[ home ] [ indice ] [ b / s / x / hd / 420 ] [ aco / v / cul / yt / ck / mu / pol ]

/v/ - Videogiochi da tavolo

/v/ + /tg/
Nome
Email 
Messaggio

File
Embed
Password

  [Vai in fondo]   [Catalogo]   [Torna]   [Archivio]

File: returntomonke.mp4 (8,64 MB, 1280x720)

 No.145016[Mostra tutto]

Sta accadendo.
62 post e 16 immagini omessi. Premi "Rispondi" per visualizzare.

 No.145111 SALVIA!

>>145110
Ma che cazzo c'entra con la qualità artistica di un gioco

 No.145114

>>145111
lascialo perdere, non ha preso le sue medicine ed è il solito mentecatto che spinge la sua idea che monkey island usa il corporate artstyle perché (((loro))), ignorando ancora una volta che questo stile non ha niente a che fare con il corporate artstyle, semmai ci assomiglia perché è lo stile DA LIBRO ILLUSTRATO a cui anche il corporate si ispira

>>145102
vale anche per questi commenti

 No.145115

>>145114
Gilbert smettila di postare e vai a fare un gioco decente, che non te ne viene fuori più uno da decenni.

 No.145117

>>145108
Davvero carino, secondo me lo stile è troppo cartonesco e pacioccoso per il gioco ma comunque migliore di quella merda e lo giocherei.

>>145115
In effetti che cazzo ha fatto Gilbert negli ultimi 10 anni? I due che ha rilasciato forse saranno stati anche carini ma non hanno avuto alcun impatto. Secondo me in generale lo stiamo/stanno/si sta sopravvalutando, ha avuto il suo momento negli anni 90 ma poi è caduto nell'irrilevanza, probabilmente perché non ha saputo percepire il cambio di paradigma del rapporto tra game designer e pubblico, che con l'avvento di internet di massa è diventato molto più interattivo.

 No.145133

>>145117
>non ha saputo percepire il cambio di paradigma del rapporto tra game designer e pubblico

penso che non gli interessi, in realtà. Oppure non ha ancora compreso che i videogiocatori sono solo una piccola frazione di chi fruisce un'opera (anche nel senso che per quanto i casual gamers si siano affermati cone utenza non più a se stante ma inglobata tramite mille gabole dell'industria) e molti di loro procedono a consumare un prodotto e basta. Cosa che ha portato la telltale e soci, ad esempio, a proliferare con delle avventure interattive alle volte più fumo che arrosto. A conti fatti, appunto, la telltales era una branca di sviluppatori della lucasarts che si è voluta mettere in proprio

 No.145181


 No.145182 SALVIA!

>>145181
dios mio è davvero bruttarello, ci provo a farmelo piacere ma davvero non ci siamo, spero che sia moddabile in modo che qualcuno tiri fuori una versione in pixel art

 No.145184

File: 7TDB50FtLRxhJd0x.mp4?tag=1….mp4 (3,09 MB, 1280x720)

>GNOOOOOOOO NON POSTO PIÙ NULLA SUL GIOCO FINCHÈ NON ESCE! VAFFANCULO HATERS!
>posta video di “gameplay”

Fa veramente schifo, che delusione.

 No.145185

>>145184
È meno peggio di quanto mi aspettassi, non mi piace come scala quando cammina nella corte ma vabbè

 No.145187

File: nAv5sLHAzj8eZ1Po.mp4?tag=1….mp4 (2,01 MB, 1280x720)


 No.145188

>>145187
Non fa ridere.

 No.145189

>>145188
>abbiamo atteso 30 anni per questa cosa

Io boh

 No.145190

>>145187
Ah ma è Natale sull'Isola di Melèe

 No.145191

Proprio vero che invecchiare è una merda

Povero Ron Gilbert

 No.145192

>>145188
>>145189
il tenore delle battute e' lo stesso, se lo avessero fatto nel primo non avreste detto nulla. nel 2 c'e' una gara di sputi dove per vincere devi bere da un bicchiere rotto

inoltre abbiamo i capitoli del 2000 e del 2009, come mai sono passati inosservati?

 No.145193

>>145192
Secondo me agli anon qua sopra brucia il culo perché sono cresciuti e si sono resi conto che le battute che li facevano ridere a 5-10 anni non fanno più ridere a 25-35. Buffo, eh?

 No.145194

>>145192
L’enigma era più complesso e si rifaceva ad una delle primissime scene a cui assistevo su Scabb Island.
Largo LaGrande beveva del grog e lo sputava sul muro del bar (poi lo raccoglievi con la carta per fare la bambola vudù), quindi più avanti nel gioco per vincere la sfida dello sputo dovevi prendere i grog di colore giallo e blu (quello verde era finito) e mescolandoli usciva il grog verde “catarro” che bevevi con la cannuccia prima di sputare nella gara su Booty Island, infatti Guybrush diceva dopo aver bevuto “Boy, this thing makes my spit thick”.

Era un enigma logico, per quanto rozzo fosse.

 No.145195

>>145192
*burp*

 No.145196

>>145192
I capitoli dopo Monkey Island 2 non sono roba di Ron Gilbert, giusto il terzo capitolo (Curse of Monkey Island) ha parte del team originale ma non è stato scritto da Gilbert, nonostante ciò è un grandissimo gioco ed un capolavoro estetico.
A me è anche piaciuto quello del 2000 in 3D, a parte la cagata del monkey combat, tutto ciò che viene dopo (che non è roba lucasarts) l’ho ignorata bellamente.

 No.145202

>>145194
Tutto vero ma se in un video di 30 secondi mettessero solo Guybrush che sputa assieme agli altri concorrenti non avresti avuto gli elementi per giudicare la profondità dell'enigma degli sputi, esattamente come in questo video.

 No.145520

Ricordatore che esce domani.

 No.145529

Uscito ora.

Divertitevi e fatemi sapere se fa cagare o meno, così risparmio 23€.

Qui un tipo lo sta giocando in streaming: https://www.twitch.tv/dansgaming

 No.145532

pare abbia preso voti altini. Sta piacendo.

 No.145533

>>145532
FA CAGARISSIMO

Fanculo i giornalisti e fanculo gli streamers cringe redditori che ridono per ogni battuta stupida come la merda.

In questo video: grafica indecente, dialoghi noiosi, humour stile Reddit ma soprattutto ci si annoia di brutto.

E guybrush ha un cazzo in faccia, è il modo degli autori per prendere in giro i fan di vecchia data. Lampante.

 No.145534

I sottotitoli che tagliano le facce dei protagonisti sono il top poi.

Ron Gilbert come Kojima, due buffoni che dovevano fermarsi ai fasti dei primi titoli e finirla lì.

 No.145535

File: F0156351-08DF-4C7A-A5BD-D….jpeg (197,46 KB, 2244x1259)


 No.145536 SALVIA!

>>145533
vabbè, non ti è piaciuta la grafica. Bastava dirlo chiaramente.

 No.145538

>>145533
>guybrush ha un cazzo in faccia
NON POSSO SVEDERE

 No.145539

Boh è una stupida avventura grafica basso profilo senza troppe ambizioni ci sta. Meglio che giocare ad uncharted.

 No.145541

https://thimbleweedpark.com/

ah comunque questo è meglio anon.

 No.145542

>>145541
bello thimbleweed park. Ma invece l'hai giocato questo, per dire che è meglio?

 No.145543

>>145536
No, per niente.

Ho guardato il gameplay da inizio alla fine è ho concluso che questo gioco è pura merda liquida, pretenzioso e che caga in testa alla mia nostalgia, mi prende in giro.

Segue spoiler sul finale.

Esattamente come per thimbleweed park, Gilbert ripropone non solo lo stesso tipo identico di finale meta "lmao è solo un videogioco, babbeo, cresci!" ma addirittura ripropone la stessa conclusione che chiunque sapeva essere il mistero di monkey island nel finale del secondo titolo, ovvero che l'intera avventura è stata immaginata da guybrush bambini all'interno di un parco divertimenti a tema piratesco.

Non solo ti prende doppiamente in giro facendoti giocare per ore un'avventura senza scopo e senza senso, ma ti ripropone esattamente lo stesso twist del secondo e primo gioco che PERALTRO viene già affrontato nel prologo del gioco nuovo stesso.

Il momento meta sul finale (inizio 14:20 del video) si configura con Guybrush (che è Ron Gilbert) che parla a noi fan (noi siamo boybrush cioè il figlio) che è un bambino che in quanto tale si rifiuta di accettare il finale perché non è come lo immaginava, quindi nel dialogo ultimo guybrush può rispondere con 5 modi diversi alla domanda su cosa sia il segreto, e solo 1 opzione (montagna di oro e gioielli) provoca reazione entusiasta del bambino, mentre le altre lo lasciamo perplesso.

Quello che quel ciccione boomer rotto in culo di Gilbert sta cercando di dirti è che tu, fan originale che eri bambino nel 1991 e ora hai 30-40-50 anni, devi crescere e che non c'è nessun segreto, che sei rimasto attaccato alla nostalgia ed infanzia, perciò oltre a pagare 23€ per farti dare del coglione moccioso sta anche giustificando la mancanza di una storia e un finale, esattamente come per t. Park.

In conclusione, Gilbert rafforza la sua posizione in cui ribadisce che la scelta del suo finale originale andava bene e devi fartela pure piacere, non accetta critiche, quindi da bravo boomer pieno di sè che non capisce un cazzo afferma di NON CAPIRE che a nessuno di noi frega un cazzo di cosa sia il segreto perché lo avevamo già capito diverse decadi fa che era un pretesto, un red herring, ma volevamo solo una fottuta conclusione con una scena che chiudesse tutto spiegando senza lasciare tutto aperto come sul finale del 2. Tutto qui, e invece Gilbert ignora questa semplice cosa e prosegue con il suo atteggiamento da negro videoludico in cui chiunque non approvi la sua visione è un manchild idiota.


Altri motivi per cui il gioco fa cagare oltre la grafica oscena:

>humour non pervenuto e tutto basato sulla nostalgia e riferimenti ai giochi vecchi

>zero enigmi decenti per il 80% del gioco
>zero difficoltà
>lineare da fare schifo
>ogni personaggio è odioso
>molte voci fanno oggettivamente cagare (lechuck in primis non suona minaccioso)
>nessuna location nuova ma solo posti del primo gioco ridisegnati

L'unica cosa divertente di tutto il gioco è l'unica cosa che non è stata deliberatamente voluta, ovvero il fatto che da quando a meleè island c'è il governatore ne🅱️ro tutta l'isola è andata a puttane e si è riempita di feccia, le attività falliscono e nello scum bar i 3 pirati bianchi capi sono stati rimpiazzati da un giamaicano, un trans e una cinese lesbica, odiati da tutti sull'isola.

Senza volerlo Ron Gilbert ha fatto una critica della società moderna e, appunto, fa ridere proprio perché non era voluto…

 No.145544

File: E469C4AD-A6AE-4C80-ADBA-B2….png (104,83 KB, 1689x665)

>>145543
Aggiungo una chicca dai titoli di coda.

Non 1 ma ben 2 persone in un team di una manciata di gente che deve passare tutto il tempo a dire "DAS RAISISS" / "Too many wipipo", è chiaro dove sono finiti i soldi destinati ad assumere artisti decenti…

 No.145545

>>145544
ma non sarà che questi due dipendenti non esistono, ed è una presa per il culo? se fosse così, ci sei cascato

 No.145547

>>145545
Se avessi speso il tempo che hai impiegato a scrivere il post per cercare su google, ti saresti dato la risposta da solo.

https://www.lucasfilm.com/leadership/queen-denchukwu/

https://www.linkedin.com/in/salomonmdo

 No.145548

>>145024
Metroid Dread però ha una fluidità di gameplay che non ho visto in nessun altro gioco del genere.

 No.145551

>>145544
Secondo me ti devi levare un po' la testa dal culo, sono ruoli HR comuni in tutto il panorama tech, mica gente che lavora sui prodotti.

 No.145553

>>145016
Scaricato qualche ora fa, ci sto giocando. Troppo presto per giudicare la storia e la qualità degli enigmi ma non credo che riuscirò mai ad abituarmi alla grafica. Fa troppo cagare come stile e imho con Monkey Island non c'entra un cazzo, non riesco a svedere la globohomo art. Perché Gilbert abbia scelto questo stile di merda rimane un mistero, ma ancora più mistero è che la LucasArt abbia dato la luce verde nonostante abbiano lavorato con gente del calibro di Steve Purcell.

 No.145556

File: bo0eqkj.jpg (386,82 KB, 1920x1038)

I tre pirati (maschi bianchi) dell'originale sono stati sostituiti con un negro e due donne. Quando Guybrush gli chiede che fine abbiano fatto gli viene risposto che saranno in qualche vicolo a piangere mentre sperano di "tornare rilevanti". Lmao sottili quanto una sciabola smussata.
Tra l'altro faccio presente che prima di parlarci non avevo capito che quelle due a sinistra fossero donne, pensavo che fossero uno spilungone con una specie di velo o con i capelli lunghi e un ragazzino. Confermo che lo stile fa CAGARE per i personaggi, però ammetto che funziona per gli sfondi, lo stile paxxerello mi è sempre piaciuto. Avessero fatto come con alcuni cartoni della Warner, con gli sfondi sgangherati e i personaggi più organici sarebbe venuta fuori una cosa notevole, ma ormai non possiamo più avere cose belle, solo merda e vaffanculi

 No.145557

>>145543
Riferito al tuo spoiler: beh ha ragione da vendere, non capisco perché tu lo offenda. Presa in giro magistrale.

 No.145558

>>145556
Anon se non capisci l'inglese ci sono anche le scritte in italiano eh.

I pirati PC sono evidentemente i cattivi di melee island.

Comunque ho fatto il primo atto e sì il gioco è un fan service piuttosto triste, la grafica è ok ma la pixelart è molto molto più bella. Faccio il reso su steam.

 No.145572

File: 1654955975125.png (677,42 KB, 843x637)

Finito, tempo totale 7 ore.
Sì, lo stile è un po' una merda ma ci si abitua. Probabilmente l'hanno scelto anche perché è più facile animarlo in stile "burattino", se avessero scelto uno stile più dettagliato e meno piatto molte animazioni avrebbero dovuto farle a mano per non farle venire fuori una merda, oppure avrebbero dovuto accontentarsi di una espressività ancora minore.
Enigmi di una semplicità imbarazzante a qualsiasi difficoltà, al punto che per risolvere quelli che non avevano un cazzo di senso (e sono diversi) bastava semplicemente provare un po' a caso. Cazzo, pure quelli della Telltale li ricordo almeno un minimo impegnativi.
C'è poca complessità in generale, anche nei dialoghi, nelle battute, nel personaggi, tutto risulta piatto e senza nessun carisma.
Personaggioni come Murray risultano solo macchiette messe lì giusto perché devono esserci, hanno preso tutti quelli che dovevano prendere e li hanno ficcati nel calderone inventandosi qualcosa da fargli fare o dire giusto per soddisfare la nostalgia dei boomer come me. A volte funzionicchia, a volte no.
Un gioco mediocrissimo con un finale che è quasi insultante per i fan, che tra l'altro risulta schiaffato lì un po' alla cazzo, come se Gilbert ad un certo punto avesse esaurito quelle quattro idee in croce che aveva ed ha detto "vabeh dai, la chiudiamo qui che tanto questi si mangiano qualunque stronzo che gli caghiamo nel piatto a 'sto punto". Giuro che quando l'ho visto pensavo che fosse uno scherzo e che sarei tornato al gioco dopo qualche secondo di titoli di coda "finti", ma era proprio finito tutto. Mah.
Non mi spiego i voti altissimi che ha preso, 8/10, 9/10, ma dove, ma quando, ma in quale universo?
E hanno una bella faccia tosta a chiedere 23€, ne vale 9€ al massimo.

 No.145573

>>145572
i voti si comprano, purtroppo. bisognerebbe parlare con i singoli giocatori che hanno dato voto alto e chiedere se hanno giocato agli altri capitoli della saga

 No.145574

>>145556
Il centrale è un ammiraglio ed è uomi
Also lo stile TI fa cagare, non hai la visione oggettiva delle cose

 No.145587

>>145573
Il 90% di quei voti sono shills e consoomers.

Ho una amica che è turbo consoomer e benpensante, leccanegri e insomma tutto ciò che la identifica come NPC, in pratica come me è cresciuta con i monkey island originali perciò entrambi avevamo aspettative elevate su questo sequel (io da quando ho visto il reveal trailer le ho perse subito ma tant’è).
Praticamente ad un certo punto ci siamo scontrati perché a me non piaceva la grafica e tutto ciò che vedevo, animazioni, voci e riciclo dei soliti ambienti, lei invece diceva che era tutto bello addirittura ha preordinato, finché arriviamo al day one quando lei lo ha scaricato e io guardato gli streamers che ci giocavano confermandomi subito che prodotto schifoso ed offensivo fosse.
Enigmi inesistenti, 2 scelte nelle azioni, humor sterile e auto referenziale (che non fa neanche ridere oltretutto visto che è roba già vista da 30 anni), intro che fa capire subito dove andava a parare il finale e tutto ciò che è già stato detto da altri anon.

Niente in pratica io ero un hater perché a suo dire, ha riciclato ogni pensiero NPC di reddit giuro, io sono scontento e lo sarei stato comunque sempre perché non accetto personaggi donna (???), non accetto i negri nel gioco (???) e mi lamento a caso.

Se qualcuno ha il meme del comsoomer che non deve fare domande ma solo consumare ed eccitarsi per il nuovo prodotto, siamo a questi livelli di follia.

Non ho potuto criticare il gioco, doveva per forza piacermi, perché altrimenti [RAZZISTA FASCISTA].

Inutile dire che oltre ad averla mandata a cagare, ho perso l’ultimissimo briciolo di speranza che avevo nei confronti dei giochi moderni, che abbandono definitivamente in favore del retro gaming.

E Ron Gilbert è squallido, che si fotta.

 No.145588

>>145587
e dire che Gilbert non è mai stato un talentless hack, cosa lo ha portato a questo?

 No.145589

File: 23i3ey.jpg (308,8 KB, 1600x853)

>>145587
>perché non accetto personaggi donna (???), non accetto i negri nel gioco (???) e mi lamento a caso.
Ma lei ha mai giocato ai precedenti? Negri e donne ci sono sempre stati sin dal primo gioco e sono sempre stati rappresentati come personaggi positivi e capaci, tra l'altro, vedi Elaine, la Maga Vodoo, Carla la maestra di spada, eccetera. Mai sentito nessuno lamentarsi della loro presenza.

>>145588
Avrei voluto dire che è invecchiato e non ha più idee, ma Thimbleweed Park non era male. Forse è proprio Monkey Island come franchise che non ha più granché da dire, o magari è lui che tutto quello che doveva dire l'aveva già detto con i primi due, come si vede giocando a RTMI.

 No.145590

>>145589
Certo che l’ha giocato ma per lei era più importante ripetere ed impormi il suo punto di vista negro SJW, non è stato un caso se da quel momento ho brutalmente troncato con lei.
“Capisco” scontrarsi per la politica visto che oggi è tutto un lancio della merda e o sei con me o contro di me, ma che adesso io non possa più criticare un gioco perché sono fascista e mi vengono additate colpe PRESUNTE perché si ricicla ciò che viene detto sui vari reddit e compagnia no…è la goccia che fa traboccare il vaso, porca la madonna.

Non era bastato il Covid per fare pulizia dei coglioni fascisti (quelli che ti augurano di crepare se non fai la punturina e distruggi l’economia perché lo dice il telegiornale), adesso pure filtrare le amicizie sulla base del poter liberamente esprimere un giudizio su un gioco/film/canzone.

>thimbleweed park


A me quel gioco ha fatto abbondantemente cagare e perfino li sentivo la puzza di humor di merda stantio di Gilbert, vedere la gag infinita dello sceriffo che impersonava tantissimi altri personaggi fingendo di non essere la stessa persona: andava bene per 1-2 volte, non per tutto il gioco.
Poi evidenti problemi a muovere 4 personaggi e scambiarsi gli oggetti su una mappa enorme.

Ad un certo punto mi sono rotto il cazzo verso a metà gioco e l’ho finito tutto leggendo le soluzioni, solo per portarlo a termine e disinstallarlo.

Ron Gilbert non è stanco o non ha più idee, è che come successo con Kojima i giochi che l’hanno reso famoso non erano frutto del suo sacco esclusivamente ma erano la somma dell’opera di altre persone, tipo Tim schafer (che quando lavora da solo produce comunque roba di ottimo livello anche altri generi vedasi psychonauts e brutal legend), però per qualche motivo tutti hanno associato monkey island a lui, forse perché ha avuto l’idea originale…guarda a caso quando resta da solo a fare cose produce solo vaghe copie dei primi giochi che inesorabilmente finisce per distruggere causa incapacità di scrivere storie e portarle a termine.

E il bello è che gente come lui si offende pure quando gli dai del pagliaccio perché si rivelano per gli impostori che sono.

Se volete giocare ad avventure grafiche moderne di grande qualità ci sono i titoli wadjet eye.

 No.145591

madonna che bellino thimbleweed park, mi state facendo venire voglia di rigiocarlo

 No.145592



[Mostra tutto] (62 post e 16 immagini omessi)
[Torna in cima] [Catalogo] [Torna][Invia una Risposta]
Elimina post [ ]
[ home ] [ indice ] [ b / s / x / hd / 420 ] [ aco / v / cul / yt / ck / mu / pol ]