-  [WT] [Home] [Cerca] [Impostazioni]

Nome
Email
Soggetto   (new thread)
Messaggio
File 1 []
File URL 1
Embed   Help
Password  (per cancellare post e file)
  • Tipi di file supportati:
  • Dimensione massima del file: 1000 kB.
  • Le immagini più grandi di 250x250 pixel saranno ridotte.
  • Attualmente ci sono 187 post unici. Visualizza catalogo
  • Blotter aggiornato: 2010-04-28 Mostra/Nascondi Mostra tutto

No. 2767 hide watch expand quickreply [Risposta]
Larga la foglia
Stretta la via
La mamma di pepino
Batte per la via
10 posts omessi. Clicka Risposta per vederli.
>> No. 2778
Volevo contribuire con una composizione mia ma ho 0 immaginazione...

>>2773

Ahahah
>> No. 2780
Bvmp perché ho appena scoperto questa perla.
>> No. 2781
Lmao, me la farei stampare su una tshirt da indossare ai raduni di diochan.
>> No. 2782
moar!
>> No. 2810
>>2781
Ordinamene una please XD



No. 2783 hide watch expand quickreply [Risposta]
A quarantasei anni suonati, pepino va finalmente da suo padre e gli dice "babbo babbo, ho finalmente perso la verginità, non sono più mago!"
"Ah, pepino, era ora, cominciavo a temere fossi frocio! E com'è andata?"
"Bene, bene, però mi brucia ancora il culo"
16 posts omessi. Clicka Risposta per vederli.
>> No. 2800
Dossieraggiofag ti prego spotta pepino e posta i suoi dati qui.
>> No. 2801
Ecco dove eravate finiti, lol
>> No. 2803
Porcodio ho lollato come un pazzo pensando a pepino che lo prende dai negri XD
>> No. 2805
aggio lollato
>> No. 2809
non so scrivere l'ho capita


No. 2802 hide watch quickreply [Risposta]
volevo condividere con tutti voi che c'è un chatbot che mi ha tenuto sveglio tutta la notte: www.metaquid.com/chatbot-it
mi sono stancato prima io di lui, o per meglio dire di lei ...
>> No. 2804
Mi sono rotto il cazzo dopo due minuti. Non ci sono chatbot erotici?


No. 2779 hide watch quickreply [Risposta]
https://lellone.wordpress.com/lamore-dei-dattilografi/


No. 2630 hide watch expand quickreply [Risposta]
Ho pensato di proporre un gioco di haiku.
vediamo cosa esce fuori.
ci si può dare un genere di base o lasciar scorrere le parole.

haiku è un tipo di poesia giapponese simile a una “pittura con le parole”. Ha uno schema di 5+7+5 sillabe ed è molto amata e praticata da tutti i giapponesi. E anche da molti non giapponesi, in effetti.

alcune mie preferite :

senza far rumore,
nella pianta di risso
s'insinua il bruco

Hattori Ransetsu

il tetto si è bruciato:
Messaggio troppo lungo. Clicka qui per vedere l'intero messaggio. Espandi Thread
20 posts omessi. Clicka Risposta per vederli.
>> No. 2740
abbiamo cinque
eccone altre sette,
questo è un hai-
>> No. 2748
Da Dislessico
Faccio fatica boia
Vabbé ci provo
>> No. 2757
>>2630

volevo scriver di te
ma la matita
è sempre stemprata

mica ho capito come cazzo funzionano sti haiku
>> No. 2764
Ti Plano nell'ano
come le foglie cadono
sulla terra umida

direi che la metrica è sbagliata, vero?
>> No. 2766
>>2748
Arte.


No. 2765 hide watch quickreply [Risposta]
Caspita che board del cazzo e della merda :3


No. 2761 hide watch quickreply [Risposta]
postate la citazione più bella o di impatto che avete mai letto
>> No. 2763
> Lo Stato chiama «legge» la propria violenza, e «crimine» quella dell'individuo.
> - Max Stirner


No. 2762 hide watch quickreply [Risposta]
Quest’estate vorrei leggere il Faust di Goethe ma prima di comprarlo mi è venuto un dubbio. Secondo voi qual è la traduzione italiana migliore ? Pensate che l’edizione della mondadori per plebei faccia onore a questo capolavoro?


No. 2758 hide watch quickreply [Risposta]
Assalimi, deludimi, reprimimi, guida il silenzio delle mie conformazioni che ti danno il consenso giorno dopo giorno di irrompere con spavalderia, tendere la mano fredda e bruciarmi col tuo cuore. Non è il focolaio di una casa tra la neve.
Mi sveglia, direttamente, perpetuamente, bruscamente e gradualmente sempre la stessa storia.
Alimenta il malore interno, bramo per la misericordia pur essendo io un testimone protagonista. Mi istigano, tutte queste voci, tracciano il cammino in fondo alle scale, chissa se perseguirlo allieverà i miei dolori. Hanno una diversa natura ma parlo rappresentando un unico mondo. La mia penna è appendice.
Bravissima a diffidare i vertici, gli attori e le comparse ma sorge la fanciullezza insieme all’istinto, e credo a Lucifero.
Il rumore dei miei tentativi non è abbastanza, non li riesce a coprire o farmi notare, non riesco a rimanere inerme.
Gli occhi bruciano ma queste lacrime no sanno spegnerli.
Posso parlare di ieri? Sarà domani, un altro giorno?
Come faccio a eludere questo scempio?
A liberarmi dalle catene?
Mi cucisti l’abito da vittima su misura e nei periodi tristi non sopporto stare scomoda.
>> No. 2760
>>2758
Lo porti con eleganza il marchio,
Quasi ne fossi un discendente.
Il narcisismo mi accieca per l’ennesima volta.
E il richiamo echeggia nelle tue attenzioni.
Mi pervade, mi acquieta.
Invidia, gelosia, brama,
Soffiate dall’appartenenza a qualcos altro.
Oltre, lontano
Da farmi deridere le cose umane.
Eppure troppo umani per essere fedeli a noi stessi.
Il cammino che porta l’individuo a diventar se stesso prende svolte impercettibili ad un occhio velato.
Quando ti incontrai, mi sentii al sicuro;
Sapevo che ero pronta a riprendere a camminare.
Ad ogni passo, la via diventava
Messaggio troppo lungo. Clicka qui per vedere l'intero messaggio. Espandi Thread


Cancella post [ ]
Password  
Report post
Motivo  
/r/ Archivio
Precedente [0] [1] [2] [3] [4] [5] [6] [7] [8]