[ home ] [ indice ] [ b / s / x / hd / 420 ] [ aco / v / cul / yt / ck / mu / pol ]

/x/ - Ics

Ph'nglui mglw'nafh Cthulhu R'lyeh wgah'nagl fhtagn
Nome
Email
Oggetto
Messaggio

File
Embed
Password

  [Vai in fondo]  [Catalogo]  [Ricarica]  [Archivio]  —   


 No.664[Rispondi]

Buried deep in the COVID emergency relief bill signed by Donald Trump was a new law giving the secretary of defense and the director of national intelligence 180 days to provide Congress with an unclassified report about ‘unidentified aerial phenomena,’ or, as the rest of us know them, Unidentified Flying Objects (UFOs).
The report is required to include ‘a detailed analysis of unidentified aerial phenomena data and intelligence reporting collected or held’ by almost all US intelligence agencies.
It must also include ‘identification of any incidents or patterns that indicate a potential adversary may have achieved breakthrough aerospace capabilities that could put United States strategic or conventional forces at risk.’
Whether the Biden administration actually goes through with it, time will tell, but the questions is, what does Trump know? He did introduce the new Space Force after all!

 No.666

File: letter441-670x1015.jpg (176,64 KB, 670x1015)

Lettera 44 confermata come profetica.

 No.667

>unidentified aerial phenomena data
Purtroppo nessun lieno.

 No.668

>>667
>t. grigio

 No.669

>>667
Just an ufo bro



File: 15971685371380.jpg (48,66 KB, 800x644)

 No.476[Rispondi]

Ma se l'universo rispetta determinate leggi, perché è permesso al nostro cervello immaginare mondi che non rispettano quelle leggi?

Però ogni tanto quei mondi immaginati diventano realtà. Quindi i mondi immaginati sono visioni del futuro non ancora realizzato e quindi rispettano comunque le leggi dell'universo che magari non sono ancora state scoperte?

Non so se si è capito quello che voglio dire.
6 post e 1 immagine omessi. Premi "Rispondi" per visualizzare.

 No.521

Teoria A: le leggi dell'universo sono locali e non generali;
Teoria B: il cervello è un calcolatore e quindi può fallire; in particolare produce stringhe che non corrispondono a teoremi (posso scrivere 2+2=5 ma non è vero);
Teoria C: Dio = Fragolone è un burlone e ogni tanto fa scherzetti.

 No.529

>>518

Ain Soph

 No.570

Perché il cervello funziona secondo il principio base della vita
La vita succede come conseguenza di ogni possibile sequenza di eventi

 No.577

In realtà il cervello non riesce a immaginare mondi dove quelle leggi non funzionano. Puoi immaginare un’occasione una determinata legge funziona in un modo diverso ma si tratta comunque di un evento sconnesso inorganico e incoerente con qualsiasi sistema. Quindi direi proprio che non è possibile immaginare mondi dove le leggi diverse “funzionano davvero” anche se immaginate. A meno che tu non faccia pensieri davvero molto semplici come quelli di un bambino, che sono semplici proprio perché fatti da una persona ignorante delle leggi e dotata di poca esperienza con esse. Ma il fatto che tu ti sia posto questa domanda palesa il fatto che tu non sia un idiota Anon, quindi spero che la mia spiegazione incontri il tuo consenso.

 No.662

l'immaginazione è solo la combinazione di ciò di cui hai avuto esperienza, nient'altro



File: IMG_20201111_111534_622.jpg (3,86 KB, 199x235)

 No.37[Rispondi]

Hai mai avuto paralisi nel sonno e illusioni ipnagogiche /ics/?

Io soffro di paralisi da quando ho 15 anni, mi capita soprattutto durante periodi di forte stress mentale e quando sballo il mio ciclo sonno/veglia dormendo poco.

Le illusioni ipnagogiche più significative che ho avuto sono due:
una figura che mi tirava per i piedi identificata da me come uno lieno.

L'altra invece ho sentito come se i miei piedi fossero stato sospesi insieme alle gambe e pian piano adagiati sul letto. L'esperienza è stata abbastanza fisica, ma a posteriori potrebbe essere riferibile ad esperienze che altri chiamano "proiezioni astrali".
8 post omessi. Premi "Rispondi" per visualizzare.

 No.219

>>215
Perché non ti sollevi ogni dubbio? Fai questo test, non viene inviato a nessuno se tu non vuoi.
E' autovalutativo, alla fine di esso saprai cosa fare.

http://www.ufomachinerevolutions.org/contenuto.php?id=2

 No.221

File: photo_2020-11-17_13-52-13.jpg (42,28 KB, 1280x577)

File: photo_2020-11-17_13-52-10.jpg (13,71 KB, 611x207)

Paralisi notturne ne ho avute dozzine, ma circonscritte alla prima adolescenza. Da oltre un lustro non mi è più capitato, chissà perché

Invece ebbi un'esperienza che non riesco a definire e che mi turbò particolarmente quando avvenne, che potrebbe entrare nelle categorie delle "proiezioni astrali/bilocazioni"
Successo circa un anno fa, ero in dormiveglia o sognavo e vidi un mio doppio levarsi da me.
Questa copia cominciò a darmi le spalle da alzato, ma avevo al contempo il suo punto di vista e riuscivo a percepire perifericamente me a letto.
Questa copia poggiava due polpastrelli sulla fronte e sentivo come una vibrazione, nel tentativo di non tornare nel mio corpo.
Ricordo poi di aver avuto una visione in prima persona di…me? La copia? che scendeva le scale di casa e si dirigeva verso la porta di uscita della casa, che era inondata di luce abbagliante.
Allo stesso tempo la copia era rimasta alzata dandomi le spalle e con i polpastrelli poggiati sulla fronte, sforzandosi di non far uscire quell'entità dalla porta/resistere nel tornare indietro lei stessa nel mio corpo(?).
Poco prima che la seconda entità riuscisse ad uscire dalla porta mi son svegliato.

La cosa non si chiuse lì, nel corso della stessa giornata assistei nei social in cui sono iscritto ad una cosa mai successami e mai replicatasi e che normalmente avrei bollato come semplice bug(quali probabilmente sono)
In pratica diversi miei amici avevano un "doppione", ad esempio nelle storie di lolinstagram(che ho eliminato più di un anno fa) o nelle partecipazioni di un evento su facebook.
(Allego qui le foto censurando i nomi)

Da allora ogni tanto quest'episodio mi passa per la testa e mi chiedo il perché sia avvenuto e se/come sia possibile definirlo

 No.222

>>221
Anche a te, consiglio questo >>219

 No.600

>>219
alla fine qualcuno ha fatto questo test?

 No.645

>>221
troppi videogiochi first person, il cervello elabora e ti serve un sogno a tema



File: IMG_20201112_222528_698.jpg (20,19 KB, 300x334)

 No.79[Rispondi]

Ok ics, parla di Julius Evola ad uno che non sa niente di lui.
22 post e 3 immagini omessi. Premi "Rispondi" per visualizzare.

 No.608

>>606
>la Cabala è un sistema strano che si discosta volontariamente dagli altri
Sì e no. Ovviamente ci son tanti dettagli tecnicopratici, ma scorporando l'ebreitudine ottieni Plotino o poco più ovvero…
>Tutte le dicotomie sono false, perché nascondono il principio unico dal quale emanano, ed è in questo principio che l'Innamorato è, appunto, innamorato.
…questo.

 No.641

>>603
Questa idea è stupida, al di là di scientismi vari, proprio filosoficamente. Come può esserci un oltre l'uno? Se ce ne fosse allora sarebbero due, ma quindi collasserebbero subito nell'uno. L'uno è il tutto, che è agitato e mutevole. Non è possibile qualcosa che resti per sempre, perché ogni cosa è una forma discreta, e ogni forma non è reale.

 No.642

>>641
>Questa idea è stupida, al di là di scientismi vari, proprio filosoficamente.
Sintatticamente parlando ti do (quasi) ragione. Il "tutto" esiste, presumendo sia possibile indicarlo (vedi l'Ain degli ebrei, il Tao dei cinesi, …). Considera che la sintassi è strana, esistono linguaggi formali ridotti nei quali è possibile definire il "2" ma non i "numeri pari" - ed è facile costruire frasi mal formate (i famosi massi inamovibili). La differenza fra lhp/rhp come la intendo io è essenzialmente nel grado di identificazione del Sé col Tutto: a destra abbiamo Sè = Tutto e quindi si cerca la dissoluzione dell'Ego, a sinistra, pur non negando l'esistenza logica del Tutto, non gli si danno quelle qualità "salvifiche" (che sono _tecniche_) e quindi si cerca la permanenza "autentica". Sostanzialmente: dove finisce l'albero e dove inizia il terreno? Fare una suddivisione microscopica è stupido, a causa delle miriadi di interazioni chimicofisiche fra i due, ma puoi ben dire "esiste l'albero, esiste il terreno e non sono la stessa cosa". Sono due strategie di lotta coping nei confronti della morte: ti immergi in qualcosa di più grande (e permanente) di te, in una risurrezzione imperfetta, o cerchi di rimanere "te stesso" (=l'informazione che sei ora)?
>Non è possibile qualcosa che resti per sempre, perché ogni cosa è una forma discreta, e ogni forma non è reale.
Rileggi quando dico "nave di Teseo".

 No.643

>>642
C'è una differenza sostanziale tra immergersi e sciogliersi. Se l'io si scioglie nel tutto non si immerge, perché non è più. Immergersi significa infondersi mantenendo una forma, che è la condizione dei viventi. L'unione col tutto come parziali è ora. Non c'è io che realizza nulla, perché non esiste.
Preservarsi invece come unico all'interno del tutto è un non senso perché le proprietà del tutto (impermanenza e tempo) lo impediscono, e sarebbe possibile solo uscendo da questo tutto in un altro diverso, ma allora il tutto non sarebbe mai stato tale e il problema sarebbe ricorsivo. Per me, espresse in questo modo, lhp è un coping dalla morte che oscilla tra psicologia e superstizione, mentre rhp, se fatta a modo, è la filosofia.

 No.644

>>643
Ci tengo a precisare che non voglio convincerti di nulla, voglio solo farmi capire: ritengo entrambi i tipi di via percorribili, ognuno dovrebbe percorrere la via più adeguata a sé stesso, c'è un enorme tratto iniziale comune (fino, appunto, all'esperienza di perdita dell'ego - che ho sperimentato e quindi ho scelto opportunamente per me stesso come proseguire). Il fatto è che siamo già immersi, in qualche senso non c'è nulla da fare se non vivere. L'illuminazione "destrorsa" è accorgersi (più-che-intellettualmente) di questo fatto, indipendentemente dal gusto emanazionista-occidentale o anatta-orientale. Considerando che tale illuminazione più-che-intellettuale corrisponde al modificare o al non usare certe parti della memoria (manca un po' di scienza, ma lo credo abbastanza verosimile) mi sembra la classica definizione di cope. Il fatto che persone ricche e affermate siano meno ansiose riguardo la propria morte mi ha fatto rafforzare la mia opinione. E contrariamente a tanti sinistri, secondo me l'illuminazione destrorsa è realizzabile in questa vita, mentre la "deificazione" sinistra non è ancora perfezionabile (manca la tecnologia). L'impermanenza è causata dall'entropia sempre crescente, forse si può sconfiggerla o entrare in orbite tipo quelle descritte da Frank Tipler.



File: 1020.png (297,79 KB, 666x666)

 No.615[Rispondi]

Ho chiesto ad una massona che conosco cosa fosse veramente l'esoterismo. Mi ha fatto uno sproloquio di un quarto d'ora e non ci ho capito niente.
Potete aiutarmi a capire?
10 post e 2 immagini omessi. Premi "Rispondi" per visualizzare.

 No.630

>>623
Non proprio oppì. Lo scopo di una congreca esoterica, prendiamo ora la massoneria per semplificare visto che la citi, non è tanto quello di acquisire conoscenza, che è più uno strumento, ma quello di trasformare i presenti e conservare potere attraverso l'esercizio di un qualche 'lavoro'. Pensa alla definizione fisica di lavoro. Il fine del gruppo è sia collettivo che individuale.

Individualmente, un soggetto dovrebbe (e sottolineo il condizionale) pervenire ad una versione migliore di sé, sgrossata possiamo dire dalle imperfezioni che lo comandavano da profano. Questo dovrebbe avvenire su più livelli. C'è quello psicologico, così come quello culturale, così come quello etico. La certezza della possibilità di riuscita del lavoro, su questi piani, a condizioni soddisfatte (sincerità di cuore, impegno concreto e persone altrettanto capaci che sappiano accompagnare e guidare), è certa. Immagina di presenziare a un club il cui fine ultimo sia ottenere la massima bontà per i propri membri e in cui vengano selezionati pochissimi. Una forza del genere sarebbe davvero qualcosa capace di opporsi al degrado umano che la società invece impone per esistere in essa. Ovviamente a conti fatti non è così, anzi è lontanissima da essere quello che si prefigge. La selezione è inesistente, viene accettato praticamente chiunque, la propensione alla libertà individuale e al rispetto dell'altro sono tradotte in pressappochismo culturale e un miscuglio di analfabetismo funzionale e superstizione. La teleologia è schiacciata da questioni sociali e politiche di alcun conto, sciocchezze di partito o se è giusto che entrino le donne. I gruppi più espressamente magici invece stanno messi ancora peggio, qui assisseresti veramente a deliri di ogni genere. Vecchi con la terza media che si autoproclamano eredi di faraoni, isteriche quarantenni schioppate che parlano con angeli, e altre menate di ogni tipo. Eppure questo dovrebbe essere il piano ulteriore e 'reale' che si prefigge il contesto esoterico, il lavoro sulle energie. Energia qui non ha alcun corrispettivo con la fisica come invece avveniva nel lavoro, e dovresti approfondire le origini culturali soteriologiche di questi gruppi, espressamente religioni misteriche greche ed egizie, il cristianesimo e l'ebraismo. È un miscuglio di tante cose.

Comunque il fine sarebbe il miglioramento degli individui e del gruppo, in consonaPost troppo lungo, premi qui per vedere tutto il testo.

 No.631

File: 258.png (393,93 KB, 666x666)

>>627
Ho scoperto il sito thiswojackdoesnitexist (parodia di thispersondoesnotexist) in vengono generate casualmente immagini di questo tipo. Mi trasmettono un grande disagio ma mi piacciono moltissimo. Penso che /ics/ sia il luogo adatto per postarle, per avere quel pizzico di "creepy" che ci sta bene.

>>630
Grazie Anon. Ammiro molto il tuo sapere ed anche il tuo essere colto, pratico e realista. In parte hai involontariamente descritto il disagio provato da me a sentire quella massona che citavo in OP che, tralasciando il genere che a mio avviso é irrilevante, rientrava benissimo in quelle categorie da te citate che popolano queste riunioni.

 No.632

alle donne piace l'oroscopo e i cristallini di energia.

 No.633

>>632
This. Tutte stronzate comunque. Se sta roba funzionasse sarebbe chiamata Scienza. Invece sono tutte stronzate.

 No.634

File: w432eb.jpg (88,83 KB, 720x395)

>>633
Quanto tempo ci hanno messo dalla scoperta dei magneti a un loro utilizzo pratico? Inoltre: mancano gli strumenti, mancano le conoscenze. Pensa a quanto è difficile interpretare una CNN anche con solo due layer FC - considera che il cervello umano è a diversi ordini di grandezza e siamo ancora alla lolpsicologia o al meglio si ha qualche BCI/EEG/fMRI e l'occultismo utilizza concretamente 34 simboli per descrivere l'interezza dell'esperienza e del mondo e del tempo.



File: diiinosauriii.jpeg (286,76 KB, 891x1249)

 No.545[Rispondi]

Ero un polmone allitterante gettato su un pavimento di LEGNO acido e in un urlo primitivo capii che i filosofi non esistono e i loro nomi sono memetiche parole magiche onomatopee che attivano una serie di pensieri ricorsivi come i versi dei dinosauri di BC: KANT, Plotino, Platone… Solo quando finii di leggere Heidegger mi resi conto che di solito le introduzioni sono migliori dell'opera: in questo senso Heidegger è un'artista, Galimberti il vero filosofo - la critica è superiore all'arte. E la differenza apparente è che l'artista enuncia, agisce indipendentemente e il critico commenta, contestualizza e confronta. Ma la filosofia occidentale in qualche senso è solo un commento a Platone, che era discepolo di Socrate, e poi c'erano i presocratici che comunque dialogavano fra loro. Quindi chi è il primo che ha detto qualcosa e ha fatto filosofia? Non è magari un qualcuno che ha detto una stronzata tipo "uiff" vento vento vento ricorsivo oppure "OPPALÀ" e si è risposto da solo…

Posto qui, e non su 420 pur essendo molto psichedelico, perché secondo me è un'utile riflessione sulla reale differenza fra Vie di Mano Destra e di Mano Sinistra, non quella fuffa oscura che vendono Koetting e simili. Qualsiasi sia il momento (pre- o post-Abisso) e la modalità (logica o mistica), le Vie di Mano Destra si basano sull'assioma dell'esistenza di un'unità originaria, Dio, Kether, Tao, … Per far un esempio, Tommaso d'Aquino fa le sue dimostrazioni dell'esistenza di Dio (logicamente errate - ma questo i filosofi non lo sanno perché è roba che insegnano a matematica) ed è emblematicamente di Mano Destra. La Mano Sinistra rigetta la necessità dell'unità: può essere che non sia esistita la prima cellula pangenitrice, ma che il processo di abiogenesi abbia prodotto almeno due cellule. Per mettere una pulce nell'orecchio: il Tao, da alcuni ritenuto il fondamento dell'esoterismo cinese, è un concetto più recente dei Trigrammi, anche di 600 anni. Quindi è la dualità a esser falsa o è l'unità? O nessuna delle due? ;)

 No.546

Credo di avere zero nozioni per capire l'80% del tuo post. Mi sono fermato alla pic, che onestamente è molto ilare.

 No.557

File: 76984640_165640508155357_3….jpg (54,41 KB, 1080x704)

SEPE

 No.561

>ma questo i filosofi non lo sanno perché è roba che insegnano a matematica
Sì infatti la prova ontologica l'ha confutata Kant, notissimo matematico… Aprilo un libro ogni tanto, paiasso.

 No.562

>>561
>Kant
La sua "confutazione" è altra fuffa insostanziata, mica logica.

 No.604

Continuo qui. Scholem fa notare che ci sono due movimenti sull'Albero: la Creazione, da Kether a Malkuth, e la Rivelazione, in senso opposto - nulla di nuovo per chi ha compreso la Spada e il Serpente. Ma mentre la Creazione non è veramente osservabile, perché osserviamo solamente la Rivelazione e ipotizziamo teoricamente la Creazione "perché ha senso" in un contesto neoplatonico (in fondo in fondo la kabbalah è gnosticismo), non è detto la Creazione sia avvenuta davvero. E se si abbatte il paradigma neoplatonico, si abbatte anche l'idea della Creazione. Eppure la Rivelazione la vediamo: e infatti avviene. Però non è detto debba essere costretta nelle linee guida di qualcun altro, nelle loro mappe mentali. Ovvero: l'Iperuranio non è precedente alla Terra, ma viceversa - sono gli atomi (o salcazzo particelle subatomiche, materia oscura, …) che si organizzano e facendo permanere l'informazione mantengono le idee, che teoricamente possono morire se l'informazione non è più recuperabile. Dopo strani eoni pure la morte stessa può morire.

Notando questo, la via sinistra è quella più naturale - è quella propria di tutte le cose, del principio di conservazione della specie - visto che non si è ancora riusciti a far permanere l'individuo si desidera far permanere l'informazione di cui si è a disposizione: il DNA. Osservando Kether, un fratello nero si accorge che molte strutture mentali derivano dalla consapevolezza della morte e la via di mano destra è solo coping nei confronti della propria fine terrena. Siamo dei tubi buttati in terra che per continuare a respirare si inventano concetti come "madre" (la percezione che hai di tua madre, o di qualsiasi cosa a dir la verità, serve solo a non lasciarti morire prima) e continuiamo a bestemmiare ricorsivamente sibilando onomatopee a noi stessi.

Crowley è di mano destra comunque.



File: arteterapia1.png (204,41 KB, 1920x1080)

 No.590[Rispondi]

Buongiollo viandanti magi/x/i, vi voglio proporre un esercizio di gruppo di arteterapia (anche se c'è qualcosa di simile in Practical Sigil Magic di Frater U.D.). Ho postato uno scarabocchio completamente inconscio, senza aver dichiarato statement of intent o invocato qualsivoglia spirito. Chi vuole, può aggiungere linee, evidenziare con dei colori delle linee già presenti (per questo ho usato un grigetto, in modo da lasciar libero il nero), ampliare l'immagine, fare ulteriori disegni… Lavorate sempre sull'ultima immagine, in modo da creare una catena di modifiche. Le uniche indicazioni che vorrei dare:
-se possibile, evitate collage e parole non onomatopeiche, in modo da rendere il tutto più "plastico" (ma ci son sicuramente delle buone eccezioni);
-non cancellate tutto e ripartite da zero se non con buone motivazioni (ad esempio, "lo scarabocchio mi ricorda Ryan Gosling e quindi metto questo meme").
Presa un po' di dimestichezza con lo strumento potremmo provare a far dei sigilli/enchantment o degli atavismi animali IO SONO QUESTO….

 No.591

Lo facevo alle medie durante le lezioni di arte/disegno.

È davvero roba da maghi?

 No.592

>>591
è un esercizio che viene fatto fare ai digrafici e autistici gravi come forma di rilssamento

 No.593

File: arteterapia2.png (259,46 KB, 1920x1080)

>>592
Tu sì che sai discernere le cose, sig. Salvia!
>>591
Da un punto di vista di magia di gruppo, credo non sia stato tentato troppo. Alcuni esempi di manipolazione di sigilli in gruppo sono stati nel TOPY (scambio di sigilli ogni venerdì o qualcosa del genere, il brutto che a leggere le loro pubblicazioni non ci si capisce un cazzo). Per quanto riguarda i sigilli in solitaria c'è stato la tecnica degli scarabocchi di Fr. U.D. appunto, ma non il disegno automatico (anche se ha finalità artistico-estetiche più elevate) è un precedente importante.



File: Pantone Connect Palette-0….jpeg (49,91 KB, 1000x1000)

 No.533[Rispondi]

Ci sono dei colori intrinsecamente magici? I colori "sacri" sono totalmente arbitrari o hanno un valore universale che se uno di un'altra "chiesa" li vede percepisce comunque la "sacralità"?

In pic i colori delle immagini che uno sciamano huichol vede quando fa il suo rito col peyote. Ma sono solo indotti dalla droga o sono qualcosa di più?

Anche i tarocchi di Crowley hanno colori acidi. Lo stesso le vetrate di alcune cattedrali gotiche francesi.

I colori acidi sono i veri colori magici™ o è solo questione di droga?
7 post e 3 immagini omessi. Premi "Rispondi" per visualizzare.

 No.542


 No.543

I colori non esistono al di fuori della nostra testa.

 No.544

>>538
Una interpretazione sul blu è che fosse un colore difficile da riprodurre e dunque non è che non esistesse ma non riuscivano a trasporlo, da qui la non necessità di "parlarne".

 No.547

>>543
>I colori non esistono al di fuori della nostra testa.
Questo. Il colore è una sensazione umana, però è vero che gli oggetti emanano sezioni diverse dello spettro della luce, che noi leggiamo come colore.

Per rispondere ad OP, come facciamo a catalogare i colori in base al nostro schema? La nostra cultura fa sì che noi riconosciamo le canoniche 7 famiglie di colore, eppure ci sono tribù in Africa che dallo stesso azzurro vedono 5 colori diversi. Noi non li vediamo, come loro non vedono il nostro giallo magari, ma loro quei 5 colori li distinguono.

E' una cosa relativa, ed è una questione culturale. Forse è impossibile accordarci tutti.

>Anche i tarocchi di Crowley hanno colori acidi.

Perché Crowley era un coglione, e l'estetica dei suoi tarocchi è figlia del suo tempo, il surrealismo che è fatto al 100% da quei toni.

>Lo stesso le vetrate di alcune cattedrali gotiche francesi.

Le vetrate gotiche sono create per brillare al passaggio della luce, un concetto più nobile sulla carta che nella realtà, ma è normale che ci siano solo toni e mezzitoni chiari. I colori usati sono solo quelli primari, non mi sembrano molto acidi, e semmai sono gli stessi usati nei Tarocchi di Marsiglia.

 No.587

Grazie. Poi guardo e leggo tutto.



File: 1pib65n.jpg (45,55 KB, 512x287)

 No.385[Rispondi]

https://www.globochannel.com/2020/11/24/a-natale-2020-allineamento-dei-pianeti-atteso-da-800-anni/
I prossimi giorni saranno molto difficili. Saturno conservatore camminerà verso Giove e vi rimarrà per 800 anni. Andare in giro porterà via gran parte della popolazione.
I casi Covid raddoppieranno da oggi e triplicheranno dal 22 dicembre.
Raccomandazione per i cristiani: cattolici, pregate il rosario e cercate di conoscere la storia di São Bento. Evangelici, concentrati sulla lettura dell'Apocalisse e pregate.
Raccomandazione per gli atei: soffrirete di bruxismo e digrignerete i denti inconsciamente quando dormi. Che finisce il 6 marzo. Evitate di bere caffè o bevande analcoliche contenenti caffeina dopo le 18:00.
Avvisi relativi a Internet:
Giochi e animes offline saranno di estrema importanza nei prossimi giorni, il chan dovrà affrontare problemi di stabilità e sarà fuori dal cloud. È probabile che i anonimi con un twitter, faccialibro e instagram cancelleranno i loro account nei prossimi giorni (una sorta di molestia avverrà da parte dei proprietari di queste reti).
Suggerimenti per l'hardware e la sopravvivenza:
Investi in UPS, font e frigoriferi portatili. Cominciano a verificarsi blackout e la temperatura della Terra aumenterà di 5 gradi qui nel emisfero boreale, fino al 25 febbraio.
Dal 22 dicembre, usare VPN, 24 ore.
5 post omessi. Premi "Rispondi" per visualizzare.

 No.551

Pardon, della Lombardia. Comunque un'anomalia un terremoto 3.7 in una pianura alluvionale che sostanzialmente è una sandbox e dovrebbe attutire tutto.

 No.552

>>551
In Piemonte non succede niente, dici che gli influssi cosmici sono solo nella terra di Ambrogino?

 No.553

>cercare di far astrologia mondana senza consultare le carte di fondazione dello stato
Se sapete un po' di latino (o l'arabo), vi consiglio il libro di Albumasar dedicato proprio a questa congiunzione. Non sempre va male dai (vedi Dante e la Commedia).

 No.566

>>552
Per dirla spicciola, si. Pensa ad appennini ed alpi come ai due bracci di uno schiaccianoci. I lumbard sono la noce.

 No.567

>>566
Più che altro in tempi geologici la padania diventerà un plateau simile a quello tibetano.



File: sangennaro1200-690x362.jpg (44,86 KB, 690x362)

 No.515[Rispondi]

>Non si è sciolto il sangue di San Gennaro. L’abate: “Rimane solido”

>Ma cosa è accaduto in passato quando il sangue è rimasto solido? Nel settembre del 1939 è scoppiata la seconda guerra mondiale, nel 1943 è stata la volta dell’occupazione nazista. Ancora, nel 1973 c’è stata poi l’epidemia di colera mentre nel 1980 il drammatico terremoto in Irpinia. Insomma, la mancata liquefazione viene considerata portatrice di eventi nefasti.


https://www.ilfattoquotidiano.it/2020/12/16/non-si-e-sciolto-il-sangue-di-san-gennaro-labate-rimane-solido/6038381/
2 post omessi. Premi "Rispondi" per visualizzare.

 No.523

>>517
L'unica soluzione è chiedere a @astrofag

 No.524

>>523
astrofag non si è più palesato da quando marte è tornato diretto non causando danni.

 No.558

File: 131471564_1022473509334913….jpg (71,42 KB, 960x960)


 No.559

basta annacquarlo e vedi come si scioglie PORCODIO

 No.560

ma il sangue di san genny è rh negativo?



  [Torna in cima]   [Catalogo]
Elimina post [ ]
[1] [2] [3] [4] [5] [6] [7] [8]
[ home ] [ indice ] [ b / s / x / hd / 420 ] [ aco / v / cul / yt / ck / mu / pol ]