risputati fanatici, ottusi e incattiviti
Oggi hai comunisti talmente superficiali e consumisti da non porsi nemmeno il problema di ragionare sui social network come ambiente sociale controllato di fatto da una multinazionale e retto dalla pubblicità, il cuore del capitalismo moderno che dovrebbero combattere. A me sembra una sconfitta totale su tutta la linea e stai attento op, tutto questo è il perfetto specchietto per le allodole, perché potrai anche avere ragione in futuro su singoli casi, ma ci sarà qualcuno subito pronto a usarli per prenderti per il culo

 blond-byzantine-robin No.54319  SALVIA!

>>54318
troppo stanco per scrivere in italiano, aslutti

 pricey-delta-pike No.54320

>>54318
>Questo, mica parlavo di nome e cognome sul petto
Beh, tu parlavi di riconoscibile, per me quello vuol dire ed io penso che debbano avere nome e cognome sul petto nel 99% dei casi.

>, non puoi paragonarmi degli eversivi scoppiati con degli invasati scoppiati

Non solo posso, lo faccio.

>Che cosa te lo fa pensare?

Il fatto che Parenzo non abbia parlato, e che questo sia normale ed accettato dalla società.
Manca solo il passo di cominciare a pensare in grande.

 blond-byzantine-robin No.54322

>>54320
>99% dei casi
Nessuno stato occidentale mette nome e cognome, al massimo solo id alfanumerici, pensavo lo sapessi o facessi 2+2 i autonomia
Ma quindi sei d'accordo o no a rendere ogni poliziotto concretamente responsabile delle sue azioni davanti alla legge? O no?
>lo faccio
E non sarò certo io a fermarti
>normale ed accettato dalla società
Metà della società vota contro sia alla tizia rossa, sia a Parenzo

 pricey-delta-pike No.54323

>>54322
Gli id alfanumerici non consentono di sapere effettivamente l'identità, in quanto sono custoditi dalle stesse forze dell'ordine (o almeno dovrebbe essere così). Sono quindi utili solo per una conoscenza interna, e non consentono una reale identificazione. Io, come tutte le persone dotate di raziocinio, non ho fiducia in un sistema del genere.

>Ma quindi sei d'accordo o no a rendere ogni poliziotto concretamente responsabile delle sue azioni davanti alla legge? O no?

La mia posizione è questa: a me non piace il monopolio della violenza da parte dello stato, e quindi ci devono essere tutta una serie di paletti (che al momento non ci sono) per tutelare me dallo stato. Siccome non voglio essere pestato in carcere, voglio che siano responsabili delle proprie azioni. Quindi nomi e cognomi e tutto il resto.

Ma poiché lo stato ha detto monopolio, è suo dovere difendere me inteso come cittadino, e quindi oltre a me i miei diritti e la mia proprietà. Uso volutamente un termine provocatorio qui: una vetrina non è solo una vetrina, è molto di più. Per poter fare ciò serve la forza e la tranquillità di usarla, e quindi credo che durante la manifestazioni il poliziotto debba essere non identificabile. Questo anche per evitare vendette da parte dei manifestanti.

 tired-phlox-antelope No.54324  SALVIA!

>>54323
>Io, come tutte le persone dotate di raziocinio, non ho fiducia in un sistema del genere.
Sei completamente pazzo, non solo ti hanno colto completamente impreparato ma vai pure a definire gli altri come "non dotati di raziocinio".
Inoltre, se il ruolo di qualcuno è custodire quelle identità, qualora la cosa non funzionasse ci sarebbero dei chiari responsabili.

 indelible-urobilin-chameleon No.54325  SALVIA!

>>54323
>Non mi fido dei custodi degli abbinamenti matricola/anagrafica anche se scoppierebbe una bomba di merda alla prima omissione/sparizione delle schede perché non è insabbiabile ma diamola per buona
>Quindi vorrei nome e cognome (ed il resto cosa sono gli indirizzi?) per responsabilizzare i singoli rendendoli bersagli di squilibrati e giustizia sommaria
>Ma dissonando completamente con quanto appena enunciato mi contraddico dicendo che durante le manifestazioni, siccome sono un bottegaio che antepone la proprietà materiale all'etica e banalmente applico due pesi e due misure (non devono poter pestare me ma gli altri sì, top kek) refutando il punto iniziale basando il tutto su una condizione che io stesso ho imposto
Non ho parole, dio can non ho parole, giusto la p.iva potevi fare con una testa del genere.

 pricey-delta-pike No.54328

>>54324
Ma certamente che definisco privo di raziocinio chi si fida dello stato. Bisogna partire dal presupposto che chi lavora per esso non abbia nessun motivo per fare i miei interessi.

Ci sarebbero dei chiari responsabili? sicuro sicuro sicuro? Perché ti cito solo il caso unabomber, dove hanno fabbricato delle prove per incolpare Zornitta. Quando è saltato fuori questo, a pagare è stato un singolo poliziotto.

Mettiamo che salti fuori che il responsabile ha scambiato dei codici alfanumerici. Magari si punisce lui, magari si dice che due poliziotti si sono scambiati la divisa, magari è stato un errore informatico. In ogni caso non si punisce chi ha detto di scambiare i codici.

Porca puttana, con Cucchi come è finita? quello si che era un puttanaio enorme, mica uno scambio di codici.

>>54325
Durante le manifestazione hanno il compito di difendermi dai violenti, durante la normalità hanno il compito di non pestarmi per il lulz.

 tired-phlox-antelope No.54329  SALVIA!

>>54328
Madonna ma smettila, ovviamente non esistono le soluzioni perfette ma ciò non va usato come scusa. Non è che se alzi l'asticella allora automaticamente tutti vanno a fare nuovi impicci. Ovviamente esisteranno ancora le eccezioni, ovviamente non fuzionerà tutto, il punto è migliorare le cose.

Non so se te ne rendi conto o se stai trollando ma quello che stai dicendo è tipo:
>siccome la gente può comunque correre in macchina allora i limiti di velocità non servono

 indelible-urobilin-chameleon No.54332

>>54328
>Siccome una minoranza delinque nonostante le leggi allora togliamo tutte le garanzie
Kek, la parte tragica è che ti credi pure sagace ad uscirtene con ste bestialità logiche, ma ovviamente non ti rendi neppure conto di star enunciando una fallacia classica.
>Hurr i violenti delle manifestazioni signora mia
Il punto è che nel mondo reale fuori dalla tua testa di schizzato le FdO picchiano per il lulz i manifestanti e lasciano fare se non proprio istigano (o ci mandano loro dei provocatori come dimostrato in alcuni casi) a spaccare tutto esattamente per poi poter menare in modo da esercitare la repressione, malnato di un coglione che non sei altro. Spero che ti facciano la cura Uva porcodio e che mentre ti spappolano la milza a manganellate tu ti metta a frignare "Noo signor agente io sono a favore di farvi picchiare le zecche non mi massacri di botte perché l'hanno sospesa per aver messo due canne in tasca ad un ragazzetto."

 blond-byzantine-robin No.54333

File: ginnastiche.jpg (41,42 KB, 620x413)

>>54328
No, ma non puoi essere serio, non puoi davvero pensare che sia razionale togliere ogni controllo perché tanto potrebbero non controllare o fare errori. Sono pronto a scommettere che questo è l'unico caso dove ammetti questa logica

Comunque da 8.9 per la ginnastica mentale

 unsung-lust-booby No.54334

>>54329
I limiti di velocità non servono se non controlli che siano rispettati. Veramente devo spiegare questo?

>>54333
Senza offesa, ma che cazzo stai dicendo?
Io ho scritto letteralmente il contrario, ovvero sia voglio più controllo (nome rispetto a codice alfanumerico).

E non ho parlato di non controllo/errori, ho parlato di intenzioni.

 insubstantial-eggplant-lionfish No.54346  SALVIA!

>>54334
>I limiti di velocità non servono se non controlli che siano rispettati.
>Veramente devo spiegare questo?
No, devi spiegare che cazzo c'entra. Nessuno sta parlando di roba che non si può controllare.

 virtual-cerise-snowshoe No.54353

File: aVb1brw_700b.jpg (89,79 KB, 625x605)

>Si, poi qui c'è il punto del fatto che alla sinistra rossa piaccia la sporcizia, lo sporco, il pattume.
Non puoi eliminare quelle "zecche" dall'Italia, in quanto l'essere umano che è vero italiano quello è. E quei profili ti servono, quando non puoi/non riesci a reprimere con la violenza i fascisti questi vanno a fare danni in giro. Ovviamente tra le due cose io preferiscono che rompano qualche osso a qualche fascista piuttosto che trovarmi la dittatura.

E non provate neanche ad incolpare i liberali, che lo so io e lo sapete voi che 1. I liberali da soli possono fare pochino 2. Chi cerca lo scontro e lo stupro dei bambini è glorificato dalla destra, anche se ama presentarsi come vittima incolpando la sinistra. Vedi questa pittura di Hans Kristian Graebener, intellettuale di punta della destra (e non trollo, dopo la morte di Mario Scelba e di Bud Spencer è lui).

 pricey-delta-pike No.54356

>>54346
Ma se la mia intera posizione gira intorno al fatto che non si possono controllare i codici alfa numerici della polizia. E poi c'è l'altro che parla di limiti di velocità. ed io gli dico che non servono niente se non li controlli. Ma siete capaci di seguire un filo logico?

>>54353
I liberali non vanno incolpati perché in Italia non esistono.

 hideous-cerise-viper No.54358

OP, ho una notizia per te: nel mondo delle persone normali sono tutti contenti che i fascisti si becchino qualche manganellata. Manifestare è consentito entro certi parametri previsti dalla legge e questi erano fascisti. Fine della storia.
Un’ultima cosa: i fascisti non sono umani ma quasi bestie fuori dai coppi con la testa troppo su per il buco del culo.

 insubstantial-eggplant-lionfish No.54360  SALVIA!

>>54356
>Ma se la mia intera posizione gira intorno al fatto che non si possono controllare i codici alfa numerici della polizia.
E ti è appunto già stato spiegato quanto sia una stronzata.

 pricey-delta-pike No.54364

>>54358
Ok ma le manganellate non le hanno prese i fascisti, non le ha prese nessuno e questo è il problema.

>>54360
No, non è stato spiegato. Questo >>54333 non ha capito un cazzo e >>54329 tira fuori i limiti di velocità, che sono proprio l'esempio perfetto per dimostrare che se vuoi che una imposizione funzioni devi controllare.

Anche perché c'è poco da spiegare, è letteralmente come dico io e dovrebbe essere il punto di partenza per il discorso. Non è possibile dover spiegare e motivare constatazioni naturali come il fatto che le forze dell'ordine tendono a pararsi il culo a vicenda.

 identical-glitter-hyena No.54365

File: sei un cvetino.png (527,78 KB, 817x630)

>>54364
>Mettiamo i numeri sugli sbirri
>GNOOO MA POI POTREBBERO OFFUSCARLI (col risultato che il garante dei registri verrebbe sommerso dalla merda in caso di manomissioni, questo anche ammettendo che verrebbero custoditi dagli sbirri stessi e non da un potere terzo ed autonomo)
Sei un cretino senza speranza.

 pricey-delta-pike No.54366

>>54365
>Mettiamo i numeri sugli sbirri
>GNOOO MA POI POTREBBERO OFFUSCARLI (col risultato che il garante dei registri verrebbe sommerso dalla merda in caso di manomissioni, questo anche ammettendo che verrebbero custoditi dagli sbirri stessi e non da un potere terzo ed autonomo)
>però probabilmente non succederebbe nulla perché lo stato tende a pararsi il culo a vicenda come ti ho mostrato negli esempi
>per questo io credo che sarebbe meglio avere nome e cognome degli agenti sulle uniformi in quanto offuscarli è più difficile e richiede pianificazione
>questo non nelle situazioni in cui ci potrebbe essere un pericolo concreto per il poliziotto di vendetta

Messa così la capisci?

 insubstantial-eggplant-lionfish No.54367  SALVIA!

>>54366
Ti stai arrampicando sugli specchi e stai andando in cerchio.

Hai iniziato a spergare sui nomi e cognomi, credendo la proposta fosse quella, benché nel mondo intero non è mai stata considerata, ti è stato detto che si usano i codici.

Hai detto che i codici possono essere manomessi/leakati, ti è stato risposto che esistono mille modi per evitare/prevenire ciò, che qualora rimanesse possibile sarebbe un problema minore con chiari responsabili, e che solo perché una soluzione non è perfetta non significa che non vada bene e non migliori comunque le cose nella stragrande parte dei casi.

Hai citato casi rari e eccezionali (Cucchi, ecc) di situazioni molto diverse e più complesse del tenere una cazzo di lista privata, preparata a bocce ferme che, peraltro, già esiste e già rimane privata. Perché mica i superiori sanno già chi va dove.

Il tuo intero argomento è "questa cosa non funzionerebbe perché le cose non funzionano nelle situazioni tautologiche che mi invento".

Concretamente i problemi che esponi sono insignificanti e dettagli di implementazione procedurale/tecnologiche, abbiamo cercato ti fartelo capire con tutti gli altri esempi di leggi e provvedimenti dove c'è spazio per le gabole e le fottiture, ma che comunque hanno risultati positivi nel >90% dei casi, ma pure >99%. Non si tratta di questioni booleane ma di incentivare/disincentivare certi comportamenti.

Eppure insisti, basterebbe dire "ah ok non lo sapevo", e invece no, devi fare finta che sta stronzata dei nomi e cognomi fosse il master plan 5D chess che avevi correttamente in testa dall'inizio.

Provo imbarazzo per te e smetterò di risponderti.

 adorable-burgundy-lynx No.54371

>>54306

ma anon, sembri non capire che gl'ebrei italiani sono culo e camicia con quelli che occupano e bombardano la Palestina, vedi la fiamma frinchénstéin che possiede terreni e case negli insediamenti ebraici illegali

combattere gli ebrei qui equivale a combatterli in Palestina

 pricey-delta-pike No.54372

>>54367
Non ho spergato sui nomi e cognomi, qui >>54309 ho solo detto che per me non devono essere riconoscibili nel contesto delle manifestazioni.
Poi chameleon >>54310 ha parlato di codici e robin >>54318 ha detto di non volere nome e cognome sul petto, al che io ho risposto che invece io si li volevo e me ne sbatto il cazzo se non lo fa nessuno: bisognerebbe farlo. Avrei dovuto scrivere "guardate che io non ho mai parlato di ecc."? forse si, ma pensavo sapeste leggere. A leggerti, direi essermi sbagliato.

>Hai detto che i codici possono essere manomessi/leakati,

Non ho parlato di leak. Ho parlato di >>54323 >>54328 una mia mancanza di fiducia nello stato quando si tratta di punire le forze dell'ordine.
Anche manomessi è un termine errato, io ho parlato proprio di uno scambio di codici tale per cui non si riesce a risalire al colpevole effettivo.

>Hai citato casi rari e eccezionali

Il punto non è il caso specifico ma la risposta.

> "questa cosa non funzionerebbe perché le cose non funzionano nelle situazioni tautologiche che mi invento".

No, il mio argomento è: Non mi fido dello stato, e ritengo i codici troppo facilmente aggirabili.
Io non ti dico "l'hanno fatta franca quando hanno provato ad inculare Zornitta quindi i codici non funzionano".
Io ti dico "l'hanno fatta franca quando hanno provato ad inculare Zornitta, quindi non mi fido dello stato, quindi non mi fido di un sistema opaco per il cittadino".

>cercato ti fartelo capire con tutti gli altri esempi di leggi e provvedimenti dove c'è spazio per le gabole e le fottiture

Ed io vi ho spiegato che sono esempi (un esempio è stato fatto, quello dei limiti) del cazzo che anzi mi danno ragione, proprio perché a meno che non ci sia controllo i limiti non sono rispettati (e la fonte di questo è l'esperienza quotidiana di chi guida per le strade).

 blond-byzantine-robin No.54374

Non mi fido dello stato
>lo stato non ha il diritto, ha il dovere di manganellare chi protesta
Fai pace col cervello, non puoi pretendere che lo stato manganelli volentieri quelli che politicamente ti fanno schifo e poi non fidarsi di quello stesso stato: stai proponendo qualcosa (nome e cognome) mentre sostieni che sia una violazione pericolosa (vendette dei manganellati) nello stesso momento. Il primo punto prevede uno stato il più possibile integro/controllabile per non essere violenza politica e/o gratuita, e il secondo elimina totalmente questa possibilità, ma non sembri capirlo
>>54371
>fiamma frinchénstéin
Ma come cazzo abbiamo fatto ad avere come sottosegretaria alla commissione esteri una proposta da un governo straniero come ambasciatore in Italia? Una che pensa ebreo == israeliano (oltre che "anti-istraele == antisemita, obv), quindi implicitamente i suoi interessi sono quelli di quell'altro stato lì, e se si trovano in contraddizione con quelli italiani? Tipo destabilizzare ancora di più, alimentando l'odio verso l'occidente in quelle popolazioni e fra i loro amici e causando un possibile aumento dei flussi migratori, per dirne un paio. Ha avuto pure ruoli nella diplomazia europea (che è un mercato circense ma vabbè)

 jumpy-puce-chipmunk No.54376

>>54323
>Sono quindi utili solo per una conoscenza interna, e non consentono una reale identificazione.
Puoi sempre implementare un sistema dove un cittadino può richiedere l'identificazione in caso di provato abuso di potere. Esempio, se il poliziotto KEK1488 ti ha manganellato durante una manifestazione pacifica senza che ci fosse un valido motivo dovresti avere il diritto di chiedere (tramite avvocato) che sia identificato per denunciarlo.

>eh ma confondono le acque, si scambiano gli identificativi, fanno inciuci, ecc

Stai sicuro che se la cosa viene pensata ed implementata bene nessuno si mette a scambiare giacche e numeri con nessuno, perché magari il collega che ha il tuo ID fa qualche cazzata e poi ci vai di mezzo tu e vi si inchiappano pure due volte, la prima per l'abuso di potere, la seconda per esservi scambiati i numeri. E garantito che al primo poliziotto che viene inculato a sangue per avere pestato un ragazzino che non costituiva un reale pericolo tutti gli altri finiranno per autoregolarsi, tanto il 99% è lì solo per lo stipendio.

 pricey-delta-pike No.54378

>>54374
La contraddizione nasce dal dover applicare degli ideali al mondo reale, insieme al fatto che tu non sappia leggere o non sappia capire quello che leggi.

Ovvero sia, nasce dal fatto che io non mi fido dello stato, ma devo riconoscere che lo stato ha il monopolio della violenza. Che il monopolio sia giusto o meno è un discorso teorico e filosofico. Nel pratico, c'è e dobbiamo gestirlo.
Bisogna quindi trovare un equilibrio tra il dovere dello stato di difendermi (è suo dovere perché lo stato "ha" la violenza, io no) ed il mio diritto di non essere pestato in carcere (questo doppiamente quando sono in carcere da innocente).
La mia soluzione quindi è identificazione dei poliziotti tranne quando c'è un pericolo per loro.

Io non voglio che lo stato manganelli chi mi fa schifo politicamente. Io voglio che lo stato mi difenda dai violenti. Se poi la manifestazioni di sinistra sono manifestazioni di violenti è un problema di cultura della sinistra, la quale invece ritiene che la violenza non appartenga allo stato ma a loro*.
Ma ripeto, io non li voglio manganellati in quanto sinistri.
Ad esempio, per me sarebbe giusto sgomberare casa pound, insieme a tutti i centri sociali occupati.

>>54376
Tu parli di provato abuso di potere, ma come lo provi? Nel senso, ok facciamo un processo. L'identità di kek1488 la chiedi a fine processo, quando è stato dichiarato colpevole? o deve saltare fuori durante?

>E garantito che al primo poliziotto che viene inculato a sangue per avere pestato un ragazzino che non costituiva un reale pericolo tutti gli altri finiranno per autoregolarsi,

Si, ma parliamo di casi concreti: Cucchi.
I due carabinieri che l'hanno fisicamente ucciso si sono presi 12 e 13 anni. Gli altri due, accusati di falso ideologico, si faranno 0 anni di galera (ma dovranno comunque pagare i danni) in quanto il reato è andato in prescrizione. Inoltre erano già stati assolti per la falsa testimonianza.
(Se ho capito bene come è andata, ho dato una scorsa veloce a wikipedia).

E non ditemi che sono casi rari. Ci mancherebbe che siano casi rari. Il punto è che sono applicazioni concrete dei concetti ideali di cui stiamo parlando. Bisogna guardarli per capire cosa succede quando si esce dal libro della legge e si entra nel pratico.

Ora, se in un processo con tanta attenzione pubblica alla fine chi ha depistato se l'è cavata, come possiamo credere che in futuro non basti dire "eh boh il poliziotto associato a kek1488 quel giorno era al mare, non sappiamo chi ha preso la sua uniforme?".
Se invece di esserci scritto kek1488 c'è scritto Anonimo De Anonimis è molto più difficile fare questi magheggi, in quanto a quel punto De Anonimis è sempre responsabile. Un po' il concetto della firma per capirci, hai voglio dopo dimostrare che non hai firmato tu. Questo è ancora più vero in un contesto dove c'è una telecamera per cittadino.

Quindi io ti chiedo: perché kek1488 e non Anonimo De Anonimis** no?
Dire che non lo fa nessuno non è una risposta. Inoltre non si applica in casi tipo la mafia e qualsiasi situazione tu reputi simile.

*che a sinistra pensino questo si evince dal loro rapporto con la violenza di stato: è sbagliata quando al governo c'è il centro destra, è giusta quando ci sono loro. Essendo la violenza la stessa, ne consegue che il differenziale è chi la controlla, ne consegue che quando la controllano loro va bene, e quindi trovano sia giusto usarla anche fuori dallo stato.

**aggiungo che per me pure gli impiegati dell'anagrafica dovrebbero girare con nome e cognome, quando si parla al telefono dovrebbero sempre dirti nome e cognome, ecc.
Abolizione del reato d'ufficio ed altre idiozie inquisitorie in cambio di massima trasparenza e responsabilità individuale dello stato.

 identical-glitter-hyena No.54382

>>54378
Madonna che morale da bottegaio democristiano, in cui sei garantista per te stesso ma al contempo vuoi che gli stessi che non ti devono picchiare lo facciano agli altri.
Su cui stratifichi poi un delirio di sovrapposizione di stati in cui lo sbirro deve essere identificabile tranne quando "rischia" ovvero esattamente nelle situazioni in cui appunto dovrebbe essere identificabile.
Il tutto in un quadro generale di situazioni che ti crei tu nella tua testa e che nella realtà non esistono, tipo "la cultura della violenza della sinistra" o "Eh ma se lo sbirro Ke1488 quel giorno risultava al mare" che nel primo caso è "cose di cui la destra accusa la sinistra proiettando le proprie colpe" e nel secondo è "mi invento scenari eccezionali per invalidare il 99.9% dei casi che così non sono" e comunque in un un caso del genere son cazzi di chi ha lasciato la divisa a qualcun altro, verrà inculato lui ed il responsabile della custodia degli ID se non parlano, non è difficile farla bene la legge in modo da dissuadere l'omertà punendola draconianamente.

>Abolizione del reato d'(abuso di?)ufficio

Ah ma dillo che hai la 104.

 pricey-delta-pike No.54383

>>54382
>in cui sei garantista per te stesso ma al contempo vuoi che gli stessi che non ti devono picchiare lo facciano agli altri.
Non agli altri in generale, ai violenti.

> lo sbirro deve essere identificabile tranne quando "rischia" ovvero esattamente nelle situazioni in cui appunto dovrebbe essere identificabile.

Anon dice, lo sbirro deve essere identificabile quando arrestano i boss mafiosi. Oppure cosa intendi quando parli di rischia?

>ipo "la cultura della violenza della sinistra" che nel primo caso è "cose di cui la destra accusa la sinistra proiettando le proprie colpe"

Di cosa stai parlando? perché la destra non ha mai nascosto di amare la violenza da parte dello stato, e la ama anche quando non sono al governo.
Io parlo invece del fatto che la sinistra quando è all'opposizione si lamenta della polizia fascista, ma non si fa problemi ad usarla quando è al potere.
Cose viste ad esempio durante la pandemia.
Oppure il fatto che le manifestazioni di sinistra finiscano sempre a spaccare vetrine, o che facciano le contro manifestazioni quando i fascisti manifestano, il fatto che vadano tranquillamente in tv a dire che le brigate rosse alla fine erano coraggiosi, e moltissime altre cose.

>o "Eh ma se lo sbirro Ke1488 quel giorno risultava al mare" "mi invento scenari eccezionali per invalidare il 99.9% dei casi che così non sono"

Come ho scritto sopra, il problema non è il caso eccezionale ma la risposta data al caso eccezionale.
E soprattutto, in una proposta bisogna analizzare cosa può andare storto e come, applicandolo a dei casi concreti. Purtroppo questo in Italia si fa pochissimo, e si ragiona invece nel piano ideale.

Che poi, se fossero veramente scenari eccezionali che valgono per il 0,01% non servirebbe neanche avere l'identificazione.

>non è difficile farla bene la legge in modo da dissuadere l'omertà punendola draconianamente

Fare leggi è estremamente difficile, e comunque è la parte facile. La parte difficile è verificare che siano applicate. Ma anche questa è una cosa che molti Italiani non capiscono, preferite che siano fatte nuove leggi rispetto al rendere applicate quelle vecchie.

Il reato d'abuso d'ufficio è l'esempio perfetto di quando dicono che 1. non si fanno previsioni per analizzare l'impatto delle leggi 2. fare leggi è difficile.
L'idea è anche giusta, ma viviamo in un paese talmente complicato da un punto di vista legislativo, con una visione medievale nella giustizia che è vista come intrattenimento (forum è così popolare per un motivo), che il reato d'abuso d'ufficio ha rallentato se non paralizzato un sacco di cose, in quanto ha spaventato la PA.
Giustamente lo statale nel dubbio non firma, se può chiede ogni analisi 3 volte. E come spesso accade, questo punisce più le persone normale che il mafioso integrato col sistema, creando l'anarco-tirannia in cui viviamo.

 untried-jonquil-scorpion No.54394

Lol ai fasci che protestano per la libertà, quando l'italiano vero li vedrebbe volentieri in un gulag e in gabbia.
Comunque quando manganellavano allo stesso modo (e anche di più) operai e studenti che protestavano per le condizioni di lavoro o per il sottofinanziamento dell'educazione si è fatto molto meno rumore sui giornali. Mi sembra che questi ultimi tendono naturalmente a dar luce a conflitti che non toccano lo status quo del nostro paese.

 identical-glitter-hyena No.54395

File: pingummunist.jpg (60,66 KB, 1073x1034)

>>54383
>la destra non ha mai nascosto di amare la violenza da parte dello stato, e la ama anche quando non sono al governo.
Ma se i fasci sono i primi a frignare come puttane a cui han rotto il culo appena gli fanno BU che cazzo dici?
Comunque palesemente fai parte della categoria "fasciopiangina" e sei così merdaccia da negare pure di avere simpatie reazionarie quando in realtà stai letteralmente spingendo per misure di matrice fascista, non autoritaria eh proprio fascista-fascista, brutta bestia il denial.

>>54394
>mette sullo stesso piano la violenza dell'oppressore e quella dell'oppresso
Mio negro, veramente fai?

 untried-jonquil-scorpion No.54396

>>54395
>Negro veramente fai?
I conflitti che non riguardano questioni di destra vengono gonfiati, mentre quelli che le riguardano vengono volutamente ignorati. In questo modo concentri le forze critiche su questioni inutili, che fondamentale non possono essere risolte dialetticamente (come ad es. i diritti negati a negri e omosessuali), indebolendo le lotte di sinitra. È una tattica vecchissima e nota, è il solito divide et impera.

 identical-glitter-hyena No.54397

>>54396
>I conflitti che non riguardano questioni di destra vengono gonfiati, mentre quelli che le riguardano vengono volutamente ignorati.
Fammi degli esempi perché ti giuro che non sto capendo cosa tu intenda.
Sulla pagliacciata delle idpol poi ti do ragione eh, ma proprio non capisco la parte iniziale del tuo discorso, a meno che tu per fasci due post fa non intendessi i fasciopiangina che bombardano e piangono se qualcuno gli impedisce giustamente di parlare, al che mi scuso per non aver capito un cazzo.

 sneaky-inchworm-wren No.54402

>>54397
Tipo il green pass, la destra ne ha fatto cavallo di battaglia nonostante vada contro i loro principi, mentre a dispetto l'iniziale scandalo nessuno ora parla più del massacro degli studenti di Pisa, ad esempio. Il mio problema con le politiche identitarie è che mirano a difendere le minoranze invece di annientare i fascisti che attaccano, è ora di tirare fuori le palle fare fronte comune e buttare giù i terroristi minoritari al governo per me.
Ultima nota, fasciopiangina è una specificazione inutile, il vittimismo codardo è uno dei pilastri fondanti del fascismo.

 pricey-delta-pike No.54403

>>54395
>Ma se i fasci sono i primi a frignare come puttane a cui han rotto il culo appena gli fanno BU che cazzo dici?
Io vedo succedere la cosa dall'altra parte, con i c-parola che voglio fare la guerra civile ma poi piangono perché la polizia risponde (ed ovviamente incolpano gli infiltrati). Ma a parte questo, guarda banalmente la reazione delle destra italiana alla polizia durante il covid. Qualche matto isolato sui social si lamentava, ma la maggioranza sosteneva i portuali presi a colpi d'idrantante o gli elicotteri in tv.


> stai letteralmente spingendo per misure di matrice fascista, non autoritaria eh proprio fascista-fascista, brutta bestia il denial.

Ma se sono quello che vuole la polizia super controllata? parli con uno che


>oppresso ed oppressore

Non finiremo mai di contare i disastri creati dai c-parola con questa divisione binaria e religiosa della società.

>>54402
> i terroristi minoritari al governo per me.
Ma che cazzo state dicendo

 hideous-flavescent-abyssinian No.54408

Quando parlo dell'amore per la violenza della sinistra parlo di situazioni come la Salis.

Ora, lei è oggettivamente una anti-sociale. Una persona che lascia l'Italia per andare in Ungheria per picchiare innocenti è chiaramente una violenta inadatta alla società civile. Ma quello è un problema individuale.
Il problema sociale e politico è che il PD ritiene che una figura del genere, con 4 condanne e 29 denunce (fonte l'ottimo ed imparziale Porro) adatta a rappresentare il proprio elettorato. Ed il problema è che hanno ragione, in quanto per il sinistro italiano la Salis rappresenta quelle fantasie di anarchia violenta che costoro non riescono a sviluppare nel mondo reale.

 grandiose-tomato-dalmatian No.54409

>>54403
>Ma che cazzo state dicendo
Chiedo scudo era prima mattina: per me è ora di far fronte comune e tirare giù i terroristi minoritari al governo.

 grandiose-tomato-dalmatian No.54410

>>54408
>Quando parlo dell'amore per la violenza della sinistra parlo di situazioni come la Salis.
Anon fai pace con il cervello, l'Italiano considera le motivazioni delle zekke come valide, gli intelligenti non considerano le motivazioni dei complottari come valide, nessuno può rinfacciare niente a nessuno (almeno nel mondo nella testa di anon)
Personalmente non ho esultato davanti alle botte ai fascisti, poteva essere gestita diversamente imo, nonostante consideri i fascisti come dei mentecatti pericolosi per la collettività (vedi ora il culaltrismo, ma sto divagando). Sono sinistrato allora, ora come la mettiamo?

 grandiose-tomato-dalmatian No.54411

>>54408
Che poi
>la sinistra
Anon, sei forse un po' fissato? Mi definiresti questa sinistra? È la stessa che è al contempo tutta uguale e divisa in milioni di partitini?
Qualsiasi definizione tu possa dare ci sarebbe qualcuno che direbbe che non è vera sinistra, ed avrebbe ragione. Divisa in millemila partitini che nei fatti sono tutti diversi uniti dal giusto odio per i fasci.

 grandiose-tomato-dalmatian No.54412

Detto questo non mi sembrano black block, di sicuro non avrebbero sfasciato la piazza in nome della Palestina libera, ancora meno la loro stessa università. L'unico effetto negativo sarebbero stati i titolinii sui giornali del giorno dopo, su cui qualcuno avrebbe fatto brutta figura, se questi sono motivi sufficienti a caricare gente con le mani alzate dovremmo sparare ai fascisti come facevano in Francia un po' di tempo fa

 insubstantial-eggplant-lionfish No.54413  SALVIA!

>>54408
>l'ottimo ed imparziale Porro
Pffft
>PD ritiene che una figura del genere (…) adatta a rappresentare il proprio elettorato.
Psicosi
>il sinistro italiano
Psicos^2

 pricey-delta-pike No.54414

Altro esempio di amore per la violenza della sinistra. Tutto in tv, tranquillamente. In un paese normale gente così sarebbe trattata come dei matti, degli estremisti. Da noi tutto normale.
Finirà molto male.

https://twitter.com/severinodieci/status/1773761961525682209


>>54413
>psicosi
Il pd letteralmente la vuole candidare.

>>54410
>È la stessa che è al contempo tutta uguale e divisa in milioni di partitini?
Si.

 tired-phlox-antelope No.54415  SALVIA!

>>54414
>Il pd letteralmente la vuole candidare.
Sì e non è assolutamente una provocazione, un trucco mediatico o al più una gabola per tirarla fuori dalle carceri ungheresi, che sono state in passato criticate dalla corte europea dei diritti umani e dal comitato europeo per la prevenzione della tortura, e dove, forse, è trattenuta più per motivi politici che altro.

È proprio perché il PD la ritiene adatta a rappresentare il proprio elettorato.

 identical-glitter-hyena No.54416

>>54414
>Picchiare i nazisti
>Letterale feccia che basa la propria ideologia su concetti oggettivamente abominevoli senza ombra di tratti redimenti quali sperequazione, deresponsabilizzazione, plutocrazia camuffata da meritocrazia, razzismo, violenza gratuita, diseguaglianza sistemica.
Ai fasci non si spara mai abbastanza finché anche uno solo respira perché la loro ideologia è infettiva, e infatti finché stavano nelle fogne le cose andavano relativamente bene per le masse, mo che il potere liberale è in crisi ha sdoganato la reazione per l'ennesima volta e ci tocca sentire i mongoloidi come te avere ste opinioni del cazzo, come se la violenza di chi vuole infrangere un sistema sperequativo e totalitario sia la stessa di chi invece lo difende e lo persegue come obiettivo.
Pls negro.

>Porro imparziale

M-E-D-I-C-I-N-E

 pricey-delta-pike No.54417

>>54415
Se il pd non la ritenesse adatta al proprio elettorato, se l'elettorato piddino non la ritesse adatta al pd, la provocazione non avrebbe senso e non esisterebbe.

>>54416
I fascisti stavano nelle fogne nel senso che erano passati nel pci.

>come se la violenza di chi vuole infrangere un sistema sperequativo e totalitario

Questi sono i c-parola, come tutto il resto della tua descrizione. Infatti, appunti, i fascisti sono agilmente passati nel pci dopo la guerra.
Ricordiamo l'eccellente Napolitano. Anzi no lol, non ricordiamolo, diciamo che era antifascista https://twitter.com/PBerizzi/status/1705289122145833440

Mi spiace non riuscire a trovare quel fumetto sulla vecchia sede/vecchia fede comunista.

 insubstantial-eggplant-lionfish No.54418  SALVIA!

>>54417
>Se il pd (…)
"Questa cosa è così perché questa cosa è così", ok, è lo stesso tipo di ragionamento che, stringi stringi, hai applicato negli altri thread.

>Il resto della baita

Ah beh, impensabile proprio come possano essere successe certe cose durante una dittatura con controllo su informazione e istruzione e che applicava violente correzioni. Ottimo ragionamento.

 welcome-bisque-birman No.54420

>>54414
>Sì
Ah ok allora siamo d'accordo, è un nemico immaginario non provato che ti sei inventato, a posto così. Buon Pasqua

 pricey-delta-pike No.54423

https://twitter.com/rubio_chef/status/1774029803378676135

Altro esempio (l'intera vicenda della foto) dell'amore per la violenza della sinistra.


>>54420
Nemico immaginario? l'ulivo è ancora vivo e vegeto.

>>54418
Questa cosa è così perché così è la realtà. Esistono dei fatti, esistono le conseguenze logiche dei fatti. Dopo ci sono delle opinioni, ma i fatti sono i fatti.
Ma capisco che i c-parola non amino i fatti, la realtà si oppone strenuamente alle loro supercazzole.

 insubstantial-eggplant-lionfish No.54424  SALVIA!

>>54423
Minchia chef Rubio, lol, vai a prendere direttamente le opinioni di Satana e attribuiscile alla sinistra, no?
Andiamo a prendere le opinioni di uno di /pol/ e usiamole per descrivere il centrodestra già che ci siamo.

>Questa cosa è così perché così è la realtà

Sì sì, ma infatti chi ti dice niente, tieniti i tuoi pensieri circolari, ci mancherebbe.

 blond-byzantine-robin No.54425

>>54423
>sinistra
>rubio
E vabbè, dai chiudiamo qui che dal primo post i tuoi argomenti sono patetici e non lo vuoi/puoi capire
Ti rendi conto che se hai ragione a tirare in ballo uno scoppiato coem quel cuoco lercissimo ti posso affibiare il pensiero di Spatalino o della de Mari?

 pricey-delta-pike No.54426

>>54424
>>54425
Il punto non è Rubio, ma la vicenda della foto.
Zio billy andate oltre il caso singolo, la persona specifica, cercate di capire gli schemi e le masse.

 identical-glitter-hyena No.54430  SALVIA!

>>54426
>Fallacia di generalizzazione indebita
Cristo santo anon, non sai letteralmente pensare come un adulto scolarizzato eppure insisti. Salvia su di te.

 tired-phlox-antelope No.54433  SALVIA!

>>54426
Quindi, allo stesso modo, possiamo prendere i contenuti di 4chan /pol/ e utilizzarli per descrivere la destra andando oltre al caso singolo e ai post specifici?

E se no, perché no?

 pricey-delta-pike No.54436

>>54433
No, perché /pol/ è un sito internazionale che si concentra sulla politica americana, totalmente avulsa da quella europea ed italiana.

Scrivere roba del genere dimostra quando siate sconnessi dal reale, quanto viviate su internet, quanto pensiate di vivere in america. Ti sarebbe bastato parlare di prendere qualche matto da twitter, o dalla zanzara se non volevi usare X, ed invece hai voluto strafare rivelandoti come l'ignorante che sei.

 insubstantial-eggplant-lionfish No.54438  SALVIA!

>>54436
Ignorerò gli insulti che mi sembrano l'ennesimo patetico tentativo di sembrare autorevole mentre dici totali cazzate.

La domanda rimane valida, prendiamo un matto di Twitter a caso o uno della zanzara come dici tu. Non importa quale, tanto bisogna guardare oltre al caso singolo e alla persona specifica.
Potremmo usarlo per definire la destra?

 pricey-delta-pike No.54439

>>54438
Non sono insulti, sono spiegazioni del perché il tuo discorso è sbagliato. Se ti sembrano insulti ignorali e non capirli.
Io invece ti chiedo di fare lo sforzo di capirli, ti chiedo di chiederti perché hai pensato a /pol/.

Puoi prendere un matto a caso, certamente. Ma chi è? È un Berizzi che scrive sui giornali e fa parte del mondo intellettuale della sinistra? è un Raimo, che pure lui fa parte di quel mondo ed insegna? È un Galimberti?

Capisci no che io non parlo di persone a caso sulla zanzara, ma di intellettuali di riferimento in televisione nazionale. Ora, per te possono essere dei coglioni, per me lo sono, ma devi riconoscere che sono seguiti. Non sono un camionista che telefona alla zanzara.
Ti rendi conto che tu parli di un matto a caso ed io ti parlo di intellettuali che vanno in televisione? Io mica vado a parlarti dell'opinione di un pazzo con tre follower.

Quindi no, non puoi usarlo per descrivere il centro-destra, perché non ha nessuna influenza nel mondo reale.

>eh ma tu hai scritto persona a caso

No, ho scritto che sarebbe bastato parlare di. Saresti stato comunque in errore, solo meno in errore.


Comunque ti do una mano io. Possiamo usare Vannacci per definire la destra? Si. Possiamo usare il giornalistume di destra tipo Giordano? ma certamente.

 violent-rust-dinosaur No.54440

>>54439
Io direi anche Mauro da Mantova.

 pricey-delta-pike No.54441

>>54440
L'ottimo Mauro da Mantova non ironicamente rappresentava uno spaccato del boomer di destra italiano. Il suo essere no vax, la mitologia della moto, c'è tanto li (ovviamente filtrando il fatto che i no vax erano pochissimi).

 tired-phlox-antelope No.54445  SALVIA!

File: be5dxup.jpg (140,99 KB, 1071x905)

>>54441
>>54439
Ok quindi facciamo discorso politico basandoci sugli estremi ritardati di ogni parte?

 pricey-delta-pike No.54448

>>54445
No, ma costoro non sono estremi.
Berizzi che da del fascista a tutti e poi chiama Napolitano antifascista è come ragionano a sinistra, Vannaci scrive quello che pensa l'elettore di destra.

Un altro esempio, Annunziata che dice che gli ucraini sono un popolo di camerieri e badanti. L'elettore di sinistra medio questo lo pensa pure lui. Come faccio a saperlo? notando il fatto che nel concreto nessuno ha fatto niente.
Esattamente come Zaia dice quello che a destra pensano dei cinesi.

 impolite-lava-stork No.54451

File: fierm.png (182,34 KB, 750x688)

>>54448
>il fatto della Annunziata.
Leggo ora della stronzata che ha detto Annunziata.
> Commentando quello che è andato a fare Letta di fronte alla ambasciata russa
Cioè, hol'up, pittura relata.

>Letta va a protestare

>Annunziata spara la cazzata
>Annunziata come esempio di quello che "pensa"
> PENSA
> PENSA
> l'elettore medio di sinistra.

Non lo so anon, anche guardando la distribuzione di reddito e istruzione per categoria di voto questa stronzata che hai detto mi sa di nuovo, l'ennesima volta, di qualcuno che non sa un cazzo di cosa sta parlando, non sa un cazzo della parte politica opposta e proietta su questa ultima le emozioni che prova lui o lo stereotipo di elettore.

Basta, mi sono davvero rotto il cazzo..

 pricey-delta-pike No.54452

>>54451
Come ho scritto, che l'elettore di sinistra la pensi come l'Annunziata lo dimostra la reazione alle sue parole (ovvero il niente).

 insubstantial-eggplant-lionfish No.54454  SALVIA!

>>54452
E se invece di quello che pensa l'Annunziata non importasse a praticamente nessuno? O posso prendere la mancata reazione alle parole di Borghezio per dire che tutta la destra sia neofascista?

 pricey-delta-pike No.54455

>>54454
Beh, posta qualche frase detta da Borghezio e valutiamo se si possa applicare o meno all'elettorato di destra.
Io ti ho fatto l'esempio di Zaia proprio per farti capire che il mio è un discorso bipartisan, e tu sei qui che continui a dire "eh ma la destra".

Posta Borghezio e vediamo. (posto che a sinistra si ritiene il centro-destra neofascista se non nazifascista in ogni caso).

 blond-byzantine-robin No.54456

>>54455
>annunziata
>esprime un pensiero del sinistro medio
>borghezio
>è da valutare
Ma quindi il pensiero dell'annunziata l'hai valutato per poter dire che rispecchia l'elettore medio di sinistra? Posso sapere il criterio?
Magari borghezio è troppo estremo essendo un neofascista se non neonazista (almeno in gioventù, ordine nuovo, ma mai rinnegato). ma fra rete4, libero e la pravda, cosa mi dici? Per non tirare fuori il jolly, cruciani, ma finirebbe in merda

 pricey-delta-pike No.54457

>>54456
Per me si, quello che dice Borghezio è sovrapponibile a quello che pensa l'elettorato di destra. Ma per Lionfish? per questo parlo di valutiamo. Anche perché non ho idea di a cosa di quello che ha detto Borghezio Robin faceva riferimento.
Postate quello che ha detto e discutiamone.
Anche perché questo è il secondo post in cui dite "eh e borghezio allora" quanto io ho già fatto esempi di destra. Provate a discutere onestamente invece di scrivere frasette messe li.

Su Cruciani no, è un libertario ed un troll, pochissimi la pensano come lui.

 tired-phlox-antelope No.54458

>>54455
>il mio è un discorso bipartisan
Il tuo è un discorso del cazzo, stai decidendo da solo che "siccome nessuno ha detto niente" [senza fonte] allora "la pensano così" [non sequitur], escludendo da solo qualsiasi altra possibile spiegazione, perché altre spiegazioni non ti permettono di arrivare alla conclusione che vuoi.

Ti lascio un Borghezio reazionario, fammi sapere se rappresenta il centro-destra e soprattutto se lo rappresentava 12 anni fa.

 pricey-delta-pike No.54463

>>54458
Non lo guardo neanche, come lo rappresenta Zaia e Vannaci da me prima citati. E secondo te?

>altre spiegazioni non ti permettono di arrivare alla conclusione che vuoi.

Le altre spiegazioni quali sarebbero? cazzo siamo su un chan, siamo qui a discutere, fatelo. Dimmi quale sarebbe la risposta alternativa.

 tired-phlox-antelope No.54465  SALVIA!

File: klt05fc.jpg (48,15 KB, 912x573)

>>54463
>Non lo guardo neanche



[Torna in cima] [Catalogo] [Torna][Invia una Risposta]
Elimina post [ ]
[ home ] [ indice ] [ b / s / x / hd / 420 ] [ aco / v / cul / yt / ck / mu / pol ]