[ home ] [ indice ] [ b / s / x / hd / 420 ] [ aco / v / cul / yt / ck / mu / pol ]

/x/ - Ics

Ph'nglui mglw'nafh Cthulhu R'lyeh wgah'nagl fhtagn
Nome
Email
Oggetto
Messaggio

File
Embed
Password

  [Vai in fondo]  [Catalogo]  [Ricarica]  [Archivio]  —   


 No.1075[Rispondi]

Ettore Majorana e Rolando Pelizza, a mio parere la storia più incredibile della terra. In breve: un genio della fisica sparisce a 30 anni, si nasconde presso un convento nel sud-italia per altri 70 anni, concepisce una macchina capace di annichilire la materia o trasmutarla, e trasmette l'idea ad un amico che la realizza fisicamente. Questo produce prove, video, cubi di niente trasmutati in cubi d'oro, viene perseguitato dai governi che volevano la macchina come strumento bellico, e infine finisce a pubblicare tutto online.

(Ovviamente parlo da persone che crede a tutta la storia, ma è difficile non credergli esaminando i documenti, le foto, ed i video)

Gli schemi della macchina sono pubblici ed online da anni. Come mai nessuno si è mai sognato di realizzarne una?
18 post omessi. Premi "Rispondi" per visualizzare.

 No.1100

>>1099
Sì, ma entrambi hanno prodotto principalmente fuffa.

 No.1102

>>1100
Non è vero anon è solo che non cielo dicono.

 No.1135

>>1091
>Link così vedo se ci sono spiegazioni?
Ho sbagliato, sul sito ufficiale di Pelizza (tornato online proprio in questi giorni) non c'è. Però insomma lo scambio con Rino De Stefano è certo.

 No.1138

>>1100
Eppure mi sembravano tutti molto entusiasti. Che delusione. Saresti così gentile da indicarmi qualche risorsa per approfondire? O se qualcuno mi fa un corrisotto gliene sarei grato.

Altrimenti googlo e bon

 No.1139

>>1138
Per il remote viewing, a me son piaciute le conferenze di Lyn Buchanan, ma ti conviene googlare e via, che i documenti della CIA scaricati da soli hanno tutto un altro sapore.



File: lsd.jpg (125,96 KB, 1280x720)

 No.775[Rispondi]

Buonasera. Mi sono appassionato molto alla board, in quanto sono un osservatore inizialmente scettico del mondo paranormale ma mi sto aprendo recentemente molto più a queste idee. Ho interagito anche con dei bravanon qui dentro e mi sembrano tutti piuttosto fighi che non hanno paura di niente. Detto questo, visto che di mestiere faccio il lolprogrammatore, ero interessato all'idea di includere contenuti esoterici all'interno di videogiochi e software. Specie in Giappone è qualcosa che noto si è fatto spesso. Mi domandavo se un videogioco potesse essere non solo il veicolo ma anche ESSERE il rituale vero e proprio. Spero abbia senso quello che dico. So che ci sono artisti che hanno fatto qualcosa di simile (penso a Grant Morrison con i sigilli), ma mi chiedevo se in un videogioco, dove effettivamente svolgi delle azioni, virtuali che siano, ci potesse essere spazio per sperimentare in questo senso. Tra l'altro un videogioco in teoria è giocato da più persone (se ha successo intendo), quindi magari potrebbe anche essere utile per rituali collettivi?

Chiedo scudo in anticipo se ho sbagliato terminologie o altro, o sto dicendo assurdità, ma come ho specificato sono agli inizi che più inizi non si può!
15 post e 2 immagini omessi. Premi "Rispondi" per visualizzare.

 No.793

>>792
Forse ho posto male la domanda:
Hanno un perché o sono lì tanto per swag?

 No.794

>>793
Che differenza fa?

 No.795

>>785
No, tranqui nessun intento se non appunto chiudere la digressione.
E ha funzionato a quanto pare.
>>786
Lollino dopo ci faccio gli adesivi e lo incollo nei cessi dei locali.
Bello il passaggio da BRO alla stella a cinque punte delle BiErre


>>790
Quindi avevo ragione io.

 No.796

>>794
effettivamente nessuno
è bello e fa figo
quindi ci sta bene

 No.1124

Non sono OP. Ieri volevo mettermi a moddare Mindustry, Rigs of Rods o Minetest per fare qualche ritualino, ma mi son finalmente deciso: faccio il mio roguelike magico. Sto usando Pygame e mi sto basando sull'Action! System, principalmente perché avevo preso parecchi appunti quando volevo moddare Gearhead usando qualcosa simile a Fuzion/Mekton. Ambientazione alla Spelljammer/Shadowrun, possibilità di tileset isometrici, la lista continua.



File: 53tg7m3.jpg (27,43 KB, 736x460)

 No.1055[Rispondi]

Anelli magici. Ho sempre evitato l'argomento, un po' perché troppo intriso di superstizione, un po' perché li ho sempre ridotti a "semplici" talismani. Desidero però iniziare uno studio più approfondito dell'argomento, sia da un punto di vista antropologico (riprendere Frazer, ad esempio) che magico. Idee?

 No.1061

Lascia stare sennò li nazgul te corrono appresso.

 No.1101

File: w8fbl5b.jpg (178,61 KB, 1190x595)

File: pnmxmr.jpg (308,13 KB, 810x1097)

Cosa mi dite invece degli orologi magici? Forse sono troppo legati a una visione industriale del tempo, mentre l'anello è un simbolo dell'infinito e d'immortalità. Fotamecus meme.

 No.1103 SALVIA!


 No.1104 SALVIA!

>>1103
Lo so, l'orologio bisognerebbe portarlo a sinistra.



File: Jacque_Fresco_-_Trend_Home….jpg (238,41 KB, 800x487)

 No.1092[Rispondi]

Un processo distruttivo, quale è il nostro "progresso" scientifico, può essere tutto tranne che un districare creativo e armonioso; progresso/avanzamento che tra l'altro non potrà essere protratto all'infinito.
Pertanto mi chiedo : quanto si potrà avanzare finche non perderà di di senso l'avanzare stesso ?
Amo e rispetto invece il concetto di "Prosperare", uno svilupparsi con armonia.

 No.1093

Nel corso degli ultimi mesi la mie esperienze dirette mi hanno portato a fare i conti con la realtà, una realtà ancor più vera di quella descritta dalla scienza, o forse dovrei dire dallo scientismo, dato che la scienza (sapere) sta in realtà celando e limitando la vera sapienza.
Detto ciò approfondisco l'ipotetica vita e via della comunità autonoma, una vita atta al reale sviluppo, cioè dedica al tentativo di districare i segreti e le meraviglie della natura e quindi dell'uomo, e finalmente poi alla sua vera evoluzione cosciente. Non verranno esclusi gli strumenti donati dal progresso scientifico, ma saranno tutti mezzi ausiliari al reale sviluppo, e saranno utilizzati con estrema cautela per impedire alla tecnologia di usare l'uomo e non viceversa.

 No.1094

Chi sa procurarsi cibo e protezione in assenza di tecnologia ? Chi è il padrone ?
In una comunità ben equilibrata la tecnologia non dovrà mai rappresentare un limite ma solo un assistenza temporanea, finché quest'assistenza non diverrà superflua per un oltre-uomo ormai indipendente e capace di adempiere (non portare avanti, ma adempiere) al suo sviluppo/evoluzione.

E' un percorso estremamente complesso che si "svilupperà" nel tempo insieme alle persone che parteciperanno.
Rientrare nel ciclo della natura, divulgare la vera sapienza, purificare i membri in ogni loro aspetto è solo l'inizio… La vera evoluzione trascende la materia stessa!

 No.1095

Se invece sorvoliamo l'aspetto materiale e ci focalizziamo sull'aspetto psicologico, vale lo stesso discorso : lo sviluppo degli ultimi anni ha portato ad un'iniziale presa di coscienza purtroppo poi seguita dallo spettro del nichilismo passivo, spettro che alberga in tutti i cuori di coloro che hanno ucciso dio e poi, attraverso la loro estrema razionalizzazione, si sono pure presi il privilegio di non cercare Dio.
(nota le maiuscole)
Sono discorsi intensi, insopportabile da una piattaforma di messaggistica, e forse anche dal dialogo umano più puro..

 No.1096 SALVIA!

Sai che potevi fare un post unico?



File: 7vg1r1m.jpg (207,06 KB, 1365x675)

 No.1067[Rispondi]

ciao ami/x/i
ieri in un negozio di libri usati ho acquistato questi due volumi, a sinistra una raccolta di rituali di difesa da tutto il mondo (ad una sfogliata veloce ho visto giusto un paio di cose interessanti) ma, soprattutto, l'I CHING. Come consigliato da anon ho preso la prima edizione, quella con la copertina rossa
Avete qualche suggerimento su come approcciarmici?
2 post omessi. Premi "Rispondi" per visualizzare.

 No.1070

File: f8q1ple.jpg (308,91 KB, 1024x768)

>>1069
Brancato.

 No.1071

File: vm5un7b.jpg (115,94 KB, 720x943)

>>1069
Brancato, 1988

>>1068
onestamente non conoscendolo mi sono fidato dei più esperti di me. magari è una cazzata questa della traduzione, ma fa più figo avere un libro stampato 70 anni, no?
aggiungerò il quadernetto al cofanetto, grazie del consiglio

 No.1072

>Come consigliato da anon ho preso la prima edizione, quella con la copertina rossa
>In pic c'è una copertina blu
Occultanon ti sei già venduto gli occhi al diaulo, sì?

 No.1073

>>1072
Forse è daltonicanon.
Non capisco questa cosa della traduzione migliore o peggiore a seconda dell'edizione. È un libro talmente vecchio e stravolto nel suo significato originale che per me non ha più senso.
Senza contare il proprio apporto all'interpretazione, una stessa frase io la posso leggere in un modo mentre altri possono leggerla nel modo opposto.
Video un po' relato.

 No.1074

File: dwfxoy.jpg (78,32 KB, 454x626)

>>1072
Quella in op è la sovraccoperta/cofanetto, il libro in sé ha questa copertina.
>>1073
Ho una distinzione dei colori penosa ma non sono daltonico
Aslutty



File: hohb58q.jpg (75,92 KB, 1200x675)

 No.1032[Rispondi]

c'è un filo sul quarto canile con un tizio che dice di lavorare in un osservatorio e hanno individuato un corpo celeste non identificato in avvicinamento alla terra con una propbabilità di collisione del > 90%

>https://boards.4channel.org/x/thread/28111941#p28123509

larpaggio professionale o nuova era in arrivo?
1 post omessi. Premi "Rispondi" per visualizzare.

 No.1034

>>1033
guarda non ho letto niente del filo praticamente, è solo per postare qualcosa

>https://boards.4channel.org/x/thread/28125632#p28125632

seconda parte

 No.1035 SALVIA!

File: u6mi1e7.jpg (118,09 KB, 924x421)

File: etyt8iq.jpg (819,17 KB, 2880x2880)

Diostronzolo, almeno leggilo tutto il filo, che è stato debunkato da ore. Invoco rizzofag per dire che o è trollaggio o è psyop per distogliere 4chan dal produrre il prossimo superstraight/rivelazioni sul culona/lotta di classe. Anche oggi OP è fagotto.

 No.1037 SALVIA!

Almeno due volte l'anno esce 'sta stronzata dell'asteroide che deve colpire la terra, e ovviamente non sono mai giornali o testate giornalistiche, ma sempre siti e blog del cazzo merda.

 No.1038 SALVIA!

>>1037
Ma magari venisse

 No.1052 SALVIA!

>>1038
Ma infatti sì.



File: ghost-descending-staircase.jpg (44,92 KB, 338x450)

 No.32[Rispondi]

Anon ha mai visto un fantasma?

Per favore, rispondete seriamente. Abbiamo fatto tanto per avere /x/ ora dobbiamo saperlo mantenere.
12 post omessi. Premi "Rispondi" per visualizzare.

 No.1027

File: A_Roman_Emperor_AD41_detai….jpg (211,4 KB, 1658x1350)

>>1026
Tranquillo, era solo un nobile romano che si nascondeva sperando di non essere ucciso dai pretoriani.

 No.1028

Facevo i turni di notte in una fabbrica. Spesso ero da solo nell'edificio e capitavano cose strane. Rubinetti che si aprivano da soli, cose che lasciavo in un posto e si trovavano in un altro, interruttori che scattavano senza ragione e cosi' via. Dopo un poco i polacchi mi hanno detto che il vecchio titolare, una specie di padre-padrone modello ottocentesco, era morto pochi anni prima e si diceva che fosse veramente incazzato contro la gestione a cazzo di cane del figlio. Non ho mai visto niente di davvero inspiegabile, ma in quel posto si respirava un'aria strana. Molti che ci lavoravano avevano problemi di salute, e molti hanno avuto incidenti strani. La fabbrica in se' era pulitissima, facevano insalate, vaschette di verdure pronte e altra roba simile. Non c'era niente che potesse giustificare i problemi di salute fisica e mentale di quelli che ci lavoravano.

 No.1029

>>1028
>Non c'era niente che potesse giustificare i problemi di salute fisica e mentale di quelli che ci lavoravano.
Eh, immagino il benessere socioeconomico degli operai di una fabbrica di confezionamento insalate a Danzica

 No.1030

>>1029


Coglione, si vede che non hai mai visto una fabbrica in vita tua. Secondo te dove si vive meglio, in una fabbrica dove affettano la lattuga e la infilano nelle vaschette, o in un posto dove usano acidi, solventi e vernici tossiche? Rispetto alla media delle fabbriche, quel posto era un paradiso.

 No.1031 SALVIA!

>>1030
Problemi di emorroidi anon?



File: 1610108650453.jpg (70,04 KB, 600x567)

 No.828[Rispondi]

Guida semplice e comprensiva per avere sogni lucidi o per sviluppare l'hyperphantasia.

Ogni sera, quando siete a letto, immaginate il contesto in cui desiderate sognare.

Immaginate uno spazio piccolo o uno che conoscete bene (potrebbe anche essere il luogo in cui vi trovate in quel momento). L'ambientazione deve essere reale. Immaginare nel dettaglio oggetti e persone di fantasia è difficilissimo.

Se faticate ad immaginare il vostro sogno, descrivete, ad alta voce, nella vostra mente, le azioni che state compiendo.

Ad esempio, se volete sognare di guidare una macchina dite: "apro la portiera", "mi siedo sul sedile", "inserisco le chiavi", eccetera

Questo vi permette di passare da un'azione all'altra e di andare avanti anche se faticate a immaginare visivamente, i dettagli del sogno.

Continuate così fino a quando non vi addormentate. Se vi distraete riprendete dall'inizio, non provate mai a riprendere da dove avevate consluso.

IMPORTANTE!!
Post troppo lungo, premi qui per vedere tutto il testo.
8 post e 1 immagine omessi. Premi "Rispondi" per visualizzare.

 No.1016

>>1015
Fai conto che di buona parte quello che hai detto non ho capito un cazzo, se ti va di linkarmi roba utile e interessante fai pure

 No.1017 SALVIA!

File: h6ryy4z.jpg (131,35 KB, 980x718)

>>1016
Dai, ti ho pure dato il pdf di riferimento per non farti alzare troppo il culo. L'anatra è tua amica. L'unica parte che può non essere chiara è il 1,5*3: in media il sonno si divide in cicli da circa 90 minuti, tipo pittura relata. L'idea del risveglio dopo 3 cicli è di essere già parzialmente riposati e quindi di poter far funzionare meglio le WILD. Io preferisco le DILD in stato ipnagogico/ipnopompico; lo stato ipnopompico l'ho imparato a manipolare solo recentemente, dopo diversi anni di esperienze, perché è facilissimo uscirne soprattutto se tenti di muovere il corpo fisico e non quello "astrale". Vedi ad esempio prima pittura qui >>913: il cervello non è abituato a manipolare due modelli di corpo. Prima di prender possesso del corpo astrale mi tocca spesso muovermi piano piano, quasi strisciare. Un rituale di bando veloce come l'IAO o il GPR (basati sulla struttura del Middle Pillar, senza kabbalah) stabilizzano l'ambiente e la percezione. Ho controllato e il mio amico utilizzava una struttura tipo:
-ore 2300: HTP-5 100mg + intenzione + a letto
-ore 0400: sveglia + colina bitartrato (500mg) + uperzina A (200mcg) + intenzione + meditazione
-ore 0430: a letto
Se proprio vuoi provare qualcosa senza complicarti troppo la vita, la lecitina di borra al supermercato è sostanzialmente equivalente a colina e uperzina. Se sei in UK puoi comprare della galantamina che è potentissima (qualcosa come 90% probabilità di sogno lucido), ma ti sballa un po ' il ritmo il giorno dopo. Da noi è un medicinale per la demenza, lì un integratore alimentare. Volevo provare la calea e avevo pure preso i semi, ma hanno una germinabilità bassissima.

 No.1021

Sono sempre stato incuriosito dai sogni lucidi.

Possono esserci dei rischi? Di salute intendo.

 No.1024

>>1021
Se non sei matto col bollino (schizofrenico che non riesce più a distinguere realtà da allucinazione?) non ci dovrebbe essere alcun problema. Considerando che alcune pratiche sono millenarie, come lo yoga nidra, non credo ci siano problemi a lungo termine, anche se qualche statistica esiste (al solito, il campione sono delle matricole quindi i risultati non valgono un cazzo https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC5875414/ ma devo leggere di più tipo https://scholar.google.com/scholar?cites=11624843042151680755&as_sdt=2005&sciodt=0,5&hl=it). Nella mia esperienza, al peggio sei meno riposato.

 No.1025 SALVIA!

>>1024
Ah, esperienza di stanotte: sto giocando a un gioco da tavolo con degli amici, arriva la ex di un amico e si mette in mezzo fra lui e la sua attuale morosa. Sono perplesso, mi domando se son l'unico a vederla e chiedo se lei sia davverò lì. Gli altri ridono, mi dicono che anche loro si fanno queste domande, comprendo di essere in un sogno, lo dico a questo amico e gli dico che si può pure suonare il basso nei sogni, lui non ci crede, quindi mi metto a fare air bass e parte un giro funky alla Davie504, la grafica non è stabile perché il cervello è impegnato a generare musica ma riesco a rimanere lucido e comincio a navigare nell'universo glitchato suonando il basso.



  [Torna in cima]   [Catalogo]
Elimina post [ ]
[1] [2] [3] [4] [5] [6] [7] [8] [9] [10] Prossimo
[ home ] [ indice ] [ b / s / x / hd / 420 ] [ aco / v / cul / yt / ck / mu / pol ]