[ home ] [ indice ] [ b / s / x / hd / 420 ] [ aco / v / cul / yt / ck / mu / pol ]

/v/ - Videogiochi da tavolo

/v/ + /tg/
Nome
Email
 
Messaggio

File
Embed
Password

  [Vai in fondo]   [Catalogo]   [Torna]   [Archivio]

File: C0097382-F582-4B32-9C73-0A….png (6 MB, 1125x2436)

 No.142665

E niente, ho deciso che non tocco più NULLA che sia 60+ ore su questo sito di merda (tanto sono sempre tipo il doppio per chi come me i giochi se li gode e non rusha autisticamente verso il finale) . Mai più, fatta eccezione per quelle opere che evidentemente richiedono del tempo per world building e introduzione di meccaniche nuove, ma l’unico che mi viene in mente è persona
Basta, ci sono troppe cose belle al mondo, quelle che posso fare da solo in casa sono già da sole troppe, mettici pure caraffa, palestra, lavoro che non ho e ciao. Voglio vivere per sempre e tornare a 16 anni. Ma più di ogni altra cosa voglio tagliare le dita grasse di ogni bambino americano che chiama il rapporto costo-di-un-gioco-al-lancio/longevità “value”. Ma che cazzo. Poi ti ritrovi ste cacate tutte copiate dai giochini ubisoft con ste mappe giganti senz’anima e 6000 subquest inutili per annacquare una cosa già brutta

Ho scritto male lo so ho sonno ma non mi è permesso dormire niente punteggiatura perché sì

 No.142666 SALVIA!

Hai ragione, anon, però manda i curriculum.

 No.142667

>>142666
/b/ è in alto a sinistra

 No.142668 SALVIA!

>>142667
Ma che risposta vuoi? Bravo, anon, impara a usare il tuo tempo efficacemente, non mangiare la merda che ti lanciano le aziende.

 No.142669

>>142668
Ma non rispondere, che cazzo vuoi? Se il filo ti pare inappropriato segnala e vediamo chi dei due sparisce dalla board, santa madre.

 No.142670 SALVIA!

File: ckn8vfi.jpg (117,42 KB, 600x750)

>>142669
Ma non è che il filo è inappropriato, è che hai scoperto l'acqua calda. Avevo messo pure la salvia per non disturbare, ma forse non ci arrivi.

 No.142672

Ubisoft merda

 No.142673

Lascia perdere i trollini: hai ragione. Dopo i diciotto/vent'anni (che ricordati che sono l'età di riferimento di questo tipo di prodotti) buttare un centinaio d'ore su un videogioco è un'assurdità.

 No.142675

>>142670
> hai scoperto l’acqua calda

Dunque pagina 1
> gente che guarda video infiniti di uno che scambia la logorrea con l’intelligenza, che dovrebbe fare speedrun, chiudere la bocca e per il resto del tempo zappare. Ore e ore ad ascoltare il nulla invece di giocare a tali giochini (che comunque sono copypaste a parte rarissime eccezioni). Anzi, c’è un altro thread identico più in basso.

> god of war, ovvero altro ubisoft-like, esperienza lolcinematografica buona per chi pensa che gli Avengers sia un capolavoro, combat system mediocre, profondità assente, game loop autistico oltre che identico al 90% dei tripla A


> city builder - ok questo sulla fiducia passa


> craving da tossico per i mmo


> psychonauts 2 - ok questo passa


> diablo 2, ovvero quello che ha reso gli rpg moderni il cancro, il motivo per cui esistono cose tipo i looter shooter, il motivo per cui la gente considera [Clicca Per Ammazzare > Raccogli Loot > Equipaggia > repeat x infinito con mostro con numerino più alto] gameplay.


Lasciamo stare pagina 2 e oltre perché se dico male degli Atelier arriva anon col caschetto che si dà i cazzotti in testa, mi urla contro e chiama Disco Elysium “punta e clicca” senza ironia. O gli uomibambini che ragionano di fps “competitivi” e “giocate tattiche”.

Insomma no, non mi pare l’acqua calda, non qui. E sicuramente mi sono espresso molto male in OP ma mi sembra interessante, in una board dove l’età media è 30 anni, ragionare sul come sia possibile avere questa età e godersi una passione che ogni software house sembra voler trasformare in ocd. Anche gli indipendenti ricevono pressioni dalle userbase. Se poi vuoi farti una “cultura videoludica” buona fortuna (c’è chi a dicembre esce con le proprie top 10 di giochi dell’anno, ma se nella vita fai anche solo un’altra cosa rispetto a giocare non hai il tempo per 10 giochi in un anno). Da questo punto di vista non esiste medium peggiore, ed è pure tanto immaturo.
Viene spesso voglia di spaccare tutto e sfondarsi di romanzi e bei film.
Mi sembrava un discorsoun pelo più interessante di quello sul camping e personalmente non ho risposte definitive al problema.

 No.142693

Qui anon trentenne che dice la sua a OP e a >>142675 (che se ho capito bene sono la stessa persona)
Come dice >>142670 è un po' la scoperta dell'acqua calda: chiunque nella vita non abiti ancora con i propri genitori e deve anche solo occuparsi di una casa ha tempo da dedicare ai videogiochi pare quasi a zero.
Parlerò della mia esperienza personale, come già fatto sia qui che su /b/
>anon 30enne
>passione per i videogiochi fin da neonanto
>ho pc serio, play4, switch, xbox one
>sposato
>lavoro da 10 anni abbondanti
>ho appena comprato casa
>mi sto prendendo una laurea
>sono spesso in viaggio per lavoro e per piacere
>mia moglie è una cacacazzi che non apprezza i videogiochi
Negli ultimi 15 anni ho avuto periodi in cui giocavo per più di 8 ore al giorno (e lavoravo) e periodi in cui se accendevo la play una volta al mese era già tanto.
È stata una passione difficile da portare avanti, soprattutto negli ultimi 5 anni: sia perché ero sempre impegnato in altro, sia perché la quantità di videogiochi sul mercato è elevatissima.
Ponendo come base il fatto che, al giorno d'oggi, siamo sommersi dalla merda e negli ultimi anni faccio fatica a trovare giochi che mi piacciono (ne ho comprati almeno una decina che ho abbandonato dopo mezz'ora perché mi facevano schifo), quei pochi che trovo mi piace gustarmeli con calma e con i miei tempi.
Va da sé che il numero di videogiochi giocabili in un anno cala drasticamente: il mio apice è stato 50 giochi in un anno, al ritmo di uno alla settimana completato al massimo, ora se ne faccio 5 in un anno è un miracolo divino.
Questa crisi mi ha dato la possibilità di trovare piccole gemme da godermi al massimo, con i miei tempi e senza stress: al momento mi sto rigiocando con calma l'ultimo Zelda, finito un anno e passa fa rushando il finale perché me lo stavo godendo male.
Purtroppo credo che andrò (almeno personalmente) a peggiorare sempre più, sia a livello di tempo da poterci dedicare che a livello di abilità mia personale e quindi di godibilità dei singoli titoli (perché diciamocelo: è bello essere i migliori).


Il discorso sulle software house è uno solo: stanno cercando di arrivare al "game as a service", ovvero ti fai il tuo abbonamento annuale ai vari livelli di contenuti che ti danno e da lì giochi all'infinito. Ubisoftmerda praticamente già fa così.
Saranno pochi i giochi single player con storie interessanti e, probabilmente, saremo sempre più sommersi dalla merda.

Basta che se no scrivo fino alla fine dei tempi e mi sono già rotto il cazzo.

 No.142705

dopo una certa età diventa matematico, se uno non ci arriva a capire che quei giochi sono solo brodo annacquato è proprio scemo.

 No.142706

La mia più grande delusione è stato Mirror's Edge 2. Vedere come hanno trasformato quello che per me era un capolavoro in una cagata open world è stata una pugnalata al cuore. Ma evidentemente la mentalità del "se ci sono mille cazzate da fare di contorno allora è più meglio!!1!1!!" è qualcosa da cui oggi non si scappa più

 No.142707

>>142693
>>142675
Sto nella stessa situazione e a parte i titoli gratuiti sull'Ebin Store non sto più nemmeno piratando.
Ecco ci vorrebbe il listone dei vidya per trentenni che non hanno troppo tempo e hanno bisogno della massima qualità, meno minorennate possibili (la roba weeb cringiosa conta come turbominorennata) e che magari sono disposti a sperimentare nuovi generi se la cosa è fatta bene.

 No.142711

>>142675
Ciao amico, dov'eri quando qui prendevo per il culo i sottoetà di diochan che insistono che sotto le 500 ore di gioco non stai davvero giocando?
Ho ancora la pancia piena di risate.

 No.142712

>>142675
> god of war, ovvero altro ubisoft-like, esperienza lolcinematografica buona per chi pensa che gli Avengers sia un capolavoro, combat system mediocre, profondità assente, game loop autistico oltre che identico al 90% dei tripla A
non ci hai giocato, ciaone! :)

 No.142723

>>142707
>ci vorrebbe il listone dei vidya per trentenni che non hanno troppo tempo e hanno bisogno della massima qualità, meno minorennate possibili (la roba weeb cringiosa conta come turbominorennata) e che magari sono disposti a sperimentare nuovi generi se la cosa è fatta bene
Sì, son d'accordo, ma non è chiedere troppo?
Qualcuno conosce dei curatori di steam che vale la pena seguire?
Quanto ai vari PCGamer, boh io non so quanto tempo uno dovrebbe avere per dedicarci: oltre al giocare, il leggere le riviste

 No.142731

>>142711
500 ore sono tante per uno che gioca nei weekend

 No.142750

>>142665
Anon neo-20enne qui, una volta diplomato ho passato 1 mesetto a fare un cazzo e poi ho iniziato a lavorare e sono rimasto sconvolto da quanto poco tempo e voglia mi sia rimasta per giocare.

A volte Ripenso con nostalgia alle estati dove su steam avevo 40/50 ore di gioco in 2 settimane e ora invece è già tanto se mi sparo un paio di ore nel weekend.

Ho appena "finito" Yakuza0 (finito si fa per dire visto che ho fatto il 62% del completamento) e per il gioco sia a mio avviso fantastico non comprerei mai un'altra entry nella serie visto che ci ho messo 5 mesi a finirlo.

Insomma, la morale è che crescere è brutto :(

 No.142751

>>142723
Buh, dimmi un paio di titoli che sai.
Le prime stronzate che mi vengono in mente sono Control con tutti i DLC, Pikuniko e Hyper-Light-Drifter.

 No.142753

>>142750
E quando passi i 23 anni e giochi ancora ai videogiochi ti prendono in giro perché tu giochi e ti diverti mentre gli altri si trovano la ragazza e il lavoro e diventano stressati

 No.142754

>>142753
Se non giochi ogni tanto per rilassarti ma il vidya diventa escapismo allora hanno parzialmente ragione loro con una strategia di coping adattiva rispetto ad una disadattiva.

 No.142758

>>142754
Hanno ragione loro, dato che è opportuno affrontare situazioni scomode anche il prima possibile, ma il risultato finale (10 anni dopo) è stato lo stesso per loro come per me: grandi rotture di cazzo in gran parte per nulla di utile, a lungo termine almeno.
Per lo meno alcune rotture di cazzo sono servite, invece.



[Torna in cima] [Catalogo] [Torna][Invia una Risposta]
Elimina post [ ]
[ home ] [ indice ] [ b / s / x / hd / 420 ] [ aco / v / cul / yt / ck / mu / pol ]